Sei sulla pagina 1di 103

Leggi Super Veloce

Quello di cui hai bisogno per aumentare la velocit di lettura e la comprensione di un

testo.
www.readsuperfast.com
Copyright 2013 AK Jennings and Lucas Morea. All rights reserved.

Introduzione 3 Abitudini che dovete abbandonare 4 Tecniche Avanzate Lallenamento vi rafforzer 11 Leggere con un obbiettivo
La chiave 10

Consiglio importante: Le Apps per fare pratica 12

Consigli per la memorizzazione e lo studio 18 Conclusione 25 Ulteriori letture consigliate


Chiavi in breve 24

Consiglio importante: Non esagerate 16 Chiavi in breve 17

13

26

Introduzione
C' molto da dire riguardo al piacere della lettura. Sono poche cose pi belle di una brillante metafora o del piacere di leggere un brano geniale sono cose sulle quali tornerete molte volte per godere del piacere che ne deriva costantemente. Leggere per ragioni lavorative o di studio, per qualcosa di completamente differente. Bisogna farlo velocemente e andare dritti verso la meta. L'obiettivo di immergersi allinterno del testo per estrapolare quello di cui avete bisogno. Questo tipo di lettura deve essere indirizzata alla

massimizzazione costante del ROI (Return on Investment Ritorno dell'Investimento) e al raggiungimento dello scopo con il minimo sforzo nel minor tempo possibile. Le tipologie di testi che dovete leggere nella vostra vita professionale sono manuali, articoli di giornale, studi analitici, libri di testo e post su blog, RSS feed e libri di saggistica. Per ottenerne il massimo dovrete adottare uno stile di lettura completamente nuovo molto diverso da quello che utilizzate per leggere un romanzo. Immaginate quanto materiale potrete analizzare se foste in grado di raddoppiare o triplicare la vostra

velocit di lettura. Potreste pensare che chi utilizza metodi di lettura rapida non comprende completamente quello che legge, ma, in realt, la comprensione e la velocit non si escludono a vicenda. semplicemente una questione di tecnica. La lettura rapida si basa su un tipo di lavoro pi intelligente e non difficoltoso. Leggere uno dei metodi principali con i quali assorbiamo informazioni ed apprendere come leggera in maniera pi efficace vi permetter di assimilare una quantit di informazioni maggiore senza dover utilizzare processi elaborati. La lettura rapida efficace implica il fatto di avere un obiettivo finale chiaro cos da

leggere solamente il materiale rilevante e limpiego di altre strategie per rendere il flusso di lettura efficiente. Il primo passo quello di decidere di aumentare la vostra velocit di lettura e crederci. Ovviamente questo il vostro caso dato che avete questo libro tra le mani. Rimane comunque un fattore dimportanza estrema. Per impegnarsi per incrementare la vostra velocit di lettura e la comprensione, bisogna che, da questo momento in avanti, abbiate questobiettivo ogni volta che leggerete; integrando i vostri sforzi con le tecniche qui descritte potrete raddoppiare o triplicare la vostra velocit di lettura in poco tempo.

Abitudini che dovete abbandonare


Apprendere la lettura rapida non sar immediato. In un certo senso imparerete nuovamente a leggere, allenando i vostri occhi e il vostro cervello a comportarsi in maniera diversa. Avete imparato a leggere quando eravate bambini, ma poi questo processo si fermato. La maggior parte delle persone legge alla stessa velocit di un bambino di dodici anni. Ecco alcune abitudini comuni che avete sviluppato probabilmente negli anni e che dovrete dimenticare per aumentare la velocit di lettura.

Vocalizzare
Probabilmente, durante la lettura, scandite le parole inconsciamente, un retaggio di quando avete appreso a leggere e la maestra chiedeva di farlo ad alta voce. Vocalizzare in ogni caso limita la velocit di lettura. Se pronunciate ogni parola ad alta voce diminuite la vostra velocit di lettura a quella di quando parlate. Potreste anche ripetere le parole in silenzio a voi stessi. E, come qualsiasi persona vi potrebbe dire, possibile leggere molto pi velocemente di quanto sia possibile parlare.

Le vostre abilit di lettura sono pi simili alla vostra capacit di pensare piuttosto che quella di parlare. Non importa quanto parliate veloce non potrete pronunciare pi di una parola alla volta. Possiamo parlare ad una velocit di circa 200 parole al minuto, ma siamo in grado di leggere e pensare ad una velocit di gran lunga superiore. Pensate a quante cose potete pensare contemporaneamente. Appena pochi secondi di riflessione possono portare a dozzine o anche centinaia di pagine di contenuti se sarete in grado di trasformare tutti i concetti in parole. Volete togliervi l'abitudine di vocalizzare? L'unico modo la pratica.

Provate a leggere pi velocemente del solito. Se la voce nella vostra testa non riesce a seguirvi e sparisce siete sulla via giusta. Potrete anche provare a contare 1, 2, 3, 4 ritmicamente mentre leggete per avere una routine pi veloce. Mettere una penna o un oggetto simile tra le labbra vi far comprendere se state tornando alla vocalizzazione delle parole. Un'altra tecnica utile quella di mormorare mentre leggete (anche ad alta voce), in modo da coprire le parole che modo avreste letto ad alta voce. Ricordate: leggere non solo vedere le parole sulla pagina, ma assorbirne le idee e sintetizzare le informazioni.

