Sei sulla pagina 1di 9

S dimesso il commissario della Provincia

A pagina quattro www.libertasicilia.com

FONDATO NEL 1987 DA GIUSEPPE BIANCA

POLITICA

Coppia di floridiani trasforma la casa in emporio droga


i A pagina sette e mail redazione@libertasicilia.com

CRONACA

Mafia ad Augusta
Il Pm chiede 7 rinvii a giudizio
INCENDIO ISAB

SABATO MARZO 2014 ANNO XXVII N. 48 DIREZIONE Amministrazione e Redazione: via Mosco 5151 Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - PUBBLICIT: Poligrafica S.r.l. via via Mosco 51 51 Tel.Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931/ 60.006 0, SABATO 1 17 MARZO 2012 ANNO XXV N. 64 DIREZIONE Amministrazione e Redazione: via Mosco Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - PUBBLICIT: Poligrafica S.r.l. Mosco 0931 46.21.11 - Fax 0931 / 60.006 50 0,50

QUOTIDIANO DELLA PROVINCIA DI SIRACUSA

Cultura

Al via in Tribunale il processo a carico dellex Sindaco

La

Un tavolo tecnico alla Regione

Concorso esterno in associa-

deputata regionale Marika Cirone Di Marco chiede al presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, la costituzione di un tavolo tecnico operativo, da istituire presso la Presidenza della Regione, che raccordi liniziativa degli Assessorati titolati a intervenire in materia di sicurezza e risanamento ambientale e che costituisca punto di raccordo operativo con il Ministero per lAmbiente e il Ministero dello Sviluppo Economico. Un tavolo per interloquire con le forze sociali e le aziende che faccia chiarezza, in modo definitivo e trasparente, su oneri, responsabilit e programmi a breve, medio e lungo termine. Largomento sar trattato al pi presto
A pagina quattordici

zione mafiosa e voto di scambio nellambito delle presunte infiltrazioni mafiose al comune di Augusta. Sono questi i reati per i quali il pubblico ministero della Procura distrettuale antimafia di Catania Andrea Ursino, a conclusione della sua requisitoria, ha invocado il rinvio a giudizio a carico di sette persone. La richiesta stata sollecitata al Gup del tribunale di Catania, Rosalba Recupido davanti al quale sono comparsi ieri mattina l'ex assessore ai Lavori pubblici.
A pagina cinque

CITTA

Viadotto di Targia Individuati i fondi


A pagina quattro

Ex tonnara S. Panagia Arrivano 10 milioni

In arrivo 10 milioni 340 mila euro per la Tonnara di Santa Panagia

a Siracusa. Un decreto regionale dellAssessorato al Bilancio ha dato mandato al Dipartimento dei Beni culturali di sbloccare i fondi destinati alla riqualificazione della Tonnara. Visto il nulla-osta alla variazione di bilancio del Dipartimento Programmazione Autorit di Gestione , stato possibile riattivare il finanziamento nellambito degli Interventi per la gestione delle risorse liberate della Misura
a pagina tre

1 MARZO 2014, SABATO

di Arturo Messina Laccademico cinematografico Argentino Roberto Luis Garay il regista del film Cor Jesus mecum est, non verista ma di docile razionalit, come direbbe linsigne prof. Carmelo Strano, docente di estetica presso la facolt di Architettura a Siracusa, nel senso che c, s, la narrazione duna trancia di realismo storico, ma questa amalgamata al sentimento religioso pi puro ed elevato. E che si debba definire film di docile razionalit ha accettato che sia da definirsi lo stesso regista che- assieme al prof. Corrado Di Stefano- presidente dell Associazione Rosolinesi a Siracusa ho invitato a venire a trovarmi laltro ieri, per la mia pagina culturale sul quotidiano Libert, prima della presentazione della stessa interessante fiction, che avvenuta ieri presso lAuditorium Giorgio La Pira alle ore 18.00. La prima domanda che gli ho rivolto stata:- Come ma ti trovi a Rosolini a girare questo film, tu che vieni dalla lontana Argentina, che definirei largento vivo dellAmerica Meridionale? Perch, tra i film e i documentari che ho girato in argentina e hanno riscosso il pi lusinghiero successo in tanti Stati ce n uno che ha ricevuto un premio anche a Catania e perci mi ha tatto tanto piacere da indurmi a lavorare anche qui, facendo da spola con lArgentina. -Ma come mai adesso proprio a Rosolini? Mi ha indotto a realizzare questo film un fatto accadutomi mentre mi trovavo in Argentina, Mi parlarono di una Suora, che si chiamava Madre Carmela Aprile, che era stata la fondatrice del Santuario Sacro Cuore di Ges in Rosolini, che era morta in odore di santit perch si era dedicata interamente al servizio della povera gente, soprattutto dei bambini e che chiamavano la Mamma di Rosolini. Quando mi ammali di cuore mi trovavo proprio a Rosolini. Mi portarono durgenza a Patern e mi operarono durgenza, al-

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

1 MARZO 2014 SABATO

10 milioni di euro per lex tonnara


In
arrivo 10 milioni 340 mila euro per la Tonnara di Santa Panagia a Siracusa. Un decreto regionale dellAssessorato al Bilancio ha dato mandato al Dipartimento dei Beni culturali di sbloccare i fondi destinati alla riqualificazione della Tonnara. Visto il nulla-osta alla variazione di bilancio del Dipartimento Programmazione Autorit di Gestione , stato possibile riattivare il finanziamento nellambito degli Interventi per la gestione delle risorse liberate della Misura 2.01 Recupero e fruizione del patrimonio culturale e ambientale (FESR), compresa nel complemento di Programmazione POR Sicilia 200-2006. Le somme saranno destinate, nello specifico, alla realizzazione dei servizi (luce, fognatura e impiantistica varia) nonch al restauro delledificio e alla sistemazione museale. Il via libera dei fondi arriva dopo un iter travagliato: il primo progetto di restau ro e musealizzazione apparteneva, come si detto, al POR Sicilia 2000-2006 e le procedure di gara erano state avviate il 22 luglio 2006 ma, per problematiche di natura amministrativa, il TAR di Catania il 13 ottobre 2009 ha disposto la sospensione del bando di gara a seguito del ricorso avanzato dallANCE di Siracusa. Il Consiglio di Giustizia Amministrativa di Palermo, in seguito ad appello

Firmato il relativo decreto che destina i fondi al bene da recuperare

Lassessore Sgarlata: Saranno realizzati fognatura, impiantistica ed energia elettrica. Si valorizza la Mazzarrona

Ieri allAuditorium Giorgio La Pira di Rosolini un film del regista Roberto Luis Guray intervistato prima dal quotidiano Libert
trimenti sarei morto. Dopo qualche tempo seppi che a Rosolini c il Santuario del Sacro Cuore a Cui mi ero raccomandato nel momento di essere operato e da allora sono diventato un fervente devoto del Sacro Cuore. Capirai se io potevo rifiutare quando mi hanno invitato a fare un film sulla venerabile Suor Carmela del Santissimo Sacro Cuore! -Circa dieci anni addietro proprio a Rosolini hanno girato un film religioso molto bello prendendo lo spunto da una novella di Tolstoi. Lhai saputo? S, lo conosco per averlo visto a Rosolini; porta il titolo: Una storia caduta dal cielo; un film dignitoso. -Quello non andato nella pubbliche sale cinematografiche. Il Vostro? Il nostro stato realizzato per le pubbliche sale cinematografiche nazionali e internazionali. Se ne sono piaciute pure le autorit religiose, come il vescovo della diocesi di Noto, mons. Antonio Staglian, che sar presente alla presentazione del film venerd prossimo alle ore 18,30 presso lauditorium Luigi Sturzo, come saranno presenti il sindaco di Rosolini ing. Corrado Calvo, Nicola Fiorino direttore della fotografia e presidente Sintesi Cinematografica, Paolo Di Gabriele responsabile di Set e coordinatore di Produzione, Mario Rossitto traduttore del film, lo scrittore Corrado Calvo, la poetessa e studiosa di tradizioni locali prof.ssa Ignazia Iemmolo Portelli, come ci saranno il chitarrista Lino Gatto e il clarinettista Giuseppe Loibiso e tante altre persone influenti del paese. -Chi il produttore del film? Io stesso. Le persone che ti ho gi nominato e che ci saranno alla presentazione del film, sono ben capaci di sostenere lingresso nelle sale cinematografiche a garantirne la qualit, limportanza e linteresse del film, essendo persone ben note sia dal punto di vista professione, sia dal punto di vista religioso, sociale, culturale. -E prevista, oltre che la distribuzione nelle pubbliche sale cinematografiche, anche quella televisiva? Veramente, prima nacque con lidea di telefilm per tutte le emittenti televisive, anche quelle della Sicilia; pertanto prevista anche quella. -Il film tratto dalla novella di Tolstoi era un film interpretato da attori filodrammatici. Questo? Questo non un film amatoriale! Questo interpretato da noti attori professionisti. C, tra gli altri, ad esempio, Turi Giuffrida, che interpreta il

Cor Jesus mecum est

ruolo di imprenditore, che compra e vende propriet immobiliari; c Enrico Pappalardo che interpreta il ruolo del sindaco di Rosolini; c Egle Glory che veste stupendamente il saio della fondatrice del Monastero, che ha al fianco Fabiana Pagani che lavora anche a Cine Citt ed molto nota nel campo cinematografico; c pure Gabriele Rejes, che un attore che proviene dalla Spagna e diversi altri attori molto noti. -Ci parli ora, telegraficamente, del soggetto e del suo sviluppo? E la storia di Madre Carmela Aprile, fondatrice del Santuario del Sacro Cuore, di Rosolini. Per essere fedele al personaggio, su cui non stato scritto un libro, ho fatto unaccurata e lunga ricerca su tanti documenti, lettere che lei non scriveva di propria mano perch non sapeva scrivere ma dettava. Pertanto ho rifatto con la fiction la vera vita delle venerabile. Una domanda a questo punto lho rivolta prof. Corrado Di Stefano: se aveva conosciuto suor Carmela Certo! Era una donna di modesta estrazione sociale, per una santa! Per questo Padre Giuseppe Saretti, rettore del santuario ha inoltrato la pratica della sua beatificazione!

