Sei sulla pagina 1di 16

!

"#2

MARZO 2014

CREAZIONE: UNA STORIA NON RACCONTATA

!"#2

IN QUESTO NUMERO

E IN PI ONLINE
www.jw.org

RAGAZZI

r
IN COPERTINA
La Bibbia risponde a decine di domande. Ecco qualche esempio: E se non mi sento a mio agio con gli altri? Come faccio a smettere di procrastinare? la persona giusta per me?

Creazione: una storia non raccontata


PAGINE 4-7

Guarda anche il video La parola ai tuoi coetanei: molestie sessuali.


(Nella sezione COSA DICE LA BIBBIA > RAGAZZI)

BAMBINI 3 UNO SGUARDO AL MONDO 8 IL PUNTO DI VISTA BIBLICO Denaro 10 GENTI E PAESI Una visita nel Salvador 12 Il mistero delle lacrime 14 AIUTO PER LA FAMIGLIA Quando il vostro matrimonio vi delude 16 FRUTTO DI UN PROGETTO? La pelle del serpente

r
Leggete le storie bibliche a fumetti. Usate lalbum delle attivit per aiutare i vostri bambini a conoscere meglio i personaggi e i princpi morali della Bibbia.
(Nella sezione COSA DICE LA BIBBIA > BAMBINI)

Vol. 95, No. 3 / Monthly / ITALIAN Tiratura di ogni numero: 44.748.000 in 99 lingue
` Questa pubblicazione non e in vendita. Viene distribuita nellambito di unopera mondiale di istruzione biblica sostenuta mediante contribuzioni volontarie. Salvo diversa indicazione, le citazioni della Bibbia sono tratte dalla Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture con riferimenti. ` Svegliatevi! e un periodico mensile edito in Italia dalla Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova, Via della Bufalotta 1281, Roma. Direttore responsabile: Romolo DellElice. Reg. Trib. Roma n. 14290 - 10/1/1972. Stampata in Germania da: Wachtturm Bibel- und Traktat-Gesellschaft der Zeugen Jehovas, e. V., Selters/Taunus. Druck und Verlag: Wachtturm Bibel- und Traktat-Gesellschaft der Zeugen Jehovas, e. V., Selters/Taunus. Verantwortliche Redaktion: Ramon Templeton, Selters/Taunus. 5 2014 Watch Tower Bible and Tract Society of Pennsylvania. Printed in Germany.

` Vorreste saperne di piu o studiare la Bibbia gratuitamente a casa vostra? Visitate il sito www.jw.org oppure scrivete a uno dei seguenti indirizzi.
TESTIMONI DI GEOVA: ITALIA: Via della Bufalotta 1281, I-00138 Roma RM. GERMANIA: Jehovas Zeugen, Zweigburo, 65617 SELTERS. Per lelenco completo degli indirizzi, vedi www.jw.org/it/contatti.

UNO SGUARDO AL MONDO

Danni causati dal terremoto: Alberto Saiz/AP/Corbis; busta di plastica: Mark Caney; Ecoscene/CORBIS

SPAGNA Un gruppo di scienziati ritiene che lattivit umana potrebbe avere inuito sul terremoto che nel 2011 ha colpito Lorca, nel Sud della Spagna, nel quale si sono registrate nove vittime e decine di feriti. I geologi hanno messo in relazione questo letale terremoto con alcune localit in cui venivano estratti grandi quantitativi di acqua per lirrigazione.

CINA Nel 2012 i turisti cinesi hanno speso 77 miliardi di euro per viaggi internazionali. Secondo lOrganizzazione Mondiale del Turismo, un organismo dellONU, grazie a questa cifra la Cina si piazza tra i top spender del turismo internazionale, davanti a Germania e Stati Uniti. I turisti di ognuno di questi due paesi hanno speso circa 64 miliardi di euro.

MAURITANIA Limportazione, la fabbricazione e lutilizzo delle buste di plastica sono stati vietati in modo da proteggere la fauna marina e terrestre dal rischio di morire dopo averle ingerite. Il governo sta promuovendo in alternativa luso di materiali biodegradabili.

DAL MONDO Le compagnie assicurative hanno riscontrato perdite di circa 38 miliardi di euro lanno a causa di eventi atmosferici estremi. Tali perdite, tenendo conto dellinazione, a partire dal 1980 sono pi che raddoppiate ogni decennio.

