Sei sulla pagina 1di 40

Apocalisse o Rivelazione

Interpretata da Abbate Gian Piero Libro sigillato, scritto nel 95 d.C. circa Solo Ges possiede la chiave
Apocalisse 5:9-10 Essi cantavano un cantico nuovo, dicendo: Tu sei degno di prendere il libro e di aprirne i sigilli, perch sei stato immolato e hai acquistato a Dio, con il tuo sangue, gente di ogni trib, lingua, popolo e nazione, e ne hai fatto per il nostro Dio un regno e dei sacerdoti; e regneranno sulla terra. Pietro II Apocalisse 1:7 Ecco, egli viene con le nuvole e ogni occhio lo vedr; lo vedranno anche quelli che lo trafissero, e tutte le trib della terra faranno lamenti per lui. S, amen.

Ci sar un messaggero con il libro aperto Ges stesso torner per smascherare la Bestia (lAnticristo) Non parla della fine del mondo Non parla della lotta tra il Bene e il Male Parla della lotta tra Cristo e lAnticristo, cio la Vita e la Morte Simboli e notizie utili 7 = perfezione, ma anche i 7 chakra che devono venire aperti dall'umanit angelo = messaggero 6 = fallimento, imperfezione 666 = Bestia+Drago+II Bestia = 666 talenti doro di Salomone (17 t) 42mesi = 1260gg = 3,5 anni = tre tempi e mezzo = periodo di ingiustizia le corna = potenza 4 esseri viventi = terra, aria, acqua e fuoco 4 cavalli+4cavallieri = i mezzi di azione della Bestia (spada, fame, peste, fiere) i pagani = coloro che compongono la Bestia Babilonia = lanti-Gerusalemme celeste 7 teste della Bestia = 7 colline cavallette = elicotteri e aerei grandine enorme = bombe cavalli = carri armati Armaghedon = localit della Palestina 1000 = un gran numero

Apocalisse 11:2 ma il cortile esterno del tempio, lascialo da parte, e non lo misurare, perch stato dato alle nazioni, le quali calpesteranno la citt santa per quarantadue mesi. Apocalisse 11:3 Io conceder ai miei due testimoni di profetizzare, ed essi profetizzeranno vestiti di sacco per milleduecentosessanta giorni. Apocalisse 11:9 Gli uomini dei vari popoli e trib e lingue e nazioni vedranno i loro cadaveri per tre giorni e mezzo e non lasceranno che siano posti in sepolcri. Daniele 7:23 Ed egli mi disse: "La quarta bestia un quarto regno sulla terra, diverso da tutti i regni, che divorer tutta la terra, la calpester e la frantumer. Daniele 7:24 Le dieci corna sono dieci re che sorgeranno da questo regno; e dopo quelli, sorger un altro re, che sar diverso dai precedenti e abbatter tre re. Daniele 7:25 Egli parler contro l'Altissimo, esasperer i santi dell'Altissimo, e si proporr di mutare i giorni festivi e la legge; i santi saranno dati nelle sue mani per un tempo, due tempi e la met d'un tempo.

Il libro e i suoi protagonisti Suddiviso in due parti Narrazioni ripetute (cio vere) Ripetute tre volte (cio Verit) Satana
Ap 1-3 ; Ap 4-22 Ap 4-8,1 Ap 8,2-9 Ap 15,5-16 Viene liberato dopo 1000 anni Giovanni 12:30 Ges disse: Questa voce non venuta per me, ma per voi. Giovanni 12:31 Ora avviene il giudizio di questo mondo; ora sar cacciato fuori il principe di questo mondo; Giovanni 12:32 e io, quando sar innalzato dalla terra, attirer tutti a me. Esisteva, non esiste pi nel 95DC, ha per simbolo 666 Erede della prima, ricompare, per ristabilire il regno dei 10 re (corna) Ges Maria Due persone o due popoli o entrambe le cose Uomo messaggero dalloriente che dona al mondo la chiave interpretativa (Pietro II) I quattro elementi della Terra I segnati in fronte, la moltitudine dei viventi in Cristo

La Bestia La II Bestia = il Falso Profeta Il Cavaliere La Donna I due Testimoni LAngelo dellApocalisse I quattro Vegliardi I 144.000

La Bestia (e la II Bestia) Esisteva, scomparsa, riappare nella storia Riappare in Palestina e sembra invincibile guarita da una ferita mortale (la II) Ha un potere internazionale Una nazione potente la sostiene Usa le armi Sostiene che Ges non il Cristo Raggruppa coloro che dicono questo Sar distrutta nella guerra di Armaghedon

Titolo e argomento del libro Apocalisse 1:1 Rivelazione di Ges Cristo, che Dio gli diede per mostrare ai suoi servi le cose che devono avvenire tra breve, e che egli ha fatto conoscere mandando il suo angelo al suo servo Giovanni. Apocalisse 1:2 Egli ha attestato come parola di Dio e testimonianza di Ges Cristo tutto ci che ha visto. Apocalisse 1:3 Beato chi legge e beati quelli che ascoltano le parole di questa profezia e fanno tesoro delle cose che vi sono scritte, perch il tempo vicino!

Daniele 2:28 ma c' un Dio nel cielo che rivela i misteri, ed egli ha fatto conoscere al re Nabucodonosor quello che deve avvenire negli ultimi giorni. Ecco dunque quali erano il tuo sogno e le visioni della tua mente quando eri a letto: Daniele 2:29 i tuoi pensieri, o re, quand'eri a letto, si riferivano a quello che deve avvenire da ora in avanti; colui che rivela i misteri ti ha fatto conoscere quello che avverr. Amos 3:7 Poich il Signore, DIO, non fa nulla senza rivelare il suo segreto ai suoi servi, i profeti. Romani 16:25 A colui che pu fortificarvi secondo il mio vangelo e il messaggio di Ges Cristo, conformemente alla rivelazione del mistero che fu tenuto nascosto fin dai tempi pi remoti, Galati 1:12 perch io stesso non l'ho ricevuto n l'ho imparato da un uomo, ma l'ho ricevuto per rivelazione di Ges Cristo. Efesini 3:3 come per rivelazione mi stato fatto conoscere il mistero, di cui pi sopra vi ho scritto in poche parole; Giovanni 3:32 Egli rende testimonianza di quello che ha visto e udito, ma nessuno riceve la sua testimonianza. Giovanni 8:26 Ho molte cose da dire e da giudicare sul conto vostro; ma colui che mi ha mandato veritiero, e le cose che ho udite da lui, le dico al mondo. Giovanni 12:49 Perch io non ho parlato di mio; ma il Padre, che mi ha mandato, mi ha comandato lui quello che devo dire e di cui devo parlare; Giovanni 15:15 Io non vi chiamo pi servi, perch il servo non sa quello che fa il suo signore; ma vi ho chiamati amici, perch vi ho fatto conoscere tutte le cose che ho udite dal Padre mio. 2Pietro 3:8 Ma voi, carissimi, non dimenticate quest'unica cosa: per il Signore un giorno come mille anni, e mille anni sono come un giorno. Daniele 8:16 E udii la voce di un uomo in mezzo al fiume Ulai, che grid e disse: Gabriele, spiegagli la visione! Daniele 9:21 Mentre stavo ancora parlando in preghiera, quell'uomo, Gabriele, che avevo visto prima nella visione, mandato con rapido volo, si avvicin a me all'ora dell'offerta della sera. Daniele 9:23 Quando hai cominciato a pregare, c' stata una risposta e io sono venuto a comunicartela, perch tu sei molto amato. Fa' dunque attenzione al messaggio e comprendi la visione.

Il trono di Dio Apocalisse 4:1 Dopo queste cose vidi una porta aperta nel cielo, e la prima voce, che mi aveva gi parlato come uno squillo di tromba, mi disse: Sali quass e ti mostrer le cose che devono avvenire in seguito. Apocalisse 4:2 Subito fui rapito dallo Spirito. Ed ecco, un trono era posto nel cielo e sul trono c'era uno seduto. Apocalisse 4:3 Colui che stava seduto era simile nell'aspetto alla pietra di diaspro e di sardonico; e intorno al trono c'era un arcobaleno che, a vederlo, era simile allo smeraldo.

Giovanni 16:13 quando per sar venuto lui, lo Spirito della verit, egli vi guider in tutta la verit, perch non parler di suo, ma dir tutto quello che avr udito, e vi annuncer le cose a venire.

Esodo 24:10 e videro il Dio d'Israele. Sotto i suoi piedi vi era come un pavimento lavorato in trasparente zaffiro, e simile, per limpidezza, al cielo stesso. Ezechiele 1:26 Al di sopra della volta che era sopra le loro teste, c'era come una pietra di zaffiro, che pareva un trono; e su questa specie di trono appariva come la figura di un uomo, che vi stava seduto sopra, su in alto. Genesi 9:13 Io pongo il mio arco nella nuvola e servir di segno del patto fra me e la terra. Genesi 9:14 Avverr che quando avr raccolto delle nuvole al di sopra della terra, l'arco apparir nelle nuvole; Genesi 9:15 io mi ricorder del mio patto fra me e voi e ogni essere vivente di ogni specie, e le acque non diventeranno pi un diluvio per distruggere ogni essere vivente. Genesi 9:16 L'arco dunque sar nelle nuvole e io lo guarder per ricordarmi del patto perpetuo fra Dio e ogni essere vivente, di qualunque specie che sulla terra. Ezechiele 1:28 Qual l'aspetto dell'arco che nella nuvola in un giorno di pioggia, tal era l'aspetto di quello splendore che lo circondava. Era un'apparizione dell'immagine della gloria del SIGNORE. A quella vista caddi sulla mia faccia, e udii la voce di uno che parlava. Ezechiele 28:13 eri in Eden, il giardino di Dio; eri coperto di ogni tipo di pietre preziose: rubini, topazi, diamanti, crisoliti, onici, diaspri, zaffiri, carbonchi, smeraldi, oro; tamburi e flauti, erano al tuo servizio, preparati il giorno che fosti creato.

Apocalisse 4:4 Attorno al trono c'erano ventiquattro troni su cui stavano seduti ventiquattro anziani vestiti di vesti bianche e con corone d'oro sul capo.

Matteo 19:28 E Ges disse loro: Io vi dico in verit che nella nuova creazione, quando il Figlio dell'uomo sar seduto sul trono della sua gloria, anche voi, che mi avete seguito, sarete seduti su dodici troni a giudicare le dodici trib d'Israele. Luca 22:30 affinch mangiate e beviate alla mia tavola nel mio regno, e sediate su troni per giudicare le dodici trib d'Israele. Apocalisse 4:10 i ventiquattro anziani si prostrano davanti a colui che siede sul trono e adorano colui che vive nei secoli dei secoli e gettano le loro corone davanti al trono, dicendo:

Apocalisse 4:5 Dal trono uscivano lampi, voci e tuoni. Davanti al trono c'erano sette lampade accese, che sono i sette spiriti di Dio.

Esodo 19:16 Il terzo giorno, come fu mattino, ci furono tuoni, lampi, una fitta nuvola sul monte e si ud un fortissimo suono di tromba. Tutto il popolo che era nell'accampamento trem. Esodo 20:18 Or tutto il popolo udiva i tuoni, il suono della tromba e vedeva i lampi e il monte fumante. A tal vista, tremava e stava lontano.

Apocalisse 4:6 Davanti al trono inoltre c'era come un mare di vetro, simile al cristallo; in mezzo al trono e intorno al trono, quattro creature viventi, piene di occhi davanti e di dietro.

Ezechiele 1:5 Nel centro appariva la forma di quattro esseri viventi; e questo era l'aspetto loro: avevano aspetto umano. Ezechiele 10:14 Ogni cherubino aveva quattro facce: la prima faccia era una faccia di cherubino; la seconda faccia, una faccia d'uomo; la terza, una faccia di leone; la quarta, una faccia d'aquila. Ezechiele 1:18 I loro cerchi erano alti e imponenti; i cerchi di tutte e quattro erano pieni d'occhi tutt'intorno. Ezechiele 10:12 Tutto il corpo dei cherubini, i loro dorsi, le loro mani, le loro ali, come pure le ruote, le ruote di tutti e quattro, erano pieni d'occhi tutto attorno.

Apocalisse 4:7 La prima creatura vivente era simile a un leone, la seconda simile a un vitello, la terza aveva la faccia come d'un uomo e la quarta era simile a un'aquila mentre vola. Apocalisse 4:8 E le quattro creature viventi avevano ognuna sei ali, ed erano coperte di occhi tutt'intorno e di dentro, e non cessavano mai di ripetere giorno e notte: Santo, santo, santo il Signore, il Dio onnipotente, che era, che , e che viene. Apocalisse 4:9 Ogni volta che queste creature viventi rendono gloria, onore e grazia a colui che siede sul trono, e che vive nei secoli dei secoli, Apocalisse 4:10 i ventiquattro anziani si prostrano davanti a colui che siede sul trono e adorano colui che vive nei secoli dei secoli e gettano le loro corone davanti al trono, dicendo: Apocalisse 4:11 Tu sei degno, o Signore e Dio nostro, di ricevere la gloria, l'onore e la potenza: perch tu hai creato tutte le cose, e per tua volont furono create ed esistono.

Ezechiele 10:14 Ogni cherubino aveva quattro facce: la prima faccia era una faccia di cherubino; la seconda faccia, una faccia d'uomo; la terza, una faccia di leone; la quarta, una faccia d'aquila.

Isaia 6:2 Sopra di lui stavano dei serafini, ognuno dei quali aveva sei ali; con due si copriva la faccia, con due si copriva i piedi, e con due volava. Ebrei 13:8 Ges Cristo lo stesso ieri, oggi e in eterno.

Salmi 72:11 tutti i re gli si prostreranno davanti, tutte le nazioni lo serviranno. Matteo 2:11 Entrati nella casa, videro il bambino con Maria, sua madre; prostratisi, lo adorarono; e, aperti i loro tesori, gli offrirono dei doni: oro, incenso e mirra. 1Cronache 29:20 Poi Davide disse a tutta l'assemblea: Benedite il SIGNORE vostro Dio. E tutta l'assemblea bened il SIGNORE, Dio dei loro padri; e s'inchinarono, e si prostrarono davanti al SIGNORE e davanti al re. 2Cronache 7:3 Tutti i figli d'Israele videro scendere il fuoco e la gloria del SIGNORE sulla casa, e si chinarono con la faccia a terra, si prostrarono sul pavimento, e lodarono il SIGNORE, dicendo: Celebrate il SIGNORE, perch'egli buono, perch la sua bont dura in eterno. Esodo 20:11 poich in sei giorni il SIGNORE fece i cieli, la terra, il mare e tutto ci che in essi, e si ripos il settimo giorno; perci il SIGNORE ha benedetto il giorno del riposo e lo ha santificato.

Il libro dei sette sigilli. Solo l'Agnello degno di aprirlo Apocalisse 5:1 Vidi nella destra di colui che sedeva sul trono un libro scritto di dentro e di fuori, sigillato con sette sigilli.

Apocalisse 5:2 E vidi un angelo potente che gridava a gran voce: Chi degno di aprire il libro e di sciogliere i sigilli?

Ezechiele 2:9 Io guardai, ed ecco una mano stava stesa verso di me, la quale teneva il rotolo di un libro; Ezechiele 2:10 lo srotol davanti a me; era scritto di dentro e di fuori, e conteneva lamentazioni, gemiti e guai. Isaia 8:16 Chiudi questa testimonianza, sigilla questa legge tra i miei discepoli. Isaia 29:11 Tutte le visioni profetiche sono divenute per voi come le parole di uno scritto sigillato che si desse a uno che sa leggere, dicendogli: Ti prego, leggi questo! Egli risponderebbe: Non posso, perch sigillato! Daniele 8:26 La visione delle sere e delle mattine, di cui stato parlato, vera. Ma tu tieni segreta la visione, perch si riferisce a un tempo lontano. Daniele 12:4 Tu, Daniele, tieni nascoste queste parole e sigilla il libro sino al tempo della fine. Molti lo studieranno con cura e la conoscenza aumenter. Daniele 12:5 Poi io, Daniele, guardai, ed ecco altri due uomini in piedi: l'uno su questa sponda del fiume Daniele 12:6 e l'altro sulla sponda opposta. Uno di essi disse all'uomo vestito di lino che stava sulle acque del fiume: Quando sar la fine di queste cose straordinarie? Daniele 12:7 Udii l'uomo vestito di lino, che stava sopra le acque del fiume. Egli alz la mano destra e la mano sinistra al cielo e giur per colui che vive in eterno dicendo: Questo durer un tempo, dei tempi e la met d'un tempo; e quando la forza del popolo santo sar interamente spezzata, allora tutte queste cose si compiranno. Daniele 12:8 Io udii, ma non compresi e dissi: Mio signore, quale sar la fine di queste cose? Daniele 12:9 Egli rispose: Va' Daniele; perch queste parole sono nascoste e sigillate sino al tempo della fine.

Apocalisse 5:3 Ma nessuno, n in cielo, n sulla terra, n sotto la terra, poteva aprire il libro, n guardarlo.

Isaia 40:13 Chi ha preso le dimensioni dello spirito del SIGNORE o chi gli stato consigliere per insegnargli qualcosa? Isaia 40:14 Chi ha egli consultato perch gli desse istruzione e gli insegnasse il sentiero della giustizia, gli impartisse la saggezza e gli facesse conoscere la via del discernimento? Isaia 41:28 E guardo... e non c' nessuno; non c' tra di loro nessuno che sappia dare un consiglio, che, se io lo interrogo, possa darmi risposta. Romani 11:34 Infatti, chi ha conosciuto il pensiero del Signore? O chi stato suo consigliere?

Apocalisse 5:4 Io piangevo molto perch non si era trovato nessuno che fosse degno di aprire il libro, e di guardarlo.

Daniele 12:8 Io udii, ma non compresi e dissi: Mio signore, quale sar la fine di queste cose? Daniele 12:9 Egli rispose: Va' Daniele; perch queste parole sono nascoste e sigillate sino al tempo della fine.

Apocalisse 5:5 Ma uno degli anziani mi disse: Non piangere; ecco, il leone della trib di Giuda, il discendente di Davide, ha vinto per aprire il libro e i suoi sette sigilli.

Genesi 49:10 Lo scettro non sar rimosso da Giuda, n sar allontanato il bastone del comando dai suoi piedi, finch venga colui al quale esso appartiene e a cui ubbidiranno i popoli. Ebrei 7:14 noto infatti che il nostro Signore nato dalla trib di Giuda, per la quale Mos non disse nulla riguardo al sacerdozio. Geremia 23:5 Ecco, i giorni vengono, dice il SIGNORE, in cui io far sorgere a Davide un germoglio giusto, il quale regner da re e prosperer; eserciter il diritto e la giustizia nel paese. Geremia 23:6 Nei suoi giorni Giuda sar salvato e Israele star sicuro nella sua dimora; questo sar il nome con il quale sar chiamato: SIGNOREnostragiustizia. Romani 1:3 riguardo al Figlio suo, nato dalla stirpe di Davide secondo la carne, Romani 15:12 Di nuovo Isaia dice: Spunter una radice di Iesse, colui che sorger a governare le nazioni; in lui spereranno le nazioni.