In foto, lex tonnara di Santa Panagia.

presentato dalla Soprintendenza per i beni culturali di Siracusa,

riesaminato il ricorso, ha in seguito annullato la sentenza del TAR,

disponendo conte - Riavviate le procedure stualmente la riaper- per laggiudicaziotura dei lavori di gara. ne, nellagosto 2011

lAssessorato ai Beni Culturali ha disposto la sospensione delle operazioni di gara, in attesa di verifica circa la disponibilit del finanziamento presso il competente Dipartimento del Bilancio. Con il decreto di ieri, finalmente si mette la parola fine ad una delle opere incompiute di Siracusa, consentendo lavvio degli attesi lavori. Con lavvio dei lavori previsti da quasi 8 anni ma mai iniziati commenta lassessore Sgarlata si fa un altro passo avanti, importante, per il recupero e il potenziamento dei luoghi della cultura nella citt. La Tonnara di Santa Panagia destinata a diventare un attrattore culturale capace di bilanciare lofferta turistica nella nostra citt, connessa quasi esclusivamente a Ortigia e al parco della Neapolis, contribuendo in modo incisivo alla riqualificazione del quartiere Mazzarrona e affiancando lintervento, previsto dalla linea 3.1.3.3 (PO FESR),

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Yaris Hybrid Lounge E 15.950. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011) con il contributo della Casa e dei Concessionari Toyota. Auris Hybrid Active ECO prezzo di listino 23.450 E (inclusa IVA, esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011). Ecoincentivo Toyota senza rottamazione o permuta: 4.000 E inclusa IVA con il contributo della Casa e del concessionario. Prezzo promozionale E 19.450. Offerta valida fino al 28/02/2014. Immagine vettura indicativa. Valori massimi: consumo combinato 27 km/l, emissioni CO2 85 g/km.

1 MARZO 2014 SABATO

1 MARZO 2014 SABATO

Viadotto di Targia: i fondi arrivano dalla delibera di Giunta regionale


Accolta la richiesta del parlamentare regionale siracusano Enzo Vinciullo di considerare il progetto non come via di fuga
Trasferire
il progetto per la realizzazione del viadotto in viale Scala Greca dallallegato B della Delibera di Giunta sulle vie di fuga, completamente privo di risorse, allallegato A che invece ha la disponibilit di risorse che devono essere spese necessariamente entro il 31 dicembre del 2015. Questa la proposta avanzata allArs dal deputato regionale siracusano, Enzo Vinciullo, ottenendo limpegno da parte del governatore Crocetta a predisporre una delibera di Giunta per consentire tale passaggio. Dopo lapprovazione del progetto esecutivo, avvenuta il 20 febbraio scorso dice Vinciullo -, e dopo che le competenze sono passate al Dipartimento Regionale della Protezione Civile, va a conclusione una vicenda che avevo iniziato quando ero Assessore alla Protezione Civile e che, con la risposta di ieri del Presidente Crocetta alla mia domanda, pu considerarsi conclusa. Lintervento di riqualificazione risulta di fondamentale importanza, tenuto conto che il viadotto costituisce una

Il governatore Crocetta ha assunto limpegno a trasferire il progetto in un capitolo con soldi

Stralciata la posizione dellex deputato regionale siracusano Nunzio Cappadona

Le accuse: concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio In Tribunale avviato il processo a carico dellex sindaco Carrubba
Concorso
esterno in associazione mafiosa e voto di scambio nellambito delle presunte infiltrazioni mafiose al comune di Augusta. Sono questi i reati per i quali il pubblico ministero della Procura distrettuale antimafia di Catania Andrea Ursino, a conclusione della sua requisitoria, ha invocado il rinvio a giudizio a carico di sette persone. La richiesta stata sollecitata al Gup del tribunale di Catania, Rosalba Recupido davanti al quale sono comparsi ieri mattina l'ex assessore ai Lavori pubblici del comune di Augusta Luigi Antonio Giunta, i fratelli Sergio e Toni Ortisi, l'ex consigliere comunale dell'Udc oggi collaboratore di giustizia Fabrizio Blandino, l'ex consigliere comunale Carmelo Trovato, il tipografo siracusano Salvatore Minniti, il panificatore Emanuele Gambuzza. Nel corso delludienza preliminare, il rappresentante della pubblica accusa ha ottenuto dal gup lo stralcio della posizione di altri cinque imputati per apportare una modifica ad una data erroneamente riportata nel capo d'imputazione. All'udienza del 25 marzo prossimo, quindi, insieme alla discussione di questo primo troncone, il pm Ursino traccer le sue conclusioni anche per l'ex deputato regionale dell'Udc Nunzio Cappadona, Maurizio Carcione, esponente ad Augusta del Partito Democratico, Salvatore Alescio, Francesco Falco, e Tullio Tedesco. Subito dopo la requisitoria stata la volta dellavvocato Sebastiano Grimaldi, patrocinatore di parte civile per il comune di Augusta, e degli avvocati Puccio Forestiere, Beniamino D'Augusta, Salvatore Catania Milluzzo per sostenere la difesa degli imputati. Intanto, dinanzi al tribunale penale collegiale di Siracusa si avviata la fase dibattimentale del processo stralcio che vede imputati l'ex sindaco di Augusta Massimo Carrubba, difeso dagli avvocati Attilio Floresta e Francesco Favi, ed il presunto esponente del clan Nardo ad Augusta, Marcello Ferro, che ha affidato la difesa agli avvo-

Mafia ad Augusta: chiesto dal Pm il rinvio a giudizio per 7 imputati

In foto, il viadotto di contrada Targia.

via di fuga per la zona nord di Siracusa. Nel corso della conferenza il Comune di Siracusa ha chiesto un intervento aggiuntivo al progetto originario, allo scopo di ampliare la bretella dellex strada statale 114, in modo da creare meno disagi agli uten-

ti nel periodo in cui il viadotto sar interdetto al traffico per via dei lavori. La Regione Sicilia, con delibera n. 27 dello scorso giugno, ha stanziato 5 milioni e 100 mila euro per lopera di riqualificazione. Il progetto del viadotto

stato approntato dagli ingegneri Pistone e Meloni e dal geologo Marino. Gli ingegneri Gallo e Di Grazia hanno invece curato la parte relativa alla sicurezza. I lavori dureranno complessivamente 10 mesi. R.L.

Il Provveditorato resta a Siracusa

La dott.ssa Maria Luisa Altomonte, Dirigente dellUfficio Scolastico Regionale, ha assicurato sul futuro dellex Provveditorato degli Studi di Siracusa, oggi ufficio Scolastico Provinciale. La dirigente mi ha assicurato che vi sar laccorpamento con quello di Ragusa, ma essendo la provincia di Siracusa pi numerosa rispetto a quella di Ragusa, la Direzione dei due Uffici rimarr a Siracusa, mentre Ragusa non perder gli Uffici con tutto il personale attualmente in servizio.Sia la provincia di Siracusa, quanto quella di Ragusa, non smetteranno di fornire servizi agli utenti. Al Governo Nazionale, lappello affinch vengano inviati, oppure vengano effettuati concorsi, per coprire sei posti di dirigente su undici che al momento sono scoperti.

Interpretando correttamente il ruolo isti-

S dimesso il commissario straordinario della Provincia

POLITICA

cati Giambattista Rizza e Gioacchino Aiello. I due impitati avevano scelto il giudizio immediato. L'udienza si limitata all'esibizione delle prove tra cui spiccano, per conto del rappresentante dell'accusa, le dichiarazioni rese dal neo collaboratore di giustizia Fabrizio Blandino. L'ex sindaco Carrubba

In foto, il palazzo di Giustizia di Catania.

anchegli accusato del reato di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio aggravato dall'articolo 7 per avere, quale candidato alla carica di primo cittadino del Comune di Augusta, al fine di ottenere il voto elettorale, offerto e promesso ai fratelli Ortisi, Fabrizio Blandino, Marcello Ferro e Maurizio Carcione, esponenti

dell'associazione mafiosa operante in Augusta, espressione del clan Nardo di Lentini, appalti e finanziamenti, concessioni, licenze, finanziamenti, posti di lavoro in favore dei partecipanti al sodalizio mafioso, di persone ad essi contigue e di imprese ad essi riconducibili. Il processo stato aggiornato all'8 aprile.

tuzionale a cui era stato chiamato, dopo la decisione del Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Sicilia, si dimesso, il dott. Ettore Leotta, nominato nei giorni scorsi, dal Governo Regionale, Commissario della Provincia Regionale di Siracusa. Conoscendo il valore e il rispetto istituzionale insito in un uomo di cos alto prestigio, essendo stato fra laltro autorevole presidente del TAR Calabria, non ho mai avuto dubbi che, conosciuta la decisione, il dott.

