Sei sulla pagina 1di 23

In association with

FONDI EUROPEI
____________________________________________________________

Opportunit di finanziamento in Romania

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

Indice del documento


Indice del documento ............................................................................................ 2 1 Opportunit di finanziamento in Romania ........................................................ 3 1.1 1.2 1.3 1.4 I finanziamenti comunitari .......................................................................... 3 Le principali aree dintervento ..................................................................... 5 I programmi operativi: assi e misure specifiche ........................................... 8 Schede informative ................................................................................... 13 PO - Crescita Competitivit Economica - Investimenti produttivi nelle PMI - Sostegno per lo sviluppo dei sistemi di commercio elettronico - Riabilitazione/ammodernamento/sviluppo infrastruttura servizi sociali Fondo Europeo per Agricoltura e Sviluppo Rurale - Modernizzazione delle aziende agricole - La promozione delle attivit turistiche

Pagina 2 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

Opportunit di finanziamento in Romania

1.1 I finanziamenti comunitari


La Romania, a seguito della sua adesione allUnione Europea avvenuta nel gennaio del 2007, ha iniziato a beneficiare dei fondi comunitari destinati a finanziare le misure di sostegno strutturale. Lerogazione di tali fondi, in generale, si inserisce nellinsieme degli interventi di Politica di Coesione perseguita dallUnione Europea. Essa, infatti, mira a creare condizioni economiche e sociali che favoriscano una maggiore convergenza tra gli Stati membri in termini di crescita, occupazione ed integrazione. Mediante tali finanziamenti si incentivano gli investimenti in regioni meno sviluppate per riconvertire zone in declino industriale, combattere la disoccupazione di lunga durata, favorire linserimento professionale dei giovani e promuovere lo sviluppo economico rurale. I fondi strutturali sono strumenti finanziari che vengono distribuiti seguendo piani settennali, attraverso i quali lUnione Europea agisce per eliminare le disparit economica e sociale tra la Romania e i paesi membri dellUE, aumentando cosi la coesione economica e sociale, e perseguendo come obbiettivo una crescita supplementare del 15%-20% del PIL, entro il 2015. Il budget destinato alla Romania nell'ambito dei Fondi Strutturali dell'Unione europea di circa 32 mld di euro per il periodo 2007-2013 di cui: 19,2 mld di euro sono destinati allo sviluppo regionale e delle infrastrutture, tramite il : Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR); Fondo Sociale Europeo (FSE); Fondo di Coesione (FC). 12 mld di euro sono rivolti allo sviluppo dell'agricoltura, settore in cui saranno utilizzabili anche le risorse del : Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR) ; Fondo Europeo per la pesca (FEP). In dettaglio, gli strumenti di finanziamento considerati sono: Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR) uno dei fondi strutturali utilizzati dallUnione Europea come strumento della propria politica regionale. I compiti assegnati a questo fondo sono:

Pagina 3 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

Promuovere la coesione economica e sociale attraverso la correzione dei principali squilibri regionali; La partecipazione allo sviluppo e alla riconversione delle regioni. Nellambito dei compiti indicati, il FESR partecipa al finanziamento di: 1. Investimenti produttivi che permettono di creare o salvaguardare posti di lavoro durevoli; 2. Investimenti nel settore delle infrastrutture; 3. Sviluppo del potenziale endogeno attraverso misure di sostegno delle iniziative per lo sviluppo locale e loccupazione nonch delle attivit delle piccole e medie imprese (PMI). Fondo sociale europeo (FSE) rappresenta lo strumento finanziario dell'Unione, volto a sostenere la Strategia europea per l'occupazione per prevenire e combattere la disoccupazione ed investire nelle risorse umane, promuovendo un alto livello di occupazione e di integrazione sociale, la parit tra uomini e donne e la coesione economica e sociale. Il Fondo Sociale Europeo (FSE) sostiene azioni intese a : Accrescere ladattabilit dei lavoratori, delle imprese e dei datori di lavoro; Migliorare laccesso al mercato del lavoro per le persone in cerca di lavoro, inattive, disoccupate; Sostenere linclusione sociale delle persone svantaggiate; Potenziare il capitale umano. Fondo di coesione uno strumento finanziario creato allo scopo di aiutare gli Stati membri a ridurre le disparit economiche e sociali e a stabilizzare la propria economia. Il Fondo di coesione pu finanziare fino all85% dei costi eligibili per la realizzazione di grandi progetti in materia di ambiente e infrastrutture di trasporto, contribuendo cos a rafforzare la coesione e la solidariet allinterno dellUnione europea. Al Fondo di coesione sono ammissibili gli Stati membri meno prosperi dellUnione europea con un prodotto nazionale lordo (PNL) pro capite inferiore al 90% della media comunitaria. Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale uno strumento finanziario dellUnione Europea relativo al sostegno dello sviluppo rurale che contribuisce a migliorare: la competitivit dellagricoltura e della silvicoltura; lambiente e lo spazio rurale; la qualit della vita e la gestione delle attivit economiche nelle zone rurali. Il Fondo Europeo Pesca uno strumento finanziario concepito dalla Commissione Europea per il periodo 2007/2013, atto a garantire lo sviluppo sostenibile del settore

