Sei sulla pagina 1di 25

www.KRISTALLMENSCH.

net

SEMINARIO – KRISTALLMENSCH 2007


ESSERE UN INSEGNANTE
Saint Germain
Sabine Wolf

Lezione 10
2° Parte Flusso del denaro e la vocazione
3° livello La forza del presente
4° livello La forza del minimo dispendio

“Qui e Ora sei arrivato a un punto della tua vita che è veramente reale.
Qui e Ora, lo Spirito cosmico affluisce nella tua vita e vuole innalzarla nelle sfere della
luce. Qui e Ora, regna anche l’essere della tua vecchia vita: il Drago del tuo Ego,
che vuole rimanere nella sua vita ingarbugliata e continuare a regnare.
Qui e Ora decidi cosa VUOI: Vuoi continuare a lottare contro il Drago negli abissi della
tua dipendenza e della ricerca? Oppure raggiungere nuove sponde, diventando un ponte
per gli altri?
Osserva quest’immagine e sappi: tutto ciò che vedi sei tu stesso - QUI e ORA“.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 5/
3° livello “La forza del presente”
Tema:
Il presente – il ponte dei tempi e la decisione.
Influenza esterna e progetto di vita

Realizzazione della risonanza con:


Ricevere regali
Amare ciò che è
Decisioni di cuore
Rilasciare il passato

Tema
Il presente
Allora la chiamavamo “la legge del karma”. Oggi non la chiamiamo più così, perché il
karma non esiste più, se lo decidi (vedi il paragrafo: “Mondi contemporanei”
nell’introduzione). La colpa e l’espiazione non esistono più. Tutto ciò che hai
combinato, poteva esistere, perché altrimenti non sarebbe successo! Poteva esistere,
perché hai il libero arbitrio. Poteva esistere, perché serviva alla tua esperienza e
maturità, come a quella degli altri. Sempre quando sei morto per colpa tua o per quella
degli altri, poteva essere, altrimenti non sarebbe successo. Sempre sei rinato. Sempre sei
ritornato semplicemente e hai proseguito per la tua strada.

Non te lo spieghiamo, autorizzandoti a continuare nel fare danno con nuove forze e
legittimazioni spirituali, combinando sciocchezze. Lo facciamo per darti la possibilità di
liberarti dalle scorie del tuo passato e arrivare PIENAMENTE ORA e QUI – senza
colpe e debiti. Essere senza colpa è un segno di maturità. Infatti, un segno di maturità e
di dignità è anche DARE A TE STESSO l’assoluzione per le strade percorse
nell’oscurità.
Il tuo percorso è rimasto sempre uguale. Per tanto tempo ti portò nell’inconscio,
lasciandoti sperimentare tutti gli spazi, vie e angoli, per poi portarti fuori, dentro il
conscio fino alla CONSAPEVOLEZZA APERTA.
Nonostante la fine del karma, si tratta di dare un’altra direzione alle circostanze odierne
che ti bloccano e ti legano, ti dolgono e ti ostacolano, ti fanno sentire povero e
dipendente. ORA e QUI si tratta di cambiare le circostanze del tuo normale Essere
odierno, portandole semplicemente nella creatività, libertà e spensieratezza, e creare con
ciò uno stato di abbondanza e ricchezza interna ed esterna. Come sarebbe possibile?
Bene, esistono Un Unico Momento e Un Luogo nella tua vita che genera un’infinita
forza trasformativa e immensa ricchezza. In Questo Momento e in Quel Luogo nella
vita tua puoi cambiare TUTTO quello che era e quello che sarà. No, non esageriamo!
Questo momento è QUI e ORA. Lo chiami anche PRESENTE. “Essere nel momento
giusto nel luogo giusto” significa, essere nel presente.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 7/
Per questo motivo abbiamo chiamato questo 3° livello “la forza del presente”. Per
questo motivo il QUI e ORA lo scriviamo spesso in lettere maiuscole – PER RENDERTI
CONSAPEVOLE DELLA LORO FORZA!!!

Il ponte dei tempi e la decisione


Il presente non è solo luogo e momento di maggiore sviluppo di forze ma è anche un
ponte dei tempi. QUI e ORA s’incontrano due giganti della vostra vita e richiedono una
decisione: passato e futuro. Il vostro presente si è generato dal vostro passato. Gli spazi
del tempo e le ere, centinaia di percorsi di vita e ruoli, milioni di personalità e decisioni
hanno formato il presente. Fanno parte della vostra carne e della vostra personale
consapevolezza. Sono diventati ciò che voi pensate di essere. IL PRESENTE è il
risultato del vostro percorso evolutivo e dei pensieri stravecchi.

Contemporaneamente il PRESENTE è il punto di partenza per il vostro futuro, il Portale


per i prossimi spazi del vostro Essere, il trampolino di lancio per regni e luoghi
sconosciuti. IL PRESENTE è il momento dove s’incontrano il vecchio conosciuto e il
nuovo sconosciuto, dove deve o può essere presa una decisione per poter continuare:
“volete continuare a fare così, come fin’ora oppure volete cambiare il vostro mondo?”
Proprio qui incomincia il vostro problema e finisce la vostra vita.
De-cisione vuole dire separazione – morire: la divisione dal vecchio. Nella vostra
società divisione e morire sono cose “brutte”. “Chi si separa ha fallito”, dite voi. “Chi
ha sbagliato, non farà mai strada”, pensate voi. Proprio questa credenza vi rende
incapaci di decidere – incapaci di trasformarvi. Proprio questa credenza fa morire la
vostra vita vivente e vi rende marionette della coscienza di massa – vi trasforma in
morti viventi oppure in vivi morti.
De-cisione vuole dire dis-connessione – nascita: Rilasciate il bambino-ego dai vostri
corpi; rilasciate la dipendenza e partorite l’indipendenza; rilasciate le necessità continue
e partorite la frugalità; rilasciate la forte convinzione che altri vi debbano, nutrire e
partorite premurosità per voi stessi e altri. De-cidete per l’indipendenza, per l’auto-
responsabilità e l’auto-autorizzazione.
Ma, la decisione non è facile: il vecchio ormai lo conoscete. Duole e non lo volete più
così. Il nuovo ancora non lo conoscete. È sconosciuto e pieno di rischi. Anche così non
lo volete.
Se per la decisione non usate la vostra volontà consapevole, automaticamente si attiva la
volontà subconscia, perché qualcosa deve pur succedere. In questo modo permettete al
passato di dominare il vostro presente e diventare il vostro futuro (triste) – finché siete
stufi e prendete una decisione consapevole. De-cisione vuol dire: lasciare morire il
vecchio. Se non lasciate morire il passato, muore la forza del presente e diventate un
relitto galleggiante sull’oceano della vita. Rimarrete imprigionati nel vecchio, perché
non prendete nessuna decisione.

Le strutture delle ere e la corazza del carattere


Nel passato si sono formate corazze di carattere dal vostro subconscio. Possiamo
chiamarle materia psico-fisica, la quale si è formata dalle strutture energetiche delle ere

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 8/
passate. Le strutture più giovani (era del toro, dell’ariete e dei pesci; vedi lezione 4)
erano energie di squilibrio e massiccio disordine. Per questo motivo sono pervase da
disordine e squilibrio anche la vostra materia psico-fisica, la vostra percezione e
l’orientamento, i sentimenti e i pensieri, la vostra carne e i corpi, il vostro carattere e
tutta la vostra personalità. La chiamiamo corazza del carattere, perche questa energia
delle ere ha attecchito al vostro corpo come un grosso mantello caldo – rigido dalla
sporcizia. Nella vostra aura sembra una corazza e non avete nessuna possibilità nello
sciogliere questo intreccio e questa rigidità con mezzi convenzionali.

Ci farebbe piacere se voi accettaste la forza dei vostri stessi mondi subconsci.
Vorremmo che voi sentiste la forza del vostro stesso passato evolutivo, della quale non
vi ricordate. Vorremmo che riconosceste com’è diventato stretto il vostro percorso, che
avete dimenticato. Siete arrivati in una buia strada senza uscita, nella quale vi siete
fissati a pochi modelli stretti, ritrovandovi per causa loro sempre davanti agli stessi
problemi. Sembra non ci sia via d’uscita – solo apparentemente.
Questa corazza del carattere fa parte del passato, nonostante ciò - fino ad oggi, al vostro
presente – vi portò nuovi disordini e squilibri. E ora si pone la questione: “Che cosa
succede ORA?”
Continui a portare il passato nel futuro e tutto ciò che hai saputo di te fino adesso,
rimanendo con le tue abitudini, paure e dubbi, ritenendola l’unica e pura verità e come
aspetti fissi della tua personalità? Oppure decidi di intraprendere un’altra strada, una
dell’evoluzione personale, una per nuovi comportamenti, per esperimenti, per un’altra
realtà – anche se questa ancora non la conosci?
Il problema del tuo presente è: i sentimenti chiari, i pensieri e le mete del tuo stato di
veglia sono senza effetto finché nel subconscio regnano sentimenti e intenzioni opposte.
In questo caso il tuo stato di veglia è velato e corazzato – non è trasformabile.
Nel tuo subconscio giacciono il passato della vita umana e l’infanzia del tuo ego. Vi
sono memorizzati immensi dolori e paure, aggressioni e odio cieco, così come colpa e
vanità, indegnità e depressione. Il tuo subconscio è imprigionato in se stesso, finché lo
ignora, chiudendolo fuori dal flusso vitale. Non può fare nient’altro che continuare a
usare i suoi modi di atteggiamento oscuri e i meccanismi di controllo.
Quindi, il tuo presente è formato da due regni: quello della consapevole evidente e
sveglia volontà, che vuole migliorare il futuro. E quello dell’inconscia volontà nascosta,
che lotta contro ogni cambiamento per il ricordo di esperienze negative e chiusure
interne.