Ritornare su un Argomento
naturale tornare a leggere alcune frasi che non avete ben compreso anche se le avete appena lette. Tenete in mente che i vostri occhi generalmente non stanno concentrati su un solo punto continuamente, ma si muovono e ad ogni attimo bisogna rimettere a fuoco lobiettivo,perdendo tempo prezioso. I vostri occhi sono in grado di muoversi molto velocemente, ma nel caso vi muoveste pi lentamente, avrebbero la possibilit di distrarsi pi facilmente. Le cattive notizie: questa abitudine un passo in avanti, due passi indietro vi

far rallentare notevolmente. Resistete all'impulso di rileggere il materiale che pensate di non aver capito e continuate. Confidate nel fatto che siete in grado di comprendere quello che state leggendo e che avrete la possibilit di trovarne il senso pi avanti. I libri tendono a dilungarsi su alcuni punti per diversi paragrafi, quindi avrete molte opportunit di assorbire il messaggio se continuerete semplicemente a leggere. Continuate! Un modo di allenare i vostri occhi a leggere in modo fluido in ununica direzione di utilizzare la mano come guida. Muovete la vostra mano gradualmente seguendo la pagina

mantenendo il dito puntato sulla riga che state attualmente leggendo. Mantenete una velocit di lettura costante. Potrete fare lo stesso con un pezzo di carta semplicemente facendolo scivolare, mentre leggete la pagina, coprendo le parti che avete gi letto e mantenendo gli occhi concentrati sulle righe di testo. Un altra alternativa quella di utilizzare il dito indice o una penna in modo che i vostri occhi seguano il movimento questo aiuter anche a diminuire laffatticamento degli occhi.

Leggere ogni singola parola


Questa forse la lezione pi importante

e rappresenta un passo avanti rispetto agli altri. Crescendo vi stato probabilmente insegnato a leggere una parola alla volta o lettera dopo lettera sillabando. Ma allenandovi potrete imparare a leggere serie di parole (e ci sono alcune parole come gli articoli che possono essere completamene saltate non aggiungono niente al testo quindi non vi mancheranno). Con questa tecnica, The PX Project, un esperimento cognitivo di 3 ore alla Princeton University, ha notato un incremento medio nella velocit di lettura del 386% tra i partecipanti. Imparare ad utilizzare la visione periferica la chiave del successo della

lettura rapida. Non avete bisogno di leggere tutte le parole. I vostri occhi e il vostro cervello sono entrambi capaci di comprendere diverse parole allo stesso momento. Questo processo chiamato chunking (spezzettamento) o lettura di varie parole allo stesso momento. Chunking il processo che ci fa ricordare e leggere numeri di telefono, numeri delle carte di credito e serie di cifre simili. Si sa che pi facile ricordarsi una serie di numeri piuttosto che memorizzarli uno ad uno. Avrete bisogno di apprendere come rilassare il vostro sguardo durante la lettura, utilizzando la vostra visione

periferica in modo da vedere gruppi di parole piuttosto che parole singole. Provate questo esercizio: concentratevi sulipotetica colonna centrale di un testo verticale. Mantenete i vostri occhi su questa colonna, ma cercate di vedere anche le parole che sono ai lati dell'area. Immaginate che i vostri occhi siano spugne e che abbiano bisogno di assorbire il pi possibile mantenendosi fermi sul centro. Dovreste essere in grado di notare le parole verso i bordi della pagina. Mantenere la pagina lontana dai vostri occhi pu aiutare. utile fare questo esercizio anche con il giornale, praticando la lettura riga per riga (invece che parola per parola)

seguendo la colonne strette di ogni pagina.

Una volta che vi siete abituati a questo, cercate di dividere la pagina in tre colonne verticali uguali. Cercare di vedere tutte le parole in una frase all'interno di un'unica colonna. Allenatevi finch non sia diventato normale utilizzare questo tipo di vista 'estesa.'

Tecniche Avanzate
Un principio chiave della lettura rapida il fatto di non dover leggere tutto dall'inizio alla fine. Non si tratta di barare; semplicemente un modo di lavorare in maniera pi efficace. Ecco alcuni consigli che vi possono aiutare per raggiungere questo obbiettivo.

Indenting (Imprimere)
Abbiamo gi chiarito che importante abbandonare l'abitudine di leggere scrupolosamente parola per parola, visto che il numero di parole che leggete aumenter la vostra velocit di lettura.

Grazie alla visione periferica non necessiterete di leggere ogni singola parola in ogni frase. Saltare le prime 2-3 parole in ogni riga vi permetter in ogni caso di recepire l'informazione (una sorta di inverso rispetto al modo comune nel quale gli umani riescono a leggere una parola anche se le lettere non sono nellordine corretto ad eccezione della prima e dell'ultima lettera). I vostri occhi rimarranno fermi su queste parole senza doversi sforzare a metterle a fuoco direttamente. Questo metodo conosciuto come indenting. Per allenarvi torneremo alla tecnica che abbiamo utilizzato per abbandonare

l'abitudine di rileggere parte del testo. Usate un dito o una penna (con una punta appuntita che offre un punto focale pi preciso) - per seguire la frase che state leggendo. Iniziate una o due parole all'interno del margine sinistro e fermatevi poco prima della conclusione della riga. Non lasciate che il vostro sguardo si diriga n verso l'inizio n verso la fine. Imparare a vedere i bordi ridurr incredibilmente lo sforzo che il vostro cervello e i vostri occhi dovranno fare durante la lettura del testo.

Top-heavy (sbilanciato)

Il vostro cervello molto pi arguto di quello che possiate pensare e potreste essere sorpresi di scoprire che possiamo riconoscere facilmente le lettere vedendo solo la parte alta di ogni carattere. Sfruttate al massimo questa possibilit di velocizzare ulteriormente la vostra lettura. Concentratevi solo sulla parte alta di ogni frase stampata e noterete la differenza..