Apocalisse 5:6 Poi vidi, in mezzo al trono e alle quattro creature viventi e in mezzo agli anziani, un Agnello in piedi, che sembrava essere stato immolato, e aveva sette corna e sette occhi che sono i sette spiriti di Dio, mandati per tutta la terra.

Giovanni 1:29 Il giorno seguente, Giovanni vide Ges che veniva verso di lui e disse: Ecco l'Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo! 1Pietro 1:19 ma con il prezioso sangue di Cristo, come quello di un agnello senza difetto n macchia. 1Pietro 1:20 Gi designato prima della creazione del mondo, egli stato manifestato negli ultimi tempi per voi; 1Samuele 2:10 Gli avversari del SIGNORE saranno frantumati; egli toner contro di essi dal cielo; il SIGNORE giudicher l'estremit della terra e dar forza al suo re; innalzer la potenza del suo unto. Daniele 7:14 gli furono dati dominio, gloria e regno, perch le genti di ogni popolo, nazione e lingua lo servissero. Il suo dominio un dominio eterno che non passer, e il suo regno un regno che non sar distrutto. Michea 4:13 Figlia di Sion, lzati, trebbia! perch io far in modo che il tuo corno sia di ferro e le tue unghie siano di bronzo; tu triterai molti popoli; consacrerai i loro guadagni al SIGNORE, e le loro ricchezze al SIGNORE di tutta la terra. Abacuc 3:4 Il suo splendore pari alla luce; dei raggi partono dalla sua mano; l si nasconde la sua potenza. Luca 1:69 e ci ha suscitato un potente Salvatore nella casa di Davide suo servo, Filippesi 2:9 Perci Dio lo ha sovranamente innalzato e gli ha dato il nome che al di sopra di ogni nome, Filippesi 2:10 affinch nel nome di Ges si pieghi ogni ginocchio nei cieli, sulla terra, e sotto terra, Filippesi 2:11 e ogni lingua confessi che Ges Cristo il Signore, alla gloria di Dio Padre. 2Cronache 16:9 Infatti il SIGNORE percorre con lo sguardo tutta la terra per spiegare la sua forza in favore di quelli che hanno il cuore integro verso di lui. In questo tu hai agito da insensato; infatti, da ora in poi avrai delle guerre.

Zaccaria 3:9 Infatti, guardate la pietra che io ho posta davanti a Giosu; sopra un'unica pietra stanno sette occhi; ecco, io vi incider quello che deve esservi inciso", dice il SIGNORE degli eserciti; "toglier via l'iniquit di questo paese in un solo giorno.

Apocalisse 5:7 Egli venne e prese il libro dalla destra di colui che sedeva sul trono. Apocalisse 5:8 Quand'ebbe preso il libro, le quattro creature viventi e i ventiquattro anziani si prostrarono davanti all'Agnello, ciascuno con una cetra e delle coppe d'oro piene di profumi, che sono le preghiere dei santi. Apocalisse 5:9 Essi cantavano un cantico nuovo, dicendo: Tu sei degno di prendere il libro e di aprirne i sigilli, perch sei stato immolato e hai acquistato a Dio, con il tuo sangue, gente di ogni trib, lingua, popolo e nazione, Apocalisse 5:10 e ne hai fatto per il nostro Dio un regno e dei sacerdoti; e regneranno sulla terra.

1Pietro 2:5 anche voi, come pietre viventi, siete edificati per formare una casa spirituale, un sacerdozio santo, per offrire sacrifici spirituali, graditi a Dio per mezzo di Ges Cristo. 1Pietro 2:6 Infatti si legge nella Scrittura: Ecco, io pongo in Sion una pietra angolare, scelta, preziosa e chiunque crede in essa non rester confuso. 1Pietro 2:7 Per voi dunque che credete essa preziosa; ma per gli increduli la pietra che i costruttori hanno rigettata diventata la pietra angolare, 1Pietro 2:8 pietra d'inciampo e sasso di ostacolo. Essi, essendo disubbidienti, inciampano nella parola; e a questo sono stati anche destinati. 1Pietro 2:9 Ma voi siete una stirpe eletta, un sacerdozio regale, una gente santa, un popolo che Dio si acquistato, perch proclamiate le virt di colui che vi ha chiamati dalle tenebre alla sua luce meravigliosa;

Apocalisse 5:11 E vidi, e udii voci di molti angeli intorno al trono, alle creature viventi e agli anziani; e il loro numero era di miriadi di miriadi, e migliaia di migliaia.

Salmi 68:17 I carri di Dio si contano a miriadi e miriadi, a migliaia di migliaia: il Signore viene dal Sinai nel santuario. Daniele 7:10 Un fiume di fuoco scaturiva e scendeva dalla sua presenza; mille migliaia lo servivano, diecimila miriadi gli stavano davanti. Si tenne il giudizio e i libri furono aperti. Ebrei 12:22 Voi vi siete invece avvicinati al monte Sion, alla citt del Dio vivente, la Gerusalemme celeste, alla festante riunione delle miriadi angeliche,

Apocalisse 5:12 Essi dicevano a gran voce: Degno l'Agnello, che stato immolato, di ricevere la potenza, le ricchezze, la sapienza, la forza, l'onore, la gloria e la lode. Apocalisse 5:13 E tutte le creature che sono nel cielo, sulla terra, sotto la terra e nel mare, e tutte le cose che sono in essi, udii che dicevano: A colui che siede sul trono, e all'Agnello, siano la lode, l'onore, la gloria e la potenza, nei secoli dei secoli.

Matteo 28:18 E Ges, avvicinatosi, parl loro, dicendo: Ogni potere mi stato dato in cielo e sulla terra. Giovanni 3:35 Il Padre ama il Figlio, e gli ha dato ogni cosa in mano. Salmi 96:11 Gioiscano i cieli ed esulti la terra; risuoni il mare e quanto contiene; Salmi 96:12 esultino i campi e quanto in essi; tutti gli alberi delle foreste emettano gridi di gioia Salmi 96:13 in presenza del SIGNORE; poich'egli viene, viene a giudicare la terra. Egli giudicher il mondo con giustizia, e i popoli con verit. 1Pietro 4:11 Se uno parla, lo faccia come si annunziano gli oracoli di Dio; se uno compie un servizio, lo faccia come si compie un servizio mediante la forza che Dio fornisce, affinch in ogni cosa sia glorificato Dio per mezzo di Ges Cristo, al quale appartengono la gloria e la potenza nei secoli dei secoli. Amen.

Apocalisse 5:14 Le quattro creature viventi dicevano: Amen! E gli anziani si prostrarono e adorarono. I sette angeli e gli ultimi sette flagelli Apocalisse 15:1 Poi vidi nel cielo un altro segno grande e meraviglioso: sette angeli che recavano sette flagelli, gli ultimi, perch con essi si compie l'ira di Dio. Apocalisse 15:2 E vidi come un mare di vetro mescolato con fuoco e sul mare di vetro quelli che avevano ottenuto vittoria sulla bestia e sulla sua immagine e sul numero del suo nome. Essi stavano in piedi, avevano delle arpe di Dio, Apocalisse 15:3 e cantavano il cantico di Mos, servo di Dio, e il cantico dell'Agnello, dicendo: Grandi e meravigliose sono le tue opere, o Signore, Dio onnipotente; giuste e veritiere sono le tue vie, o Re delle nazioni. Apocalisse 15:4 Chi non temer, o Signore, e chi non glorificher il tuo nome? Poich tu solo sei santo; e tutte le nazioni verranno e adoreranno davanti a te, perch i tuoi giudizi sono stati manifestati. Apocalisse 15:5 Dopo queste cose vidi aprirsi in cielo il tempio del tabernacolo della testimonianza; Apocalisse 15:6 e i sette angeli che recavano i sette flagelli uscirono dal tempio. Erano vestiti di lino puro e splendente e avevano cinture d'oro intorno al petto.

Matteo 13:41 Il Figlio dell'uomo mander i suoi angeli che raccoglieranno dal suo regno tutti gli scandali e tutti quelli che commettono l'iniquit, Matteo 13:42 e li getteranno nella fornace ardente. L sar il pianto e lo stridor dei denti. Matteo 13:49 Cos avverr alla fine dell'et presente. Verranno gli angeli, e separeranno i malvagi dai giusti Matteo 13:50 e li getteranno nella fornace ardente. L sar il pianto e lo stridor dei denti. Daniele 12:6 e l'altro sulla sponda opposta. Uno di essi disse all'uomo vestito di lino che stava sulle acque del fiume: Quando sar la fine di queste cose straordinarie? Daniele 12:7 Udii l'uomo vestito di lino, che stava sopra le acque del fiume. Egli alz la mano destra e la mano sinistra al cielo e giur per colui che vive in eterno dicendo: Questo durer un tempo, dei tempi e la met d'un tempo; e quando la forza del popolo santo sar interamente spezzata, allora tutte queste cose si compiranno. Daniele 12:11 Dal momento in cui sar abolito il sacrificio quotidiano e sar rizzata l'abominazione della desolazione, passeranno milleduecentonovanta giorni. Daniele 12:12 Beato chi aspetta e giunge a milletrecentotrentacinque giorni! Deuteronomio 32:19 Il SIGNORE lo ha visto, e ha rinnegato i suoi figli e le sue figlie che l'avevano irritato; Deuteronomio 32:20 e ha detto: Io nasconder loro il mio volto e star a vedere quale sar la loro fine; poich sono una razza perversa, sono figli infedeli.

Apocalisse 15:7 Una delle quattro creature viventi diede ai sette angeli sette coppe d'oro piene dell'ira di Dio, il quale vive nei secoli dei secoli. Apocalisse 15:8 E il tempio si riemp di fumo a causa della gloria di Dio e della sua potenza e nessuno poteva entrare nel tempio finch non fossero finiti i sette flagelli dei sette angeli. -------------------------------------------------------

Deuteronomio 32:21 Essi mi hanno fatto ingelosire con ci che non Dio, mi hanno irritato con i loro idoli vani; e io li render gelosi con gente che non un popolo, li irriter con una nazione stolta. Deuteronomio 32:22 Infatti il fuoco della mia ira si acceso e divamper fino in fondo al soggiorno dei morti; divorer la terra e i suoi prodotti e infiammer le fondamenta delle montagne. Deuteronomio 32:23 Io accumuler disgrazie su di loro, esaurir contro di loro tutte le mie frecce. Deuteronomio 32:24 Essi saranno consumati dalla fame, divorati dalla febbre e da malattie mortali; mander contro di loro le zanne delle belve, e il veleno dei serpenti che strisciano nella polvere. Deuteronomio 32:25 Di fuori la spada e di dentro il terrore spargeranno il lutto, mietendo giovani e fanciulle, lattanti e uomini canuti. Deuteronomio 32:26 Io direi: "Li spazzer via d'un soffio, far sparire la loro memoria dal genere umano", Deuteronomio 32:27 se non temessi gli insulti del nemico e che i loro avversari, illudendosi, fossero indotti a dire: " stata la nostra potente mano che ha fatto tutto questo, e non il SIGNORE". Deuteronomio 32:28 Poich una nazione che ha perduto il senno e non c' intelligenza in loro. Deuteronomio 32:29 Se fossero savi, lo capirebbero e considererebbero la fine che li aspetta. Deuteronomio 32:30 Come potrebbe uno solo inseguirne mille, e due metterne in fuga diecimila, se la loro Rocca non li avesse venduti, se il SIGNORE non li avesse dati in mano al nemico? Deuteronomio 32:31 Poich la loro rocca non come la nostra Rocca; i nostri stessi nemici ne sono giudici; Deuteronomio 32:32 ma la loro vigna viene dalla vigna di Sodoma e dalle campagne di Gomorra; le loro uve sono uve avvelenate, i loro grappoli, amari; Deuteronomio 32:33 il loro vino tossico di serpenti, un crudele veleno di vipere. Deuteronomio 32:34 Tutto questo non forse riposto presso di me, sigillato nei miei tesori? Deuteronomio 32:35 A me la vendetta e la retribuzione, quando il loro piede vaciller! Poich il giorno della sventura vicino e ci che li aspetta non tarder. Deuteronomio 32:36 S, il SIGNORE giudicher il suo popolo, ma avr piet dei suoi servi quando vedr che la forza sparita e che non rimane pi tra di loro n schiavo n libero. Deuteronomio 32:37 Allora egli dir: "Dove sono i loro di, la rocca nella quale confidavano, Deuteronomio 32:38 gli di che mangiavano il grasso dei loro sacrifici e bevevano il vino delle loro libazioni?". Si alzino loro a soccorrervi, a coprirvi con la loro protezione! Deuteronomio 32:39 Ora vedete che io solo sono Dio e che non vi altro dio accanto a me. Io faccio morire e faccio vivere, ferisco e risano, e nessuno pu liberare dalla mia mano. Deuteronomio 32:40 S, io alzo la mia mano al cielo e dico: "Com' vero che io vivo in eterno, Deuteronomio 32:41 quando affiler la mia spada folgorante

e la mia mano si lever a giudicare, far vendetta dei miei nemici e dar ci che si meritano a quelli che mi odiano. Deuteronomio 32:42 Inebrier di sangue le mie frecce, del sangue degli uccisi e dei prigionieri; la mia spada divorer la carne, le teste dei condottieri nemici". Deuteronomio 32:43 Nazioni, cantate le lodi del suo popolo! Poich il SIGNORE vendica il sangue dei suoi servi, fa ricadere la sua vendetta sopra i suoi avversari, ma si mostra propizio alla sua terra, al suo popolo.

------------------------------------------------------L'apertura dei primi sei sigilli Apocalisse 6:1 Poi, quando l'Agnello apr uno dei sette sigilli, vidi e udii una delle quattro creature viventi, che diceva con voce come di tuono: Vieni. Apocalisse 6:2 Guardai e vidi un cavallo bianco. Colui che lo cavalcava aveva un arco; e gli fu data una corona, ed egli venne fuori da vincitore, e per vincere. Le prime sei trombe Apocalisse 8:6 I sette angeli che avevano le sette trombe si prepararono a sonare. Apocalisse 8:7 Il primo son la tromba, e grandine e fuoco, mescolati con sangue, furono scagliati sulla terra. Un terzo della terra bruci, un terzo degli alberi pure e ogni erba verde fu arsa. Le sette coppe dell'ira di Dio Apocalisse 16:1 Allora udii dal tempio una gran voce che diceva ai sette angeli: Andate e versate sulla terra le sette coppe dell'ira di Dio. Apocalisse 16:2 Il primo and e vers la sua coppa sulla terra; e un'ulcera maligna e dolorosa colp gli uomini che avevano il marchio della bestia e che adoravano la sua immagine. -------------------------------------------------------

------------------------------------------------------Atti 4:20 Quanto a noi, non possiamo non parlare delle cose che abbiamo viste e udite. Genesi 9:11 Io stabilisco il mio patto con voi; nessun essere vivente sar pi sterminato dalle acque del diluvio e non ci sar pi diluvio per distruggere la terra. Genesi 9:12 Dio disse: Ecco il segno del patto che io faccio tra me e voi e tutti gli esseri viventi che sono con voi, per tutte le generazioni future. Genesi 9:13 Io pongo il mio arco nella nuvola e servir di segno del patto fra me e la terra. Genesi 9:14 Avverr che quando avr raccolto delle nuvole al di sopra della terra, l'arco apparir nelle nuvole; Genesi 9:15 io mi ricorder del mio patto fra me e voi e ogni essere vivente di ogni specie, e le acque non diventeranno pi un diluvio per distruggere ogni essere vivente. Genesi 9:16 L'arco dunque sar nelle nuvole e io lo guarder per ricordarmi del patto perpetuo fra Dio e ogni essere vivente, di qualunque specie che sulla terra. Genesi 9:17 Dio disse a No: Questo il segno del patto che io ho stabilito fra me e ogni essere vivente che sulla terra. Isaia 54:9 Avverr per me come delle acque di No; poich, come giurai che le acque di No non si sarebbero pi sparse sopra la terra, cos io giuro di non irritarmi pi contro di te, di non minacciarti pi. Ezechiele 1:28 Qual l'aspetto dell'arco che nella nuvola in un giorno di pioggia, tal era l'aspetto di quello splendore che lo circondava. Era un'apparizione dell'immagine della gloria del SIGNORE. A quella vista caddi sulla mia faccia, e udii la voce di uno che parlava.

------------------------------------------------------Apocalisse 6:3 Quando l'Agnello apr il secondo sigillo, udii la seconda creatura vivente che diceva: Vieni. Apocalisse 6:4 E venne fuori un altro cavallo, rosso; e a colui che lo cavalcava fu dato di togliere la pace dalla terra affinch gli uomini si uccidessero gli uni gli altri, e gli fu data una grande spada. Apocalisse 8:8 Poi il secondo angelo son la tromba e una massa simile a una grande montagna ardente fu gettata nel mare. Un terzo del mare divent sangue, Apocalisse 8:9 un terzo delle creature viventi che erano nel mare mor e un terzo delle navi and distrutto. Apocalisse 16:3 Poi il secondo angelo vers la sua coppa nel mare; esso divenne sangue simile a quello di un morto, e ogni essere vivente che si trovava nel mare mor. ------------------------------------------------------Geremia 51:25 Eccomi a te, o montagna di distruzione, dice il SIGNORE; a te che distruggi tutta la terra! Io stender la mia mano su di te, ti rotoler gi dalle rocce e far di te una montagna bruciata. Marco 11:23 In verit io vi dico che chi dir a questo monte: "Togliti di l e gettati nel mare", se non dubita in cuor suo, ma crede che quel che dice avverr, gli sar fatto. Amos 7:4 Il Signore, DIO, mi fece vedere questo: Il Signore, DIO, annunciava di voler difendere la sua causa mediante il fuoco: il fuoco divor il grande abisso e divor la campagna.