Caso o destino?
Il vostro piano di vita e gli influssi esteriori
Prima di incarnarti hai formato i tuoi contratti di vita, hai fissato dettagliatamente le tue
mete e desideri per questa vita terrena, così come le condizioni che ti sembravano
necessarie per seguire la tua strada. Hai fissato quali oscurità e quali dolori volevi
sperimentare, quali circostanze della tua infanzia e della gioventù, quali eventi del
destino ti avrebbero sostenuto sulla tua strada.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 9/
Hai preparato un grande zaino spirituale che volevi portarti dietro e tutti i tuoi fratelli e
sorelle spirituali che sono rimasti indietro ti garantivano il loro sostegno durante tutta la
tua vita terrena. Sono loro che oggi ti mettono i bastoni fra le ruote, che ti riportano
vecchi dolori e grigi ricordi. Lo fanno secondo le tue istruzioni, semplicemente per darti
la possibilità di rilasciare queste energie appiccicose dal tuo subconscio e dal mondo
esteriore, affinché tu le porti in un nuovo flusso, trasformandole in forza creativa. Nelle
sfere incorporee ancora lo sapevi: la luce cresce sul campo dell’oscurità, l’amore cresce
sul campo dell’odio, la saggezza cresce sul campo della paura. Ma dalla tua nascita lo
hai dimenticato e tante volte ti sei chiesto perché la tua vita è così dura, così solitaria e
così dolorosa. Il tuo piano di vita ti portò sulla tua strada e ti legò alle sue condizioni.
(vedi l’edizione CRISTALLO, quaderno 4: “Nascita dello Spirito”)
Come uomo, cittadino del mondo e membro della società sei esposto per tutta la tua vita
a incontri e avvenimenti, costrizioni e cambiamenti. Possono avere un carattere
piacevole, di guida e di aiuto, oppure di dolore e di blocco. Succede nell’ambito
famigliare o in quello scolastico – in quello lavorativo e sociale – in quello politico e
ogni tanto anche in quello criminale, dove ti fanno qualcosa, oppure fai qualcosa tu agli
altri. Osserviamo qui gli avvenimenti sgradevoli che chiami anche problemi.
Sembra che questi avvenimenti, incontri, costrizioni e cambiamenti arrivino
improvvisamente e senza avviso dall’esterno – non è così, vengono dall’interiore. Fanno
parte del tuo stesso piano di vita. Incontri una parte di te che hai perso o prestato, diviso
e depositato in tempi passati, per rincontrarlo un giorno quando sarai maturo per
riprendertelo. Questi aspetti personali spirituali sono portati da altra gente, da
circostanze tecniche, da animali, dagli elementi o cataclismi naturali. Tutto questo lo
chiami caso o destino. Ma in verità è il complemento della tua personalità spirituale
terrena, non dividibile – detto semplicemente: è l’adempimento delle tue intenzioni
spirituali, il ritrovo della tua ricerca e la maturità dopo l’infanzia.
Qui non esistono eccezioni, nessun ma e se, nessun argomento: tutto ciò che incontri è
in risonanza con te, perché tu sei la controparte, hai la corrispondenza esterna in te
stesso, perché avevi emesso raggi e onde energetiche per favorire questo incontro o
avvenimento. Tutto ciò che succede all’esterno, è una risposta al richiamo interno della
tua volontà subconscia e superiore, che ora è pronta a esporsi al problema e a risolverlo.
Come vedi esiste una terza forza nella tua vita, affianco allo stato di veglia e al
subconscio: la consapevolezza Superiore con la sua forte volontà amorosa, spesso
misteriosa.
Le tue guide spirituali non hanno ambizioni o mete per il tuo percorso. Non hanno
nessuna intenzione e ZERO interesse a portarti da qualche parte. Non sei una
marionetta! La loro guida consiste solamente nell’adempimento delle tue intenzioni
durante “il tuo percorso cieco di vita, ristretto nella carne”. Per questo motivo, davanti
ai tuoi più grossi problemi ti puoi rilassare e aspettare, perché ora sai:
1) Sei sempre in compagnia amorevole e premurosa, anche se non vedi nessun’anima
umana amorevole, ma solamente “nemici” e “concorrenti”.
2) Tutto ciò che incontri, sei tu stesso – è una parte di te, del tuo piano di vita, della tua
stessa anima Superiore (la quale naturalmente include tanti altri umani – e non soltanto
quelli “amichevoli”). Non esiste niente di estraneo, niente d’imprevisto (sfuggito
solamente alla mente), riguardante il problema o la mer… dove ti trovi. Non esiste

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ :/
niente di dannoso o insolvibile ma invece qualcosa di valoroso, di questo però
parleremo più tardi.
Il mistero della vostra vita è:
“Il problema arriva sempre dopo la soluzione. La domanda non si pone mai prima della
risposta”. Con ciò, hai dentro di te tutte le soluzioni, proprio in quel momento nel quale
si presentano i tuoi problemi. La questione è, come arrivi a queste soluzioni. Prima di
parlare di ciò, ti presentiamo alcune leggi cosmiche (anzi, sono le tue stesse invenzioni)
riguardanti il tema problemi (anche queste tue invenzioni):

1) Non incontri niente che tu non sia all’altezza di risolvere. Oppure: “Tutto ciò
che ti succede, sei all’altezza di superarlo.”
Se senti di essere all’altezza di un problema riguardante i livelli esterni della vita, vuol
dire che l’esterna cassetta degli attrezzi del tuo corpo e della mente è attrezzata per
questo. Il corpo e la mente sono in grado di risolvere questo problema, perché si rivolge
a questi livelli della vita.
Se non ti senti all’altezza di un problema riguardante i livelli esterni della vita, allora
l’esterna cassetta degli attrezzi del tuo corpo e della mente non è attrezzata per questo.
Non possono risolvere questo problema, perché si tratta dei livelli interni della vita. In
questo caso puoi passare il tuo problema alla tua anima e allo Spirito, chiedendoli di
risolverlo. Sanno di cosa si tratta e cosa c’è da fare. Loro hanno portato alla luce questo
problema dagli abissi del tempo e lo portano sul tuo percorso – e naturalmente sono
loro che hanno gli attrezzi adatti per risolverlo!
Il senso di questo “esercizio” è, dare alla tua consapevolezza spirituale e quella
dell’anima sempre più spazio nella tua vita corporea, affianco alla persistente
risoluzione dei problemi.
2) Un problema può sorgere quando già esiste la soluzione.
Una domanda la puoi fare solo quando ti trovi già nel campo energetico della risposta.
Allora si pone la domanda: che cos’è la RISPOSTA (o la SOLUZIONE)? Bene, è
nient’altro che la forza unita della tua consapevolezza superiore - e la consapevolezza
lucifera, nel momento della maturità dello stato di veglia umano che si trova giusto nel
mezzo. Fino adesso è tutto chiaro?
Cerca di farti un’immagine e guardiamolo linearmente: LA RISPOSTA (e LA
SOLUZIONE) sono raggi spirituali chiari che discendono dall’alto verso te, e spazi
energetici oscuri che contemporaneamente ascendono dal basso verso te. Entrambi
vogliono UNIRSI nel tuo cuore, perché sono stati generati dal tuo cuore e messi in
esilio. Vogliono unirsi di nuovo, diventando nuova materia cristallina. Quindi sopra di
te splende la luce del futuro e sotto di te giace l’oscuro del passato. Entrambi formano il
presente della tua maturità umana, che QUI e ORA SONO in grado di unire “cielo e
terra”.
LA RISPOSTA (e LA SOLUZIONE) è un campo spirito-energetico, che secondo il tuo
piano di vita si crea a un certo punto della tua maturità interna, si lega a te e non ti lascia
più, fino a quando non ti apri. LA RISPOSTA e LA SOLUZIONE stessi diventano
parte della tua aura. Per questo motivo i (veri) veggenti o chiaroveggenti possono
leggere le circostanze della tua vita dalla tua aura.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ ;/
Senza questo campo, questo problema non esisterebbe, non sarebbe possibile porre la
domanda. La risposta arriva sempre prima della domanda, la soluzione sempre prima
del problema. Il tuo compito quindi non consiste nel risolvere il problema ma
nell’attivare la soluzione già esistente. Avresti mai pensato, che fosse così facile?
3) Tutto ciò che incontri all’esterno è faccenda tua. Ti appartiene. E: Non è
importante COSA succede ma COME reagisci.
Facciamo un esempio: un incontro aggressivo all’esterno incontra le tue profonde
aggressioni interne che, ora in questo momento della tua maturità interna, si vogliono
liberare. Vogliono liberarsi da te e tu da loro. Per questo motivo, tu e le vecchie energie
di aggressione, avete emanato delle vibrazioni e siete entrati nel campo aggressivo di
un’altra persona, con la risonanza l’avete attirata a voi. Così avete preparato la miccia
per favorirne l’esplosione. Bene, le aggressioni e tu – ora vi sentite liberati.
Ora viene il secondo passo: l’esplosione non accadeva per generare nuove lotte, guerre
e contraccolpi ma solamente per liberare le energie bloccate stravecchie, trasformandole
in nuove energie cristalline – per alzarti a nuovi livelli di maturità e consapevolezza.
Non rimproverarti e non vendicarti ma accetta quest’atto di liberazione e respira
profondamente. Ringrazia l’altro e rallegrati con lui, per questo temporale chiarificante,
e andate ognuno per la vostra strada. L’aggressione venuta dall’esterno era la tua,
l’esplosione era la tua volontà e la forza vitale derivante da tutto ciò, era il tuo desiderio.
Bene, così sia!
Così succede con tutte le forze negative che ti pervengono dall’esterno. Possono
diventare dei grossi problemi, se le sopprimi, te ne penti o chiedi vendetta. Oppressione,
penitenza e vendetta sono forze che prosciugano il flusso vitale, cementano ogni terreno
e ostacolano ogni crescita.

