Sei sulla pagina 1di 17

Comitato di Solidarietil dei Dipendenti della Camera dei Deputati

GESTIONE 2004

Rendiconto delle attivite svolte nel2004

I nostri interventi

• Progetti finanziati

• Aiuti umanitari

• Sostegni familiari

GruppOdi Solidarieta dei Dipendenti della Camera dei Deputati

x

x

x

x

x

Recapiti:

tel. 06 67602764

e-mail: donadio_c@camera.it

Gruppo di Solidarieta dei Dipendenti delfa Camera dei Deputati

r

Sommario

Progetto: Ospedale pediatrico di Kimbondo 4

Progetto:Medicinali per i Missionari Comboniani in Sudan 4

Progetto: "Gruppo India - adottiamo una famiglia" 3 5

Progetto: Aiuti umanitari Burkina Faso 5

Progetto: Due carrozzine per la fellclta di due ragazzl 6

Progetto: "Comitato Italiano Progetto Mielina" 6

Progetto: Aiuti alia Missione di Kanyakine - Kenia 7

Progetto: Casa "Nonna Anna" 7

IMMAGINI 9

IMMAGINI 10

IMMAGINI 11

IMMAGINI 12

Aiuti forniti dal G.S.D.C.D. 13

Collaborazioni fatte dal G.S.D.C.D. 16

Rassegna stampa 17

[ Pagina 3

Gruppo di Solidarieta dei Dipendenti dena Camera dei Deputati



Progetto: Ospedale pediatrico di Kimbondo

Un opera sostenuta esclusivamente dalle donazioni provenienti dall'ltalia. Nata dalla volonta della dott.ssa Laura Perna, una pediatra di Siena che si e trasferita in Africa e che ha dato vita a questo centro, nonostante l'eta avanzata, che Ie e valso I'affettuoso nome di Koko (nonna) da parte dei bambini e degli adulti che frequentano il centro missionario.

Grazie allo sforzo di molti volontari che prestano la loro opera, L. Dottomsg.rLaura Pema.

I'ospedale pediatrico di Kimbondo

riesce a raccogliere presso di se i bambini abbandonati affetti soprattutto da malattie dell'apparato respiratorio (broncopolmoniti - tubercolosi. Recentemente I'ospedale riesce ad intervenire sui piu grave dei problemi sanitari che colpiscono I'Africa I'AIDS. L'ospedale di Kimbono attualmente vede presente in modo operativo tre padiglioni destinati rispettivamente: ai bambini abbandonati e ai malati con malattie non infettive - ai bambini e ai genitori con malattie infettive - un laboratorio per radiologia e una corsia per malattie cardivascolari.

Nonostante 10 sforzo coraggioso dei volontari di Koko Laura Pozzi, molti pro-

blemi rimangono aperti. II costa di certe medicine speciali, la necessita di garantire un salario regolare al personale dell'ospedale, il prezzo di alcune analisi e Ie cure particolari, piu I'alimentazione equilibrata dei bambini costituiscono Ie preoccupazioni mensili dei responsabili dell'ospedale pediatrico di Kimbondo.

"""-''"'-=0;....;.. __ '-'---'- '''-_.;::...;..., La Direzione del pediatrico di Kimbondo se-

~trua"..tzi.lle~£==: gnala l'urgenza di provvedere aile seguenti necessi- __ --.-....,....~ ta:

x Pozzi per I'acqua;

x Sistemazione delle vie di accesso;

x La costruzione di un altro padiglione per Ie malattie infettive (AIDS);

x La possibilita di costituire una banca del sangue (figoriferi, centrifughe)

/UmhJIl/ coJpI" d.a ..... /.rt~ In(f!/Ii.., COllie /ofo m~mme.

"peJdisllone di accoglicnz.l del bJrobinl abbolndonali e del mala'" non coJpiri da rna/attic inicfd"e.

Contributo G .. S.D.C.D. (Gruppo di Solidariete dei Dipendenti della Camera dei Deputati) €.3.000,00

Aiuti umanitari: Medicinali per i Missionari Comboniani in Sudan

Medicinali per Ie popolazioni del Sudan

II C.S.D.C.D. con divide e partecipa a diversi progetti dei missionari Comboniani.

