Sei sulla pagina 1di 23

PARROCCHIA DELLA CATTEDRALE

SOLENNE

VEGLIA PASQUALE

LITURGIA DELLA LUCE


BENEDIZIONE DEL FUOCO La grazia del Signore nostro Ges Cristo, lamore di Dio Padre, e la comunione dello Spirito Santo siano con tutti voi. E con il tuo spirito. Fratelli, in uesta santissima notte, nella uale Ges Cristo nostro Signore pass! dalla morte alla vita, la C"iesa, di##usa su tutta la terra, c"iama i suoi #igli a vegliare in preg"iera. $ivivremo la Pas ua del Signore nell%ascolto della Parola e nella partecipazione ai Sacramenti, Cristo risorto con#ermer& in noi la speranza di partecipare alla sua vittoria sulla morte e di vivere con lui in Dio Padre. Preg"iamo. ' Padre, c"e per mezzo del tuo #iglio ci "ai comunicato la #iamma viva della tua gloria, (enedici uesto #uoco nuovo, #a% c"e le #este pas uali accendano in noi il desiderio del cielo, e ci guidino, rinnovati nello spirito, alla #esta dello splendore eterno. Per Cristo nostro Signore. Amen. PREPARAZIONE DEL CERO )l Cristo ieri e oggi* Principio e Fine, +l#a e 'mega. + Lui appartengono il tempo e i secoli. + Lui la gloria e il potere per tutti i secoli in eterno. +men. Per mezzo delle sue sante piag"e gloriose, ci protegga e ci custodisca il Cristo Signore. +men. La luce del Cristo c"e risorge glorioso disperda le tene(re del cuore e dello spirito. Lumen C"risti. Deo gratias. )l Signore , la luce c"e vince la notte. Gloria! Gloria! Cantiamo al Signore! PRECONIO -sulti il coro degli angeli, esulti l%assem(lea celeste* un inno di gloria saluti il trion#o del Signore risorto. Gioisca la terra inondata da cos. grande splendore/ la luce del $e eterno "a vinto le tene(re del mondo. Gioisca la madre C"iesa, splendente della gloria del suo Signore, e uesto tempio tutto risuoni per le acclamazioni del popolo in #esta. - voi, #ratelli carissimi, ui radunati nella solare c"iarezza di uesta nuova luce, invocate con me la misericordia di Dio onnipotente. -gli c"e mi "a c"iamato, senza alcun merito, nel numero dei suoi ministri, irradi il suo mira(ile #ulgore, perc"0 sia piena e per#etta la lode di uesto cero. )l Signore sia con voi. E con il tuo spirito. )n alto i nostri cuori. Sono rivolti al Signore. $endiamo grazie al Signore, nostro Dio. cosa buona e giusta. 1 veramente cosa (uona e giusta esprimere con il canto l%esultanza dello spirito, e inneggiare al Dio invisi(ile, Padre onnipotente, e al suo unico Figlio, Ges Cristo nostro Signore. -gli "a pagato per noi all%eterno Padre il de(ito di +damo, e con il sangue sparso per la nostra salvezza "a cancellato la condanna della colpa antica.

3uesta , la vera Pas ua, in cui , ucciso il vero +gne llo, c"e con il suo sangue consacra le case dei #edeli. 3uesta , la notte in cui "ai li(erato i #igli di )sraele, nostri padri, dalla sc"iavit dell%-gitto, e li "ai #atti passare illesi attraverso il 4ar $osso. 3uesta , la notte in cui "ai vinto le tene(re del peccato con lo splendore della colonna di #uoco. 3uesta , la notte c"e salva su tutta la terra i credenti nel Cristo dall%oscurit& del peccato e dalla corruzione del mondo, li consacra all%amore del Padre e li unisce nella comunione dei santi. 3uesta , la notte in cui Cristo, spezzando i vincoli della morte, risorge vincitore dal sepolcro. 5essun vantaggio per noi essere nati, se lui non ci avesse redenti. ' immensit& del tuo amore per noi6 ' inestima(ile segno di (ont&* per riscattare lo sc"iavo, "ai sacri#icato il tuo Figlio6 Davvero era necessario il peccato di +damo, c"e , stato distrutto con la morte del Cristo. Felice colpa, c"e merit! di avere un cos. grande redentore6 ' notte (eata, tu sola "ai meritato di conoscere il tempo e l%ora in cui Cristo , risorto dagli in#eri. Di uesta notte , stato scritto* la notte splender& come il giorno, e sar& #onte di luce per la mia delizia. )l santo mistero di uesta notte scon#igge il male, lava le colpe, restituisce l%innocenza ai peccatori, la gioia agli a##litti. Dissipa l%odio, piega la durezza dei potenti, promuove la concordia e la pace. ' notte veramente gloriosa, c"e ricongiunge la terra al cielo e l%uomo al suo creatore6 )n uesta notte di grazia accogli, Padre santo, il sacri#icio di lode, c"e la C"iesa ti o##re per mano dei suoi ministri, nella solenne liturgia del cero, #rutto del lavoro delle api, sim(olo della nuova luce. $iconosciamo nella colonna dell%-sodo gli antic"i presagi di uesto lume pas uale c"e un #uoco ardente "a acceso in onore di Dio. Pur diviso in tante #iammelle non estingue il suo vivo splendore, ma si accresce nel consumarsi della cera c"e l%ape madre "a prodotto per alimentare uesta preziosa lampada. 7i preg"iamo, dun ue, Signore, c"e uesto cero, o##erto in onore del tuo nome per illuminare l%oscurit& di uesta notte, risplenda di luce c"e mai si spegne. Salga a te come pro#umo soave, si con#onda con le stelle del cielo. Lo trovi acceso la stella del mattino, uesta stella c"e non conosce tramonto* Cristo, tuo Figlio, c"e risuscitato dai morti #a risplendere sugli uomini la sua luce serena e vive e regna nei secoli dei secoli. Amen. (Si spengono le candele)

