Sei sulla pagina 1di 3

METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE

Introduzione 1. Metodologia della ricerca sociale: analisi delle tecniche e delle procedure per raggiungere una conoscen a riguardo i !eno"eni sociali. #. Tecnica: speci!ica procedura$ co"plesso codi!icato di nor"e riconosciuto da una deter"inata co"unit% scienti!ica e tras"issi&ile attra'erso l(insegna"ento. Ogni tecnica ) stata ideata e s'iluppata entro un certo *uadro di assunti: + ontologici ,riguardo la natura della realt%+ gnoseologici ,riguardo co"e si possa conoscere la realt%+ epistemologici ,riguardo *uali siano i li"iti e gli o&ietti'i della scien a*uesti assunti legitti"ano il ricorso sia a certe "anipola ioni delle in!or"a ioni$ sia a certe interpreta ioni dei risultati. .. Metodo: processo di scelta delle tecniche pi/ adatte ad a!!rontare un pro&le"a cogniti'o tra"ite l(adatta"ento di tecniche esistenti o l(idea ione di nuo'e tecniche. 0.1. 0on con!ondere "etodo e tecniche$ in *uanto si pongono a un di'erso li'ello di generalit% ,es. "etodo 2 interroga ione$ tecniche 2 *uestionario postale$ inter'ista$ ecc3 Capitolo 1 Il percorso della ricerca 1. Ricerca sociale: particolare tipo di agire strategico con il *uale il ricercatore si apre a un(esperien a con l(intento di ela&orare una risposta a una do"anda relati'a a un dato !eno"eno sociale.

#. Ricerca quantitativa (o standard): approccio di ricerca che pri'ilegia + la raccolta di dati su un nu"ero ele'ato di casi -un li'ello dei dati non eccessi'a"ente pro!ondo ,le pro'e e"piriche che si raccolgono de'ono essere uguali per tutti i casi$ in 'ista di una co"para ione e della generali a ione dei risultati-. RICERCA STA0DARD

.. Ricerca qualitativa (o non standard): approccio di ricerca che pri'ilegia -la raccolta di dati su un nu"ero ridotto di casi -dati indi'iduali ati e pro!ondi ,si rinuncia cos4 ad a"pie generali a ioni e co"para ioni-

RICERCA 0O0 STA0DARD

Modo di ricerca Ricerca secondaria Inchiesta ca"pionari a Indagine speri"enta +le

Tecniche raccolta dati 5onti statistiche 6uestiona+ rio Esperi"en +to

Tecniche di sele ione dei casi Ca"piona+ "ento pro+ &a&ilistico Ca"piona+ "ento pro+ &a&ilistico Ca"piona+ "ento pro+ &a&ilistico

Tecniche di analisi Mate"atic o statistiche Mate"atic o statistiche Mate"atic o statistiche

Modo di ricerca Indagine con inter'ista Ricerca etnogra!ica

Tecniche raccolta dati Inter'ista discorsi'a Osser'a io +ne

Tecniche di sele ione dei casi Ca"piona+ "ento non pro&a&. 7

Tecniche di analisi Categori a+ ioni e tipo+logie 7

8. Ricerca secondaria: non raccoglie dati diretta"ente sul ca"po$ "a usa dati gi% esistenti a scopo di analisi pi/ speci!iche e appro!ondite. 9. Inchiesta campionaria: "odo di rile'are in!or"a ioni interrogando gli stessi indi'idui oggetto della ricerca$ appartenenti a un ca"pione rappresentati'o$ "ediante una procedura standardi ata di interroga ione$ allo scopo di studiare le rela ioni esistenti tra le 'aria&ili. :. Indagine sperimentale: indagine condotta attra'erso un esperi"ento sul ca"po. I dati 'engono prodotti inducendo i soggetti a reagire in una situa ione arti!iciale. Manipolando la 'aria&ile indipendente e osser'ando *uella dipendente$ a parit% di possi&ili 'aria&ili che possano a'ere e!!etto sulla rela ione$ ) possi&ile indi'iduare nessi di natura causale tra le 'aria&ili. ;. Intervista: !or"a di interroga ione dei soggetti indi'iduati co"e depositari di in!or"a ioni signi!icati'e che si di!!eren ia dal *uestionario per il suo carattere pi/ aperto e non standardi ato. La con'ersa ione che si intrattiene con i soggetti ) di'ersa da caso a caso. <. Progettazione (o disegno della ricerca): la pri"a !ase della ricerca e"pirica. Il ricercatore ) chia"ato a =disegnare> la ricerca$ cio) a prendere tutte *uelle decisioni che lo condurranno a tro'are risposte agli interrogati'i di parten a. ?. Costruzione della documentazione empirica: !ase successi'a al disegno di ricerca$ pre'ede la discesa sul ca"po$ la ="essa in opera> degli stru"enti con!e ionati e l(a''io della procedura di ac*uisi ione dei dati. 1@. Analisi della documentazione empirica: i dati 'engono anali ati in "odi di'ersi a seconda della loro natura. I dati in "atrice sono sottoposti ad analisi statisticaA i dati in !or"a di testo possono essere anali ati attra'erso tecniche di lettura e interpreta ione$ "a anche attra'erso l(ausilio di so!tBare speci!ici. 11. Comunicazione dei risultati: pre'ede l(interpreta ione dei dati raccolti$ alla luce della prospetti'a teorica e "etodologica utili ata per ottenerli$ cio) uno s!or o per collocare i risultati della ricerca all(interno della teoria sociologica cui essi intendono contri&uire. !" Modello idealtipico della ricerca quantitativa: DISEG0O

COSTRCDIO0E COMC0ICADIO0E DELLA A0ALISI DOCCME0TADIO0E DEI RISCLTATI EMEIRICA

Le !asi hanno una se*uen a lineare ,anche se spesso$ in seguito al con!ronto dei risultati con la co"unit% scienti!ica$ la !ase di analisi e *uella della co"unica ione dei risultati si ripetono ciclica"ente-. 6uesto a''iene perchF i dati$ una 'olta raccolti$ non possono !ornire ulteriori in!or"a ioni dopo l(analisi ,es. non posso a'ere risposte su ciG che non ho chiesto nel *uestionario-. #" Modello idealtipico della ricerca qualitativa: DISEG0O

COMC0ICADIO0E RISCLTATI

COSTRCDIO0E DELLA DOCCME0TADIO0E EMEIRICA

A0ALISI

In *uesto tipo di ricerca non ) necessario co"pletare una !ase per passare a *uella successi'a$ perchF esse si in!luen ano reciproca"ente ,processo dialettico tra le 8 !asi-.