Pagina 4 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

della pesca e dell'acquacoltura. Il FEP pu concedere un contributo finanziario per il raggiungimento di obiettivi economici, ambientali e sociali intesi a: garantire la stabilit delle attivit di pesca e lo sfruttamento sostenibile delle risorse alieutiche; ridurre la pressione sugli stock equilibrando le capacit della flotta comunitaria rispetto alle risorse marine disponibili; promuovere lo sviluppo sostenibile della pesca nelle acque interne; potenziare lo sviluppo di imprese economicamente redditizie nel settore ittico e la competitivit delle strutture destinate a garantire lo sfruttamento delle risorse; favorire la conservazione e la tutela dell'ambiente e delle risorse marine; incentivare lo sviluppo sostenibile e migliorare le condizioni di vita nelle zone in cui vengono praticate attivit nel settore della pesca; promuovere la parit di genere tra gli addetti del settore della pesca. I soggetti beneficiari di tali interventi sono imprese di diritto romeno, anche se partecipate al 100% da societ estere. I contributi ottenibili sono di varia entit fino a un massimo di 5 milioni di euro per tipologia di progetto e/o di impresa e sono elargiti nella forma di contributo a fondo perduto.

1.2 Le principali aree dintervento


Ogni fondo prevede una serie di programmi operativi (P.O.) attraverso cui attuare le politiche di finanziamento stabilite dallUnione Europea. Per la Romania gli obiettivi da perseguire sono: 1. Crescita della competitivit a lungo termine delleconomia; 2. Sviluppo dellinfrastruttura primaria agli standard europei; 3. Perfezionamento e utilizzazione pi efficiente del capitale umano autoctono. Detti programmi coinvolgono diversi settori economici e sociali: Settore Produttivo 1. Agricoltura: Investimenti nelle aziende agricole Avvio di attivit dei giovani agricoltori Formazione professionale Miglioramento delle condizioni di commercializzazione dei prodotti agricoli 2. Silvicoltura: Investimenti nelle foreste Migliorare la raccolta e la commercializzazione dei prodotti forestali

Pagina 5 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

3.

4.

5.

6.

Promozione di nuovi modi di uso e commercializzazione dei prodotti della silvicoltura Ripristino del potenziale produttivo forestale perso dopo disastri naturali e incendi e lintroduzione di adeguati strumenti di prevenzione Formazione professionale Promuovere lo sviluppo delle zone rurali: Miglioramenti fondiari La ricomposizione fondiaria Istituzione di aiuti per la gestione delle aziende agricole Commercializzazione di prodotti agricoli di qualit Servizi per leconomia e la popolazione rurale Rinnovamento e sviluppo dei villaggi e la protezione e la conservazione del patrimonio rurale Diversificazione delle attivit agricole La gestione delle risorse idriche per lagricoltura Sviluppo e miglioramento delle infrastrutture connesse allo sviluppo dellagricoltura Incoraggiare lattivit turistica Incoraggiare lattivit artigianale Miglioramento delle condizioni di vita degli animali Restauro del potenziale di produzione agricola perso dopo le calamit naturali, e introduzione di adeguati strumenti di prevenzione Pesca Ristrutturazione delle attivit di pesca Rinnovo e ammodernamento della flotta da pesca Trasformazione, commercializzazione e promozione dei prodotti della pesca Acquacoltura Allestimento dei porti di pesca e la protezione delle zone costiere marine Misure socioeconomiche Formazione professionale Sostegno delle PMI: Investimenti produttivi Servizi di consulenza per le imprese Formazione professionale Turismo: Investimenti materiali (centri dinformazione, alloggio, servizi, impianti) Altri tipi dinvestimenti (sviluppo e fornitura di servizi di viaggio, attivit sportive, culturali ecc) Servizi per il settore turistico (comprese azioni promozionali, creazione di reti di comunicazione/contatti, conferenze, fiere commerciali)