LITURGIA DELLA PAROLA


Fratelli carissimi, dopo il solenne inizio della 8eglia, ascoltiamo ora in devoto raccoglimento la Parola di Dio. 4editiamo come nell%antica alleanza Dio salv! il suo popolo e, nella pienezza dei tempi, "a inviato il suo Figlio per la nostra redenzione. Preg"iamo perc"0 Dio nostro Padre conduca a compimento uest%opera di salvezza incominciata con la Pas ua. PRIMA LETTURA Dal libro della Genesi

)n principio Dio cre! il cielo e la terra. Dio disse* :Facciamo luomo a nostra immagine, secondo la nostra somiglianza* d!mini sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo, sul (estiame, su tutti gli animali selvatici e su tutti i rettili c"e strisciano sulla terra;. - Dio cre! luomo a sua immagine/ a immagine di Dio lo cre!* masc"io e #emmina li cre!. Dio li (enedisse e Dio disse loro* :Siate #econdi e moltiplicatevi, riempite la terra e soggiogatela, dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente c"e striscia sulla terra;. Dio disse* :-cco, io vi do ogni er(a c"e produce seme e c"e , su tutta la terra, e ogni al(ero #rutti#ero c"e produce seme* saranno il vostro ci(o. + tutti gli animali selvatici, a tutti gli uccelli del cielo e a tutti gli esseri c"e strisciano sulla terra e nei uali , alito di vita, io do in ci(o ogni er(a verde;. - cos. avvenne. Dio vide uanto aveva #atto, ed ecco, era cosa molto (uona. Parola di Dio. Rendiamo grazie a Dio. SALMO RESPONSORIALE Manda il tuo Spirito, Signore, a rinnovare la terra. <enedici il Signore, anima mia6 Sei tanto grande, Signore, mio Dio6 Sei rivestito di maest& e di splendore, avvolto di luce come di un manto. $=. -gli #ond! la terra sulle sue (asi* non potr& mai vacillare. 7u l"ai coperta con loceano come una veste/ al di sopra dei monti stavano le ac ue. $=. 7u mandi nelle valli ac ue sorgive perc"0 scorrano tra i monti. )n alto a(itano gli uccelli del cielo e cantano tra le #ronde. $=. Dalle tue dimore tu irrig"i i monti, e con il #rutto delle tue opere si sazia la terra. 7u #ai crescere ler(a per il (estiame e le piante c"e luomo coltiva per trarre ci(o dalla terra. $=. 3uante sono le tue opere, Signore6 Le "ai #atte tutte con saggezza/ la terra , piena delle tue creature. <enedici il Signore, anima mia. $=. PREGHIAMO: Dio onnipotente ed eterno, ammira(ile in tutte le opere del tuo amore, illumina i #igli da te redenti perc"0 comprendano c"e, se #u grande all%inizio la creazione del mondo, (en pi grande, nella pienezza dei tempi, #u l%opera della nostra redenzione, nel sacri#icio pas uale di Cristo Signore. -gli vive e regna nei secoli dei secoli. Amen. SECONDA LETTURA Dal libro della Gnesi )n uei giorni, Dio mise alla prova +(ramo e gli disse* :+(ramo6;. $ispose* :-ccomi6;. $iprese* :Prendi tuo #iglio, il tuo unigenito c"e ami, )sacco, va nel territorio di 4!ria e o##rilo in olocausto su di un monte c"e io ti indic"er!;. +(ramo si alz! di (uon mattino, sell! lasino, prese con s0 due servi e il #iglio )sacco, spacc! la legna per lolocausto e si mise in viaggio verso il luogo c"e Dio gli aveva indicato. )l terzo giorno +(ramo alz! gli occ"i e da lontano vide uel

>

luogo. +llora +(ramo disse ai suoi servi* :Fermatevi ui con lasino/ io e il ragazzo andremo #in lass, ci prostreremo e poi ritorneremo da voi;. +(ramo prese la legna dellolocausto e la caric! sul #iglio )sacco, prese in mano il #uoco e il coltello, poi proseguirono tutti e due insieme. )sacco si rivolse al padre +(ramo e disse* :Padre mio6;. $ispose* :-ccomi, #iglio mio;. $iprese* :-cco ui il #uoco e la legna, ma dov, lagnello per lolocausto?;. +(ramo rispose* :Dio stesso si provveder& lagnello per lolocausto, #iglio mio6;. Proseguirono tutti e due insieme. Cos. arrivarono al luogo c"e Dio gli aveva indicato/ ui +(ramo costru. laltare, colloc! la legna, leg! suo #iglio )sacco e lo depose sullaltare, sopra la legna. Poi +(ramo stese la mano e prese il coltello per immolare suo #iglio. 4a langelo del Signore lo c"iam! dal cielo e gli disse* :+(ramo, +(ramo6;. $ispose* :-ccomi6;. Langelo disse* :5on stendere la mano contro il ragazzo e non #argli niente6 'ra so c"e tu temi Dio e non mi "ai ri#iutato tuo #iglio, il tuo unigenito;. +llora +(ramo alz! gli occ"i e vide un ariete, impigliato con le corna in un cespuglio. +(ramo and! a prendere lariete e lo o##r. in olocausto invece del #iglio. +(ramo c"iam! uel luogo :)l Signore vede;/ perci! oggi si dice* :Sul monte il Signore si #a vedere;. Langelo del Signore c"iam! dal cielo +(ramo per la seconda volta e disse* :Giuro per me stesso, oracolo del Signore* perc"0 tu "ai #atto uesto e non "ai risparmiato tuo #iglio, il tuo unigenito, io ti colmer! di (enedizioni e render! molto numerosa la tua discendenza, come le stelle del cielo e come la sa((ia c"e , sul lido del mare/ la tua discendenza si impadronir& delle citt& dei nemici. Si diranno (enedette nella tua discendenza tutte le nazioni della terra, perc"0 tu "ai o((edito alla mia voce;. Parola di Dio. Rendiamo grazie a Dio. SALMO RESPONSORIALE !roteggimi, o Dio, in te mi ri"ugio. )l Signore , mia parte di eredit& e mio calice* nelle tue mani , la mia vita. )o pongo sempre davanti a me il Signore, sta alla mia destra, non potr! vacillare. $=. Per uesto gioisce il mio cuore ed esulta la mia anima/ anc"e il mio corpo riposa al sicuro, perc"0 non a((andonerai la mia vita negli in#eri, n0 lascerai c"e il tuo #edele veda la #ossa. $=. 4i indic"erai il sentiero della vita, gioia piena alla tua presenza, dolcezza senza #ine alla tua destra. $=. PREGHIAMO: ' Dio, Padre dei credenti, c"e estendendo a tutti gli uomini il dono dell%adozione #iliale, moltiplic"i in tutta la terra i tuoi #igli, e nel sacramento pas uale del <attesimo adempi la promessa #atta ad +(ramo di renderlo padre di tutte le nazioni, concedi al tuo popolo di rispondere degnamente alla grazia della tua c"iamata. Per Cristo nostro Signore. Amen. TERZA LETTURA Dal libro dell'Esodo