------------------------------------------------------Apocalisse 6:5 Quando l'Agnello apr il terzo sigillo, udii la terza creatura vivente che diceva: Vieni. Guardai e vidi un cavallo nero; e colui che lo cavalcava aveva una bilancia in mano. Apocalisse 6:6 E udii come una voce in mezzo alle quattro creature viventi, che diceva: Una misura di frumento per un denaro e tre misure d'orzo per un denaro, ma non danneggiare n l'olio n il vino. Apocalisse 8:10 Poi il terzo angelo son la tromba e dal cielo cadde una grande stella, ardente come una torcia, che piomb su un terzo dei fiumi e sulle sorgenti delle acque. Apocalisse 8:11 Il nome della stella Assenzio; e un terzo delle acque divent assenzio. Molti uomini morirono a causa di quelle acque, perch erano diventate amare. Apocalisse 16:4 Poi il terzo angelo vers la sua coppa nei fiumi e nelle sorgenti; e le acque diventarono sangue. Apocalisse 16:5 Udii l'angelo delle acque che diceva: Sei giusto, tu che sei e che eri, tu, il Santo, per aver cos giudicato. Apocalisse 16:6 Essi infatti hanno versato il sangue dei santi e dei profeti, e tu hai dato loro sangue da bere; quello che meritano. Apocalisse 16:7 E udii dall'altare una voce che diceva: S, o Signore, Dio onnipotente, veritieri e giusti sono i tuoi giudizi. ------------------------------------------------------Isaia 14:12 Come mai sei caduto dal cielo, astro mattutino, figlio dell'aurora? Come mai sei atterrato, tu che calpestavi le nazioni? Luca 10:18 Ed egli disse loro: Io vedevo Satana cadere dal cielo come folgore. Giuda 13 onde furiose del mare, schiumanti la loro bruttura; stelle erranti, a cui riservata l'oscurit delle tenebre in eterno. 2Re 2:19 Gli abitanti della citt dissero a Eliseo: Ecco, il soggiorno in questa citt gradevole, come vede il mio signore; ma le acque sono cattive, e il paese sterile. 2Re 2:20 Egli disse: Portatemi una scodella nuova, e mettetevi del sale. Quelli gliela portarono. 2Re 2:21 Egli and alla sorgente delle acque, vi gett il sale, e disse: Cos dice il SIGNORE: Io rendo sane queste acque, ed esse non saranno pi causa di morte n di sterilit. 2Re 2:22 Cos le acque furono rese sane e tali sono rimaste fino a oggi, secondo la parola che Eliseo aveva pronunziata. Isaia 49:26 Far mangiare ai tuoi oppressori la propria carne, s'inebrieranno con il proprio sangue, come con il mosto; ogni carne riconoscer che io, il SIGNORE, sono il tuo salvatore, il tuo redentore, il Potente di Giacobbe. Isaia 51:22 Cos parla il tuo Signore, il SIGNORE, il tuo Dio, che difende la causa del suo popolo: Io ti tolgo di mano la coppa di stordimento, il calice, la coppa del mio furore; tu non la berrai pi! Isaia 51:23 Io la metter in mano ai tuoi persecutori, che ti dicevano: "Chnati, ch ti passiamo addosso!" Tu facevi del tuo dorso un suolo, una strada per i passanti! Geremia 2:30 Invano ho colpito i vostri figli; non ne hanno ricevuto correzione; la vostra spada ha divorato i vostri profeti come un leone distruttore. Lamentazioni 4:13 Cos avvenuto a causa dei peccati dei suoi profeti, delle iniquit dei suoi sacerdoti, che hanno sparso nel mezzo di lei il sangue dei giusti. Matteo 7:2 perch con il giudizio con il quale giudicate, sarete giudicati; e con la misura con la quale misurate, sar misurato a voi. Matteo 21:35 Ma i vignaiuoli presero i servi e ne picchiarono uno, ne uccisero un altro e un altro lo lapidarono. Matteo 21:36 Da capo mand degli altri servi, in numero maggiore dei primi; ma quelli li trattarono allo stesso modo. Matteo 21:37 Finalmente, mand loro suo figlio, dicendo: "Avranno rispetto per mio figlio". Matteo 21:38 Ma i vignaiuoli, veduto il figlio, dissero tra di loro: "Costui l'erede; venite, uccidiamolo, e facciamo nostra la sua eredit". Matteo 21:39 Lo presero, lo cacciarono fuori della vigna e l'uccisero. Matteo 21:40 Quando verr il padrone della vigna, che far a quei vignaiuoli?

Matteo 21:41 Essi gli risposero: Li far perire malamente, quei malvagi, e affider la vigna ad altri vignaiuoli i quali gliene renderanno il frutto a suo tempo. Matteo 23:30 e dite: "Se fossimo vissuti ai tempi dei nostri padri, non saremmo stati loro complici nello spargere il sangue dei profeti!" Matteo 23:31 In tal modo voi testimoniate contro voi stessi, di essere figli di coloro che uccisero i profeti. Matteo 23:32 E colmate pure la misura dei vostri padri! Matteo 23:33 Serpenti, razza di vipere, come scamperete al giudizio della geenna? Matteo 23:34 Perci ecco, io vi mando dei profeti, dei saggi e degli scribi; di questi, alcuni ne ucciderete e metterete in croce; altri ne flagellerete nelle vostre sinagoghe e li perseguiterete di citt in citt, Matteo 23:35 affinch ricada su di voi tutto il sangue giusto sparso sulla terra, dal sangue del giusto Abele, fino al sangue di Zaccaria, figlio di Barachia, che voi uccideste fra il tempio e l'altare. Matteo 23:36 Io vi dico in verit che tutto ci ricadr su questa generazione. Matteo 23:37 Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi quelli che ti sono mandati, quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli, come la chioccia raccoglie i suoi pulcini sotto le ali; e voi non avete voluto!

------------------------------------------------------Apocalisse 6:7 Quando l'Agnello apr il quarto sigillo, udii la voce della quarta creatura vivente che diceva: Vieni. Apocalisse 6:8 Guardai e vidi un cavallo giallastro; e colui che lo cavalcava si chiamava Morte; e gli veniva dietro il soggiorno dei morti. Fu loro dato potere sulla quarta parte della terra, per uccidere con la spada, con la fame, con la mortalit e con le belve della terra. Apocalisse 8:12 Quando il quarto angelo son la tromba, fu colpito un terzo del sole, della luna e delle stelle: un terzo della loro luce si spense e il chiarore del giorno, come quello della notte, diminu di un terzo. Apocalisse 8:13 Guardai, e udii un'aquila che volava in mezzo al cielo e diceva a gran voce: Guai, guai, guai agli abitanti della terra, a causa degli altri suoni di tromba che tre angeli stanno per sonare! Apocalisse 16:8 Poi il quarto angelo vers la sua coppa sul sole e al sole fu concesso di bruciare gli uomini con il fuoco.

------------------------------------------------------Levitico 26:23 E se, nonostante questi castighi, non volete correggervi per tornare a me, ma con la vostra condotta mi resisterete, anche io vi resister Levitico 26:24 e vi colpir sette volte di pi per i vostri peccati. Levitico 26:25 Mander contro di voi la spada, che far vendetta per la trasgressione del mio patto; voi vi raccoglierete nelle vostre citt, ma io mander in mezzo a voi la peste e sarete dati in mano al nemico. Levitico 26:26 Quando vi toglier il sostegno del pane, dieci donne coceranno il vostro pane in uno stesso forno, vi distribuiranno il vostro pane a peso e mangerete, ma non vi sazierete. Levitico 26:27 E se, nonostante tutto questo, non volete darmi ascolto, ma con la vostra condotta mi resisterete, Levitico 26:28 anch'io vi resister con furore e vi castigher sette volte di pi per i vostri peccati. Levitico 26:29 Mangerete la carne dei vostri figli e delle vostre figlie. Levitico 26:30 Io distrugger i vostri alti luoghi, spezzer le vostre statue consacrate al sole, ammucchier i vostri cadaveri sui resti dei vostri idoli e vi detester. Levitico 26:31 Ridurr le vostre citt a deserti, desoler i vostri santuari e non aspirer pi il soave odore dei vostri profumi. Levitico 26:32 Desoler il paese; e i vostri nemici che vi abiteranno, ne saranno stupefatti.

Apocalisse 16:9 E gli uomini furono bruciati dal gran calore; e bestemmiarono il nome di Dio che ha il potere su questi flagelli, e non si ravvidero per dargli gloria. -------------------------------------------------------

Levitico 26:33 E, quanto a voi, io vi disperder fra le nazioni e vi inseguir a spada tratta; il vostro paese sar desolato e le vostre citt saranno deserte. Geremia 15:2 Se anche ti dicono: "Dove ce ne andremo?" tu risponderai loro: "Cos dice il SIGNORE: Alla morte, i destinati alla morte; alla spada, i destinati alla spada; alla fame, i destinati alla fame; alla schiavit, i destinati alla schiavit". Geremia 15:3 Io - dice il Signore - mander contro di loro quattro specie di flagelli: la spada, per ucciderli; i cani, per trascinarli; gli uccelli del cielo e le bestie della terra, per divorarli e per distruggerli. Geremia 16:4 Essi moriranno consumati dalle malattie, non saranno rimpianti, e non avranno sepoltura; serviranno di letame sulla faccia della terra; saranno consumati dalla spada e dalla fame, e i loro cadaveri saranno pasto per gli uccelli del cielo e per le bestie della terra. Geremia 16:16 Ecco, io mando un gran numero di pescatori a pescarli, dice il SIGNORE; inoltre mander gran numero di cacciatori a dar loro la caccia sopra ogni monte, sopra ogni collina e nelle fessure delle rocce. Geremia 43:11 verr e colpir il paese d'Egitto: chi deve andare alla morte, andr alla morte; chi alla deportazione, andr alla deportazione; chi deve cadere di spada, cadr di spada. Ezechiele 5:15 La tua infamia e il tuo disonore serviranno di ammonimento e di stupore per le nazioni che ti circondano, quando io avr eseguito su di te i miei giudizi con ira, con furore, con indignati castighi io, il SIGNORE, ho parlato Ezechiele 5:16 quando avr scoccato contro di loro i letali dardi della fame, apportatori di distruzione e che io scaglier per distruggervi, quando avr aggravato su di voi la fame e vi avr sottratto il sostegno del pane, Ezechiele 5:17 quando avr mandato contro di voi la fame e le bestie feroci che ti priveranno dei figli, quando la peste e il sangue ti avranno devastata, e quando io avr fatto venire su di te la spada. Io, il SIGNORE, ho parlato. Ezechiele 14:13 Figlio d'uomo, se un popolo peccasse contro di me commettendo qualche infedelt, e io stendessi la mia mano contro di lui, e gli spezzassi l'asse del pane, e gli mandassi contro la fame, e ne sterminassi uomini e bestie, Ezechiele 14:14 e in mezzo a esso si trovassero questi tre uomini: No, Daniele e Giobbe, questi non salverebbero che s stessi, per la loro giustizia, dice DIO, il Signore. Ezechiele 14:15 Se io facessi passare per quel paese delle bestie feroci che lo spopolassero, al punto da renderlo un deserto dove nessuno passasse pi a causa di quelle bestie, Ezechiele 14:16 se in mezzo ad esso si trovassero quei tre uomini, com' vero che io vivo, dice DIO, il Signore, essi non salverebbero n figli n figlie; essi soltanto sarebbero salvati, ma il paese rimarrebbe desolato. Ezechiele 14:17 O se io facessi venire la spada contro quel paese, e dicessi: "Passi la spada per il paese!" in modo che ne sterminasse uomini e bestie,

Ezechiele 14:18 se in mezzo ad esso si trovassero quei tre uomini, com' vero che io vivo, dice DIO, il Signore, essi non salverebbero n figli n figlie, ma essi soltanto sarebbero salvati. Ezechiele 14:19 O se contro quel paese mandassi la peste, e riversassi su di esso il mio furore fino al sangue, per sterminare uomini e bestie, Ezechiele 14:20 se in mezzo ad esso si trovassero No, Daniele, Giobbe, com' vero che io vivo, dice DIO, il Signore, essi non salverebbero n figli n figlie; non salverebbero che s stessi, per la loro giustizia. Ezechiele 14:21 Infatti cos parla DIO, il Signore: Non altrimenti avverr quando mander contro Gerusalemme i miei quattro tremendi giudizi: la spada, la fame, le bestie feroci e la peste, per sterminare uomini e bestie.

------------------------------------------------------Apocalisse 6:9 Quando l'Agnello apr il quinto sigillo, vidi sotto l'altare le anime di quelli che erano stati uccisi per la parola di Dio e per la testimonianza che gli avevano resa. Apocalisse 6:10 Essi gridarono a gran voce: Fino a quando aspetterai, o Signore santo e veritiero, per fare giustizia e vendicare il nostro sangue su quelli che abitano sopra la terra? Apocalisse 6:11 E a ciascuno di essi fu data una veste bianca e fu loro detto che si riposassero ancora un po' di tempo, finch fosse completo il numero dei loro compagni di servizio e dei loro fratelli, che dovevano essere uccisi come loro. Apocalisse 9:1 Poi il quinto angelo son la tromba e io vidi un astro che era caduto dal cielo sulla terra; e a lui fu data la chiave del pozzo dell'abisso. Apocalisse 9:2 Egli apr il pozzo dell'abisso e ne sal un fumo, come quello di una grande fornace; il sole e l'aria furono oscurati dal fumo del pozzo. Apocalisse 9:3 Dal fumo uscirono sulla terra delle cavallette a cui fu dato un potere simile a quello degli scorpioni della terra. Apocalisse 9:4 E fu detto loro di non danneggiare l'erba della terra, n la verdura, n gli alberi, ma solo gli uomini che non avessero il sigillo di Dio sulla fronte. Apocalisse 9:5 Fu loro concesso, non di ucciderli, ma di tormentarli per cinque mesi con un dolore simile a quello prodotto dallo scorpione quando punge un uomo.

------------------------------------------------------Levitico 4:7 Il sacerdote quindi metter di quel sangue sui corni dell'altare dell'incenso aromatico, altare che davanti al SIGNORE nella tenda di convegno; e sparger tutto il sangue del toro ai piedi dell'altare degli olocausti, che all'ingresso della tenda di convegno. Giovanni 16:2 Vi espelleranno dalle sinagoghe; anzi, l'ora viene che chiunque vi uccider, creder di rendere un culto a Dio. Filippesi 2:17 Ma se anche vengo offerto in libazione sul sacrificio e sul servizio della vostra fede, ne gioisco e me ne rallegro con tutti voi; 2Timoteo 4:6 Quanto a me, io sto per essere offerto in libazione, e il tempo della mia partenza giunto. 2Corinzi 5:8 ma siamo pieni di fiducia e preferiamo partire dal corpo e abitare con il Signore. Filippesi 1:23 Sono stretto da due lati: da una parte ho il desiderio di partire e di essere con Cristo, perch molto meglio; 2Tessalonicesi 2:3 Nessuno vi inganni in alcun modo; poich quel giorno non verr se prima non sia venuta l'apostasia e non sia stato manifestato l'uomo del peccato, il figlio della perdizione, 2Tessalonicesi 2:4 l'avversario, colui che s'innalza sopra tutto ci che chiamato Dio od oggetto di culto; fino al punto da porsi a sedere nel tempio di Dio, mostrando s stesso e proclamandosi Dio. 2Tessalonicesi 2:5 Non vi ricordate che quand'ero ancora con voi vi dicevo queste cose? 2Tessalonicesi 2:6 Ora voi sapete ci che lo trattiene affinch sia manifestato a suo tempo. 2Tessalonicesi 2:7 Infatti il mistero dell'empiet gi in atto, soltanto c' chi ora lo trattiene, finch sia tolto di mezzo. 2Tessalonicesi 2:8 E allora sar manifestato l'empio, che il Signore Ges distrugger con il soffio della sua bocca, e annienter con l'apparizione della sua venuta. 2Timoteo 3:1 Or sappi questo: negli ultimi giorni verranno tempi difficili; 2Timoteo 3:2 perch gli uomini saranno egoisti, amanti del denaro, vanagloriosi, superbi, bestemmiatori, ribelli ai genitori, ingrati, irreligiosi,

Apocalisse 9:6 In quei giorni gli uomini cercheranno la morte ma non la troveranno; brameranno morire ma la morte fuggir da loro. Apocalisse 9:7 L'aspetto delle cavallette era simile a cavalli pronti per la guerra. Sulla testa avevano come delle corone d'oro e la loro faccia era come viso d'uomo. Apocalisse 9:8 Avevano dei capelli come capelli di donne e i loro denti erano come denti di leoni. Apocalisse 9:9 Il loro torace era simile a una corazza di ferro e il rumore delle loro ali era come quello di carri tirati da molti cavalli che corrono alla battaglia. Apocalisse 9:10 Avevano code e pungiglioni come quelli degli scorpioni, e nelle code stava il loro potere di danneggiare gli uomini per cinque mesi. Apocalisse 9:11 Il loro re era l'angelo dell'abisso il cui nome in ebraico Abaddon e in greco Apollion. Apocalisse 9:12 Il primo guai passato; ecco, vengono ancora due guai dopo queste cose. Apocalisse 16:10 Poi il quinto angelo vers la sua coppa sul trono della bestia. Il suo regno fu avvolto dalle tenebre. Gli uomini si mordevano la lingua per il dolore, Apocalisse 16:11 e bestemmiarono il Dio del cielo a causa dei loro dolori e delle loro ulcere, ma non si ravvidero dalle loro opere. -------------------------------------------------------

2Timoteo 3:3 insensibili, sleali, calunniatori, intemperanti, spietati, senza amore per il bene, 2Timoteo 3:4 traditori, sconsiderati, orgogliosi, amanti del piacere anzich di Dio, 2Timoteo 3:5 aventi l'apparenza della piet, mentre ne hanno rinnegato la potenza. Anche da costoro allontnati! Esodo 10:21 Allora il SIGNORE disse a Mos: Stendi la tua mano verso il cielo e vi siano tenebre nel paese d'Egitto, cos fitte da potersi toccare. Esodo 10:22 Mos stese la sua mano verso il cielo e per tre giorni ci fu una fitta oscurit in tutto il paese d'Egitto. Esodo 10:23 Non ci si vedeva pi l'un l'altro e per tre giorni nessuno si mosse da dove stava; ma tutti i figli d'Israele avevano luce nelle loro abitazioni. Salmi 78:49 Scaten su di loro il furore del suo sdegno, ira, indignazione e tribolazione, una moltitudine di messaggeri di sventure. Isaia 8:21 Andr peregrinando per il paese, affranto, affamato; quando avr fame, si irriter, maledir il suo re e il suo Dio; volger lo sguardo in alto, Isaia 8:22 lo volger verso terra, ed ecco, non vedr che difficolt, tenebre, oscurit piena d'angoscia; sar sospinto in mezzo a fitte tenebre. Matteo 8:12 ma i figli del regno saranno gettati nelle tenebre di fuori. L ci sar pianto e stridor di denti. Matteo 22:13 Allora il re disse ai servitori: "Legatelo mani e piedi e gettatelo nelle tenebre di fuori. L sar il pianto e lo stridor dei denti". 1Pietro 2:17 Onorate tutti. Amate i fratelli. Temete Dio. Onorate il re.

