Sei sulla pagina 1di 16

I numeri del settore

del fitness
Silvia Rita Sedita
Universit di Padova
Il bilancio desercizio
Il bilancio di esercizio il
documento contabile che ha lo
scopo di rappresentare in
modo veritiero e corretto la
situazione patrimoniale e
finanziaria nonch il risultato
economico della societ.
Il bilancio d'esercizio si compone
di tre documenti tra loro
complementari:
lo Stato patrimoniale
il Conto economico
la Nota integrativa
STATO
PATRIMONIALE
Lo Stato Patrimoniale rappresenta
gli investimenti esistenti in un
determinato momento e chiarisce in
che modo essi sono stati finanziati,
attraverso le passivit ed il capitale
netto. In concreto:
fotografa ad una certa data
(solitamente nelle aziende italiane
il 31 dicembre di ogni anno) la
situazione dell'azienda;
evidenzia i diritti che gravano sul
patrimonio;
rileva l'effettiva ricchezza (capitale
netto) dell'azienda.
IL CONTO
ECONOMICO
Il Conto Economico il
documento di bilancio che,
contrapponendo i costi ed i
ricavi di competenza del
periodo amministrativo, illustra
il risultato economico della
gestione del periodo
considerato misurando, in
questo modo, l'incremento o il
decremento che il capitale
netto aziendale ha subito per
effetto della gestione.
Analisi del bilancio del settore del fitness in Italia (%), 2001 e 2002


STATO PATRIMONIALE
2001 % 2002 %
Attivo fisso 60,69 74,26
Immobilizzazioni
immateriali nette
15,15 12,92
Immobilizzazioni materiali
nette
23,08 14,03
Immobilizzazioni finanziarie 22,46 47,31
Attivo circolante 39,31 25,74
Rimanenze finali 4,87 1,53
Crediti commerciali 8,66 11,11
Altri crediti a b/t 12,07 7,25
Liquidit immediate 13,72 5,84
Attivo netto 100,00 100,00
Mezzi propri 53,61 45,58
Capitale sociale 35,35 24,89
Riserve 20,09 22,08
Utile/perdita d'esercizio -1,82 -1,39
Azioni proprie - -
Passivit a medio/lungo
termine
8,66 7,84
Fondo T.F.R. e simili 0,69 0,58
Debiti finanziari a m/l 7,47 6,28
Altri debiti a m/l 0,51 0,98
Passivit a breve termine 37,72 46,59
Debiti finanziari a b/t 12,85 19,58
- di cui: verso banche 11,25 19,29
Debiti commerciali 11,76 8,60
Altri debiti a b/t 13,11 18,40
Totale passivo 100,00 100,00

CONTO ECONOMICO
2001 % 2002 %
Fatturato netto 100,00 100,00
Consumi d'esercizio - -
Costi esterni 78,33 75,05
Costi capitalizzati 0,11 0,01
Valore aggiunto 21,78 24,96
Costo del lavoro 11,21 15,16
Ammortamenti 9,49 10,19
Altri costi/proventi 0,15 0,33
Reddito operativo 0,93 -0,72
Proventi e oneri diversi 0,05 0,34
Ricavi finanziari 1,91 3,31
Costi finanziari 5,27 5,38
Risultato gestione
finanziaria
-3,36 -2,07
Risultato lordo -2,37 -2,45
Saldo gestione straordinaria 0,29 0,21
Risultato ante imposte -2,08 -2,24
Imposte 1,97 1,75
Risultato dichiarato -4,06 -3,99

Legenda: bilancio somma
realizzato sul bilancio delle
undici societ pi
significative del settore
Fonte: Databank
I numeri del settore del fitness
Palestre, centri fitness e benessere: andamento del giro d'affari, dal 1999
al 2004 (miliardi di Euro)
1999 2000 2001 2002
2
0
0
3
2004
var. %
2003/02
var. %
2004/03
Giro
d'affari
1,70 1,73 1,77 1,80
1
,
8
6
1,90 3,30 2,20
Fonte: Databank


