Sei sulla pagina 1di 9

Bandiera con FI Prestigiacomo Scelta importante

A pagina otto www.libertasicilia.com

FONDaTO NEL 1987 Da GIUSEPPE BIaNCa

POLITICA

Porto dello Ionio Venerd a Catania un meeting


i A pagina otto e mail redazione@libertasicilia.com

CRONACA

Premier in citt
In
vista delle venuta a Siracusa del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, la parlamentare regionale siracusana del partito democratico, Marika Cirone Di Marco ha scritto una lettera aperta, che pubblichiamo qui di seguito. Non essendo prevista nella tua gradita visita a Siracusa un incontro con la deputazione regionale, desidero egualmente inoltrarti l'appello a esaminare attentamente la condizione della nostra provincia, e segnatamente di quei Comuni, che sotto l'encomiabile sforzo organizzativo della locale Prefettura, si stanno generosamente adoperando in favore dell'accoglienza dei migranti.
A pagina quattro

46.21.11 0931 Tel. 51 Mosco via e Redazione: Amministrazione 0931 / 60.006 - Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 - FAX DIREZIONE 46.21.11 N. 0931 XXVII Tel. 51 Anno 2014 Mosco via 5 marzo e Redazione: mercoled Amministrazione DIREZIONE 6451 N. XXV Anno 2012 sabato 17 marzo

SIRACUSA Di DI SiraCUsa QUOtiDianO DELLA PrOVinCia/ 60.006 0931/ Fax0931 46.21.11--Fax 50 0,50 / 60.006 0, - Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 093146.21.11 FAX 0931

Cronaca

Per finire una visita allarea archeologica della Neapolis

Incontra sindaci e imprenditori


Affronta lemergenza migranti
LETTERE A RENZI

Soltanto ieri mattina giunto

al Comune di Siracusa il cerimoniale della visita di oggi del premier Matteo Renzi. Da palazzo Chigi arrivata la nota con la quale si specifica che il primo ministro sar domattina alle ore 9 allistituto comprensivo Salvatore Raiti di via Pordenone. Dopo si recher a palazzo Vermexio dove nel salone Borsellino previsto lincontro con i sindaci della provincia di Siracusa. Incontro che sar a porte chiuse come quello a seguire con la classe imprenditoriale e le forze sociali.
A pagina tre

CRONACA

Scandalo Cie Indagati tre siracusani de LOasi


A pagina cinque

La vittima dellomicidio crivellata di colpi

Sarebbe stato crivellato di proiettili prima del colpo di grazia in

testa Nicola La Porta, il 45enne floridiano, il cui cadavere stato rinvenuto marted mattina in una discarica nei pressi del cimitero di Floridia. Il dato inquietante emerge da una sommaria ispezione cadaverica eseguita ieri mattina dal medico legale Francesco Coco, su incarico del pubblico ministero Tommaso Pagano. Oltre al foro in testa, notato allatto del rinvenimento del cadavere,
a pagina sei

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione. societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catatrova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente stale sono interamente a carico della procedura. Per gli (che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione. fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lesecalce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale cuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni. allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e inserite dalla data di pubblicazione del banrecapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode. La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit do fino alla data prevista per l'asta sul sito: sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

TRIBUNALE DI SIRACUSA
COME PARTECIPARE

5 MARZO 2014, MERCOLED

PROSSIMA INSERZIONE:

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI

09/03/2014
LE VENDITE GIUDIZIARIE

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

5 marzo 2014 mercoled

Renzi incontra i sindaci e gli imprenditori


Soltanto ieri mattina giunto al Comune di Siracusa il cerimoniale della visita di oggi del premier Matteo Renzi. Da palazzo Chigi arrivata la nota con la quale si specifica che il primo ministro sar domattina alle ore 9 allistituto comprensivo Salvatore Raiti di via Pordenone. Dopo si recher a palazzo Vermexio dove nel salone Borsellino previsto lincontro con i sindaci della provincia di Siracusa. Incontro che sar a porte chiuse come quello a seguire con la classe imprenditoriale e le forze sociali. E previsto anche un breve incontro con la stampa per trarre le conclusioni di quanto avvenuto nei due precedenti incontri. Dopo Treviso, quindi, Renzi sceglie Siracusa come citt nella quale fare visita a pochi giorni dal suo insediamento. Si tratta di un riconoscimento importante alla nostra citt dice il sindaco Giancarlo Garozzo Renzi la terza volta che viene a Siracusa. La prima stata nel 2012 in occasione delle primarie del Pd, la seconda lo scorso anno in occasione della mia campagna elettorale e domani addirittura come presidente del Consiglio. Per quanto io mi ricorda, da anni che Siracusa non riceve la visita di un presidente del Consiglio.
Anche il sindaco Ga-

Inviata ieri mattina da Palazzo Chigi la ota con il cerimoniale e gli appuntanenti del premier

www.astetribunale.com

Sinizia alle ore 9 alla scuola Raiti, per poi proseguire con lincontro con i sindaci della provincia di Siracusa, gli imprenditori e le forze sociali
abbiamo alcun problema con le scuole della citt dice Garozzo Lapprovazione del bilancio in perfetto equilibrio ha permesso allamministrazione comunale di destinare la somma di 800 mila euro per la manutenzione straordinaria e ordinaria delle scuole pi esposte. Ritengo che, comunque, quella di Renzi sia stata una mossa azzeccata. La venuta di Renzi a Siracusa si concluder nella tarda mattina con la visita allarea archeologica della Neapolis prima dell rientro a Roma. R.L.

IMMOBILI COMPRO/VENDO APPARTAMENTO sito in Viale Polibio, mq 160, 4 piano luminoso, 3 vani molto ampi + salone, 2 bagni, cucina abitabile, ripostiglio, termosifonia autonomi, impianto elettrico a norma, porta blindata, porte in mogano, pavimenti in marmo pregiato, ascensorato. Solo referenziati. No animali. C.E. G Tel. 0931/782848 PRESSI FILISTO vendesi a prezzo ribassato in contesto recintato appartamento libero, panoramico e luminoso, in ottime condizioni di 145 mq composto da: ingresso, salone doppio, n. 3 camere da letto, cucina abitabile e bagno, rip. ampio E 105.000. C.E. G Tel. 334/3369798 VENDESI appartamento in Via Tisia, di 5 vani + doppi

INSERZIONI GRATUITE

servizi, cucina e ripostiglio, 5 piano. Classe Energetica G Tel. 0931/39299 - 335/5265862 VENDESI appartamento ristrutturato, arredato, sito in Viale Sc. Greca, uso ufficio, composto da 6 stanze + sala riunione e due bagni. Piano rialzato, contornato da giardino condominiale. Classe Energetica G Tel. 338/3664945 VIA Riviera Dionisio il Grande vendesi bivani ben arredato + cucina e servizio. Classe Energetica G. Prezzo affare Tel. 0931/463105 349/0901463 ore pasti ZONA alta centralissima vendo appartamento di 5 vani + servizi in ottimo contesto per studio/i professionali o abitazione. Prezzo affare. Classe Energetica G Tel. 331/4554812 ABITAZIONE di mq 50

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Avviso di vendita Procedura esecutiva n. 414/11 R.E.I. Si rende noto che giorno 23/4/14, ore 12.00, presso il proprio studio sito a Siracusa nel viale Montedoro 66, lavv. Giuseppe Librizzi proceder allesame delle offerte di acquisto senza incanto, e se del caso allaggiudicazione, dei seguenti beni: LOTTO 1: appartamento sito a Lentini in via delle Spighe 59, piano terra, vani 3, esteso mq. 42 circa; in catasto Fg. 94, p.lla 912 sub 1, cat. A\4. Prezzo base dasta 12.962,11 (al netto dei costi per la regolarizzazione della difformit catastale meglio indicata in perizia). Minima offerta in aumento 1.000,00. LOTTO 2: appartamento sito a Lentini in via delle Spighe 61, piano II, vani 4,5, esteso mq. 45 circa; in catasto Fg. 94, p.lla 912 sub 3, cat. A\4. Prezzo base dasta 14.954,62. Minima offerta in aumento 1.000,00. In caso di esito negativo della v.s.i., il 30/4/14, ore 12.00, sempre presso il proprio studio, lavv. Giuseppe Librizzi proceder alla vendita allincanto dei suddetti beni. Le offerte o le domande di partecipazione dovranno essere depositate in busta chiusa, presso lo studio del suddetto professionista, entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello fissato per la vendita, accompagnate da cauzione del 10% e deposito spese del 20%, con 2 assegni circolari non trasferibili intestati allavv. Giuseppe Librizzi. Avviso integrale e relazione dellesperto disponibile sul sito www.astegiudiziarie.it ovvero presso lo studio predetto. Il professionista delegato Avv. Giuseppe Librizzi

c/a composta da 2 stanze, cucinino, bagno, cortile e soppalco. Zona Borgata. Vendesi. Classe Energetica G Tel. 392/9674421 AFFARONE vendesi mini appartamento, mq 60 c/a, usufruibile anche come magazzino con soppalco. E 33.000. Belvedere. Classe Energetica G Tel. 337/634749 APPARTAMENTI indip. Cassibile, piano terra: 2 camere + servizi, 1 piano: 3 c. letto, saloncino, cucina grande, bagno, d.s. e rip + terrazzo di propriet. Zona centrale, vendiamo anche separatamente. Classe Energetica C Tel. 348/9343915 APPARTAMENTO al 2 piano, vendo in via S. Bassiano (S. Giovanni), composto da salone, 2 camere, cucina-sogg. abit., salone e servizi. Superf. cat. 158. C.E. G Tel. 388/6088941 APPARTAMENTO in Via Sicilia, vendesi pentavani in buone condizioni di mq 140 + balconi, composto da due camere da letto matrimoniali, una cameretta, salone doppio, bagno, doppio servizio, cucina abitabile, ripostiglio, ascensorato. Tripla esposizione, fronte i scogli dei ru frati ed accesso diretto alla pista ciclabile. Zona servita e tranquilla. C.E. G Tel. 331/3710728