Pagina 6 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

Formazione professionale 7. Ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione: Progetti di ricerca condotti dalle universit e istituti di ricerca Trasferimento di tecnologia, creazione reti di comunicazione /contatti e collaborazioni tra aziende e/o istituti di ricerca Infrastrutture di ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione Formazione per i ricercatori Risorse umane 1. Integrazione sociale 2. Sviluppo della formazione professionale 3. Flessibilit nel lavoro, attivit imprenditoriale, innovazione tecnologica, informazione e comunicazione 4. Azioni nel mercato del lavoro a vantaggio delle donne Infrastruttura primaria 1. Infrastrutture di trasporto 2. Infrastrutture per telecomunicazioni e societ dinformazione 3. Infrastrutture nel settore energetico (produzione, distribuzione) 4. Infrastrutture ambientali (compresa lacqua) 5. Pianificazione e riabilitazione 6. Infrastrutture sociali e sanit pubblica

Pagina 7 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

2 I programmi operativi: assi e misure specifiche

Per il periodo considerato (2007-1013), la Romania ha elaborato 7 programmi operativi (PO) attraverso i quali si attuano le politiche dellUE. Ogni PO si compone di differenti assi i cui obiettivi vengono realizzati mediante differenti misure dintervento. 1. P.O. Crescita della Competitivit Economica
1.1 Investimenti produttivi delle PMI e

preparazione delle PMI per affrontare con Asse 1: Un sistema di produzione innovativo ed ecoefficiente successo il mercato concorrenziale

internazionale; 1.2 Accesso PMI al credito; 1.3 Sviluppo sistema imprenditoriale autosostenibile. 2.1 Ricerca e Sviluppo in partenariato tra universit, istituti di Ricerca e Sviluppo e

Asse 2: Competitivit attraverso ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione.

imprese,

rivolti

ad

ottenere

dei

risultati

applicabili in economia; 2.2 Potenziamento e nuove creazioni di infrastruttura di Ricerca-Sviluppo; 2.3 Accesso delle imprese alle attivit di Ricerca e Sviluppo.

Asse 3: Tecnologia dellinformazione e delle comunicazioni per il settore pubblico e privato

3.1 Sostegno utilizzo tecnologie informatiche; 3.2 Sviluppo e incremento dellefficienza dei servizi pubblici elettronici; 3.3 Sviluppo economia. 4.1 Efficienza energetica e sostenibilit;

Asse 4: Crescita dellefficienza energetica e della sicurezza degli approvvigionamenti nel contesto dei cambiamenti climatici

4.2 Valorizzazione risorse rinnovabili di energia per la produzione di energia verde; 4.3 Diversificazione reti di interconnessione per aumentare la sicurezza degli approvvigionamenti di energia. 5.1 Sostegno attivit per lavvio, gestione e

Asse 5 : Assistenza tecnica

valutazione delle misure del Programma; 5.2 Sostegno attivit di informazione e pubblicit delle misure del Programma.

Pagina 8 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

2. P.O. Trasporto
1.1 Miglioramento processo decisionale della Asse 1: Miglioramento della struttura e del processo gestionale nel ciclo della politica pubblica pubblica amministrazione; 1.2 Crescita responsabilizzazione della pubblica amministrazione; 1.3 Miglioramento dellefficienza organizzativa. Asse 2 : Miglioramento della qualit e dellefficienza della fornitura di servizi pubblici 2.1 Sostegno processo di decentralizzazione dei servizi; 2.2 Miglioramento qualit e efficienza nellerogazione di servizi 3.1 Sostegno attivit per lavvio, gestione e Asse 3: Assistenza tecnica valutazione delle misure del Programma; 3.2 Sostegno attivit dinformazione e pubblicit delle misure del Programma.

3. P.O. Ambiente
Asse 1: Modernizzazione dei sistemi idrici Asse 2 : Sviluppo dei sistemi di management dei rifiuti e riqualificazione dei siti contaminati Asse 3 : Riduzione inquinamento/effetti dei cambiamenti climatici attraverso la ristrutturazione dei sistemi di riscaldamento urbano Asse 4: Avvio di adeguati sistemi di gestione per la protezione della natura Asse 5: Prevenzione dei rischi naturali nelle zone pi esposte 6.1 Sostegno attivit per lavvio, gestione e Asse 6: Assistenza tecnica valutazione delle misure del Programma; 6.2 Sostegno attivit dinformazione e pubblicit delle misure del Programma. 4.1 Sviluppo infrastruttura e programmi di gestione per la protezione delle bio-diversit e di Natura 2000. 5.1 Protezione contro le inondazioni; 5.2 Riduzione fenomeni di erosione costiera. 1.1 Estensione e modernizzazione sistemi idrici e di riflusso. 2.1 Sviluppo sistemi integrati di gestione dei rifiuti; ampliamento infrastrutture per la gestione dei rifiuti; 2.2 Riqualificazione siti inquinati. 3.1 Riabilitazione sistemi urbani di riscaldamento nelle localit pi inquinate.