Il metodo Z
Lo stile di lettura occidentale lineare. Da sinistra a destra, dall'alto verso il basso. Anche se pu sembrare che stiate seguendo una linea continua, i vostri

occhi si stanno in realt muovendo in modo impercettibile. Ogni frase finisce con una breve fissazione (istantanea quasi) nell'area di testo all'interno della vostra visione periferica. Che cosa significa per una persona che vuole diventare lettore rapido? Semplicemente che il cervello un organo affascinante; continua a lavorare cercando di dare un senso a tutte le informazioni che sta processando, riempiendo le parti vuote, quando pu, utilizzando precedenti conoscenze per comprendere nuove informazioni. Questo significa che non siete solo in grado di muovervi oltre un modello di lettura parola per parola, non dovrete

nemmeno fermarvi a leggere riga per riga. Il metodo Z si basa sulla lettura a moduli zigzag. Innanzitutto leggete una riga normalmente. Poi, una volta che avrete raggiunto la fine della frase dovrete spostare rapidamente gli occhi da destra a sinistra attraverso la linea successiva con un movimento diagonale arrivando all'inizio della terza riga. Ripetete lesercizio per tutta la pagina. Quando avrete appreso come vedere pi cose in una pagina non avrete pi bisogno di concentrarvi su ogni linea. Potreste pensare che in questo modo perdiate informazioni vitali, ma i vostri

occhi e il vostro cervello possono captare e processare tutte queste linee a zigzag senza grossi problemi. Esercitandovi potrete anche espandere questo ad una six-line Z (linea Z a 6), spostando lo sguardo diagonalmente attraverso due righe alla volta piuttosto che una sola.

Se il metodo Z funziona per voi cercate di smussare gli angoli della Z in una curva pi lieve pi una S che una Z e potrete muovervi nella pagina in modo pi rilassato. Una traiettoria visuale pi fluida vi far leggere pi velocemente.

Cambiare la vostra velocit


Non tutte le parole in ogni pezzo di un testo hanno lo stesso valore. Quindi non bisogna dare la stessa importanza ad ogni parte della frase. Potreste voler rallentare per prestare attenzione alle parti in grassetto o in corsivo o per

concentrarvi su un passaggio con termini tecnici. Un'altra buona regola da tenere in mente quella di leggere lentamente la prima frase del paragrafo; normalmente l'idea centrale viene presentata allinizio, ecco perch queste parti sono conosciute come frasi chiave. Le frasi seguenti offrono generalmente argomenti per supportare il punto centrale e non necessiteranno lo stesso tempo. Il contenuto che tratta argomenti familiari pu essere scremato cos da avere pi tempo da spendere nel recepire nuovi contenuti.

La chiave
Le strategie per leggere rapidamente si basano tutte su di un unico tema: creare semplice flusso nella fase di lettura e spostare lattenzione dalle singole parole a blocchi di parole, di frasi e di paragrafi pi ampi. Questo vi permette di comprendere velocemente il messaggio ed i concetti chiave di un passaggio vedendo il testo nella sua completezza piuttosto che in una serie di frasi. Cercate di abbandonare la nozione per la quale dovreste assimilare tutto quello che c scritto in una pagina per capirla o che dovete leggere ogni singola parola

dall'inizio alla fine. Una volta che sarete a vostro agio con il fatto di non dover scrupolosamente passare attraverso ogni frase, riga, paragrafo e capitolo potrete procedere molto pi velocemente.

Lallenamento vi rafforzer
C' un solo modo di aumentare la vostra velocit di lettura ed lallenamento. Questo significa concentrarsi ad apprendere le giuste tecniche. Si dice che con la pratica si diventa perfetti, ma se utilizzate la tecnica sbagliata costantemente riuscirete solamente ad assimilare questa tecnica imperfetta in maniera permanente! La pratica crea abitudini. Quindi, per assicurarvi ottimi risultati avete bisogno di allenarvi con le giuste tecniche descritte in questo libro. Se volete leggere pi velocemente cronometratevi (usate un cronometro o

uno degli strumenti online). Avrete cos un punto di partenza dal quale migliorare. Cercare di sviluppare una nuova abitudine richiede un ottimo livello di costanza. Continuate a lavorare sulle tecniche fino a che non diventino innate. Rinunciare troppo presto vi far solamente tornare indietro al punto di partenza.

Valutare i miglioramenti
Non potete migliorare se non valutate i vostri progressi. Se siete seri rispetto al fatto di apprendere come leggere rapidamente, testare voi stessi l'unico modo di comprendere quanto stiate

migliorando i numeri non mentono. Calcolare la vostra velocit di lettura semplice; la potrete ottenere prendendo il numero di parole che riuscite a leggere dividendolo per lammontare di tempo che ci impiegate: 1. Usando un cronometro, misurate quanto ci impiegate a leggere un passaggio di un testo -per esempio, una singola pagina di un libro. 2. Calcolate in media quante parole ci sono per riga contando quelle delle prime 3 righe di testo e dividendole per tre (potrete farlo anche con pi frasi, ma il minimo di tre per avere una media

affidabile). 3. Contate il numero delle righe del testo e moltiplicatelo per la media del numero di parole. Cos avrete il totale delle parole (se un testo di molte pagine, calcolate il numero di parole per riga e le righe per pagina per avere un conto medio per pagina). 4. Ora dividete questo per il numero di minuti che avete impiegato per leggere il testo. Se leggete 3 pagine da 400 parole in 4 minuti, avete una velocit di 300 parole per minuto (3 x 400 diviso 4). Se state utilizzando costantemente le tecniche spiegate dovreste presto notare

un incremento nella velocit di lettura. dei Annotate i vostri miglioramenti calcolandoli ogni settimana per qualche minuto valutando le vostre abilit.

Consiglio importante: Le app per fare pratica


Ci sono molte app gratuite nel Web progettate per aiutarvi ad aumentare la vostra velocit di lettura. Aprite una pagina internet e sarete pronti a provare quello che vorrete. ZapReader.com vi mostra il testo in rapida successione. Potete incollare un

testo per allenarvi o un URL di un sito Web che ZapReader analizzer come testo. Di default vi permetter di leggere 300 parole per minuto, una parola alla volta. Comunque potrete modificare queste impostazioni da 25 a 1.500 parole al minuto fino a 10 parole per schermata. AccelaReader.com funziona pi o meno allo stesso modo. Vi permetter di incollare del testo che poi verr proiettato sullo schermo. Potrete impostare la velocit di lettura, quante parole mostrare in una schermata, la dimensione del testo, il colore del testo e l'allineamento (centrale, giustificato, ecc.).

