Sei sulla pagina 1di 1

Olografia: il tutto in un frammento

LOlografia (dal greco = tutto + = scrittura) il solo processo in grado di registrare il nostro mondo 3D su un materiale 2D e di riprodurre loggetto o la scena originale in modo che appaiano tridimensionali ad occhio nudo. A differenza di una fotografia convenzionale, in un ologramma vengono registrate sia lampiezza che la fase della luce proveniente da una scena illuminata con luce monocromatica. A partire dallologramma possibile ricostruire un campo di luce identico a quello proveniente dalla scena originale che fornisce una perfetta immagine tridimensionale (sebbene, nella maggior parte dei casi, limmagine sia monocromatica). COME SI REGISTRA LA FASE DEL CAMPO? Sfortunatamente non esistono materiali in grado di registrare direttamente la fase del campo elettrico. Per registrare la fase del campo necessario codificarla in una mudulazione di intensit, ad esempio registrando la figura dinterferenza fra il campo che si vuole misurare e un campo di riferimento noto. Un ologramma la registrazione su un materiale sensibile della figura di interferenza fra il campo diffuso dalloggetto e un campo di riferimento
Loggetto viene illuminato da una luce laser Oggetto Emulsione fotografica

Linterferenza la sovrapposizione di due o pi onde che danno origine ad una nuova forma donda. Per il principio di sovrapposizione, lampiezza risultante dellonda in un punto uguale alla somma delle ampiezze delle diverse onde in quel punto e tale ampiezza dipende dalla differenza di fase fra le onde che si incontrano. Ad esempio, se si incontrano due creste (onde in fase) si ha interferenza costruttiva, se invece si incontrano una cresta ed un ventre (onde in controfase) si ha interferenza distruttiva.

Interferenza

La luce diffusa dalloggetto propaga verso lemulsione

Un fascio di riferimento della stessa luce laser incide sullemulsione fotografica

Campo oggetto diffuso e campo coerente di riferimento incidono sullemulsione fotografica generando una figura di interferenza che modula la trasparenza del materiale

onda sferica

interferenza fra due onde sferiche

Illuminando lologramma con il campo di riferimento o il coniugato del campo di riferimento, si ricostruiscono i fronti donda e quindi limmagine delloggettoolografato
Se il campo di ricostruzione uguale al campo di riferimento, lologramma ricostruisce una immagine virtuale delloggetto olografato
Ologramma Immagine virtuale tridimensionale

La lastra olografica viene sottoposta a sviluppo fotografico per fissare in modo permanente la figura di interferenza registrata dallemulsione che ora codificata nella funzione di trasmissione del materiale, che proporzionale allintensit incidente.

Laser

E necessaria la luce coerente di un laser per vedere nitidamente questo tipo di ologramma

ologramma sviluppato Fotografie dellimmagine olografica vista da sinistra (a) e vista da destra (b)

Caratteristiche delle immagini olografiche sono tridimensionali, mostrano profondit e parallasse e cambiano variando langolo di visuale sono scalabili: le dimensioni dipendono da posizione, frequenza e forma dei fronti donda dei campi di riferimento e di illuminazione ogni frammento di ologramma ricostruisce limmagine intera vista da un particolare punto di vista hanno alta risoluzione (~lunghezza donda della luce)

(a)

(b)

Fotografie dellimmagine olografica ricostruite a partire da frammenti dellologramma iniziale.