Quando iI rappresentante dei missionari ci ha interpellato per questo nuova urgenza per iI Sudan abbiamo risposto immediatamente

Contributo G.S.D.C.D. €. 3.000,00

Paglna 4

Gruppo di Solidsriets: dei Dipendenti dena Camera dei Deputati

Progetto: "Gruppo India - adottiamo una famlgtla"

L'opera di padre Pesce in India

...... Per raggiungere P. Nobile sono occorse ben 12 ore di jeep su strade impraticabili. Essere al confine con il Bangladesh e state come entrare in una poverta mai vista e immaginata! Non ho mai provato una tale

sensazionedi totale vuoto di

~~~~i~~~illf!~~ tutto e quando dico tutto non

~ esagero di una virgolal. .. "

Prendendo il posto di P. Nobili morto nel 1990 Padre Pesce

continua I'opera eroica dei ~~~~~~=?§:;==§;=;::

missionari italiani sparsi per il

mondo. Lui ha scelto l'lndia e di quel continente Ie zone piu povere. Con il motto "Divkii i1 tuo pane" il nostro amico e riuscito a dare un minimo di speranza ai diseredati attraverso I'operazione "Adozione - Borsa di studio" che

~m~~~~IIII!~i consiste nel garantire €, 13,16 per vestire, nutrire ed educare un bambino 0 ~ una bambina indiana. Con gli anni P. Pesce e riuscito ad allargare la sua ini-

ziativa grazie all'aiuto ricevuto, aprendo altri centri Sri Lanka, Vietnam, Cambogia, Timor, Cina, Filippine, Brasile e Africa Centrale.

Contributo G.S.D.C.D. €.3.000,00

Aiuti umanitari: Burkina Faso

Due containers di aiuti per la popolazione del Burkina Faso

Con I'aiuto dell'ufficio ernergenze del Ministero degli Esteri e con la collaborazione dell'Ufficio Deposito di Aiuti Umanitari del Programma Alimentare Mondiale di Brindisi (WFPUNHRD) II C.S.D.C.D. e riuscito a spedire due conteinersdi materiali utili a quelle popo/azioni.

Quattro autovetture, una macchina tessile, nove colli di medicinali (Vitamine, cortisonici, antibiotici ecc.), venti colli di vestiario e ~tata la risposta alia richiesta di aiuto proveniente da Ocades - Koupela.

In aggiunta al materia/e e state garantito un contributo.

e

Contributo G.S.D.C.D. €.3.000,00

Paglna 5

Gruppo di Solideriets dei Dipendenti dena Camera dei Deputati

Sostegni familiari: Due carrozzine per la fellclta di due ragazzl

Rubato un pulmino con Ie carrozzine di due ragazzl disabili

Questo era il titolo apparso sui "Messaggero di Roman dove, veniva raccontato un episodio di criminal ita urbana ormai quotidiana nelle cronache dei giornali. Ma dietro quella notizia c'era il dramma di una farniglia, gia col pita negli affetti per I'assistenza che doveva prestare a due fratelli colpiti da una grave malattia. II furto di due carrozzine dal furgone del padre costringeva i ragazzi a non avere la possibilita di uscire, per mancanza deli'unico mezzo di trasporto utile: Ie proprie carrozzine.

Grazie alia segnalazione di un dipendente della Camera II C.S.D.C.D. si e subito attivato aprendo una sottoscrizione tra i reparti e gli uffici della Camera, per ridare un sorriso ai due ragazzi e alia loro famiglia,

Sottoscrizione €. 8.398,00

Contributo G.S.D.C.D. €. 2.602,00

~~~ £lLOOQOO

Progetto: "Comitato Italiano Progetto Mielina"

Lotta alia leucodistrofia e alia sclerosi multipia Poter rieostruire la mielina mancante 0 danneggiata e un traguardo toncamentale per ridare speranza aile persone affette da leucodostrofia e da sclerosi multipla.

II trapianto di cellule capaci di produrre nuova mielina sarebbe il primo vero rimedio aile conseguenze invalidanti per i malati di oggi, nell'attesa che la scienza sia in grade di identificare Ie . cause, i metodi preventivi e Ie terapie adeguate.

L'importante ricerca, finanziata dal progetto "Mielina" con la partecipazione di Fondi europei permette al Dott. Gianvito Martino deli'lstituto S. Raffaele di sperimentare la rimielizzazione dei nervi del sistema nervoso centrale, trapiantando cellule staminali umane in alcune specie di scimmie e

"p ogetto

riutilizzandole.

