Sei sulla pagina 1di 6

GUALANDINO

21 MARZO
Giornata della memoria e dellimpegno in ricordo delle vittime della mafia
di Manguerra Kim, Scatigna Alessandro, Vernoni Gabriele, Biagioli Filippo, Shameer Ali 5a A
Ogni 21 marzo, dal 1996, si celebra la giornata in ricordo delle vittime innocenti della mafia. Per combattere le mafie anche le scuole si sono mobilitate con progetti molto importanti. Le classi quinte della scuola primaria Gualandi hanno aderito al progetto Fai la cosa gius t a , p r o m o s s o dallassociazione Libera di Don Ciotti. La classe 5a A ha svolto diversi incontri con Maria Rosa Mondini, del Centro Italiano di Mediazione dei conflitti. Con lei i ragazzi hanno analizzato due tipi di linguaggio usati dalle persone che litiil problema della mafia e si occupata dei diritti, in particolare dei diritti dei bambini: il diritto di andare a scuola e il diritto agli spazi verdi. Il 21 marzo, poi, le classi quinte si sono recate presso le scuole medie Besta per commemorare la giornata antimafia con letture a pi voci, canzoni e musiche. In estate ci sar un altro incontro nazionale antimafia, una serie di iniziative in materia di legalit per i giovani, promosso dal movimento Ammazzateci tutti nato per ricordare lassassinio di un altro giudice, Antonio Sopelliti, ucciso dalla mafia

Giornalino delle classi 5a A-B


Numero 3 Aprile 2013

Notizie di rilievo:
21 Marzo giornata contro le mafie Aiuto i meteoriti p 2 Citt della Scienza in fiamme p 3

gano: quello della giraffa e quello dello sciacallo. Hanno compreso che per risolvere pacificamente le controversie necessario usare il linguaggio della giraffa che si pu riassumere con queste parole: non giudico, osservo, manifesto le emozioni, cerco di capire di cosa ho bisogno, esprimo una richiesta chiara. La classe 5a B ha affrontato

Sommario:
Le energie in continua trasformazione Il nostro sistema solare Pattinaggio che passione Conosciamo un vero attore I Delfini Giochi e bambini 2 2 4 4 4 5

Arte e Scienza in Piazza 2013


di Valentina Bacchelli,Amal Bentamar, Lorenzo Cretti, Lorenzo Scaglioni 5a
A

Si conclusa a Bologna Arte e Scienza in piazza, una manifestazione di diffusione della cultura scientifica organizzata dalla Fondazione Marino Golinelli e dal Comune di Bologna. La Fondazione impegnata da 25 anni a promuovere il sapere

scientifico tra le giovani

generazioni. Lottava edizione stata dedicata alle energie. (Continua a pag. 2)

I cagnolini pi piccoli 5 del mondo Bologna dallalto 5

Le Energie in continua trasformazione


Il giorno 22/01/2013 i ragazzi delle classi quinte della scuola Gualandi hanno partecipato a due laboratori: uno sul Sole come fonte di energia, laltro sullenergia in continua trasformazione. Nel primo laboratorio i ragazzi hanno visto un video su uno schermo semicircolare: sembrava di essere nello spazio! Il video parlava del sistema solare, delle stelle e della loro grandezza. Poi hanno partecipato ad un altro laboratorio dove hanno scoperto tanti tipi di energia: cinetica, termica, eolica, solare ed elettrica. Hanno notato che se vengono collegati dei pezzi di rame e di zinco con della frutta acida, si pu produrre tanta elettricit, quanta ne serve per ricaricare una batteria. Hanno anche costruito una girandola di carta, acceso un fuoco come gli uomini primitivi, gonfiato palloncini con una bicicletta, costruito giocattoli che sfruttavano per il movimento lenergia solare. I ragazzi hanno anche fatto un esperimento chimico: hanno usato dellNH4 e dellNO3 ottenendo miscele che producevano energia termica o la sottraevano ad un oggetto. stato molto interessante! dichiara Omar della 5a A. Ci sono persino tonato una seconda volta con mio fratello ed ho imparato tante cose anche in questa occasione!