BELVEDERE vendesi app.to indip. di 70 mq in buono stato, ammobiliato, composto da ingressosoggiorno grande, cucina grande, camera da letto, bagno + piccolo cortiletto di propriet E 70.000. Appena restaurato, con tutto nuovo. A gente interessata. Classe Energetica G. No perditempo Tel. 327/7672882 BELVEDERE zona centralissima vendesi app.to indipendente da ristrutturare, di c/a 80 mq. Prezzo ribassato, affarone E 50.000. Possibilit di edifica due piani + garage. Classe Energetica G Tel. 339/2067818 BELVEDERE vendesi immobile + garage con vista panoramica SiracusaFloridia ecc. Richiesta E 120.000 tratt. Classe Energetica G Tel. 338/8269156 - 338/8337265 BENEVENTANO del Bosco - Appartamento vista mare, rifiniture di pregio, tripla esposizione. Edificio anti-sismico, allinterno di complesso recintato in condominio signorile, con posto auto assegnato di propriet. Salone doppio, cucina, 3 camere, doppi servizi, lavanderia, armadi a muro, ampie verande abitabili. Vendesi no intermediari, su richiesta anche ammobiliato. Classe Energetica C Tel. 348/7094394

ESEC. IMM. N. 77/07 R.G.E. Lotto unico - Comune di Floridia (SR), loc. Villa Comunale, Via Mariano Pinnone, 140. Propriet superficiaria su appartamento al p.1, int. 3, edificio "G". Prezzo base: Euro 48.726,56 in caso di gara aumento minimo Euro 1.000,00. Vendita senza incanto: 29/04/2014 ore 11.30, innanzi al G.E. Dott. Giudice dell'esecuzione presso il Tribunale di Siracusa Viale Santa Panagia, 109. Deposito offerte entro le ore 12 del 28/04/2014 in Cancelleria EE.II. In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 06/05/2014 ore 12.00 allo stesso prezzo e medesimo aumento. Deposito domande entro le ore 12 del 05/05/2014. Maggiori info in Cancelleria EE.II. e su www.tribunalesiracusa.it, www.giustizia.catania.it, www.corteappellocatania.it e www.astegiudiziarie.it. (A115950).

TRIBUNALE DI SIRACUSA

CASSIBILE immobile indip., posizione centrale, formato da n. 2 appartamenti (vendibili anche separ.), garage, balconi, terrazza, ampi ripostigli, ottimo stato, luminoso. Prezzo interessante. Classe Energetica C Tel. 348/9343915 CITT GIARDINO vendesi app.to in villetta bifamiliare con ingresso indip., mq 135 + vano scala, grande terrazza, grande salone con controsoffitto e faretti, camino funzionante, impianto di riscaldamento, terreno di pertinenza con alberi. Cancello con ampia entrata per posti auto. E 165.000 Classe En G. Tel. 339/8712183 FERLA centro, 100 mq su due piani, vani 4,5, doppi servizi, terrazza, mansarda + garage annesso, vendesi C.E. G Tel. 0931/21381 ORTIGIA vendesi bivani + servizi e terrazzino, totalmente arredato e ristrutturato, anche brevi periodi. Classe Energetica A Tel. 347/4439498 PENTAVANI Sc. Greca, su due livelli, ingresso, cucina, salone doppio, camera da letto, due camere, bagno e doppio servizio E 165.000 tratt. Possibilit di garage. Solo privati. C.E. G Tel. 334/5326596 - 333/3820346 PRIVATO vende appartamento con grossa veranda ed un balcone, zona S. Panagia, Via Belpasso mq 130 primo piano da ristrutturare. Prezzo affare. No perditempo. Classe Energetica G Tel. 333/2352921 - 320/3193833 QUADRIVANI Via Luigi Doumontier, 120mq, 3 piano senza ascensore, ristrutturato. Palazzo ristrutturato. E 105.000. Classe Energetica G. Per informazioni Tel. 347/0993579 REGALASI 2000 euro a chiunque mi aiuta a trovare compratore per appartamento in ottime condizioni, completo di veranda, giardino, garage, porta blindata, zona S.

Panagia, mq 120. C.E. G. Per info Tel. 339/2625094 Suor Lucia RIVIERA DIONISIO luminoso semindipendente al 1 piano da ristrutturare con terrazzino di mq 25 c/a, parzialmente vista mare, tetti alti con volte, totalmente soppalcabile, doppia esposizione. Prezzo affare. C.E.G Tel. 331/2134963 328/6931491 SIRACUSA Via Tisia vendesi panoramico, luminoso, elegante appartamento mq 200, 5 piano, termoascensorato. Possibilit parcheggio auto in cortile privato. Ottimo anche per eventuale frazionamento in due singole unit abitative. C. Energetica G Tel. 348/3860655 VENDESI in via Milano app.to di mq 120 circa sito al 2 piano (no ascensore), composto da 4 vani, cucina, bagno, ripostiglio, ingresso, corridoio e due verande. Ristrutturato, silenzioso, luminoso. E 120.000 C.E. G Tel. 0931/790452 VENDESI nel centro commerciale di Viale Teracati in prestigioso palazzo con ascensore costruito per negozi ed uffici (cat A/10) un immobile sito al 3 piano di 60 mq c/a composto da ingresso, salone, camera e servizi. In ottimo stato, silenzioso, luminoso. E 120.000. C.E. G Tel. 0931/790452 VENDESI app.tino posto al 2 piano di 60 mq composto da salone grande con angolo cucina, con camera da letto grande, servizi con doccia e rip + 20 mq di veranda con balcone sulla strada. Via Eumelo. Classe Energetica G Tel. 0931/21562 VENDESI bivani in Ortigia 42 mq, ristrutturato E 110.000. Classe Energetica G Tel. 333/7200260 VENDESI In zona Matteotti (Via Mirabella) luminoso app.to 80 mq, 1 piano, gi ristrutturato 3 vani + servizi. Ottimo investimento. Classe Energetica G Tel. 331/4554812

In foto, il sindaco Garozzo e Matteo Renzi,

rozzo ha ricevuto nei giorni scorsi la lettera di Renzi con

la quale invita i sindaci ad abbattere il muro del patto di

stabilit per trovare scuola da costruire o i fondi necessari per da ristrutturare. Per intervenire su una nostra fortuna, non

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Yaris Hybrid Lounge E 15.950. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011) con il contributo della Casa e dei Concessionari Toyota. Auris Hybrid Active ECO prezzo di listino 23.450 E (inclusa IVA, esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011). Ecoincentivo Toyota senza rottamazione o permuta: 4.000 E inclusa IVA con il contributo della Casa e del concessionario. Prezzo promozionale E 19.450. Offerta valida fino al 28/02/2014. Immagine vettura indicativa. Valori massimi: consumo combinato 27 km/l, emissioni CO2 85 g/km.

5 marzo 2014 mercoled

5 marzo 2014 mercoled

Renzi, servono interventi per laccoglienza ai migranti


In vista delle venuta a Siracusa
del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, la parlamentare regionale siracusana del partito democratico, Marika Cirone Di Marco ha scritto una lettera aperta, che pubblichiamo qui di seguito. Non essendo prevista nella tua gradita visita a Siracusa un incontro con la deputazione regionale, desidero egualmente inoltrarti l'appello a esaminare attentamente la condizione della nostra provincia, e segnatamente di quei Comuni, che sotto l'encomiabile sforzo organizzativo della locale Prefettura, si stanno generosamente adoperando in favore dell'accoglienza dei migranti. Veramente e in modo incalzante, sbarcano sulle coste siracusane nuclei familiari, monoparentali, minori non accompagnati, provenienti da vari paesi africani e asiatici. I numeri si sono fatti imponenti: dal gennaio 2013 al febbraio 2014 sono sbarcati pi di 18000 migranti, di cui 1500 minori non accompagnati. Con l'organizzazione delloperazione Mare Nostrum, inoltre, Augusta ha assunto una funzione ausiliaria in termini emergenziali, che sempre pi la accomuna alla condizione vissuta da Lampedusa per l'incessante richiesta di interventi di prima accoglienza e sanitari, cui fanno fronte Comune, parrocchie, volontariato. La soluzione approntata sul piano della logistica, il tensostatico del Palaionio, rivela criticit e precariet che si aggravano quando l'afflusso aumenta, come accadr con l'arrivo della bella stagione. Una situazione di preoccupazione tra la popolazione e la consapevolezza di un sistema di accoglienza inadeguato, lontano da standards rassicuranti sul piano igienico-sanitario, sono elementi che sollecitano una pi vigile e efficace presa in carico del problema. L'attivazione quanto pi celere degli Sprar finanziati dal Ministero degli Interni anche nella nostra provincia pu costituire sollievo, ma se non si interviene a supporto delle

Lettera aperta della parlamentare regionale siracusana, Masrika Cirone Di Marco

Ad eseguire le indagini sul conto dei siracusani la Guardia di Finanza di Modena

I numeri sono imponenti: dal gennaio 2013 al febbraio 2014 sono sbarcati pi di 18000 migranti, di cui 1500 minori non accompagnati
casse dei Comuni, cui ' obbligo di assicurare adeguata accoglienza ai minori non accompagnati in strutture idonee, fornite di personale professionalizzato, continueremo ad assistere a rifiuti legittimati da trasferimenti incerti, che creano timori fondati dello sforamento dei patti di stabilit. A maggior ragione, quando come, nel caso di Augusta, la situazione di predissesto crea pi di una preoccupazione di amministratori e cittadini. Ti invito, quindi, ad assumere le iniziative necessarie a supportare il nostro territorio e la comunit affinch sia possibile far fronte in modo adeguato ad una domanda di assistenza che per le sue caratteristiche sarebbe un errore continuare a ritenere emergenziale.