Pagina 9 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

4. P.O. Sviluppo delle risorse umane


1.1 Accesso alleducazione / formazione professionale iniziale di qualit; Asse1: Educazione e formazione professionale per sostenere la crescita economica e lo sviluppo sociale, basati sullaumento della conoscenza 1.2 Studi superiori di qualit; 1.3 Sviluppo risorse umane del settore educativo/professionale; 1.4 Qualit nella Formazione Professionale Continua (FPC); 1.5 Programmi di dottorato e post-dottorato per favorire la ricerca. Asse 2: Maggiore connessione tra istruzione e mercato del lavoro 2.1 Transizione dalla scuola a una vita attiva; 2.2 Prevenzione e correzione dellabbandono scolastico; 2.3 Accesso e partecipazione alla FPC. 3.1 Promozione cultura imprenditoriale; Asse 3: Crescita delladattabilit dei lavoratori e deglimprenditori 3.2 Promozione e supporto per imprenditori e lavoratori per ladattabilit; 3.3 Sviluppo partenariato e attivit per partner sociali e societ civile. 4.1 Aumento capacit Servizio Pubblico di Asse 4: Modernizzazione del Servizio Pubblico dimpiego Occupazione nella fornitura di servizi nel settore occupazionale; 4.2 Formazione personale del Servizio Pubblico dimpiego. 5.1 Sostegno alle misure attive nel settore Asse 5: Promozione di misure attive nel settore delloccupazione delloccupazione; 5.2 Promozione sostenibilit a lungo termine delle zone rurali, sviluppo di risorse umane e loccupazione della forza di lavoro. 6.1 Sviluppo economia sociale, Asse 6: Promozione dellintegrazione sociale 6.2 Miglioramento accesso e partecipazione categorie protette al mercato del lavoro; 6.3 Promozione pari opportunit sul mercato di lavoro; 7.1 Sostegno attivit per lavvio e gestione delle Asse 7: Assistenza tecnica misure del Programma; 7.2 Sostegno attivit di informazione e

pubblicit delle misure del Programma.

Pagina 10 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

5. P.O. Regionale
1.1 Piani integrati di sviluppo urbano tramite progetti nei seguenti settori: Asse 1: Sostegno allo sviluppo sostenibile delle citt-poli potenziali di crescita. Riabilitazione infrastrutture urbane e miglioramento dei servizi urbani, incluso il trasporto; Sviluppo sostenibile del tessuto imprenditoriale; Riabilitazione infrastruttura sociale(incluse abitazioni popolari e miglioramento dei servizi sociali). Asse 2: Miglioramento dellinfrastruttura del trasporto regionale/locale 2.1 Riabilitazione provinciali e e modernizzazione urbane, inclusa reti la di

stradali

costruzione/riabilitazione raccordi/tangenziali. 3.1 Riabilitazione e modernizzazione equipaggiamento infrastruttura sanitaria:

3.2 Riabilitazione, modernizzazione, sviluppo e Asse 3: Miglioramento dellinfrastruttura sociale equipaggiamento infrastruttura servizi sociali; 3.3 Miglioramento equipaggiamento basi operative di primo soccorso; 3.4 Riabilitazione, modernizzazione, sviluppo e equipaggiamento delle strutture pre universitarie e di formazione. 4.1 Sviluppo strutture a supporto del mondo Asse 4: Sostegno allo sviluppo del tessuto imprenditoriale locale e regionale imprenditoriale a livello locale e regionale; 4.2 Riabilitazione siti industriali inquinati e inutilizzati per nuove attivit; 4.3 Supporto sviluppo delle micro-imprese. 5.1 Restauro e valorizzazione sostenibile del patrimonio culturale e crescita /

modernizzazione delle infrastrutture collegate; 5.2 Asse 5: Sviluppo sostenibile e promozione del turismo Creazione, sviluppo e modernizzazione

specifiche per la valorizzazione sostenibile delle risorse umane e per la crescita della qualit dei servizi turistici; 5.3 Promozione potenziale turistico e creazione dellinfrastruttura necessaria per accrescere la capacit di attrazione della Romania come destinazione turistica

Pagina 11 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

6.1 Sostegno attivit per lavvio, gestione e Asse 6: Assistenza tecnica valutazione delle misure del Programma; 6.2 Sostegno attivit dinformazione e

pubblicit delle misure del Programma.

