Sei sulla pagina 1di 3

2. FORMULE INVERSE E USO INTELLIGENTE DELLE UNITA DI MISURA.

Le formule fisiche sono semplici equazioni matematiche e quindi per calcolare le grandezze incognite occorre applicare le regole di risoluzione delle equazioni. Occorre impegnarsi a non imparare a memoria formule inverse, perch non serve a niente, occorre invece imparare la matematica e applicarla nelle varie situazioni che si dovessero presentare. Prima di ricavare la formula inversa, bisogna osservare attentamente le operazioni matematiche e ricordare che a formula inversa corrisponde operatore matematico inverso. Le unit di misura sono un utile strumento per capire se la formula applicata corretta oppure no. Non bisogna mai dare per scontato lunit di misura della grandezza fisica derivata, ma determinarla e dal confronto con quella che ci si aspetta, verificare cos la correttezza della formula applicata. Per farlo, bisogna scrivere sempre le unit di misura accanto ai valori numerici e operare con esse come se fossero numeri. Se ununit di misura deriva da un rapporto, bisogna scriverla sottoforma di frazione con la linea di frazione orizzontale e non obliqua, per favorire il calcolo dellunit di misura della grandezza che si sta calcolando.

ESEMPI. 1) Dalla formula della densit dobbiamo ricavare il volume. Scriviamo la formula della densit ed evidenziamo la grandezza che dobbiamo calcolare.

d=
Moltiplichiamo entrambi i membri per V.

m V

V d =

m V V
V d = m

semplifichiamo V al secondo membro. In questo modo lo portiamo al numeratore,ottenendo: V moltiplicato per d, quindi dividiamo per la densit d entrambi i membri

V d m = d d
densit.

Da cui otteniamo la formula che ci permette di calcolare il volume note la massa e la

V =

m d

2) Calcolo dellallungamento di una molla, note la forza e la costante elastica. Scriviamo la formula ed evidenziamo la grandezza che dobbiamo calcolare:

F =kx F kx = k k x= F k

notiamo che x moltiplicato per k quindi dividiamo entrambi i membri per k e, semplificando k al secondo membro, si ottiene la formula per x:

Come si possono utilizzare le unit di misura per controllare la correttezza della formula. Esempio 1. Uno studente scrive la seguente formula per calcolare il volume note la densit e la massa:

V = d m
Controlliamo la correttezza della formula utilizzando le unit di misura. Infatti vale che: Unit di misura del volume = unit di misura della densit x unit di misura della massa.

unit di misura di V =
3

g g2 g = cm3 cm3

g2 come si vede non cm , come ci si aspettava, ma che non certamente lunit di misura corretta, cm 3
quindi la formula sbagliata. Esempio 2. Un altro studente invece scrive: In questo caso vale che: unit di misura del volume = unit di misura della densit / unit di misura della massa.

V=

d . m

g 3 g 1 1 unit di misura di V = cm = = 3 g cm g cm 3
Anche in questo caso non cm , ma
3

1 e quindi la formula sbagliata. cm3

Un terzo studente usa la formula corretta: Quindi:

V=

m d

unit di misura di V = unit di misura della m / unit di misura della densit

unit di misura di V =

g cm 3 = g = cm 3 g g cm 3

lunit di misura ottenuta quella attesa. La formula corretta! E quindi obbligatorio (per la sopravvivenza in fisica) risolvere gli esercizi secondo le seguenti indicazioni: 1) Scrivere la formula in simboli 2) Se la formula richiede una divisione si deve scrivere usando la frazione con linea di frazione orizzontale e non il : 3) Sostituire i valori con le relative unit di misura 4) Eseguire i calcoli 5) Eseguire il calcolo dellunit di misura della grandezza calcolata 6) Controllare le cifre significative dei valori numerici 7) Scrivere il risultato con lunit di misura e il numero corretto di cifre significative.

Esempi: 1) calcolare lallungamento di una molla di costante elastica 2,00 N/cm, prodotto da un pesetto di 4,0 N

PROCEDIMENTO SCORRETTO x = F : k =4:2=2 lerrore consiste nel fatto che: a) non si sono scritte le unit di misura b) non si rispettato il numero di cifre significative. Il risultato senza unit di misura non ha senso.

PROCEDIMENTO CORRETTO

x=

F 4,0 N cm = = 2,0 N = 2,0cm = 2,0 10 2 m N k 2,00 N cm

2) Calcola il peso di una confezione di caramelle avente la massa di 250 grammi. PROCEDIMENTO SCORRETTO Fp=mg= 250 9,8= 2450 N in questo caso stato commesso un errore grave perch la massa non stata espressa in kg. Se 9,8 fosse stato scritto con la sua unit di misura probabilmente lerrore non si sarebbe commesso. PROCEDIMENTO CORRETTO

Fp = m g = 0,250 kg 9,8
Fp = 2,5 N

N N = 2,45 kg = 2,45 N kg kg

3) Calcolare laccelerazione di gravit in un luogo nel quale una massa di 450 g ha un peso di 4,275 N

PROCEDIMENTO SCORRETTO

PROCEDIMENTO CORRETTO

g = Fp : m = 4,275 : 450 = 0,0095 N/kg


in questo caso sono stati commessi due errori: un errore grave perch la massa non stata espressa in kg; un errore un pomeno grave perch il risultato non stato espresso con il numero corretto di cifre significative.

g=

Fp m Fp m

4,275 N N = 0,00950 450 g g

ma siccome laccelerazione di gravit non si esprime in N/g, ma in N/kg si deve scrivere:

g=

4,275 N N = 9,50 0,450kg kg