Sei sulla pagina 1di 5

Salve, Premetto che ho 15 anni. Se non trova niente da dire, mi dica che ho tanto da capire, comodo.

. Ho oggi notato la sua pagina su Facebook a proposito del suo nuovo libro: " oglio la mamma". !evo ammettere che il titolo davvero a""eccato, se il suo obiettivo era provocare... ma in #uanto provocatore, ora deve assolutamente accettare tutte le contrapposi"ioni che ricever$. !el tutto impossibile, mi sveltisco #uindi a scrivere #ueste considera"ioni perch% tengo molto a eviden"iarle #uanta ipocrisia, egoismo e &alsit$ ha inserito nel libro. Partiamo dal presupposto che io non ho comprato il Suo libro e mai lo &ar'. Ho letto i suoi stralci, la sua presenta"ione e, se lei abile nello scrivere tanto #uanto nel riassumere, dovrei #uindi sapere a grandi linee di che parla. (l resto &atto. Si renda conto anche solo di #uesto: io non ho letto il libro, ma so cosa c) scritto. * lo so perch% tanti hanno svolto #uesta "a"ione coraggiosa", tanti hanno "mani&estato la loro opinione". +anti si sono sentiti come lei. +anti, ma pochi hanno l)onore di dire determinate cose e de&inirsi di Sinistra. Finito con le premesse, anali""o prima la presenta"ione: La prima domanda: "Quanti sono i matrimoni omosessuali effettivamente celebrati? Crescono o diminuiscono? Quanti sono i figli che davvero crescono in famiglie "omogenitoriali"?" *cco, #ui ini"ia a venirmi chiaro il reale intento del suo libro... ma le va di &armi capire, seriamente cosa gliene frega? ,lielo dico da &orte sostenitore dei diritti -,.+/, uno di #uei mostri che addirittura &avorevole ad abomini #uali il matrimonio e le ado"ioni da parte di persone omosessuali. 0no di #uei mostri che continuerebbero a di&endere le persone anche #uando determinate persone calpestano i loro diritti con le statistiche. -e statistiche, che ini"iano a portare le persone ad essere dei numeri, delle percentuali. Fino a dimenticarsi il motivo principale per cui vivono, respirano e amano. La diversit. Sono &ortemente convinto che se una sola &amiglia in (talia, una sola, &osse omogenitoriale, sarebbe giusto garantirle esattamente gli stessi diritti di una &amiglia &ormata da una coppia eterosessuale. * ne sono convinto perch% siamo tutti diversi, abbiamo tutti &amiglie del tutto diverse e chiedersi #uale di #ueste sia la pi1 &amosa, #uale di #uesta sia in crescita, #uanto in crescita, da #uando, #uanto viene usata... disumano. Disumano. 2uindi, #ui si pone il primo problema: cosa ne sa -ei delle &amiglie omogenitoriali3 4on mi risulta che abbia agganci con le Famiglie 5rcobaleno in (talia, che sia un grande sostenitore della comunit$ -,.+/, #uindi... che diamine ne parla a &are3 !etto sinceramente. 4on ne sa nulla, vive da esterno, non si impegna a conoscere seriamente le &amiglie di cui parla... #uindi, ne parla male. Ho torto3 4on credo. 4on ho letto il libro, ma so di avere ragione. 6osa dice, che due padri o due madri sono la stessa cosa che un padre e una madre3 6he il bambino ha bisogno di a&&etto3 7ppure segue le parole d)odio, di discrimina"ione e di "normalit$" che spri""ano i suoi colleghi scrittori omo&obi3 6osa scrive, che i &igli hanno diritto ad un padre e ad una madre3 6he verranno discriminati ed #uindi una crudelt$ &arli crescere in una &amiglia &ormata da una coppia omosessuale3 Sbaglio3 Spero di s8, ma sono abbastan"a convinto che siano esattamente i tipi di idea (Attenzione, idea; un opinione non ! mai sbagliata, un idea s"# $itler aveva Le opinioni per% si danno sugli oggetti, non sulle persone e sul loro amore, o sulla loro famiglia& che