Il nostro sistema solare


Dopo che i bambini delle classi quinte sono andati alla manifestazione La scienza in piazza, si sono appassionati ai pianeti e alle stelle e hanno voluto approfondire lo studio del sistema solare. I pianeti del sistema solare sono 8: Mercurio, Venere, la Luna, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno ed il Sole. Quali sono le notizie che hanno incuriosito i ragazzi? Mercurio ruota cos lentamente su se stesso, che in due anni compie 3 giri sul proprio asse.

di Abdel Rania, Rangu Robert, Pallotti Filippo, Predieri Lorenzo

Praticamente una giornata su Mercurio dura 176 giorni terrestri e quindi met del pianeta incandescente, mentre laltra met ghiacciata. Venere il pianeta pi brillante del sistema solare. visibile allalba e al tramonto solo pochi giorni al mese. Su Venere esiste leffetto serra, perch ha unatmosfera molto densa che trattiene il calore del sole e rende il pianeta molto caldo. La Luna si formata da un asteroide che strisci contro la Terra,

ed unenorme quantit di minerali schizz fuori il mantello terrestre. Il materiale espulso form una densa nube di gas e rocce da cui si form la Luna. Sotto il pianeta Saturno, secondo uno studio, il 26 gennaio, grazie a delle particelle di vento solare si producono delle aurore nellalta atmosfera. Questo pianeta il pi lontano ed visibile ad occhio nudo

AIUTO!!! I meteoriti
di Mascarello Giacomo, Vernoni Gabriele, Suresh Stefano, Benvenuto Manuel

Tutti i bambini sono rimasti impressionati dallevento del 20 febbraio scorso, quando un meteorite di dieci tonnellate esploso nellatmosfera scagliando ovunque, nei pressi di una citt russa, schegge incandescenti, tra boati, fumo e unaccecante luce bianca. I feriti sono stati 1200 tra i quali quasi 300
Pagina 2

bambini. Vicino al lago di Cherbakul si formato persino un cratere di 6 metri! Dopo leccezionale fenomeno in Russia, stato avvistato, nei cieli del nostro Meridione, una palla di fuoco: si trattava di un altro meteorite. La caduta dei meteoriti non un fenomeno raro infatti gli scienziati dicono che ci sono circa 100 schianti ogni anno, ma nessuno se ne accorge perch cadono nel de-

serto o negli oceani. Fu un meteorite anche quello che estinse i dinosauri 66 milioni di anni fa. Per essere pi precisi si trattava di un asteroide, cio di uno di quei grandi corpi celesti che, solitamente, si trovano a viaggiare nello spazio, tra le orbite di Marte o Giove. Quando un asteroide cambia, per, traiettoria, entra nellatmosfera terrestre e cade al suolo, viene definito meteorite.

GUALANDINO

Citt della Scienza Bruciata


Di Daniela Marongiu, Giulia Sciamb, Maaz Saik, Luca Adinolfo 5a B

Nella notte tra luned 4 marzo e marted 5 marzo, un ampio incendio ha distrutto buona parte della Citt della Scienza, il museo interattivo che si trova nel quartiere di Bagnoli a Napoli nellarea dellex Italsider. Le fiamme hanno incenerito 4 capannoni della struttura, danneggiando il quinto e lasciando completamente illeso solo lultimo, distruggendo buona parte dei materiali divulgativi che contenevano, dalle apparecchiature per gli esperimenti scientifici ai pannelli illustrativi, computer e libri. Il museo, iniziato alla fine degli anni novanta e terminato nel 2011, era considerato una delle grandi attrazioni della citt che riusciva a intrattenere circa 350.000 visitatori lanno, soprattutto bambini e scolaresche. Tra i danni si dovr calcolare la perdita di quello che era definito un Gioiello culturale e dei posti di lavoro dei 160 dipendenti che erano impegnati nella struttura futuristica. Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris,