)n uei giorni, il Signore disse a 4os,* :Perc"0 gridi verso di me? 'rdina agli )sraeliti di riprendere il cammino. 7u intanto alza il (astone, stendi la mano sul mare e dividilo, perc"0 gli )sraeliti entrino nel mare allasciutto. -cco, io rendo ostinato il cuore degli -giziani, cos. c"e entrino dietro di loro e io dimostri la mia gloria sul #araone e tutto il suo esercito, sui suoi carri e sui suoi cavalieri. Gli -giziani sapranno c"e io sono il Signore, uando dimostrer! la mia gloria contro il #araone, i suoi carri e i suoi cavalieri;. Langelo di Dio, c"e precedeva laccampamento d)sraele, cam(i! posto e pass! indietro. +nc"e la colonna di nu(e si mosse e dal davanti pass! dietro. +nd! a porsi tra laccampamento degli -giziani e uello d)sraele. La nu(e era tene(rosa per gli uni, mentre per gli altri illuminava la notte/ cos. gli uni non poterono avvicinarsi agli altri durante tutta la notte. +llora 4os, stese la mano sul mare. - il Signore durante tutta la notte risospinse il mare con un #orte vento doriente, rendendolo asciutto/ le ac ue si divisero. Gli )sraeliti entrarono nel mare sullasciutto, mentre le ac ue erano per loro un muro a destra e a sinistra. Gli -giziani li inseguirono, e tutti i cavalli del #araone, i suoi carri e i suoi cavalieri entrarono dietro di loro in mezzo al mare. 4a alla veglia del mattino il Signore, dalla colonna di #uoco e di nu(e, gett! uno sguardo sul campo degli -giziani e lo mise in rotta. Fren! le ruote dei loro carri, cos. c"e a stento riuscivano a spingerle. +llora gli -giziani dissero* :Fuggiamo di #ronte a )sraele, perc"0 il Signore com(atte per loro contro gli -giziani6;. )l Signore disse a 4os,* :Stendi la mano sul mare* le ac ue si riversino sugli -giziani, sui loro carri e i loro cavalieri;. 4os, stese la mano sul mare e il mare, sul #ar del mattino, torn! al suo livello consueto, mentre gli -giziani, #uggendo, gli si dirigevano contro. )l Signore li travolse cos. in mezzo al mare. Le ac ue ritornarono e sommersero i carri e i cavalieri di tutto lesercito del #araone, c"e erano entrati nel mare dietro a )sraele* non ne scamp! neppure uno. )nvece gli )sraeliti avevano camminato sullasciutto in mezzo al mare, mentre le ac ue erano per loro un muro a destra e a sinistra. )n uel giorno il Signore salv! )sraele dalla mano degli -giziani, e )sraele vide gli -giziani morti sulla riva del mare/ )sraele vide la mano potente con la uale il Signore aveva agito contro l-gitto, e il popolo temette il Signore e credette in lui e in 4os, suo servo. +llora 4os, e gli )sraeliti cantarono uesto canto al Signore e dissero* Cantiamo al Signore# stupenda $ la sua vittoria. :8oglio cantare al Signore, perc"0 "a mira(ilmente trion#ato* cavallo e cavaliere "a gettato nel mare. 4ia #orza e mio canto , il Signore, egli , stato la mia salvezza. 1 il mio Dio* lo voglio lodare, il Dio di mio padre* lo voglio esaltare6 $=. )l Signore , un guerriero, Signore , il suo nome. ) carri del #araone e il suo esercito li "a scagliati nel mare/ i suoi com(attenti scelti #urono sommersi nel 4ar $osso. $=. Gli a(issi li ricoprirono, spro#ondarono come pietra. La tua destra, Signore, , gloriosa per la potenza, la tua destra, Signore, annienta il nemico. $=.