Leotta si sarebbe immediatamente dimesso - ha commentato lon. Enzo Vinciullo - La nomina dei Commissari, la decisione del CGA e lincapacit della maggioranza che sostiene il Governo Crocetta di approvare in Aula di Disegno di Legge che trasforma le Province in liberi consorzi di Comuni sono lulteriore prova e dimostrazione che questo governo o cambia comportamenti e atteggiamenti o sar costretto dagli eventi, che si stanno dimostrando pi grandi di lui, ad andare a casa.

Mini elezioni regionali, Pippo Gennuso Inspiegabile ritardo del Governo


La ripetizione delle elezioni Regionali del
2012 in sei sezioni di Pachino e tre di Rosolini, ci sar. Se qualcuno dice il contrario, si sbaglia. Aspettiamo soltanto la firma del decreto del presidente della Regione che deve rispettare la sentenza inappellabile del Consiglio di giustizia amministrativa di Palermo, ma nel frattempo stiamo prendendo le dovute precauzioni. Ad affermarlo lex deputato del Mpa, Giuseppe Gennuso, vincitore di due ricorsi per i presunti brogli elettorali che si sono verificati nelle ultime consultazioni per l Ars. E davvero inspiegabile questo ritardo del presidente Crocetta afferma Gennuso -e mi sorprende perch il gover-

CITTA

natore della trasparenza e della legalit, ne ha sempre fatto uno stile di vita. Sicuramente per questa vicenda ci sono pressioni esterne, ma la legge legge e le sentenze vanno applicate. Sulla questione verranno presentante due interrogazioni parlamentari. Una al Ministro della Giustizia e laltra al Ministro dellInterno. Gennuso, attraverso il Commissario dello Stato in Sicilia, il prefetto Carmelo Aronica, ha intenzione di informare il Ministero per i rapporti con le Regioni. Sto anche valutando, insieme ai miei avvocati dice Gennuso se sussistano responsabilit di carattere penale per la mancata indizione della mini tornata elettorale.

Pattuglia della Polstrada in azione, recuperato un camion rubato, scappa il conducente

1 MARZO 2014 SABATO

1 MARZO 2014 SABATO

Rocambolesco inseguimento lungo lautostrada A 18


Rocambolesco
inseguimento sullautostrada A18 Siracusa Gela per fermare un autocarro in fuga (risultato rubato) con a bordo una persone. Una pattuglia della Polizia stradale del Distaccamento di Noto riuscita a bloccare il veicolo. Lepisodio si verificato intorno alle 23 su segnalazione di un operatore di polizia che in transito sullautostrada A18 nei pressi dello svincolo di Rosolini notava due autocarri che viaggiavano ad andatura sostenuta scortati da unautovettura con la targa occultata. Contattato loperatore della Sala Operativa stata inviata sul posto la pattuglia della Stradale che intercettava allaltezza dello svincolo di Siracusa Sud uno dei due autocarri, facendo scaturire cos, un inseguimento. Lequipaggio della Stradale decideva di adottare un momentaneo disimpegno strategico finalizzato a far moderare al fuggitivo la propria condotta di guida. Il fuggiasco affiancava sul margine di sinistra della carreggiata e con il veicolo in movimento, apriva lo sportello e con un balzo si lanciava sulla carreggiata opposta dandosi alla fuga. Arrestata lauto di servizio, uno dei componenti della pattuglia, tentava di inseguire il conducente, ma lora notturna ne favoriva la fuga facendo perdere ogni traccia, mentre laltro poliziotto riusciva a salire sul camion arrestandone cos la corsa ed evitandone linvasione nella corsia di marcia opposta. Effettuati gli opportuni accertamenti, tramite la sala operativa della Sezione Polstrada di Siracusa, si risaliva al proprietario del veicolo in questione il quale, confermava il furto del mezzo e gli veniva riconsegnato il veicolo commerciale del valore di 50 mila euro. A conferma della segnalazione ricevuta dalloperatore di polizia, si apprendeva, che dallo stesso garage, risultava asportato anche un altro autocarro. Questultimo mezzo per, non veniva rintracciato dal perso-

Lintervento stato possibile per la segnalazione di un poliziotto insospettito della velocit di due mezzi pesanti scortati da unautomobile

La loro casa emporio di droga Arrestata coppia di floridiani


I due indagati avevao messo in atto un vero e proprio mercato illegale. Sequestrato quasi mezzo chilo di marijuana
La loro abitazione
era stata trasformata in un emporio per la smercio di fumo. Il via vai di persone ha insospettito i carabinieri, che, dopo un lungo appostamento, hanno fatto irru zione nellappartamento sequestrando quasi mezzo chilo di marijuana. Sono stati i Carabinieri dellAliquota Operativa della Com pagnia di Siracusa nella giornata ad arrestare in flagranza di reato Salvatore Garro 25enne e Maria Consuelo Garofalo 22enne entrambi floridiani incensurati per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. I due indagati avevano messo in atto un vero e proprio mercato illegale dentro la loro abitazione. E proprio allin terno della stessa che i militari hanno rinvenuto altre 450 grammi di mari juana, contenuta in cinque involucri di cellophane, 2 grammi di cocaina e vari materiali comunemente utilizzati per il confezionamento della droga tra i quali anche un bilanci no di precisione. Lattivit posta in essere dai militari dellArma lultimo atto delloperazione Botti di Capodanno messa in atto proprio nel territorio di Floridia alla fine di dicembre che port allarresto di vari soggetti tutti inseriti nel contesto criminale floridiano dediti a vario titolo allo spaccio di sostanze stupefacenti. Proprio nella mattinata di ieri i militari

Sospetto il cospicuo via vai di assuntori che frequentavano il luogo

Ha patteggiato

Patteggia presunto pusher

Droga: scarcerati due indagati

E tornato in libert il sira-

In foto, pattuglia della Polstrada. nale operante, cos come il veicolo con la targa occultata. Si presume quindi, che i due veicoli possano avere abbandonato la tratta autostradale prima di essere intercettati.

cusano Armando Lauretta, di 40 anni, arrestato per il possesso di marijuana. Il Gip del tribunale, Michele Consiglio, pur convalidando larresto, ha disposto limmediata scarcerazione dellindagato incensurato. Era stato sorpreso da una pattuglia della squadra mobile dentro la propria abitazione mentre tentava di disfarsi nel water di diverse confezioni di marijuana. I poliziotti sono comunque riusciti a recuperare 52 grammi di sostanza stupefacente. E stato scarcerato anche un lentinese, Andrea Inguanti di 19 anni, assistito dallavvocato Coletta Dinaro. Il giovane era stato acciuffato dai carabinieri mercoled scorso in possesso di 15 grammi di marijuana. E stato lo stesso Gip a disporre la sua scarcerazione dopo la comvalida dellarresto.

In foto, Maria Consuelo Garofalo e Salvatore Garro. si sarebbero appostati sotto casa dei due ragazzi monitorando per buona parte della mattina un costante viavai di persone che entravano allinterno dellabitazione per comprare la loro dose di marijuana. Subito sono scattate le perquisizione che hanno permesso di scoprire il quantitativo di droga detenuta dai due proprio nel loro appartamento, custodita un alcuni involucri di cello phane, il tutto occultato in una busta di plastica allinterno di un armadio. A quel punto sono scattate le manette: la ragazza stata riaccompagnata presso la propria abitazione, invece il ragazzo stato condotto presso la casa circondariale di Cavadonna.

Prosegue in Corte dssise lesame di Giuseppe

Omicidi di Cassibile: prosegue lesame dellimputato Raeli


Rizza Timponello, avvenuto nel terrtorio di Noto il 28 gennaio 1999. Raeli ha riferito di non avere mai avuto alcun diverbio con la vittima con la quale, anzi,m ha lavorato per diverso tempo ed anche per lunghi periodi. Ha detto anche di conoscere la contrada Lastrico nel territorio di Noto dove avvenuto lomicidio, ma soltanto per avere eseguito lavori per conto del Timponello. Stessa situazione per Giuseppa Moneglia e per Orazio Cirasa, oggetto entrambi di tentativi di omicidio. Per quanto riguarda il Cirasa, limputato ha riferito di conoscersi da giovani e di non avere mai avuto alcuno screzio. Il contro esame dellimputato proseguir alludienza del 5 marzo prossimo quando sar il collegio difensivo a porre le domande.

CRONACA

la pena un presunto spacciatore di cocaina. Ivan Rossitto, siracusano di 27 anni, assistito dallavvocato Junio Celesti, comparso dinanzi al Gup del tribunale, Vincenzo Panebianco, il quale ha applicato su richiesta delle parti la pena di un anno e mezzo di reclusione oltre al pagamento di 4 mila euro di multa. Rossitto stato arrestato il 14 novembre scorso a seguito di un servizio antidroga eseguito dai poliziotti della Questura di Siracusa. Gli investigatori avevano intercettato al telefono una conversazione tra un cliente ed il Rossitto, presentandosi cos allappuntamento per la cessione della droga. Rossitto aveva addosso aveva sei dosi di cocaina.