------------------------------------------------------Apocalisse 6:12 Guardai di nuovo quando l'Agnello apr il sesto sigillo; e si fece un gran terremoto; il sole divent nero come un sacco di crine, e la luna divent tutta come sangue; Apocalisse 6:13 le stelle del cielo caddero sulla terra come quando un fico scosso da un forte vento lascia cadere i suoi fichi immaturi. Apocalisse 6:14 Il cielo si ritir come una pergamena che si arrotola; e ogni montagna e ogni isola furono rimosse dal loro luogo. Apocalisse 6:15 I re della terra, i grandi, i generali, i ricchi, i potenti e ogni schiavo e ogni uomo libero si nascosero nelle spelonche e tra le rocce dei monti. Apocalisse 6:16 E dicevano ai monti e alle rocce: Cadeteci addosso, nascondeteci dalla presenza di colui che siede sul trono e dall'ira dell'Agnello; Apocalisse 6:17 perch venuto il gran giorno della sua ira. Chi pu resistere? Apocalisse 9:13 Poi il sesto angelo son la tromba e udii una voce dai quattro corni dell'altare d'oro che era davanti a Dio. Apocalisse 9:14 La voce diceva al sesto angelo che aveva la tromba: Sciogli i quattro angeli che sono legati sul gran fiume Eufrate. Apocalisse 9:15 E furono sciolti i quattro angeli che erano stati preparati per quell'ora, quel giorno, quel mese e quell'anno, per uccidere la terza parte degli uomini. Apocalisse 9:16 Il numero dei soldati a cavallo era di duecento milioni e io udii il loro numero. Apocalisse 9:17 Ed ecco come mi apparvero nella visione i cavalli e quelli che li cavalcavano: avevano delle corazze color di fuoco, di giacinto e di zolfo; i cavalli avevano delle teste simili a quelle dei leoni e dalle loro bocche usciva fuoco, fumo e zolfo. Apocalisse 9:18 Un terzo degli uomini fu ucciso da questi tre flagelli: dal fuoco, dal fumo e dallo zolfo che usciva dalle bocche dei cavalli. Apocalisse 9:19 Il potere dei cavalli era nella loro bocca e nelle loro code; perch le loro code erano simili a serpenti e avevano delle teste, e con esse ferivano.
Matteo 24:7 Perch insorger nazione contro nazione e regno contro regno; ci saranno carestie e terremoti in vari luoghi; Matteo 27:54 Il centurione e quelli che con lui facevano la guardia a Ges, visto il terremoto e le cose avvenute, furono presi da grande spavento e dissero: Veramente, costui era Figlio di Dio. Matteo 28:2 Ed ecco si fece un gran terremoto; perch un angelo del Signore, sceso dal cielo, si accost, rotol la pietra e vi sedette sopra. Isaia 13:9 Ecco il giorno del SIGNORE giunge: giorno crudele, d'indignazione e d'ira furente, che far della terra un deserto e ne distrugger i peccatori. Isaia 13:10 Poich le stelle e le costellazioni del cielo non faranno pi brillare la loro luce; il sole si oscurer mentre sorge, la luna non far pi risplendere il suo chiarore. Isaia 24:23 La luna sar coperta di rossore e il sole di vergogna; poich il SIGNORE degli eserciti regner sul monte Sion e in Gerusalemme, fulgido di gloria in presenza dei suoi anziani. Isaia 60:19 Non pi il sole sar la tua luce, nel giorno; e non pi la luna t'illuminer con il suo chiarore; ma il SIGNORE sar la tua luce perenne, il tuo Dio sar la tua gloria. Isaia 60:20 Il tuo sole non tramonter pi, la tua luna non si oscurer pi; poich il SIGNORE sar la tua luce perenne, i giorni del tuo lutto saranno finiti. Ezechiele 32:7 Quando ti estinguer, veler i cieli e ne oscurer le stelle; coprir il sole di nuvole, la luna non dar la sua luce. Ezechiele 32:8 A causa di te, oscurer tutti gli astri che splendono in cielo e stender le tenebre sul tuo paese, dice DIO, il Signore. Gioele 2:10 Davanti a loro la terra trema, i cieli sono scossi, il sole e la luna si oscurano, le stelle perdono il loro splendore. Gioele 2:30 Far prodigi nei cieli e sulla terra: sangue, fuoco, e colonne di fumo. Gioele 2:31 Il sole sar cambiato in tenebre, e la luna in sangue, prima che venga il grande e terribile giorno del SIGNORE. Gioele 3:15 Il sole e la luna si oscurano e le stelle perdono il loro splendore. Amos 8:9 Quel giorno, dice il Signore, DIO, io far tramontare il sole a mezzogiorno e far oscurare la terra in pieno giorno. Aggeo 2:6 Cos infatti parla il SIGNORE degli eserciti: "Ancora una volta, fra poco, io far tremare i cieli e la terra, il mare e l'asciutto; Aggeo 2:7 far tremare tutte le nazioni, le cose pi preziose di tutte le nazioni affluiranno e io riempir di gloria questa casa", dice il SIGNORE degli eserciti. Aggeo 2:21 Parla a Zorobabel, governatore di Giuda, e digli: "Io far tremare i cieli e la terra; Aggeo 2:22 rovescer il trono dei re e distrugger la potenza dei regni delle nazioni; rovescer i carri e quelli che vi montano; i cavalli e i loro cavalieri cadranno, l'uno per la spada dell'altro.

Apocalisse 9:20 Il resto degli uomini che non furono uccisi da questi flagelli, non si ravvidero dalle opere delle loro mani; non cessarono di adorare i demni e gli idoli d'oro, d'argento, di rame, di pietra e di legno, che non possono n vedere, n udire, n camminare. Apocalisse 9:21 Non si ravvidero neppure dai loro omicidi, n dalle loro magie, n dalla loro fornicazione, n dai loro furti. Apocalisse 16:12 Poi il sesto angelo vers la sua coppa sul gran fiume Eufrate, e le sue acque si prosciugarono perch fosse preparata la via ai re che vengono dall'Oriente. Apocalisse 16:13 E vidi uscire dalla bocca del dragone, da quella della bestia e da quella del falso profeta tre spiriti immondi, simili a rane. Apocalisse 16:14 Essi sono spiriti di demni capaci di compiere dei miracoli. Essi vanno dai re di tutta la terra per radunarli per la battaglia del gran giorno del Dio onnipotente. Apocalisse 16:15 io vengo come un ladro; beato chi veglia e custodisce le sue vesti perch non cammini nudo e non si veda la sua vergogna). Apocalisse 16:16 E radunarono i re nel luogo che in ebraico si chiama Harmaghedon. -------------------------------------------------------

Matteo 24:29 Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurer, la luna non dar pi il suo splendore, le stelle cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno scrollate. Matteo 27:45 Dall'ora sesta si fecero tenebre su tutto il paese, fino all'ora nona. Marco 13:24 Ma in quei giorni, dopo quella tribolazione, il sole si oscurer e la luna non dar pi il suo splendore; Marco 13:25 le stelle cadranno dal cielo e le potenze che sono nei cieli saranno scrollate. Marco 15:33 Venuta l'ora sesta, si fecero tenebre su tutto il paese, fino all'ora nona. Luca 23:44 Era circa l'ora sesta, e si fecero tenebre su tutto il paese fino all'ora nona; Luca 23:45 il sole si oscur. La cortina del tempio si squarci nel mezzo. Atti 2:19 Far prodigi su nel cielo, e segni gi sulla terra, sangue e fuoco, e vapore di fumo. Atti 2:20 Il sole sar mutato in tenebre, la luna in sangue, prima che venga il grande e glorioso giorno del Signore. 2Pietro 3:10 Il giorno del Signore verr come un ladro: in quel giorno i cieli passeranno stridendo, gli elementi infiammati si dissolveranno, la terra e le opere che sono in essa saranno bruciate. Matteo 24:42 Vegliate, dunque, perch non sapete in quale giorno il vostro Signore verr. Matteo 25:13 Vegliate dunque, perch non sapete n il giorno n l'ora. Matteo 26:41 Vegliate e pregate, affinch non cadiate in tentazione; lo spirito pronto, ma la carne debole. Marco 13:33 State in guardia, vegliate, poich non sapete quando sar quel momento. Marco 13:34 come un uomo che si messo in viaggio, dopo aver lasciato la sua casa, dandone la responsabilit ai suoi servi, a ciascuno il proprio compito, e comandando al portinaio di vegliare. Marco 13:35 Vegliate dunque perch non sapete quando viene il padrone di casa; se a sera, o a mezzanotte, o al cantare del gallo, o la mattina; Marco 13:36 perch, venendo all'improvviso, non vi trovi addormentati. Marco 13:37 Quel che dico a voi, lo dico a tutti: "Vegliate". Marco 14:38 Vegliate e pregate, per non cadere in tentazione; lo spirito pronto, ma la carne debole. Luca 12:41 Pietro disse: Signore, questa parabola la dici per noi, o anche per tutti? Luca 12:42 Il Signore rispose: Chi dunque l'amministratore fedele e prudente che il padrone costituir sui suoi domestici per dar loro a suo tempo la loro porzione di viveri? Luca 12:43 Beato quel servo che il padrone, al suo arrivo, trover intento a far cos. Luca 21:36 Vegliate dunque, pregando in ogni momento, affinch siate in grado di scampare a tutte queste cose che stanno per venire, e di comparire davanti al Figlio dell'uomo.

------------------------------------------------------Apocalisse 7:1 Dopo questo, vidi quattro angeli che stavano in piedi ai quattro angoli della terra, e trattenevano i quattro venti della terra perch non soffiassero sulla terra, n sopra il mare, n sugli alberi. Apocalisse 7:2 Poi vidi un altro angelo che saliva dal sol levante, il quale aveva il sigillo del Dio vivente; e grid a gran voce ai quattro angeli ai quali era stato concesso di danneggiare la terra e il mare, dicendo: Apocalisse 7:3 Non danneggiate la terra, n il mare, n gli alberi, finch non abbiamo segnato sulla fronte, con il sigillo, i servi del nostro Dio. Apocalisse 7:4 E udii il numero di coloro che furono segnati con il sigillo: centoquarantaquattromila segnati di tutte le trib dei figli d'Israele: Apocalisse 7:5 della trib di Giuda dodicimila segnati; della trib di Ruben dodicimila; della trib di Gad dodicimila; Apocalisse 7:6 della trib di Aser dodicimila; della trib di Neftali dodicimila; della trib di Manasse dodicimila; Apocalisse 7:7 della trib di Simeone dodicimila; della trib di Levi dodicimila; della trib di Issacar dodicimila; Apocalisse 7:8 della trib di Zabulon dodicimila; della trib di Giuseppe dodicimila; della trib di Beniamino dodicimila segnati. Apocalisse 7:9 Dopo queste cose guardai e vidi una folla immensa che nessuno poteva contare, proveniente da tutte le nazioni, trib, popoli e lingue, che stava in piedi davanti al trono e davanti all'Agnello, vestiti di bianche vesti e con delle palme in mano. Apocalisse 7:10 E gridavano a gran voce, dicendo: La salvezza appartiene al nostro Dio che siede sul trono, e all'Agnello. Apocalisse 7:11 E tutti gli angeli erano in piedi intorno al trono, agli anziani e alle quattro creature viventi; essi si prostrarono con la faccia a terra davanti al trono e adorarono Dio, dicendo: Apocalisse 7:12 Amen! Al nostro Dio la lode, la gloria, la sapienza, il ringraziamento, l'onore, la potenza e la forza, nei secoli dei secoli! Amen.

Ezechiele 7:2 Figlio d'uomo, cos parla il Signore, DIO, iguardo al paese d'Israele: La fine, la fine viene sulle quattro estremit del paese! Ezechiele 37:9 Allora egli mi disse: Profetizza allo spirito, profetizza figlio d'uomo, e di' allo spirito: "Cos parla DIO, il Signore: Vieni dai quattro venti, o spirito, soffia su questi uccisi, e fa' che rivivano!" Zaccaria 1:18 Poi alzai gli occhi, guardai, ed ecco quattro corna. Zaccaria 1:19 Chiesi all'angelo che parlava con me: Che significano queste corna? Egli mi rispose: Queste sono le corna che hanno disperso Giuda, Israele e Gerusalemme. Zaccaria 1:20 Il SIGNORE mi fece vedere quattro fabbri. Zaccaria 6:1 Alzai di nuovo gli occhi, guardai, ed ecco quattro carri che uscivano in mezzo a due monti; e i monti erano monti di bronzo. Matteo 24:31 E mander i suoi angeli con gran suono di tromba per riunire i suoi eletti dai quattro venti, da un capo all'altro dei cieli. Marco 13:27 Ed egli allora mander gli angeli a raccogliere i suoi eletti dai quattro venti, dall'estremo della terra all'estremo del cielo. Isaia 27:8 Tu l'hai punito con misura mandandolo lontano, portandolo via con il tuo soffio impetuoso, in un giorno di vento orientale. Geremia 49:36 Io far venire contro Elam i quattro venti dalle quattro estremit del cielo; li disperder a tutti quei venti e non ci sar nazione dove non arrivino dei fuggiaschi di Elam. Daniele 7:2 Daniele disse: Io guardavo, nella mia visione notturna, ed ecco scatenarsi sul mar Grande i quattro venti del cielo. Daniele 8:8 Il capro si irrobust ma, quando fu al culmine della sua potenza, il suo gran corno si spezz; al suo posto spuntarono quattro grandi corna verso i quattro venti del cielo. Giona 1:4 Il SIGNORE scaten un gran vento sul mare, e vi fu sul mare una tempesta cos forte che la nave era sul punto di sfasciarsi. Matteo 8:26 Ed egli disse loro: Perch avete paura, o gente di poca fede? Allora, alzatosi, sgrid i venti e il mare, e si fece gran bonaccia. Matteo 8:27 E quegli uomini si meravigliarono e dicevano: Che uomo mai questo che anche i venti e il mare gli ubbidiscono? Matteo 24:31 E mander i suoi angeli con gran suono di tromba per riunire i suoi eletti dai quattro venti, da un capo all'altro dei cieli. Genesi 49:10 Lo scettro non sar rimosso da Giuda, n sar allontanato il bastone del comando dai suoi piedi, finch venga colui al quale esso appartiene e a cui ubbidiranno i popoli. Isaia 2:2 Avverr, negli ultimi giorni, che il monte della casa del SIGNORE si erger sulla vetta dei monti, e sar elevato al di sopra dei colli; e tutte le nazioni affluiranno a esso.

Apocalisse 7:13 Poi uno degli anziani mi rivolse la parola, dicendomi: Chi sono queste persone vestite di bianco e da dove sono venute? Apocalisse 7:14 Io gli risposi: Signor mio, tu lo sai. Ed egli mi disse: Sono quelli che vengono dalla grande tribolazione. Essi hanno lavato le loro vesti, e le hanno imbiancate nel sangue dell'Agnello. Apocalisse 7:15 Perci sono davanti al trono di Dio e lo servono giorno e notte, nel suo tempio; e colui che siede sul trono stender la sua tenda su di loro. Apocalisse 7:16 Non avranno pi fame e non avranno pi sete, non li colpir pi il sole n alcuna arsura; Apocalisse 7:17 perch l'Agnello che in mezzo al trono li pascer e li guider alle sorgenti delle acque della vita; e Dio asciugher ogni lacrima dai loro occhi. La settima tromba Apocalisse 11:15 Poi il settimo angelo son la tromba e nel cielo si alzarono voci potenti, che dicevano: Il regno del mondo passato al nostro Signore e al suo Cristo ed egli regner nei secoli dei secoli. Apocalisse 11:16 E i ventiquattro anziani che siedono sui loro troni davanti a Dio, si gettarono con la faccia a terra e adorarono Dio, dicendo: Apocalisse 11:17 Ti ringraziamo, Signore, Dio onnipotente, che sei e che eri, perch hai preso in mano il tuo grande potere, e hai stabilito il tuo regno. Apocalisse 11:18 Le nazioni si erano adirate, ma la tua ira giunta, ed arrivato il momento di giudicare i morti, di dare il loro premio ai tuoi servi, ai profeti, ai santi, a quelli che temono il tuo nome, piccoli e grandi, e di distruggere quelli che distruggono la terra. Apocalisse 11:19 Allora si apr il tempio di Dio che in cielo e apparve nel tempio l'arca dell'alleanza. Vi furono lampi e voci e tuoni e un terremoto e una forte grandinata. Apocalisse 16:17 Poi il settimo angelo vers la sua coppa nell'aria; e dal tempio usc una gran voce proveniente dal trono, che diceva: fatto. Apocalisse 16:18 E ci furono lampi, voci, tuoni e un terremoto cos forte che da quando

Isaia 2:3 Molti popoli vi accorreranno, e diranno: Venite, saliamo al monte del SIGNORE, alla casa del Dio di Giacobbe; egli ci insegner le sue vie, e noi cammineremo per i suoi sentieri. Da Sion, infatti, uscir la legge, e da Gerusalemme la parola del SIGNORE. Isaia 49:6 Egli dice: troppo poco che tu sia mio servo per rialzare le trib di Giacobbe e per ricondurre gli scampati d'Israele; voglio fare di te la luce delle nazioni, lo strumento della mia salvezza fino alle estremit della terra. Isaia 49:7 Cos parla il SIGNORE, il Salvatore, il Santo d'Israele, a colui che disprezzato dagli uomini, detestato dalla nazione, schiavo dei potenti: Dei re lo vedranno e si alzeranno; dei prncipi pure e si prostreranno, a causa del SIGNORE che fedele, del Santo d'Israele che ti ha scelto. Isaia 49:8 Cos parla il SIGNORE: Nel tempo della grazia io ti esaudir, nel giorno della salvezza ti aiuter; ti preserver e far di te l'alleanza del popolo, per rialzare il paese, per rimetterli in possesso delle eredit devastate, Isaia 60:1 Sorgi, risplendi, poich la tua luce giunta, e la gloria del SIGNORE spuntata sopra di te! Isaia 60:2 Infatti, ecco, le tenebre coprono la terra e una fitta oscurit avvolge i popoli; ma su di te sorge il SIGNORE e la sua gloria appare su di te. Isaia 60:3 Le nazioni cammineranno alla tua luce, i re allo splendore della tua aurora. Isaia 60:4 Alza gli occhi e gurdati attorno; tutti si radunano e vengono da te; i tuoi figli giungono da lontano, arrivano le tue figlie, portate in braccio. Isaia 60:5 Allora guarderai e sarai raggiante, il tuo cuore palpiter forte e si allargher, poich l'abbondanza del mare si volger verso di te, la ricchezza delle nazioni verr da te. Isaia 60:6 Una moltitudine di cammelli ti coprir, dromedari di Madian e di Efa; quelli di Seba verranno tutti, portando oro e incenso, e proclamando le lodi del SIGNORE. Isaia 60:7 Tutte le greggi di Chedar si raduneranno presso di te, i montoni di Nebaiot saranno al tuo servizio; saliranno sul mio altare come offerta gradita, e io onorer la mia casa gloriosa. Isaia 60:8 Chi mai sono costoro che volano come una nuvola, come colombi verso le loro colombaie? Isaia 60:9 Sono le isole che spereranno in me e avranno alla loro testa le navi di Tarsis, per ricondurre i tuoi figli da lontano con argento e con oro, per onorare il nome del SIGNORE, tuo Dio, del Santo d'Israele, che ti avr glorificata. Isaia 60:10 I figli dello straniero ricostruiranno le tue mura, i loro re saranno al tuo servizio; poich io ti ho colpita nel mio sdegno, ma nella mia benevolenza ho avuto piet di te. Isaia 60:11 Le tue porte saranno sempre aperte; non saranno chiuse n giorno n notte, per lasciar entrare in te la ricchezza delle nazioni e i loro re in corteo. Isaia 60:12 Poich la nazione e il regno che non vorranno servirti, periranno; quelle nazioni saranno completamente distrutte.

gli uomini sono sulla terra non se n' avuto uno altrettanto disastroso. Apocalisse 16:19 La grande citt si divise in tre parti, e le citt delle nazioni crollarono e Dio si ricord di Babilonia la grande per darle la coppa del vino della sua ira ardente. Apocalisse 16:20 Ogni isola scomparve e i monti non furono pi trovati. Apocalisse 16:21 E cadde dal cielo sugli uomini una grandine enorme, con chicchi del peso di circa un talento; gli uomini bestemmiarono Dio a causa della grandine; perch era un terribile flagello. -------------------------------------------------------

Il libretto dato a Giovanni Apocalisse 10:1 Poi vidi un altro angelo potente che scendeva dal cielo, avvolto in una nube; sopra il suo capo vi era l'arcobaleno; la sua faccia era come il sole e i suoi piedi erano come colonne di fuoco. Apocalisse 10:2 Egli aveva in mano un libretto aperto e pos il suo piede destro sul mare e il sinistro sulla terra; Apocalisse 10:3 poi grid a gran voce, come un leone ruggente; e quand'ebbe gridato, i sette tuoni fecero udire le loro voci.

