Sei sulla pagina 1di 31

Publish Log In Sign Up

Search books, presentations, business, academics...

Search Explore Documents Books - FictionBooks - Non-fictionHealth & MedicineBrochures/CatalogsGovernment DocsHow-To Guides/ManualsMagazines/NewspapersRecipes/MenusSchool Work+ all categories RecentFeatured People AuthorsStudentsResearchersPublishersGovernment & NonprofitsBusinessesMusiciansArtists & DesignersTeachers+ all categories Most FollowedPopular

Language: English Download 0 Go BackComment Link Embed Zoom


1

of 40 Readcast
Like Tweet Share
0

GRUPPO DI LAVORO INTERAZIENDALE PER LE LINEE GUIDA E PER IL RAZIONALE UTILIZZO DELLE RISORSE: NELLO SCREENING, NELLA DIAGNOSI E NELLA GESTIONE DI PAZIENTI CON IPERTENSIONE ARTERIOSA
Search This Document

Search Search History: INTRODUZIONE Searching... Result 00 of 00 La gestione ottimale del paziente iperteso deve prevedere che non vi siano 00 results for result for
sovrapposizioni di compiti e ruoli tra i diversi livelli dintervento nellambito delle cure primarie, secondarie e terziarie, ma che si realizzi un reciproco supporto affinch il buon funzionamento di un comparto (in termini di efficacia ed efficienza ) si rifletta sugli altri; le modalit di diagnosi e di terapia, da parte di tutti gli operatori coinvolti, devono inoltre essere ispirate ai principi della medicina basata sulle prove defficacia, e al rispetto di

p.

linee-guida condivise.

Sulla base di queste considerazioni, il Gruppo di Lavoro si proposto i seguenti


obiettivi:

1. ridefinizione della stratificazione dei soggetti ipertesi e delle categorie di rischio per ipertensione e per patologia vascolare-correlata (sulla base del VI Report of the Joint National
Committee on Prevention, Detection, Evaluation, and Treatment of High Blood Pressure, modificato: ARCH INTERN MED; 1997, VOL 157, Nov 24: 2413-2446 e delle 1999 World Health Organization International Society of Hypertension Guidelines for the Management of Hypertension: JOURNAL OF HYPERTENSION 1999; 17:151-183);

2. identificazione delle categorie di pazienti ipertesi e/o condizioni cliniche correlate, eleggibili per la gestione a livello dellattivit di Medicina Generale oppure necessitanti
di ricovero ospedaliero o eleggibili per la consulenza specialistica ambulatoriale ;

3. analisi della situazione attuale e individuazione delle motivazioni organizzative che conducono allapparente eccesso di DRG per Ipertensione Arteriosa; 4. identificazione di percorsi ottimali di gestione a livello delle strutture di cura

4. identificazione di percorsi ottimali di gestione a livello delle strutture di cura


secondarie e terziarie (consulenze nei centri specialistici; gestione in regime di ricovero ospedaliero)

5. identificazione del percorso ottimale di gestione a livello di cure primarie (Medicina


Generale);

6. Linee Guida per laccesso, da parte del Medico di Medicina Generale, alle consulenze
specialistiche indispensabili, dal punto di vista costo/beneficio, ad unefficace gestione del Paziente iperteso;
7.

censimento delle Figure/Strutture operative nellambito dellIpertensione Arteriosa e definizione dei relativi compiti professionali:
Medici di Medicina Generale Servizi di Continuit Assistenziale Pronto Soccorso e Osservazione Temporanea Centro per lIpertensione Arteriosa Unit Operative di degenza Internistica Farmacie

8. Sulla base dei punti 1-7 individuare modalit di intervento a breve e medio termine.

(capitolo 1) STRATIFICAZIONE DEI PAZIENTI CON IPERTENSIONE ARTERIOSA


sulla base del VI Report of the Joint National Committee ARCH INT MED; 157, Nov 24, 1977: 2413-2446 (modificato)

Grading per livello dei valori pressori

categoria

Ottimale Normale normale-alta Ipertensione arteriosa sistodiastolica grado 1 (lieve) sottogruppo: borderline grado 2 (moderata) grado 3 (severa) grado 4 (molto severa) ipertensione arteriosa sistolica isolata (SI)
Grado 1 (lieve) Sottogruppo: borderline

Pressione sistolica <120 <130 130-139

pressione diastolica
e e o e/o e/o e/o e/o e/o e e e

<80 <85 85-89 90-99 90-94 100-109 110-119 120 <90 <90 <90

140-159 140-149 160-179 180-209 210 140-159 140-149 160-179 180

Grado 2 (moderata) Grado 3 (severa)

Grading per presenza di fattori di rischio associati

Categoria

Fattori di rischio vascolare maggiori* escluso il diabete No Si Si

Segni di danno dorgano o manifestazioni cliniche cardiovascolari** no no si

diabete mellito

A B C

e/o

e/o

no no si

N.B. il diabete mellito include i pazienti in categoria c, indipendentemente dalla concomitanza o meno di altri fattori di rischio o di segni di danno dorgano. *) Fumo, dislipidemia, et > 55 anni nelluomo o 65 anni nella donna, sesso maschile, donne in menopausa, infarto miocardico o evento cardiovascolare maggiore in un parente di primo grado < 65 anni se donna, o < 55 anni se uomo. **) Cardiopatie (ipertrofia ventricolare sinistra, angina o pregresso infarto miocardico, pregresso intervento di rivascolarizzazione coronarica, disfunzione sistolica ventricolare sinistra o scompenso cardiaco), ictus cerebrale ischemico o emorragico o attacco ischemico cerebrale transitorio, nefropatia, arteriopatia,
3

Linee Guida Ipertensione Arteriosa ASS 11


Download or Print Add To Collection 894 Reads 0 Readcasts 0 Embed Views

Published by bella_emy Follow


Search This Document

Search TIP Press Ctrl-FF to search anywhere in the document.

Info and Rating


Category: Uncategorized. Rating: Upload Date: 10/14/2011 Copyright: Attribution Non-commercial Tags: This document has no tags. Flag document for inapproriate content

Related

42 p. Ipertensione Rugarli 003 CH02 LR ocoxodo 1068 Reads

99 p. trasfusionebolzano fisietto8035 917 Reads

46 p. Scompenso cardiaco Cronico > Scompenso cardiaco Consensus conferenc... api_11797_Henry 509 Reads Next

Leave a Comment
You must be logged in to leave a comment. Submit Characters: 400 You must be logged in to leave a comment. Submit Characters: ... About About Scribd Blog Join our team! Contact Us Advertise with us Get started AdChoices Support Help FAQ Press Partners Publishers Developers / API Legal Terms Privacy Copyright Copyright 2012 Scribd Inc. Language: English