Raeli, il pensionato accusato di essere lautore di una serie di omicidi e di altri fatti di sangue avvenuti tra Avola, Fontane Bianche e Cassibile negli anni scorsi. Non sono bastate due udienze per completare il quadro e se ne occuper almeno unaltra per definire il contro esame dellimputato. Alludienza di ieri, oltre a rispondere alle domande dei pubblici ministeri Claudia DAlitto e Antonio Nicastro, Raeli ha avuto modo di confrontarsi con i legali di parte civile. Hanno posto le proprie domande gli avvocati Aldo Burgio, Domenico Borz, Giulia Genovese e Alvise Troja. Partcolarmente articolato stato lesame di questultimo legale, patrocinatore di parte civile degli eredi della famiglia Tin e di Rosario

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

RAV4 2WD 2.0 D-4D 124CV. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusa I.P.T. E Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 E 5,40 + IVA) con il contributo dei Concessionari Toyota aderenti all'iniziativa. Offerta valida anche senza rottamazione o permuta. La versione raffigurata del modello RAV4 puramente indicativa. Offerta valida fino al 31/01/2014. Valori massimi: consumo combinato 13.9 km/l, emissioni CO2 176 g/km

Tassisti: tariffe al ribasso e via libera alradio-taxi


Si tenuto nella giornata di ieri
lincontro tra lAssociazione di categoria dei tassisti aretusei FE.AR. TA e gli assessori Francesco Italia e Silvana Gambuzza. I tassisti hanno prontamente risposto alla richiesta dellAssessore Italia di un dialogo con la categoria in tema di tariffe e di nuovi servizi attivabili ai fini di una sempre pi fattiva collaborazione con lamministrazione comunale. Sono state presentate dalla FE.AR. TA le nuove tariffe rimodulate al ribasso con il plauso dei due assessori presenti: le stesse saranno a breve oggetto di approvazione consiliare. Al contempo stata confermata lattivazione del nuovo servizio di Radio Taxi al numero 02.53 53 e si anticipa che a breve lamministrazione comunale presenter ufficialmente il servizio durante. Ancora sono stati presentati dalla

Ieri mattina lincontro con gli assessori comunali Italia e Gambuzza

1 MARZO 2014 SABATO

vita di Quartiere

1 MARZO 2014, SABATO

In agenda per il pomeriggio di oggi la presentazione di Giorgio Romano dellalbum del cantautore/produttore siracusano Stefano Eliamo

Si tratta del primo di una serie di incontri degli operatori con gli amministratori pubblici per rilanciare un settore che risente della crisi economica
FE.AR.TA i progetti di servizio taxi agevolato per i giovani, gli anziani e per i collegamenti con le zone extra-urbane, in particolare quelle balneari. Dal canto loro gli Assessori hanno accolto le istanze della categoria che sottolinea come anche il loro ambito sia diventato stagionale e chiede un maggiore intervento promozionale nel campo turistico al fine di sviluppare nuovi settori come quello del turismo congressuale e religioso che consentirebbero un regime pieno di lavoro spalmato su tutto lanno e non sui soli mesi estivi. Si tratta del primo di una serie di incontri tra lamministrazione e gli imprenditori della filiera turistica quali: strutture ricettive alberghiere ed extra- alberghiere; ristorazione; pubblici esercizi; balneari; noleggi con conducente ed Assoartisti.

Con il termine musi-

Quando gli aerei lasciano il suolo al ritmo della Pop music

Nelle foto, momento dellincontro di ieri.

Scoperte trenta strutture ricettive abusive nel capoluogo aretuseo


Il
settore Commercio ha scoperto circa trenta strutture ricettive operanti sul territorio ma sprovviste di qualsiasi autorizzazione. Un fenomeno che intendiamo combattere dichiara il sindaco, Giancarlo Garozzo non solo per il ripristino della legalit ma anche per non penalizzare coloro che operano correttamente e nel rispetto del regime autorizzatorio. Il mio invito a quanti non si trovano ancora in regola , quindi, di comunicare la propria posizione, prima che la Polizia annonaria intervenga sanzionando le posizioni irregolari. Per quanto concerne la tassa di soggiorno, ad oggi solo 10 strutture hanno provveduto a comunicarne lapplicazione e versarne il ricavato. Una circostanza che non sfuggita allassessore al Turismo, Francesco Italia: Abbiamo avviato il raffronto tra i dati sulle presenze trasmessi alle Autorit statali di controllo e quelli ricevuti dal Comune, e siamo in attesa di conoscere quelli in fase di trasmissione. Questo ci dar un quadro complessivo delle presenze che deve chiaramente coincidere. Voglio ricordare che come Amministrazione attribuiamo grande importanza alle risorse provenienti dalla tassa di soggiorno come strumento per dotare la citt di attivit, eventi e servizi strategici per lindustria turistica.

Presso

Ortigia: When the planes leave the ground alla galleria Roma
sua inseparabile chitarra e della sua inconfondibile voce melodica. Eliamo presenta in esclusiva al Centro Culturale Roma di Siracusa, il suo primo album desordio come da one man band, When The Planes Leave The Ground (Quando gli aerei lasciano il suolo), che rappresenta per il cantante polistrumentista, una collezione delle sue pi significative canzoni, scritte fino ai suoi 26 anni e che narrano di sentimenti come la nostalgia, lamarezza del distacco, leuforia della scoperta e il piacere del ritorno, lasciando anche intravedere un certo pensiero anarchico, spesso a sfondo filosofico e da libero pensatore. When The Planes Leave The Ground un album sincero, di facile ascolto, melodico ma soprattutto indipendente. Tutte le tracce dellalbum sono interamente scritte, eseguite e arrangiate dal cantante siracusano che fa del suo essere una one man band il suo cavallo di battaglia. Un solo musicista che suona tutti gli strumenti e che scrive anche i testi della sua stessa musica. Melodie che fuoriescono dritte dal cuore, innocenti sentimenti giovanili ed emozioni che riguardano o hanno riguardato le storie di ognuno di noi. La musica rock (conosciuta, spesso, anche solo come rock) un genere musicale, nato nel corso degli anni cinquanta e sessanta nel Regno Unito e negli Stati Uniti, che trae le sue origini dalla musica dei decenni precedenti, in particolare dal rock and roll, dal blues, dal rhythm and blues e dal country, con richiami di musica folk. Il suono del rock ruota prevalentemente intorno alla chitarra elettrica, alla quale si aggiungono strumenti ritmici come il basso elettrico, la batteria, una seconda chitarra e strumenti a tastiera come l'organo Hammond, il pianoforte, la tastiera e, alla fine degli anni sessanta, sintetizzatore; altri strumenti come il sassofono e l'armonica a bocca sono usati, per lo pi per assolo. Possono essere inoltre presenti archi (violino e violoncello) ed ottoni (tromba e trombone). Tra la met degli anni sessanta ed i primi anni settanta, la musica rock ha sviluppato diversi sottogeneri; si mescolata con la musica folclorica creando il folk rock, con il blues per creare blues-rock e con il jazz per creare la fusion. In seguito, il rock ha incorporato influenze soul, funk e della musica latina, sviluppando altri sottogeneri; nei settanta sono nati il soft rock, il rock elettronico, il glam rock, l'heavy metal, l'hard rock, il progressive rock ed il punk rock. Negli ottanta la new wave, l'hardcore punk e l'alternative rock, mentre negli anni novanta il grunge, il Britpop, l'indie rock ed il post rock. Molti gruppi rock sono composti da quattro elementi, un chitarrista elettrico, un cantante, un bassista ed un batterista, formando un quartetto; talvolta si pu omettere un membro, cos come il cantante pu suonare anch'egli uno strumento e il canto stesso pu essere assegnato a pi persone.

Esodati del commercio: lanciato un ombrello per i senza lavoro


Arriva la proroga per i cosiddetti esodati
del commercio: le lavoratrici e i lavoratori che rischiavano di rimanere senza lavoro e pensione hanno ottenuto una proroga. Nella nuova Legge di Stabilit, infatti, previsto che questa categoria di commercianti, non solo avranno il diritto a una proroga e quindi percepire la pensione, ma avranno anche la possibilit di fare una nuova richiesta di indennizzo fino al 2016. E una soddisfazione per la nostra organizzazione - afferma Il Coordinatore Regionale Fipac Confesercenti Carmelo Padula - Una battaglia intrapresa a livello nazionale da Fipac e Confesercenti insieme per dare risposte ai circa 1500 commercianti, prevalentemente donne, che avevano scelto di chiudere bottega, spesso a causa della crisi, e quindi optare per il pensionamento anticipato rottamando cos la propria licenza. Il gap

ECONOMIA

era nato principalmente a causa della Riforma Fornero che ha inasprito i requisiti anagrafici per la pensione di vecchiaia , con il conseguente innalzamento dellet pensionabile. Stando cos le cose il rischio, rivolto principalmente alle donne, era limpossibilit di accesso alla pensione non prima del 2018-2019. Lasciando questa categoria di lavoratori senza alcun sostegno e quindi esodati. Lintroduzione di questa norma nella Legge di Stabilit ci riempie di grande soddisfazione, adesso per necessario che il nuovo Governo faccia un ulteriore passo in avanti per modificare la Legge Fornero che, al momento risulta inadeguata alle reali condizioni di migliaia di pensionati nel Paese. Il Patronato Itaco della Confesercenti a completa disposizione per chiarimenti e per espletare le pratiche al fine di ottenere la prestazione.