Isaia 60:13 La gloria del Libano verr a te, il cipresso, il platano e il larice verranno assieme per ornare il luogo del mio santuario, e io render glorioso il luogo dove posano i miei piedi. Isaia 60:14 I figli di quelli che ti avranno oppressa verranno da te, abbassandosi; tutti quelli che ti avranno disprezzata si prostreranno fino alla pianta dei tuoi piedi e ti chiameranno la citt del SIGNORE, la Sion del Santo d'Israele. Geremia 3:17 Allora Gerusalemme sar chiamata il trono del SIGNORE; tutte le nazioni si raduneranno a Gerusalemme nel nome del SIGNORE, e non cammineranno pi secondo la caparbiet del loro cuore malvagio. Geremia 16:19 SIGNORE, mia forza, mia fortezza e mio rifugio nel giorno dell'avversit! A te verranno le nazioni dalle estremit della terra e diranno: I nostri padri non hanno ereditato che menzogne, vanit, e cose che non giovano a nulla. Zaccaria 2:11 In quel giorno molte nazioni s'uniranno al SIGNORE e diventeranno mio popolo; io abiter in mezzo a te e tu conoscerai che il SIGNORE degli eserciti mi ha mandato da te. Zaccaria 8:20 Cos parla il SIGNORE degli eserciti: Verranno ancora dei popoli e gli abitanti di molte citt; Zaccaria 8:21 gli abitanti dell'una andranno all'altra e diranno: "Andiamo, andiamo a implorare il favore del SIGNORE e a cercare il SIGNORE degli eserciti! Anch'io voglio andare!" Zaccaria 8:22 Molti popoli e nazioni potenti verranno a cercare il SIGNORE degli eserciti a Gerusalemme e a implorare il favore del SIGNORE. Zaccaria 8:23 Cos parla il SIGNORE degli eserciti: In quei giorni avverr che dieci uomini di tutte le lingue delle nazioni piglieranno un Giudeo per il lembo della veste e diranno: "Noi verremo con voi perch abbiamo udito che Dio con voi". Romani 15:9 mentre gli stranieri onorano Dio per la sua misericordia, come sta scritto: Per questo ti celebrer tra le nazioni e canter le lodi al tuo nome. Romani 15:10 E ancora: Rallegratevi, o nazioni, con il suo popolo. Romani 15:11 E altrove: Nazioni, lodate tutte il Signore; tutti i popoli lo celebrino. Romani 15:12 Di nuovo Isaia dice: Spunter una radice di Iesse, colui che sorger a governare le nazioni; in lui spereranno le nazioni.

-------------------------------------------------------

Apocalisse 10:4 Quando i sette tuoni ebbero fatto udire le loro voci, io stavo per mettermi a scrivere, ma udii una voce dal cielo che mi disse: Sigilla le cose che i sette tuoni hanno dette, non le scrivere. Apocalisse 10:5 Allora l'angelo che avevo visto con un piede sul mare e un piede sulla terra, alz la mano destra verso il cielo Apocalisse 10:6 e giur per colui che vive nei secoli dei secoli, il quale ha creato il cielo e le cose che sono in esso, e la terra e le cose che sono in essa, e il mare e le cose che sono in esso, dicendo che non ci sarebbe stato pi indugio. Apocalisse 10:7 Ma nei giorni in cui si sarebbe udita la voce del settimo angelo, quando egli avrebbe sonato, si sarebbe compiuto il mistero di Dio, com'egli ha annunziato ai suoi servi, i profeti. Apocalisse 10:8 Poi la voce che avevo udita dal cielo mi parl di nuovo e disse: Va', prendi il libro che aperto in mano all'angelo che sta in piedi sul mare e sulla terra. Apocalisse 10:9 Io andai dall'angelo, dicendogli di darmi il libretto. Ed egli mi rispose: Prendilo e divoralo: esso sar amaro alle tue viscere, ma in bocca ti sar dolce come miele. Apocalisse 10:10 Presi il libretto dalla mano dell'angelo e lo divorai; e mi fu dolce in bocca, come miele; ma quando l'ebbi mangiato, le mie viscere sentirono amarezza. Apocalisse 10:11 Poi mi fu detto: necessario che tu profetizzi ancora su molti popoli, nazioni, lingue e re. I due testimoni Apocalisse 11:1 Poi mi fu data una canna simile a una verga; e mi fu detto: lzati e misura il tempio di Dio e l'altare e conta quelli che vi adorano; Apocalisse 11:2 ma il cortile esterno del tempio, lascialo da parte, e non lo misurare, perch stato dato alle nazioni, le quali calpesteranno la citt santa per quarantadue mesi. Apocalisse 11:3 Io conceder ai miei due testimoni di profetizzare, ed essi profetizzeranno vestiti di sacco per milleduecentosessanta giorni.

Genesi 9:11 Io stabilisco il mio patto con voi; nessun essere vivente sar pi sterminato dalle acque del diluvio e non ci sar pi diluvio per distruggere la terra. Genesi 9:12 Dio disse: Ecco il segno del patto che io faccio tra me e voi e tutti gli esseri viventi che sono con voi, per tutte le generazioni future. Genesi 9:13 Io pongo il mio arco nella nuvola e servir di segno del patto fra me e la terra. Genesi 9:14 Avverr che quando avr raccolto delle nuvole al di sopra della terra, l'arco apparir nelle nuvole; Genesi 9:15 io mi ricorder del mio patto fra me e voi e ogni essere vivente di ogni specie, e le acque non diventeranno pi un diluvio per distruggere ogni essere vivente. Genesi 9:16 L'arco dunque sar nelle nuvole e io lo guarder per ricordarmi del patto perpetuo fra Dio e ogni essere vivente, di qualunque specie che sulla terra. Genesi 9:17 Dio disse a No: Questo il segno del patto che io ho stabilito fra me e ogni essere vivente che sulla terra. Isaia 54:9 Avverr per me come delle acque di No; poich, come giurai che le acque di No non si sarebbero pi sparse sopra la terra, cos io giuro di non irritarmi pi contro di te, di non minacciarti pi. Ezechiele 1:28 Qual l'aspetto dell'arco che nella nuvola in un giorno di pioggia, tal era l'aspetto di quello splendore che lo circondava. Era un'apparizione dell'immagine della gloria del SIGNORE. A quella vista caddi sulla mia faccia, e udii la voce di uno che parlava.

Apocalisse 11:4 Questi sono i due olivi e i due candelabri che stanno davanti al Signore della terra. Apocalisse 11:5 Se qualcuno vorr far loro del male, un fuoco uscir dalla loro bocca e divorer i loro nemici; e se qualcuno vorr offenderli bisogna che sia ucciso in questa maniera. Apocalisse 11:6 Essi hanno il potere di chiudere il cielo affinch non cada pioggia, durante i giorni della loro profezia. Hanno pure il potere di mutare l'acqua in sangue e di percuotere la terra con qualsiasi flagello, quante volte vorranno. Apocalisse 11:7 E quando avranno terminato la loro testimonianza, la bestia che sale dall'abisso far guerra contro di loro, li vincer e li uccider. Apocalisse 11:8 I loro cadaveri giaceranno sulla piazza della grande citt, che simbolicamente si chiama Sodoma ed Egitto, dove anche il loro Signore stato crocifisso. Apocalisse 11:9 Gli uomini dei vari popoli e trib e lingue e nazioni vedranno i loro cadaveri per tre giorni e mezzo e non lasceranno che siano posti in sepolcri. Apocalisse 11:10 Gli abitanti della terra si rallegreranno di loro e faranno festa e si manderanno regali gli uni agli altri, perch questi due profeti erano il tormento degli abitanti della terra. Apocalisse 11:11 Ma dopo tre giorni e mezzo uno spirito di vita procedente da Dio entr in loro; essi si alzarono in piedi e grande spavento cadde su quelli che li videro. Apocalisse 11:12 Ed essi udirono una voce potente che dal cielo diceva loro: Salite quass. Essi salirono al cielo in una nube e i loro nemici li videro. Apocalisse 11:13 In quell'ora ci fu un gran terremoto e la decima parte della citt croll e settemila persone furono uccise nel terremoto; e i superstiti furono spaventati e diedero gloria al Dio del cielo. Apocalisse 11:14 Il secondo guai passato; ma ecco, il terzo guai verr presto.

Giovanni 3:27 Giovanni rispose: L'uomo non pu ricevere nulla se non gli dato dal cielo. 1Corinzi 12:28 E Dio ha posto nella chiesa in primo luogo degli apostoli, in secondo luogo dei profeti, in terzo luogo dei dottori, poi miracoli, poi doni di guarigioni, assistenze, doni di governo, diversit di lingue. Efesini 4:11 lui che ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti, altri come pastori e dottori, Numeri 11:26 Intanto, due uomini, l'uno chiamato Eldad e l'altro Medad, erano rimasti nell'accampamento, e lo spirito si pos su di loro; erano fra i settanta, ma non erano usciti per andare alla tenda; e profetizzarono nel campo. Deuteronomio 17:6 Il condannato sar messo a morte in base alla deposizione di due o di tre testimoni; non sar messo a morte in base alla deposizione di un solo testimone. Deuteronomio 19:15 Un solo testimone non sar sufficiente per condannare un uomo, qualunque sia il delitto o il peccato che questi ha commesso; il fatto sar stabilito sulla deposizione di due o tre testimoni. Matteo 18:16 ma, se non ti ascolta, prendi con te ancora una o due persone, affinch ogni parola sia confermata per bocca di due o tre testimoni. 2Corinzi 13:1 Questa la terza volta che vengo da voi. Ogni parola sar confermata dalla bocca di due o tre testimoni. Atti 1:8 Ma riceverete potenza quando lo Spirito Santo verr su di voi, e mi sarete testimoni in Gerusalemme, e in tutta la Giudea e Samaria, e fino all'estremit della terra. Atti 2:32 Questo Ges, Dio lo ha risuscitato; di ci, noi tutti siamo testimoni. Atti 3:15 e uccideste il Principe della vita, che Dio ha risuscitato dai morti. Di questo noi siamo testimoni. Atti 13:31 e per molti giorni egli apparve a quelli che erano saliti con lui dalla Galilea a Gerusalemme, i quali ora sono suoi testimoni davanti al popolo.

La donna e il dragone Apocalisse 12:1 Poi un grande segno apparve nel cielo: una donna rivestita del sole, con la luna sotto i piedi e una corona di dodici stelle sul capo. Apocalisse 12:2 Era incinta, e gridava per le doglie e il travaglio del parto. Apocalisse 12:3 Apparve ancora un altro segno nel cielo: ed ecco un gran dragone rosso, che aveva sette teste e dieci corna e sulle teste sette diademi. Apocalisse 12:4 La sua coda trascinava la terza parte delle stelle del cielo e le scagli sulla terra. Il dragone si pose davanti alla donna che stava per partorire, per divorarne il figlio, non appena l'avesse partorito. Apocalisse 12:5 Ed ella partor un figlio maschio, il quale deve reggere tutte le nazioni con una verga di ferro; e il figlio di lei fu rapito vicino a Dio e al suo trono. Apocalisse 12:6 Ma la donna fugg nel deserto, dove ha un luogo preparato da Dio, per esservi nutrita per milleduecentosessanta giorni. Apocalisse 12:7 E ci fu una battaglia nel cielo: Michele e i suoi angeli combatterono contro il dragone. Il dragone e i suoi angeli combatterono, Apocalisse 12:8 ma non vinsero, e per loro non ci fu pi posto nel cielo. Apocalisse 12:9 Il gran dragone, il serpente antico, che chiamato diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato gi; fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati anche i suoi angeli. Apocalisse 12:10 Allora udii una gran voce nel cielo, che diceva: Ora venuta la salvezza e la potenza, il regno del nostro Dio, e il potere del suo Cristo, perch stato gettato gi l'accusatore dei nostri fratelli, colui che giorno e notte li accusava davanti al nostro Dio. Apocalisse 12:11 Ma essi lo hanno vinto per mezzo del sangue dell'Agnello, e con la parola della loro testimonianza; e non hanno amato la loro vita, anzi l'hanno esposta alla morte. Apocalisse 12:12 Perci rallegratevi, o cieli, e voi che abitate in essi! Guai a voi, o terra, o mare! Perch il diavolo sceso verso di voi con gran furore, sapendo di aver poco

Marco 13:25 le stelle cadranno dal cielo e le potenze che sono nei cieli saranno scrollate. Atti 2:19 Far prodigi su nel cielo, e segni gi sulla terra, sangue e fuoco, e vapore di fumo. Matteo 12:38 Allora alcuni scribi e farisei presero a dirgli: Maestro, noi vorremmo vederti fare un segno. Matteo 24:30 Allora apparir nel cielo il segno del Figlio dell'uomo; e allora tutte le trib della terra faranno cordoglio e vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria. Luca 21:11 vi saranno grandi terremoti, e in vari luoghi pestilenze e carestie; vi saranno fenomeni spaventosi e grandi segni dal cielo. Luca 21:25 Vi saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle; sulla terra, angoscia delle nazioni, spaventate dal rimbombo del mare e delle onde; Isaia 49:14 Ma Sion ha detto: Il SIGNORE mi ha abbandonata, il Signore mi ha dimenticata. Isaia 49:15 Una donna pu forse dimenticare il bimbo che allatta, smettere di avere piet del frutto delle sue viscere? Anche se le madri dimenticassero, non io dimenticher te. Isaia 49:16 Ecco, io ti ho scolpita sulle palme delle mie mani; le tue mura mi stanno sempre davanti agli occhi. Isaia 49:17 I tuoi figli accorrono; i tuoi distruttori, i tuoi devastatori si allontanano da te. Isaia 49:18 Volgi lo sguardo intorno, e guarda: essi si radunano tutti e vengono da te. Com' vero che io vivo, dice il SIGNORE, tu ti rivestirai di essi come di un ornamento, te ne adornerai come una sposa. Isaia 49:19 Nelle tue rovine, nei tuoi luoghi desolati, nel tuo paese distrutto, sarai ora troppo allo stretto per i tuoi abitanti; quelli che ti divoravano si allontaneranno da te. Isaia 49:20 I figli di cui fosti privata ti diranno ancora all'orecchio: "Questo posto troppo stretto per me; fammi spazio, perch io possa stabilirmi". Isaia 49:21 Tu dirai in cuor tuo: "Questi, chi me li ha generati? Infatti io ero privata dei miei figli, sterile, esule, scacciata. Questi chi li ha allevati? Ecco, io ero rimasta sola; questi, dov'erano?" Isaia 49:22 Cos parla il Signore, DIO: Ecco, io alzer la mia mano verso le nazioni, innalzer la mia bandiera verso i popoli, ed essi ti ricondurranno i tuoi figli in braccio, ti riporteranno le tue figlie sulle spalle. Isaia 49:23 I re saranno i tuoi precettori e le loro regine saranno le tue balie; essi si inchineranno davanti a te con la faccia a terra, lambiranno la polvere dei tuoi piedi; tu riconoscerai che io sono il SIGNORE, che coloro che sperano in me non saranno delusi. Isaia 54:5 Poich il tuo creatore il tuo sposo; il suo nome : il SIGNORE degli eserciti; il tuo salvatore il Santo d'Israele, che sar chiamato Dio di tutta la terra. Isaia 54:6 Poich il SIGNORE ti richiama come una donna abbandonata, il cui spirito afflitto, come la sposa della giovinezza, che stata ripudiata, dice il tuo Dio.

tempo. Apocalisse 12:13 Quando il dragone si vide precipitato sulla terra, perseguit la donna che aveva partorito il figlio maschio. Apocalisse 12:14 Ma alla donna furono date le due ali della grande aquila affinch se ne volasse nel deserto, nel suo luogo, dov' nutrita per un tempo, dei tempi e la met di un tempo, lontana dalla presenza del serpente. Apocalisse 12:15 Il serpente gett acqua dalla sua bocca, come un fiume, dietro alla donna, per farla travolgere dalla corrente. Apocalisse 12:16 Ma la terra soccorse la donna: apr la bocca e inghiott il fiume che il dragone aveva gettato fuori dalla sua bocca. Apocalisse 12:17 Allora il dragone s'infuri contro la donna e and a far guerra a quelli che restano della discendenza di lei che osservano i comandamenti di Dio e custodiscono la testimonianza di Ges. Apocalisse 12:18 E si ferm sulla riva del mare.