ha ipotizzato, dopo lincendio, che dietro di esso ci sia una mano criminale, ipotesi confermata dagli investigatori dopo i risultati delle analisi sui campioni di materiali infiammabili prelevati che sono stati utilizzati per facilitare lestensione delle fiamme (tra i quali cospicua quantit di benzina). I cittadini di Napoli hanno organizzato, tramite internet, una manifestazione alla quale hanno partecipato soprattutto bambini, svoltasi presso Citt della Scienza. Inizialmente tutti i partecipanti hanno marciato attorno alledificio ed hanno danzato, cantato e gridato BASTA sessanta volte in un minuto e al primo grido si sono levati in aria centinaia di palloncini colorati, i

bambini, i ragazzi e gli adulti si sono imbrattati di carbone. I ragazzi delle classi quinte hanno provato rabbia, dolore e indignazione quando hanno parlato in classe di questo fatto orribile, soprattutto questanno che avevano da poco partecipato alla Scienza in piazza e alliniziativa sulla Lotta alle mafie organizzata dallassociazione Libera. Sono molto triste dichiara Carlo, un bambino della quinta B che ha abitato a Napoli fino a due anni fa perch io in quel museo ci sono stato ed era bellissimo! Adesso penso ai miei ex compagni che non potranno vederlo pi. Questo atto, che per fortuna non ha coinvolto persone, vile ed insopportabile perch a privato i bambini di un patrimonio cos importante.

I bambini di Napoli rivogliono il loro Museo delle Scienze

...o stelle cadenti?


Le stelle cadenti, dette anche meteore, invece sono un tipo speciali di meteoriti, perch non sono frammenti di roccia, ma particelle della coda di una cometa e si manifestano con la sola scia, senza un corpo che cade fisicamente al suolo. Di stelle cadenti se ne vedono molte la notte di San Lorenzo, in agosto. La scienziata Margherita Hack, sostiene che, nella maggioranza dei casi, i meteoriti entrano nella nostra atmosfera ma, a contatto con essa, si disintegrano e non rimane altro che una luminosa. I meteoriti sono di due tipi: quelli lunari e quelli marziani, a seconda che si siano originati, in epoca remota, da un impatto di un asteroide contro la luna o contro Marte. Ed marziano il meteorite rinvenuto in Marocco nel deserto del Sahara, chiamato Black Beauty, cio Bellezza Nera. Al suo interno possiede molta pi acqua rispetto agli altri meteoriti marziani: 10 volte in pi! Gli esperti ora si domandano: ma allora c stata vita su Marte?

Numero 3

Pagina 3

Lo sport che passione, specialmente il pattinaggio!


Lo sport pi praticato nella nostra scuola il nuoto, ma anche il pattinaggio non da meno. Nel mondo ci sono tantissimi sport. Alcuni di questi non si conoscono quasi ma altri sono entrati nella classifica degli sport pi praticati. In Italia troviamo 10 sport: il primo il calcio, praticato e seguito da milioni di persone, il secondo la palestra, il terzo il nuoto con tantissime modalit, il quarto la ginnastica, il quinto lo sci anchesso con tante varianti, il sesto il ciclismo, il settimo latletica che comprende diverse discipline, lottavo il tennis praticato dovunque e da chiunque, il nono la pallavolo e infine la pallacanestro. Da un sondaggio realizzato tra gli alunni delle classi terze, quarte e quinte della scuola Gualandi risulta, invece, che lo sport pi praticato il nuoto, seguito a ruota dal calcio. Dopo questi c il pattinaggio, sport che non compare nemmeno nella classifica nazionale dei dieci sport pi praticati dagli adulti. uno sport molto amato dai bambini e dalle bambine. Solo nella classe 5 B ci sono quattro bambine che lo praticano e nella 5 A ci sono addirittura due campionesse: Michelle Messina, classificata al primo posto nella gara Free dellEmilia Romagna per pattinaggio artistico sul ghiaccio, e Visentin Daphne che arrivata terza nel campionato nazionale del 2011 nel pattinaggio corsa velocit. Michelle pattina da quando aveva tre anni e si dedica a questo sport con impegno e costanza e tanto allenamento. Sono molto contenta dichiara la giovane pattinatrice perch ho ottenuto il punteggio necessario per passare alle federali e parteciper alla finale della Coppa Italia. Anche Daphne si dedica con costanza, impegno e allenamento al pattinaggio corsavelocit, sport praticato da molte generazioni nella sua famiglia. Mio nonno stato campione afferma orgogliosa Daphne e anche io mi sto impegnando al massimo per partecipare al campionato interprovinciale che si terr al Vasco de Gama. A questo punto non si pu far altro che augurare a tutti buona fortuna! Di Provenzano Silvia e Zoubir Manal 5A Anche in 5B, quattro bambine praticano lo sport del pattinaggio artistico a rotelle nel palazzetto Spring del Pilastro. Per chi pattina per la prima volta i pattini sono a noleggio, e inoltre questa polisportiva durante la festa del quartiere San Donato fa provare ai bambini a pattinale, aiutati dai ragazzi dellagonismo e preagonismo. Inoltre a Natale si organizzano saggi per festeggiare, che verranno filmati e perfezionati per il saggio di giugno. Dopo un anno di pattinaggio si pu partecipare alle vere gare con percorsi di velocit e balletti in coreografia. Chi si iscrive ricever la divisa della societ composta da: maglietta, gonnellino, calze americane e copri pattini. Di Reggiani Antonella, Cocchi Alexia, Della Strada Nicole, Mazzetti Giulia 5 B