Numero iscritti: 5.000.000
Superficie: 30.000.000 mq
Giro daffari: 1,8 miliardi di Euro
Numero palestre: 6.500
Resa al mq: 1,8 miliardi di Euro/30.000.000mq=60 Euro
Numero iscritti medio: 770
Superficie media: 4.615 mq
Fatturato medio per palestra: 250-270,000 Euro

I big del settore (25 catene) controllano:
- il 2% del numero di palestre
o 130 palestre/25=5 (numero medio palestre a catena)
- il 3% dei mq totali destinati allattivit fisica
o 900.000 mq/25=36.000mq/5=7.200mq (dimensione media
delle palestre)
- il 5% del numero di iscritti
o 250.000/25=10.000/5=2.000 (media iscritti per palestra)
- il 7% della domanda nazionale
o 126,000,000 Euro/25=5,040,000/5=1,000,000 Euro
o Resa al mq: 1,000,000 Euro/7.200 mq = 140 Euro

La gestione delle
risorse umane
Silvia Rita Sedita
Universit di Padova
I livelli di gestione del
personale
Staff direzione del personale
Reclutamento e selezione personale
Definizione di parametri di valutazione
del lavoro e di remunerazione
Sviluppo di competenze
Line
Coinvolge capi in linea, quadri e
manager
Strettamente connessa con lattivit
lavorativa
Esercizio quotidiano di autorit,
stimolo e supporto
Tipologie di addetti
Orario flessibile
Professionisti, diploma superiore,
posizioni di rilievo, no orario fisso, non
timbrano il cartellino
Manager di un club, direttore della
programmazione attivit, direttore
marketing, istruttori
Orario rigido
Specifici orari e compiti giornalieri,
timbrano il cartellino, hanno pause
pranzo stabilite
Custodi, segretariato, addetti alla
manutenzione, addetti alla sicurezza
La flessibilit della forza
lavoro
Contratto di apprendistato
Contratto di formazione lavoro
(contratto a termine)
Contratto a tempo determinato
Contratto part-time
Contratto di lavoro temporaneo
(o interinale)
Il triangolo: impresa fornitrice,
lavoratore temporaneo, impresa
utilizzatrice
Temporary management
Vantaggi e svantaggi
della flessibilit
Riduzione dei costi del personale, a
vantaggio soprattutto delle PMI
Rapida circolazione di conoscenze
e competenze
Trasferimento di conoscenza tacita
A svantaggio dei lavoratori pi
anziani e meno qualificati
Indebolimento dei sindacati a
causa di contratti sempre pi
individualizzati e meno collettivi
Crescita dei lavoratori e pensionati
poveri
Deregolazione del mercato del
lavoro
La motivazione
attraverso incentivi
Diversi per ciascun segmento
della forza lavoro
Orientati ad aumentare
laderenza del lavoratore alla
mission aziendale
Possono essere legati alla
performance, allo sviluppo di
carriera
Il capitale umano
qualificato
Lavoratori come driver di
conoscenze, non meri
esecutori
Knowledge workers
Communities of practice
Innovazione
Caso di studio
Sei stato appena assunto in qualit
di manager di una struttura sportiva
a Padova.
La struttura comprende:
Piscina coperta e scoperta
Campi da tennis coperti e scoperti
Campo da calcetto coperto
Campo scoperto da calcio e calcetto
Sala body-building e cardio-fitness
Sala danza
Zona ristoro
Spogliatoi
Centro benessere con sauna, bagno
turco, idromassaggio
Il tuo compito
La prima cosa che devi fare
reclutare lo staff:
Assistenti di gestione
Impiegati
Receptionisti
Istruttori vari
Bagnini
Cuochi e barman

Rispondi alle seguenti


domande
Qual la tua prima mossa?
Quale sistema adotterai per
selezionare il personale?
Come gestirai il processo di
assunzione?
Come valuterai il personale?
Come organizzerai i
programmi di training del
personale?