Isaia 54:7 Per un breve istante io ti ho abbandonata, ma con immensa compassione io ti raccoglier. La futura gloria di Gerusalemme Isaia 60:1 Sorgi, risplendi, poich la tua luce giunta, e la gloria del SIGNORE spuntata sopra di te! Isaia 60:2 Infatti, ecco, le tenebre coprono la terra e una fitta oscurit avvolge i popoli; ma su di te sorge il SIGNORE e la sua gloria appare su di te. Isaia 60:3 Le nazioni cammineranno alla tua luce, i re allo splendore della tua aurora. Isaia 60:4 Alza gli occhi e gurdati attorno; tutti si radunano e vengono da te; i tuoi figli giungono da lontano, arrivano le tue figlie, portate in braccio. Osea 2:19 Io ti fidanzer a me per l'eternit; ti fidanzer a me in giustizia e in equit, in benevolenza e in compassioni. Osea 2:20 Ti fidanzer a me in fedelt, e tu conoscerai il SIGNORE. Giovanni 3:29 Colui che ha la sposa lo sposo; ma l'amico dello sposo, che presente e l'ascolta, si rallegra vivamente alla voce dello sposo; questa gioia, che la mia, ora completa. 2Corinzi 11:2 Infatti sono geloso di voi della gelosia di Dio, perch vi ho fidanzati a un unico sposo, per presentarvi come una casta vergine a Cristo. Efesini 5:25 Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la chiesa e ha dato s stesso per lei, Efesini 5:26 per santificarla dopo averla purificata lavandola con l'acqua della parola, Efesini 5:27 per farla comparire davanti a s, gloriosa, senza macchia, senza ruga o altri simili difetti, ma santa e irreprensibile. Efesini 5:32 Questo mistero grande; dico questo riguardo a Cristo e alla chiesa.

La bestia che sale dal mare Apocalisse 13:1 Poi vidi salire dal mare una bestia che aveva dieci corna e sette teste, sulle corna dieci diademi e sulle teste nomi blasfemi. Apocalisse 13:2 La bestia che io vidi era simile a un leopardo, i suoi piedi erano come quelli dell'orso e la bocca come quella del leone. Il dragone le diede la sua potenza, il suo trono e una grande autorit. Apocalisse 13:3 E vidi una delle sue teste come ferita a morte; ma la sua piaga mortale fu guarita; e tutta la terra, meravigliata, and dietro alla bestia; Apocalisse 13:4 e adorarono il dragone perch aveva dato il potere alla bestia; e adorarono la bestia dicendo: Chi simile alla bestia? e chi pu combattere contro di lei? Apocalisse 13:5 E le fu data una bocca che proferiva parole arroganti e bestemmie. E le fu dato potere di agire per quarantadue mesi.

Daniele 7:2 Daniele disse: Io guardavo, nella mia visione notturna, ed ecco scatenarsi sul mar Grande i quattro venti del cielo. Daniele 7:3 Quattro grandi bestie salirono dal mare, una diversa dall'altra. Daniele 7:7 Io continuavo a guardare le visioni notturne, ed ecco una quarta bestia spaventosa, terribile, straordinariamente forte. Aveva grossi denti di ferro; divorava, sbranava e stritolava con le zampe ci che restava; era diversa da tutte le bestie precedenti e aveva dieci corna. Daniele 7:8 Stavo osservando queste corna, quand'ecco spuntare in mezzo a quelle un altro piccolo corno davanti al quale tre delle prime corna furono divelte. Quel corno aveva occhi simili a quelli di un uomo e una bocca che pronunziava parole arroganti. Daniele 7:19 Allora volli conoscere la verit intorno alla quarta bestia che era diversa da tutte le altre, straordinariamente terribile, che aveva denti di ferro e unghie di bronzo, che divorava, sbranava e calpestava il resto con le zampe. Daniele 7:20 Chiesi pure spiegazioni delle dieci corna che aveva sul capo, del corno che spuntava e davanti al quale ne erano caduti tre; quel corno aveva occhi e una

Apocalisse 13:6 Essa apr la bocca per bestemmiare contro Dio, per bestemmiare il suo nome, il suo tabernacolo e quelli che abitano nel cielo. Apocalisse 13:7 Le fu pure dato di far guerra ai santi e di vincerli, di avere autorit sopra ogni trib, popolo, lingua e nazione. Apocalisse 13:8 L'adoreranno tutti gli abitanti della terra i cui nomi non sono scritti fin dalla creazione del mondo nel libro della vita dell'Agnello che stato immolato. Apocalisse 13:9 Se uno ha orecchi, ascolti. Apocalisse 13:10 Se uno deve andare in prigionia, andr in prigionia; se uno dev'essere ucciso con la spada, bisogna che sia ucciso con la spada. Qui sta la costanza e la fede dei santi. La bestia che sale dalla terra Apocalisse 13:11 Poi vidi un'altra bestia, che saliva dalla terra, e aveva due corna simili a quelle di un agnello, ma parlava come un dragone. Apocalisse 13:12 Essa esercitava tutto il potere della prima bestia in sua presenza, e faceva s che tutti gli abitanti della terra adorassero la prima bestia la cui piaga mortale era stata guarita. Apocalisse 13:13 E operava grandi prodigi sino a far scendere fuoco dal cielo sulla terra in presenza degli uomini. Apocalisse 13:14 E seduceva gli abitanti della terra con i prodigi che le fu concesso di fare in presenza della bestia, dicendo agli abitanti della terra di erigere un'immagine della bestia che aveva ricevuto la ferita della spada ed era tornata in vita. Apocalisse 13:15 Le fu concesso di dare uno spirito all'immagine della bestia affinch l'immagine potesse parlare e far uccidere tutti quelli che non adorassero l'immagine della bestia. Apocalisse 13:16 Inoltre obblig tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi, a farsi mettere un marchio sulla mano destra o sulla fronte. Apocalisse 13:17 Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cio il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome.

bocca che proferiva parole arroganti, e appariva maggiore delle altre corna. Daniele 7:23 Ed egli mi disse: "La quarta bestia un quarto regno sulla terra, diverso da tutti i regni, che divorer tutta la terra, la calpester e la frantumer. Daniele 7:24 Le dieci corna sono dieci re che sorgeranno da questo regno; e dopo quelli, sorger un altro re, che sar diverso dai precedenti e abbatter tre re. Daniele 7:25 Egli parler contro l'Altissimo, esasperer i santi dell'Altissimo, e si proporr di mutare i giorni festivi e la legge; i santi saranno dati nelle sue mani per un tempo, due tempi e la met d'un tempo. Daniele 11:36 Il re agir a suo piacimento, s'innalzer, si esalter al di sopra di ogni dio e pronunzier parole inaudite contro il Dio degli di; prosperer finch non sia finita l'ira, poich ci che stato deciso si compir. 2Tessalonicesi 2:3 Nessuno vi inganni in alcun modo; poich quel giorno non verr se prima non sia venuta l'apostasia e non sia stato manifestato l'uomo del peccato, il figlio della perdizione, 2Tessalonicesi 2:4 l'avversario, colui che s'innalza sopra tutto ci che chiamato Dio od oggetto di culto; fino al punto da porsi a sedere nel tempio di Dio, mostrando s stesso e proclamandosi Dio.

Apocalisse 13:18 Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza, calcoli il numero della bestia, perch un numero d'uomo; e il suo numero seicentosessantasei. L'Agnello e i suoi redenti Apocalisse 14:1 Poi guardai e vidi l'Agnello che stava in piedi sul monte Sion e con lui erano centoquarantaquattromila persone che avevano il suo nome e il nome di suo Padre scritto sulla fronte. Apocalisse 14:2 Udii una voce dal cielo simile a un fragore di grandi acque e al rumore di un forte tuono; e la voce che udii era come il suono prodotto da arpisti che suonano le loro arpe. Apocalisse 14:3 Essi cantavano un cantico nuovo davanti al trono, davanti alle quattro creature viventi e agli anziani. Nessuno poteva imparare il cantico se non i centoquarantaquattromila, che sono stati riscattati dalla terra. Apocalisse 14:4 Essi sono quelli che non si sono contaminati con donne, poich son vergini. Essi son quelli che seguono l'Agnello dovunque vada. Essi sono stati riscattati tra gli uomini per esser primizie a Dio e all'Agnello. Apocalisse 14:5 Nella bocca loro non stata trovata menzogna: sono irreprensibili. Tre angeli proclamano i giudizi di Dio Apocalisse 14:6 Poi vidi un altro angelo che volava in mezzo al cielo, recante il vangelo eterno per annunziarlo a quelli che abitano sulla terra, a ogni nazione, trib, lingua e popolo. Apocalisse 14:7 Egli diceva con voce forte: Temete Dio e dategli gloria, perch giunta l'ora del suo giudizio. Adorate colui che ha fatto il cielo, la terra, il mare e le fonti delle acque. Apocalisse 14:8 Poi un secondo angelo segu dicendo: Caduta, caduta Babilonia la grande, che ha fatto bere a tutte le nazioni il vino dell'ira della sua prostituzione. Apocalisse 14:9 Segu un terzo angelo, dicendo a gran voce: Chiunque adora la bestia e la sua immagine, e ne prende il marchio sulla fronte o sulla mano,
Geremia 1:11 Poi la parola del SIGNORE mi fu rivolta in questi termini: Geremia, che cosa vedi? Io risposi: Vedo un ramo di mandorlo. Ezechiele 1:4 Io guardai, ed ecco venire dal settentrione un vento tempestoso, una grossa nuvola con un fuoco folgorante e uno splendore intorno a essa; nel centro vi era come un bagliore di metallo in mezzo al fuoco. Ezechiele 2:9 Io guardai, ed ecco una mano stava stesa verso di me, la quale teneva il rotolo di un libro; Ezechiele 8:7 Egli mi condusse all'ingresso del cortile. Io guardai, ed ecco un buco nel muro. La gloria di Dio abbandona il tempio Ezechiele 10:1 Io guardai, ed ecco, sulla distesa sopra il capo dei cherubini, c'era come una pietra di zaffiro; si vedeva come una specie di trono che stava sopra di loro. Ezechiele 10:9 Io guardai, ed ecco quattro ruote presso i cherubini, una ruota presso ogni cherubino; e le ruote avevano il bagliore di una pietra di crisolito. Ezechiele 44:4 Poi mi condusse davanti alla casa per la via della porta settentrionale. Io guardai, ed ecco, la gloria del SIGNORE riempiva la casa del SIGNORE; io caddi faccia a terra. Daniele 12:5 Poi io, Daniele, guardai, ed ecco altri due uomini in piedi: l'uno su questa sponda del fiume Amos 8:2 Egli mi disse: Amos, che cosa vedi? Io risposi: Un paniere di frutti maturi. E il SIGNORE mi disse: Anche la fine del mio popolo Israele matura; io non lo risparmier pi. Zaccaria 4:2 Mi chiese: Che vedi? Io risposi: Ecco, vedo un candelabro tutto d'oro, che ha in cima un vaso, ed munito delle sue sette lampade e di sette tubi per le lampade che stanno in cima; Isaia 49:14 Ma Sion ha detto: Il SIGNORE mi ha abbandonata, il Signore mi ha dimenticata. Gioele 2:32 Chiunque invocher il nome del SIGNORE sar salvato; poich sul monte Sion e a Gerusalemme vi sar salvezza, come ha detto il SIGNORE, cos pure fra i superstiti che il SIGNORE chiamer. Michea 4:7 Di quelle zoppe io far un resto che sussister; di quelle scacciate lontano, una nazione potente. Il SIGNORE regner su di loro, sul monte Sion, da allora e per sempre. Romani 9:33 come scritto: Ecco, io metto in Sion un sasso d'inciampo e una pietra di scandalo; ma chi crede in lui non sar deluso. Ebrei 12:22 Voi vi siete invece avvicinati al monte Sion, alla citt del Dio vivente, la Gerusalemme celeste, alla festante riunione delle miriadi angeliche,

Apocalisse 14:10 egli pure berr il vino dell'ira di Dio versato puro nel calice della sua ira; e sar tormentato con fuoco e zolfo davanti ai santi angeli e davanti all'Agnello. Apocalisse 14:11 Il fumo del loro tormento sale nei secoli dei secoli. Chiunque adora la bestia e la sua immagine e prende il marchio del suo nome, non ha riposo n giorno n notte. Apocalisse 14:12 Qui la costanza dei santi che osservano i comandamenti di Dio e la fede in Ges. Apocalisse 14:13 E udii una voce dal cielo che diceva: Scrivi: beati i morti che da ora innanzi muoiono nel Signore. S, dice lo Spirito, essi si riposano dalle loro fatiche perch le loro opere li seguono. La msse e la vendemmia Apocalisse 14:14 Poi guardai e vidi una nube bianca; e sulla nube stava seduto uno, simile a un figlio d'uomo, che aveva sul capo una corona d'oro e in mano una falce affilata. Apocalisse 14:15 Un altro angelo usc dal tempio, gridando a gran voce a colui che stava seduto sulla nube: Metti mano alla tua falce e mieti; poich giunta l'ora di mietere, perch la msse della terra matura. Apocalisse 14:16 Colui che era seduto sulla nube lanci la sua falce sulla terra e la terra fu mietuta. Apocalisse 14:17 Poi dal tempio, che nel cielo, usc un altro angelo; anch'egli aveva una falce affilata. Apocalisse 14:18 E un altro angelo, che aveva potere sul fuoco, usc dall'altare e grid a gran voce a quello che aveva la falce affilata: Metti mano alla tua falce affilata e vendemmia i grappoli della vigna della terra, perch le sue uve sono mature. Apocalisse 14:19 L'angelo lanci la sua falce sulla terra e vendemmi la vigna della terra e gett l'uva nel grande tino dell'ira di Dio. Apocalisse 14:20 Il tino fu pigiato fuori della citt e dal tino usc tanto sangue che giungeva fino al morso dei cavalli, per una distesa di milleseicento stadi.

Ebrei 12:23 all'assemblea dei primogeniti che sono scritti nei cieli, a Dio, il giudice di tutti, agli spiriti dei giusti resi perfetti, Ebrei 12:24 a Ges, il mediatore del nuovo patto e al sangue dell'aspersione che parla meglio del sangue d'Abele. Luca 12:8 Or io vi dico: chiunque mi riconoscer davanti agli uomini, anche il Figlio dell'uomo riconoscer lui davanti agli angeli di Dio;

La caduta di Babilonia, la grande Apocalisse 17:1 Poi uno dei sette angeli che avevano le sette coppe venne a dirmi: Vieni, ti far vedere il giudizio che spetta alla grande prostituta che siede su molte acque. Apocalisse 17:2 I re della terra hanno fornicato con lei e gli abitanti della terra si sono ubriacati con il vino della sua prostituzione. Apocalisse 17:3 Egli mi trasport in spirito nel deserto; e vidi una donna seduta sopra una bestia di colore scarlatto, piena di nomi di bestemmia, e che aveva sette teste e dieci corna. Apocalisse 17:4 La donna era vestita di porpora e di scarlatto, adorna d'oro, di pietre preziose e di perle. In mano aveva un calice d'oro pieno di abominazioni e delle immondezze della sua prostituzione. Apocalisse 17:5 Sulla fronte aveva scritto un nome, un mistero: BABILONIA LA GRANDE, LA MADRE DELLE PROSTITUTE E DELLE ABOMINAZIONI DELLA TERRA. Apocalisse 17:6 E vidi che quella donna era ubriaca del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Ges. Quando la vidi, mi meravigliai di grande meraviglia. Apocalisse 17:7 L'angelo mi disse: Perch ti meravigli? Io ti dir il mistero della donna e della bestia con le sette teste e le dieci corna che la porta. Apocalisse 17:8 La bestia che hai vista era, e non ; essa deve salire dall'abisso e andare in perdizione. Gli abitanti della terra, i cui nomi non sono stati scritti nel libro della vita fin dalla creazione del mondo, si meraviglieranno vedendo la bestia perch era, e non , e verr di nuovo. Apocalisse 17:9 Qui occorre una mente che abbia intelligenza. Le sette teste sono sette monti sui quali la donna siede. Sono anche sette re: Apocalisse 17:10 cinque sono caduti, uno , l'altro non ancora venuto; e quando sar venuto, dovr durar poco. Apocalisse 17:11 E la bestia che era e non , anch'essa un ottavo re, viene dai sette, e se ne va in perdizione.

Luca 9:30 Ed ecco, due uomini conversavano con lui: erano Mos ed Elia, Luca 24:32 Ed essi dissero l'uno all'altro: Non sentivamo forse ardere il cuore dentro di noi mentr'egli ci parlava per la via e ci spiegava le Scritture? Ezechiele 3:12 Lo spirito mi port in alto, e io udii dietro a me il suono d'un gran fragore che diceva: Benedetta sia la gloria del SIGNORE dal suo luogo! Ezechiele 8:3 Egli stese una forma di mano e mi prese per una ciocca dei miei capelli; lo spirito mi sollev fra terra e cielo, e mi trasport in visioni divine a Gerusalemme, all'ingresso della porta interna che guarda verso il settentrione, dov'era situato l'idolo della gelosia, che provoca gelosia. Ezechiele 11:24 Lo spirito mi port in alto, e mi condusse in Caldea presso i deportati, in visione, mediante lo spirito di Dio; la visione che avevo avuta scomparve davanti a me; Atti 8:39 Quando uscirono dall'acqua, lo Spirito del Signore rap Filippo; e l'eunuco, continuando il suo viaggio tutto allegro, non lo vide pi. Daniele 7:11 Io guardavo ancora, a motivo delle parole arroganti che il corno pronunziava; guardai fino a quando la bestia fu uccisa e il suo corpo distrutto, gettato nel fuoco per essere arso. Daniele 7:26 Poi si terr il giudizio e gli sar tolto il dominio; verr distrutto e annientato per sempre. Daniele 11:45 Pianter la tenda reale fra il mare e il bel monte santo; poi giunger alla sua fine e nessuno gli dar aiuto. 2Tessalonicesi 2:3 Nessuno vi inganni in alcun modo; poich quel giorno non verr se prima non sia venuta l'apostasia e non sia stato manifestato l'uomo del peccato, il figlio della perdizione, 2Tessalonicesi 2:4 l'avversario, colui che s'innalza sopra tutto ci che chiamato Dio od oggetto di culto; fino al punto da porsi a sedere nel tempio di Dio, mostrando s stesso e proclamandosi Dio. 2Tessalonicesi 2:5 Non vi ricordate che quand'ero ancora con voi vi dicevo queste cose? 2Tessalonicesi 2:6 Ora voi sapete ci che lo trattiene affinch sia manifestato a suo tempo. 2Tessalonicesi 2:7 Infatti il mistero dell'empiet gi in atto, soltanto c' chi ora lo trattiene, finch sia tolto di mezzo. 2Tessalonicesi 2:8 E allora sar manifestato l'empio, che il Signore Ges distrugger con il soffio della sua bocca, e annienter con l'apparizione della sua venuta. Matteo 25:34 Allora il re dir a quelli della sua destra: "Venite, voi, i benedetti del Padre mio; ereditate il regno che v' stato preparato fin dalla fondazione del mondo. Giovanni 17:24 Padre, io voglio che dove sono io, siano con me anche quelli che tu mi hai dati, affinch vedano la mia gloria che tu mi hai data; poich mi hai amato prima della fondazione del mondo. Atti 15:18 a lui note fin dall'eternit". Efesini 1:4 In lui ci ha eletti prima della creazione del mondo perch fossimo santi e irreprensibili dinanzi a lui,

Apocalisse 17:12 Le dieci corna che hai viste sono dieci re, che non hanno ancora ricevuto regno; ma riceveranno potere regale, per un'ora, insieme alla bestia. Apocalisse 17:13 Essi hanno uno stesso pensiero e daranno la loro potenza e la loro autorit alla bestia. Apocalisse 17:14 Combatteranno contro l'Agnello e l'Agnello li vincer, perch egli il Signore dei signori e il Re dei re; e vinceranno anche quelli che sono con lui, i chiamati, gli eletti e i fedeli. Apocalisse 17:15 Poi mi disse: Le acque che hai viste e sulle quali siede la prostituta, sono popoli, moltitudini, nazioni e lingue. Apocalisse 17:16 Le dieci corna che hai viste e la bestia odieranno la prostituta, la spoglieranno e la lasceranno nuda, ne mangeranno le carni e la consumeranno con il fuoco. Apocalisse 17:17 Infatti Dio ha messo nei loro cuori di eseguire il suo disegno che di dare, di comune accordo, il loro regno alla bestia fino a che le parole di Dio siano adempiute. Apocalisse 17:18 La donna che hai vista la grande citt che domina sui re della terra. Apocalisse 18:1 Dopo queste cose vidi scendere dal cielo un altro angelo che aveva una grande autorit, e la terra fu illuminata dal suo splendore. Apocalisse 18:2 Egli grid con voce potente: caduta, caduta Babilonia la grande! diventata ricettacolo di demni, covo di ogni spirito immondo, rifugio di ogni uccello impuro e abominevole. Apocalisse 18:3 Perch tutte le nazioni hanno bevuto del vino della sua prostituzione furente, e i re della terra hanno fornicato con lei, e i mercanti della terra si sono arricchiti con gli eccessi del suo lusso. Apocalisse 18:4 Poi udii un'altra voce dal cielo che diceva: Uscite da essa, o popolo mio, affinch non siate complici dei suoi peccati e non siate coinvolti nei suoi castighi; Apocalisse 18:5 perch i suoi peccati si sono accumulati fino al cielo e Dio si ricordato delle sue iniquit.