6. P.O. Sviluppo della Capacit Amministrativa


1.1 Miglioramento processo decisionale delle Asse 1: Miglioramento della struttura e del processo gestionale nel ciclo della politica pubblica Pubbliche Amministrazioni; 1.2 Crescita responsabilizzazione

Amministrazione Pubblica; 1.3 Miglioramento efficienza organizzativa.

Asse 2: Miglioramento della qualit e dellefficienza nella fornitura di servizi pubblici

2.1 Sostegno processo di decentralizzazione dei servizi; 2.2 Miglioramento qualit e efficienza

nellerogazione di servizi. 3.1 Sostegno attivit per lavvio, gestione e

Asse 3: Assistenza tecnica

valutazione delle misure del Programma; 3.2 Sostegno attivit dinformazione e

pubblicit delle misure del Programma.

7. P.O.Sviluppo Rurale
1.1 Formazione professionale, informazione e diffusione delle conoscenze; 1.2 Sostegno star up di giovani agricoltori; 1.3 Modernizzazione attivit agricole; 1.4 Incremento valore economico delle aree boschive; Asse 1: Crescita della competitivit del settore agricolo e forestale. 1.5 Crescita valore aggiunto dei prodotti

agricoli e forestali; 1.6 Miglioramento infrastrutture per la crescita degli agricoltori e dei selvicoltori; 1.7 Supporto aziende agricole di semisussistenza; 1.8 Creazione di gruppi di produttori; 1.9 Erogazione di servizi di consulenza.

Asse 2: Miglioramento dellambiente e dello spazio rurale.

2.1 Sovvenzione Zone Montane svantaggiate; 2.2: Sovvenzione altre zone svantaggiate

(diverse dalle zone montane); 2.3: Sovvenzioni per il settore agricolo;

Pagina 12 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

2.4: Misure per lutilizzo sostenibile dei terreni forestali; 2.5: Primo imboschimento dei terreni agricoli. 3.1: Supporto allavvio e allo sviluppo di microimprese; Asse 3: Qualit della vita nelle zone rurali e diversificazione delleconomia rurale 3.2: Avvio attivit turistiche; 3.3: Rinnovamento e sviluppo villaggi rurali, miglioramento dei servizi di base per leconomia e la popolazione rurale e valorizzazione delle tradizioni agricole. Asse 4: Leader 4.1: Avvio strategie di sviluppo locale; 4.2: Sostegno progetti di cooperazione.

2.1 Schede informative


Nella parte seguente del presente elaborato vengono riportate le schede informative di sintesi relative ad alcuni possibili investimenti di interesse per le PMI a valere sui fondi strutturali in Romania, dove vengono specificati i soggetti beneficiari, le spese ammissibili e la tipologia di agevolazione prevista. PO - Crescita Competitivit Economica - Investimenti produttivi nelle PMI - Sostegno per lo sviluppo dei sistemi di commercio elettronico - Riabilitazione/ammodernamento/sviluppo infrastruttura servizi sociali Fondo Europeo per Agricoltura e Sviluppo Rurale - Modernizzazione delle aziende agricole - La promozione delle attivit turistiche

Pagina 13 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

PO - Crescita Competitivit Economica


Investimenti produttivi nelle PMI

OGGETTO

POS - CCE una misura strategica attraverso la quale possibile finanziare gli investimenti per sostenere la crescita economica delle PMI per affrontare la concorrenza sul mercato. La somma a disposizione per questo Asse di 1,080 miliardi di euro. Imprese di diritto romeno, in particolare PMI La misura finanzia tutti i costi relativi a: Realizzazione di una nuova unit produttiva (societ/reparto/installazione); Ampliamento unit esistente ai fini di accrescere la capacit produttiva; Diversificazione produzione dellunit esistente attraverso il lancio di nuovi prodotti o servizi; Ammodernamento dellimpresa (installazioni, equipaggiamento e installazioni ad alto grado tecnologico, automatizzazione del processo di produzione, introduzione nuove tecnologie di produzione). Gli equipaggiamenti per la protezione dellambiente riciclaggio dei residui, trattamento delle acque reflue vengono finanziati solo se collegati agli investimenti menzionati in precedenza; Acquisto beni intangibili come software, brevetti, licenze, know-how o soluzioni tecniche non brevettate; Istruzione specializzata strettamente correlata alle suddette attivit di investimento; Le spese per lacquisto dei terreni saranno finanziate nel limite del 10% delle spese totali eleggibili del progetto; Le spese per costruzioni e ammodernamenti saranno finanziate nel limite del 50% delle spese totali eleggibili per il progetto; Una spesa pu esser considerata eleggibile ai fini del cofinanziamento se effettivamente sostenuta dopo la firma del contratto di finanziamento.

