Sei sulla pagina 1di 2

TESSUTO CONNETTIVO:formato da cellule fisse e cellule transienti e da una matric e extracellulare costituita da una sostanza fondamentale amorfa,fibre e glicopro

teine adesive.Ha funzione di connettere strutturalmente e funzionalmente gli alt ri tessuti nella formazione degli organi.CLASSIFICAZIONE:tess.conn.propriamente detto (embrionale,lasso,compatto,reticolare adiposo),tess.conn di sostegno(carti lagine,osso),tess.conn liquido(linfa e sangue).TESS.CONN.PROPRIAM DETTO:tess.loc alizzato sotto gliepiteli,riveste il tessuto nervoso e le ghiandole.Costituito d a cellule separate da abbondante martice extracellulare che composta da 1)sostan za amorfa dove si trovano i glicosamminoglicani(catene di polisaccaridi)e proteo glicani(funzione idratante,regolano l attivit di proteine secrete) 2)fibre di col lagene(costituite da fibrocollagene resistenti alla trazione),fibre reticolari(f unz di supporto)e fibre elastiche(costuituite da elastina,secreta dalla tropoela stina con il nucleo rivestito da fibrillina che si condensa per mezzo di legami crociati formando una rete)3)glicoproteine adesive(laminina,fibronectina).Il tes s.conn.propr.detto composto da FIBROBLASTI (che hanno forma allungata e sono ric chi diret.endopl.ruvido,specializzati nella produzione di matrice)ma sono presen ti anche miofibroblasti,le cellule adipose,periciti e mastociti.FUNZIONE:sostegn o ad altri tessuti,mezzo di scambio tre sangue e altri tessuti,riserva energetic a e difesa. T.ADIPOSO:2tipi:T.adiposo uniloculare formato da cellule in stretto contatto,con tenenti una goccia lipidica.Presente nella sottocute,nei legamenti,nella regione ascellare,nella mano e nel piede.T.adiposo multiloculare pi presente nei bambini ,produce calore. FUNZIONI:di sostegno,riserva energetica,protezione,produzione di ormoni. CARTILAGINE:t.conn spercializzato con funzione di sostegno meccanico,non ha n vas i n nervi.Formato da cellule e matrice e ha capacit visco-elastiche che lo rendono stabile a urti meccanici.Le sue cellule derivano dal mesoderma:CONDROBLASTI(int ensa attivit biosintetica,qnd la loro attivat di sintesi diminuisce diventano cond rociti).Lacartilagine ricoperta da una capsula chiamata PERICONDRIO che a sua vo lta costituita da uno strato interno e uno pi esterno fibroso.TIPI DI CARTILAGINE :1)IALINA(contiene fibre di collageneII,ha un aspetto bianco-blu, presente nel na so,laringe,estremit delle costole,anelli della trachea;alto grado di elasticit e r esistenza alla compressione)2)ELASTICA(contiene collageneII e fibre elastiche,di colore giallastro circondato dal pericondrio,presente nell epiglottide,neil pad iglione auricolare e nella tuba uditiva)3)FIBROSA(fibre di collageneI, una forma di transizione tra tess.connettivo e cartilagine ialina,si trova nei tendini del l osso,dischi invertebrali). TESS.OSSEO:tessuto connettivo con matrice extracellulare calcificata,viene riass orbito e deposto sotto il controllo di fattori ormonali e fisici.Ha funzioni di sostegno meccanico,locomozione,protezione e riserva di calcio e sali.Formato da una matrice organica(collageneI+glicoproteine e proteglicani)e inorganica(idros siepatite)e da3tipi di cellule:1)OSTEOBLASTI(cellule grandi a forma cubica che s i trovano sulla superficie dell osso unite tra loro da giunzioni GAP.Sono influe nzati dagli ormoni).2)OSTEOCLASTI(grande cellula nucleata che ha la funzione di rimodellare e riassorbire il tessuto osseo)3)OSTEOCITI(cellula che si trova nell a parte in cui la matrice liquida).Ci sono 2 tipi di t.osseo:SPUGNOSO che si tro va nella parte esterna delle ossa(EPIFISI) e COMPATTO che occupa il corpo centr ale(DIAFISI)e racchiude la parte midollare, formato da osteoni. PROCESSO DI OSSIFICAZIONE:processo di creazione dell'osso mediante la deposizion e di materiale extracellulare e relativa calcificazione,due principali tipi 1)IN TERMEMBRANOSO l osso si forma nel tessuto mesenchimale,compaiono cellule osteopr ogenitrici e quindi osteoblasti che cominciano a deporre matrice extracellulare il primo tessuto che si forma di tipo non lamellare a fibre intrecciate, che ver r poi sostituito da tessuto lamellare di tipo spugnoso. Nelle regioni di osso spu gnoso che devono diventare osso compatto la sintesi continua sotto forma di lami ne concentriche che formano la base dei futuri sistemi di Havers. un processo che riguarda le ossa piatte del cranio,della faccia,della mandibola e della clavico la.2)ENDOCONDRIALESi hanno2fasi:1-abbozzo cartilagineo2-calcificazione della car tilagine .Si forma un modello cartilagineo e le cellule della cartilagine prolif

erano e si ipertrofizzano riempendosi di glicogeno. La matrice circostante comin cia a calcificarsi e le cellule cartilaginee degenerano e muoiono.Al confine tra diafisi ed epifisi rimane poi uno strato di cartilagine che continua ad accresc ersi durante lo sviluppo e ad essere sostituito da osso. fase oss1-i condrociti al centro del modello cartilagineo si ipertrofizzano e si disintegrano come matrice calcificata,crescono e poi muoiono lasciando quindi u na cavit.Fase oss2-i vasi sanguiferi si formano intorno all estremit della cartila gine e le cellule pericondrali si trasformano in osteoblasti.Fase oss3-i vasi pe nertano nella cartilagine invadendo la parte centrale e sviluppandosi verso le e pifisi.I fibroblasti migrano con i vasi e cominciano a produrre tessuto spugnoso .Fase oss4-con la crescita,la cavit midollare acquista forma.L osso della diafisi divevta+spesso e la cartilagine diventa osso.Fase oss5-capillari e osteoblasti creano un nuovo un nuovo centro di ossificazione,l epifisi si riempe di tessuto spugnoso;un sottile strato di cartilagine rimane esposto verso la cavit articolar e.