GIAPPONE Uno studio di BMJ, una rivista medica britannica, ha seguito in media per un periodo di 23 anni un campione di circa 68.000 ` giapponesi. Si scoperto che le donne nate tra il 1920 e il 1945 che avevano iniziato a fumare prima di compiere 20 anni vivevano in media dieci anni in meno rispetto a quelle che non avevano mai fumato, mentre gli uomini otto anni in meno.

IN COPERTINA

CREAZIONE
UNA STORIA NON RACCONTATA

IL CREATORE CHE ` NON STATO CREATO


La narrazione biblica della creazione si impernia sul fatto che esiste un Essere Supremo, un Dio Onnipo` tente, che ha creato ogni cosa. Chi , ` e qual la sua natura? La Bibbia ri` vela che notevolmente diverso dalle divinit presenti nella cultura popolare e nella religione tradizionale. ` il Creatore di tutte le cose, ma la maggioranza delle persone sa ben poco di lui. ` Dio una persona, un individuo. ` Non una forza indistinta e priva di personalit che uttua senza meta nelluniverso. Ha idee, sentimenti e obiettivi. Dio possiede potenza e sapienza innite. Questo spiega il ranato progetto che si riscontra dappertutto nella creazione, specialmente negli esseri viventi. Dio ha creato tutta la materia. Quindi non pu essere fatto degli stessi elementi sici che lui ha crea` to. La natura di Dio spirituale, non sica. ` Lesistenza di Dio non limitata ` dal tempo. Dio sempre esistito e ` sempre esister. Perci non stato creato da nessuno. Dio ha un nome proprio, che nella Bibbia ricorre migliaia di volte: Geova. Geova Dio ama gli esseri umani e si interessa di loro.

ILIARDI di persone hanno letto o sentito ci che la Bibbia dice sullorigine delluniverso. La descrizione, risalente a 3.500 anni fa, inizia con le famose parole: In principio Dio cre i cieli e la terra. Molti per non si rendono conto che i leader della cristianit, compresi i cosiddetti creazionisti o fondamentalisti, hanno trasformato la narrazione biblica della creazione in una serie di favole molto diverse da ci che la Bibbia dice veramente. Queste interpretazioni sono in netto contrasto con i fatti scientici. Anche se non si trovano nella Bibbia, tali favole sono il motivo per cui alcuni riutano il resoconto biblico giudicandolo un mito dal signicato allegorico. La vera storia della creazione ` contenuta nella Bibbia passata ` inosservata a molte persone. un vero peccato, perch si tratta di una spiegazione dellorigine delluniverso molto logica e plau` sibile. E soprattutto in armonia con le scoperte scientiche. La storia non raccontata della creazione potrebbe lasciarvi piacevolmente sorpresi!

IN QUANTO TEMPO DIO HA CREATO LUNIVERSO?


La Bibbia dichiara che Dio cre i cieli e la terra. Questaermazione di vasta portata, comunque, non dice quanto tempo venne impiegato per creare luniverso n quali modalit furono seguite. Cosa si pu dire della nota idea creazionista secondo cui Dio avrebbe creato luniverso in sei giorni letterali di 24 ore? Alla radice di questo concetto, generalmente respinto dagli scienziati, c un grave fraintendimento del testo biblico. Vediamo cosa dice veramente la Bibbia. La Bibbia non sostiene le aermazioni dei fondamentalisti e dei creazionisti per i quali i giorni creativi sarebbero giorni letterali di 24 ore. Nella Bibbia il termine giorno viene usato spesso in riferimento a vari periodi di tempo. In alcuni casi si tratta di periodi la cui durata non ` specicata. Il resoconto della creazione ripor` tato nel libro biblico della Genesi ne un esempio. Ciascuno dei giorni creativi menzionati nella Bibbia potrebbe essere durato migliaia di anni. Quando ebbe inizio il primo giorno creativo Dio aveva gi formato luniverso, compreso il nostro pianeta allora privo di vita. Sembra che i sei giorni creativi fossero lunghi periodi di tempo nel corso dei quali Geova Dio prepar la terra per accogliere la vita umana. La descrizione biblica della creazione non contrasta con le conclusioni scientiche sullet delluniverso.

DIO SI SERV DELLEVOLUZIONE?