DESTINATARI COSTI
FINANZIABILI

AGEVOLAZIONE Il valore del progetto va da un minimo di 250 mila Euro fino un massimo di 1,5 milioni di euro. Lo strumento finanziario in questione ha alla base il principio del

Pagina 14 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

co-finanziamento. Il valore dell'aiuto non rimborsabile ammonta a: Per la Regione Bucarest-Ilfov 60% del costo totale eleggibile del progetto per le piccole imprese; 50% del costo totale eleggibile del progetto per le medie imprese Per le altre Regioni 70% del costo totale eleggibile del progetto per le piccole imprese; 60% del costo totale eleggibile del progetto per le medie imprese PROCEDURA Liter procedurale per poter beneficiare dei attraverso i fondi strutturali il seguente: identificazione dellinvestimento realizzazione progetto di investimento presentazione del progetto valutazione del progetto approvazione del progetto finanziamenti

PO Crescita Competitivit Economica

Pagina 15 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

Sostegno per lo sviluppo dei sistemi di commercio elettronico

OGGETTO

POS - CCE una misura strategica attraverso la quale possibile finanziare gli investimenti per sostenere la crescita economica delle PMI per affrontare la concorrenza sul mercato. La somma a disposizione per questo Asse di 470 milioni di euro. PMI e microimprese di diritto romeno La misura finanzia tutti i costi relativi a: Costi per servizi di consulenza che non rappresentano unattivit continua o periodica (esclusa la consulenza fiscale o giuridica): Servizi di consulenza per la realizzazione del business plan, del progetto tecnico, gli studi di mercato, altri studi necessari per la stesura della domanda di finanziamento Servizi di consulenza nel project management e nella realizzazione del processo di acquisto Costi per lacquisto di equipaggiamenti IT&C (server, computers, monitors, equipaggiamenti di rete, periferiche, ecc.) necessari per il funzionamento dellapplicazione informatica Costi per dotazioni che possono appartenere alla classe mezzi fissi, e non appartengono alla categoria menzionata in precedenza, necessari per il funzionamento dellapplicazione informatica Costi per acquisto di applicazioni informatiche, licenze, patenti, marchi, know-how: Costi per acquisto delle licenze software necessarie per limplementazione del progetto, incluse le database e le soluzioni di sicurezza Costi totali per acquisto di applicazioni informatiche parte del progetto per la quale realizzazione necessaria il compimento delle seguenti tappe: analisi delle necessit, sviluppi applicazione, implementazione e test finale Costi per organizzazione di corsi di formazione professionale: Costi correlati alla formazione professionale del personale che utilizzer il software implementato Costi correlati alla formazione professionale del personale che assicurer il mantenimento della soluzione con la condizione che sia dipendente dellazienda Costi con i servizi di controllo finanziario/contabile finale del progetto Costi di pubblicit ed informazione del progetto

DESTINATARI COSTI
FINANZIABILI

Pagina 16 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

Costi diversi ed imprevisti Massimo 10% del valore totale eligibile del progetto con la condizione che facciano parte dei costi eligibili menzionati in precedenza e non superino il valore del finanziamento massimo rimborsabile Una spesa pu essere considerata eligibile ai fini del cofinanziamento se effettivamente sostenuta dopo la firma del contratto di finanziamento (eccetto gli studi di fattibilit preliminari). AGEVOLAZIONE Il valore massimo del finanziamento non rimborsabile di 1.640.000 RON equivalente a circa 450.000 EURO Lo strumento finanziario in questione ha alla base il principio del cofinanziamento. Il valore dell'aiuto non rimborsabile ammonta a: Per la Regione Bucarest-Ilfov 60% del costo totale eleggibile del progetto per micro e piccola impresa 50% del costo totale eligibile del progetto per media impresa Per le altre Regioni 70% del costo totale eleggibile del progetto per micro e piccola impresa 60% del costo totale eligibile del progetto per media impresa PROCEDURA Liter procedurale per poter beneficiare dei finanziamenti attraverso i fondi strutturali il seguente: identificazione dellinvestimento realizzazione progetto di investimento presentazione del progetto valutazione del progetto approvazione del progetto

PO - Regionale
Riabilitazione/ammodernamento/sviluppo infrastruttura servizi sociali

Pagina 17 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

OGGETTO

POR 4.1 - scopo di questa misura il miglioramento della qualit dellinfrastruttura per i servizi sociali per poter assicurare ai cittadini un accesso egalitario a questa tipologia di servizi. La somma a disposizione per questa misura di 99,5 milioni di euro.