Frode sulle forniture pubbliche il reato contestato dalla magistratura emiliana a carico di due legali e dellamministratore della societ
Il consorzio siracusano LOasi
finito nel mirino della Guardia di Finanza di Modena, che avrebbe riscontrato una frode sulle forniture nei confronti del Cie, il centro di identificazione ed espulsione di Modena. La Procura della Repubblica emiliana ha chiesto il rinvio a giudizio a carico di due legali rappresentanti e dellamministratore di fatto del Consorzio che si era aggiudicato lappalto della gestione del centro per un trienniocon un ribasso (30 euro al giorno per ogni ospite) per un corrispettivo di oltre 1,9 milioni di euro. Lesame della documentazione da parte delle fiamme gialle ha rivelato che i certificati contributivi (DURC) non corrispondevano alla reale situazione del Consorzio, che avrebbe maturato un debito con gli enti previdenziali pari a 300 mila euro. In una nota diffusa alla stampa, la Guardia di Finanza spiega che stato accertato che il consorzio siciliano si reso responsabile di molteplici inadempienze relativamente agli aspetti contabili e della sicurezza sui luoghi di lavoro. Inoltre lo stesso non aveva provveduto a somministrare servizi secondo le modalit qualitative e quantitative previste dal capitolato dappalto. Nella gestione del Cie di Modena, che poteva contenere fono a 60 ospiti, emersa, la mancanza di medicinali e di adeguate terapie mediche; la fornitura agli ospiti dei prescritti kit di vestiario ed effetti letterecci non completi e non sostituiti nei tempi previsti (ogni tre giorni); il personale presente inferiore a quello previsto; la fornitura di pasti di porzioni scarse e di scarsa qualit. Queste inadempienze, osserva la Guardia di Finanza, sarebbero state di gravit tale da originare frequenti situazioni di tensione sia tra gli ospiti del Cie che, nel corso del 2013, hanno messo in atto rivolte e disordini determinando gravi danni alle medesime infrastrutture, che tra i dipendenti del Consorzio, che hanno messo in atto contestazioni sindacali. Secondo quanto contenuto nella nota, ancora, il consorzio siciliano era altres in procinto di aggiudicarsi la gara dappalto, del valore di 4.336.200 euro indetta

Tre amministratori del consorzio LOasi nel mirino della Giustizia

In foto, la parlamentare regionale Marika Cirone Di Marco.

Ho sempre guardato con diffidenza i comunisti


ed i post comunisti, ma nutro stima e simpatia per lei, signor presidente del Consiglio e colgo loccasione della sua visita domani a Siracusa, per farle sapere che in questa provincia ci sono stati brogli elettorali ed stata emessa una sentenza del Cga, inappellabile, che ordina la ripetizione del voto in sei sezioni di Pachino e tre di Rosolini. Comincia cos una lettera aperta che lex deputato dellMpa, Pippo Gennuso, indirizza al presidente del Consiglio Matteo Renzi, dopo essere rimasto vittima di brogli elettorali in occasione delle Regionali del 2012. Caro presidente aggiunge Gennuso in fase di scrutinio sono state cambiate le carte in tavola ed io mi sono ritrovato fuori dallAssemblea regionale siciliana soltanto per 93 preferenze. Poi sono anche spariti i plichi elettorali dallarchivio del tribunale di Siracusa, venti giorni dopo la verifica ordinata dal Cga e adesso c il solito ostruzionismo di Palazzo che ritarda la indizione delle elezioni. Il cambiamento scrive ancora Gennuso vero che passa attraverso le Riforme, una nuova legge elettorale,

Gennuso scrive a Renzi per denunciare listruzionismo della Regione Sicilia


la sburocratizzazione del Paese, ma anche dalla legalit e dalla Giustizia. Sabato scorso scritto nella lettera lex presidente della Commissione nazionale Antimafia, Beppe Lumia, commentando il ritorno alle urne in questi nove seggi stato inequivocabile nelle sue affermazioni: le sentenze vanno rispettate e applicate, piacciano o non piacciano, ha dichiarato. Signor presidente io in questa vicenda ho avuto il coraggio di denunciare le malefatte, prima ai giudici amministrativi, poi alla Procura della Repubblica di Siracusa. Lho fatto per un senso di giustizia e poi per non tradire la volont popolare in uno Stato democratico. Non ho dubbi che il presidente della Regione siciliana firmer il decreto nei modi e nei tempi stabiliti dalla sentenza, ma le chiedo di attivarsi affinch si faccia piena luce sulla sparizione dei plichi elettorali dal palazzo di giustizia, inviando ispettori dei Ministeri competenti. Le faccio un in bocca al lupo per questo nuovo cammino che lei ha avviato. La Sicilia, lItalia, hanno bisogno di un cambiamento radicale per non rimanere il fanalino di coda dellEuropa.

LETTERE

nellanno 2013 dalla Prefettura di Milano per la gestione del Cie di Via Corelli ed aveva presentato unofferta per la gara dappalto del valore di 11.826.000 euro

In foto, il vice presidente di Anci Sicilia, Paolo Amenta.

avviata nello stesso anno dalla Prefettura di Roma per la gestione del Cie di Ponte-Galeria. Le rispettive Stazioni appaltanti, sulla base degli elementi acquisiti

con le indagini del nucleo di Polizia Tributaria di Modena, hanno provveduto ad escludere LOas dalla procedura di assegnazione. La Prefettura di Modena,

Nuova selezione delle strutture idonee per il servizio di accoglienza immigrati


Con Avviso pubblicato sul sito Internet
di questa Prefettura (www.prefettura.it/ siracusa, sezione bandi di gara e concorsi) in data 15 novembre scorso - di cui si data notizia anche attraverso gli organi di stampa - si proceduto ad avviare liter per lindividuazione, nellambito della provincia di Siracusa, di strutture idonee ad assicurare il servizio di accoglienza temporanea in favore di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale. Dallesame delle offerte pervenute, secondo la valutazione svolta dalla Commissio-

PREFETTURA DI SIRACUSA

ne interistituzionale appositamente istituita, emersa la necessit, per la gran parte di esse, di verifiche suppletive in ordine al possesso dei requisiti richiesti, al momento ancora in istruttoria. Per questi motivi, al fine di reperire ulteriori, idonee risorse ricettive per far fronte alla persistente pressione migratoria che continua ad interessare il territorio della provincia di Siracusa, si rende noto che sono riaperti i termini per la presentazione di manifestazioni di disponibilit alle stesse condizioni del citato Avviso, che si riporta di seguito integralmente.

Il dato emerge da una sommaria ispezione cadaverica eseguita ieri mattina

5 marzo 2014 mercoled

5 marzo 2014 mercoled

Crivellato di proiettili prima del colpo di grazia in testa


iettili prima del colpo di grazia in testa Nicola La Porta, il 45enne floridiano, il cui cadavere stato rinvenuto marted mattina in una discarica nei pressi del cimitero di Floridia. Il dato inquietante emerge da una sommaria ispezione cadaverica eseguita ieri mattina dal medico legale Francesco Coco, su incarico del pubblico ministero Tommaso Pagano. Oltre al foro in testa, notato allatto del rinvenimento del cadavere, ne sono stati notati altri in varie parti del corpo a conferma che la vittima stata fatta oggetto di una vera e propria esecuzione. Rinviato, invece, a questoggi il conferimento dellincarico allo stesso medico legale Coco, per lesecuzione dellautopsia, prsso lobitorio dellospedale Umberto primo di Siracusa, con la quale si chiariranno ancora di pi gli aspetti peculiari e la dinamica delluccisione delluomo. Intanto, proseguono a ritmo

Sar eseguita questa mattina presso lobitorio dellospedale Umberto primo di Siracusa lesame autoptico sul cadavere della vittima. Indagini serrate
Sarebbe stato crivellato di pro-

Il medico era abusivo Ma il reato prescritto


Oltre che somministrare cure e medicinali, si era attrezzato con un vero e proprio laboratorio per la realizzazione di farmaci. Moltre persone si rivolgevano a lui, certi di potere alleviare le loro sofferenze fisiche. Peccato che,m ad un contrllo eseguito dai Nas dei carabinieri Ragusa, risultato privo non solo di iscrizione allordine dei medici, ma nemmeno in possesso del relativo titolo di studio. A distanza di oltre otto anni dalla scoperta, non bastato un processo per arrivare ad un verdetto nei confronti di Antonio Campisi, acolese di 60 anni, per il quale il giudice monocratico del tribunale di Siracusa, ha emesso sentenza di non doversi procedere perch io reati oggetto della contestazione sono da considerarsi estinti per sopraggiunta prescrizione. Gli investigatori hanno preso di mira il Campisi, che aveva affidato la propria difesa allavvocato Luigi Caruso Verso. In un retro di cartolibreria aveva impiantato una sorta di laboratorio chimico dove realizzava farmaci che poi somministrava a pazienti che di volta in volta chiedevano le sue prestazioni. Per la pubblica accusa, che a conclusione della requisitoria ha chiesto anche di non doversi procedere per la prescrizione del reato, luomo avrebbe esercitato abusivamente la professione di medico. Nel corso della complessa istruttoria

La storia risale al 2005 ad Avola e luomo era stato denunciato dai Nas

Deteneva marijuana Condannato


Deteneva marijuana in casa e per tale motivo stato processato e condannato. Protagonista della vicebda uca Matarazzo, 22 anni, avolese ma residente a Pachino, il quale, difeso dallavvocato Giuseppe Gurrieri, si visto irrogare dal giudice monocratico del tribunale di Siracusa, Carmen Scapellato, la condanna a8 mesi di reclusione oltre al pagamento di 2 mila euro di multa con la sospensione condizionale della pena. Loperazione antidroga era stata portata a termine dai carabinieri l8 febbraio dello scorso anno, quando, facendo irruzione nellaabitazione del Matarazzo, hanno rinvenuto in una scarpiera della sala da pranzo ventotto involucri per 40 grammi di marijuana.

Aveva allestito un vero e proprio laboratorio chimico dove realizzava farmaci che poi somministrava ai pazienti

In foto, Nicola La Porta. serrato le indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Siracusa, con il coordinamento della magistratura siracusana. Numerosi gli interrogatori alla caserma di viale Tica da parte di familiari, parenti, amici o semplici conoscenti della vittima che non sembra gravitare nellambito della criminalit organizzata. R.L.

