Sei sulla pagina 1di 4

Libri apocrifi - I VANGELI GNOSTICI

A qualcuno sar capitato di sentir parlare di altri vangeli che conterrebbero i veri insegnamenti di Ges, e che sarebbero assai pi antichi e autorevoli dei vangeli canonici. Ne sono un esempio il vangelo di san Tommaso (o Quinto Vangelo di Tommaso apostolo , e il vangelo di san !ilippo, ai quali si aggiungono altri libri come il vangelo della verit, la so"ia di Ges #risto, l$apocri"o di Giovanni, il vangelo di %aria e il vangelo degli &gi'i. (i tratta di libri apocri"i, non riconosciuti dai primi cristiani e dai discepoli di #risto. )l termine *apocri"o* (dal greco apokryphos signi"ica nascosto, segreto. +a comprensione del termine va cercata nell$ambito dello gnosticismo, "urono in"atti gli gnostici (seguaci di varie religioni misteriche e correnti magico-astrologiche ad a""ermare di possedere *libri segreti*. Tra i tanti testi apocri"i, particolarmente interessanti sono quelli sull$in"an'ia di Ges, un periodo di cui i testi canonici non parlano. Trattandosi di una letteratura che si svilupp. al di "uori o ai margini del cristianesimo, essa pot/ sbi''arrirsi, dando libero s"ogo alla "antasia popolare. %a il ri"iuto di tali scritti da parte della chiesa cristiana, non port. alla loro immediata scomparsa, an'i erano di""usamente letti. !u invece l$uso che ne "ecero gruppi eretici come i manichei, i priscillianisti ed altri, a causare un energico ri"iuto da parte della chiesa e quindi alla loro conseguente e lenta scomparsa, per lo meno apparente. )n"atti dopo diversi secoli ria""iorarono, seppur in modo ambiguo e celato, tanto da ispirare vari dipinti e sculture. ORIGINE E SIGNIFICATO EI TESTI GNOSTICI

0uona parte dei vangeli gnostici "urono rinvenuti nella biblioteca di Nag !amm"di nel 1234. Al principio alcuni di questi testi "urono pubblicati singolarmente o in piccole raccolte, ma la prima colle'ione completa "u pubblicata solo nel 1255. ) seguaci dello gnosticismo asseriscono che i vangeli gnostici contengono degli insegnamenti esoterici di Ges rivelati a pochi eletti. (i tratta di un sapere segreto ed elitario, in opposi'ione dunque agli insegnamenti e alla dottrina di Ges #risto stesso, che parlava apertamente e si indiri''ava proprio a coloro che sono semplici di cuore. Ges si rallegrava di spiegare le cose di 6io non ai sapienti, ma a pescatori ignoranti, vedove attempate, "anciulli, umili peccatori che riconoscevano la loro condi'ione e il loro bisogno di salve''a e del suo amore. 6ue "rasi tra le tante pronunciate da Ges testimoniano in particolare l$imprescindibile necessit di essere semplici per potersi accostare a +ui7 "Io ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perch hai nascosto queste cose ai sapienti e agli intelligenti, e le hai rivelate ai piccoli" (+uca 18791 . "In verit vi dico: se non cambiate e non diventate come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." (%atteo 1:7; . ) seguaci dello gnosticismo asseriscono che i vangeli gnostici sono *erroneamente con"usi con l$idea di vangeli "alsi*. Quello attribuito a Tommaso, in particolare, < da essi reputato *probabilmente il vangelo pi antico in assoluto* e quindi pi degno di "iducia dei Vangeli canonici. %a uno studioso precisa7 "Se alcuni hanno considerato eccessivo e di parte l impegno degli apologeti cristiani nel combattere lo gnosticismo e nel considerarlo estraneo al cristianesimo, nonostante le pretese di alcuni gruppi di rappresentarne addirittura la tradi!ione pi" autentica, i ritrovamenti di #ag $amm%di con&ermano le tesi degli apologeti. 'd esempio, uno dei testi ritrovati ( )a So&ia di *es" +risto, in cui viene descritto +risto che ammaestra alcuni discepoli rispondendo alle loro domande: ebbene, risulta essere trascri!ione in &orma di dialogo di un testo gnostico pi" antico, ,ugnosto il -eato, &orse risalente al primo secolo a.+., quindi conferma l'origine precristiana o almeno non cristiana di temi &ondamentali per lo gnosticismo, anche prescindendo dal &atto che contatti secolari con il cristianesimo possono aver portato a una certa cristiani!!a!ione di uno gnosticismo originariamente estraneo ad esso". ) vangeli gnostici esercitano un "ascino romantico su numerosi *cercatori di verit nascoste*,