4) Tutto ciò che è QUI e ORA, lo hai progettato e deciso nel passato.
Per tante ere hai sentito, pensato e creduto, parlato e agito in un modo ben preciso, in
forme infinitamente varie. Per questo motivo poteva comparire esattamente e
dettagliatamente nel tuo campo vitale, il QUI e ORA. Hai generato nel tuo passato il tuo
QUI e ORA. Poteva crescere e presentarsi infine come un problema immenso davanti a
te. Indipendentemente dal fatto che lo hai deciso con piena consapevolezza o in uno
stato di dormiveglia dell’anima e di demenza mentale.

Senso e motivo del gioco a nascondino


Per quale motivo hai inscenato questo gioco, se non per fare uscire la soluzione dei
problemi? No, non si tratta di un gioco nascondino, che termina nel trovare ciò che hai
perso. Sarebbe un po’ sciocco, non è vero? Infatti, si tratta di un gioco di trasformazione
e di maturazione, di un investimento spirituale nel corpo fisico, che rende moltissimo,
che realizza guadagni da sogno e un’espansione oltre tutti i limiti attuali. Uno di questi
guadagni è l’incorporazione dello Spirito Divino e l’immortalità dei corpi. Un altro
guadagno consiste nell’apertura del campo quantico sulla terra (vedi 1° livello),
dell’infinita abbondanza spirituale e ricchezza corporea nella tua vita. Ma, ritorniamo ai
problemi.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ </
Creare la risonanza
Accettare i regali!
I problemi sono regali! Vengono da te per essere accettati. Se li neghi, continuano a
ritornare da te. Arrivano finché li accetti. Dopo non ritornano mai più – oppure non li
percepisci come tali ma come ricchezza. (Annotazione di Sabine: un esempio attuale
sono i vostri problemi e domande che ci ponete. Arricchiscono il nostro flusso
informativo spirituale – collaborazione con gli esseri incorporei – il flusso del denaro e
la nostra espansione. Arricchiscono il vostro coraggio e flusso vitale e anche il flusso
sanguineo e quello del denaro, la vostra espansione. I problemi, non le soluzioni, ci
arricchiscono.) Il problema contiene tante qualità positive, che dovresti guardare prima
di cercare la soluzione:

1) Ti mostra la tua stessa problematica interna, il conflitto tra il tuo ego e l’anima. Dal
punto di vista dell’anima e dello Spirito il tempo per la liberazione è maturo: ora lo puoi
rilasciare, perché già da parecchio tempo ti ostacola nel tuo libero sviluppo. Accetta il
problema e afferma la sua esistenza.
2) Ti da la possibilità di generare e provare nuove idee, forze e prospettive. Porta vento
fresco nella tua vita.
3) Ti aiuta a rilasciare un altro po’ del tuo passato e a liberarti di altre parti di
connessioni a vecchi contratti, persone, esseri e morale. Ti aiuta ad aprire un altro
spazio del tuo subconscio e a riprenderti un'altra parte della tua interezza.

Amare ciò che è QUI e ORA!


L’AMORE è un’immensa e incondizionata forza Spirituale. Può in breve tempo
illuminare e innalzare la tua vita. Devi volerlo, perché lui cambia la tua vita in forma
non controllabile, non prevedibile. Se decidi incondizionatamente per L’AMORE, esso
può fluire nella tua vita. Questo allineamento interiore comporta delle cose molto
interessanti, sui piani interiori:

1) Il tuo canale di luce si apre ampiamente. Possiamo vedere delle vere e proprie
esplosioni di luce nei vostri campi vitali. Questo canale spirituale connette la Terra al
cosmo in un flusso di corrente dorata – e tu ti trovi nel mezzo.
2) La consapevolezza corporea vibra alta e si connette con quella dello Spirito. La
mente viene dissolta e la saggezza Spirituale attivata. Si bruciano tutte le scorie dei
sentimenti e i veli dei pensieri, che finora hanno intorbidito il tuo sguardo. Si ritirano e
sbiadiscono tutti i meccanismi di controllo, di paragone e di vendetta.
3) La tua vibrazione corporea si mette in risonanza con quella degli esseri incorporei,
Angeli, Maestri e fratelli degli spazi Spirituali. Sono immediatamente connessi con te e
lasciano affluire le informazioni e le energie nella tua attuale situazione vitale. Non
chiedere loro di guidarti o indirizzarti. Non possono farlo. Non pensare che sappiano di
cosa si tratta. Non lo sanno. Tu sei la guida, il saggio e quello che decide. Prendi una
decisione e chiedi loro di aiutarti in questo senso. Lo faranno rinforzando subito il
vostro comune agire.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ =/
4) La cintura magnetica che finora aveva circondato il tuo corpo, si trasforma in una
irradiazione elettrica. Tutte le energie problematiche che finora (per tante ere) hanno
circondato il tuo corpo, rinforzandosi con ciò, ora, con i raggi elettrici esplodono dal tuo
campo. Significa che: il 70 – 90% del problema svanisce.
Il rimanente 10 – 30% del problema lo puoi accettare come impulso per nuove
decisioni, come sfida per nuovi passi di crescita – come regalo che ti sei dato sulla tua
strada, e come motivo per sperimentare il tuo comune agire con il mondo Spirituale.

Prendere la decisione nel cuore


Il cuore umano é il centro creativo dello Spirito. Non è né chiaro né scuro, né positivo
né negativo, né elettrico né magnetico. Il cuore umano è il cosmo incorporato. Il TUO
cuore è il cosmo incorporato. Se decidi col cuore, decide lo Spirito Divino, decidono gli
Esseri saggezza, amore e abbondanza.

Il vostro cuore è un mistero. Qui non esiste la frequenza della luce e dell’oscuro umano.
Per questo motivo non esiste il cancro del cuore. Solamente gli organi dove risiedono
entrambe le forze sono soggetti al cancro, perché il cancro è un sintomo di guerra tra i
poli della dualità. Il cancro vi mostra la lotta continua tra il vostro ego e i poli. È vero
che regnano la luce e l’oscurità nel ventricolo destro e quello sinistro, tuttavia non è
possibile che ci sia una lotta tra loro, perché la luce e l’oscuro qui sono di natura
spirituale e quindi nessuna contrarietà. Inoltre il vostro ego non ha accesso a questo
spazio – non può fare danno.
Naturalmente esistono tanti sintomi-cuore che possono porre fine alla vostra vita
corporea. Questi però hanno origine da una non-attivazione della vostra volontà di vita e
di amore. Si basano sull’auto-negazione, una negazione della vita. In questi casi il
vostro Spirito salva vita, non è presente nel cuore. “Il vostro cuore è abbandonato da
tutti i fantasmi buoni.”
Il tuo cuore è identico al cosmo. Non serve viaggiare nel cosmo, basta che entri nel tuo
cuore. È il campo di tutte le possibilità, il campo quantico. È il flusso e l’intelligenza
cosmica, e il campo della consapevolezza aperta. Qui puoi trovare e inventare TUTTO.
Allora, se sei davanti a un problema, lo hai osservato, accettato e ora decidi di trovare
una soluzione, fallo dal cuore. Prendi sul piano interiore della tua vita la decisione per il
problema esteriore – di tutto cuore!
In questo caso la tua anima e il tuo Spirito prendono la decisione e ti conducono per la
tua via. E questo è bene, perché entrambi sono indipendenti da vecchie esperienze e
limiti, da condizioni e dolori. Hanno la visuale più grande e sono piene di amore.
Troveranno sempre una decisione che porta te e il tuo ambiente terreno – umano in
spazi pieni di luce. Infatti, ne puoi essere certo.
Entra sempre di nuovo nel tuo cuore, ascolta sempre di nuovo la tua voce interiore,
fidati dei tuoi sentimenti e della tua nostalgia interiore. Lascia crescere e rinforzare la
fiducia e l’amore verso te stesso. Naturalmente ci vuole un po’ di pratica, alla fine di
un’era oscura, però ci riuscirai!

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ >/
Rilasciare il passato
Poi rilascia tutto. Rilascia le cause prime del problema. Rilascia tutti i modelli e matrici
del vecchio modo di pensare. Rilascia tutte le energie e scorie dei vecchi sentimenti.
Rilascia tutti i vecchi concetti dei valori e delle abitudini. Rilascia il passato dalla tua
vita corporea, e abbandonati del tutto al QUI E ORA. Semplicemente decidendolo,
accade.