Mandato europeo Arrestato un romeno

CRONACA

E finito con due condanne il processo a carico di

Corsa clandestina di cavalli a Priolo Condannati due organizzatori

CRONACA

dibattimentale sonmo state diverse le testimonianze di pazienti che si sarebbero sottoposti alle cure dellavolese, molti dei quali con esito favorevole. Il presun-

In foto, il palazzo di Giustizia di Siracusa.

to medico effettuava visite, prescriveva percorsi terapeutici, somministrava farmaci senza per avere mai acquisito il titolo. Nei suoi confronti era stata anche

avanzata lipotesi di reato di commercio abusivo di medicinali. I fatti oggetto del processo che si concluso ieri in tribunale si riferiscono allanno 2005 e fino

al 24 novembre dello stesso anno quando il nucleo antisofisticazioni dei carabinieri ha fatto irruzione nel laboratorio allestito dallimputato. R.L.

I Carabinieri della Stazione

di Pachino hanno eseguito un ordine di arresto provvisorio, richiesto dalle competenti autorit rumene, a carico di: Suracel Danut 30enne di origini rumene, residente a Pachino. Luomo stato condannato a una pena definitiva di otto anni per aver commesso, nel 2007, nel paese dorigine, i reati di offesa alla moralit, disturbo aggravato allordine e alla sicurezza pubblica e danneggiamento.

altrettante persone, accusate di avere organizzato e participato ad una corsa clandestina di cavalli. Il giudice monocratico del tribunale di Siracusa, ha emesso sentenza di condanna a 5 mesi di reclusione e mille euro di multa a carico di Carmelo Mendal, siracusano di 52 anni, difeso dallavvocato Domenico Mignosa, mentre nei confronti dellaltro imputato, Daniele Minnal di 24 anni, siracusano difeso dallavocato Donato Di Mauro, anchegli, stata irrogata la pena di 3 mesi di reclusione e 600 euro di multa, entrambi con la sospensione condizionale della pena. La vicenda relativa ad un blitz eseguito dagli agenti della squadra mobile della Questura di Siracusa allaba del 18 gennaio 2010 lun-

go le strade adiacenti al centro abitato di Priolo Gargallo dove era in pieno svolgimento una gara fra due puledri di razza sarda al calesse sui quali erano state fatte delle scommesse. Bloccata la gara, che stata pure filmata, i poliziotti hanno prceduto allidentificazione di tutti i presenti, con la denuncia per quattro soggetti, che sono stati ritenuti tra gli organizzatori della corsa clandestina. Uno degli indagati era stato anche denunciato per la somministrazione di sostanze vietate e dopanti nei confronti di uno dei due puledri. per migliorare le sue prestazioni in gara. Il Minnal era stato individuato dagli investigatori come uno dei due fantini ceh avrebbero della corsa.

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

RAV4 2WD 2.0 D-4D 124CV. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusa I.P.T. E Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 E 5,40 + IVA) con il contributo dei Concessionari Toyota aderenti all'iniziativa. Offerta valida anche senza rottamazione o permuta. La versione raffigurata del modello RAV4 puramente indicativa. Offerta valida fino al 31/01/2014. Valori massimi: consumo combinato 13.9 km/l, emissioni CO2 176 g/km

Verso la costituzione di una port authority unica


Una semplificazione dettata dalla necessit di razionalizzare i costi e coerente con lindirizzo dellUnione Europea
on impossibile costruire la Sicilia secondo una nuova idea, che vede i territori condividere bisogni e opportunit. Catania, Messina, Siracusa, Augusta, Pozzallo, Gela, possono rappresentare la Sicilia orientale che si riscopre in un ampio distretto logistico. Questo scenario ideale sar il tema del meeting Porto dello Ionio, un mare di opportunit, il nuovo incontro promosso dal Tavolo per le imprese, in programma venerd prossimo 7 marzo, con inizio alle ore 9.30, presso lAula Magna di Palazzo delle Scienze a Catania. Una visione nella quale Il Porto dello Ionio esprime lAuthority, il governo unico e di interesse strategico che identifica gli scali portuali delle sei citt. Per esaltarne le attivit, la vocazione naturale e la forza attrattiva. La delimitazione in distretti logistici, con lindividuazione dei porti inclusi nel distretto, prevista dal progetto di riforma sulla governance dei porti italiani presentato dal Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Maurizio Lupi. Una semplificazione dettata dalla necessit di razionalizzare i costi, e coerente con lindirizzo dellUnione Europea per il riconoscimento dei porti da includere nelle reti di trasporto (Ten T) e nei corridoi europei. LEuropa assegna un ruolo propulsivo alle citt per lo sviluppo delle aree geografiche, con lobiettivo di accrescerne il benessere. Nel quadro di una pianificazione strategica fondata sul criterio di area vasta. Dunque unidea di territorio in cui tutti gli attori sono portatori di risorse, conoscenze e intelligenze. Interverranno relatori del mondo istituzionale, dellUniversit e del settore infrastrutture e trasporti: Francesco Russo docente dellUniversit Mediterranea di Reggio Calabria, Cosimo Aiello, Commissario straordinario dellAutorit Portuale di Catania, Antonino Greco docente dell Universit di Catania, Nino Bartolotta, Assessore regionale alle Infrastrutture e mobilit, Pasqualino Monti, Presidente di Assoporti, Enrico Maria Pujia, Commissario straordinario dellAutorit portuale di Augusta. In scaletta anche gli interventi

Venerd prossimo a Catania un meeting per discutere del porto dello Ionio

5 marzo 2014 mercoled

vita di Quartiere

5 marzo 2014, mercoled

Giornata aperta annotata nellagenda degli eventi culturali cittadini per la data di domani dalle 8,30 presso la struttura didattica speciale ubicata in piazza Federico di Svevia Grottasanta: Lungo via Luigi Cassia sembra di essere in un circuito da corsa

Sopra, veduta A volo duccello della Location dellevento.

Nelle foto, il porto di Augusta. Sotto, lon. Stefania Prestigiacomo.

di Guido Grimaldi della Confederazione Italiana Armatori e dellOnorevole Vincenzo Ga-

rofalo, componente della IX Commissione della Camera dei Deputati. Il ruolo di facilitatore

sar interpretato da Giuseppe Ursino, Presidente di JO. R.L.

La scelta di Bandiera segnale importante per la Regione


Ladesione
di Edy Bandiera a Forza Italia rappresenta un segnale importante sia per lAssemblea Regionale Siciliana che per la politica siracusana. Questo il commento da parte della parlamentare nazionale siracusana, Stefania Prestigiacomo, che ha partecipato ieri mattina a Catania alla conferenza stampa di adesione del deputato regionale ex Udc, Edy Bandiera al partito di Silvio Berlusconi. Bandiera ha fatto una scelta di campo - afferma lon. Prestigiacomo - riconoscendo in Forza Italia il

LON. PRESTIGIACOMO

movimento capace di costituire lunico forte elemento di aggregazione dei moderati, lunico capace di dare una prospettiva di governo sia a livello locale che nazionale allItalia che vuole lavorare, crescere, ricominciare a costruire un futuro di benessere. La scelta di Edy - conclude lex ministro dellAmbiente - significa anche che reale, concreto, il processo di rinnovamento della classe dirigente che il presidente Berlusconi ha avviato nel partito e che attorno al progetto di Forza Italia si stanno aggregando volont e passioni politiche in grado di far ripartire lItalia e la Sicilia.

omani, gioved 6 marzo, a partire dalle 8,30, nella Struttura didattica speciale di Architettura (piazza Federico di Svevia, Siracusa) si svolge lOpen Day di Architettura, una giornata di orientamento per gli studenti delle scuole medie superiori organizzata in collaborazione con il Centro Orientamento e Formazione (Cof) dellUniversit di Catania. Dopo gli indirizzi di saluto del prof. Bruno Messina, presidente della Sds, il presidente del corso di laurea in Architettura Francesca Castagneto presenter agli studenti i contenuti, gli obiettivi formativi e gli sbocchi professionali del corso di laurea. Interverranno successivamente il prof. Alessandro Brandino e larch. Federico Fazio, con una Lezione itinerante di storia dellarchitettura, la prof.ssa Paola Barbera (Lezione di

Ortigia: Un Open day dedicato allarchitettura


storia dellArchitettura contemporanea), la prof.ssa Fernanda Cantone (Le prove per il superamento degli esami di ammissione: il metodo di approccio alla prova), il prof. Edoardo Dotto (Lezione sul disegno dellarchitettura: Larchitettura liquida) e il prof. Vittorio Fiore (Scenografia, scenografia avanzata e video-mapping). E prevista anche una visita guidata alla mostra Linea d'Ombra, 1978/1982: Adolfo Natalini tra il Superstudio e l'Architettura, curata dal prof. Marco Navarra e la presentazione del programma Libri imbottiti, dove i docenti della struttura presentano i loro volumi. L'architettura la disciplina che ha come scopo l'organizzazione dello spazio a qualsiasi scala, ma principalmente quella in cui vive l'essere umano. Semplificando si pu dire che essa attiene principalmente alla progettazione e costruzione di un immobile o dell'ambiente costruito. Finch l'uomo ha avuto capacit cognitive tali da potersi organizzare in civilt, l'architettura sempre esistita. L'architettura nata anzitutto per soddisfare le necessit biologiche dell'uomo quali la protezione dagli agenti atmosferici, e proprio per questo tra le discipline maggiormente presenti in tutte le civilt. Solo in un secondo momento, con lo sviluppo della divisione del lavoro nella societ, alla funzione primaria vennero aggiunte funzioni secondarie in numero sempre crescente. Con la comparsa di caratteri estetici si ebbe la nascita dell'architettura anche come arte visiva, dotata per di proprie caratteristiche peculiari. Sarebbe riduttivo anche parlare di valori estetici in quanto una buona architettura spesso frutto di valori etici e di uno studio con approccio quasi scientifico sul modo di operare. Risultato di questa operazione deve essere anche un ammirabile valore artistico. Definire l'architettura risulta difficile in quanto il fenomeno architettonico stato sempre presente nella cultura dell'uomo, acquistando caratteristiche, definizioni, funzioni, aspetti spaziali e costruttivi spesso differenti o addirittura contrastanti da civilt a civilt o da epoca ad epoca. Nell'architettura concorrono aspetti tecnici ed artistici. Fa parte delle cosiddette arti visive plastiche, insieme alla scultura. Data la vastit e la complessit della disciplina, pressoch impossibile dare una definizione univoca che descriva cosa sia l'architettura in se e per se.