la sede della galleria Roma di piazza San Giuseppe 2, In Ortigia, Siracusa Giorgio Romano Presenta Lalbum Di Stefano EliamoWhen The Planes Leave The Ground. Levento annotato in agenda per oggi, sabato 1 marzo 2014 alle 18,30. Stefano Eliamo un cantautore/produttore italiano che sempre stato ispirato dalla musica rock/pop internazionale e dalla sua esecuzione in lingua inglese. Di origine siracusana, Eliamo si formato suonando da piccolo nei locali della sua citt da natale ma, in et pi matura, lartista ha fatto del viaggio la sua vita, esibendosi dal vivo in citt sempre pi grandi, fra queste Roma, Milano, Dublino e Miami Beach, accompagnato sempre della

ca leggera, il cui uso generalmente equiparabile al termine inglese pop music ovvero musica pop, o pi semplicemente pop (abbreviazione di popular), si intende un genere di musica popolare che trova le proprie origini negli anni '50 e nella musica rock and roll[1]. L'espressione italiana definisce un tipo di musica di facile ascolto e poco elaborata, spesso ridotta a semplice intrattenimento e destinata al consumo di massa, mentre i termini inglesi "popular music" e "pop music" sono spesso intercambiabili quando indicano generi musicali popolari e di massa, includendo potenzialmente ogni stile. In effetti, la musica leggera raggruppa in s un insieme di tendenze musicali affermatesi a partire dal XX secolo, caratterizzate da un linguaggio relativamente semplice e in alcuni casi schematico. La musica leggera strettamente inserita nel circuito di diffusione commerciale mondiale con incisioni discografiche, video, festival, concerti-spettacolo, trasmissioni e reti televisive e radiofoniche. Se la semplicit del linguaggio musicale e il disimpegno tematico distinguono la musica leggera dalla cosiddetta "musica colta" e underground, la presenza di una vera e propria industria la differenzia dalla musica popolare. Pu sembrare normale considerare la musica leggera come sinonimo di pop, anche se oggi si tratta di similitudine non del tutto propria. Salvatore Rizza

10

1 MARZO 2014, SABATO

Neapolis: Potatura sconcertante

Molto stravolto laspetto dellalbero secolare del parco archeologico

S. Lucia: Oggi in via Bixio si parler di riforme

Con una sobria cerimonia in nota per la giornata odierna lassociazione intende ricordare quel drammatico episodio del quale ricorre il 118 anniversario.

1 MARZO 2014, SABATO

11

In foto, la chioma dellalbero secolare prima della potatura.

Dallo

stesso Alessandro Acquaviva, Componente della commissione consiliare ecologia, ambiente e territorio, riceviamo e pubblichiamo quanto segue. Su segnalazione di alcuni cittadini mi sono recato in via Romagnoli dove ho riscontrato che l'enorme albero plurisecolare detto "Ficus delle Pagode", posto alle spal-

le della statua del Prometeo all'interno della Latomia di Santa Venera nel parco archeologico di Neapolis, stato oggetto di uno sconcertante intervento di potatura dei rami prospicenti la strada. Ho scritto una nota al Sindaco affinch interessi la sovrintendenza sull'accaduto per conoscere le motivazioni di questo intervento" incomprensibile"

su un esemplare unico per le sue dimensioni, che rappresenta un monumento naturalistico della citt. Alessandro Acquaviva, il Componente della commissione consiliare ecologia, ambiente e territorio. Il Ficus macrophylla, noto anche come Ficus magnolioide della Pagode o Fico della Baia di Moreton un grande albero sempreverde della fa-

miglia delle Moraceae. A Siracusa si pu ammirare lesemplare imponente nella zona archeologica, mentre il pi noto quello di Villa Garibaldi, a Palermo, nei cui pressi, agli inizi del '900, fu ucciso dalla mafia il famoso poliziotto italo-americano Joe Petrosino. In Liguria due notevoli esemplari, messi a dimora nel 1887, si trovano nel parco del Museo-Biblioteca "Clarence Bicknell" di Bordighera, sede dell'Istituto Internazionale di Studi Liguri. La maggiore concentrazione si trova nei parchi delle ville storiche e pubblici di Sanremo, con alcuni esemplari messi a dimora negli anni Ottanta e Novanta del XIX secolo. A Cagliari sono presenti alcuni esemplari di notevole sviluppo nella parte antistante la zona portuale, in Piazza Amendola e in Piazza Matteotti. Gli esemplari della centrale Piazza Matteotti, compresa fra il Palazzo Civico, il porto, l'autostazione dell'Arst e la stazione delle Ferrovie dello Stato, furono messi a dimora nel 1883, all'epoca dell'allestimento del giardino in occasione dell'inaugurazione della Stazione delle Ferrovie Reali. L'esemplare pi maestoso ha una chioma molto ampia, alta 17 metri, e un fusto irregolare e costoluto di circa 7.5 metri di circonferenza; alcune radici aeree hanno raggiunto uno sviluppo tale da concorrere al sostegno delle branche principali e la pi sviluppata ha una circonferenza di 2,9 metri. Gli esemplari ancora presenti furono danneggiati e alcuni completamente distrutti a seguito degli eventi della 2a guerra mondiale.

Riforme

Istituzionali,. Legge Elettorale. Senato e Autonomie il titolo della conferenza in agenda per il pomeriggio di oggi, sabato 1 marzo, alle 17:30 presso il Grande Albergo Alfeo, di Via Nino Bixio 5. Introduce: l Avv. Federica Gallitto, della Direzione Provinciale del Partito Democratico: Ne discutono il prof. Andrea Cardone dellUniversit degli studi di Firenze e On.le Sofia Amoddio, Deputato del Partito Democratico. Il Dipartimento per le riforme istituzionali l'organo del Governo Italiano, nell'ambito della Presidenza del Consiglio dei ministri, che assicura al Presidente del Consiglio il supporto alle funzioni di coordinamento, di indirizzo, di promozione di iniziative, anche normative, nonch ad ogni altra funzione attribuita al Presidente nell'ambito delle riforme istituzionali e federali. L'antesignano del Dipartimento per le riforme istituzionali presente col Governo Goria del 1987 con la denominazione di "Affari regionali e Problemi istituzionali", retto dal Ministro senza portafoglio on. Aristide Gunnella, presente poi nei successivi governi. Nel 1991, col governo Andreotti VII prende la denominazione di "Dipartimento per le Riforme Istituzionali", retto dall'on. Mino Martinazzoli, in qualit di ministro senza portafoglio. Col governo Ciampi, del 1993, presente il "Dipartimento per le riforme elettorali e istituzionali", retto dal ministro senza portafoglio l'on. Leopoldo Elia. Col governo Berlusconi I riprende il nome di "Dipartimento per le riforme istituzionali". Col governo Berlusconi II prende il nome di "Dipartimento per le riforme istituzionali e la devoluzione". Nel 2006, col governo Prodi II riassume la precedente denominazione "Dipartimento per le Riforme Istituzionali" e viene affidato, assieme al Dipartimento per i rapporti con il parlamento, al ministro per i rapporti con il parlamento e le riforme istituzionali Vannino Chiti. Nel governo Berlusconi IV il dipartimento affidato al ministro per le riforme per il federalismo Umberto Bossi. Nel governo Letta ne stato responsabile il ministro per le riforme costituzionali Gaetano Quagliariello, sostituito poi da Maria Elena Boschi nel governo Renzi, la quale detiene anche la delega ai Rapporti con il Parlamento. Il Dipartimento cura le proposte ed effettua studi e ricerche in materia di riforme istituzionali ed elettorali. In particolare si occupa di riforma degli organi costituzionali e di rilevanza costituzionale, nonch di riforme in materia di rappresentanza italiana al Parlamento europeo, di ordinamento delle autonomie territoriali, di federalismo fiscale, di conferimento di funzioni amministrative a comuni, province, citt metropolitane e regioni, di forme e condizioni particolari di autonomia da parte delle regioni a statuto ordinario.

Stamani Lamba Doria rende omaggio ai caduti di Adua


LAssociazione
Storico Culturale Lamba DoriaSezione di Messina, in occasione del 118 Anniversario della Battaglia di Adua, sabato 1 marzo deporr una corona dalloro al monumento della Batteria Masotto a Messina per commemorare gli artiglieri delle batterie siciliane che si immolarono tra le ambe di Adua il 1 marzo 1896. Un gesto non solo simbolico ma pieno di significato che vuole sensibilizzare, specie nelle giovani generazioni, il valore educativo della memoria che va alimentato per non far cadere nelloblio il sacrificio di tanti ragazzi messinesi chiamati a combattere sotto le bandiere del nascente Stato Italiano e che ancor oggi merita il giusto, pieno e rinnovato riconoscimento. Si certi che anche una semplice deposizione corona contribuir alla conservazione della memoria collettiva di una pagina di storia italiana, seppur tragica ma pur sempre eroica, in cui si distinsero tanti siciliani che ebbero il merito di condurre una battaglia con vero spirito nazionale, consolidando quel sentimento identitario che giunto fino ai giorni nostri. In sintesi unoccasione per far riflettere tutta Messina - citt cui storicamente le batterie siciliane sono affettivamente ed indissolubilmente legate - che renda onore a quei valorosi siciliani che ad Adua si immolarono per una missione di salvezza il cui ricordo va ancor pi accresciuto. Cos lo spirito di quegli eroi come il Tenente Emilio Ainis potr ancora librarsi tra le schiere degli eletti della nostra ter-

La battaglia di Adua in un disegno italiano del periodo (sopra) e in un dipinto etiope (in basso).

