Sei sulla pagina 1di 2

30 Giugno 2012

POSTICIPATO DAL 01.07.2012 AL 01.07.2014 L'OBBLIGO DI MARCATURA CE SECONDO


LA EN 1090
Lobbligo di Marcatura CE secondo la norma armonizzata EN 1090-1 (Direttiva prodotti da
costruzione 89/106/CEE) stata posticipata dal 01.07.2012 al 01.07.2014.
La marcatura applicabile sia a strutture prodotte in serie o in kit sia a strutture fuori serie, nonch
prodotti in acciaio utilizzati in strutture miste acciaio-calcestruzzo. Alla luce della prossima entrata
in vigore dell'obbligo della marcatura, si pone la problematica se procedere alla marcatura CE
secondo la norma 1090 contestualmente all'iscrizione al Servizio Tecnico Centrale secondo quanto
disposto dalle Norme Tecniche per le costruzioni.
Vale la pena di riprendere il capitolo 11 del citato Decreto 14.01.08 ed in particolare quanto
enunciato al paragrafo 11.1, che recita (testuale):
I materiali ed i prodotti per uso strutturale, utilizzati nelle opere soggette alle presenti norme,
devono rispondere ai requisiti indicati nel seguito.
I materiali e prodotti per uso strutturale devono essere:
- Identificati univocamente a cura del produttore, secondo le procedure applicabili;
- Qualificati sotto la responsabilit del produttore, secondo le procedure applicabili;
- Accettati dal Direttore lavori mediante acquisizione e verifica della documentazione di
qualificazione, nonch mediante eventuali prove sperimentali di accettazione.
In particolare, per quanto attiene lidentificazione e la qualificazione, possono configurarsi i
seguenti casi:
A) materiali e prodotti per uso strutturale per i quali sia disponibile una norma europea armonizzata
il cui riferimento sia pubblicato su GUUE. Al termine del periodo di coesistenza il loro impiego
nelle opere possibile soltanto se in possesso della Marcatura CE, prevista dalla Direttiva
89/106/CEE Prodotti da costruzione (CPD), recepita in Italia dal DPR 21/04/1993, n.246, cos
come modificato dal DPR 10/12/1997, n. 499;
B) materiali e prodotti per uso strutturale per i quali non sia disponibile una norma armonizzata
ovvero la stessa ricada nel periodo di coesistenza, per i quali sia invece prevista la qualificazione
con le modalit e le procedure indicate nelle presenti norme. E fatto salvo il caso in cui, nel periodo
di coesistenza della specifica norma armonizzata, il produttore abbia volontariamente optato per la
Marcatura CE;
C) materiali e prodotti per uso strutturale innovativi o comunque non citati nel presente capitolo e
non ricadenti in una delle tipologie A) o B). In tali casi il produttore potr pervenire alla Marcatura
CE in conformit a Benestare Tecnici Europei (ETA), ovvero, in alternativa, dovr essere in
possesso di un Certificato di Idoneit Tecnica allImpiego rilasciato dal Servizio Tecnico Centrale
sulla base di Linee Guida approvate dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.
Da quanto sopra possiamo riassumere che fino alla fine di tale periodo transitorio (30.06.2014) vi
la possibilit di Marcare CE volontariamente secondo la EN 1090-1, oppure si dovr possedere
lattestato di qualificazione come centro di trasformazione.
RIFERIMENTI NORMATIVI
La Norma armonizzata EC 1-2011 UNI EN 1090-1:2009 Esecuzione di strutture di acciaio e di
alluminio Parte 1: Requisiti per la valutazione di conformit dei componenti strutturali prevede
appunto i requisiti per la Marcatura CE, secondo la Direttiva 89/106/CEE e al Regolamento
Europeo n. 305/2011.

Secondo la norma UNI EN 1090-1, le imprese che realizzano strutture o parti di esse, in acciaio o in
alluminio, devono introdurre un controllo della produzione (FPC) conforme alla norma UNI EN
ISO 3834, da sottoporre a verifica da parte di un ente notificato che rilascia il Certificato di
conformit.
Questo marchio CE una dichiarazione di conformit con la quale il fabbricante dichiara che egli
ha fornito il prodotto secondo le specifiche che ha descritto nella sua dichiarazione. Tale
dichiarazione deve essere accettata in tutta l'intera Unione Europea e le autorit interessate non
possono richiedere altri requisiti alla costruzione del prodotto. EN 1090-1 indica a quali requisiti la
dichiarazione di conformit - legata al marchio CE - deve essere conforme, e quali devono essere
previsti dalla dichiarazione.
EN 1090-1 non contiene norme che disciplinano la progettazione strutturale e i calcoli delle
costruzioni. Norme di progettazione e calcolo sono stabiliti nelle rispettive sezioni dell Eurocodice,
mentre i requisiti di costruzione si trovano in EN 1090-2 EN 1090-3.
Per lesecuzione tecnica dei requisiti stabiliti per le strutture marchio CE, EN 1090-1 si riferisce, in
misura significativa, alla norma EN 1090-2 per la costruzione di strutture in acciaio e alla norma
EN 1090-3 per la costruzione di strutture in alluminio. I requisiti per tutte le tipologie di strutture
sono definiti secondo uno standard unico, sia che si tratti di una semplice tettoia di un grande
edificio o una trave di carico statico di un ponte ferroviario di carico dinamico.