n via Luigi Cassia sembra di stare al circuito, troppo pericolosa per i pedoni. Ad alzare la voce in questoccasione lex presidente del quartiere Grottasanta, Maurizio Iacono che avverte del rischio che i pedoni corrono attraversando via Luigi Cassia, a Siracusa, in cui gli automobilisti non rispettano il limite di velocit imposto e stabilito dalla segnaletica stradale. una scena raccapricciante - spiega Iacono - le auto sfrecciano come fossero in un circuito e i pedoni rimangono sul ciglio della strada impossibilitati a raggiungere il marciapiede opposto. Per non parlare dei disabili che sono esposti a rischi enormi. La questione gi stata sollevata da tempo dai cittadini residenti in zona ma ad oggi, nonostante la gravit delle segnalazioni, sono rimaste ancora senza alcuna risposta. Lex presidente del quartiere Grottasanta, Maurizio Iacono propone quindi che linstallazione di semafori sul tratto stradale sia oggetto del prossimo consiglio di quartiere. Per quanto deve ancora continuare questa situazione di pericolo? possibile che nessuno si preoccupi del problema? Si chiede. Ricordo che circa un anno fa, nella vicina via Gaetano Barresi, deceduto un pedone. Sono questi gli argomenti che si dovrebbero trattare in consiglio di quartiere piuttosto che programmare esclusivamente feste o momenti ricreativi fine a s stessi. Si sollecita quindi il presidente di Quartiere e i consiglieri ad intervenire ponendo immediatamente la questione. Con lelezione diretta, il presidente di Circoscrizione ha il dovere di prendersi le proprie responsabilit - conclude Iacono -. Si faccia portavoce delle problematiche con lassessore al ramo. La tutela della sicurezza pubblica si misura anche da questo tipo di piccoli interventi che non necessitano di grandi investimenti ma che rappresentano invece un segnale di attenzione verso i cittadini.

10

5 marzo 2014, mercoled

alla stampa levento Sanremo Promo Awards, iniziativa di notevole levatura poich coincide, anche, con la Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica, in programma per il 21 e 22 marzo. Il dibattito conferenza, imbastito principalmente dal direttore generale di Lilt di Siracusa, il dott. Mario Lazzaro, e dal suo presidente regionale, il dott. Claudio Castobello, ha teso a sottolineare la Liaison che da un anno a questa parte vede cooperare la Sanremo Academy Productions e la Lilt (Lega Italiana Lotta Tumori) nellopera di sensibilizzazione alla prevenzione oncologica attraverso una serie di eventi che per la prima volta, dopo ben 19 anni, trovano il loro approdo proprio in Sicilia ed in particolare in territorio

Presentato da poco

LILT: Verso levento di marzo


siracusano. La compagine Lilt ha tenuto a sottolineare che, cos come esplicitato in altre aree della nostra provincia, in sinergia attiva con tutte le istituzioni territoriali, la Lega Italiana Lotta Tumori vuole riprodurre in piccolo un grande progetto di salute e di lotta ai tumori tramite la diagnosi precoce proprio nel territorio megarese. Come sottolineato dal presidente, Claudio Castobello, tale iniziativa vuole essere un punto di inizio e di profonda sensibilizzazione alla prevenzione oncologica allinsegna dellarte e della solidariet. Continuano, infatti, le mosse congiunte tra la Lega Italiana Lotta Tumori di Siracusa e la Sanremo Productions Academy. Dopo aver ospitato gli artisti siracusani al teatro Ariston lo scorso anno, le iniziative della nota accademia approdano in terra di Sicilia con due grandi spettacoli, inclusa la selezione per i prestigiosi Sanremo Promo Awards che si svolgeranno presso il Teatro "Citt della Notte" di Augusta il 21 ed il 22 marzo alle ore 14,30. Le iniziative di spettacolo e solidariet sono state presentate ai giornalisti dal management Lilt nel corso della conferenza stampa tenuta a Citt della Notte, alla quale hanno partecipato: Ada Tringali, responsabile evento regionale Lilt; Anna Passanisi, attrice nonch presentatrice dell'evento; Don Palmiro Prisutto, arciprete della citt di Augusta in rappresentanza di sua eccellenza il vescovo S. Pappalardo; Enzo Italia, presidente Unuci Augusta; Carmelo Gulino, dirigente scolastico, rappresentante dell'ufficio

La settimana della prevenzione oncologica in agenda fra i giorni 21 e 22

Citt: Se non vera incivilt questa che ho fotografato...


L

Ortigia: Sugli incontri del mercoled


5 marzo 2014, mercoled

11

scolastico; Marilena Mazzara, madrina ufficiale dell'evento della Lega Italiana Lotta Tumori; Marco Bertoni, in rappresentanza della location ospitante e in chiusura di dibattito, a sorpresa sono giunti i saluti del presidente della regione Sicilia per bocca dell'on. Giambattista Coltraro. Il nuovo importante passo che la Lilt fa in terra megarese- ha detto Castobello- pu contare cos su un fondamentale zoccolo duro costituito dalla societ civile. Da quelle forze sane che vanno dall'associazionismo alla scuola, passando per il fiume in piena del volontariato. La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (in acronimo Lilt) un ente pubblico su base associativa nato a Roma nel 1922. Persegue le proprie finalit sul territorio nazionale attraverso una rete di 106 sezioni provinciali, 389 ambulatori e oltre 20 000 volontari. Dal 2000 la Lilt presieduta dall'oncologo Francesco Schittulli, gi presidente della Provincia di Bari. La Lilt opera senza fini di lucro e ha come compito istituzionale primario la prevenzione oncologica. Il suo impegno dedicato principalmente a: prevenzione primaria: attivit di formazione e sensibilizzazione soprattutto su abitudini e stili di vita (alimentazione, fumo, attivit sportiva). prevenzione secondaria: diagnosi precoce, visite ed esami. Supporto al malato e alla sua famiglia: riabilitazione post-chirurgica e fisioterapica, assistenza agli ammalati, ospitalit per gli ammalati ed i loro accompagnatori, campagne informative sul tema.

Note a margine delle sessioni tenute settimanalmente dagli studenti del Gagini al Bellomo

A commento della foto che riteniamo oppor-

tuno sottoporre al vaglio di chi legge riceviamo e pubblichiamo il seguente commento firmato: Ecco come si parcheggia a Siracusa e come si impedisce ai concittadini di conferire i rifiuti negli appositi cassonetti. Se non incivilt questa. Cos si esprime una persona che ci legge commentando la foto che la stessa ci ha inviato. Elenchiamo di seguito alcuni esempi emblematici di modalit di sosta irregolare: Con il termine di parcheggio in seconda o doppia fila si intende la pratica spesso illegale di parcheggiare un veicolo vicino ad una fila di veicoli gi in sosta vicino a un marciapiede. Questo solitamente impedisce ai veicoli della fila legale di uscire dal proprio parcheggio, oppure crea intralcio perch il veicolo in doppia fila occupa una parte della strada destinata ad altro uso (ad esempio corsia di marcia o pista ciclabile). Sebbene sia illegale, ci abbastanza comune in grandi aree urbane.,Il parcheggio in doppia fila, dove considerato illegale, solitamente punito con una multa o la rimozione coatta del veicolo. In particolare ai sensi dell'art. 158 del Codice della strada italiano la sanzione va dai 41 euro in su, con l'eventuale sanzione accessoria del blocco o della rimozione del veicolo. Il parcheggio in seconda fila, secondo la legislatura italiana, sempre vietato ad eccezione di veicoli a due ruote, quali ciclomotori e motocicli, nel solo caso il veicolo in prima fila sia un altro mezzo a due ruote. Nelle strade a doppio senso di circolazione vietato parcheggiare contromano, ovvero con il muso del veicolo nel verso sbagliato. Per parcheggiare in un posto libero alla propria sinistra occorre infatti compiere una inversione ad U in modo da trovarsi nel verso corretto di percorrenza della strada. Nell'eventualit che un incidente coinvolga un'auto parcheggiata contromano l'assicurazione non pagher i danni a causa dell'irregolarit commessa in fase di parcheggio. Tale prassi delle compagnie assicurative stata approvata anche in sede di ricorsi alla magistratura. Sempre in tema di sosta effettuata o gestita fuori dalle regole possiamo anch e osservare che I parcheggiatori o posteggiatori abusivi, detti anche guardiamacchine o guardiamacchina, sono persone che esercitano, senza autorizzazione, il ruolo di guardiani di motoveicoli in zone, per lo pi pubbliche, adibite regolarmente o meno, al parcheggio. Considerando luoghi particolarmente frequentati, quali le strade nella prossimit di spiagge, discoteche, ospedali o altri luoghi, e la "tariffa" richiesta, il parcheggio abusivo pu guadagnare una buona quantit di danaro al giorno.

a mission di un Museo sicuramente quella di promuovere la cultura. Valorizzare il patrimonio, renderlo fruibile e alla portata di tutti. Ogni museo, galleria ,antiquarium ha al suo interno un patrimonio di inestimabile valore, che aspetta solo di essere valorizzato, conservato e protetto. Non esistono piccoli o grandi musei, pi o meno importanti. Esistono realt culturali intrise di territorio da cui trarre linfa vitale per la loro sopravvivenza e che, a fatica, riescono a costruire momenti di valorizzazione e di diffusione della cultura e che hanno il solo scopo di concretizzare e rafforzare il rapporto, spesso purtroppo debole, con la citt e chi la vive, partendo dalle generazioni pi giovani che rappresentano la sfida, lobiettivo che si vuole raggiungere, per promuovere la diffusione dell arte e della cultura. Questo il motore delliniziativa promossa dalla Galleria di Palazzo Bellomo in collaborazione con