ignari del "atto che gli gnostici utili''arono un linguaggio cristiano per supportare conce'ioni antitetiche agli insegnamenti di #risto. Tralasciando per motivi di spa'io l$analisi dei diversi libri gnostici elencati prima, in questo studio vogliamo brevemente considerare proprio il cosiddetto vangelo di Tommaso, o quinto vangelo, che gli gnostici stimano autentico e pi antico dei quattro Vangeli canonici. ST# I S#L VANGELO I TO$$ASO

)l vangelo apocri"o di Tommaso < dovuto a una comunit gnostica egi'iana (+henoboschion identi"icata nel 1234-3=. (ebbene gli studiosi non credano che esso sia stato realmente scritto dall$apostolo Tommaso, ha ricevuto comunque da essi molta atten'ione. +o studioso >. ?a@es a""erma che l$idea di una data'ione *straordinarimente antica* di questo vangelo apocri"o < "una proposta molto controversa" che "ha un tremolante &ondamento metodologico" (cit. da 0ocA, in BC!728 . Cn altro studioso, 0lomberg, con"erma tale critica, sottolineando che l$apocri"o di Tommaso pu. essere stato scritto non prima del 148 dopo #risto, e che in ogni caso non ci sono elementi per portare la data'ione al secolo precedente. ?. 6riDvers, un importante specialista che opera nell$area siriana, ha stabilito che questo vangelo < dipendente da un testo databile agli anni s%ccessivi al &'( dopo Cris)o (c"r. ?.B.E. 6riDvers, in *!acts and Froblems in &arl@ (@riac-(peaAing #hristianit@*, 12:9, pp. 145154 . #osG, otteniamo l$intervallo 148-1:8 d.#. per la sua probabile stesura. Questo implica, ovviamente, che tale data non pu. precedere la composi'ione dei Vangeli canonici e rappresenta il limite temporale per la stesura di questi. )noltre, se il vangelo di Tommaso "osse autentico e costituisse realmente la raccolta di materiale indipendente pi antica, allora come < possibile spiegare la presen'a della considerevole quantit di elementi attinti proprio dai Vangeli canoniciH +o studioso G. %ugnaio, in"atti, "a notare che "l autore del vangelo di san .ommaso mostra una dipendenza decisa dai Vangeli canonici, dimostrando una datazione posteriore a quella della composizione di questi testi". )l materiale appartenente unicamente a %atteo < chiamato *% (peciale* in letteratura. &sso costituisce materiale disponibile in %atteo (ed usato solo da lui ma che non appare in %arco, +uca e Giovanni. #i sono numerosi passaggi nel VdT (vangelo di Tommaso che trovano riscontri nell$% (peciale7 %att %att %att %att %att %att %att %att %att %att %att %att %att %att 4.18--VdT =2a 4.13--VdT ;9 (I FJK@1.5 =.9-3--VdT =,13 (I FJK@=43.= =.;--VdT =9 5.=--VdT 2; 18.1=--VdT ;2 11.;8--VdT 28 1;.93-;8--VdT 45 1;.33--VdT 182 1;.34-3=--VdT 5= 1;.35-48--VdT : 14.1;--VdT 38 1:.98--VdT ;8 (I FJK@1.4 9;.1;--VdT ;2, 189 (I FJK@=44.9

Questo prova una innegabile "amiliarit con il vangelo di %atteo da parte dell$autore del vangelo gnostico di TommasoL

Allo stesso modo, il materiale unico in +uca < chiamato *+ speciale* in letteratura. #i sono diversi passaggi nel VdT ri"eribili al + (peciale7 +uca +uca +uca +uca +uca 11.95-9:M 9;7 92--VdT 52 19.1;-13--VdT 59 19.1=-91--VdT =; 19.32--VdT 18 15.98-91--VdT ; (I FJK@=43.9 , 11;