7u lo #ai entrare e lo pianti sul monte della tua eredit&, luogo c"e per tua dimora, Signore, "ai preparato, santuario c"e le tue mani, Signore, "anno #ondato. )l Signore regni in eterno e per sempre6;. $=. PREGHIAMO: ' Dio, anc"e ai nostri tempi vediamo risplendere i tuoi antic"i prodigi* ci! c"e #acesti con la tua mano potente per li(erare un solo popolo dall%oppressione del #araone, ora lo compi attraverso l%ac ua del <attesimo per la salvezza di tutti i popoli/ concedi c"e l%umanit& intera sia accolta tra i #igli di +(ramo e partecipi alla dignit& del popolo eletto. Per Cristo nostro Signore. Amen. QUARTA LETTURA Dal libro del profeta Isaa Cos. dice il Signore* :' voi tutti assetati, venite allac ua, voi c"e non avete denaro, venite/ comprate e mangiate/ venite, comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte. Perc"0 spendete denaro per ci! c"e non , pane, il vostro guadagno per ci! c"e non sazia? Su, ascoltatemi e mangerete cose (uone e gusterete ci(i succulenti. Porgete lorecc"io e venite a me, ascoltate e vivrete. )o sta(ilir! per voi unalleanza eterna, i #avori assicurati a Davide. -cco, l"o costituito testimone #ra i popoli, principe e sovrano sulle nazioni. -cco, tu c"iamerai gente c"e non conoscevi/ accorreranno a te nazioni c"e non ti conoscevano a causa del Signore, tuo Dio, del Santo d)sraele, c"e ti onora. Cercate il Signore, mentre si #a trovare, invoc&telo, mentre , vicino. Lempio a((andoni la sua via e luomo ini uo i suoi pensieri/ ritorni al Signore c"e avr& misericordia di lui e al nostro Dio c"e largamente perdona. Perc"0 i miei pensieri non sono i vostri pensieri, le vostre vie non sono le mie vie. 'racolo del Signore. 3uanto il cielo sovrasta la terra, tanto le mie vie sovrastano le vostre vie, i miei pensieri sovrastano i vostri pensieri. Come in#atti la pioggia e la neve scendono dal cielo e non vi ritornano senza avere irrigato la terra, senza averla #econdata e #atta germogliare, perc"0 dia il seme a c"i semina e il pane a c"i mangia, cos. sar& della mia parola uscita dalla mia (occa* non ritorner& a me senza e##etto, senza aver operato ci! c"e desidero e senza aver compiuto ci! per cui l"o mandata;. Parola di Dio. Rendiamo grazie a Dio. SALMO RESPONSORIALE Attingeremo con gioia alle sorgenti della salvezza. -cco, Dio , la mia salvezza/ io avr! #iducia, non avr! timore, perc"0 mia #orza e mio canto , il Signore/ egli , stato la mia salvezza. $=. +ttingerete ac ua con gioia alle sorgenti della salvezza. $endete grazie al Signore e invocate il suo nome, proclamate #ra i popoli le sue opere, #ate ricordare c"e il suo nome , su(lime. $=. Cantate inni al Signore, perc"0 "a #atto cose eccelse, le conosca tutta la terra. Canta ed esulta, tu c"e a(iti in Sion, perc"0 grande in mezzo a te , il Santo d)sraele. $=.

PREGHIAMO: Dio onnipotente ed eterno, unica speranza del mondo, tu "ai preannunziato con il messaggio dei pro#eti i misteri c"e oggi si compiono/ ravviva la nostra sete di salvezza, perc"0 soltanto per l%azione del tuo Spirito possiamo progredire nelle vie della tua giustizia. Per Cristo nostro Signore. Amen.

ANNUNCIO PASQUALE
Gloria in eCcelsis Deo. (Si suonano le campane e si accendono le candele dellaltare) Gloria, gloria in cielo a Dio e pace in terra agli uomini di buona volont%. &i lodiamo, ti benediciamo, rendiamo grazie per la tua in"inita bont%. Signore Dio, Re del cielo, Dio !adre 'nnipotente. Signore Dio, Agnello di Dio, abbi piet%, piet% di noi, piet% di noi. Gloria, gloria in cielo a Dio e pace in terra agli uomini di buona volont%. &i adoriamo, ti glori"ic(iamo, rendiamo grazie per la tua in"inita bont%. &u c(e togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica. &u c(e siedi alla destra del !adre, abbi piet%, piet% di noi, piet% di noi. !erc() solo tu il Santo, solo il Signore, solo tu l*Altissimo Ges+, con lo Spirito Santo, nella gloria di Dio !adre 'nnipotente. Amen. COLLETTA ' Dio, c"e illumini uesta santissima notte con la gloria della risurrezione del Signore, ravviva nella tua #amiglia lo spirito di adozione, perc"0 tutti i tuoi #igli, rinnovati nel corpo e nell%anima, siano sempre #edeli al tuo servizio. Per il nostro Signore Ges Cristo... Amen. EPISTOLA Dalla lettera di S. Paolo apostolo ai Romani. Fratelli, non sapete c"e uanti siamo stati (attezzati in Cristo Ges, siamo stati (attezzati nella sua morte? Per mezzo del (attesimo dun ue siamo stati sepolti insieme a lui nella morte a##inc"0, come Cristo #u risuscitato dai morti per mezzo della gloria del Padre, cos. anc"e noi possiamo camminare in una vita nuova. Se in#atti siamo stati intimamente uniti a lui a somiglianza della sua morte, lo saremo anc"e a somiglianza della sua risurrezione. Lo sappiamo* luomo vecc"io c"e , in noi , stato croci#isso con lui, a##inc"0 #osse reso ine##icace uesto corpo di peccato, e noi non #ossimo pi sc"iavi del peccato. )n#atti c"i , morto, , li(erato dal peccato. 4a se siamo morti con Cristo, crediamo c"e anc"e vivremo con lui, sapendo c"e Cristo, risorto dai morti, non muore pi/ la morte non "a pi potere su di lui. )n#atti egli mor., e mor. per il peccato una volta per tutte/ ora invece vive, e vive per Dio. Cos. anc"e voi consideratevi morti al peccato, ma viventi per Dio, in Cristo Ges. Parola di Dio. Rendiamo grazie a Dio.

DE

SALMO RESPONSORIALE $everendissimo Padre, vi annunzio una grande gioia, l%alleluia. +lleluia, alleluia, alleluia. Alleluia, alleluia, alleluia. (cantato dal lettore e poi ripetuto dallassemblea) $endete grazie al Signore perc"0 , (uono, perc"0 il suo amore , per sempre. Dica )sraele* :)l suo amore , per sempre;. $=. La destra del Signore si , innalzata, la destra del Signore "a #atto prodezze. 5on morir!, ma rester! in vita e annuncer! le opere del Signore. $=. La pietra scartata dai costruttori , divenuta la pietra dangolo. 3uesto , stato #atto dal Signore* una meraviglia ai nostri occ"i. $=. VANGELO )l Signore sia con voi. Dal vangelo secondo ....