Molti che non credono alla Bibbia abbracciano la teoria secondo cui gli esseri viventi avrebbero avuto origine da elementi chimici privi di vita attraverso processi sconosciuti e casuali. Si presume che a un certo punto sia comparso un organismo autoriproducente, simile a un batterio, che poi si sarebbe gradualmente trasformato generando tutte le specie oggi esistenti. In pratica questo signica che una forma di vita incredibilmente complessa come luomo si sarebbe evoluta da un batterio. La teoria dellevoluzione viene accettata anche da molti che asseriscono di considerare la Bibbia parola di Dio. Secondo loro Dio avrebbe dato inizio alla vita sulla terra, ma poi si sarebbe limitato a controllare, e forse dirigere, il processo evolutivo. La Bibbia per non dice questo. Secondo la Bibbia Geova Dio cre tutte le principali forme di vita animali e vegetali, nonch un uomo e una donna perfetti dotati di consapevolezza di s e di qualit come amore, sapienza e giustizia. Ovviamente gli animali e le piante creati da Dio hanno subto cambiamenti e hanno prodotto variazioni allinterno delle specie. In molti casi ne sono risultate forme di vita notevolmente diverse fra loro. ` La narrazione biblica della creazione non in conitto con quanto riscontrato dalla scienza, cio che le variazioni avvengono allinterno delle specie.

Svegliatevi! Marzo 2014 5

SUCCESSIONE DEGLI AVVENIMENTI DELLA

CREAZIONE
SECONDO GIORNO ` La terra ricoperta dallacqua e da un denso manto di vapore. Questi due elementi vengono separati lasciando uno spazio fra la supercie acquatica e la calotta di vapore. La Bibbia descrive questo spazio come una distesa fra le acque e lo chiama Cielo (Genesi 1:6-8).

PRIMO GIORNO A quanto pare una luce diffusa penetra nellatmosfera terrestre. Se sulla terra ci fosse un osservatore non potrebbe distinguere i corpi che emettono tale luce. Comunque a un certo punto diventa evidente la dierenza tra il giorno e la notte (Genesi 1:3-5).

IN PRINCIPIO Vengono creati i cieli sici e la terra (Genesi 1:1).

TENEBRE ` La terra informe, vuota e avvolta dalle tenebre (Genesi 1:2).

La Bibbia non sostiene le affermazioni dei fondamentalisti e dei creazionisti per i quali i giorni creativi sarebbero giorni letterali di 24 ore

QUINTO GIORNO Dio porta allesistenza numerose creature marine e volatili in grado di riprodursi allinterno della loro specie (Genesi 1:20-23).

TERZO GIORNO Le acque superciali si ritirano e compare la terraferma. Latmosfera diventa pi rarefatta permettendo a una maggiore quantit di luce solare di raggiungere il suolo. Comincia a spuntare la vegetazione; nuove specie compaiono sia durante il terzo giorno che nei successivi giorni creativi (Genesi 1:9-13).

QUARTO GIORNO Il sole e la luna diventano visibili dalla supercie della terra (Genesi 1:14-19).

SESTO GIORNO Vengono creati gli animali terrestri grandi e piccoli. Dio termina il sesto giorno con un capolavoro della sua creazione sica: la prima coppia umana (Genesi 1:24-31).

La narrazione biblica ` della creazione non in conitto con quanto riscontrato dalla scienza, cio che le variazioni avvengono allinterno delle specie
fatte (Romani 1:20). Di tanto in tanto perch non vi soermate per un attimo a riettere sulla meravigliosa complessit che si riscontra in natura, dal singolo lo derba no agli innumerevoli corpi celesti? Osservare la creazione pu aiutarvi a scoprire il Creatore. Ma se esiste un Dio amorevole che ha creato tutte le cose, potreste chiedervi, perch mai permette le soerenze? Ha forse abbandonato la sua creazione terrestre? Cosa ci riserva il futuro? La Bibbia contiene molte altre storie non raccontate, verit sepolte da idee umane e insegnamenti religiosi, e quindi nascoste alla maggioranza delle persone. Gli editori di questa rivista, i Testimoni di Geova, sarebbero felici di aiutarvi a esaminare le autentiche verit contenute nella Bibbia e ad approfondire la vostra conoscenza del Creatore e del futuro in serbo per gli esseri umani che ha creato.
Svegliatevi! Marzo 2014 7