lei ha perpetrato nel corso della stesura del suo libro. Per ultima analisi su #uesto punto, mi permetto di incollare una parte del suo primo "post" sugli estratti del libro: "7ra no, ora guai a dire mamma. 7ra i burocrati del politicamente corretto hanno cominciato a spiegare che la mamma non esiste pi1, esiste il genitore uno e il genitore due." * dopo #uesta e la sua immagine di copertina sulla pagina Facebook, dimentichi cosa vuol dire essere una persona "non omo&oba". ",enitore 1" e ",enitore 9" sono stati utili""ati pi1 per compromesso, per aiutare voi, che noi. 4on accettereste mai due padri o due madre, si utili""a #uindi la pi1 generale categoria sociale. Per noi, per me per lo meno :non sto rappresentando assolutamente nessuno con #uesta mail, lo chiarisco;, non ci sarebbe alcun problema a mettere "<adre=Padre". "<amma=Pap$". <a sinceramente, non vedo cosa vi causi di cos8 irre#uieto nelle vostre menti ",enitore". 6redete che essere genitori sia un ruolo... in&eriore3 Sen"a dover speci&icare #uale3 !avvero3 * poi #uelli che sminuiscono la &amiglia siamo noi omosessualisti3 :che ancora #ualcuno deve spiegarmi cosa vuol dire, in (taliano, tra l)altro; 'l secondo punto: Che esiste un diritto umano fondamentale, ce lo spiega persino l (uropa, della donna: )uello di abortire# *on il diritto, che invece credevo universale, di un bambino di nascere# 2ui non mi perdo in enormi monologhi sulle sue parole, perch%, al contrario suo > me lo &accia dire > non parlo di cose di cui non sono in&ormato. 4on mi sento di esporle tutti gli errori che &a dicendo determinate cose, ma la invito semplicemente a ragionare. -o &ar' anch)io in #uesto esatto momento. (o sono contro l)abortire nel momento in cui il bambino subirebbe del dolore. * &in #ui, immagino lo siano #uasi tutti. 5nche #ui siamo egoisti, per', perch% lo ammetta: ha davanti un bambino e un &eto, #uale salva3 0cciderebbe un bambino per non uccidere un &eto, magari anche al sesto mese3 0na persona che non aveva ancora ini"iato la sua vita, contro una persona che invece l)aveva cominciata da un po). <a tralasciamo. (nnan"itutto, il corpo non suo. Far nascere un bambino un #ualcosa di assolutamente doloroso e, oltre a #uello, comporta un insieme di responsabilit$ enorme che la donna pu' non volere sotto il suo carico. *, nel momento in cui #uesto non va ad in&rangere la libert$ del bambino di non provare dolore, s8, un diritto della donna decidere per se stessa. Se magari non pronta, se non vuole sottoporsi a degli esami dopo, se non vuole &arli prima, se non ha un compagno con cui crescerlo, se pensa di non essere in grado, se gli &arebbe semplicemente &are il giro da &amiglia adottiva a &amiglia adottiva sen"a mai &argli trovare un posto nella nostra societ$ > sempre pi1 propensa a pensare troppo al proprio corpo, alla propria idea, al proprio bigottismo e alla propria ignoran"a per andare oltre. Se ci pensa, si render$ conto che &in #uando un #ualcosa ci riguarda, non intacca gli altri, e non vieta a #ualcuno la sua libert$, non un nostro problema. *) un nostro problema solo l)assicurarci che #uesto "#ualcosa" :post scrittum: sono #uesti i diritti. Sono inventati, non erano scritti. 6erto. * chi credete che li inventi i diritti3 -e macchine3 * per cosa si inventano, se non per diminuire i problemi e diventare sempre pi1 propensi ad accettare ogni tipo di diversit$ ed avvenimento3; venga rispettato. -)aborto, se non danneggia il &eto, una decisione della donna, e in #uanto tale va presa. 6ome dice lei stesso, non si deve denigrare la donna. *, in rispetto di #uesta Sua stessa