DESTINATARI

Pubblica amministrazione Fornitori pubblici di servizi sociali Fornitori privati di servizi sociali tra cui anche unit di culto riconosciute e autorizzate come fornitori di servizi sociali I destinatari di questa misura devono aver svolto attivit per minimo un anno fino alla presentazione della domanda di finanziamento. Le attivit eligibili sono relative a: ammodernamento/estensione immobili centri sociali (alloggi, cantine, gruppi sanitari, ecc), ammodernamento/estensione immobili per la realizzazione di nuovi centri sociali ammodernamento utilit generali e specifiche dei centri sociali, realizzazione/ ammodernamento facilit di accesso per le persone con disabilit, creazione di laboratori artigiani nei centri sociali attrezzamento con equipaggiamenti adatti ai bisogni dei beneficiari dei servizi offerti dai centri sociali, inclusi anche quelli per le persone con disabilit

ATTIVITA ELIGIBILI

AGEVOLAZIONE Il valore totale del progetto deve essere compreso tra 100.000 euro e 1.000.000 euro. Lo strumento finanziario in questione ha alla base il principio del co-finanziamento. Il valore dell'aiuto non rimborsabile ammonta a 98% del costo totale eligibile del progetto. PROCEDURA Liter procedurale per poter beneficiare dei attraverso i fondi strutturali il seguente: identificazione dellinvestimento realizzazione progetto di investimento presentazione del progetto finanziamenti

Pagina 18 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

valutazione del progetto approvazione del progetto

Fondo Europeo per Agricoltura e Sviluppo Rurale


Modernizzazione della aziende agricole

Pagina 19 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

OGGETTO

FEADR un fondo per il finanziamento di investimenti nellambiente rurale romeno, con un plafond a disposizione di circa 7,5 miliardi euro, dal 2007 fino al 2013. Gli obiettivi generali sono: Modernizzazione delle aziende agricole Crescita del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali Persone fisiche romene (PFA) Associazioni famigliari autorizzate di diritto rumeno (AF) Persone giuridiche di diritto rumeno (PJ) Riservato alla Microimprese Per la misura Modernizzazione delle aziende agricole 1. Costruzione e/o modernizzazione degli immobili per la produzione agricola a livello di fattoria, incluse anche quelle per la protezione dellambiente; 2. Costruzione e/o modernizzazione dellinfrastruttura stradale interna o di accesso al dominio agricolo inclusi anche utilit e allacciamenti necessari per il progetto; 3. Costruzione e/o modernizzazione delle fattorie di mucche da latte inquadrate nel sistema delle quote lattee; 4. Costruzione e/o modernizzazione delle serre; 5. Acquisizione di nuovi trattori, trebbiatrici, macchine, macchinari, istallazioni, equipaggiamenti ed accessori, equipaggiamenti e software specializzati anche in leasing; 6. Acquisizione o leasing di nuovi mezzi di trasporto specializzati, necessari allattivit di produzione; 7. Realizzazione di piantagioni viticole, di vivai di vite e alberi fruttiferi; 8. Investimenti per la produzione e/o utilizzazione durevole dellenergia rigenerabile allinterno della fattoria; 9. Costi generali del progetto, tra cui: compenso per consulenti di progettazione, studi di fattibilit, tasse di certificazione e per lacquisto di brevetti e licenze (massimo 8% del valore totale eleggibile del progetto, se il progetto prevede anche costruzioni; e massimo 3% nel caso in cui non prevista la realizzazione di costruzioni); 10. Investimenti necessari alladattamento allagricoltura ecologica; 11. Investimenti per modernizzazione/riabilitazione necessari allallineamento agli standard comunitari;