LA CREAZIONE AIUTA A SCOPRIRE IL CREATORE


Intorno alla met dellOttocento il biologo britannico Alfred Russel Wallace si trov daccordo con Charles Darwin a proposito della teoria dellevoluzione per selezione naturale. Ma persino questo celebre evoluzionista avrebbe detto: Per coloro che hanno occhi per vedere e la mente abituata a riettere, nelle cellule pi minuscole, nel sangue, in tutta la terra e in ogni angolo delluniverso stellare [...] c una guida intelligente e consapevole; in una parola, c una Mente. Quasi duemila anni prima di Wallace, la Bibbia aveva gi dichiarato a proposito di Dio: Le sue invisibili qualit, perno la sua sempiterna potenza e Divinit, si vedono chiaramente n dalla creazione del mondo, perch si comprendono dalle cose

IL PUNTO DI VISTA BIBLICO | DENARO

DENARO
` Il denaro la radice di tutti i mali?
` COSA DICONO ALCUNI Il denaro la radice di tutti i mali. ` COSA DICE LA BIBBIA lamore del denaro, non il denaro in s, che porta a cose dannose. Nella Bibbia, il ricco re Salomone identic tre conseguenze negative a cui spesso va incontro chi ama il denaro. Preoccupazioni: Labbondanza che appartiene al ricco non gli permette di dormire (Ecclesiaste 5:12). Insoddisfazione: Chi [...] ama largento non si sazier di argento, n chi ama la ricchezza si sazier delle entrate (Ecclesiaste 5:10). Tentazione di infrangere la legge: Chi si aretta a guadagnar ricchezze non rimarr innocente (Proverbi 28:20).

Lamore del denaro ` la radice di ogni sorta di cose dannose


(1 Timoteo 6:10)

Potete trovare la risposta ad altre domande bibliche su www.jw.org

` Qual lo scopo del denaro?


COSA DICONO ALCUNI Il denaro d sicurezza e felicit. COSA DICE LA BIBBIA Il luogo comune secondo cui col denaro si possono comprare la felicit e la sicurezza fa parte del potere ` ingannatore delle ricchezze (Marco 4:19). Daltra parte, il de- Il denaro per naro risponde a ogni esigenza (Qolet [Ecclesiaste] 10:19, CEI). una protezione Ad esempio col denaro si pu comprare il necessario per vivere, (Ecclesiaste 7:12) come il cibo e le medicine (2 Tessalonicesi 3:12). Grazie al denaro ci si pu anche prendere cura della famiglia. Infatti la Bibbia aerma: Se qualcuno non provvede ai suoi, e specialmente a quelli della sua casa, ha rinnegato la fede (1 Timoteo 5:8).

Come potete usare saggiamente il denaro?


COSA DICE LA BIBBIA Servitevi del ` denaro in modo da avere lapprovazione di Dio (Luca 16:9). indice di saggezza usare in modo responsabile e onesto il denaro (Ebrei 13:18). Per evitare i pesi che derivano dal vivere al di sopra delle proprie possibilit, fate in modo che la vostra maniera di vivere sia libera dallamore del denaro (Ebrei 13:5). Anche se la Bibbia non condanna i debiti, avverte: Chi prende ` a prestito servitore delluomo che fa il prestito (Proverbi ` 22:7). Evitate di fare acquisti in modo impulsivo, dato che chi frettoloso va sicuramente verso lindigenza (Proverbi 21:5). Piuttosto ciascuno di voi, secondo le sue possibilit, metta da par` te il denaro per ci che importante (1 Corinti 16:2, Parola del Signore). La Bibbia d questa esortazione: Praticate il dare (Luca 6:38). Chi vuole piacere a Dio ha una buona ragione per essere generoso, dato che Dio ama il donatore allegro (2 Corinti 9:7). Quindi non dimenticate di fare il bene e di condividere con altri, poich Dio si compiace di tali sacrici (Ebrei 13:16).

Mettetevi a sedere e calcolate la spesa


(Luca 14:28)

Svegliatevi! Marzo 2014 9

GENTI E PAESI | EL SALVADOR

Una visita nel Salvador

500 anni fa, quando gli spagnoli giunsero in ` QUASI quello che oggi El Salvador, la trib predominante chiamava la propria terra Cuscatln, che signica terra del gioiello. Oggi la maggioranza dei salvadoregni discende da trib indigene e coloni europei. I salvadoregni sono noti per il loro atteggiamento industrioso e amichevole. Sono anche educati e rispettosi. Prima di iniziare una conversazione o quando entrano in un negozio hanno labitudine di salutare con un cortese Buenos das (buongiorno) o Buenas tardes (buon pomeriggio). Nelle zone rurali e nelle piccole citt non sa` lutare le persone che si incontrano per strada indice di maleducazione. Fra i piatti preferiti dei salvadoregni spicca la pupusa, una tortilla di farina di mais (o riso) farcita con formaggio e fagioli insieme a carne di maiale o altro. Le pupusa vengono spesso servite con salsa di pomodoro e curtido, che si ottiene mischiando cavolo cappuccio, carote, cipolle e aceto aromatizzato. Anche se alcuni usano coltello e forchetta, tradizionalmente la pupusa si mangia con le mani.