ra che hanno contribuito a fare lItalia, tramandando alle generazioni future il ricordo indelebile del loro passato. Il compianto prof. De Stefani nella sua opera omnia Adua nella storia e nella leggenda, Palermo 2004, riporta:In qualsiasi altro paese che non lItalia un episodio collettivo di quel genere, sia pure in una guerra perduta (ma con onore dal punto di vista militare), sarebbe stato celebrato con strumenti ef-

ficaci di commemorazione duratura, per tramandarne nel tempo, con immediatezza tangibile a livello pubblico, la perenne memoria In uno scenario di sensibilit variegate, lAssociazione Storico Culturale Lamba Doria continuer a commemorare le batterie siciliane nel luogo ove esse partirono per la sventurata campagna dAfrica - tramandato ai posteri con il monumento in bronzo del Buemi -, perpetrando cos la memoria dei nostri cittadini messinesi fulgido esempio di assoluta dedizione al dovere e splendida testimonianza di abnegazione spinta fino allestremo sacrificio della vita. Da quel drammatico evento consumato in una terra cos lontana dobbiamo trarre lesempio e la forza per alimentare gli ideali e i valori cardini che ispirarono un secolo e mezzo fa i padri dellUnit dItalia e che oggi rappresentano la guida etica e morale per il nostro fare quotidiano di uomini e di cittadini. Di seguito una breve ricostruzione storica: nelle fasi concitate della battaglia combattuta tra le ambe di Adua il 1 marzo 1896, gli artiglieri delle batterie siciliane, per coprire la ritirata della Brigata Albertone, ricevettero dal proprio Comandante il seguente ordine fatale: la 3 e 4 batteria sparino sino allultimo colpo e si sacrifichino sul posto. Tutti obbedirono. Nelle sue memorie il Tenente Ernesto Cordella, uno dei pochi superstiti, riporta mestamente:in mezzo al trionfo della morte veniva allartiglieria italiana assegnata una missione di salvezza: il sacrificio, proprio a scudo degli altri. Alle ore 10, sparati gli ultimi colpi, i ragazzi delle batterie siciliane vennero sopraffatti da unorda di scioani. Caddero sul campo 8 su 10 ufficiali e 79 su 135 artiglieri e caporali della 3 e 4 batteria bianca da montagna della Brigata Albertone: in poche ore le batterie siciliane, comandate rispettivamente dal capitano Bianchini e Masotto, si dissolsero tra le ambe di Adua in unalone di leggenda. Con le sue 2 Medaglie doro, 31 dargento, 73 di bronzo e i 7 encomi solenni, questo tragico episodio rappresenta senza dubbio un esempio di sacrificio collettivo di ununit militare.

Scuole, 150 milioni per la manutenzione Egitto, esplosione sul bus di turisti: forse LAnce: Ma un terzo sono da rottamare un attentato kamikaze Il ministro Giannini: prorogato il bando. Scuole a pezzi:
la mappa del degrado della community ScuolaZoo
I primi spiccioli ci sono: 150 milioni che il ministro dellIstruzione, Stefania Giannini, ha assicurato alle scuole - calce e mattoni per tenerle in piedi - ottenendo nel primo Consiglio dei ministri del governo Renzi la proroga del bando per lassegnazione dei fondi per lintervento sulledilizia scolastica. Il bando scadeva proprio il 28 febbraio e il denaro sarebbe tornato, per i due terzi, allo Stato, ha spiegato il ministro. Invece quel denaro - che finanzia il Piano straordinario di manutenzione - e che ha ricevuto una valanga di richieste (per oltre un miliardo di euro), gi assegnato con bandi a Comuni e Regioni, ma non ancora distribuito per via di ritardi e procedure incomplete, pu finalmente venire destinato. Sta ora agli amministratori approfittare di questi fondi, ha detto il ministro alla fine del Cdm. SPICCIOLI - Spiccioli, appunto, rispetto al qualche miliardo di euro da spendere sui singoli territori, tra il 15 giugno e il 15 settembre, nellambito del piano straordinario di investimenti annunciato dal presidente del Consiglio nel suo discorso programmatico al Senato. In cui aveva definito pi importante la stabilit delle aule e degli edifici scolastici di quella dei conti. Renzi ha indicato la necessit di allentare il patto di stabilit interna per questo genere di investimenti. E intanto ha programmato di scrivere a sindaci e presidenti di provincia milione di fan su Facebook . SCUOLE A PEZZI - C listituto di Roma, dove appena piove le aule si allagano e ci sono infiltrazioni ovunque; nel Mantovano un rappresentante dIstituto denuncia riscaldamenti che si rompono di continuo, muffa e spifferi, laboratori inutilizzabili; c la scuola di Orvieto, con pezzi di intonaco che si staccano dalle pareti e impianti elettrici inadeguati; il degrado del Nautico di Genova; lamianto a Cagliari, le crepe a Modena. Una toponomastica che unisce in un identico stato di abbandono gli edifici in cui ragazzi e insegnanti passano tanta parte delle loro giornate. Molti rappresentanti dIstituto hanno fatto da cronisti per ScuolaZoo , inviando in tempo reale foto e segnalazioni che la community ha raccolto per pi di un anno su un blog nato proprio a questo scopo. ROTTAMARE - In base allultimo rapporto dellAnce - lassociazione dei costruttori - , oltre 24mila per chiedere un punto della situazio- scuole si trovano in aree a elevato ne delledilizia scolastica. rischio sismico, pi di 6mila in LE SEGNALAZIONI DI SCUOLA- aree a forte rischio idrogeologico. ZOO - Una situazione che anche gli Almeno un terzo del patrimonio studenti hanno iniziato a monitorare, scolastico, secondo questa analisi, denunciando dal basso i casi pi da rottamare. Quindicimila, drammatici e inviando foto di aule secondo i costruttori, gli edifici e strutture disastrate ai siti e alle diventati inadatti a ospitare una community scolastiche. Numero- scuola, o perch strutturalmente insissime le segnalazioni arrivate al compatibili con le norme tecniche servizio dascolto Scuole a Pezzi di sicurezza o perch caratterizzati di ScuolaZoo - una delle pi frequen- da un rischio eccessivo per alunni tate community di studenti, con un e docenti in caso di emergenza.

12

1 MARZO 2014, SABATO

Sorpresa a Cuba, appare una nave russa Disoccupazione ancora su: sale al 12,9% Gli Stati Uniti: Nessun allarme
Dato drammatico sui giovani: senza lavoro il 42,4%. Linflazione frena: scende allo 0,5%

1 MARZO 2014, SABATO

13

Il Consiglio dei ministri d lok al salva-Roma Poi conferma la Tasi e cancella la web tax
evocato il blocco della citt qualora non vi fosse stato uno stanziamento immediato di risorse, e lo stesso premier Renzi, che aveva contestato i toni usati dal primo cittadino e invitato a fare meno piagnistei. La cifra rimane la stessa - ha precisato oggi il sottosegretario Delrio - ma le modalit sono diverse: non c un trasferimento di soldi dal governo al comune di Roma, ma tra il Commissario (che dal 2008 gestisce il piano ri rientro governativo, varato nel 2008, ndr) e il Comune. I soldi anzich essere diluiti nel tempo vanno erogati. Ovviamente ci vuole poi un piano di rientro. Quanto alla Tasi, ha precisato Delrio, una tassa

Una forte esplosione ha investito un bus di turisti nel Sinai, sul versante egiziano del valico di Taba (Mar Rosso), al confine fra Egitto ed Israele. Sarebbero cinque le persone vittime dellesplosione: si tratta di quattro turisti sudcoreani e dellautista egiziano del bus. Secondo fonti di sicurezza egiziane nellautobus sarebbero stati trovati resti umani riconducibili ad un kamikaze. La notizia sarebbe poi stata confermata anche dalla polizia israeliana: si tratterebbe di un attacco terroristico; attualmente lingresso di israeliani nel Sinai viene impedito. Il bus tornava dal monastero di Santa Caterina e stava rientrando in Israele. Sullautobus viaggiavano oltre trenta turisti. Ambulanze israeliane stanno accorrendo sul posto: secondo un primo bilancio i feriti sarebbero 29, 15 in gravi condizioni. BOMBA O KAMIKAZE? - Ma, dopo le prime ricostruzioni, continuano a susseguirsi notizie contrastanti sia sulle modalit dellattentato sia sulla direzione dellautobus. Altre fonti sostengono che lautobus provenisse da Israele ed avesse appena attraversato la frontiera di Taba, apparentemente diretto verso il monastero di Santa Caterina. Divergenti anche le versioni di come sia avvenuta lesplosione. Per alcune fonti potrebbe essere stato oggetto di un attentatore suicida che si fatto esplodere sul mezzo. Resti umani sono stati infatti trovati tra i rottami. Altra ipotesi quella di un missile sparato verso un obiettivo non noto oppure una bomba.

Un milione di occupati in meno dal 2008


E il peggior dato dallinizio della crisi: il tasso di disoccupazione in Italia a gennaio balzato al 12,9%, in rialzo di 0,2 punti percentuali su dicembre e di 1,1 su base annua, mentre nella media dei Paesi Ue resta al 12%. I disoccupati sfiorano i 3,3 milioni nel 2013, + 13,4% rispetto allanno precedente, incremento che interessa entrambe le componenti di genere e tutte le ripartizioni. Lo rileva lIstat (dati provvisori), che sottolinea che si tratta del tasso pi alto sia dallinizio delle serie mensili, gennaio 2004, sia delle trimestrali, primo trimestre 1977. Immediato il com mento del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, su Twitter: La disoccupazione al 12,9%. Cifra allucinante, la pi alta da 35 anni. Ecco perch il primo provvedimento sar il JobsAct #lavoltabuona. I GIOVANI - Sale anche il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni), balzando al 42,4%, in aumento di 0,7 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 4,0 punti nel confronto con lanno precedente . Nel 2013 gli occupati sono diminuiti di 478 mila (-2,1%) rispetto al 2012, ovvero di quasi mezzo milione. Tra il 2008 e il 2013, gli anni della crisi, si contano 984 mila occupati in meno, ovvero quasi un milione. Solo tra il 2012 e il 2013 loccupazione italiana cala di 500 mila unit, con un calo del tasso di occupazione dal 60,6% del 2012 al 58,1% del 2013. IL DATO PEGGIORE AL SUD- Nella media del 2013 il numero di occupati sceso di 478.000 unit, pari una flessione del 2,1%. Lo rileva lIstat, preci sando che la riduzione rimane pi forte nelle regioni meridionali (-4,6%, pari a -282.000 unit): se la disoccupazione nella media del 2013 ha raggiunto un tasso del 12,2%, nel Mezzogiorno si registra un tasso del 19,7%. Nella media 2013 i disoccupati erano 3,1 milioni (+13,4%) con un aumento soprat tutto per gli uomini (+15,8%) mentre per le donne si registra un aumento del 10,7%. Torna a scendere nel 2013 anche il lavoro precario, definito dallIstat come lavoro atipico: se i dipendenti a tempo indeterminato sono 190 mila in meno, quelli a tempo determinato sono in calo di 197 mila unit in un anno. Il tasso di inattivit nella media 2013 sale al 36,5%, con un incremento di 0,2 punti percentuali. Istat sottolinea che dopo il forte calo del 2012 la popolazione inattiva tra i 15 e i 64