E con il tuo spirito. Gloria a te, o Signore.

Anno A Matteo Dopo il sa(ato, allal(a del primo giorno della settimana, 4aria di 4&gdala e laltra 4aria andarono a visitare la tom(a. -d ecco, vi #u un gran terremoto. Fn angelo del Signore, in#atti, sceso dal cielo, si avvicin!, rotol! la pietra e si pose a sedere su di essa. )l suo aspetto era come #olgore e il suo vestito (ianco come neve. Per lo spavento c"e e((ero di lui, le guardie #urono scosse e rimasero come morte. Langelo disse alle donne* :8oi non a((iate paura6 So c"e cercate Ges, il croci#isso. 5on , ui. 1 risorto, in#atti, come aveva detto/ venite, guardate il luogo dove era stato deposto. Presto, andate a dire ai suoi discepoli* G1 risorto dai morti, ed ecco, vi precede in Galilea/ l& lo vedreteH. -cco, io ve l"o detto;. +((andonato in #retta il sepolcro con timore e gioia grande, le donne corsero a dare lannuncio ai suoi discepoli. -d ecco, Ges venne loro incontro e disse* :Salute a voi6;. -d esse si avvicinarono, gli a((racciarono i piedi e lo adorarono. +llora Ges disse loro* :5on temete/ andate ad annunciare ai miei #ratelli c"e vadano in Galilea* l& mi vedranno;. Anno B Marco Passato il sa(ato, 4aria di 4&gdala, 4aria madre di Giacomo e Sal!me comprarono oli aromatici per andare a ungerlo. Di (uon mattino, il primo giorno della settimana, vennero al sepolcro al levare del sole. Dicevano tra loro* :C"i ci #ar& rotolare via la pietra dallingresso del sepolcro?;. +lzando lo sguardo, osservarono c"e la pietra era gi& stata #atta rotolare, (enc"0 #osse molto grande. -ntrate nel sepolcro, videro un giovane, seduto sulla destra, vestito duna veste (ianca, ed e((ero paura. 4a egli disse loro* :5on a((iate paura6 8oi cercate Ges 5azareno, il croci#isso. 1 risorto, non , ui. -cco il luogo dove lavevano posto.

DD

4a andate, dite ai suoi discepoli e a Pietro* G-gli vi precede in Galilea. L& lo vedrete, come vi "a dettoH;. Anno C -uca )l primo giorno della settimana, al mattino presto, le donne si recarono al sepolcro, portando con s0 gli aromi c"e avevano preparato. 7rovarono c"e la pietra era stata rimossa dal sepolcro e, entrate, non trovarono il corpo del Signore Ges. 4entre si domandavano c"e senso avesse tutto uesto, ecco due uomini presentarsi a loro in a(ito s#olgorante. Le donne impaurite tenevano il volto c"inato a terra, ma uelli dissero loro* :Perc"0 cercate tra i morti colui c"e , vivo? 5on , ui, , risorto. $icordatevi come vi parl! uando era ancora in Galilea, e diceva* G(isogna c"e il Figlio delluomo sia consegnato in mano ai peccatori, sia croci#isso e risorga il terzo giornoH;. -d esse si ricordarono delle sue parole e, tornate dal sepolcro, annunciarono tutto uesto agli Fndici e a tutti gli altri. -rano 4aria 4addalena, Giovanna e 4aria madre di Giacomo. +nc"e le altre, c"e erano con loro, raccontavano ueste cose agli apostoli. 3uelle parole parvero a loro come un vaneggiamento e non credevano a esse. Pietro tuttavia si alz!, corse al sepolcro e, c"inatosi, vide soltanto i teli. - torn! indietro, pieno di stupore per laccaduto. Parola del Signore. Alleluia. OMELIA -ode a te, o Cristo.

LITURGIA BATTESIMALE
(Si accendono le candele) Fratelli carissimi, invoc"iamo la (enedizione di Dio Padre onnipotente su uesto #onte (attesimale, perc"0 tutti uelli c"e nel <attesimo saranno rigenerati in Cristo, siano accolti nella #amiglia di Dio. LITANIE DEI SANTI Signore, piet& Cristo, piet& Signore, piet& Santa 4aria, 4adre di Dio San 4ic"ele Santi angeli di Dio San Giovanni <attista San Giuseppe Santi Pietro e Paolo Sant%+ndrea San Giovanni Ss.apostoli ed evangelisti Signore, piet% Cristo, piet% Signore, piet% prega per noi prega per noi pregate per noi prega per noi prega per noi pregate per noi prega per noi prega per noi pregate per noi

D2

Santa 4aria 4addalena prega per noi Ss. discepoli del Signore pregate per noi Santo Ste#ano prega per noi Sant%)gnazio d%+nti!c"ia prega per noi San Lorenzo prega per noi Ss. Perp,tua e Fel.cita pregate per noi Sant%+gnese prega per noi Santi martiri di Cristo pregate per noi San Gregorio prega per noi Sant%+gostino prega per noi Sant%+tanasio prega per noi San <asilio prega per noi San 4artino prega per noi Santi Cirillo e 4etodio pregate per noi San <enedetto prega per noi Sant+llucio prega per noi San Francesco prega per noi San Domenico prega per noi San Francesco Saverio prega per noi S. Giovanni 4. 8ianneI prega per noi Santa Caterina da Siena prega per noi Santa 7eresa di Ges prega per noi Santi e sante di Dio pregate per noi 5ella tua misericordia salvaci, Signore Da ogni male salvaci, Signore Da ogni peccato salvaci, Signore Dalla morte eterna salvaci, Signore Per la tua incarnazione salvaci, Signore Per la tua morte e risurrezione salvaci, Signore Per il dono dello Spirito Santo salvaci, Signore 5oi peccatori, ti preg"iamo ascoltaci, Signore <enedici e santi#ica con la grazia del tuo Spirito uesto #onte (attesimale da cui nascono i tuoi #igli ascoltaci, Signore Ges, Figlio del Dio vivente, ascolta la nostra supplica Ges+, .iglio del Dio vivente, ascolta la nostra supplica. INVOCAZIONE SULL'ACQUA Dio, per mezzo dei segni sacramentali, tu operi con invisi(ile potenza le meraviglie della salvezza/ e in molti modi, attraverso i tempi, "ai preparato l%ac ua, tua creatura ad essere segno del (attesimo* #in dalle origini il tuo Spirito si li(rava sulle ac ue perc"0 contenessero in germe la #orza di santi#icare/ e anc"e nel diluvio "ai pre#igurato il <attesimo, perc"0, oggi come allora, l%ac ua segnasse la #ine del peccato e l%inizio della vita nuova/ tu "ai li(erato dalla sc"iavit i #igli di +(ramo,