Suchitoto

EL

SALVADOR
Lago llopango

SAN SALVADOR

La coltivazione del ca ha avuto un ruolo importante nella storia del Salvador

Le pupusa sono uno dei piatti pi popolari del Salvador

Cascata di Los Tercios, a Suchitoto

%
Lago Ilopango: Travel Pix/Alamy; raccoglitrice di ca: Cortesa CORSATUR

Vulcano che si staglia sullo sfondo del lago llopango

` LO SAPEVATE? El Salvador stato denito il paese dei vulcani. Ce ne sono pi di 20, alcuni dei quali ancora attivi. Alla cascata di Los Tercios, lacqua precipita lungo colonne di roccia esagonali prodotte dallattivit vulcanica. Nel Salvador ci sono pi di 38.000 testimoni di Geova organizzati in circa 700 congregazioni. Questi Testimoni insegnano la Bibbia a circa 43.000 persone in spagnolo, inglese e lingua dei segni salvadoregna.

INFORMAZIONI GENERALI
Popolazione: 6.267.000 abitanti Capitale: San Salvador Lingua uciale: spagnolo Clima: molto caldo nelle pianure costiere e interne; pi mite a maggiori altitudini Territorio: perlopi montuoso con un altopiano centrale

QUIZ
Vero o falso? ` A. El Salvador il paese pi piccolo dellAmerica Centrale. B. El Salvador ha la pi alta densit di popolazione dellAmerica Centrale. ` C. La maggioranza dei piatti salvadoregni molto piccante. D. La coltivazione del ca ha avuto un ruolo importante nella storia del Salvador.
` Risposte: A, B e D sono vere; C falsa. Per la maggior parte dei visitatori le spezie presenti nei piatti salvadoregni non risultano troppo forti.

Svegliatevi! Marzo 2014 11

Il mistero delle lacrime

L PIANTO ci accompagna n dalla nascita. Un esperto spiega che da bambini il pian` to il nostro cordone ombelicale acustico, dal momento che ricorriamo al pianto perch i nostri bisogni emotivi e sici siano soddisfatti. Ma perch continuiamo a versare lacrime anche da grandi, quando siamo in grado di comunicare in altri modi? Le cosiddette lacrime emotive rigano i nostri visi per diverse ragioni. Piangiamo per dolore, rabbia oppure per soerenza sica o psicologica. Ma anche quando pro-

Secondo alcuni studi l85 per cento delle donne e il 73 per cento degli uomini dichiarano di sentirsi meglio dopo aver pianto

viamo grande euforia, sollievo o soddisfazione spesso versiamo lacrime emotive, che in questo caso sono lacrime di gioia. Il pianto pu essere anche contagioso. Se vedo piangere qualcuno, qualunque sia la causa, non riesco a non commuovermi, dice Mara. E magari vi siete messi a pian-

gere anche guardando un lm o leggendo un libro. ` A prescindere dalla causa, il pianto un potente mezzo di comunicazione non verbale. dicile trovare altri modi per dire cos tanto in cos breve tempo, spiega un libro sullargomento (Adult Crying). Le lacrime non lasciano indierenti. Ad esempio, ` per la maggioranza di noi dicile ignorare lacrime di tristezza perch ci avvertono che qualcuno sta sorendo. Come reazione, potremmo cercare di confortare o aiutare chi piange. Alcuni esperti ritengono che piangere rappresenti un utile sfogo per le nostre emozioni e che daltra parte labitudine di trattenere le lacrime possa rovinarci la salute. Altri sostengono che i benefci sici o psicologici del pianto non siano stati vericati scienticamente. Ad ogni modo, secondo alcuni studi l85 per cento delle donne e il 73 per cento degli uomini dichiarano di sentirsi meglio dopo aver pianto. A volte so di aver bisogno di piangere, spiega Noem. Dopodich posso fare un bel respiro e vedere le cose con pi chiarezza, nella giusta prospettiva.