Tito 1:2 nella speranza della vita eterna promessa prima di tutti i secoli da Dio, che non pu mentire. 1Pietro 1:20 Gi designato prima della creazione del mondo, egli stato manifestato negli ultimi tempi per voi;

Isaia 13:19 Babilonia, lo splendore dei regni, la superba bellezza dei Caldei, sar come Sodoma e Gomorra quando Dio le distrusse. Isaia 21:9 Ed ecco venire un carro con un uomo e due cavalli. Quello gridava: "Caduta, caduta Babilonia! E tutte le immagini scolpite dei suoi di sono frantumate al suolo". Geremia 51:8 All'improvviso, Babilonia caduta, frantumata. Alzate su di lei alti lamenti, prendete del balsamo per il suo dolore; forse guarir! Geremia 51:60 Geremia scrisse in un libro tutto il male che doveva accadere a Babilonia, cio tutte queste parole che sono scritte riguardo a Babilonia. Geremia 51:61 Geremia disse a Seraia: Quando sarai arrivato a Babilonia, avrai cura di leggere tutte queste parole, Geremia 51:62 e dirai: "O SIGNORE, tu hai detto di questo luogo che lo avresti distrutto, al punto che non sarebbe stato pi abitato n da uomo, n da bestia, e che sarebbe stato ridotto in una desolazione perenne". Geremia 51:63 Quando avrai finito di leggere questo libro, tu vi legherai una pietra, lo getterai in mezzo all'Eufrate, Geremia 51:64 e dirai: "Cos affonder Babilonia, e non si rialzer pi, a causa del male che io faccio venire su di lei; cadr esausta". Fin qui, le parole di Geremia.

Apocalisse 18:6 Usatele il trattamento che lei usava, datele doppia retribuzione per le sue opere; nel calice in cui ha versato ad altri, versatele il doppio. Apocalisse 18:7 Datele tormento e afflizione nella stessa misura in cui ha glorificato s stessa e vissuto nel lusso. Poich dice in cuor suo: "Io sono regina, non sono vedova e non vedr mai lutto". Apocalisse 18:8 Perci in uno stesso giorno verranno i suoi flagelli: morte, lutto e fame, e sar consumata dal fuoco; poich potente Dio, il Signore che l'ha giudicata. Apocalisse 18:9 I re della terra, che fornicavano e vivevano in lascivie con lei, quando vedranno il fumo del suo incendio piangeranno e faranno cordoglio per lei. Apocalisse 18:10 Spaventati dai suoi tormenti se ne staranno lontani e diranno: "Ahi! ahi! Babilonia, la gran citt, la potente citt! Il tuo giudizio venuto in un momento!" Apocalisse 18:11 I mercanti della terra piangeranno e faranno cordoglio per lei, perch nessuno compra pi le loro merci: Apocalisse 18:12 oro, argento, pietre preziose, perle, lino pregiato, porpora, seta, scarlatto, ogni variet di legno odoroso, ogni variet di oggetti d'avorio e di legno preziosissimo, rame, ferro, marmo, Apocalisse 18:13 cannella, spezie, profumi, unguenti, incenso, vino, olio, fior di farina, grano, buoi, pecore, cavalli, carri e persino i corpi e le anime di uomini. Apocalisse 18:14 I frutti che l'anima tua desiderava sono andati lontani da te; tutte le cose delicate e sontuose sono perdute per te e non si troveranno mai pi. Apocalisse 18:15 I mercanti di queste cose che sono stati arricchiti da lei se ne staranno lontani per timore del suo tormento, piangeranno e faranno cordoglio dicendo: Apocalisse 18:16 "Ahi! ahi! La gran citt ch'era vestita di lino fino, di porpora e di scarlatto, adorna d'oro, di pietre preziose e di perle! In un attimo una ricchezza cos grande stata distrutta". Apocalisse 18:17 Tutti i piloti, tutti i naviganti, i marinai e quanti trafficano sul mare se ne staranno lontano

Levitico 11:13 Tra gli uccelli avrete in abominio questi, e non li mangerete, perch sono un abominio: l'aquila, l'ossfraga e l'aquila di mare; Levitico 11:14 il nibbio e ogni specie di falco; Levitico 11:15 ogni specie di corvo; Levitico 11:16 lo struzzo, il barbagianni, il gabbiano e ogni specie di sparviero; Levitico 11:17 il gufo, lo smergo, l'ibis; Levitico 11:18 il cigno, il pellicano, l'avvoltoio; Levitico 11:19 la cicogna, ogni specie di airone, l'upupa e il pipistrello. Isaia 13:20 Essa non sar mai pi abitata, di epoca in epoca nessuno vi si stabilir pi; l'Arabo non vi pianter pi la sua tenda, n i pastori vi faranno pi riposare le loro greggi; Isaia 13:21 ma vi riposeranno le bestie del deserto e le sue case saranno piene di gufi; vi faranno dimora gli struzzi, le capre selvatiche vi balleranno. Isaia 13:22 Gli sciacalli ululeranno nei suoi palazzi, i cani selvatici nelle sue ville deliziose. Il suo tempo sta per venire, i suoi giorni non saranno prolungati. Isaia 14:23 Ne far dominio del porcospino, un luogo di paludi, la spazzer con la scopa della distruzione, dice il SIGNORE degli eserciti. Isaia 21:8 Poi grid come un leone: Signore, di giorno io sto sempre sulla torre di vedetta e tutte le notti sono in piedi nel mio posto di guardia. Isaia 34:11 Il pellicano e il porcospino ne prenderanno possesso, la civetta e il corvo vi abiteranno; il SIGNORE vi stender la corda della desolazione, il livello del deserto. Isaia 34:12 Quanto ai suoi nobili, non ce ne saranno pi per proclamare un re; tutti i suoi prncipi saranno ridotti a nulla. Isaia 34:13 Nei suoi palazzi cresceranno le spine; nelle sue fortezze, le ortiche e i cardi; diventer luogo di sciacalli, un recinto per gli struzzi. Isaia 34:14 Le bestie del deserto vi incontreranno i cani selvatici, le capre selvatiche vi chiameranno le compagne; l Lilit far la sua abitazione, e vi trover il suo luogo di riposo. Isaia 34:15 L il serpente far il suo nido, deporr le sue uova, le cover e raccoglier i suoi piccoli sotto di s; l si raccoglieranno gli avvoltoi, l'uno chiamando l'altro. Geremia 50:39 Perci gli animali del deserto, con gli sciacalli, l'abiteranno, e vi si stabiliranno gli struzzi; nessuno vi abiter pi per sempre, non sar pi popolata di generazione in generazione. Geremia 50:40 Come avvenne quando Dio distrusse Sodoma, Gomorra, e le citt circostanti, dice il SIGNORE, nessuno pi vi abiter, non vi risieder pi nessun figlio d'uomo. Geremia 51:37 Babilonia diventer un mucchio di macerie, un covo di sciacalli, un oggetto di stupore e di scherno, un luogo senza abitanti. Marco 5:3 il quale aveva nei sepolcri la sua dimora; nessuno poteva pi tenerlo legato neppure con una catena. Marco 5:4 Poich spesso era stato legato con ceppi e con catene, ma le catene erano state da lui rotte, e i ceppi spezzati, e nessuno aveva la forza di domarlo.

Apocalisse 18:18 e vedendo il fumo del suo incendio esclameranno: "Quale citt fu mai simile a questa grande citt?" Apocalisse 18:19 E si getteranno della polvere sul capo e grideranno, piangeranno e faranno cordoglio dicendo: "Ahi! ahi! La gran citt nella quale tutti quelli che avevano navi in mare si erano arricchiti con la sua opulenza! In un attimo stata ridotta a un deserto". Apocalisse 18:20 Rallgrati, o cielo, per la sua rovina! E voi, santi, apostoli e profeti, rallegratevi perch Dio, giudicandola, vi ha reso giustizia". Apocalisse 18:21 Poi un potente angelo sollev una pietra grossa come una grande macina, e la gett nel mare dicendo: Cos, con violenza, sar precipitata Babilonia, la gran citt, e non sar pi trovata. Apocalisse 18:22 In te non si udranno pi le armonie degli arpisti n dei musicisti n dei flautisti n dei sonatori di tromba; n sar pi trovato in te artefice di qualunque arte, e non si udr pi in te rumore di macina. Apocalisse 18:23 In te non briller pi luce di lampada, e non si udr pi in te voce di sposo e di sposa; perch i tuoi mercanti erano i prncipi della terra e perch tutte le nazioni sono state sedotte dalle tue magie. Apocalisse 18:24 In lei stato trovato il sangue dei profeti e dei santi e di tutti quelli che sono stati uccisi sulla terra. Gioia e trionfo nei cieli; le nozze dell'Agnello Apocalisse 19:1 Dopo queste cose, udii nel cielo una gran voce come di una folla immensa, che diceva: Alleluia! La salvezza, la gloria e la potenza appartengono al nostro Dio, Apocalisse 19:2 perch veritieri e giusti sono i suoi giudizi. Egli ha giudicato la grande prostituta che corrompeva la terra con la sua prostituzione e ha vendicato il sangue dei suoi servi, chiedendone conto alla mano di lei. Apocalisse 19:3 E dissero una seconda volta: Alleluia! Il suo fumo sale per i secoli dei secoli. Apocalisse 19:4 Allora i ventiquattro anziani e le quattro creature viventi si prostrarono, adorarono Dio che siede sul trono, e dissero: Amen! Alleluia!

Marco 5:5 Di continuo, notte e giorno, andava tra i sepolcri e su per i monti, urlando e percotendosi con delle pietre. Luca 8:27 Quando egli fu sceso a terra, gli venne incontro un uomo della citt: era posseduto da demni e da molto tempo non indossava vestiti, non abitava in una casa, ma stava fra le tombe. Luca 8:28 Appena vide Ges, lanci un grido, si inginocchi davanti a lui e disse a gran voce: Che c' fra me e te, Ges, Figlio del Dio Altissimo? Ti prego, non tormentarmi.

Matteo 6:13 e non ci esporre alla tentazione, ma liberaci dal maligno. [Perch a te appartengono il regno, la potenza e la gloria in eterno, amen.]" 1Timoteo 1:16 Ma per questo mi stata fatta misericordia, affinch Ges Cristo dimostrasse in me, per primo, tutta la sua pazienza, e io servissi di esempio a quanti in seguito avrebbero creduto in lui per avere vita eterna. 1Timoteo 1:17 Al Re eterno, immortale, invisibile, all'unico Dio, siano onore e gloria nei secoli dei secoli. Amen. Matteo 28:20 insegnando loro a osservare tutte quante le cose che vi ho comandate. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'et presente. 1Corinzi 14:16 Altrimenti, se tu benedici Dio soltanto con lo spirito, colui che occupa il posto come semplice uditore come potr dire: Amen! alla tua preghiera di ringraziamento, visto che non sa quello che tu dici?

Apocalisse 19:5 Dal trono venne una voce che diceva: Lodate il nostro Dio, voi tutti suoi servitori, voi che lo temete, piccoli e grandi. Apocalisse 19:6 Poi udii come la voce di una gran folla e come il fragore di grandi acque e come il rombo di forti tuoni, che diceva: Alleluia! Perch il Signore, nostro Dio, l'Onnipotente, ha stabilito il suo regno. Apocalisse 19:7 Rallegriamoci ed esultiamo e diamo a lui la gloria, perch sono giunte le nozze dell'Agnello e la sua sposa si preparata. Apocalisse 19:8 Le stato dato di vestirsi di lino fino, risplendente e puro; poich il lino fino sono le opere giuste dei santi. Apocalisse 19:9 E l'angelo mi disse: Scrivi: "Beati quelli che sono invitati alla cena delle nozze dell'Agnello". Poi aggiunse: Queste sono le parole veritiere di Dio. Apocalisse 19:10 Io mi prostrai ai suoi piedi per adorarlo. Ma egli mi disse: Gurdati dal farlo. Io sono un servo come te e come i tuoi fratelli che custodiscono la testimonianza di Ges: adora Dio! Perch la testimonianza di Ges lo spirito della profezia. Seconda venuta di Cristo; vittoria sulla bestia e sul falso profeta Apocalisse 19:11 Poi vidi il cielo aperto, ed ecco apparire un cavallo bianco. Colui che lo cavalcava si chiama Fedele e Veritiero; perch giudica e combatte con giustizia. Apocalisse 19:12 I suoi occhi erano una fiamma di fuoco, sul suo capo vi erano molti diademi e portava scritto un nome che nessuno conosce fuorch lui. Apocalisse 19:13 Era vestito di una veste tinta di sangue e il suo nome la Parola di Dio. Apocalisse 19:14 Gli eserciti che sono nel cielo lo seguivano sopra cavalli bianchi, ed erano vestiti di lino fino bianco e puro. Apocalisse 19:15 Dalla bocca gli usciva una spada affilata per colpire le nazioni; ed egli le governer con una verga di ferro, e piger il tino del vino dell'ira ardente del Dio onnipotente. Apocalisse 19:16 E sulla veste e sulla coscia porta scritto questo nome: RE DEI RE E SIGNORE DEI SIGNORI.

Isaia 66:10 Gioite con Gerusalemme ed esultate a motivo di lei, voi tutti che l'amate! Rallegratevi grandemente con lei, voi tutti che siete in lutto per essa, Isaia 66:14 Voi lo vedrete; il vostro cuore gioir, le vostre ossa, come l'erba, riprenderanno vigore; la mano del SIGNORE si far conoscere in favore dei suoi servi, e la sua indignazione, contro i suoi nemici. Zaccaria 9:9 Esulta grandemente, o figlia di Sion, manda grida di gioia, o figlia di Gerusalemme; ecco, il tuo re viene a te; egli giusto e vittorioso, umile, in groppa a un asino, sopra un puledro, il piccolo dell'asina. Giovanni 3:29 Colui che ha la sposa lo sposo; ma l'amico dello sposo, che presente e l'ascolta, si rallegra vivamente alla voce dello sposo; questa gioia, che la mia, ora completa. Filippesi 3:3 perch i veri circoncisi siamo noi, che offriamo il nostro culto per mezzo dello Spirito di Dio, che ci vantiamo in Cristo Ges, e non mettiamo la nostra fiducia nella carne; Matteo 22:2 Il regno dei cieli simile a un re, il quale fece le nozze di suo figlio. Matteo 25:1 Allora il regno dei cieli sar simile a dieci vergini le quali, prese le loro lampade, uscirono a incontrare lo sposo. Matteo 25:2 Cinque di loro erano stolte e cinque avvedute; Matteo 25:3 le stolte, nel prendere le loro lampade, non avevano preso con s dell'olio; Matteo 25:4 mentre le avvedute, insieme con le loro lampade, avevano preso dell'olio nei vasi. Matteo 25:5 Siccome lo sposo tardava, tutte divennero assonnate e si addormentarono. Matteo 25:6 Verso mezzanotte si lev un grido: "Ecco lo sposo, uscitegli incontro!" Matteo 25:7 Allora tutte quelle vergini si svegliarono e prepararono le loro lampade. Matteo 25:8 E le stolte dissero alle avvedute: "Dateci del vostro olio, perch le nostre lampade si spengono". Matteo 25:9 Ma le avvedute risposero: "No, perch non basterebbe per noi e per voi; andate piuttosto dai venditori e compratevene!" Matteo 25:10 Ma, mentre quelle andavano a comprarne, arriv lo sposo; e quelle che erano pronte entrarono con lui nella sala delle nozze, e la porta fu chiusa. 2Corinzi 11:2 Infatti sono geloso di voi della gelosia di Dio, perch vi ho fidanzati a un unico sposo, per presentarvi come una casta vergine a Cristo. Efesini 5:32 Questo mistero grande; dico questo riguardo a Cristo e alla chiesa. Isaia 52:1 Risvgliati, risvgliati, rivstiti della tua forza, Sion! Mettiti le tue pi splendide vesti, Gerusalemme, citt santa! Poich da ora in poi non entreranno pi in te, n l'incirconciso n l'impuro. Atti 10:25 Mentre Pietro entrava, Cornelio, andandogli incontro, si inginocchi davanti a lui. Atti 10:26 Ma Pietro lo rialz, dicendo: lzati, anch'io sono uomo!

Apocalisse 19:17 Poi vidi un angelo che stava in piedi nel sole. Egli grid a gran voce a tutti gli uccelli che volano in mezzo al cielo: Venite! Radunatevi per il gran banchetto di Dio; Apocalisse 19:18 per mangiare carne di re, di capitani, di prodi, di cavalli e di cavalieri, di uomini d'ogni sorta, liberi e schiavi, piccoli e grandi. Apocalisse 19:19 E vidi la bestia e i re della terra e i loro eserciti radunati per far guerra a colui che era sul cavallo e al suo esercito. Apocalisse 19:20 Ma la bestia fu presa, e con lei fu preso il falso profeta che aveva fatto prodigi davanti a lei, con i quali aveva sedotto quelli che avevano preso il marchio della bestia e quelli che adoravano la sua immagine. Tutti e due furono gettati vivi nello stagno ardente di fuoco e di zolfo. Apocalisse 19:21 Il rimanente fu ucciso con la spada che usciva dalla bocca di colui che era sul cavallo, e tutti gli uccelli si saziarono delle loro carni.