Conosciamo un vero attore


I bambini della 5 B della scuola Gualandi hanno avuto lopportunit di intervistare Tommaso Bianco, un attore del film Il principe abusivo uscito nelle sale cinematografiche il 14 febbraio scorso, per San Valentino come omaggio a tutti gli innamorati. Il film

di Pepe Carlo, Cuoco Lorenzo, Hu Lorenzo 5B

parla di una storia damore tra Antonio, un povero ragazzo che per arrangiarsi fa la cavia per una casa farmaceutica, cio sperimenta su se stesso i farmaci, e Letizia, una principessa viziata in cerca di popolarit. Antonio seguendo i consigli del ciambellano di corte riesce a far innamorare Letizia. Intervistato dai ragazzi Tommaso Bianco dichiara che fa questo mestiere da 50 anni, ha girato 40 film compresi quelli in TV. Dice che lavorare con Siani, regista e protagonista del film, stato molto piacevole perch i due sono amici sinceri. Tommaso ha rac-

contato che gli ambienti in cui si svolgono le scene del film sono quasi tutti veri, per adattati alle varie esigenze. Per esempio le scene dove inserito il suo personaggio sono state ambientate sul Castel dellOvo a Napoli. Tommaso dice della sua citt:Vorrei Intervista a che Napoli fosse pi orTommaso ganizzata e con pi possiBianco bilit di lavoro per i gioparente degli vani, ma rimane sempre sposi nel film Napoli, la citt dove sono Il principe cresciuto abusivo

I delfini

di Cocchi Alexia

Al parco di oltremare di Riccione, i delfini stanno a contatto con luomo. Gli addestratori trattano i delfini con attenzione, giocano con loro, fanno dei salti insieme e addirittura comunicano con loro attraverso dei segni con le braccia e un fischietto agli ultrasuoni. Nella vasca in cui vivono si trovano bene ma sicuramente nel mare starebbero meglio. Il pi piccolo di essi il mare non lo conosce, in quanto nato nella piscina, perci per lui lhabitat
Pagina 4

pi adatto, ma per i pi grandi non cos, loro conoscono il mare e sono sicura che sentono un po la mancanza. Pagando solo 25 euro ti permettono di fare le foto col delfino mentre ti da un bacino. Non fantastico?

I delfini non si vedono spesso ma il giorno che li vedrai ti accorgerai che sono dei mammiferi magnifici.