Spreeder.com simile ad AccelaReader. Iniziate con uno dei testi di default oppure potete incollare quello che volete. L'applicazione mostrer il testo sullo schermo. Potete controllare la velocit di lettura, quante parole mostrare in una schermata, la dimensione ed il colore del testo oltre all'allineamento (centrato, giustificato, ecc.).

Leggere con un obbiettivo


Non c' niente di sbagliato nel leggere passivamente. Con la poesia o i romanzi per esempio vi permette di avere una mente aperta per permettere a voi stessi di volare con la fantasia. Quando si legge per lavoro, si studia o per qualche motivo simile meglio iniziare con un piano d'attacco. Familiarizzate con le basi del testo che state leggendo, identificate di che cosa tratta e che tipo di informazioni volete estrarne. Ricordate: leggere assolutamente tutto dall'inizio alla fine eccessivo. Il vostro tempo risulta essere speso meglio se vi concentrate

puramente sul materiale di maggior interesse.

Pre-lettura
Pensate che il processo di lettura cominci quando scegliete un libro? Tecnicamente potrebbe essere vero, ma non necessariamente il modo pi efficace di pensare. Raggiungerete risultati migliori se preparerete la lettura per alcuni minuti. Decidete che cosa volete imparare dal testo. Sapere che cosa cercate render pi semplice distinguere le informazioni utili quando le troverete. Avete mai imparato una nuova frase per poi

trovarla dovunque? Questo accade perch una volta che ne avete scoperto l'esistenza ed il significato diventerete molto pi ricettivi alla stessa. Una volta che avete stabilito la ragione per la quale state leggendo e che cosa volete trarne, il vostro cervello sar indirizzato a mostrarvelo mentre leggete. Una scrematura di successo si trasforma in efficienza. Questo molto pi semplice quando sapete dove potete attendervi di trovare certi tipi di informazioni. Non importa che cosa stiate leggendo, c' sicuramente moltissimo materiale che non importante da assimilare. Con

un po' di pratica inizierete ad apprendere la differenza e come separare istintivamente il grano dalla crusca potrete cos decidere se scremare o passare direttamente al paragrafo successivo. Ovviamente vorrete leggere tutte le parti dense di significato. Come regola generale le informazioni pi importanti sono generalmente presenti all'inizio e alla fine di un libro e all'inizio e alla fine di ogni capitolo e paragrafo. Dettagli specifici ed esempi tendono ad essere inseriti nel centro. I novizi dovranno cercare di prestare attenzione a questi elementi prima di

ogni altra cosa: Tavola dei contenuti questa sessione vi dar un'idea di quali parti del libro trattano gli argomenti che pi vi interessano. Prendete nota di come il libro strutturato in capitoli e le loro sezioni e sotto sezioni. Indice questa sessione vi dar un'idea dei termini pi importanti e frequentemente usati nel libro (e dove trovarli). Introduzione/prefazione questa sessione presenta una contestualizzazione ulteriore del libro.

Conclusione questa riassumer i punti chiave presenti nel libro. Grafici, tabelle o immagini queste sono generalmente usate per raggruppare informazioni importanti e sono ricche di contenuto. Titoli delle sezioni e dei capitoli queste vi aiuteranno a comprendere le struttura del libro e gli argomenti chiave. Punti chiave, domande e test alla fine dei capitoli queste riassumono spesso i messaggi chiave dei capitoli. Scremare questo livello di informazioni organizzative vi dar la possibilit di

gestire al meglio largomento generale prima di iniziare a leggere. Come risultato troverete pi semplice comprendere il testo. Prima di iniziare un capitolo date un'occhiata tra le pagine velocemente alle parti in grassetto o in corsivo, liste o numeri, parole ripetute o altri indicatori di informazioni importanti. Controllare l'inizio e la fine delle frasi. Le frasi tematiche riportano un argomento in modo logico; le altre frasi attorno espandono questo punto, offrendo altre prove o spiegazioni. Cercate le idee principali in modo da poter leggere il testo con queste in mente.

Articoli di giornale e periodici


Gli articoli di giornale hanno una struttura abbastanza precisa ed unica. Riassunto offre una sguardo sull'argomento e sui risultati. Introduzione fornisce il contesto basandosi su ricerche precedenti riguardanti largomento e sottolinea l'obbiettivo dello studio. Metodo sezioni che descrivono una metodologia specifica usata nello studio.

Risultati sezioni che descrivono le scoperte fatte. Discussione o conclusione sezioni che interpretano i risultati e li mettono in relazione con l'ipotesi originale, identificando qualsiasi problema, discutendo le implicazioni e suggerendo ulteriori ricerche da condurre. Mentre ogni sezioni di un articolo di giornale ha una relazione con le altre parti del testo (l'obbiettivo dar forma allo studio, mentre la metodologia usata sar importante per i tipi di risultati, per esempio), il riassunto, lintroduzione e la conclusione saranno le pi utili come

punto di partenza per i lettori che stanno cercando di massimizzare il loro tempo. Approfondire ulteriormente le sezioni metodo e risultati pu essere il prossimo passo se sono richiesti ulteriori dettagli.

Lettura
Una volta che sapete che cosa volete da un testo potrete iniziare a riempire i vuoti. Dal momento che iniziate a leggere dovete provare a rispondere ad alcune domante nella vostra mente: Chi sono le persone chiave

coinvolte? Quali sono gli argomenti principali? Perch credono siano veri? Come funzionano questi concetti? Un modo di migliorare la velocit di lettura e comprensione (che vi forzer a concentrarvi di pi) quello di trasformare i titoli dei capitoli in domande, per poi provare a rispondere a queste mentre leggete. Per esempio se un titolo parla di influenza e vecchiaia potrete trasformarlo in Come possiamo ridurre le morti dovute allinfluenza tra gli anziani? Controllate il testo per indizi ulteriori ed arrivate alle vostre conclusioni.