Contributo G.S.D.C.D. €.2.000,00

Paglna 6

Gruppo di Solidariete dei Dipendenti dena Camera dei Deputeti

Aiuti umanitari: Missione di Kanyakine - Kenia

Un aiuto? Un pozzo!

Le suore missionarie della Sacra Famiglia di Kanyakine avevano una necessita: riparare I'unico POZlO disponibile nella missione. Quando si ha a che fare con tantissimi problemi, soddisfare Ie priorita e solo la provvidenza che aiuta.

La notizia e pervenuta al Gruppo di solldarieta che ha ritenuto di intervenire, per garantire alia missione ripristino del POZlO e delle pompe nuove.

Contributo G.S.D.C.D. €. 5.000,00

Progetto: Casa "Nonna Anna"

Con la C.R.I - Comitato di Capranica, per i bambini dell'ex Jugoslavia e dell'lraq

Dal 1999 il Comitato di Capranica della CRI si occupa di far giungere in Italia i bambini gravemente malati provenienti da diversi Paesi, che vengono ricoverati presso i maggiori ospedali romani.

La rnaggior parte di questi bimbi giunge dalle repubbliche dell'ex Jugoslavia e in questi ultimi mesi in seguito all'emergenza in Iraq, dall'ospedale della CRI di Baghdad.

I bambini insieme ai loro accompagnatori giungono in Itagrazie agli aerei messi a disposizione dall'Aeronautica militare e dalle altre forze armate italiane impegnate in Iraq.

La copertura della degenza e garantita dalla Regione Lazio.

La casa "Nonna Anna" ospita i bambini e i familiari duranI'attesa di ospedalizzazione e i diversi ricoveri necessari per Ie cure.

t volontari garantiscono ai bambini e ai loro familiari Ie vanecessita: trasporto, assistenza, vitto e tutto I'affetto necessario a chi e lontano dal proprio Paese.

II comitato si autofinanzia per tutte Ie spese necessarie a garantire al centro la piena funzionalita.

Recentemente il Comitato accoglie anche bambini provenienti dal Monzabico per curare gravi situazioni di malnutri-

zione, soprattutto di neonati.

Contributo G.S.D.C.D. €.1.000,00

lia

te

rie

Paglna 7

Gruppo eli Solidariets dei Dipendenti della Camera dei Deputati

IMMAGINI

1995 Progetto: Albania Regaliamo un sorriso

Natale 19997. Regaliamo un sorriso!

L'Albania conquistava Ie prime pagine dei giornali, per gli sbarchi clandestini di migliaia di persone.

Con 10 slogan regaliamo un sorriso, fu organizzata una raccolta di materia Ie sanitario, indumenti e giocattoli per tre orfanotrofi albanesi.

Grazie alia sensibilita dei dipendenti della Camera e con I'aiuto della C. R.l.riuscimmo a portare a Tirana e a Durazzo "un sorriso" per quei bambini, colpiti due volte dalla sfortuna.

DISTRIBUZIONE DEI GIOCA'l"TOLI

DISTRIBUZIOt\1E DEI GIOCATfOLI

UN SORlUSO REGALATO

UN SORlUSO AL CIOCCOLATO

Paglna 8

Comitato di Solidariete dei Dipendenti della Camera dei Deputati

IMMAGINI

1997 Progetto: Alluvione del Piemonte

Vercelli ricostruzione dell'asilo nido

Con una raccolta fatta subito dopo Ie notizie del disastro provocato dalle inondazioni del Po, i dipendenti della Camera dei Deputati riuscirono a far ripristinare I'asilo nido di un quartiere di Vercelli

L' A.~lLO NIDO DlSTRUTI'O DALLA PIENA

L'ASILO:r..TIDO DlSTRUTl'O DALLA PlENA

POSA DELLA PRIMA PIETRA

IL NUOVO ASILO :r..TIDO

Paglna 9

Gruppo di Solidsriete dei Dipendenti dena Camera dei Deputati

IMMAGINI

1999 Progetto: Monzabico - Costruzione di due Pozzi a Maputo

Finalmente ecco I'acqua!

Lo scopo di un catalogo e vendere 0 commercializzare prodotti 0 servizi a un pubblico specifico, pubblicizzare eventi 0 programmi futuri e creare I'immagine di un'organizzazione.

Pagina 10