Rilascia con gratitudine la tua vecchia vita, perché hai sperimentato, riconosciuto e
imparato tanto. Sei cresciuto e maturato – maturo per l’isola…? No, maturo per
l’ascensione!! Tutto ciò accade QUI e ORAI, in QUESTO momento, quando lo decidi
tu, infatti.

Spiegazioni
Nel passato del vostro essere umano avete fatto infinitamente tanti voti. Erano all’ordine
del giorno sia nella vita privata, come in ogni campo della società religiosa e profana.
Per tanto tempo conoscevate la forza di questi strumenti spirituali, usandoli
maggiormente sui piani negativi. (vedi lezione 4: L’inverno spirituale)
Ogni voto di povertà, di commercio o di guerriero, ogni giuramento d’ufficio e di
fedeltà, oppure il malocchio che avete usato contro voi stessi o altri, ancora oggi sono
fissati nelle vostre ossa, se nel frattempo non li avete rilasciati amorevolmente e
consapevolmente.
Non meravigliatevi se dopo un’invocazione per la liberazione dei vecchi voti,
all’improvviso sentite dei dolori nel corpo. Forti attacchi di dolore vi mostrano quanto
grande era ed è l’influsso di queste forze spirituali, sui vostri corpi.
Nonostante ciò non esitate a liberarvi del passato, in questo modo. Dolori corporei sono
sintomi passeggeri, deflussi energetici, che sono stati generati dalle forze spirituali delle
vostre intenzioni passate, permettendo la vostra odierna liberazione. Questi sforzi e
questi dolori passeggeri sono appagati da una chiarezza spirituale, adempimento interno
e fluente ricchezza.
Il passato è ricordo, il futuro è attesa, il presente è creazione. Il presente è la guaina tra
le illusioni, passato e futuro. Ecco la de-cisione: “Su quale livello della tua vita
prosegui? Chi di voi tre, prende la decisione e indica la strada: l’Ego, l’Anima o lo
Spirito?”

Il cammello nella cruna dell’ago


La forza illimitata del QUI e ORA
Il presente è il risultato d’intenzioni, desideri e decisioni passate. La tua intenzione e
decisione attuale, crea il tuo futuro. IO SONO e COSÍ SIA sono i mantra di creazione
più potenti disponibili sulla Terra, creano il tuo futuro.

ORA, nel presente, è l’ora del tuo spirito creativo: oggi sei ammalato, povero e senza
speranze, è un risultato dei tuoi vecchi sentimenti, dei tuoi inconsci pensieri immaturi,
che hai espresso continuamente con parole, decisioni e voti. Tutto ciò che il tuo spirito
inferiore ha espresso con parole, era espresso nel tuo corpo e nella tua vita.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 56/
QUI, nel tuo presente (malato, povero, senza speranze), hai due possibilità di azione:
1) Dici, pensi o credi: “Io sono ammalato, povero e senza speranze”. Ciò è una verità,
ma solo una verità del mondo duale, debole e passeggera, che si può cambiare in ogni
momento. “Io Sono” però, è un mantra di creazione forte! Trasforma la debole verità
passeggera in una verità forte, imperturbabile e immutabile.
2) Ignora questa forma del presente (malata, povera, senza speranze) e te ne crei
un’altra. Dì dal cuore: “Io sono sano, ricco e adempiuto.” Non corrisponde alla tua
attuale realtà duale, ma corrisponde alla verità Spirituale. Qui nella dualità, lo Spirito
(IO SONO vuol dire Spirito Divino) crea una nuova verità e l’adempimento dei suoi
bisogni.
Malattia, povertà e tristezza rappresentano la presenza del vostro ego, sono il risultato
della lotta infinita tra i vostri pensieri controllori e comparativi nella testa e i vostri
sentimenti paurosi e aggressivi nel ventre. La malattia, la povertà e la tristezza sono il
dominio dell’ego. Sono stati generati da lui, e soffre. La vostra consapevolezza
dell’anima e dello Spirito vive nel cuore. Non conosce la malattia, la povertà e la
tristezza. Conosce la forza dominante del subconscio e del conscio superiore. Conosce
le forze trainanti del passato e del futuro. È l’essere cosmo – planetario del presente.
Aiuta l’ego e il corpo ad uscire da questo dilemma. L’ego rappresenta: “il cammello
nella cruna dell’ago del presente”. È duro e tenace ma non ha una grande visuale.

La cruna tra le forze della dualità

Ignora ciò che è, e decidi cosa sarà.


Non significa: “Ignora l’evento del presente.” Non significa: “Rinnegalo, respingilo,
nascondilo o trova belle parole.” Non significa: “Cerca e trova la colpa negli altri.”
“Ignora ciò che è” significa: “Riconosci il presente come risultato della tua vita
precedente. Approva internamente tutto ciò che è ora.“ Con questo dai ragione al tuo

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 55/
Spirito Divino, che voleva proprio questi risultati. Con questo concordi i tuoi spazi
vitali subconsci, che hanno fatto resuscitare tutto e te l’hanno presentato.
Rimani fedele a te stesso. Appoggia te stesso, come fa un capo affettuoso che appoggia i
suoi collaboratori, che hanno fatto un errore davanti agli altri. In questo modo rinforzi il
tuo nucleo, la tua base e la tua corona. Così la colpa, la vergogna, il dubbio e l’auto
rimprovero possono defluire. QUESTO É VERA SINCERITÁ.

Esercizi e riflessioni
Abituati a fare di ogni futuro problema un’occasione per la tua crescita. Servono
solamente le seguenti tre decisioni:
1) Rilascia il passato con tutte le sue esperienze e incontri. Perdona le persone che ti
hanno provocato dolore, perché non sapevano cosa stavano facendo. Perdona te stesso,
per tutte le forze d’aggressione, paura e ignoranza, perché nemmeno tu, per tanto tempo,
sapevi cosa stavi facendo. Benedici loro e te stesso. Tutto era ed è in perfetto ordine.
Non puoi cambiare il passato, ma liberarti dai suoi fili che soffocano e legano il cuore
del tuo presente.
2) Accetta il presente e tutto ciò che è nel QUI e ORA. È il risultato delle tue stesse
creazioni. Nell’accettazione ti unisci ai mondi cosmici e planetari, che hanno permesso
il tuo presente. Con ciò fai un forte movimento del SI e tutti i flussi vitali verticali
possono fluire (vedi 6°lezione). Troverai il regalo che era nascosto nel problema.
3) Chiedi al tuo cuore. È l’unico luogo nel tuo corpo e sulla Terra che ha il totale
accesso alla saggezza cosmica. Finché non riesci a sentire la voce interna, il tuo cuore ti
farà sapere tramite i sentimenti corporei, quale strada è la migliore. Se il tuo cuore ti
indica una strada che alla tua mente sembra illogica, percorrila comunque.

1° Esercizio
Osserva una decisione presa nel passato, che t’influenza dolorosamente e limita il tuo
presente (una decisione per la residenza, partner, finanze, mestiere ecc. ecc.).
Quali sentimenti interni favorivano o erano sfavorevoli a questa decisione?
Quali aspetti esterni la favorivano o erano sfavorevoli?
Perché hai preso questa decisione? Che cosa provocò lo scatto?
Quali sentimenti hai oggi, QUI e ORA, durante quest’osservazione?
Che cosa faresti diversamente e perché?

2° Esercizio
Osserva un evento o un problema attuale. Si può trattare di un piccolo disguido in
famiglia, una situazione importante sul lavoro o in politica, oppure una situazione nella
tua vita che cambiò la tua esistenza (p. es. un incidente).
Quali sentimenti ti attraversano? Puoi accettare ciò che succede o è successo?
Se no, perché? Se sì, come lo vivi?
Quale campo della tua vita è scosso? Cosa muore (o cambia persistentemente)? Cosa
nasce (si rinnova, si adempie o si arricchisce)?
Dove si trova nascosto il senso e la ricchezza? Chiedi al tuo cuore.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 57/
Quali idee per impulsi propri, per cambiamenti e conseguenze ti arrivano?

Inspira ed espira profondamente dopo ogni osservazione e rilascia internamente. Trova


la pace interiore, l’accettazione profonda con tutto ciò che é ORA.
Prendi tempo, ascolta musica, passeggia nella natura, dormi. Rimani nell’amore, nella
fiducia e nel rispetto totale verso di te.
Come si trasformano i tuoi sentimenti, pensieri e idee, riguardanti questo tema, nei
giorni e nelle settimane che verranno, dall’inizio di questa riflessione? Descrivilo
accuratamente.

3° Esercizio
Osserva giornalmente per un po’ i tuoi sentimenti. Ti porteranno a prendere decisioni.
Da dove provengono i tuoi sentimenti? Dal cuore o dal ventre, dagli spazi inferiori o
superiori della tua consapevolezza? Di che genere sono? Chiedi al tuo cuore.

Se sono sentimenti negativi, auto-sminuenti, aggressivi, di colpa o di fuga? Allora


vengono dal ventre. Lasciali ascendere nella luce. Guardali, accetta la loro presenza ed
espirali (nel vero senso della parola).
Se si tratta di sentimenti dolci, amabili, aperti, di pace, di fiducia o di forza? Allora
vengono dal cuore, dall’anima e dallo Spirito, che vorrebbero assumere le redini della
tua vita. Lasciali ascendere e permetti loro di esprimersi in te.
Procurati un diario con il titolo “Diario dei miei sentimenti nel presente, QUI e ORA”e
aggiornalo per un certo periodo. Descrivi dettagliatamente, in stile telegrafico, ciò che
accade dentro di te. Puoi essere sicuro che questo diario non sarà aggiornato solamente
nel terreno, e si adempierà.