La Mission fondamentale di un sito museale sta nella promozione della cultura


della comunicazione, qualsiasi forma essa possa assumere. Cos lallestimento museale sta lentamente virando verso una comunicabilit e una comprensione delle opere che non sia rivolta solo ai visitatori pi attenti, ma tramite lideazione di pannelli didattici, nuove didascalie, tavole sinottiche, video a proiezione continua, realizzare percorsi di visita coinvolgenti e a pi livelli di comprensione e di lettura. Perch il museo diventi un luogo familiare, una scuola dove i sensi possano integrarsi tra di loro. Un luogo in cui possibile non solo guardare un opera ma poterla studiare, toccare, apprezzarne la materia e visualizzarne le modificazioni che il passare del tempo opera su di essa. I musei storici hanno il compito di conservare la conoscenza della storia per capire il presente e futuro. Alcuni musei trattano di storia locale, altri invece di storie che hanno avuto rilevanza nazionale o internazionale, come il Risorgi-

il Liceo Artistico A. Gagini di Siracusa. Il progetto prevede listituzione di un laboratorio allinterno del museo, dove gli studenti si confronteranno con alcune opere lapidee esposte nel cortile e che saranno studiate dal punto di vista artistico e materico, ne evidenzieranno le criticit ed elaboreranno un progetto di restauro superficiale (rimozio-

ne dei microorganismi e pulitura). Durante i laboratori gli studenti saranno coadiuvati da un tutor e da un esperto esterno, in modo che lesperienza di studio sia sempre ancorata ad un confronto costruttivo e formativo, perch la didattica ricopre un ruolo fondamentale nella vita di ogni museo. In particolare il Museo Bellomo crede nella forza e nellimportanza

mento per l'Italia, Guerra di secessione per gli Stati Uniti d'America o come le due grandi guerre per il mondo. Un altro tipo di museo storico quello dedicato ad un grande personaggio, di enorme spicco per la societ locale o nazionale, che spesso troviamo in case dove essi sono nati, cresciuti, vissuti o morti. Anche dei siti storici possono diventare dei musei, come il Tuol Sleng Genocide Museum o come il campo di concentramento di Auschwitz. Fondamentalmente, infatti, il museo una raccolta, pubblica o privata, di oggetti relativi ad uno o pi settori della cultura (tra cui in particolare, per tradizione, l'arte), della scienza e della tecnica. Lo statuto dell'International Council of Museums lo definisce un'istituzione permanente, senza scopo di lucro, al servizio della societ e del suo sviluppo. aperto al pubblico e compie ricerche che riguardano le testimonianze materiali e immateriali dell'umanit.

E la biblioteca itinerante sul territorio ad aggiucarsi il prestigioso riconoscimento culturale nazionale

Pianissimo

Il premio Gutemberg ai libri sulla strada

Libri sulla strada, la libreria itinerante che la scorsa estate ha portato il suo carico di libri in giro per tutta la Sicilia ha appena ricevuto il premio Gutemberg da parte dell'Associazione italiana del libro. I riconoscimenti sono stati attribuiti alle 50 migliori iniziative di promozione del libro e della lettura realizzate nel corso del 2012/2013 da comuni, scuole, biblioteche e associazioni culturali. Filippo Nicosia, trentenne messinese l'ideatore dell'iniziativa che ha visto i libri percorrere le strade della Sicilia a bordo di un vecchio furgone Fiat Panorama, soprannominato Leggiu, allestito appositamente, per portare i libri in quei paesi sprovvisti di librerie ma in cui non manca la voglia di leggere e di fare cultura. Il premio consacra il

successo dell'iniziativa che a Maggio 2014 sbarcher oltre lo stretto, percorrendo le strade di Calabria, Basilicata, Campania e Puglia, per poi tornare in Sicilia per altre 30 tappe nel mese d'agosto. Il libro, usato per acquisire informazioni o anche per divertimento, ancora oggi lo "strumento principe del sapere". La storia del libro segue una serie di innovazioni tecnologiche che hanno migliorato la qualit di conservazione del testo e l'acces-

so alle informazioni, la portabilit e il costo di produzione. Essa strettamente legata alle contingenze economiche e politiche nella storia delle idee e delle religioni. La scrittura la condizione per l'esistenza del testo e del libro. La scrittura, un sistema di segni durevoli che permette di trasmettere e conservare le informazioni, ha cominciato a svilupparsi tra il VII e il IV millennio a.C. in forma di simboli mnemonici diventati poi un sistema di ideo-

grammi o pittogrammi attraverso la semplificazione. Le pi antiche forme di scrittura conosciute erano quindi principalmente logografiche. In seguito emersa la scrittura sillabica e alfabetica (o segmentale). Con l'avvento della globalizzazione lo studio della cultura si complica e semplifica allo stesso tempo. Se nella modernit i territori erano concepiti come contenitori di culture, nell'epoca contemporanea la cultura viene studiata in una prospettiva relazionale e reticolare. L'antropologo svedese Ulf Hannerz afferma infatti che in quanto sistemi collettivi di significato le culture appartengono innanzitutto alle relazioni sociali e ai network di queste relazioni. Appartengono ai luoghi solo indirettamente e senza una necessit logica.

Hamas diventa Pi vicine le sanzioni alla Russia Le prossime 48 ore saranno decisive fuorilegge in Egitto
Ue e Usa trattano per appianare i contrasti Mosca: siamo intervenuti su richiesta di Yanukovich
energetico dove un calo del prezzo del greggio dovuto al diffondersi di energie alternative (come lo shale gas), potrebbe far saltare la cassa russa. Limpressione per che Usa e Ue parlino con toni diversi. Sul campo, invece, la musica diversa. A registratori spenti, la maggior parte delle fonti europee ammette che la Crimea persa. Chiediamo ai russi di ritirarsi immediatamente e ai soldati di tornare nelle loro caserme, stato lappello di Cathy Ashton, alto rappresentante per la politica estera Ue, in predicato di vedere Lavrov nelle prossime ore a Madrid. Il Consiglio di sicurezza Onu s riunito a New York su richiesta di Mosca, che ha ribadito che lucraino Viktor Yanukovich il legittimo presidente e ha chiesto il suo intervento per ristabilire legge e ordine. Sullaltra sponda dellAtlantico, la Polonia ha ottenuto che stamani si riunisca il Consiglio Atlantico Nato ex art. 4, che riguarda il caso in cui uno degli alleati si senta minacciato. Tutte le strade sono aperte, riassume il ministro Mogherini, che potrebbe vedere a sua volta Lavrov a Parigi domani. LItalia in linea con la posizione tedesca della durezza nella mediazione. Limportante cercare di abbassare i toni, dice la nuova inquilina della Farnesina. LEuropa ci prova con una serie di opzioni, meno pungenti di quelle americane. Chiede il ritiro delle truppe e, I toni sono duri; i margini per unazione che possa far arre trare i russi in Crimea davvero stretti. La parola del giorno de-escalation, termine che fissa lobiettivo regressivo del vorticoso ballo diplomatico con cui lEuropa e gli alleati occidentali stanno cercando per lo meno di fermare Putin. I ministri degli Esteri Ue condannano la chiara violazione della sovranit ucraina, confermano la sospensione dei lavori preparatori del G8 in programma a Sochi in giugno, e avvertono che, senza de-escalation, saranno studiate misure mirate, a partire dal blocco dei negoziati per liberalizzare i visti. In un vertice straordinario, gioved a Bruxelles, i leader dellUe decideranno se e come procedere. Dopo una giornata di incontri anche tesi, i capi delle diplomazie europee hanno lasciato Bruxelles senza chiudere formalmente la sessione consiliare. La situazione fluida, attendiamo gli eventi, ha concesso litaliana Federica Mogherini. Bisogna seguire con attenzione i movimenti di Serghiei Lavrov, il ministro degli Esteri del presidente Putin. Ha visto il segretario delle nazioni Unite Ban Ki-moon ieri a Ginevra. Poi stata la volta del tedesco Frank-Walter Steinmeier, rapido nei movimenti, e pressato da una Merkel determinata a ritagliare per il suo Paese un ruolo di mediatore chiave. La Cancelliera ha avuto un altro colloquio

12

5 MARZO 2014, MERCOLED

col Cremlino. Secondo il New York Times avrebbe detto domenica a Obama che lo Zar Vladimir vive in un altro mondo. Per negozia con levidente intenzione di evitare un corpo a corpo troppo deciso: intende scavare la pietra una goccia dopo laltra. LAmerica fa la voce pi grossa, come le si conviene. La Russia dal lato sbagliato della Storia, ha tuonato il presidente Obama, confermando i lavori in corso a Washington su misure economiche per penalizzare Mosca. Fonti dellamministrazione ritengono che vi siano possibilit di piegare Putin con larma economica. Si pensa a limitazioni dei movimenti di capitali, del resto il rublo sta precipitando, segno che potrebbe funzionare. Oppure unazione sul fronte

Prete assassinato in Calabria, fermato un romeno


dergli soldi. Don Lazzaro lo avrebbe allontanato con maniere gentili, ma il romeno lo avrebbe apostrofato di mala modo, minacciandolo. Il prete buono comera chiamato dai suoi compaesani, ha riferito delle minacce al vescovo, monsignor Nunzio Galantino, che lha convinto a rivolgersi ai carabinieri. Don Lazzaro si rivolto alle forze dellordine, senza per fare denuncia. Pensava che quelle minacce non avrebbero avuto un seguito. Invece, il romeno passato dalle parole ai fatti e dome-

Hamas considerata unorganizzazione fuorilegge in Egitto. Lo ha deciso la Corte egiziana per le questioni urgenti, che ha cos vietato tutte le attivit del movimento islamico palestinese nel Paese. Lo riferisce il sito del quotidiano al-Ahram. Il Tribunale ha quindi ordinato il sequestro della sede di Hamas al Cairo. LA RISPOSTA - Immediata la reazione del Movimento di Resistenza Islamica: una decisione che nuoce allimmagine dellEgitto e al suo ruolo nei confronti della causa palestinese, ha commentato da Gaza il portavoce Sami Abu Zuhri. Rispecchia una forma di ostilit contro la resistenza palestinese. LA SVOLTA - La decisione arriva dopo che lo scorso 23 settembre un Tribunale del Cairo aveva decretato che anche i Fratelli Musulmani, vicini ad Hamas, fossero fuorilegge in Egitto, ordinando la confisca di tutti i beni dei loro membri. Gi al bando sotto il regime di Hosni Mubarak, che per ne tollerava la partecipazione al Parlamento come indipendenti, i Fratelli Musulmani erano riconosciuti come organizzazione non governativa dal marzo dello scorso anno. Il loro riconoscimento era andato di pari passo con lelezione alla presidenza dellEgitto dellislamico Mohammed Morsi, deposto lo scorso 3 luglio dai militari.