Tre diversi tipi di lacrime


Lacrime basali. Le ghiandole lacrimali producono costantemente questo liquido trasparente che protegge e lubrica gli occhi e ci permette di vedere meglio. Quando sbattiamo le palpebre questo uido si sparge sugli occhi. Lacrime di risposta. Queste lacrime sono prodotte quando una sostanza irritante o un bruscolo entra in contatto con gli occhi. Le lacrime di risposta sono anche legate a varie azioni come sbadigliare e ridere. Lacrime emotive. Sono le lacrime umane, quelle che versiamo quando proviamo una forte emozione. Hanno una concentrazione di proteine superiore del 24 per cento alle lacrime di risposta.

LO SAPEVATE? Quando piangono i neonati di solito non versano lacrime. Anche se i loro occhi sono sufcientemente idratati e quindi protetti, le lacrime compaiono dopo diverse settimane, quando le vie lacrimali risultano completamente sviluppate.

Ma questo senso di sollievo potrebbe dipendere non solo dalle lacrime. Anche il modo in cui gli altri reagiscono ha un ruolo importante. Per esempio quando le nostre lacrime spingono qualcuno a confortarci o ad aiutarci, ci sentiamo sollevati. Daltra parte se non incontriamo una reazione positiva potremmo vergognarci o sentirci riutati. ` evidente che per certi versi il pianto continua a essere un mistero. Quello che sappia` ` mo che piangere una delle aascinanti reazioni emotive che Dio ci ha donato.

Svegliatevi! Marzo 2014 13

AIUTO PER LA FAMIGLIA | MARITO E MOGLIE

Quando il vostro matrimonio vi delude

LA SFIDA Tu e il tuo coniuge avete cos tanto in comune: o almeno cos sembrava prima che vi sposaste. Adesso i vostri cuori si sono allontanati e vi sentite disillusi. E forse pi che compagni per la vita, vi sembra di essere compagni di cella.

PERCH SUCCEDE Ci si scontra con la realt. Lidillio del matrimonio pu essere messo a dura prova da una quotidianit fatta di lavoro, gli e rapporti con i parenti acquisiti. Inoltre problemi inattesi, come dicolt economiche o un familiare malato da assistere, potrebbero creare ulteriori tensioni.

Tuttavia potete migliorare il vostro legame. Per prima cosa, per, vediamo perch potreste sentirvi delusi.

Un divario apparentemente incolmabile. Mentre si frequentano, un uomo e una donna tendono a non dare peso a certe dierenze. Una volta sposati, per, i due si rendono conto di quanto sono diversi nel modo di comunicare, nel gestire il denaro, nellarontare i problemi e cos via. Dierenze che prima rappresentavano un lieve fastidio ora possono sembrare intollerabili. Vi siete allontanati dal punto di vista emotivo. Col tempo tutta una serie di parole o gesti scortesi e di contrasti non risolti pu indurre il marito o la moglie a chiudersi nel suo guscio o, peggio ancora, a creare un legame emotivo con qualcun altro. Le vostre aspettative erano poco realistiche. Alcuni si avventurano nel matrimonio pensando di aver trovato lanima gemella, la persona con cui erano destinati a incontrarsi. Per quanto romantica, questa idea pu risultare molto pericolosa. Man mano che sorgono problemi, il mito del partner ideale si sgretola ed entrambi i coniugi hanno limpressione di aver fatto un errore.

Potete trovare altri consigli per le famiglie su www.jw.org

COSA POTETE FARE Concentratevi sulle belle qualit del vostro coniuge. Potreste scrivere tre qualit del vostro coniuge. Tenete la lista a portata di mano, magari dietro a una foto del matrimonio o in un dispositivo elettronico. Di tanto in tanto servitevi di questa lista per ricordare a voi stessi perch avete sposato quella persona. Concentrandovi sulle qualit positive del vostro coniuge promuoverete la pace e riuscirete a sopportare ci che vi rende diversi. (Principio biblico: Romani 14:19.)