GUALANDINO

Si dovr pagare anche per giocare?


di Quaranta Alessandro, Marchesini Sara, Borgia Nicole, Messina Michelle, Bonadonna Matteo 5A

A scuola la ricreazione uno dei momenti pi amati dai bambini. Ci sono diversi giochi per divertirsi nei cortili della scuole. Da un sondaggio fatto nella classe 5 A risulta che i giochi pi graditi sono i seguenti: al primo posto c il calcio, praticato con una pallina di carta o una pigna; al secondo posto ci sono, a pari merito, nascondino e yugi-ho. Il terzo posto se lo aggiudica acchiapparello ovvero strega prendi strega. Il giardino della scuola Gualandi piace a tutti , tuttavia ci sono molte proposte per migliorarlo: 17 bambini su 23 vorrebbero mettere della terra o del cemento dove solitamente si formano pozzanghere ed aumentare la superficie coperta derba. Alcuni propongono di piantare anche dei fiori in piccle aiuole e riservare un po di spazio allorto. Si potrebbe piantare anche qualche albero in modo da avere pi ombra in esta-

te. Altri p r op on gono di mettere una fontana per b e r e , q u al c h e scivolo e di aggiungere delle panchine e dei tavoli per giocare a carte. Certamente ci rendiamo conto che per la scuola sar molto difficile comprare altre cose per la mancanza di soldi. Infatti anche il comune di Bologna non riesce pi a pagare la manutenzione dei giochi pubblici, perci si dice che dora in avanti saranno i privati a fornire i giochi ai parchi e provvedere alla loro manutenzione. Tuttavia ci sono gi state delle proposte per allestire aree di gioco a pagamento nei parchi, come ad esempio nel parco Caserme Rosse e di fronte

a Manifattura di Tabacchi. A tutti i bambini piace giocare, ma con queste aree di gioco a pagamento sar pi difficile divertirsi nei parchi.

Considerazioni dei bambini sul giardino delle Gualandi e sulle aree di gioco a pagamento

I due cagnolini pi piccoli del mondo!di Vicentine Daphne, Rivola Denise, Greta Stefanelli
La cucciolotta Beyonce, potrebbe battere il record mondiale come cagnolina pi piccola del mondo. Beyonce ha per una storia triste. Quando nata da una cagna randagia, Casey, non respirava ma, grazie ad un volontario del soccorso animali, stata salvata per miracolo! Adesso per fortuna sta bene. Beyonce stata lultima della cucciolata. Quando nata pesava solo 30gr tanto che poteva dormire comodamente su un iPhone. Addirittura per salvarla avrebbero potuto chiamare Barbie veterinaria! Ma tra i candidati al primato mondiale del cane pi piccolo del mondo c anche Meisy, un cagnolino vivacissimo e giocherellone, un vero batuffolo di tenerezza! nato in Polonia 4 mesi fa, con i suoi 7cm di altezza e 10 di lunghezza per 250gr. La sua padroncina ha lasciato il lavoro per permettergli di crescere bene poich si nutre con piccolissime dosi di cibo. Per decidere chi sar il vincitore del Guinnes dei primati bisogner che Beyonce e Meisy, raggiungano let adulta, cio un anno e bisogner vedere se riusciranno a battere il campione in carica che un chihuaua cinese di 10cm di altezza e 15 cm di lunghezza!

Bologna dallalto
Tra il XII e il XIII sec. a Bologna furono costruite pi di 100 torri commissionate dalle famiglie ricche per offesa e difesa e come simbolo di potere. Delle numerose torri se ne sono salvate meno di 20. Le pi note, nonch il simbolo della citt, sono la Torre degli Asinelli (97m) e la Garisenda (48m). Oggi si pu visitare la Torre degli Asinelli con soli 3 euro. Con tanta fatica ed emozione si percorre una scalinata molto stretta di 498 gradini. Quando si arriva in cima col fiatone, la fatica ripagata dalla bellezza del panorama. incredibile quanto Bologna sia bella vista dallalto!