D3

#acendoli passare illesi attraverso il 4ar $osso, perc"0 #ossero immagine del #uturo popolo dei (attezzati/ in#ine, nella pienezza dei tempi, il tuo Figlio, (attezzato nell%ac ua del Giordano, #u consacrato dallo Spirito Santo/ innalzato sulla croce, egli vers! dal suo #ianco sangue ed ac ua/ e dopo la sua risurrezione comand! ai discepoli* J+ndate, annunciate il 8angelo a tutti i popoli, e (attezzateli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito SantoJ. - ora, Padre, guarda con amore la tua C"iesa* #a% scaturire per lei la sorgente del <attesimo, in#ondi in uest%ac ua, per opera dello Spirito Santo, la grazia del tuo unico Figlio/ a##inc"0 con il sacramento del <attesimo, l%uomo, #atto a tua immagine, sia lavato dalla macc"ia del peccato, e dall%ac ua e dallo Spirito Santo rinasca come nuova creatura. Discenda, Padre, in uest%ac ua, per opera del tuo Figlio, la potenza dello Spirito Santo. 7utti coloro c"e in essa riceveranno il <attesimo, sepolti con Cristo nella morte con lui risorgano alla vita immortale. Per Cristo nostro Signore. Amen. PROMESSE BATTESIMALI Fratelli carissimi, per mezzo del <attesimo siamo divenuti partecipi del mistero pas uale del Cristo, siamo stati sepolti insieme con lui nella morte, per risorgere con lui a vita nuova. 'ra, al termine del cammino penitenziale della 3uaresima, rinnoviamo le promesse del nostro <attesimo, con le uali un giorno a((iamo rinunciato a Satana e alle sue opere e ci siamo impegnati a servire #edelmente Dio nella santa C"iesa cattolica. $inunciate a satana? Rinuncio. - a tutte le sue opere? Rinuncio. - a tutte le sue seduzioni? Rinuncio. Credete in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra? Credo. Credete in Ges Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, c"e nac ue da 4aria vergine, mor. e #u sepolto, , risuscitato dai morti e siede alla destra del Padre? Credo. Credete nello Spirito Santo, la santa C"iesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne e la vita eterna? Credo. Dio onnipotente, Padre del nostro Signore Ges Cristo, c"e ci "a li(erati dal peccato e ci "a #atto rinascere dallac ua e dallo Spirito Santo, ci custodisca con la sua grazia in Cristo Ges nostro Signore, per la vita eterna. Amen. CANTO PER CRISTO D Canto per Cristo c"e mi li(erer& uando verr& nella gloria, uando la vita con lui rinascer&, alleluia, alleluia. Rit. Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia. 2 Canto per Cristo* in lui ri#iorir& ogni speranza perduta, ogni creatura con lui risorger&, alleluia, alleluia. 3 Canto per Cristo* un giorno torner&, #esta per tutti gli amici, #esta di un mondo c"e pi non morir&, alleluia, alleluia.

D2

(Si spengono le candele) PREGHIERA DEI FEDELI )n uesta notte santissima, in cui la potenza dello Spirito ci crea come uomini nuovi a immagine del Signore risorto #a di tutti noi il suo popolo santo, innalziamo la nostra preg"iera unanime, perc"0 la gioia della Pas ua si estenda nel mondo intero. !er la santa risurrezione del tuo .iglio, ascoltaci, o !adre. Per la C"iesa di Dio, perc"0 a((ia sempre pi viva coscienza di essere la comunit& pas uale, generata dal Cristo umiliato sulla croce e glori#icato nella risurrezione, preg"iamo. Per tutti i (attezzati, perc"0 nell%aspersione del sangue e dell%ac ua, c"e scaturiscono dal costato di Cristo, rinnovino la grazia della loro rinascita nello Spirito, preg"iamo. Per l%umanit& intera, perc"0 si di##onda nel mondo il lieto annunzio c"e in Cristo si , #atta pace #ra l%uomo e Dio, l%uomo e se stesso, l%uomo e i suoi #ratelli, preg"iamo. Per le nostre #amiglie, perc"0 in ogni casa si cele(ri nella sincerit& e nella verit& l%evento pas uale, si condivida il dono del Signore con la #estosa ospitalit& ai piccoli, ai poveri e ai so##erenti, preg"iamo. Per tutte le sorelle e i #ratelli de#unti, perc"0 #in da ora siano commensali al (anc"etto eterno, nell%attesa della risurrezione dei corpi alla #ine dei tempi, preg"iamo. ' Padre, c"e nella risurrezione del tuo Figlio dissolvi ogni paura e rendi possi(ile ci! c"e il nostro cuore non osa sperare, concedi ad ogni uomo c"e si dice cristiano di rinnovarsi nel pensiero e nelle opere con la #ede di c"i nel <attesimo si sente risorto. Per Cristo nostro Signore. Amen.

