Sei sulla pagina 1di 2

europa in battello europa in battello Portogallo

Stefano Scatà/Sime
Portogallo
Carlos de Mello/Anzenberger/Contrasto

© Copyright DouroAzul
2 3

Andata sull’acqua e ritorno in treno. Storico

o
all
ico
tog
ant
Con una flotta di 10 battelli da 26 a 68 m transfer battello/hotel (si dorme a terra, in tratto Pocinho-

Atl

Por

a
con e senza cabine, DouroAzul (tel. 00351- alberghi e solares), pasti e pernottamenti. Barca d’Alva è

Oceano

a g n
Lisbona
223-402500; www.douroazul.com) è la L’itinerario in navigazione (linea rossa conti- disabilitato e gli

S p
principale compagnia di navigazione nella nua nella cartina qui sotto) va da Vila Nova storici convogli
regione. Propone un menù di 28 crociere de Gaia a Barca d’Alva; da qui si ritorna in trainati da mo-
che impegnano da uno a 7 giorni. Quella battello a Pocinho, dove si prende il treno trici elettriche o
descritta in queste pagine è la formula Dou- della Linha do Douro per il rientro a Porto diesel viaggiano
ro Singular, che richiede 3 giorni, dalla par- (linea rossa tratteggiata nella cartina). Inau- solo da Porto a Pocinho, coprendo i 160 km
tenza (in battello) il venerdì mattina da Vila gurata nel 1887, dopo 12 anni di lavori, per in 3 ore e mezza (orari su www.cp.pt). Sul
Nova de Gaia all’arrivo (in treno) la dome- trasportare il vino dalle quintas alla città, la sito www.douronet.pt si trovano informa-
nica sera a Porto. Il costo è di 430 euro a Linha Ferroviária do Douro collegava Por- zioni sulla ferrovia, ma anche sulla regione
persona in doppia (465 euro in singola), to a Barca d’Alva seguendo il fiume per 203 (storia, navigazione, alloggio, artigianato,
1 comprensivi di viaggi in battello e treno, km con 30 ponti e 26 gallerie. Dal 1985 il shopping, gastronomia, enologia...). ▫

Douro, in crociera sul fiume del Porto A3 Vila Real 5 km

o
A11 Amarante

all
ico
A42 E82 D O U R O

tog
ant
A4 A24 Carrazeda
Paredes

Atl
de Ansiães

ão

Por

a
Tua

ar

Oceano

a g n
a
Mesão Pinhão

M
Lisbona

eg
PORTO Peso da

do
Frio Régua Dou


Barragem

rra
l viaggio inizia, in realtà, già il (www.sandeman.eu), produttori di collegano Vila Nova de Gaia a

S p
Barragem Barragem de do Pocinho

ro
Vila Nova

Se
de Crestuma Carrapatelo
giorno prima di salpare: nelle Porto dal 1790, si visita un museo Porto, per poi concedersi la prima de Gaia Resende Barragem
de Bagaúste Barragem Pocinho
cantine delle 58 case vinicole ar- tematico. Da Ferreira (www.sogra colazione a bordo. Dopo 20 km A1
Cinfães Santa Maria de Valeira

Do

Távora
A29 ro
Castelo de Cárquere

u
roccate tra fiume e collina a Vila pevinhos.eu), in attività dal 1751, si è tutti sul ponte per assistere al- de Paiva N102
Nova de Gaia, prima tappa per l’arte del vino si sposa con quella la traversata della prima chiusa, il er

Spagna
S o
nt ra de Barca

M
N226
itinerario in battello
scoprire i segreti del vino di Porto. degli azulejos. Davanti alle aziende Barragem de Crestuma, 14 metri

Davide Bassoli
em Penedono d’Alva
itinerario in treno ur o
Visita e degustazione sono gratuite, sono ormeggiati i rabelos, i barconi di dislivello da superare. Poi il bat-
in una tecnica affinata per trasfor- a fondo piatto che trasportavano il tello scivola sul fiume per tre ore,
mare i turisti in futuri clienti. Da vino dalle quintas dell’Alto Douro oltrepassando un paio di spettaco-
Taylor’s (www.taylor.pt), marchio alle cantine di Vila Nova de Gaia. lari anse. Il paesaggio si movimen- È l’una quando si attraversa il medievali. Segue Resende, col si- tadina fortificata sulla Serra do
fondato nel 1692, si passeggia tra Ci s’imbarca per la crociera sul ta a Castelo de Paiva, un borgo Barragem de Carrapatelo (35 m di to archeologico di Santa Maria de Marão inizia la Região Demarcada
20mila botti e bottiglie impolvera- Douro alle 8 del mattino: si am- del Settecento arroccato sulla riva dislivello): a bordo viene servito il Cárquere: chiese e ponti romanici, do Douro, ovvero la zona – che
te degli anni Trenta. Da Sandeman mira il gioco dei cinque ponti che meridionale del Douro. pranzo e – tra un pastel de bacal- antichi solares e pelourinho (palo insegue il fiume fino a Pocinho e
hau e un sorso di vinho verde – sul- della tortura) in stile manuelino. alla frontiera spagnola – in cui nel
la riva meridionale del fiume ap- È la piccola ansa di Mesão Frio 1756 fu creato il primo vino Doc
1- Il paesaggio dell’Alto Douro, modellato dalla viticoltura: per la sua unicità la Região Demarcada do Douro è dal 2001 Patrimonio pare Cinfães, villaggio con ponte a svelare la leggenda paesaggistica della storia: con la fondazione della
dell’Umanità Unesco. 2- Degustazioni guidate di vino di Porto nelle cantine di Vila Nova de Gaia. 3- In crociera con le navi di DouroAzul. romano, chiese romaniche e resti del Douro. Perché da questa cit- Companhia Geral da Agricoltura