Processo Pistorius, una testimone: Urla agghiaccianti di donna, poi gli spari
Prima udienza, prima testimone, prime difficolt per la difesa di Oscar Pistorius: la vicina di casa Michelle Burger racconta di essersi svegliata con il marito intorno alle 3 di quella notte sentendo e urla agghiaccianti di una donna, quattro colpi di pistola, la richiesta di aiuto (help, help, help) di una voce maschile. Il racconto contrasta con la confessione di Oscar, in cui spicca il silenzio assordante di Reeva Steenkamp. Il processo entrato subito nel vivo. Michelle Burger apparsa sicura. Ci sono 177 metri tra la sua casa e quella di Pistorius. Una distanza sufficiente a rendere credibile la testimone? La finestra del bagno di Michelle era aperta quella notte, le urla secondo la donna provenivano dalla direzione della villa dellatleta. Burger, docente alla facolt di economia delluniversit di Pretoria, stata interrogata e controinterrogata nellaula di giustizia di Pretoria dove Oscar Pistorius rischia la condanna allergastolo per omicidio volontario. LA DIFESA - Laccusa sostiene che Oscar ha ucciso Reeva dopo un violento litigio (le urla sarebbero una prova). Nessun litigio, la tesi della difesa. Oscar e Reeva si amavano. E lui pensava che nel bagno ci fosse un ladro. Lavvocato Barry Roux ha torchiato la testimone (e contineur a farlo domattina) cercando di rilevare contraddizioni nel suo racconto rispetto alla versione data precedentemente alla polizia. Due i punti cruciali su cui lavvocato ha insistito per tutto il pomeriggio. LE VOCI E GLI SPARI - Secondo Roux la vicina ha sentito soltanto una voce, quella di Pistorius. Lei sa che quando Oscar emozionato la sua voce acuta pu essere confusa per una voce femminile?. Burger rimasta ferma sulla sua posizione, indirizzandosi sempre alla giudice (My Lady): ha confermato di aver sentito due voci, prima quella femminile e poi quella maschile, con diverse intonazione. La voce della donna era quella di una persona che teme per la sua vita, non ho mai sentito niente di simile. Subito dopo lultimo sparo la voce si affievolita. Michelle ha detto che il marito ha chiamato la security del residence chiedendo di indagare. Eravamo convinti che degli aggressori fossero entrati in una casa vicina. Una telefonata, e poi si sono rimessi a dormire? Questo il Sudafrica. GLI SPARI - Lav-

Via alle deposizioni dei testimoni. La vicina di casa: Le urla venivano dalla finestra aperta

Collaboratore di Cameron si dimette per un caso di pedopornografia

5 MARZO 2014, MERCOLED

13

Crimea, alta tensione tra Usa e Russia Putin: in Ucraina c stato un golpe armato
Viktor Ianukovich unazione incostituzionale e una presa del potere con le armi anche se Ianukovich non ha avvenire politico. Al momento per Putin non c la necessit di inviare truppe russe in Ucraina, anche se la possibilit rimane. Il presidente russo ha aggiunto che la Russia si riserva il diritto di ricorrere a tutti i mezzi per proteggere i russi in Ucraina. Una eventuale decisione di impiegare le forze armate russe in Ucraina sar legittima ha detto ancora il leader del Cremlino precisando di avere gi una richiesta del presidente legittimo Ianukovich. La Rus-

vocato Roux ha ipotizzato che i suoni (bang bang, bang bang) riportati da Michelle Burger (inframmezzati dalle urla) fossero in realt quelli della mazza da cricket con la quale Oscar ha spaccato la porta del gabinetto quando si reso conto, secondo la difesa, che dentro non cera un ladro ma Reeva. Roux ha incalzato la testimone (sa riconoscere il suono di uno sparo?) chiedendole perch mai non ha sentito il rumore della mazza da cricket contro la porta. La donna ha risposto: Non lo so perch, ammettendo di essersi addormentata senza saper dire quando (non ho guardato lorologio). Roux ha cercato di screditare cos la testimone: se dice di aver sentito gl spari, come ha fatto a non sentire la mazza da cricket? di non partecipare al G8 di Sochi, Putin ha dichiarato: Siamo pronti a tenere il G8, ma i nostri partner non vogliono venire, non vengano. Quanto alla possibilit di sanzioni contro la Russia, Putin avverte: Chi vuole introdurre le sanzioni contro la Russia deve pensare alle loro conseguenze perch i danni saranno reciproci. Sulle voci che danno in arrivo a Mosca lex premier ucraina Iulia Timoshenko, Putin non si sbilancia: Se vuole venire in Russia, che venga. Oggi come oggi non rappresenta il governo, quindi in che veste arriver? Io comunque personalmente non intendo ostacolare il suo arrivo in Russia, ha aggiunto, ricordando che nonostante le loro polemiche il lavoro comune stato sostanzialmente

Scandalo a Downing Street, costretta ad annunciare oggi le dimissioni di uno dei principali consulenti del primo ministro David Cameron, coinvolto in un caso di pedopornografia. Patrick Rock, 62 anni, era stato arrestato dagli agenti della National Crime Agency lo scorso 13 febbraio, poche ore dopo che Downing Street era stata informata dei fatti. Si tratta di unindagine ancora in corso quindi ulteriori commenti non sarebbero appropriati, ma il costruttivo. Tra le notizie che arrivano da Mosca, ci sarebbe anche lannuncio della cancellazione dello sconto sul gas concesso a dicembre allUcraina e che ha fatto scendere il prezzo del metano da circa 400 a 268,5 dollari per mille metri cubi. Lo fa sapere lad di Gazprom Alexiei Miller citato dallagenzia Itar-Tass. Intanto il segretario di Stato americano, John Kerry, arrivato a Kiev . Il segretario di Stato Usa ha arringato la folla in piazza Maidan, a Kiev, centro della protesta antigovernativa che ha portato alla caduta dellex presidente Viktor Ianukovich: Vi aiuteremo il presidente Obama sta pianificando una maggiore assistenza. Nel frattempo la Casa Bianca ha annunciato un pacchetto di aiuti

Primo Ministro ritiene che gli abusi sui minori siano un reato orribile e che chiunque vi sia coinvolto deve fare i conti con la legge, ha detto un portavoce del governo britannico. Per ironia della sorte, Rock aveva collaborato a stilare le linee guida per far funzionare i filtri contro la pornografia su internet ed era un consulente del Partito Conservatore da 30 anni. Un amico di Cameron ha confidato al Daily Mail che il premier e rimasto estremamente scioccato. destinato a sostenere il governo ucraino, compreso un miliardo di dollari in garanzie sui prestiti per compensare leventuale perdita di sussidi energetici dalla Russia. Certo che la crisi Ucraina e loccupazione di fatto della Crimea da parte dei militari russi - per i quali la regione strategica sia per dal punto di vista delle risorse che geopoliticamente - ha fatto innalzare la tensione internazionale. Nella notte arrivato il duro monito del presidente Usa Barack Obama secondo cui, schierando lesercito in Ucraina, la Russia si messa dal lato sbagliato della storia. La Russia non pu schierare impunemente soldati sul terreno in Ucraina e violare principi riconosciuti in tutto il mondo.

CASSANO ALLO JONIO (COSENZA) Sarebbe stato un cittadino romeno ad uccidere domenica sera don Lazzaro Longobardi, il prete di Cassano allo Jonio, colpito a morte con una spranga di ferro. Il presunto assassino stato fermato dai carabinieri con laccusa di omicidio premeditato. Il suo interrogatorio durato per tutta la notte e, alla fine, gli inquirenti si sono convinti della colpevolezza del romeno. LA DINAMICA - Luomo qualche giorno fa aveva avvicinato il parroco per chie-

Preso il presunto killer di don Lazzaro Longobardi ucciso a Cassano sullo Jonio con una sprangata alla testa

nica sera, dopo aver atteso il rientro di don Lazzaro, lha colpito alle spalle, sfondandogli la nuca con una spranga di ferro. Il corpo del sacerdote stato trovato luned mattina da una donna che si stava recando in chiesa per fare le pulizie. Al momento il romeno lunico fermato per lomicidio. Ma potrebbe aver avuto un complice. I carabinieri luned sera hanno infatti interrogato anche un altro cittadino straniero, ma nei confronti di questultimo non stato emesso nessun provvedimento.

In piena crisi ucraina, Vladimir Putin ha ordinato il rientro nelle rispettive basi permanenti alle forze russe impegnate nelle esercitazioni militari a sorpresa, iniziate il 26 febbraio scorso nelle regioni occidentali e centrali della Federazione russa: lo ha annunciato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, secondo cui le relative disposizioni sono state impartite dal presidente, in quanto supremo comandante in capo, dopo essere stato informato dellesito positivo delle manovre. Il leader del Cremlino ha anche definito la caduta dellormai ex presidente ucraino

sia tuttavia, secondo Putin, non prende in considerazione lannessione della Crimea. Il futuro della Crimea, ha aggiunto Putin, nelle mani dei residenti della regione. Ma ogni eventuale decisione di intervenire in Crimea, ha detto ancora Putin, sar legittima e da considerare come una missione umanitaria. Putin ha comunque assicurato che la Russia non provocher movimenti separatisti in Crimea. Non sono soldati russi quelli che circondano le basi militari ucraine in Crimea. ha sottolineato ancora Putin. Poi rivolto agli Usa e ai loro alleati (tutti i membri del G7) che minacciano

Anche per la disponibilit dimostrata dalla dirigente del Liceo Corbino Lilly Fronte la sezione provinciale dellunione italiana ciechi e ipovendenti centra levento.