I migliori lettori rapidi si pongono domande costantemente e creano ipotesi costantemente. Non esitate a chiedervi 'Perch?' o 'Come?' o domande su qualsiasi aspetto inerente al testo. Identificate ogni debolezza o mancanza che vi possa portare ad una conclusione errata. Cercate di immaginare di avere un dibattito con l'autore. Fare previsioni rispetto ad informazioni delle sessioni successive e scremando per confermare le vostre idee vi aiuter a tenervi attivi per comprendere il testo. Oltre a questo dovrete cercare di creare connessioni tra i vari concetti evidenziati nel testo e relazionare queste nuove informazioni a quello che gi

sapete. L'autore di Speed Reading, Tony Buzan lo chiama fattore 'integrativo' trovando modelli unendoli a quello che si gi appreso tramite associazioni didee che gi immagazzinata nel vostro cervello. Mentre leggete inizierete a notare che tipo di strumenti utilizza ripetutamente lautore frasi superflue o aneddoti che non aggiungono molto alla sostanza del testo. Scremare questi non vi far perdere molto dal punto di vista dei contenuti, quindi sentitevi liberi di lasciarli perdere. Sono molti i fattori che influenzano la velocit con la quale potrete finire un

dato testo: familiarit con il contenuto, chiarezza dello scopo (perch lo state leggendo?) ed il livello del linguaggio tecnico (il vocabolario usato pu rendere difficile la comprensione ). Ricordate, una lettura rapida efficiente implica la variazione del vostro ritmo nei momenti di bisogno leggere velocemente i contenuti semplici e rallentare quando ci sono informazioni chiave. Alcuni testi, quelli scientifici o legali, devono essere letti in maniera lenta. Usate il vostro giudizio; leggereste un paragrafo cruciale molte volte o un intera pagina che enuncia stesso concetto?

Leggerlo tre volte


Abbiamo gi discusso sul fatto che la rilettura il peggior nemico della lettura rapida. Comunque c' una scuola di pensiero che raccomanda di leggere il materiale tre volte e che ad ogni lettura corrisponda un obbiettivo differente. La fase 1 il livello di pre-lettura dove potete semplicemente comprendere i concetti del libro ed identificare l'obbiettivo dello scrittore e le conclusioni. La prima volta quindi leggerete le pagine per comprenderne la struttura ed il flusso informativo. Potreste fare una nota sui passaggi

chiave da sottolineare quando ci tornerete con una lettura pi approfondita. La fase 2 la lettura per comprendere. L'obbiettivo fondamentale ed quello di dare uno sguardo attento a tutto il contenuto abbastanza dettagliato da non concentrarsi solamente sui punti chiave, ma da potervi porre in una posizione critica nella valutazione del materiale da una prospettiva informata. Qui dove Risponderete alle vostre domande. La fase 3 dedicata a memorizzare i punti cruciali. Questa parte deve costarvi pi tempo della fase 1, ma

meno tempo della fase 2. Questa volta dovrete sottolineare gli argomenti principali ed evidenziarli. Grazie al fatto di registrare le informazioni manualmente sar possibile contemporaneamente processarle mentalmente. Se fate fatica a capire qualche concetto, questo il momento di tornarci su e approfondirlo.

Consiglio importante: Non esagerate


La vostra mente non instancabile, sfortunatamente la vostra capacit di attenzione e comprensione diminuisce dopo un tempo abbastanza breve di concentrazione prolungata. meglio

leggere un libro in alcune sessioni corte e non pi lunghe di un paio di ore l'una, condite da frequenti pause, piuttosto che leggerlo in una lunga maratona ininterrotta. Vi sentirete soddisfatti se potrete sostenere quel ritmo, ma sovraccaricando il vostro cervello potreste un effetto opposto rispetto a ci che desiderate. Fare pause far si che le vostre nuove conoscenze vengano assorbite e dar al vostro cervello tempo per processare inconsciamente le nuove informazioni. Quando prenderete di nuovo in mano il libro chiedetevi che cosa vi ricordate di quello che avete precedentemente letto e

che cosa vi manca ancora. Ovviamente fare pause molto importante per non affaticare troppo gli occhi riducendo cos il loro sforzo. Prestate attenzione all'ambiente. Un'atmosfera calma, una sedia comoda e luce sufficiente aumenteranno la vostra capacit di leggere velocemente. Distrazioni e disagio fisico possono far peggiorare rapidamente una buona sessione di lettura veloce.

Chiavi in breve
Con poco allenamento imparerete in fretta ad utilizzare il materiale utile e scartare il resto. Prima di tutto uno sguardo alle tabelle e ai contenuti, alle introduzioni, alle conclusioni, ai sommari dei capitoli e ai titoli o al testo in grassetto vi faranno capire quali sono i punti chiave. Leggendo concentratevi sulle parti importanti e non abbiate paura di rallentare se incontrate un passaggio che richiede un po pi di concentrazione per comprendere. Non siate dei lettori passivi. State attenti e continuate a porvi domande riguardo al materiale e controllando due volte le

vostre idee e creando relazioni tra le nuove informazioni con le conoscenze che gi sono in vostro possesso.

Consigli per memorizzare e studiare Recitando


Il prossimo livello nel processo di lettura la recitazione . Vi state domandando di che cosa si tratta? Questo il primo passo verso la sicurezza che state assorbendo i contenuti che avete davanti. Gli elementi chiave della lettura sono la velocit, la comprensione e la memoria. A volte trascuriamo la comprensione a vantaggio della velocit, ma non ha senso leggere un intero libro di testo se poi non vi ricordate nulla .