LITURGIA EUCARISTICA
BENEDICI O SIGNORE 5e((ia e #reddo, giorni lung"i e amari mentre il seme muore. Poi il prodigio antico e sempre nuovo del primo #ilo d%er(a. - nel vento dell%estate ondeggiano le spig"e* avremo ancora pane6 /enedici o Signore 0uesta o""erta c(e portiamo a te, "acci uno come il pane c(e anc(e oggi (ai dato a noi. 5ei #ilari dopo il lungo inverno #remono le viti. La rugiada avvolge nel silenzio i primi tralci verdi. Poi i colori dell%autunno coi grappoli maturi* avremo ancora vino6 /enedici o Signore 0uesta o""erta c(e portiamo a te, "acci uno come il vino c(e anc(e oggi (ai dato a noi.

D9

Pregate, #ratelli, perc"0 il mio e vostro sacri#icio sia gradito a Dio, Padre onnipotente. 1l Signore riceva dalle tue mani 0uesto sacri"icio a lode e gloria del suo nome, per il bene nostro e di tutta la sua santa C(iesa. SULLE OFFERTE +ccogli, Signore, le preg"iere e le o##erte del tuo popolo, perc"0 uesto santo mistero, gioioso inizio della cele(razione pas uale, ci ottenga la #orza per giungere alla vita eterna. Per Cristo nostro Signore. Amen. PREFAZIO )l Signore sia con voi. E con il tuo spirito. )n alto i nostri cuori. Sono rivolti al Signore. $endiamo grazie al Signore nostro Dio. cosa buona e giusta. 1 veramente cosa (uona e giusta, nostro dovere e #onte di salvezza, proclamare sempre la tua gloria, o Signore, e soprattutto esaltarti in uesta notte nella uale Cristo, nostra Pas ua, si , immolato. 1 lui il vero +gnello c"e "a tolto i peccati del mondo, , lui c"e morendo "a distrutto la morte e risorgendo "a ridato a noi la vita. Per uesto mistero, nella pienezza della gioia pas uale, l%umanit& esulta su tutta la terra, e con l%assem(lea degli angeli e dei santi canta l%inno della tua gloria. Santo santo Santo santo Santo $ il Signore Dio dell*universo. 1 cieli e la terra sono pieni della tua gloria 'sanna osanna osannaa 'sanna osanna osannaa nell*alto dei cieli /enedetto $ /enedetto $ $ colui c(e viene nel nome del Signore. 'sanna osanna osannaa 'sanna osanna osannaa nell*alto dei cieli Santo santooo Santo santooo Santo $ il Signore Dio dell*universo. Padre veramente santo, #onte di ogni santit&, santi#ica uesti doni con l%e##usione del tuo Spirito perc"0 diventino per noi il corpo e il sangue di Ges Cristo nostro Signore. -gli, o##rendosi li(eramente alla sua passione, prese il pane e rese grazie, lo spezzo, lo diede ai suoi discepoli, e disse* P$-5D-7-, - 4+5G)+7-5- 7F77)* 3F-S7' 1 )L 4)' C'$P' 'FF-$7' )5 S+C$)F)C)' P-$ 8'). Dopo la cena, allo stesso modo, prese il calice e rese grazie, lo diede ai suoi discepoli, e disse* P$-5D-7-, - <-8-7-5- 7F77)*3F-S7' 1 )L C+L)C- D-L 4)' S+5GF- P-$ L+ 5F'8+ -D -7-$5+ +LL-+5K+, 8-$S+7' P-$ 8') - P-$ 7F77) )5 $-4)SS)'5- D-) P-CC+7). F+7- 3F-S7' )5 4-4'$)+ D) 4-. 4istero della #ede.

D>

Annunziamo la tua morte, Signore, proclamiamo la tua risurrezione, nell2attesa della tua venuta. Cele(rando il memoriale della morte e risurrezione del tuo Figlio, ti o##riamo, Padre, il pane della vita e il calice della salvezza, e ti rendiamo grazie per averci ammessi alla tua presenza a compiere il servizio sacerdotale. 7i preg"iamo umilmente* per la comunione al corpo e al sangue di Cristo lo Spirito Santo ci riunisca in un solo corpo. $icordati, Padre, della tua C"iesa di##usa su tutta la terra* e ui convocata nella notte gloriosa della risurrezione del Cristo Signore nel suo verso corpo* rendila per#etta nell%amore in unione con il nostro Papa 5., il nostro 8escovo 5., e tutto l%ordine sacerdotale. $ic!rdati dei nostri #ratelli, c"e si sono addormentati nella speranza della risurrezione, e di tutti i de#unti c"e si a##idano alla tua clemenza* ammettili a godere la luce del tuo volto. Di noi tutti a((i misericordia* donaci di aver parte alla vita eterna, insieme con la (eata 4aria, 8ergine e 4adre di Dio, con gli apostoli e tutti i santi, c"e in ogni tempo ti #urono graditi* e in Ges Cristo tuo Figlio canteremo la tua gloria. Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a te, Dio Padre onnipotente nell%unit& dello Spirito Santo ogni onore e gloria per tutti i secoli dei secoli. Amen.

RITI DI COMUNIONE
'((edienti alla parola del Salvatore e #ormati al suo divino insegnamento, osiamo dire* !adre nostro, c(e sei nei cieli, sia santi"icato il tuo nome, venga il tuo regno, sia "atta la tua volont%, come in cielo cos3 in terra. Dacci oggi il nostro pane 0uotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Li(eraci, o Signore, da tutti i mali, concedi la pace ai nostri giorni, e con laiuto della tua misericordia vivremo sempre li(eri dal peccato e sicuri da ogni tur(amento, nellattesa c"e si compia la (eata speranza e venga il nostro salvatore Ges Cristo. (cantato) &uo $ il regno, tua la potenza e la gloria nei secoli. Signore Ges Cristo, c"e "ai detto ai tuoi apostoli* 8i lascio la pace, vi do la mia pace, non guardare ai nostri peccati, ma alla #ede della tua C"iesa, e donale unit& e pace secondo la tua volont&. 7u c"e vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen. La pace del Signore sia sempre con voi. E con il tuo spirito. Scam(iatevi un segno di pace. Agnello di Dio, c(e togli i peccati del mondo, abbi piet% di noi. Agnello di Dio, c(e togli i peccati del mondo, abbi piet% di noi. Agnello di Dio, c(e togli i peccati del mondo, dona a noi la pace. <eati gli invitati alla Cena del Signore. -cco lagnello di Dio, c"e toglie i peccati del mondo.