di Quaranta Alessandro

Numero 3

Pagina 5

Giornalino delle classi 5a A e 5a B

Due campioni, Balotelli e Torres


Un calciatore molto famoso Fernando Jos Torres Sanz , nato nel 1984 in Spagna. Soprannominato El Nio (il bambino) per i suoi tratti somatici e per la sua precocit. Ha esordito nella Liga a soli 18 anni e a 19 diventato capitano dellAtletico Marid. Dotato di velocit, ottima tecnica individuale, fiuto per il goal ed abilit di gioco aereo, considerato uno dei migliori centravanti europei e del mondo. Nellottobre del 2011 lOrdine del Merito Sportivo lo ha premiato con la medaglia doro per essersi distinto nella pratica, lorganizzazione, la promozione e lo sviluppo delleducazione fisica e dello sport. Adesso gioca nel Chelsea ed amato da diversi bambini perch mette a segno tanti goal di Scaglioni Lorenzo 5 A Un altro famoso calciatore Super Mario Balotelli, attaccante del Milan e della Nazionale italiana. Nasce nel 1990 a Palermo. Ha giocato nel Manchester City, ma non si trovava bene e allinizio del 2013 venuto a giocare nel Milan dove a gi segnato tantissimi goal in pochissime partite. famoso soprattutto per il suo brutto carattere e per i suoi comportamenti inadeguati in campo come per esempio fare gestacci. Nonostante ci molto amato dai bambini perch un vero fuoriclasse! di Benvenuto Manuel, Vernoni Gabriele, Filippo Biagioli 5 A

Scuola Primaria Gualandi


Via dellArtigiano, 5 40127 Bologna

.ic10bo.it http://www

Siamo in internet!

Un gruppo fantastico: One Direction


di Cocco Arina, Colonna Spina Sofia, Castillo Elisabeth, Alberi Diego, Santoro Alessio 5 B

Chi di voi non conosce la boy band dei One Direction ? Certamente sapete che si tratta di un gruppo musicale molto di moda tra i giovanissimi. Anche nelle classi quinte della scuola Gualandi numerosi sono i loro fans, o meglio le fans. Questo gruppo nato il 22 giugno 2010, ed composto da 5 boys: Harry Styles, Zayn Malik, Louis Tomlinson, Niall Horan, Liam Payne. Harry Styles nato il primo febbraio del 1994,in Inghilterra sotto il segno dellacquario. Nel settembre 2010 ha partecipato alle selezioni di X Factor dove ha cantato Isnt she lovely e il pubblico si subito innamorato di lui. Jawaad conosciuto come Zayn Malik nato il 12 gennaio 1993, a Bradfard, in Inghilterra ,il suo segno zodiacale e capricorno. I genitori di Zayn Tricia e Yaser Malik , sono di origini Pakistane . Anche lui ha partecipato a X Factor . Zayn ha 4 tatuaggi : il segno della pace, il nome di suo nonno in arabo sul petto , un wriging giapponese sull addome e una

mano con le dita incrociate sul braccio. Zayn confessa che prima del provino a X Factor ha rischiato di morire per un intossicazione alimentare ma sopravvissuto. Louis Tomlinson nato il 24 dicembre 1991,nel Regno Unito ,il suo segno zodiacale capricorno. A settembre 2011 Louis si fidanzato con Eleonor Calder, storia che continua tuttora. Da due anni insieme a Eleonor, hanno avuto una figlia chiamata Rose. Niall Horan nato il 13 settembre 1993 , in Irlanda, il suo segno zodiacale vergine. I suoi genitori , Maura e Bobby Horan si sono separati quando

Niall era piccolo. Suona la chitarra fin dalla sua infanzia. Il suo videogame preferito Fifa 2012. Niall ama anche nuotare. Liam Payne: nato il 28 agosto 1993 , in Inghilterra , il suo segno zodiacale vergine . Fin da bambino Liam sognava di diventare un artista nel campo della musica. Il suo colore preferito il viola , il suo videogame preferito Pokemon . Liam ora e un single , dopo la rottura con Danielle Perez ha tagliato i capelli e ha cambiato atteggiamento. Lidea di formare il gruppo stata creata da Simon Cowell , giudice di X Factor . Mentre cantavano i giudici hanno detto di NO proprio per creare la boy band. Infatti, dietro le quinte i giudici hanno proposto loro di formare il gruppo o andare a casa, loro hanno scelto il gruppo. Il nome One Direction stato tratto dai Griffin.