Per incrementare la velocit di lettura dovete decidere quali siano le informazioni da apprendere. Ricordate: non avete bisogno di leggere ogni parola dall'inizio alla fine. Generalmente pi importante avere una buona dimestichezza con i concetti chiave che prestare attenzione ad ogni dettaglio. Dovrete riassumere il contenuto frequentemente leggete durante la fase di lettura e controllare che abbiate compreso. Fate pause frequenti per chiedervi che cosa avete imparato. Dopo aver finito un capitolo o una sessione ripassate i punti chiave nella vostra mente e cercate di visualizzarli .

Questo vi aiuter a memorizzarli facilmente. Si dice che il miglior modo per apprendere di insegnare a qualcun altro. Condividete le vostre nuove conoscenze con qualcuno vi aiuter a cementare le nozioni nella vostra mente. Quindi provate a raccontare ad un amico al telefono alcuni dei punti chiave che avete appreso, inserite qualche idea su Facebook o Google Plus per i vostri amici o aprite un post sul vostro blog o la prossima volta che sarete con amici portate alla luce questi argomenti. Discutere quello che avete letto rinforzer la vostra conoscenza dei contenuti e potrebbe risultare utile per

altri. Un'altra tecnica per aiutarvi a migliorare il vostro ricordo quello di annotare separatamente ed in maniera dettagliata quello che avete letto. Le strategie di studio danno sempre molta importanza al saper prendere appunti. Ecco alcuni punti.

Prendere appunti
Vi mai capitato di arrivare alla fine di una pagina o di un capitolo e accorgervi di non aver capito o di non ricordarvi nulla di quello che avete appena letto? Iniziate a prendere appunti. Delle buone note vi aiuteranno, non solo perch le

potrete utilizzare pi tardi come riferimento, ma anche perch una maniera di registrare i punti chiave approfondendoli. La scrittura vi aiuter a fissarli nel vostro cervello e aumenter la possibilit che ve li ricordiate . I vostri appunti dovranno includere le basi pi semplici creando una struttura che metti in risalto i concetti importanti senza eccessivi dettagli. Le vostre note devono essere sufficienti per innestare il vostro cervello, dandogli un input per richiamare le informazioni corrispondenti da poter poi espandere. Quante informazioni devono essere

scritte? Questo varia da persona a persona, da caso a caso come regola dovrete scrivere pi di un paio di righe per pagina. Evitate di copiare frasi intere. Dovete selezionare le informazioni con attenzione scegliendo i concetti pi importanti ed utilizzando parole proprie. Avrete, cos, pi possibilit di ricordare le informazioni grazie al fatto di doverli parafrasare . Avrete bisogno di pi tempo rispetto ad un semplice copia/incolla, ma in ogni caso sar del tempo ben investito. Non c' bisogno di scrivere per forza frasi complete. Simboli, abbreviazioni,

acronimi e frasi corte saranno i vostri migliori amici. Se gli appunti hanno un senso per voi e riuscite a decifrarli , siete sulla strada giusta. Sta a voi decidere quale sia il formato degli appunti migliore. Si tratta di scelte personali. Alcune persone amano sottolineare i punti importanti con differenti colori, per esempio. Alcuni preferiscono uno schema fluido altri ancora appunti sotto forma di testo. Ci sono molte strategie comuni per prendere appunti. Non dovete utilizzare un modello prestabilito , ma pu essere utile sapere che cosa raccomandano gli esperti.

Il metodo Cornell uno dei metodi pi comuni per prendere appunti. Quando si usa questo metodo la pagina viene divisa essenzialmente in tre parti. Gli appunti vengono scritti in una, le parole chiave ed i concetti sono messi in un'altra (chiamata la colonna ricordo dei richiami), ed un riassunto sul fondo pagina.

Un altro metodo comune per prendere appunti loutline format' Questa strategia prevede l'organizzazione delle informazioni in un ordine che va

dallargomento generale al pi specifico, partendo dall alto verso il basso. un metodo che tende ad essere preciso sui punti chiave con informazioni di supporto per ogni argomento. utile specialmente quando si sta studiando un argomento dettagliatamente o si ha bisogno di organizzare informazioni in categorie logiche.

Ripassare
Ripassare la fase finale nella quale si

organizza tutta la conoscenza appena acquisita e si inizia a sviluppare la propria memoria. . Una volta che avete completato il testo, riletto il vostro 'outline' e tentato di ripetere i concetti. Dovrete farvi delle domande sui punti chiave discutendoli con altri e sfruttare qualsiasi opportunit per cementare i concetti presenti nel testo. Leggere, scrivere, visualizzare ed ascoltare far in modo che diverse parti del cervello siano attive. Ecco altri consigli di studio che vi possono aiutare a permanere ricordare le nozioni.

Trucchi di memorizzazione

Acronimi Un acronimo si forma utilizzando la prima lettera di ogni parola di un gruppo di parole cos da formare una nuova parola. Idealmente questa deve essere una parola che utilizzate comunemente o che sia facile da ricordare nella vostra mente. Gli acronimi sono incredibilmente comuni nella vita di ogni giorno; ne conoscete probabilmente molti di pi di quelli che pensate. Per esempio ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite), NASA (National Aeronautics and Space Administration) o UFO (Unidentified Flying Object).

Se state cercando di ricordare una lista, una frase o una serie di parole in un ordine specifico, gli acronimi sono un ottimo modo per memorizzarle. Un paio di acronimi utilizzati a scuola sono PIACQUE per i colli di Roma (Palatino, Janicolo, Aventino, Celio, Quirinale, V(U)iminale, Esquilino) e DITA in latino per ricordarsi i verbi che possono formare lablativo assoluto (Deponenti Intransitivi e Transitivi Attivi). Gli acronimi sono utili per la semplice memorizzazione ma non sono ideali per comprensioni pi profonde. Inoltre non tutte le liste sono adattabili a divenire acronimi.