Crimea, militari russi occupano 2 aeroporti A Mosca ricompare Yanukovich: lotto ancora
forze siano coinvolte nelloccupazione di almeno uno dei due scali (quello di Belbek) secondo quanto riferito dallagenzia Interfax. E un uomo che sostiene di aver aiutato il gruppo armato nellaltro scalo ha definito gli assalitori come gente della Milizia popolare della Crimea. Laeroporto di Sinferopoli, scrive Avakov, bloccato da reparti militari della flotta russa. Allinterno dellaeroporto - prosegue - si trovano i militari e le guardie di frontiera ucraini. Fuori ci sono militari in divisa mimetica con armi e senza distintivi, che non nascondono la propria appartenenza. Laeroporto - ag-

anni torna a crescere (+0,3%): tra i motivi della mancata ricerca del lavoro crescono in misura sostenuta lo scoraggiamento e i motivi di studio (rispettivamente 187.000 e 100.000 persone in pi). A febbraio linflazione su base annua torna a frenare, risultando pari allo 0,5% (dallo 0,7%, di gennaio): significa che i prezzi di beni e servizi sono aumentati solo dello 0,5% rispetto a febbraio dellanno scorso, con una decelerazione di due decimi di punto percentuale rispetto al valore registrato a gennaio, che era appunto +0,7%. il valore pi basso da ottobre 2009. Lo rileva lIstat nelle stime. Il rallentamento so prattutto dovuto ai beni energetici, i carburanti, e agli alimentari freschi. Su base mensile lindice addirittura in calo (-0,1% dallo 0,2% di gennaio). in cambio della sua rinuncia alla armi nucleari dopo il crollo dellUrss. La mozione stata votata da 230 deputati. Inoltre Kiev ha deciso di chiedere una riunione urgente del Consiglio di Sicurezza Onu (di cui fa parte anche la Russia) per esaminare la situazione in Crimea, dove sta salendo la tensione . La banca centrale ucraina ha annunciato oggi di aver limitato a 15 mila grivnie (circa 1.095 euro) il massimale quotidiano dei soldi ritirabili nelle banche del Paese. Una misura presa sullo sfondo delle gravissime difficolt finanziarie che espongono lUcraina al rischio di bancarotta. La divisa nazionale ha perso un quarto del suo valore dallinizio dellanno. E lAustria ha bloccato i conti bancari di

Una presenza non annunciata e dunque suscettibile di tante interpretazioni. Specie in questi giorni dove Nato e Russia si parlano con toni da guerra fredda. La nave spia russa Viktor Leonov arrivata nel porto cubano dellAvana per quella che stata definita dallambasciata una visita di amicizia. Lequipaggio, composto da circa 200 uomini, ha fatto rifornimento, caricato viveri ed ha reso omaggio al monumento ai caduti. In precedenza lunit, costruita nel 1988 e dotata di apparati per lo spionaggio elettronico, stata segnalata nei Caraibi per una missione di ruotine. Ovviamente lapparizione ha attirato lattenzione di chi segue i movimenti della flotta russa, molto attiva in questi ultimi mesi. Prima con lo schieramento di numerose unit davanti alle coste

siriane in concomitanza con un periodo di tensione, quindi a difesa dei Giochi di Sochi, infine con la prova di forza per la crisi in Ucraina. Uno sforzo che ha impegnato la Flotta del Nord e quella del Mar Nero. Larrivo della Viktor Leonov coinciso poi con lannuncio, da parte della Marina, di voler creare una rete di basi allestero. Punti di appoggio che possano sostenere la proiezione strategica del Cremlino anche in scacchieri lontani. Secondo le fonti ufficiali sono gi stati avviati contatti con il Venezuela, il Vietnam, le Seychelles, il Nicaragua e per lappunto Cuba, approdo dove peraltro i russi sono di casa. Fino al 2002, Mosca ha mantenuto sullisola una stazione radar poi chiusa per ragioni di costi. I russi hanno comunque inviato i loro sottomarini - i Sierra 2 - non lontano na. Il portavoce ha ribadito laccordo di associazione alla Ue offerto allUcraina sempre sul tavolo. LUnione europea pronta a firmarlo con un governo legittimo in qualsiasi momento. Yanukovich intanto ricompare a Mosca, dove si era rifugiato un paio di giorni fa dopo avere incassato dalla Russia lassicurazione sulla sua protezione. Durante una conferenza stampa in corso ha detto di voler continuare a lottare per il futuro dellUcraina. ,Il presidente deposto ha sottolineato di non essere stato destituito, ma costretto a lasciare il Paese dopo le minacce subite. La crisi in Ucraina, secondo Yanukovich, stata provocata da una politica occidentale irresponsabile che stata indulgente verso i manifestanti.

Il Consiglio dei ministri, il primo dellera Renzi dopo quello di insediamento di sabato scorso, ha dato il via libera al nuovo decreto legge Salva Roma, per colmare il buco nel bilancio della Capitale. Il decreto contiene anche lok alladdizionale dell8 per mille della Tasi, limposta che finanzia i servizi indivisibili (come il trasporto pubblico locale, lanagrafe e lilluminazione delle strade) che mira a creare una leva fiscale ai comuni per le detrazioni sulla prima casa. Il punto nodale era lintervento a favore della Capitale, oggetto nella giornata di gioved di un botta e risposta a distanza tra il sindaco Ignazio Marino, che aveva

Via libera al provvedimento urgente per colmare il buco di bilancio nella Capitale. La Tasi? Sar modulata dai sindaci

municipale che andr regolata dai sindaci come giusto che sia e che saranno in grado di renderla pi equa e flessibile. Questo significa sostanzialmente che gli enti locali potranno anche effettuare i ritocchi verso lalto concordati con il precedente esecutivo. Un punto, questo, che ha subito scatenato i commenti negativi di Forza Italia Il Consiglio dei ministri ha dato anche il via libera alla nomina di 35 sottosegretari e nove viceministri.E poi stato comunicato che stata introdotta una procedura unica per la domanda e lautorizzazione del permesso di soggiorno e quella del lavoro.

Mentre a Mosca ricompare il presidente deposto dellUcraina che dice di voler continuare a lottare, sinfiamma la situazione in Crimea. Dove c stato un nuovo blitz: una cinquantina di membri delle forze navali russe ha preso il controllo nella notte di un aeroporto in Crimea, quello di Sinferopoli. Non ci sono stati scontri, ma il ministro dellIn terno ucraino, Arsen Avakov, ha accusato Mosca di invasione armata e occupazione. Uomini armati anche allo scalo di Belbek. Tuttavia la flotta russa sul Mar Nero, di stanza nella regione, ha negato che le proprie

giunge - non funziona. Sul perimetro esterno ci sono i posti di controllo del ministero degli interni ucraino. Non ci sono ancora scontri armati. Il Parlamento ucraino ha approvato una mozione in cui chiede ai membri del memorandum di Budapest del 1994 (Usa, Gran Bretagna e Russia) di garantire la sovranit e lintegrit territoriale del Paese, confermando il loro impegno verso lUcraina e lanciando consultazioni immediate per far abbassare la tensione. Nel memorandum di Budapest, Usa, Gran Bretagna e Russia si sono fatti garanti dellindipendenza dellUcraina

18 ucraini su richiesta del nuovo governo di Kiev. La Svizzera ha gi ieri annunciato il congelamento dei conti del presidente ucraino deposto Viktor Yanukovich, che si rifugiato a Rostov, in Russia, dove attesa per venerd pomeriggio una sua conferenza stampa. LUnione europea richiama alla moderazione tutte le parti in Crimea e chiede di avviare un dialogo politico per calmare la situazione. Un portavoce della Commissione europea ha sottolineato che la situazione prima di tutto necessita di una soluzione politica, che va trovata con il dialogo. Chiediamo a tutte le parti e a tutti gli attori di mostrare la massima moderazione e di rispettare ora pi che mai lunit e lintegrit dellUcrai-

Paradossale la vicenda di un cittadino albanese fermato dai Carabinieri e poi risultato soltanto lomonimo di un suo connazionale ricercato dalla polizia tedesca.