Meditazioni
Accentramento dello Spirito nel presente
Metto le mie mani sul cuore e sento la grande forza dentro di me.
Accolgo il mio cuore come bambino mio, tenendolo nelle mie mani.

Espiro e rilascio tutto ciò che finora ha coniato la mia vita.


Rilascio il passato – tutte le esperienze buone e cattive.
Rilascio il futuro – tutti i desideri, speranze e aspettative.
Rilascio tutte le aspettative del Qui e Ora.

Attiro tutte le parti della mia personalità luminose.


Le inspiro e sento come arrivano da lontano.
Rilascio tutte le forze, aspetti ed esseri che non mi appartengono.
Le espiro e sento come si liberano da me e danzano nella luce.
Semplicemente decidendolo, accade.

Sperimento la forza dell’ORA dentro di me.


ORA è il momento Divino nella mia vita.
Qui esistono l’inizio e la fine di tutti i tempi.
ORA IO SONO!

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 58/
Sperimento la forza del QUI dentro me.
QUI è lo spazio Divino dentro me,
nel quale tutti i luoghi, spazi e mondi si fondono.
IO SONO QUI ORA!

Sperimento la forza dell’ IO SONO dentro me.


Nell’IO SONO si uniscono tutti gli esseri dello Spirito e del corpo,
del cosmo e del pianeta,
di Dio e della morte, di Cristo e Lucifero, di Maria e dell’umanità,
degli animali e delle piante di tutti i mondi.
Sperimento la forza dell’IO SONO dentro me.
IO SONO QUI ORA!

Invocazione per la liberazione


dei sigilli e dei voti
Apro il mio cuore. Respiro profondamente e divento vuoto. Rilascio ciò che era, ciò che
è, e ciò che sarà. Mi espando, mi allargo. Lascio crescere in alto, negli spazi dell’amore,
la vibrazione del mio corpo.

Con lo sguardo interiore guardo lungo la mia colonna vertebrale, dall’alto verso il
basso. Percepisco dove si trovano le strettoie e le ampiezze. Espiro profondamente e
rilascio tutto l’oscuro. Inspiro profondamente e ricevo la luce dentro il mio corpo,
specialmente negli ambiti stretti.
Dico queste parole dal profondo del cuore:

“IO accetto, che ora è arrivato il tempo per


rilasciare tutti i sigilli, informazioni e cristalli,
che hanno limitato e ristretto i miei sistemi corporei e la mia evoluzione.
Rilascio, Qui e Ora tutti i sigilli e i legami limitanti
verso umani ed esseri
in ogni livello di creazione e ogni centro di consapevolezza.

Riconosco, di aver servito la luce con ogni mia azione,


anche se per un certo periodo rinforzai l’oscurità,
perché l’oscurità è l’origine di tutta la luce.

Riconosco, che ho servito la luce con ogni mia azione,


anche se per un certo periodo ciò velò il volto dell’amore.

Riconosco, che le mie azioni sottostavano sempre al Divino


e servivano all’evoluzione di tutti gli esseri,
non importa sotto quale preludio avvenivano.

Riconosco, che il mio corpo è pervaso dalla luce e dall’oscurità Spirituale,


e che la sostanza del mio corpo è pura essenza Divina.”

Ripeti questa frase per tre volte:

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 59/
“Nel nome del mio Divino IO SONO,
QUI e ORA, rilascio dalla mia vita
tutti i meccanismi di controllo e di umiliazione –
in ogni centro di creazione e di consapevolezza.
E così sia!”

4° Livello “La forza del minimo dispendio”

Tema:
Il flusso cosmico si chiama AMORE

Creazione di risonanza attraverso:


Accettazione e comprensione,
Auto - responsabilità,
Assenza di resistenza.

Il flusso cosmico si chiama AMORE


Il flusso cosmico si chiama AMORE. L’intelligenza cosmica si chiama AMORE. Dio si
chiama AMORE. L’universo si chiama AMORE. L’AMORE è olistico e illimitato.
L’AMORE è Qui e Ora. L’AMORE è presente sempre e ovunque. L’AMORE é Uno
con tutto ciò che è. Tutto ciò che esiste è fatto di AMORE, anche l’oscurità e la povertà,
la prigione e l’odio. Non esiste nient’altro che AMORE. L’AMORE genera povertà
profonda e ricchezza immensa, senza nessun dispendio.

Scriviamo questa parola in lettere maiuscole per accentuare, che questa forza, questa
potenza, questo essere, questa intelligenza va molto oltre ogni cosa immaginabile: per
farvi capire che AMORE non ha assolutamente niente a che fare con amore. Amore lo
scriviamo in lettere minuscole, per accentuare la sua piccolezza, piena di condizioni e
paure, piena di richieste e sentimenti di colpa. L’amore umano può trasformarsi entro
breve tempo in odio profondo, se viene deluso – smascherato.

L’AMORE é L’Essere dell’unità, del cosmo.


L’amore è un Essere tra tanti nella dualità sulla Terra.

L’AMORE non è né maschile né femminile, né luminoso né oscuro, né bene né male.


L’AMORE non è né magnetico né elettrico, né stretto né ampio. L’AMORE non è né
Spirito né corpo, né Anima né Ego. L’AMORE non è né nero né bianco, né povero né
ricco.
L’AMORE è la sostanza originaria, dalla quale è fatto il Tutto. Le stelle sono fatte di
AMORE, così come il tuo corpo e i tuoi pensieri. La morte è fatta di AMORE, così
come la vita e i suoi percorsi. Dio è sorto dall’AMORE, così come anche i demoni del
mondo.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 5:/
L’AMORE non è una sostanza ma un Essere, non è un Essere ma un’Essità, non è
un’Esistenza ma…. bene, L’AMORE SEMPLICEMENTE È. Possiamo anche dire:
L’AMORE È SEMPLICE. Fatene una canzone e cantatela tutto il giorno.
L’intelligenza del cosmo è AMORE, ORDINE ed EQUILIBRIO. Da ciò si generano il
fluire infinito, l’affidabilità, la semplicità e l’infinita espansione. Una rotella trova
l’altra, anche se distano molte dimensioni. L’AMORE chiude le porte tra le dimensioni
e divide gli Spiriti, se il tempo è maturo. L’AMORE apre le porte tra le dimensioni e
unisce gli Spiriti, se il tempo è maturo.
L’intelligenza della vostra natura terrena è AMORE. È spensierata, armonica e integra,
paziente e correttiva. Non è lineare, è intuitiva, positiva, spontanea e diretta. I vostri
animali, le piante e i paesaggi esistono grazie alla fonte dell’AMORE e al suo oceano.
L’AMORE accetta tutto ciò che è. L’AMORE si assume tutta la responsabilità del suo
Essere, non importa in quali veli, maschere e corazze pur sempre si trovi. L’AMORE
non pone resistenza a niente, lascia che accada e va per la sue vie che liberano
l’imprigionato, guariscono ciò che è ferito e adempiono ciò che era perduto. L’AMORE
non conosce dispendio, nessuna fatica, ma solamente la vita che fluisce eternamente e la
crescita espansiva. L’AMORE non conosce limiti e condizioni ma abbondanza e
ricchezza.
Il flusso dell’amore, della gioia, del sangue e del denaro
provengono dalla fonte dell’AMORE.
Se solo uno di questi quattro si prosciuga, lo fanno tutti gli altri.
QUI e ORA,
rimane soltanto l’AMORE, per alimentare nuovi flussi,

Stabilire la risonanza
Flusso del denaro?
Qui, in questo corso, si tratta del tuo flusso del denaro, del ripristino della tua ricchezza
persa, del corno dell’abbondanza, che da tante ere rimane appeso sopra di te, aspettando
il permesso di riversarsi nella tua vita. Tutto ciò che scriviamo qui, con fatica lo
connetterai al tema DENARO. Lo immaginavi diverso, non è vero? Bene, infatti, non è
un corso per il flusso del denaro ma un corso per il flusso dell’AMORE, un corso per
chiarire la tua integrità Divina, un corso per l’apertura del tuo cuore chiuso, quella
tesoriera che dà e riceve.

Il flusso dell’AMORE!
Si tratta dell’intelligenza cosmica AMORE. Permetti alla tua intelligenza di aprirsi
all’intelligenza cosmica. Permetti al tuo amore umano di connettersi con L’AMORE
cosmico. Permetti al tuo flusso vitale di fluire insieme al flusso cosmico. SII
semplicemente TE, così come è LUI. È semplice, perché sei fatto di nient’altro che
questo. Semplicemente sii te stesso. Sii AMORE, così sei Uno con tutto ciò che esiste, e
tutto ciò che desideri arriva.