+$autore del vangelo di Tommaso ha dunque "amiliarit anche con il vangelo di +ucaL Foi, ci sono anche diversi passaggi ove appaiono "amiliarit con il materiale di Giovanni7 Giov Giov Giov Giov Giov 1.2--VdT 93 (I FJK@=44.93 1.13--VdT 9: (I FJK@1.9: 3.1;-14--VdT 1; 5.;9-;=--VdT ;: (I FJK@=44.;: :.19, 2.4--VdT 55

Questo prova la "amiliarit dell$autore anche rispetto al Vangelo di Giovanni. (e Tommaso costituisse realmente la raccolta di materiale indipendente pi antica, allora come * possibile spiegare la presen'a di un numero cosG considerevole di materiale tratto da %atteo, da +uca, e da GiovanniH #i. ci "ornisce elementi molto "orti per a""ermare una decisa dipenden'a letteraria sulle scritture canoniche del Vangelo. )l vangelo gnostico di Tommaso < dunque un "also storico, elaborato sulla base del materiale estratto e condensato dai Vangeli canonici, o pi probabilmente da alcune ridu'ioni composte in greco. IL $ESSAGGIO GNOSTICO l vangelo di Tommaso < basato sul sistema gnostico, che nel suo complesso non d alcuno spa'io agli insegnamenti di Ges riguardanti la rivela'ione di 6io e la salve''a. +a *salve''a* per gli gnostici era la mera conoscen!a di s(. Nel vangelo apocri"o di Tommaso vi < un ri"iuto della storia della salve''a, del signi"icato delle pro"e'ie bibliche, e di qualunque cosa che dia un$importan'a reale al ministero terreno di Ges centrato sulla sua vittoria sulla morte e sulla resurre'ione corporale, e sulla missione universale della sua chiesa per tutti i popoli (an'ich/ per quella elit< spirituale che gli gnostici ritengono di rappresentare e sulla "utura venuta di Ges per inaugurare un nuovo regno e un nuovo mondo. )n altre parole, la visione della salve''a nel vangelo apocri"o di Tommaso < astorica, atemporale, amateriale, cosG l$autore rimuove dai quattro Vangeli, cui si ispira, ogni cosa che contraddice questa visione. (everin, per esempio, dimostra convincentemente come l$apocri"o mette insieme tre diverse parabole nei detti =;, =3, e =4 per sviluppare la polemica gnostica contro il *capitalismo*, mentre censura rigorosamente nelle parabole qualunque ri"erimento alla storia della salve''a, e qualche prospettiva escatologica. "+hi va oltre e non rimane nella dottrina di +risto, non ha /io. +hi rimane nella dottrina, ha il Padre e il 0iglio." (9 Giovanni 172

NOTE >iguardo alla questione della data'ione, elenchiamo di seguito alcune motiva'ioni per cui il VGdT (vangelo gnostico di Tommaso si dimostra essere un documento compilato successivamente ai Vangeli canonici. )l VGdT7