14

5 marzo 2014, mercoled

Citt: Una riuscita giornata del Braille pure a Siracusa


a Sezione Provinciale dellUnione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti di Siracusa ha appena celebrato la VII Giornata Nazionale del Braille organizzando ,grazie alla gentile disponibilit della Dirigente Scolastica del Liceo Scientifico Orso Maria Corbino di Siracusa, Professoressa Lilly Fronte, una tavola rotonda dedicata alle varie classi di studenti rappresentanti i corsi del predetto Liceo a cui ha preso parte il Prof. Giuseppe Cappello , docente di riferimento dellUfficio Scolastico Provinciale per quanto attiene larea di supporto allautonomia scolastica. Relatore unico il Prof. Salvatore Emmolo che ha intrattenuto i ragazzi sullimportanza del Braille per i ciechi quale strumento di accesso alla conoscenza e dunque alla cultura, attraverso un percorso storico per far comprendere meglio quanto i non vedenti hanno lottato per la propria emancipazione. Naturalmente un lungo cenno sulla figura di Louise Braille, ideatore del codice di lettura e scrittura Braille, genio anticipatore di ci che ha veramente reso

liberi i non vedenti dal buio della cecit. Oltre gli interventi delle personalit presenti, interessante e vivo risultato il dibattito con gli studenti che hanno evidenziato un significativo interesse oltre una vivace curiosit su alcuni aspetti.

Liniziativa stata arricchita da una piccola mostra sugli ausili e strumenti didattici utilizzati dai non vedenti , dalla tavoletta braille con il punteruolo al computer con la barra braille. L'Unione Italiana dei Cie-

chi e degli Ipovedenti Onlus un ente morale con personalit giuridica di diritto privato, cui la legge e lo statuto affidano la rappresentanza e la tutela degli interessi morali e materiali dei non vedenti e degli ipovedenti nei confronti della pubblica amministrazione. L'Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti un'associazione costituita esclusivamente da non vedenti e ipovedenti. Per associarsi occorre infatti avere un visus non superiore ai 3/10 (inteso con correzione). Tuttavia, per raggiungere i suoi obiettivi, essa ha bisogno del supporto di persone vedenti che possono lavorare al suo interno come dipendenti o volontari. L'Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti membro di Civicrazia. Fu fondata a Genova il 26 ottobre 1920 con il nome di Unione Italiana dei Ciechi da alcuni militari che persero la vista durante il primo conflitto mondiale, tra cui Aurelio Nicolodi che ne divenne il primo presidente. Attraverso i suoi rappresentanti e molti soci volontari, l'Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti ha condotto numerose lotte politiche e sociali, grazie alle quali i ciechi e gli ipovedenti si vedono riconosciuti diritti fondamentali quali il diritto allo studio nella scuola comune, il diritto al lavoro, il diritto a ricevere un'indennit che varia a seconda del visus della persona con disabilit visiva. Negli anni, l'Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti ha sviluppato una serie di servizi per far fronte alle necessit di ciechi e ipovedenti in rapporto alla societ in continua evoluzione. Nel 2007 il suo nome originario cambiato in quello attuale nonostante l'associazione si occupasse ormai da qualche decennio delle problematiche degli ipovedenti. L'intento dell'Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti di fornire un supporto locale di qualit ai propri soci, grazie ad una rete costituita dalle sezioni provinciali. L'insieme delle sezioni provinciali presenti in una regione costituisce il Consiglio Regionale, mentre l'insieme dei consigli regionali costituisce il Consiglio Nazionale. A sua volta, il Consiglio Nazionale fa capo alla Direzione Nazionale che ha sede a Roma.

SPORT Siracusa
La decisione del Modica di ritirare la squadra dal campionato ha tutta laria di un polverone per giustificare in qualche modo una sconfitta che tutto sommato ci pu anche stare. Che poi questa decisione, attribuita ai molto presunti torti subti durante la partita di domenica scorsa col Siracusa, venga presa nel momento in cui non c squadra di calcio che non si lamenti delloperato dei direttori di gara, la dice lunga sullopportunit di una mossa che non si sa bene a quali risultati possa approdare. Ma cosa avrebbe dovuto dire e fare, ad esempio il Trapani, al quale storia di sabato scorso - stata sottratta una sacrosanta vittoria per

5 marzo 2013,mercoled

15

Un polverone su un successo meritato Ma cosa avrebbe dovuto fare il Trapani, scippato di una vittoria sacrosanta a Cesena?
to che prima di saper vincere bisognerebbe imparare a saper perdere. Da questo polverone che quasi certamente si concluder con lauspicabile passo indietro della dirigenza modicana, il Siracusa deve essere tenuto fuori, non essendo lecito a nessuno gettare ombre su una catena di meritati successi, purtroppo tardivi ai fini della conquista della promozione diretta. E gli stessi organi federali, ai quali baster visionare il filmato della partita e leggere il referto arbitrale per sancirne lassoluta regolarit, hanno il dovere di tutelare limmagine di una societ, il Siracusa, che non ha avuto bisogno di favori arbitrali per risalire la corrente e portarsi al secondo posto in classifica. Purtroppo affrettate decisioni di questo genere non giovano alla causa dello sport e del calcio in particolare, nella misura in cui contribuiscono ad accendere gli animi e ad accentuare la rivalit fra tifoserie. E torna dattualit lesigenza per il Siracusa di venir fuori e al pi presto dallinferno dei dilettanti e riportarsi di gran corsa in categorie che magari non sfuggiranno ai luoghi comuni ai quali il calcio ci ha ormai abituati, ma che sicuramente ci eviteranno, quanto meno, certi colpi di scena e certe isteriche sceneggiate. Armando Galea

Per la decisione del Modica di ritirarsi dal campionato

un gol inesistente concesso al Cesena? E cosa avrebbe dovuto dire e fare il Siracusa in occasione delle quattro iniziali sconfitte interne che in buona sostanza hanno compromesso il suo campionato e in cui si era fatto sentire in maniera evidente il peso di direzioni arbitrali non solo discutibili

ma anche palesemente ostili? Purtroppo ci sono modi e modi di reagire e il Modica ha scelto, a nostro avviso, il peggiore, e fosse stato in vita quel galantuomo e grande uomo di sport che stato Pietro Scollo, al quale giustamente stato intitolato lo stadio Caitina, avrebbe sicuramente ricorda-

Dopo tre vittorie consecutive la Trogylos si ferma, in casa, contro la capolista Schio. Finisce con il punteggio di 46-88 a favore delle vicentine che, alla lunga, hanno prevalso per il maggior tasso tecnico. Tanti, per, gli errori delle ragazze di coach Coppa che, questa sera, hanno dovuto fare i conti con la sorte in pi di unoccasione. Nettoil divario tra le due squadre ma, nonostante tutto, le biancoverdi hanno fatto vedere delle buone trame di gioco. Santino Coppa, dovendo fare a meno di Valentina Donvito, ha mandato in campo Eric, Milazzo, Grbas, Ballardini e Dowe. Avvio di gara quasi alla pari, con i primi minuti di gioco affrontati senza timore dalla Trogylos. Col passare del tempo, per, uscita fuorila supremazia delle ospiti che hanno chiuso in vantaggio il primo quarto con il punteggio di 14-24.Il secondo

Basket A1/F. Al PalaCiti di Parma la Trogylos prova a scalare la classifica


tamente a canestro con Masciandri, Honti, Ress e Macchi. Il punteggio della terza frazione di gioco stato di 33-67. Anche nellultimo quarto cambiato ben poco, con le ospiti brave ad incrementate ed amministrare il vantaggio fino alla sirena finale. Per le biancoverdi buone le prestazioni di Ilaria Milazzo, con 14 punti, e Iva Grbas con 13. Sono andate a canestro anche Eric (5), Terranella e Dowe (4), Ballardini e Gambuzza (3). Oggi per le ragazze di Santino Coppa, un altro impegno fondamentale al PalaCiti di Parma contro la formazione di casa della Lavezzini.Un match importante contro una squadra solida e ben organizzata e, sicuramente, alla portata delle priolesi con "soli" dieci punti in pi in classifica e, reduci di una pesante sconfitta esterna contro l'Umbertide.

Calcio. Le dichiarazioni del Pres. Cutrufo post partita

mini tempo proseguito sullo stesso andazzo del primo anche se, a pesare, sono statii tanti errori a canestro delle ragazze di Coppa. Lamericana Larkinsha trascinato le sueche sono andateal riposo sul punteggio di 24-41. Nella ripresa la storia non cambiata, gli errori nei tiri da lontano e sotto canestro delle biancoverdi sono stati una costante e Schio ha conquistato il campo, andando ripetu-

E sempre Holimpia. Vince ancora e consolida il primato in classifica la squadra siracusana che, in unora e mezza di gioco, supera un volitivo e determinato, ma inferiore, Santo Stefano di Camastra. Buona la partenza delle siracusane, che vanno a segno con due punti consecutivi di Cianci ed il palleggio dellottima Spena. Chiavaro mette a terra tre palle consecutive e, approfittando anche di un errore in rotazione delle ospiti, le siracusane arrivano al primo time-out tecnico sull8-5. Salgono in cattedra Amore e Di Emanuele, che cominciano a martellare le avversarie e le biancazzurre si portano facilmente sul 24-16. Le ospiti accorciano ma troppo tardi per sperare nella rimonta. Avvio equilibrato di secondo parziale. Si gioca punto a punto e le messinesi vanno anche avanti nel punteggio. LHolimpia reagisce, ma, per il break, occorre attende ancora perch sul 15-13 la squadra di Porretta ancora in partita. Due punti di fila di Amore ed uno splendido muro di Franz consentono alle aretusee di andare sul pi cinque, ma le avversarie non mollano e sul 23-18. Sciacca non ci sta, scuote le sue nel time-out e Chiavaro chiude un set che stava diventando pi difficile del previsto. Il terzo tutto in discesa per lHolimpia che lo conquista con il punteggio di 25-13 e proietta gli aretusei per lo scontro diretto esterno di sabato prossimo sul campo del Palmi secondo in classifica.

16

5 MARZO 2014 MERCOLED

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

autosport.toyota.it

Siracusa Tel.0931 759918

Aygo Edition 1.0 3P MY13. Prezzo promozionale chiavi in mano 8.350 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 + IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 22,2 km/l, emissioni CO2 104 g/km. Solo per vetture disponibili in stock. Yaris Active 1.0 3P. Prezzo promozionale chiavi in mano 9.950 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 +IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 18,2 km/l, emissioni CO2 127 g/km. Solo per vetture disponibili in stock. Immagini vetture indicative.

Interessi correlati