“Fai tanto e realizza poco” era il motto dell’era dei pesci. “Fai poco e realizza tanto” è il
motto dell’era dell’acquario. “Non fare niente e raggiungi tutto” è il motto della seconda
era cristallina. Ricordati della nostra Nuova storia della creazione: Sei venuto dal

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 5;/
TUTTO e sei andato nel NULLA, per essere qui il TUTTO. Ci sono tre livelli della tua
evoluzione, e i seguenti tre aspetti ti metteranno in risonanza con L’AMORE cosmico:
Accettazione e compassione
Mentre accetti ciò che è QUI e ORA (vedi 3° livello), ti stabilisci nel tuo presente
creativo. Se ti opponi verso l’attimo, ti separi dal cosmo e dall’AMORE, che hanno
generato quest’attimo. L’ACCETTAZIONE è una consapevolezza cosmica che
conferma e riconosce la vita con tutte le sue sfumature. Non le importa se il momento è
nato consciamente o inconsciamente, intenzionalmente o per caso, se è luminoso o
oscuro, saggio o confuso. L’ACCETTAZIONE s’interessa solamente di quello che è
QUI e ORA. L’ACCETTAZIONE è identica alla compassione, alla clemenza e alla
tranquillità. È la base della tua forza creativa.

L’auto-responsabilità
La responsabilità non ha niente a che fare con carico, colpa o legame. L’auto-
responsabilità è la risposta alla domanda propria della tua vita. E recita:

SÍ IO SONO.
SÍ, IO VIVO.
SÍ, IO AMO.

Assumi la responsabilità per te stesso e non addossare più a nessuno la responsabilità


per il tuo stato di benessere, non rendere nessuno colpevole per la tua situazione di vita,
mentre rilasci totalmente la tua colpa di tutto ciò che è (la colpa è solo un’illusione),
così diventi LIBERO interiormente ed esteriormente. Il tuo Spirito Creativo si risveglia
e tu raggiungi TE STESSO. Così incominci a vivere in modo nuovo, non
convenzionale, creativo e arricchendoti – per te e per tutti i coinvolti. Inizia ad
sperimentare e scoprire nuove e semplici possibilità, nuove maniere di portamento e
nuovi progetti.
Assumiti la responsabilità per tutti i tuoi problemi e per gli insegnamenti scelti da te
stesso, per i livelli ed elementi di training individuale sul tuo cammino. Ti rinforzano, ti
fanno progredire e ti sollevano.
Quando incominci ad accettare i problemi con gioia e con spirito d’avventura,
semplicemente per vedere come li risolvi questa volta e cosa ne viene fuori, così il tuo
Ego e lo Spirito Divino si connetteranno cospicuamente. Incomincieranno a diventare
un bel team sulla Terra. Questo significa vera auto-responsabilità: la connessione tra
Ego e Spirito.
Assenza di resistenza
Non rimane sempre tutto uguale. Non sei sempre e per sempre lo stesso Essere. Tutto
cambia costantemente. Ciò che vale oggi, domani sarà senza valore. Il valore di ieri
oggi non vale più niente. Non ha importanza chi eri ieri. Quello che fai oggi, domani
sarà già dimenticato. Quello che ieri ti ha salvato la vita, oggi potrebbe ucciderti. Ciò
che ieri ha terminato la tua vita, oggi ti fa resuscitare. Mio Essere amato, capisci di cosa
si tratta?

Si tratta del tuo stato di veglia interiore, della capacità di riconoscere ciò che Qui e Ora,
in quest’attimo, è importante.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 5</
Si tratta della tua assenza di resistenza verso tutte le forze e influssi che non possono
danneggiarti, se lo decidi.
Si tratta della tua indifferenza interna, che accetta e ama la luce e l’oscurità come parti
uguali della vita, che accetta ciò che viene e rilascia ciò che se ne vuole andare.
Si tratta della tua indipendenza interiore, dove sei sempre libero di decidere dal cuore
cosa vuoi fare o no.
Si tratta del tuo essere, privo di strutture interiori, che non può più costringerti in una
rete terrena vecchia di condizioni e costrizioni, perché fa parte della rete cristallina della
Nuova Terra.
Semplicemente abbandonando in modo fluente i tuoi concetti, accogliendone nuovi e
cambiandoli di giorno in giorno – giocosamente e gioioso come un bambino – diventi
privo di punti di vista.
Infatti, nel vostro mondo vecchio, tutti questi concetti sembrano essere dichiarazioni
tremende, pensieri paurosi ed eresie pazzesche. Ma solo in questo modo riesci a liberarti
dai veli mentali e da decisioni emotive, che nel passato erano importanti ma adesso non
hanno più nessun significato. Ti liberi dalla parzialità, dalla prigionia emozionale e dalla
dipendenza mentale. Ti liberi della moralità e dalla possibilità di ricatto. Parliamo anche
e soprattutto dei tuoi dolci ricatti nella tua vita personale umana, amorosa e amichevole.
Incomincia a giocare con i tuoi punti di vista. Mentre li rilasci, non riesci più a sprecare
e trattenere stretta nessuna energia. Non riesci più a convincere altri su quello che ritieni
giusto, ma semplicemente permetti che la loro come la tua vita fluiscano. Sperimenterai
come la loro – e la tua vita – si esprime in diversi, nuovi meravigliosi modi.
Non opporti ai fatti terreni, li hai predestinati tu stesso. Tutto avviene per rinforzarti.
Tutto ciò che succede in Terra, prima è stato permesso nel cosmo. Se lotti contro i fatti
terreni, lotti contro il tuo Sé cosmico. Una persona priva di resistenze è indipendente,
libera da azioni esteriori, è priva di reazione. Vive libera dalla prigionia emozionale e
mentale, nel flusso spirituale, che porta la forza, la saggezza e la potenza nella sua vita.

Spiegazioni
Il tuo corpo e il mondo
Il tuo corpo è uno strumento che ha costruito l’anima per lo Spirito. Il tuo corpo è
capace di accogliere, controllare, trasformare ed emanare tutte le forme di energie. Il tuo
corpo stesso è capace di generare, immagazzinare e emanare tante nuove energie. È lo
strumento dell’AMORE cosmico sulla Terra. Il cuore è il suo motore, la sua intelligenza
cosmica. Se L’AMORE cosmico trova aperto il tuo corpo e il tuo cuore, si può
espandere sulla Terra. La gioia apre il tuo cuore. La gioia è la forza cosmica propulsiva,
che usiamo accentuatamente nei nostri corsi e incontri. Usala, sperimentando chi sei
veramente.

Se ti concentri sulla tua consapevolezza Spirituale e il tuo cuore, il tuo campo corporeo
si apre ed entra oscillando nelle frequenze dell’intelligenza spirituale e della natura. In
questo modo L’AMORE può venire da te, rimanere dentro di te e attraversarti. Così la
qualità dei tuoi pensieri e delle tue azioni cambia in forze di minimo dispendio, in

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 5=/
svolgimenti senza attrito ed in maggior effetto. Le porte delle dimensioni dei tuoi livelli
interni si aprono e attirano tutte le ricchezze di tutte le dimensioni.
Se ti concentri sulla consapevolezza dell’Ego e sui tuoi problemi terreni, il tuo campo
corporeo si chiude e si separa da tutte le intelligenze circostanti. Sprechi una grande
quantità di energie che servirebbero al tuo corpo per sopravvivere, che non possono
continuare a fluire, a trasformarsi e ad essere a disposizione degli altri. Li blocchi e li
rinchiudi, negandoli al mondo. L’azione del controllo e dell’ambizione personale è
generata dalla paura e dal dubbio – uno spreco di energie. Non porta a nient’altro che
all’oscuramento dei campi corporei. Il tuo corpo si oscura e si restringe, entrando in una
vibrazione molto bassa. Queste energie trattenute si trasformano in dolore e sporcizia.
Quando emergono, provocano malattia e morte. Quindi vengono represse
continuamente.
Come vedete, la stessa identica cosa succede da tante ere con la vostra energia del
denaro: viene incassato, sprecato, rinchiuso e bloccato. Non fluisce, non circola, non si
rinnova. Non riesce a espandersi e il flusso vitale di tutti si prosciuga e gli umani
muoiono in povertà. Nella vostra società del vittimismo, queste energie del denaro
trattenuto sono considerate sporche, malate e micidiali. Per questo motivo considerate
chi ha tanti soldi, malato o con veste sporca. Spesso i ricchi della vostra società
muoiono di una morte violenta.
Giochi d’azzardo
Nell’introduzione della lezione 9 parlavamo di giochi d’azzardo e catene di
Sant’Antonio, giochi di azioni e di borsa, giochi del lotto. Parlavamo dell’effetto
tombino. Vi abbiamo avvertito su questi giochi. Non vogliamo dire che il denaro sia una
cosa molto seria, giustificata solamente tramite affari seri. Per l’amor del cielo: giocate!
Giocate con la vostra vita, con la gioia, con il vostro denaro, ma fate attenzione alle
regole di gioco!

