Sei sulla pagina 1di 3

Empoli: ora si cambia

Il bisogno di un vero cambiamento


La complessit della crisi richiede lattivazione di tutte le energie, le sensibilit, le competenze per dare vita ad una nuovo progetto di Citt. Chi ama Empoli deve mettersi in gioco, deve rompere gli schemi e portare la propria competenza e capacit di immaginare il nuovo: abbiamo bisogno di tutti perch ora si cambia.

Unazione coraggiosa: verso il comune unico

Con la modifica del Titolo della Costituzione non dobbiamo perdere loccasione per avviare la costruzione di un Comune unico degli attuali !! del Circondario. "olo il Comune unico pu# valorizzare il ruolo del nostro territorio nella $egione e liberare ingenti risorse economiche riducendo i costi della macchina amministrativa e della politica stessa, perch ora si cambia.

La crisi economica sul territorio e il rilancio delle imprese


Empoli vive appieno la crisi drammatica che investe lintero nostro paese. %bbiamo bisogno di una %mministrazione efficiente, trasparente e sensibile alle esigenze delle imprese: chi ha voglia di investire e ha progetti da proporre deve trovare nel Comune un aiuto concreto e non il primo ostacolo da superare, perch ora si cambia.

Recuperare risorse per investire in settori strategici

Ci sono notevoli spazi nellorganizzazione della macchina comunale per ridurre i costi. i sono dismissioni di partecipazioni non strategiche che possono dare nuovo respiro agli investimenti. C& limpegno nel contrasto allevasione per ridurre la pressione fiscale sui cittadini. "i possono poi creare le migliori condizioni per attivare risorse private, creando un clima favorevole agli investimenti, perch

ora si cambia.

Nuova politica urbanistica


'ggi dobbiamo osare operazioni che in passato avremmo considerato pericolose aperture alla cementificazione. (are delledilizia un elemento dellattivit produttiva puntando alla sicurezza e ri)ualificazione da un punto di vista energetico, estetico ed abitativo. Empoli ridefinisce il suo tessuto edilizio, perch ora si cambia.

Nuova vita al centro storico


Le scelte politiche e amministrative degli ultimi anni hanno impedito ogni trasformazione del patrimonio edilizio del centro storico relegandolo in situazione di marginalit e declino e non cuore pulsante della citt. *obbiamo progettare insieme un nuovo mi+ delle funzioni amministrative, abitative, commerciali, ricreative e culturali del centro di Empoli, perch ora si cambia.

Ripensare i servizi sociali, servizi e assistenza alla persona

%l centro della politica dell%mministrazione Comunale c& la persona con le sue esigenze e i suoi bisogni e pi, di tutti la persona -fragile.: anziani, disabili, minori. L%mministrazione deve censire le reali esigenze, operare una adeguata programmazione, controllare la )ualit del servizio erogato anche nelle strutture private. $ipensare a nuovi approcci contando anche sul volontariato e associazionismo, perch ora si cambia.

La casa

Le circa /00 domande per alloggi di edilizia sociale, le richieste di contributo del fondo aiuto affitti mostrano nella comunit lesistenza di un allarma casa. L%mministrazione deve rispondere con interventi diretti ma anche con un progetto di collaborazione con i proprietari di alloggi sfitti, che la veda garante e sostenitrice attenta nellincontro di due

bisogni: abitazione e utilizzo del patrimonio abitativo disponibile, perch ora si cambia.

Linsostenibile peso dei rifiuti recupero, costi e smaltimento!

1 giusto puntare sulla raccolta differenziata, ma deve essere organizzata in modo da avere un costo sostenibile dal sistema delle famiglie e delle imprese. iene per# da chiedersi: )uanto costa )uel camion che si ferma ogni 20 metri, )uanto gasolio consuma, )uanto in)uina3 La discussione & aperta, perch ora si cambia.

"ormazione

4 soldi per la formazione professionale sono spesi malissimo. Chi & preposto ad amministrare non programma e neppure controlla. *obbiamo monitorare, premiare e sviluppare le iniziative che riescono a migliorare le possibilit di inserimento nel mercato del lavoro. 5na iniziativa semplicissima: il Comune destina mille euro a tutti i giovani che ac)uisiscono il (irst Certificate di conoscenza della lingua inglese. 4nvestire nelle competenze dei giovani & investire sulla citt, perch ora si cambia.

#ultura

'ccorre puntare alla creazione di un distretto della cultura allinterno del centro storico integrando servizi e strutture attualmente separate seppur prossime fisicamente. %nche la presenza dell5niversit deve progredire verso la creazione di un vero e proprio dipartimento dotato di biblioteca, servizi e altre strutture che rendano permanente la presenza degli studenti. Con listituzione del comune unico dovr essere creata unagenzia per il turismo che promuova le eccellenze presenti nel territorio, perch ora si cambia.