&rase, la invito ad essere pi1 coerente e non imporgli un #ualcosa. 5ssolutamente contro l)abortire persone con problemi &isici, ma per #uanto riguarda le malattie che porteranno la morte a breve, anche l8 la decisione non spetta al "&eto", perch% ditemi come un &eto pu' decidere se so&&rire per degli anni o meno, ma spetta alla donna. 6he deve decidere se ce la &ar$ a &argli vivere in modo discreto #uegli anni, magari non ne ha le possibilit$ economiche :e gli aiuti in #uesto settore in (talia sono pessimi; o altro. 5nche #ui, non credo sia permesso a -ei intromettersi in #uesto tipo di decisione che di certo -a riguardano al#uanto poco. La terza )uestione: Leggo dei trans che sono secondo alcuni "donne all ennesima potenza" ( trans/ sono donne esattamente come le donne normali, e il &atto che lei debba speci&icare cosa legge in giro, contestandolo, la prova di #uello che scriver$ poi nel suo libro o in risposta a #uesta &orte critica che magari non vede come tale perch% &acile mascherare la disapprova"ione totale con l)apparente gentile""a > come &a -ei. -asciando poi perdere tutto #uello che ha scritto sui trans/, riguardo il &atto che utili""ino il tutto come "scusa" per prostituirsi: "Quanti si prostituiscono utilizzando sul mercato la propria condizione artificialmente "ibrida"?"# Sa #uanti3 2uanti si sentono disagiati per la loro condi"ione, #uanti non ottengono dei posti di lavoro per la loro "non>complete""a", #uanti vengono ri&iutati dal lavoro, #uanti buttati &uori, #uanti discriminati per ci' che sono, saranno e che sono sempre stati3 -ei, come tutti, vede le persone transessuali, come ha anche scritto :&ollia pura?;, come "condi"ioni arti&icialmente ibride". (l che non la rende solo una &orte vergogna nel campo dei diritti umani, come nei casi dell)omosessualit$ :-ei sicuramente contro legge contro l)omo&obia, matrimonio e ado"ioni, certamente. !ubito di sbagliarmi, spesso siete prevedibili nell)omo&obia;. -e persone trans/ non sono malate, non sono modi&icate, non sono dei Pokmon e nemmeno dei mostri. Sono persone normalissime che si identi&icano in un altro sesso diverso da #uello biologico :transgender; ed avviano un percorso verso l)altro sesso :transi"ione;. 2uando il processo concluso, immagino che il senso di libera"ione da #uello che si sempre dovuto nascondere, il vero se stessi, sia al#uanto elevato. 0na persona Ft<, un uomo. (n tutto e per tutto. 6os8 come una persona <tF una donna. 4on una stra>donna, non l)essen"a di donna naturale, non il nuovo accessorio per &antasticare sulle strade... ma una donna. +ltimo )uesito, il )uarto: Quante sono le persone che vengono eliminate tramite eutanasia Partiamo dal presupposto che l)eutanasia voluta dall)individuo, nessuno lo "elimina", lo "uccide". oler terminare la propria vita in modo sereno, sen"a so&&rire come porci, un altro diritto dell)essere umano. *bbene s8. Seppur dev)essere limitato e non di certo permesso a chiun#ue, come sta avvenendo in determinati Paesi nel <ondo. 2uesto non perch% sia sbagliato poter decidere di vivere o morire, ma perch% spesso la decisione di morire potrebbe derivare da semplici delusioni della vita e, &arla &inita, non di certo un modo "normale" per voler morire.