14

1 MARZO 2014, SABATO

Cronaca: Proprio come nel film Fracchia la belva umana


I
militari dellaliquota radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ragusa la scorsa notte, poco dopo luna, hanno fermato unautomobile di marca tedesca con a bordo due fratelli albanesi residenti a Ispica. I militari si sono insospettiti quasi subito poich mentre uno dei due non aveva alcun documento didentit, laltro ne aveva troppi. Aveva infatti una patente di guida italiana e due passaporti albanesi entrambi in corso di validit, fatto assolutamente singolare. I documenti sono stati attentamente analizzati dai militari ma apparivano genuini, se nonch sulla patente la data di nascita era diversa da quella riportata sul passaporto. Non solo, da un controllo nella banca dati Schengen emerso un messaggio dallerta da parte delle autorit tedesche per un mandato darresto a carico di un soggetto pluripregiudicato per reati gravissimi che ha i medesimi dati anagrafici del fermato. Solo il giorno di nascita differiva, ma di poco, ed era pure simile a quello riportato sulla patente. I carabinieri quindi con cautela lo hanno condotto in caserma per approfondire la situazione, ritenendo di potersi anche trovare innanzi al pericoloso criminale descritto dai tedeschi che magari aveva deciso di nascondersi proprio in questa provincia, usanza non nuova, visto il notevole numero di catturandi tunisini e rumeni rintracciati in provincia ma provenienti da fuori, usanza gi in passato diffusa tra i mafiosi di cosa nostra (basti pensare al defunto Emmanuello di Gela). Larcano s presto per fortuna svelato. Mentre i militari prendevano le im-

pronte digitali al 32enne albanese, il Servizio di cooperazione internazionale di Roma richiedeva e otteneva dal paritetico ufficio federale, nel giro di unora e mezza scarsa, i dati antropometrici del ricercato, ma soprattutto la sua foto. I carabinieri quindi, visto che il criminale era completamente diverso e che anche le impronte non corrispondevano, lo hanno lasciato andare a casa. Paradossale la vicenda che ricorda il noto film di Neri Parenti con Paolo Villaggio in cui Fracchia era il sosia di un pericoloso e cattivissimo capo di una

banda di criminali e veniva puntualmente fermato e tartassato da Polizia e Carabinieri. Lalbanese ha confidato ai militari che gi aveva avuto analoga esperienza in occasione di un suo rientro a casa quando allarrivo in patria la polizia lo aveva fermato ipotizzando che fosse lui il ricercato internazionale. Certo il pasticcio dei documenti non lo aiuta di certo. I carabinieri hanno riscontrato che la data sulla patente era stata sbagliata allemissione e mai corretta e che il passaporto pi vecchio era stato smarrito e poi ritrovato. Qualche anno fa, lapertura delle frontiere e il sempre pi diffuso fenomeno dellingresso di clandestini in Italia, hanno portato nel nostro Paese numeri sempre crescenti di persone dai Paesi esteri. Tra queste possono nascondersi personaggi che, per i pi svariati motivi, hanno la necessit di cambiare la propria identit, rendersi poco visibili o solamente poter guidare unautovettura. Dotarsi quindi di documenti falsi divenuto quasi un obbligo per parecchi di loro. Il fenomeno, in un primo tempo, era ristretto a una frangia della societ identificabile tra i pregiudicati, i nomadi o gli extracomunitari clandestini. La percezione per che in Italia spesso non difficile farla franca ha esteso la contraffazione dei documenti anche agli ambienti cosiddetti normali. Oggi, ad esempio, possibile trovare il nostro vicino di casa, che vediamo uscire tutte le mattine in giacca e cravatta, con il contrassegno dellassicurazione stampato con il proprio computer. Dobbiamo toglierci dalla mente un preconcetto che si dimostrato nel tempo errato: brutto non sempre sinonimo di cattivo. Il falso documentale pu estendersi non solo ai classici documenti di guida o didentit, ma anche alle assicurazioni o alle banconote! Oggigiorno ci sono sempre pi occasioni in cui occorre sapere con chi abbiamo a che fare, soprattutto se chi abbiamo di fronte non conosciuto. Pu capitare che per motivi di lavoro, in ambito immobiliare, in banca, in unassicurazione, ecc. si presenti una persona che necessariamente deve essere in qualche modo identificata.

SPORT Siracusa
Che sia quello di Modica un incontro importante non ci sono dubbi, ma ritenerlo da ultima spiaggia ci sembra alquanto esagerato. Eppure non sono pochi coloro che pensano che nella malaugurata ipotesi di una sconfitta il Siracusa potrebbe mettersi lanimo in pace, dimenticando che laltro attuale inquilino del secondo posto atteso da un finale di campionato da far tremare i polsi, dovendo affrontare oltre alla capolista Tiger, anche il Misterbianco, il Taormina e il derby col Vittoria, per tacere dellincontro col pericolante Viagrande che ce la metter sicuramente tutta per vendere cara la pelle. La nota stonata invece quella che, come avvenne allandata per i tifosi modicani, varr lo stesso divieto di assistere alla partita per i tifosi

1 MARZO 2014,SABATO

15

Quella di Modica con sei partite da giocare e con ben diciotto punti in palio

I vantaggi del Siracusa? Calendario favorevole e poter giocare per due risultati

Non partita da ultima spiaggia

siracusani. Cosa sia accaduto di cos grave per indurre il Comitato per la Sicurezza negli stadi a chiedere ai prefetti, prima a quello di Siracusa e ora a quello di Ragusa, di vietare la trasferta ai tifosi della squadra ospite, non dato sapere. Quello invece che si stenta a capire perch i di-

rigenti del Modica e quelli del Siracusa non si siano magari telefonicamente sentiti per tentare di far rappacificare le due tifoserie, una volta addirittura gemellate e oggi invece stranamente divise. E dire che cera in questi giorni il clima giusto per fare questo passo in considerazio-

ne della commozione generale causata dalla scomparsa di Ciccio Ficili, tifoso storico dei colori azzurri, che ha avvicinato agli ultras aretusei le tifoserie di mezza Italia. C per daggiungere che una volta quando non ci pensavano i dirigenti, scendevano in campo i primi cittadini

che, forti del loro prestigio, frapponevano i loro buoni uffici per rimettere le cose a posto. Oggi per tutto cambiato. Le curve sono ormai entrate nelle stanze dei bottoni delle societ e ai dirigenti non resta che avallare le loro decisioni. E in quanto ai sindaci, hanno ben altre gatte da pelare che occuparsi di queste sciocchezzuole. E non resta che rimpiangere i derby duna volta, in cui,oltre a qualche reciproco sfott, non si andava. E, alla fine, amici come prima. Purtroppo questa tensione dei rapporti non si arresta ai bordi del campo ma si estende spesso anche ai protagonisti che per potersi esprimere al meglio avrebbero bisogno di quel clima di serenit che si ormai letteralmente volatilizzato. Armando Galea

Chiusa la Regular Season della Serie A1 Maschile con un bella vittoria, lAlbatro si appresta a disputare il campionato dei play off girone C insieme alla Junior Fasano,Fondi e Benevento. Le gare si disputeranno con la formula allitaliana con partite di andata e ritorno. Ogni squadra, in base allordine della classifica, avr assegnato un bonus; lAlbatro quale terza forza di questo girone partir con due punti in corredo. Capitan Vasquez e compagni partiranno sabato prossimo 8 marzo al PalaLoBello, contro i laziali del Fondi, poi andranno a fare visita

Pallamano A1/M. L'Albatro si prepara per i play off scudetto Mister Vinci chiama a raccolta tutti i tifosi aretusei
alla corazzata Fasano chiudendo il girone di ritorno fuori casa contro il Benevento. Acceder alla finale scudetto solo la prima classificata , le squadre giunte al 2 posto della poule play off di ogni girone parteciperanno ad un concentramento in campo neutro con gare di sola andata per lassegnazione di un posto nei play off scudetto. LAlbatro, quindi, inizier questa nuova avventura proprio contro i laziali con cui hanno perso al penultimo match della regular season . Quindi, quale miglior occasione per riscattare lopaca prestazione di Calvo e compagni in terra laziale. Un risultato che ripaga i nostri sacrifici ha commentato il presidente Laudani- e che va al di la di ogni nostra aspettativa anche se, in cuore nostro ci speravamo. Adesso ci giochiamo tutte le nostre carte intraprendendo questa nuova avventura, sicuramente in salita. Salvezza in tasca, comunque, giocheremo con molta pi serenit ma anche con tanta grinta che ci ha caratterizzato in questo campionato. Abbiamo svolto un ottimo lavoro- ha commentato mister Vinci- questa settimana, lavorando molto sul piano della concentrazione che deve essere sempre ad alti livelli. Ancora qualche problema per Mattia Calvo, che conto di recuperarlo gi dal match contro il Fondi . Mi aspetto dai miei ragazzi una prova di maturit come gi ho visto in tante occasioni in questo campionato e, il pubblico delle grandi occasioni al PalaLoBello. E per questo motivo che faccio un appello a tutti gli sportivi aretusei, affinch giuncano numerosi al PalaLoBello per sostenerci. Mi rivolgo ai tifosi di altre discipline sportive,

che possono aiutare la nostra squadra con il loro apporto a concludere nei migliori dei modi questo campionato. Bisogna entrare nellottica che, a Siracusa, non devono esistere sport maggiore o minori e non devono esistere gerarchie tra le varie discipline sportive presenti nella nostra citt. I tifosi del calcio , della pallanuoto, del basket ecc, oggi possono fare il tifo per noi, regalandosi anche una giornata spensierata e serena, altrettanto faranno i nostri sostenitori in occasione di altri eventi importanti presenti nella nostra citt: tutti uniti per lo sport aretuseo.

16

1 MARZO 2014 SABATO

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

autosport.toyota.it

Siracusa Tel.0931 759918

Aygo Edition 1.0 3P MY13. Prezzo promozionale chiavi in mano 8.350 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 + IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 22,2 km/l, emissioni CO2 104 g/km. Solo per vetture disponibili in stock. Yaris Active 1.0 3P. Prezzo promozionale chiavi in mano 9.950 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 +IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 18,2 km/l, emissioni CO2 127 g/km. Solo per vetture disponibili in stock. Immagini vetture indicative.