Le vostre vecchie regole di gioco rinchiusero le porte tra le dimensioni. Vi divisero


dalla gioia, dalla serenità, dal guadagno e dall’espansione. Vi divisero tra voi. Le vostre
vecchie regole di gioco vi accanirono e vi resero inflessibili. Vi fecero diventare facenti
e vittime, vincitori e perdenti. Generarono paura e morte, perdita e dipendenza – la
speranza per un guadagno in un futuro incerto. Con ciò vi catapultarono fuori dal vostro
PRESENTE, dal vostro flusso Divino del vostro IO SONO QUI ORA. Vi rubarono ogni
forza creativa, per diventare ricchi, da voi stessi, dalla vostra stessa fonte.
Le vostre nuove regole di gioco vi aprono le porte delle dimensioni. V’immergono nella
gioia, nella serenità e nel guadagno. Vi uniscono tra voi. Le vostre nuove regole di
gioco vi rendono morbidi e generosi. Vi trasformano in partner e amici, in vincitori.
Generano adempimento e vita, espansione e indipendenza. Vi garantiscono il guadagno
nel vostro PRESENTE, il flusso Divino del vostro IO SONO QUI ORA. Infatti,
attivano la vostra forza creativa per diventare ed essere ricchi dal vostro interiore, dalla
vostra stessa fonte e fare ricco il mondo!
Le vostre nuove regole di gioco sono sostenute dalla GIOIA. Infatti, la GIOIA è il
lubrificante Divino, che riattiva i vostri ingranaggi arrugginiti. Per tante ere la gioia non
regnò, né nelle vostre chiese, né nei vostri governi e scuole. Siete diventati così
tremendamente senza gioia e usate le vostre risate solamente per non piangere, non
volete farvi vedere perché lo ritenete una debolezza. Anche i vostri bordelli sono
diventati palazzi delle lacrime, delle lamentele e della miseria. La gioia e l’amore

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 5>/
umano, nelle ultime ere, diventarono brevi e barcollanti. L’unica gioia che si stabilì tra
voi abbastanza a lungo è quella maligna e quella della concorrenza, quando avete fatto
guadagno alle spalle degli altri. Come vedete: è proprio ora di aprire i vostri cuori.

Impara a infrangere le regole


Impara a sperimentare, a fare cose che non hai mai fatto prima. E osserva quali forze si
sviluppano dentro di te. Impara a infrangere le regole, regole morali e regole della
società, regole della famiglia e del tuo corpo. Non spezzarle all’esterno, perché non
guadagneresti niente. Infrangile dentro di te e osserva quali energie ti abbandonano e
quali nuove forze crescono in te. Impara a diventare incalcolabile e non affidabile.
Impara a non fare le cose che volevi fare. Impara a cambiare le tue intenzioni all’ultimo
momento. Gioca con il tempo e con lo spazio. Gioca con il momento e osserva cosa
succede.

Se non vuoi sperimentare nel modo sopra citato, diventi affidabile per il mondo umano
e per la società. Se segui tutte le regole della società, sei governabile, regolabile,
pilotabile e dominabile. Allora sei bambino e vittima, creatura e consumatore – un
numero, una cosa tra tante – senza significato. Così non sei TU STESSO, non vivi la tua
VERITÁ.
“Ma VERITÁ, significa essere un rivoluzionario, un eretico o un oppositore? O
significa forse, impressionare e approfittare del tempo degli altri umani?”
Bene, tutto ciò è la logica della vostra mente, del vostro ego conscio. Il vostro ego
spesso e volentieri non vede i retroscena umani, con i quali si è arrangiato fino ad ora e
dai quali si sente dipendente. I retroscena della fedeltà alle regole, dell’affidabilità e
calcolabilità, sono la paura di essere soli, di essere diversi, il dubbio della propria forza
e saggezza, sentimenti di colpa verso genitori e bambini, indegnità in confronto ai
superiori, accademici e dignitari, rabbia per le forze profonde della propria prigionia
emozionale, fatica di tenere a bada le aggressioni e l’auto-odio per la grande impotenza
dentro voi stessi.
Si, miei Cari, queste profonde forze nascoste, velate e intrecciate infinitamente tra loro,
estorcono la vostra fedeltà alle regole e la vostra affidabilità. Contemporaneamente
negano, corrompono e sfidano le vostre regole. Trasformano l’affidabilità in ipocrisia e
costrizione – forme energetiche strette, fitte e false, che bloccano del tutto il libero
flusso vitale.
Nell’ultima era le regole umane e sociali avevano lo stesso compito come le vostre
giunture, cioè limitare i movimenti, diminuire la forza creativa e controllare i flussi
delle informazioni. Tutto ciò era importante per un certo periodo, perché solamente in
questo modo potevate arrivare al punto più basso delle vostre scoperte. Percepite da
soli, quando questo periodo avrà una fine per voi stessi.
Se infrangete le regole sociali dentro voi stessi, sperimenterete che i retroscena della
vostra vecchia affidabilità emergono dal vostro subconscio – in voi stessi e nei vostri
dintorni. All’inizio è possibile, lo sentite in modo molto scomodo, ma proprio questa
ascensione dell’oscurità è quell’atto della liberazione per il quale sei venuto. Il lavoro
dei pionieri non è un’opera comoda priva di resistenze, non è un lavoro che è applaudito
da tutti. Al contrario: solleva un polverone e gira verso l’alto il fondo degli stagni

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 76/
emozionali. In questo modo l’acqua della vita rimane torbida ancora per un po’, prima
di schiarirsi.
Chi infrange le regole ha bisogno di forza e amore per poter sopportare le conseguenze.
Ti è molto utile ritirarti spesso nella quiete del tuo cuore, per ricevere il nutrimento che
ti permette di riprenderti dalla tempesta esterna.
Il vero guerriero matura nel silenzio del suo cuore. Rompe solo le regole della sua vita
stessa. Di fronte alle forze pigre, esigenti e vincolanti della sua mente e delle sue
emozioni, diventa incalcolabile. Sperimenta dentro se stesso il mondo e l’universo.
Il cosmo e la creazione sono esseri giganti, pieni di gioia sperimentale, di fedeltà alle
regole e di affidabilità assoluta. Infatti, i loro misteri sono calcolabili. Nello stesso
tempo oltrepassano continuamente i limiti, diventando incalcolabili. Con ciò regnano e
servono, sono inesorabili – e nonostante ciò pieni di amore infinito. Ti regalano tanti
giorni uguali e nonostante ciò neanche uno assomiglia all’altro.
Le regole sociali e l’affidabilità si basano sulla PAURA, dalla quale risulta il bisogno di
potere non liberato. Non sono allineate all’evoluzione della vita ma sul vincolare e
canalizzare delle forze vitali di tutti. Tutto ciò fece senso nell’inverno cosmico. Ora
però regna la primavera cosmica, portandovi nella seconda era spirituale cristallina. La
radiazione cosmica sulla Terra è cambiata, inversa al contrario. Per questo dovete
cambiare anche voi le vostre regole e la vostra affidabilità, se volete vivere
l’abbondanza e l’adempimento.
Vedi un po’ cosa puoi e vuoi cambiare – oggi e nei giorni a venire. Osserva su cosa si
radicano le tue regole e la tua affidabilità. Non scopri anche la paura e il bisogno di
potere in loro? Entrambi non sono una cosa sbagliata o negativa, ma ti ostacolano
solamente la strada verso il vero potere e verso l’assenza di paura. Forse anche le tue
regole sono piuttosto allineate su vincoli e sul rafforzamento della tua forza vitale,
invece che sul progresso e sulla trasformazione? Forse la società umana è presente
anche in te stesso?
Finché giochi questo gioco dentro te stesso, lo stai giocando anche nell’esteriore e non
sei libero dalla società. Rilascia queste regole del gioco dentro di te, esci da questo
vecchio gioco e crea un gioco nuovo. Ritorna DA TE STESSO, nel tuo cuore, nella tua
Divina Forza dell’Amore, che ti porta potere e libero flusso, ordine, equilibrio e
armonia nella tua vita – e in quella degli altri. Impara a rompere le vecchie regole ed
essere uguale al cosmo.
In questo modo, quando le loro regole un giorno s’infrangeranno da sole, tu sarai
un’affidabile guida. Allora puoi mostrargli la via al loro cuore, al loro Nuovo Mondo e
sulla Nuova Terra.
Abbiamo detto: “Impara a rompere le regole.” Non abbiamo detto: “Impara a diventare
scortese, inaffidabile e perfido.” Entra nel tuo cuore. Lì regna l’AMORE, lascia
infrangere a lui, le tue regole umane. Lui conosce molto bene la differenza tra rigidità e
libero flusso.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 75/
Esercizi e riflessione
Rileggi rilassato e con il cuore aperto più volte i capitoli: “Accettazione e
compassione”, “Auto - responsabilità e privo di resistenza”. Mentre leggi, si aprono
gli spazi nascosti dentro di te, che ti stancano e ti svegliano, ti deprimono e ti fanno
gioire. Si aprono spazi che rilasciano le energie trattenute. Da tutto questo puoi ricevere
le tue informazioni.
1) Prendi tre fogli di carta, uno per tema, e scrivi tutti i pensieri e sentimenti positivi e
negativi che ti pervengono, riguardante ogni singolo tema. Prendi nota di tutti i tuoi
modi di agire e delle abitudini, riguardanti questi aspetti. Rifletti le tue ambizioni di
allora e di adesso.
2) Scrivi tutte le domande che arrivano con ogni tema e decidi di ricevere
prossimamente le risposte dal tuo interiore e di attivarle nei tuoi campi. Le risposte ti
pervengono come immagini, sogni, idee o parole chiare nei momenti di quiete. Dormi e
riposa tanto, dando tempo all’intelligenza cosmica per fluire nel tuo corpo.
3) Osserva gli avvenimenti recenti della tua vita, nei quali non potevi o volevi vivere
“l’accettazione e la compassione”, “la responsabilità” e “l’assenza di resistenza”. Trova
adesso (più tardi) l’accesso a queste forze e permetti di chiarire interiormente queste
cose.
4) Nello stesso modo preparati agli eventi futuri. Dagli appunti raccolti sopra, fai un
“programma di AUTO – responsabilità, per vivere l’accettazione e l’assenza di
resistenza”.
5) Osservati. Come usi quest’auto - programma in situazioni analoghe? Che cosa ti crea
problemi? Che cosa ti riesce bene? Che cosa cambia nell’osservazione di te stesso? Che
cosa cambia nei tuoi dintorni (reazioni degli altri)?
Prendi nota delle tue esperienze continue e paragona esse con i primi appunti sul tema.
Osserva i progressi e rallegrati. Rimani con questo tema finché l’attenzione Nuova e il
presente Nuovo si sono automatizzati.