+rovo #uindi sbagliato permettere a tutti e in ogni caso l)eutanasia, ad esempio ai bambini, o con poco controllo dei genitori. +rovo per', al contempo, obbligatorio che ad esempio una persona ammalata di cancro possa decidere, in sua consapevole""a, se sottoporsi a strenui trattamenti, aspettare una possibile cura, so&&rire o vivere le sue ultime giornate, i suoi ultimi mesi, in serenit$. Per poi morire in modo molto meno cruento. Fine, non c) molto da dire sull)eutanasia. 4on per me, normalissima persona che non va ad in&ormarsi sui dati delle persone che lo decidono. Sono le loro vite, le loro scelte, le loro decisioni, non intaccano la mia libert$, #uella altrui e nient)altro. 6redo per', moralmente, che dovrebbero essere stabiliti dei limiti. +utto #ui. Per evitare che il raga""o che stato lasciato chieda l)eutanasia, ecco. Per concludere... -ei ha scritto un libro &ortemente omo&obo, attaccando categorie sociali, o meglio, persone, di cui non sa assolutamente niente. 5ttacca tutti e tutto ci' che riguarda le pre&eren"e sessuali, l)avere una &amiglia di&&erente da #uella eterosessuali, o che riguardi le proprie scelte personali. 5ttacca tutto, sen"a rendersi conto delle cavolate che spara. -e ho solo eviden"iato le incongruen"e che ho notato in #uelle poche righe che ha pubblicato e che ho letto per dar-e la possibilit$ di dimostrare di non essere un classicissimo omo&obo maschilista e contro le decisioni che spettano all)individuo secondo la condi"ione in cui si trova. (l Suo libro un)enorme critica insensata, che urla al nulla, che chiede una "mamma", #uando in realt$ io da piccolo volevo stare di pi1 con mio pap$ e non avrei avuto alcun problema ad averne due, parla male anche della maternit$ surrogata su cui non mi esprimo. Prende ad esempio un gesto inutile #uale "de&inirsi solo <amma e non ,enitore", che #uello che ha &atto la signora nell)immagine, sen"a me""i termini. Ha bisogno di essere una parola, non le basta essere un ruolo importantissimo. 4el suo libro, denigra le &amiglie omosessuali. !enigra le &amiglie. * denigra gli omosessuali. !enigra i transessuali. !istrugge l)aborto e va contro l)eutanasia, va contro tutto. Sostan"ialmente, &a il classico "scrittore contro>corrente". Forse. Perch% in realt$, s&ido a trovare una maggioran"a &avorevole alle coppie omosessuali. Sta andando contro> corrente o si sta semplicemente &acendo portavoce delle persone che non sono state in&ormate, a cui l)in&orma"ione della serenit$ di #ueste &amiglie non arrivata. Sta esattamente strumentali""ando l)ignoran"a. 7 sbaglio3 6oncludo con una &rase, sperando e chiedendole esplicitamente di pubblicare tutto, sen"a togliere una sola riga, sulla sua pagina. +ramite &ile :pu' crearlo da solo un pd&, immagino; come allegato o semplicemente copia>incollando #uanto scritto. -a pregherei di pensare bene a #uello che scrive, perch% #uando si parla di argomenti umani, anche solo chiedersi se una &amiglia dove c) amore sia giusta solo per l)orientamento sessuale dei genitori, una cosa assolutamente distruttiva : edi la disumana richiesta in +rento;. (o #uando dovevo ancora dichiararmi, la prima cosa che pensavo era: "4on avr' mai una &amiglia". !ichiarandomi e conoscendo persone splendide, ho scoperto che il concetto di "&amiglia" non uomo=donna=&iglio. <a amore. Fratellan"a. 0nione. 7gni valore che contraddistingue l)essere umano per ci' che , che lo di&&eren"ia da tutti. * siamo in (talia, nel Paese del non sento=non vedo. Se tutti scrivessero e pensassero come -ei tutto ci' che ha &atto, vivremmo con suicidi di persone omosessuali ogni giorno :e sono gi$ troppi, oltre a non contare il bullismo, che avviene pressocch% sempre;, le donne che si ritrovano a vendere bambini perch% non sanno cosa &are :alcuni

Paesi dell)5&rica lo &anno, in&atti; e persone che si suicidano perch% non hanno potuto prendere la strada dell)eutanasia. Pi1 &acile e meno dolorosa. Sul turismo sessuale non mi esprimo, in #uanto #uindicenne non ne so nulla e mai mi capitato sottomano. !istinti Saluti, ci pensi su e lo pubblichi, ,iorgio .arill$ > +orino PS: ,li omosessuali non vogliono rendere le altre persone omosessuali, gli omo&obi vogliono rendere le altre persone omo&obe :Stephen Fr@;