Acrostici Gli acrostici sono simili agli acronimi, ma invece di utilizzare la prima lettera delle parole per fare una nuova parola li userete per creare frasi. Un acrostico classico usato per ricordare la formula che legga potenza Povera Vacca Incinta! P=V * I. Essenzialmente state costruendo una frase senza alcun tipo di significato, ma nel caso sia pi facile da ricordare che una formula o una serie di parole risulta efficace. Inoltre sono ottimi per memorizzare liste e sono meno limitati degli acronimi avete pi libert e flessibilit.

Comunque possono richiedere pi tempo per essere creati e richiedono una memorizzazione maggiore visto che si tratta di una frase e non di una parola. Chunking (segmentazione) Apprendere il processo di segmentazione cruciale per incrementare la vostra velocit di lettura. Si tratta di un ottimo modo per memorizzare informazioni. La nostra memoria a breve termine limitata ed un modo per andare oltre questo problema memorizzare poche cose, ma in maniera pi ampia. Per esempio potrete provare a ricordare il

numero 5359324909 o potrete spezzarlo in segmenti, es. 535 932 4909. In questo modo invece di ricordarvi 10 numeri individuali dovrete ricordarvi solamente 3 gruppi di numeri. Si dice che una persona in grado di mantenere nella sua memoria a breve termine sette pensieri. Questa la logica che sta dietro i numeri di telefono! Creare rime e canzoni Aggiungere della musica alle vostre tecniche di studio un altro metodo per ricordarsi delle informazioni. Una delle prime cose che avete imparato dovrebbe essere l'alfabeto, con molta probabilit

attraverso una bella melodia. Ripetere un ritmo che vi suona familiare ed una melodia, aggiungendoci nuove informazioni un utile trucco di memorizzazione molto efficace. Visualizzare immagini mentali Gli umani sono creature che utilizzano la vista e la maggior parte di noi hanno facilit a imparare in questo modo. Questo significa che apprendiamo al meglio vedendo le cose. Collegando immagini ad informazioni si cementer la conoscenza nella mente. Posizionare oggetti senza alcun senso all'interno di una foto pu aiutare, per esempio immaginate un coccodrillo sotto un arco

di McDonald per ricordare il fondatore Ray Krok o invece una flebo attaccata ad una noce di cocco per ricordare che l'acqua del cocco quasi identica al plasma. Potete usare questo metodo in diverse maniere. Pu essere semplice come visualizzare un quadrato con le lettere M e C al suo interno e la lettera E all'esterno (E=MC2). O per apprendere una nuova parola con la sua definizione cercare di dividerla in sillabe e delle parole possono essere associate con queste sillabe (per esempio parole ritmiche) e mettendo assieme le immagini di queste parole diano un'immagine mentale.

Provate con una semplice lista della spesa. Potreste avere bisogno di comprare una spugna, una scopa, del succo d'arancia, aceto, pollo, pane, prosciutto e formaggio, 8 cose in totale. Unidea potrebbe essere quella di pensate pensare ad un pollo vivo che mangia un panino al prosciutto e formaggio con una scopa tra le zampe ed una spugna in testa che piena di aceto e succo d'arancia. Ora dovrete ricordarvi solamente che si trattava di solo 8 oggetti (o pensare al pollo con 8 paia di occhiali da sole) e cos ce l'avrete fatta! Strano, ma funziona! Flash Card

Creare flash card per quiz porvi delle domande un altra tecnica di studio comune. Normalmente si scrive parte di un concetto che possa servire da indizio su una facciata della carta ed il resto dei fatti sull'altra parte. Per esempio potreste scrivere i primi 3 oggetti di una lista da una parte e cercare di ricordare quelli mancanti. Nel caso non vi venissero in mente potrete girare la carta e vedere le risposte. Mappe mentali Abbiamo gi parlato di come prendere appunti, ma non abbiamo toccato l'argomento mappe mentali o

brainstorming. L'idea principale che sta dietro alle mappe mentali la creazione di un diagramma visuale comprensivo dimostrazione delle relazioni tra idee o cose.

Iniziate identificando il concetto

centrale, una parola o una frase corta. Scrivetelo nel centro della pagina e cerchiatelo. Ora dovrete iniziare, partendo dal punto centrale, a costruire collegamenti ramificati per creare associazioni tra oggetti. Usa le parole chiave, frasi e simboli che rappresentino le idee e gli oggetti piuttosto che frasi intere. Pensa a come ogni parte si possa relazionare con l'idea centrale e mettere i concetti pi vicini all'idea base verso il centro. Nel caso fosse possibile cercate di raggruppare o radunare le idee relazionate nella stessa area della pagina.

Imparare facendo L'apprendimento cinestesico, conosciuto anche come apprendimento tangibile, uno stile di studio che si focalizza su alcune attivit fisiche. Apprendere utilizzando tutti e cinque i sensi offre molti punti per migliorare lassimilazione della lezione. Se potete vedere, sentire, toccare ed anche assaporare e odorare, sar pi semplice ricordare. La memoria muscolare una potente risorsa (normalmente per esempio la utilizziamo per andare in bici). Gli studenti cinestesici solitamente sono bravi in attivit come esperimenti

scientifici, sport, arte e teatro. Per loro semplice concentrarsi su due diversi compiti nello stesso momento. Invece di dividere la propria attenzione in maniera non necessaria, il loro apprendimento migliore grazie al fatto che possono ricordare qualcosa in relazione ad altre cose che stavano facendo contemporaneamente. Per esempio potreste scegliere di ascoltare la musica mentre leggete. In molti trovano dei suoni extra come una distrazione quando studiano, ma per alcuni lo stimolo esterno aumenta l'apprendimento. Se questo il vostro caso provate a sperimentare: agitatevi, state in piedi o camminate mentre

studiate. Le parole connesse a gesti fisici sono un altro modo di rinforzare l'apprendimento. Per esempio, The Learning Revolution di Gordon Dryden e Dr Jeannette Vos sottolinea un metodo particolare di apprendimento legato ai numeri in giapponese dove ogni numero corrisponde ad un azione fisica. Uno = ichi e due = ni, che suona come itchy knee (grattare ginocchio) grattandosi il ginocchio e pensando o dicendo le parole vi aiuter a ricordarvele. Infine i giochi di ruolo possono essere un valido metodo di apprendimento a seconda dell argomento e dal fatto di

trovare una persona per un gioco di ruolo o per organizzare un dibattito. Costruite un palazzo di memoria con il metodo dei loci
.