Meditazioni
Meditazione per la leggerezza dell’Essità
Sono coricato nel mio letto la sera ed entro nella calma interiore. Divento vuoto e apro
ampiamente il mio cuore. Semplicemente decidendolo, accade. Se il mio cuore si apre,
si aprono anche tutti gli spazi della mia vita.

Sono consapevole del mio chakra Alfa sopra la testa e del mio chakra Omega sotto il
mio coccige, così come del mio canale di luce, il mio dorato canale del respiro, che
attraversa il mio corpo. Espiro e inspiro profondamente e lentamente e con lo sguardo
interiore osservo (oppure immagino), come nell’espirazione, la luce dorata dalle sfere
superiori della consapevolezza, fluisce nel mio canale di luce, mi attraversa ed entra
nella terra. Nell’espirazione il flusso va nella direzione opposta.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 77/
Con alcuni respiri osservo consapevolmente questo flusso cosmico. Lo sento nel corpo
come un dolce formicolio, come un movimento pulsante o come l’espansione del corpo.
(Può darsi che a questo punto mi sia già addormentato).
M’immagino un paesaggio. Mentre inspiro ed espiro profondamente, cinguettano gli
uccellini e sento profumi meravigliosi. Suoni e profumi non conosciuti mi trasportano
in un altro mondo, rilascio con facilità tutto ciò che è terreno.
Passeggio su un viottolo soleggiato tra piante pendenti che fioriscono. Il sole è alto.
Colori, luci e profumi mi circondano con leggerezza eterica e aprono il mio nucleo. Il
mio cuore si libera.
Nelle vicinanze si trova un piccolo lago. Il mio sguardo accarezza la superficie
luccicante dell’acqua, sembra che la sua freschezza attraversi il mio corpo, proprio in
questo momento. Continuo la mia passeggiata nell’altra direzione.
Un viottolo soleggiato mi guida su una montagna. Non vedo nessuno, ma sento
profondamente che non sono solo. Il cinguettio degli uccelli mi suona conosciuto e
nello stesso tempo sconosciuto. Il colore del cielo luce-viola mi meraviglia e mi
rassicura. Mi sento estraneo qui e nello stesso tempo come se fossi a casa.
Sono arrivato sulla montagna e guardo il vasto paesaggio collinoso con il suo verde e la
sua fioritura nella luce del sole. In lontananza le punte scintillanti delle montagne
ricoperte di neve fanno da cornice.
Davanti ai miei piedi compare un ponte di luce con i colori infiniti dell’arcobaleno.
Sembra che il mio sentiero continui lì. Con cautela metto un piede davanti all’altro, sì
mi sorregge. Dopo un po’, in profondità, vedo il paesaggio verde sotto i miei piedi.
Cammino nell’aria su un sentiero arcobaleno e questo mi porta in un paese nuovo, in
spazi nuovi, in sponde nuove e in una nuova abbondanza nella vita.
Mi circonda una luce verde-smeraldo, viola e bianca. Sento come le mie ali si aprono.
Un leggero tremolio e spasmi dolci le scuotono, l’irrequietezza prima della loro apertura
dopo tante ere.
Inspiro ed espiro profondamente. Poi mi decido a farlo: consciamente e forte apro le
mie ali, le muovo su e giu.
Qualcosa di nuovo, grande, potente e ampio affluisce in me. Nel mio profondo sento il
richiamo dell’aquila – che mi solleva. Leggermente e pieno di potenza reale il mio
corpo si solleva in alto, portato dalle ali originarie del mio Nuovo Essere.
Ora anche il sentiero arcobaleno rimane in basso sotto di me. Tempi e spazi mi
attraversano. Le montagne innevate mi chiamano e mi avvio verso loro!
L’orizzonte si avvicina – e Tutto ciò che è dietro di lui. Volo e so che lì sono atteso.

Meditazione per entrare in risonanza con la vibrazione dell’amore.


Respira profondamente, apri il tuo cuore e mentre leggi lascia fluire queste parole
dentro di te:

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 78/
“L’intelligenza cosmica è AMORE. L’AMORE è interdimensionale, olistico e positivo.
L’AMORE è curativo, liberante e trasformante. L’AMORE s’incarna e si veste con
mantelli scuri. L’AMORE si spiritualizza e offre la sua luce cristallina. L’AMORE è un
flusso infinito – sia nella quiete sia nel flusso, sia nello stagno sia nell’oceano.
L’AMORE è dolce e contemporaneamente potente.
L’AMORE è il flusso della mia vita. L’AMORE è il mio libero flusso vitale – pieno di
potere, forza e saggezza. L’AMORE è il fiume illimitato, non prevedibile, che crea
nuovi letti, che inonda il mio paesaggio, portando con se tutto ciò che si oppone.
L’AMORE è l’eterno flusso in abbondanza di energie e informazioni. L’AMORE
riproduce da un unico seme migliaia di mele, perché L’AMORE esiste nel nucleo, nella
terra, nell’acqua e nella luce.
L’AMORE esiste nel tempo e nello spazio. L’AMORE esiste nello scambio e
nell’incontro. L’AMORE esiste nel dare e nel ricevere.
L’AMORE é il flusso della spensieratezza. L’AMORE é la libera felicità. L’AMORE è
la risposta alla mia vita.
Tutto ciò che faccio e do con AMORE, accade senza dispendio e fatica, senza prezzo e
ciononostante con grande compenso”.

Ecco miei Cari, questo è tutto per oggi. Ringraziamo l’Arcangelo Ariel per le sue
immagini e confronti meravigliosi, pieni di forza e motivazione. Vi auguriamo che
dentro di voi si faccia viva la fonte dell’AMORE, e che si versi l’acqua della vita nel
vostro respiro, in modo che diventi di nuovo angelico – non importa in quali mestieri,
negoziazioni e giochi con il denaro voi vi troviate!
Vi amiamo e vi onoriamo profondamente.
Io Sono St. Germain.
Io Sono Sabine.

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 79/
!"#$$%&'(#&)%*&+%,#,#&-./#&+#/&0%*1&
#43?@AB@0/CD0E@2/@0E@2/0/2?/43E@A3/24F2A2113-24@0A40@/BF/B?@A2G/BHH24IJK/@B4@2/DLB42/M3EEB43/
DEDHAD2A0/F2/CD0E@3/LB@0A2B?0/0/F0??0/N3E@A0/I3O4212342P/"2EM0@@B@0/2?/43E@A3/F2A2@@3/FQBD@3A0/
ED2/@0E@2/0/F2ND?OB@0?2/24/@D@@3/2?/L34F3/R/M0A/2?/S040/F2/@D@@2P/TEB@0/CD0E@3/LB@0A2B?0/M0A/2?/
N3E@A3/M2BI0A0/0/EN2?DMM3/M0AE34B?0G/LB/DEB@0?3/B4IJ0G/M0A/2/N3E@A2/H242/MA3H0EE234B?2G/0/
I34@24DB@0/B/EN2?DMMBA?2/E0I34F3/2/N3E@A2/H242P/$343/E@B@2/HB@@2/M0A/CD0E@3P/$@2BL3/I3E@AD04F3/
?B/43E@AB/MBO24B/B4IJ0/24/B?@A0/?24OD0/0/M0A/I2U/E@2BL3/I0AIB4F3/M0AE340/F2/LBFA0/?24ODBG/
I34/E04E2S2?2@V/?24OD2E@2IB/M0A/?0/@ABFD12342P/$2BL3/OAB@2/M0A/3O42/24F2IB12340/0/
I3440EE2340P/*32/434/IJ20F2BL3/E3?F2/M0A/2?/43E@A3/?BN3A3G/LB/N0/?3/A0OB?2BL3/F2/ID3A0P/+J2/
ND3?0/FBAI2/D4B/OAB@2H2IB12340/H24B412BA2BG/MDU/HBA?3/B@@ABN0AE3/2/E0OD04@2/I34@2W/X0A/HBN3A0/
2LL0@@0@0/?B/MBA3?B/YZ.*&[#.*)\P/(#'')/]"&[#)P/
^3?_ESB4_/$00E04/
+3AA04@2E@BW/!A2E@B??L04EIJ/`/#a&*W/Z);;/7<=>/8<;6/:666/:958/66/
a#+-+3F0W/])*.Z)b5$)$/
/
$0/MA0H0A2@0/DEBA0/XBcXB?/M0A/E3E@040AI2/I?2IIB@0/ED/Z.*&[#.*)//40?/E2@3/
dddP_A2E@B??L04EIJP40@/0/?2/@A3NB@0/@D@@0/?0/24F2IB12342e/
/
/

www.kristallmensch.net Sabine Wolf Wennigsen, 1 aprile 2007


Traduzione: Iris E’Lina

Elaborazione e correzione: Bianca e Ornella, settembre 2009

!"#$%&''()*$+,-$)(#&*"#.////'012340/56/ 7:/