VERSETTI CHIAVE Perseguiamo le cose che contribuiscono alla pace (Romani 14:19) Rallegrati con la moglie della tua giovinezza (Proverbi 5:18) Il sole non tramonti sul vostro stato dirritazione (Efesini 4:26)

Pianicate momenti speciali insieme. Prima di sposarvi, probabilmente vi prendevate il tempo di fare le cose insieme. I vostri appuntamenti erano una cosa nuova ed emozionante, ma li programmavate con cura. Perch non provate a fare una cosa del genere anche adesso? Provate a pianicare occasioni in cui voi e il vostro coniuge potete trascorrere dei momenti speciali insieme, un po come due danzatini. Questo pu avvicinarvi luno allaltra e aiutarvi a gestire meglio gli imprevisti della vita. (Principio biblico: Proverbi 5:18.) Parlate di come vi sentite. Se il vostro coniuge ha detto o fatto qualcosa che vi ha ferito, potete passarci sopra? Se non ci riuscite, non ricorrete a espedienti come chiudervi nel mutismo. Parlatene insieme con calma e al pi presto, se possibile quello stesso giorno. (Principio biblico: Efesini 4:26.) Distinguete tra i vostri sentimenti e le reali intenzioni del vostro coniuge. Con tutta probabilit nessuno di voi due vorrebbe mai ferire laltro. Rassicurate di questo il vostro coniuge chiedendo sinceramente scusa per qualunque cosa detta o fatta che possa averlo ferito. Dopodich parlate di quali cose speciche potete fare entrambi per non ferire involontariamente laltro. Seguite questo consiglio biblico: Divenite benigni gli uni verso gli altri, teneramente compassionevoli, perdonandovi liberalmente gli uni gli altri (Efesini 4:32). Nutrite aspettative realistiche. La Bibbia riconosce che quelli che si sposano avranno tribolazione (1 Corinti 7:28). Quando siete di fronte a queste tribolazioni, non concludete ` arettatamente che il vostro matrimonio stato un errore. Cercate, invece, di appianare insieme le divergenze e continuate a sopportarvi gli uni gli altri e a perdonarvi liberalmente gli uni gli altri (Colossesi 3:13).

TENETE FEDE AL VOTO MATRIMONIALE Vi ricordate le parole della formula nuziale? Perch ogni tanto non ci ripensate e non vi chiedete se state mantenendo quello che avete promesso? Resistete allimpulso di pensare a quello che il vostro coniuge dovrebbe fare al riguardo. Siete stati voi, con le vostre parole, ad assumervi limpegno. Se ognuno di voi si impegner a tener fede al proprio voto, sarete entrambi soddisfatti dei risultati.

Se il vostro coniuge ha detto o fatto qualcosa che vi ha ferito, potete passarci sopra?

Svegliatevi! Marzo 2014 15

FRUTTO DI UN PROGETTO?

La pelle del serpente

Chua Wee Boo/age fotostock

ATO che strisciano, i serpenti hanno bisogno di una pelle che resista allo sfrega` mento cui costantemente sottoposta. Alcune specie si spostano lungo ruvidi tronchi dalbero mentre altre si fanno strada nella sabbia, che ha un forte potere abrasivo. Cosa rende la pelle del serpente cos resistente? Riettete. La pelle dei serpenti varia per spessore e struttura da una specie allaltra. Comunque c una cosa che accomuna la pel` le di ogni serpente: allesterno dura mentre lo strato sottostante diventa sempre pi morbido verso linterno. Questo risulta vantaggioso perch, come dice la ricercatrice MarieChristin Klein, un materiale esternamente rigido che diventa sempre pi essibile allinterno distribuisce la forza di un urto su unarea pi estesa. La speciale conformazione della pelle crea suciente attrito fra il corpo e

il terreno da permettere al serpente di spostarsi, ma allo stesso tempo ripartisce in maniera uniforme la pressione esercitata da oggetti appuntiti o taglienti, riducendo cos al minimo i ` danni cutanei. Una pelle resistente fondamentale, visto che di solito i serpenti la mutano soltanto una volta ogni due o tre mesi. Materiali con propriet simili alla pelle del serpente potrebbero risultare utili in campo medico, per esempio nella produzione di protesi antiscivolo ed estremamente resistenti. Inoltre realizzando macchinari e nastri trasportatori con parti ispirate alla struttura della pelle del serpente si potrebbe usare una minore quantit di lubricanti inquinanti. ` Che ne dite? La pelle del serpente un ` prodotto dellevoluzione? O frutto di un progetto?

g14 03-I 131203

n o

Download gratuito di questa rivista e di numeri arretrati

Bibbia online in circa 50 lingue

Visita www.jw.org o scansiona il codice