D@

' Signore, non son degno di partecipare alla tua mensa# ma di* soltanto una parola e io sar4 salvato. LUI VIVO Lui , vivo, lui , vivo, lui , vivo, Lui parlava con me. )l suo volto sorrideva, Lui parlava, Lui parlava con me. -ra (ello, (ello, (ello, non era uello c"e moriva da solo. -ra (ello, (ello (ello, al primo raggio del sole del mattino. )o vedevo Lui -ra attraverso le mie lacrime )o vedevo Lui 4a continuavo a piangere. )l cuore mio non regge la gioia , troppa per me. )o l"o visto la c"e sorrideva. - uel sorriso, e uel sorriso 4i diceva* va tu e dillo a tutto il mondo* )o sono ritornato. 7u dillo a tutto il mondo* )o sono ritornato. 7u dillo a tutto il mondo*)o resto insieme con voi. Lo sapevo c"e l+more non moriva 5on poteva morire. Lo volevano sc"iacciare, ma l+more, ma l+more non muore. -ra (ello, (ello, (ello, non era uello c"e moriva da solo. -ra (ello, (ello (ello, al primo raggio del sole del mattino. Si spalanca il cielo e vedo il sole c"e risorge si spalanca il cielo e uesta terra c"e rinasce. )l cuore mio non regge la gioia , troppa per me. )o l"o visto la c"e sorrideva 4i parlava, mi parlava e mi diceva* va tu e dillo a tutto il mondo* )o sono ritornato. 7u dillo a tutto il mondo* )o sono ritornato. 7u dillo a tutto il mondo* )o resto insieme con voi. - sto correndo oppure sto volando, io non so. L2vM -ra (ello, (ello, (ello,non era uello c"e gridava da solo. Sul suo viso pi non cera uel dolore senza limiti senza limiti. - l+more Lui non muore, l+more Lui non muore, l+more sempre vincer&. - risorgono piante e #iori nuovi giorni, nuove stagioni e rinasce ancora la speranza vive ancora la speranza la speranza. LA MIA PASQUA IL SIGNORE Rit. -a mia pas0ua $ il Signore, a lui voglio cantare. -a mia pas0ua $ il Signore, a lui voglio cantare. !ane bianco spezzato, vino dolce versato. !er amore, per amore. Alleluia. D 4ia pas ua , il signore, con lui passo il mare* La sua destra , #orte, a##onda la morte, $isveglia la vita nel #ondo del cuore, $isveglia la vita. 2 La lotta contro il male con lui non #a paura* )l signore , l%amore con noi nella prova, La #ede rinnova nell%uomo c"e so##re, La #ede rinnova. 3 La marcia nel deserto con lui , sicura* )l signore , la roccia, lui d& l%ac ua viva, La mensa prepara a un popolo nuovo, La mensa prepara. 3 - l%ora dell%attesa con lui , preziosa* )l signore , lo spirito in cuore alla c"iesa, Soave presenza c"e dona speranza, Soave presenza. 3 La notte della storia con lui , un%aurora* )l signore , la luce, la strada risc"iara/ La c"iesa cammina nel mondo c"e ama, La c"iesa cammina. DOPO LA COMUNIONE

DA

)n#ondi in noi, o Padre, lo Spirito della tua carit&, perc"0 nutriti con i sacramenti pas uali viviamo concordi nel vincolo del tuo amore. Per Cristo nostro Signore. Amen.

RITI DI CONCLUSIONE
)l Signore sia con voi. E con il tuo spirito. )n uesta santa notte di Pas ua, Dio onnipotente vi (enedica e vi custodisca nella sua pace. Amen. Dio, c"e nella Pas ua del suo Figlio "a rinnovato lumanit& intera, vi renda partecipi della sua vita immortale. Amen. 8oi, c"e dopo i giorni della Passione, cele(rate con gioia la risurrezione del Signore, possiate giungere alla grande #esta della Pas ua eterna. Amen. - la (enedizione di Dio onnipotente, Padre e Figlio e Spirito Santo, discenda su di voi, e con voi rimanga sempre. Amen. +ndate e portate a tutti la gioia del Signore risorto. +lleluia, alleluia. Rendiamo grazie a Dio. Alleluia, alleluia. BENEDIZIONE DELLE UOVA <enedetto sei tu, Signore del cielo e della terra, c"e nella radiosa luce del Cristo risorto ridesti luomo e il mondo alla vita nuova c"e scaturisce dalle sorgenti del Salvatore* guarda a noi tuoi #edeli e a uanti si ci(eranno di ueste uova, umile e domestico ric"iamo alle #este pas uali/ #a c"e ci apriamo alla #raternit& nella gioia del tuo Spirito. Per Cristo nostro Signore c"e "a vinto la morte e vive e regna nei secoli dei secoli. Amen. RISORTO CRISTO 1 un%al(a nuova, risorto , Ges* la gioia esplode tra noi/ la C"iesa canta* allelluia, Cristo $isorto , novit&. Dona lo Spirito a tutti noi la pace ai discepoli suoi/l%uomo rinasce a li(ert&, grida l%annuncio di novit&. R1S'R&' CR1S&', A--E-51A! 56' S!1R1&' 65'7' E..'6DER8 E 1- M'6D' 16&ER' R166'7ER8. (bis)

DB

3uesto , il giorno voluto da Dio, l%amore "a vinto uaggi/ ogni creatura tras#ormer& uel grande annuncio di novit&. 'ggi la C"iesa porta con se l%immenso dono di Dio/ da ogni parte risuoner& il grande annuncio di novit&. $it. A--E-51A, A--E-51A, A--E-51A... (bis)

2E

2D

che la Pace di Cristo regni in tutti i cuori.

22

Buona Pasqua

23