144 Portogallo Portogallo 145
europa in battello Portogallo europa in battello Portogallo

Fotografie di Carlos de Mello/Anzenberger/Contrasto


Buone soste
nel segno del vino
dove dormire
A Porto, l’hotel Pestana Porto (praça da Ribeira
1, tel. 00351-223-402300; www.pestana.com),
in un palazzo d’epoca, ha 48 camere in mag-
gioranza con vista fiume. Doppia con colazione
da 152 euro. A chi, dopo la crociera, desidera 6
prolungare il soggiorno nella regione, suggeria-
mo di alloggiare in una quinta per la produzione 6- Sulla Linha do Douro si tengono anche
del Porto. A Cinfães la Quinta da Ventuzela è degustazioni di Porto. 7- Il treno a Pocinho.
una fattoria del XVII secolo con cappella privata,
fontana e giardino con piscina; ha 4 camere e 2

Alamy/Granata Images
appartamenti. Doppia con colazione da 75 euro,
appartamento da 130 euro. A Mesão Frio c’è la
Casa das Torres de Oliveira, splendido palazzo
d’inizio Settecento con vista sul Douro al centro
di un’azienda vinicola di 30 ettari; ha 4 camere 2 3

zioni della vendemmia. Si passano


© Solares de Portugal

ancora due chiuse, i barragems di


Valeira (32 m) e di Pocinho (20
1 m), mentre si pranza a bordo e il
battello avanza tra rive più scoscese
e anse più tortuose.
per gli ospiti. Doppia con colazione da 125 euro. Si naviga fino a Barca d’Alva,
A 1,5 km da Peso da Régua la Casa dos Varais è al confine con la Spagna – dove la
una dimora del XVI-XVIII secolo al centro di una vite cede a mandorli, ulivi e aran-
quinta che produce Porto da 250 anni; ha 3 ca- ceti – per poi ridiscendere il fiu-
mere e giardino panoramico sulla valle del Dou- me fino a Pocinho, dove si sbarca
ro. Doppia con colazione da 90 euro. Tutte fanno e si torna a Régua col treno della
parte di Solares de Portugal (www.solaresdepor 4 Linha Ferroviária do Douro, un
tugal.pt; prenotazioni: tel. 00351-258-931750, pezzo di storia su rotaie: dai fine-
e-mail: reservas@center.pt), l’associazione che 2- Pendii vitati a perdita das Vinhas do Alto Douro, l’area delle vigne causata dalla fillossera, ra il Barragem de Bagaúste (27 m strini dei vagoni d’inizio ’900 sfila
riunisce i b&b d’alto rango del Portogallo. d’occhio tra Peso da Régua e di produzione del Porto fu delimi- i viticoltori ripiantarono i vitigni di dislivello) per poi raggiungere in un’altra prospettiva il paesag-
Pinhão. 3- La stazioncina di
Pinhão, sulla Linha Ferroviária
tata e vennero fissate le regole per abbandonando i tradizionali ma Pinhão navigando tra colli disse- gio incredibile dell’Alto Douro.
dove informarsi do Douro, è celebre per gli il suo invecchiamento. Su queste antieconomici terrazzini verticali minati di wine factories, le bianche Si pernotta di nuovo a Régua per
In Italia: Turismo del Portogallo, tel. 848-391818; azulejos a tema vinicolo. 4- Un colline le uve vengono coltivate a due filari per adottare le larghe cantine dove le uve vengono rac- visitare il giorno dopo una quinta,
www.visitportugal.com A Porto: Posto de Turi- battello da crociera impegnato fino a 550 metri di altitudine. I terrazze odierne, capaci di 40 file. colte, selezionate, miscelate, pigia- degustarne i vini e affrontare un
smo da Câmara Municipal do Porto-Central, rua nel passaggio del Barragem pendii lavorati a vite digradano fi- Alle tre del pomeriggio si ap- te, fatte fermentare e “fermate” con pranzo a base di piatti regionali;
Clube dos Fenianos 25, tel. 00351-223-393470; de Bagaúste. 5- Rabelos carichi no a pochi metri dall’acqua, i fila- proda a Peso da Régua, il cuore l’aguardente (poi, dopo un anno, il poi, nel pomeriggio, si riprende lo
di botti sul Douro a Porto.
www.visitportoenorte.com ▫ ri inseguono la sinuosità dei colli commerciale della regione, dove si vino verrà trasportato a Vila Nova storico trenino per ridiscendere la
creando un giardino di vigneti. Un sbarca per il trasferimento all’ho- de Gaia per l’invecchiamento). La valle a 30 km all’ora e arrivare a
1- La sala di Casa dos Varais a Peso da Régua. paesaggio magnifico, immutato dal tel e un pomeriggio di relax. Si stazione ferroviaria di Pinhão è de- Porto sul far della sera. ▫
1865 quando, dopo la distruzione riparte il mattino dopo, si supe- corata da azulejos con rappresenta- Marco Moretti

146 Portogallo Portogallo 147