La tecnica di memoria dei loci ottima anche per gli apprendisti cinestesici. A volte viene chiamata il palazzo della memoria perch implica l'associazione mentale di vari pezzi di informazione con un punti di riferimento familiari ,per esempio stanze all'interno della vostra casa. Questi posti sono utilizzati per dare inizio alla memoria aiutandovi a ricordare quello che c' associato. Sembra confuso? Ecco come funziona.

Visualizzate una sequenza di posti, es. tutte le stanze della vostra casa ed il percorso che fate per arrivarci. Potreste camminare attraverso la porta, togliervi il cappotto all'ingresso, lasciare le chiavi in cucina, camminare verso la camera da letto e raggiungere il bagno. Ora prendete una lista di oggetti apprenderei cui dovete ricordarvi e 'posizionateli' mentalmente in queste stanze nelle quali state andando. Ancora una volta il posizionamento di oggetti in luoghi inmprobabili pu aiutare. Se vi serve ricordare una lista di oggetti o cose , seguite mentalmente lo stesso percorso attraverso la vostra casa ricreando il viaggio, soffermandovi in ogni stanza ed in ogni punto ricorderete

l'oggetto associato. La creativit la chiave e le possibilit sono praticamente infinite. Potrete farlo anche utilizzano la strada che fate camminando ogni giorno, utilizzando edifici selezionati, alberi, sculture, parchi o qualsiasi punto di riferimento.

Chiavi in breve
Leggere bello e utile, ma in molti casi solo l'inizio. Per mantenere le informazioni acquisite avrete bisogno di fare ancora un piccolo sforzo. Iniziate valutando il contenuto che avete imparato cos da ripassarlo immediatamente. Gli appunti possono essere d'aiuto per far tornare alla memoria informazioni, quindi organizzate nel modo migliore(ma senza troppi dettagli) in modo da poterli utilizzare successivamente. Questa sicuramente una buona idea. Oltre a questo potrete utilizzare un gran numero di trucchi per studiare e ricordare quello che avete compreso. Dalla creazione di

acrostici ed acronimi alle mappe mentali, utilizzando le carte flash o il metodo dei loci. Tutto questo rinforzer la vostra capacit di richiamare le informazioni rinforzando la maniera con la quale archiviate informazioni.

Conclusione
I migliori lettori rapidi al mondo riescono a leggere tra le 1.000 e le 2.000 parole al minuto. Il resto di noi riesce a raggiungere il 10% di questi risultati. Comunque, usare comprovate tecniche che sono alla base della lettura rapida vi aiuter a raddoppiare o triplicare la vostra velocit di lettura senza sforzo particolare fatica. Dovreste avere acquisito una solida conoscenza degli elementi chiave per la lettura rapida, , trucchi e sistemi per la memorizzazione per aumentare le

capacit mnemoniche. Come avete imparato, la lettura rapida non qualcosa di impossibile, ma un modo testato di assorbire e mantenere nuove conoscenze in modo efficace. Data la grande mole di informazioni che si ottengono ogni giorno, apprendere come leggere rapidamente e migliorare la capacit di memorizzazione vi aiuter ad affrontare con successo tutto il contenuto che vorrete, migliorando le vostre prestazione sia al lavoro che a scuola. Avete l'abilit di poter gestire tutto il materiale che vi viene sottoposto su internet e in versione cartacea. Come per altre abitudini potete notare

che la vostra velocit di lettura potrebbe perdere di efficacia per mancanza di pratica. Per come andare in bici una volta che si apprendono le basi, non le scorderete mai. La lettura veloce un'abilit che vi aiuter per tutta la vita. Create oggi il vostro piano: Impegnatevi nella pratica. Potreste voler risparmiare tempo e allenarvi di mattino, cos da non rischiare di non poter far pratica per un giorno intero, perch la sera si troppo stanchi. Impostate la vostra sveglia 45 minuti prima se ne avete bisogno. Leggete per almeno 30 minuti prestando attenzione sia alla velocit che alla comprensione.

Fatelo per quattro settimane. Ci vuole circa un mese per creare una nuova abitudine. Una volta che fa parte della vostra quotidianit non ci dovrete pi pensare. Create appunti dopo ogni lettura per mantenere quello che avere appreso e cercate di ricavare del tempo per rileggerli nel week-end o per discuterne con amici o familiari. Testate la vostra velocit di lettura regolarmente una o due volte a settimana e monitorate i vostri miglioramenti. Non dimenticatevi di sentirvi fieri dei vostri progressi. Non

esitate a contattarci via e-mail info@readsuperfast.com per condividere i vostri risultati!

Ulteriori letture consigliate

10 Days to Faster Reading (Abby Marks-Beale) Speed Reading in a week (Tina Konstant) Speed Reading: Accelerate Your Speed And Understanding For Success (Tony Buzan) Speed Reading For Professionals (H Bernard Wechsler) The Learning Revolution (Gordon Dryden and Dr Jeannette Vos) Per ulteriori aggiornamenti e materiare sulla lettura rapida, potete visitare www.readsuperfast.com

Se questo libro vi stato utile, potreste voler lasciare una vostra recensione!