1 Csa tipici elementi reda'ionali degli scrittori dei Vangeli. +e prove raccolte indicano un$evidente "amiliarit con i Vangeli di %atteo, +uca e di Giovanni (puoi trovare l$elenco dei paralleli nel seguente libro, in lingua inglese7 Grant, >obert %. e 6avid Noel !reedman, *The (ecret (a@ings o" Besus According to the Gospel o" Thomas*, !ontana 0ooAs, 12=8, pagine 18;-183 . #onsiderate le rela'ioni tra il VGdT e altri documenti, < evidente che non pu. essere stato redatto prima dei Vangeli canonici. 9 Csa passaggi (tradi'ioni che sono unici e provenienti da uno speci"ico Vangelo (uno studioso, %iller, ha estratto dal VGdT un lungo elenco di elementi unici provenienti dai Vangeli . +$autore del VGdT era quindi "amiliare con la "orma "inale dei Vangeli. #ome < possibile allora datare il VGdT a un$epoca precedenteH ; >iguardo al "atto che il VGdT abbia una "orma che < considerata *pi primitiva*, ad esempio7 Tommaso 2 contiene la parabola del seminatore, ma manca per. dell$interpreta'ione data da Ges nei Vangeli canonici. Questo perch/ gli gnostici ritenevano che la salve''a si raggiungesse attraverso l$interpreta'ione occulta degli insegnamenti (come < indicato chiaramente all$ini'io del VdT7 *chiunque trova l$interpreta'ione di questi detti non passer per la morte* e ovviamente, se l$interpreta'ione "osse stata o""erta dal testo stesso, non ci sarebbe pi stato alcun segreto da *deci"rare*L Cno studioso, %onte"iore, ha osservato che *probabilmente il motivo per cui i dettagli allegorici non sono inclusi nel testo di Tommaso, e non vengono aggiunte spiega'ioni allegoriche alle parabole, < da ricercarsi nel desiderio di riservare la $vera$ interpreta'ione spirituale dei detti ai soli ini'iati gnostici*. 3 )l VdT tende a *nascondere* e a rendere meno univoci gli insegnamenti di Ges, in linea con l$abitudine gnostica di rendere le cose occulte e poco comprensibili ai non ini'iati (tra l$altro anche il "ormato in detti e *domande e risposte*, che < tipico degli insegnamenti gnostici, si trova in buona quantit nel VdT . 4 Cna nota studiosa dello Gnosticismo, &laine Fagels, ha rilevato che il VGdT *a""erma di trasmettere insegnamenti che Ges non dava in pubblico. #i. sarebbe incomprensibile se il lettore non sapesse di Ges e dei suoi insegnamenti*. )n altre parole, l$esisten'a di presunti *insegnamenti segreti*, implica l$esisten'a e la di""usione di quelli pubblici prima. #ome possono gli insegnamenti gnostici aver preceduto quelli riportati nei Vangeli canoniciH = )l VGdT presenta insegnamenti non certamente attribuibili a Ges o agli apostoli, ma una tradi'ione esoterica, del tutto estranea al messaggio del Vangelo cristiano. Ad esempio, nel VGdT, Fietro pensa che %aria %addalena debba lasciare il gruppo dei discepoli *perch/ le donne non sono degne della Vita*. Ges gli risponde7 *)n verit la guider. "ino a che diventi maschio, cosG che possa diventare anche lei uno spirito vivente come voi che siete maschi. Ferch/ ogni donna che diventer maschio entrer nel >egno dei #ieli*. #osa hanno a che "are l$ermetismo e il tema esoterico dell$androgino, con gli insegnamenti che Ges amava rivolgere ai semplici di cuoreH *Non ho mai detto nulla di nascosto* (Gv 1:,98 L )n conclusione citiamo Grant e !reedman7 il VGdT < *probabilmente la pi antica testimonian'a che abbiamo delle prime altera'ioni al #ristianesimo da parte di coloro i quali volevano creare un Ges a loro stessa immagine*. )l VGdT *in conclusione testimonia non quello che Ges ha detto, ma quello che degli uomini avrebbero voluto che avesse detto*. )n conclusione, ci chiediamo7 perch/ tante persone cercano la verit il pi lontano possibile dalla (acra (critturaH Fiuttosto che nei vangeli canonici, si cerca nei vangeli gnostici, invece che nei libri canonici, si cerca nei libri apocri"i. +a scusa di molti < ci. che ha "atto o ha detto la chiesa cattolica. (i sospetta, si pensa, si dubita... &ppure la chiesa cattolica < solo una chiesa, quella con sede a >oma. )ndipendentemente da questo, tutta la #hiesa #ristiana usa la (acra (crittura7 esistono pi di 93888 copie del testo originale del Nuovo Testamento - un numero superiore a qualsiasi altro testo tramandatoci dal passato. +a 0ibbia non < monopolio del papa o dei protestanti o di altre persone che avrebbero interesse a ingannare le persone (e, se cosG "osse, aggiungeremmo, prima di tutto se stesse . Non sar invece che non si < preso seriamente in considera'ione e con sincerit di cuore il *vecchio* VangeloH