DESTINATARI

SPESE

Pagina 20 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

Per la misura Crescita del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali Per prodotti agricoli 1. Costruzione, modernizzazione e acquisizione di immobili ed altre attivit necessari per linfrastruttura stradale interna, utilit e allacciamenti necessari per la realizzazione del progetto; 2. Nuovi costruzioni e/o modernizzazioni per il stoccaggio dei prodotti, inclusi i depositi frigoriferi allingrosso; 3. Acquisizione di nuovi macchinari, istallazioni, equipaggiamenti, apparecchi e costi di installazione; 4. Costruzione e modernizzazione di laboratori; 5. Acquisizione di nuovi mezzi di trasporto specializzati; Per prodotti forestali: 1. Nuovi costruzioni e modernizzazioni per tutte le categorie di immobili necessari alla realizzazione del progetto, incluse utilit e raccordi che non superano il 10% del valore eleggibile del progetto; 2. Nuovi investimenti per immobili, istallazioni, macchine ed equipaggiamenti e/o modernizzazione e rinnovo delle tecnologie delle capacit esistenti per ottenere nuovi prodotti, per rispettare gli standard dellambiente e per produrre il combustibile ecologico; 3. Nuovi investimenti per acquisire mezzi di trasporto specializzati per le unit di processare , depositare e marketing; Altre possibili spese: Organizzazione ed implementazione dei sistemi di gestione della qualit e della sicurezza alimentare; Acquisto di know-how, acquisto brevetti e licenze per la preparazione dellimplementazione del progetto; Costi generali del progetto, tra cui: compensi per consulenza di progettazione, studi di fattibilit, tasse per certificati per la preparazione dellimplementazione del progetto; Acquisto di software. AGEVOLAZIONE Per la misura Modernizzazione sfruttamenti agricoli il valore dei fondi allocati compreso tra 50% - 75% per il periodo 2007-2009 e del 40% per il periodo 2010- 2013 del valore totale eleggibile del

Pagina 21 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

progetto. Ciascun beneficiario del FEADR pu ricevere fino ad 1 milione euro per il progetto di investimento. Se il progetto contiene anche investimenti per produrre energia rinnovabile il beneficiario pu ottenere fino a 1,5 milioni di euro. Per la misura Crescita del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali i fondi non rimborsabili sono accessibili in proporzioni ben stabilite secondo il valore totale del progetto: 50% dei costi totali approvati di investimento dei progetti e un sostegno finanziario fino a 2 milioni di euro per le PMI e micro-imprese. Se linvestimento si realizza nella Regione Bucarest Ilfov laiuto finanziario scade al 40%. 25% dei costi totali approvati di investimento dei progetti e un sostegno finanziario fino a 2 milioni di euro per le imprese non appartenenti alle categorie menzionate in precedenza. Il valore dei fondi allocati per gli investimenti finanziati attraverso questa Misura di massimo 2 milioni euro. PROCEDURA Le principali tappe da seguire per poter ottenere finanziamenti attraverso i fondi non rimborsabili: identificazione dellinvestimento realizzazione progetto di investimento presentazione del progetto valutazione del progetto approvazione del progetto

Fondo Europeo per Agricoltura e Sviluppo Rurale


La promozione delle attivit turistiche

Pagina 22 di 23

FONDI EUROPEI Opportunit in Romania

OGGETTO

Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale, uno strumento di finanziamento da parte dellUnione Europea per attuare la Politica Agricola Comune in Romania, con un plafond a disposizione di 7,5 miliardi euro, dal 2007 fino al 2013. Lobiettivo generale di questa misura lo sviluppo dellattivit turistica nelle zone rurali per contribuire allo sviluppo delloccupazione e delle fonti alternative di reddito. Gli obiettivi operativi sono: Aumentare e migliorare le strutture di accoglienza turistica di piccole dimensioni Sviluppare sistemi dinformazione e promozione turistica; Creare strutture ricreative per garantire l'accesso ad aree naturali dinteresse turistico. Micro - imprese ONG Comuni Persone fisiche I costi eligibili fanno riferimento a tutte le spese necessarie per: Investimenti in infrastrutture turistiche; Investimenti in attivit ricreative; Investimenti in infrastrutture di piccole dimensioni come ad esempio i centri d'informazione; Sviluppo servizi d marketing per il turismo rurale Il valore del finanziamento a fondo perduto di massimo: 70% del totale dei costi eligibili per un totale di 70.000 Euro per gli investimenti in agriturismo 50% del totale dei costi eligibili del progetto per un totale di 200.000 Euro per il resto degli investimenti nel turismo rurale Liter procedurale per poter beneficiare dei finanziamenti attraverso i fondi strutturali il seguente: identificazione dellinvestimento realizzazione progetto di investimento presentazione del progetto valutazione del progetto approvazione del progetto

DESTINATARI

COSTI ELIGIBILI

AGEVOLAZIONE

PROCEDURA

Pagina 23 di 23