Atti 14:11 La folla, veduto ci che Paolo aveva fatto, alz la voce, dicendo in lingua licaonica: Gli di hanno preso forma umana, e sono scesi fino a noi. Atti 14:12 E chiamavano Barnaba Giove, e Paolo Mercurio, perch era lui che teneva il discorso. Atti 14:13 Il sacerdote di Giove, il cui tempio era all'entrata della citt, condusse davanti alle porte tori e ghirlande, e voleva offrire un sacrificio con la folla. Atti 14:14 Ma gli apostoli Paolo e Barnaba, udito ci, si strapparono le vesti, e balzarono in mezzo alla folla, gridando: Atti 14:15 Uomini, perch fate queste cose? Anche noi siamo esseri umani come voi; e vi predichiamo che da queste vanit vi convertiate al Dio vivente, che ha fatto il cielo, la terra, il mare e tutte le cose che sono in essi. 1Giovanni 5:21 Figlioli, guardatevi dagl'idoli. Geremia 23:5 Ecco, i giorni vengono, dice il SIGNORE, in cui io far sorgere a Davide un germoglio giusto, il quale regner da re e prosperer; eserciter il diritto e la giustizia nel paese. Geremia 23:6 Nei suoi giorni Giuda sar salvato e Israele star sicuro nella sua dimora; questo sar il nome con il quale sar chiamato: SIGNOREnostra-giustizia. Geremia 33:15 In quei giorni e in quel tempo, io far germogliare per Davide un germoglio di giustizia, ed esso eserciter il diritto e la giustizia nel paese. Zaccaria 9:9 Esulta grandemente, o figlia di Sion, manda grida di gioia, o figlia di Gerusalemme; ecco, il tuo re viene a te; egli giusto e vittorioso, umile, in groppa a un asino, sopra un puledro, il piccolo dell'asina. Zaccaria 9:10 Io far sparire i carri da Efraim, i cavalli da Gerusalemme e gli archi di guerra saranno distrutti. Egli parler di pace alle nazioni, il suo dominio si estender da un mare all'altro, e dal fiume sino alle estremit della terra. Ebrei 7:1 Questo Melchisedec, re di Salem, era sacerdote del Dio altissimo. Egli and incontro ad Abraamo, mentre questi ritornava dopo aver sconfitto dei re, e lo benedisse. Ebrei 7:2 E Abraamo diede a lui la decima di ogni cosa. Egli anzitutto, traducendo il suo nome, Re di giustizia; e poi anche re di Salem, vale a dire Re di pace.

Satana legato; il regno millenario di Cristo Apocalisse 20:1 Poi vidi scendere dal cielo un angelo con la chiave dell'abisso e una grande catena in mano. Apocalisse 20:2 Egli afferr il dragone, il serpente antico, cio il diavolo, Satana, lo leg per mille anni, Apocalisse 20:3 e lo gett nell'abisso che chiuse e sigill sopra di lui perch non seducesse pi le nazioni finch fossero compiuti i mille anni; dopo i quali dovr essere sciolto per un po' di tempo.

Apocalisse 20:4 Poi vidi dei troni. A quelli che vi si misero seduti fu dato di giudicare. E vidi le anime di quelli che erano stati decapitati per la testimonianza di Ges e per la parola di Dio, e di quelli che non avevano adorato la bestia n la sua immagine e non avevano ricevuto il suo marchio sulla loro fronte e sulla loro mano. Essi tornarono in vita e regnarono con Cristo per mille anni. Apocalisse 20:5 Gli altri morti non tornarono in vita prima che i mille anni fossero trascorsi. Questa la prima risurrezione. Apocalisse 20:6 Beato e santo colui che partecipa alla prima risurrezione. Su di loro non ha potere la morte seconda, ma saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e regneranno con lui quei mille anni. Satana sciolto; l'ultima rivolta Apocalisse 20:7 Quando i mille anni saranno trascorsi, Satana sar sciolto dalla sua prigione Apocalisse 20:8 e uscir per sedurre le nazioni che sono ai quattro angoli della terra, Gog e Magog, per radunarle alla battaglia: il loro numero come la sabbia del mare. Apocalisse 20:9 E salirono sulla superficie della terra e assediarono il campo dei santi e la citt diletta; ma un fuoco dal cielo discese e le divor. Apocalisse 20:10 E il diavolo che le aveva sedotte fu gettato nello stagno di fuoco e di zolfo, dove sono anche la bestia e il falso profeta; e saranno tormentati giorno e notte, nei secoli dei secoli. Il giudizio finale Apocalisse 20:11 Poi vidi un grande trono bianco e colui che vi sedeva sopra. La terra e il cielo fuggirono dalla sua presenza e non ci fu pi posto per loro. Apocalisse 20:12 E vidi i morti, grandi e piccoli, in piedi davanti al trono. I libri furono aperti, e fu aperto anche un altro libro che il libro della vita; e i morti furono giudicati dalle cose scritte nei libri, secondo le loro opere. Apocalisse 20:13 Il mare restitu i morti che erano in esso; la morte e il soggiorno dei morti restituirono i loro morti; ed essi furono giudicati, ciascuno secondo le sue opere.

Daniele 7:9 Io continuai a guardare e vidi collocare dei troni, e un vegliardo sedersi. La sua veste era bianca come la neve e i capelli del suo capo erano simili a lana pura; fiamme di fuoco erano il suo trono, che aveva ruote di fuoco ardente. Daniele 7:18 poi i santi dell'Altissimo riceveranno il regno e lo possederanno per sempre, eternamente". Daniele 7:22 finch non giunse il vegliardo. Allora il potere di giudicare fu dato ai santi dell'Altissimo, e venne il tempo che i santi ebbero il regno. Daniele 7:27 Allora il regno, il potere e la grandezza dei regni che sono sotto tutti i cieli saranno dati al popolo dei santi dell'Altissimo; il suo regno un regno eterno, e tutte le potenze lo serviranno e gli ubbidiranno". Matteo 19:28 E Ges disse loro: Io vi dico in verit che nella nuova creazione, quando il Figlio dell'uomo sar seduto sul trono della sua gloria, anche voi, che mi avete seguito, sarete seduti su dodici troni a giudicare le dodici trib d'Israele. Luca 22:30 affinch mangiate e beviate alla mia tavola nel mio regno, e sediate su troni per giudicare le dodici trib d'Israele. 1Corinzi 6:2 Non sapete che i santi giudicheranno il mondo? Se dunque il mondo giudicato da voi, siete voi indegni di giudicare delle cose minime? 1Corinzi 6:3 Non sapete che giudicheremo gli angeli? Quanto pi possiamo giudicare le cose di questa vita! Matteo 17:10 E i discepoli gli domandarono: Perch dunque gli scribi dicono che prima deve venire Elia? Matteo 17:11 Egli rispose: Certo, Elia deve venire e ristabilire ogni cosa. Matteo 17:12 Ma io vi dico: Elia gi venuto e non l'hanno riconosciuto; anzi, gli hanno fatto tutto quello che hanno voluto; cos anche il Figlio dell'uomo deve soffrire da parte loro. Matteo 17:13 Allora i discepoli capirono che egli aveva parlato loro di Giovanni il battista. Marco 9:11 Poi gli chiesero: Perch gli scribi dicono che prima deve venire Elia? Luca 1:17 andr davanti a lui con lo spirito e la potenza di Elia, per volgere i cuori dei padri ai figli e i ribelli alla saggezza dei giusti, per preparare al Signore un popolo ben disposto. Luca 9:7 Erode, il tetrarca, ud parlare di tutti quei fatti; ne era perplesso, perch alcuni dicevano: Giovanni risuscitato dai morti; Luca 9:8 altri dicevano: apparso Elia; e altri: risuscitato uno degli antichi profeti. Luca 9:9 Ma Erode disse: Giovanni l'ho fatto decapitare; chi dunque costui del quale sento dire queste cose? E cercava di vederlo. Matteo 24:10 Allora molti si svieranno, si tradiranno e si odieranno a vicenda. Marco 6:16 Ma Erode, udito ci, diceva: Giovanni, che io ho fatto decapitare, lui risuscitato! Marco 6:27 e mand subito una guardia con l'ordine di portargli la testa di Giovanni. Luca 9:9 Ma Erode disse: Giovanni l'ho fatto decapitare; chi dunque costui del quale sento dire queste cose? E cercava di vederlo.

Apocalisse 20:14 Poi la morte e il soggiorno dei morti furono gettati nello stagno di fuoco. Questa la morte seconda, cio lo stagno di fuoco. Apocalisse 20:15 E se qualcuno non fu trovato scritto nel libro della vita, fu gettato nello stagno di fuoco. I nuovi cieli e la nuova terra Apocalisse 21:1 Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra, poich il primo cielo e la prima terra erano scomparsi, e il mare non c'era pi. Apocalisse 21:2 E vidi la santa citt, la nuova Gerusalemme, scender gi dal cielo da presso Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo. Apocalisse 21:3 Udii una gran voce dal trono, che diceva: Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Egli abiter con loro, essi saranno suoi popoli e Dio stesso sar con loro e sar il loro Dio. Apocalisse 21:4 Egli asciugher ogni lacrima dai loro occhi e non ci sar pi la morte, n cordoglio, n grido, n dolore, perch le cose di prima sono passate. Apocalisse 21:5 E colui che siede sul trono disse: Ecco, io faccio nuove tutte le cose. Poi mi disse: Scrivi, perch queste parole sono fedeli e veritiere, e aggiunse: Apocalisse 21:6 Ogni cosa compiuta. Io sono l'alfa e l'omega, il principio e la fine. A chi ha sete io dar gratuitamente della fonte dell'acqua della vita. Apocalisse 21:7 Chi vince erediter queste cose, io gli sar Dio ed egli mi sar figlio. Apocalisse 21:8 Ma per i codardi, gl'increduli, gli abominevoli, gli omicidi, i fornicatori, gli stregoni, gli idolatri e tutti i bugiardi, la loro parte sar nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che la morte seconda. La nuova Gerusalemme Apocalisse 21:9 Poi venne uno dei sette angeli che avevano le sette coppe piene degli ultimi sette flagelli, e mi parl, dicendo: Vieni e ti mostrer la sposa, la moglie dell'Agnello. Apocalisse 21:10 Egli mi trasport in spirito su una grande e alta montagna, e mi mostr la santa citt, Gerusalemme, che scendeva dal cielo da presso Dio,
Isaia 52:1 Risvgliati, risvgliati, rivstiti della tua forza, Sion! Mettiti le tue pi splendide vesti, Gerusalemme, citt santa! Poich da ora in poi non entreranno pi in te, n l'incirconciso n l'impuro. Geremia 31:23 Cos parla il SIGNORE degli eserciti, Dio d'Israele: Si dir pure questa parola nel paese di Giuda e nelle sue citt, quando li avr fatti tornare dalla deportazione: Il SIGNORE ti benedica, territorio di giustizia, monte santo! Ebrei 11:10 perch aspettava la citt che ha le vere fondamenta e il cui architetto e costruttore Dio. Ebrei 12:22 Voi vi siete invece avvicinati al monte Sion, alla citt del Dio vivente, la Gerusalemme celeste, alla festante riunione delle miriadi angeliche, Ebrei 13:14 Perch non abbiamo quaggi una citt stabile, ma cerchiamo quella futura. Galati 4:25 Infatti Agar il monte Sinai in Arabia e corrisponde alla Gerusalemme del tempo presente, che schiava con i suoi figli. Galati 4:26 Ma la Gerusalemme di lass libera, ed nostra madre. Giovanni 3:29 Colui che ha la sposa lo sposo; ma l'amico dello sposo, che presente e l'ascolta, si rallegra vivamente alla voce dello sposo; questa gioia, che la mia, ora completa. 2Corinzi 11:2 Infatti sono geloso di voi della gelosia di Dio, perch vi ho fidanzati a un unico sposo, per presentarvi come una casta vergine a Cristo. Efesini 5:25 Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la chiesa e ha dato s stesso per lei, Efesini 5:26 per santificarla dopo averla purificata lavandola con l'acqua della parola, Efesini 5:27 per farla comparire davanti a s, gloriosa, senza macchia, senza ruga o altri simili difetti, ma santa e irreprensibile. Efesini 5:30 poich siamo membra del suo corpo. Efesini 5:31 Perci l'uomo lascer suo padre e sua madre e si unir a sua moglie e i due diverranno una carne sola. Efesini 5:32 Questo mistero grande; dico questo riguardo a Cristo e alla chiesa. Matteo 18:10 Guardatevi dal disprezzare uno di questi piccoli; perch vi dico che gli angeli loro, nei cieli, vedono continuamente la faccia del Padre mio che nei cieli. Luca 15:10 Cos, vi dico, v' gioia davanti agli angeli di Dio per un solo peccatore che si ravvede. Luca 16:22 Avvenne che il povero mor e fu portato dagli angeli nel seno di Abraamo; mor anche il ricco, e fu sepolto.

Apocalisse 21:11 con la gloria di Dio. Il suo splendore era simile a quello di una pietra preziosissima, come una pietra di diaspro cristallino. Apocalisse 21:12 Aveva delle mura grandi e alte; aveva dodici porte, e alle porte dodici angeli. Sulle porte erano scritti dei nomi, che sono quelli delle dodici trib dei figli d'Israele. Apocalisse 21:13 Tre porte erano a oriente, tre a settentrione, tre a mezzogiorno e tre a occidente. Apocalisse 21:14 Le mura della citt avevano dodici fondamenti, e su quelli stavano i dodici nomi di dodici apostoli dell'Agnello. Apocalisse 21:15 E colui che mi parlava aveva come misura una canna d'oro, per misurare la citt, le sue porte e le sue mura. Apocalisse 21:16 E la citt era quadrata, e la sua lunghezza era uguale alla larghezza; egli misur la citt con la canna, ed era dodicimila stadi; la lunghezza, la larghezza e l'altezza erano uguali. Apocalisse 21:17 Ne misur anche le mura ed erano di centoquarantaquattro cubiti, a misura d'uomo, adoperata dall'angelo. Apocalisse 21:18 Le mura erano costruite con diaspro e la citt era d'oro puro, simile a terso cristallo. Apocalisse 21:19 I fondamenti delle mura della citt erano adorni d'ogni specie di pietre preziose. Il primo fondamento era di diaspro; il secondo di zaffiro; il terzo di calcedonio; il quarto di smeraldo; Apocalisse 21:20 il quinto di sardonico; il sesto di sardio; il settimo di crislito; l'ottavo di berillo; il nono di topazio; il decimo di crisopazio; l'undicesimo di giacinto; il dodicesimo di ametista. Apocalisse 21:21 Le dodici porte erano dodici perle e ciascuna era fatta da una perla sola. La piazza della citt era d'oro puro, simile a cristallo trasparente. Apocalisse 21:22 Nella citt non vidi alcun tempio, perch il Signore, Dio onnipotente, e l'Agnello sono il suo tempio. Apocalisse 21:23 La citt non ha bisogno di sole, n di luna che la illumini, perch la gloria di Dio la illumina, e l'Agnello la sua lampada.

Ebrei 1:14 Essi non sono forse tutti spiriti al servizio di Dio, mandati a servire in favore di quelli che devono ereditare la salvezza? Atti 26:7 della quale promessa le nostre dodici trib, che servono con fervore Dio notte e giorno, sperano di vedere il compimento. Per questa speranza, o re, sono accusato dai Giudei! 1Corinzi 3:10 Secondo la grazia di Dio che mi stata data, come esperto architetto, ho posto il fondamento; un altro vi costruisce sopra. Ma ciascuno badi a come vi costruisce sopra; 1Corinzi 3:11 poich nessuno pu porre altro fondamento oltre a quello gi posto, cio Cristo Ges. Galati 2:9 riconoscendo la grazia che mi era stata accordata, Giacomo, Cefa e Giovanni, che sono reputati colonne, diedero a me e a Barnaba la mano in segno di comunione perch andassimo noi agli stranieri, ed essi ai circoncisi; Efesini 2:20 Siete stati edificati sul fondamento degli apostoli e dei profeti, essendo Cristo Ges stesso la pietra angolare, Efesini 3:5 Nelle altre epoche non fu concesso ai figli degli uomini di conoscere questo mistero, cos come ora, per mezzo dello Spirito, stato rivelato ai santi apostoli e profeti di lui; Efesini 4:11 lui che ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti, altri come pastori e dottori, Giuda 17 Ma voi, carissimi, ricordatevi di ci che gli apostoli del Signore nostro Ges Cristo hanno predetto, Matteo 16:27 Perch il Figlio dell'uomo verr nella gloria del Padre suo, con i suoi angeli, e allora render a ciascuno secondo l'opera sua. Marco 8:38 Perch se uno si sar vergognato di me e delle mie parole in questa generazione adultera e peccatrice, anche il Figlio dell'uomo si vergogner di lui quando verr nella gloria del Padre suo con i santi angeli. Giovanni 17:24 Padre, io voglio che dove sono io, siano con me anche quelli che tu mi hai dati, affinch vedano la mia gloria che tu mi hai data; poich mi hai amato prima della fondazione del mondo. Atti 22:11 E siccome non ci vedevo pi a causa del fulgore di quella luce, fui condotto per mano da quelli che erano con me; e, cos, giunsi a Damasco. Luca 2:32 per essere luce da illuminare le genti e gloria del tuo popolo Israele. Giovanni 1:4 In lei era la vita, e la vita era la luce degli uomini. Giovanni 1:9 La vera luce che illumina ogni uomo stava venendo nel mondo. Giovanni 1:14 E la Parola diventata carne e ha abitato per un tempo fra di noi, piena di grazia e di verit; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come di unigenito dal Padre. Giovanni 1:18 Nessuno ha mai visto Dio; l'unigenito Dio, che nel seno del Padre, quello che l'ha fatto conoscere. Giovanni 5:23 affinch tutti onorino il Figlio come onorano il Padre. Chi non onora il Figlio non onora il Padre che lo ha mandato.

Apocalisse 21:24 Le nazioni cammineranno alla sua luce e i re della terra vi porteranno la loro gloria. Apocalisse 21:25 Di giorno le sue porte non saranno mai chiuse (la notte non vi sar pi); Apocalisse 21:26 e in lei si porter la gloria e l'onore delle nazioni. Apocalisse 21:27 E nulla di impuro n chi commetta abominazioni o falsit, vi entrer; ma soltanto quelli che sono scritti nel libro della vita dell'Agnello.
Ezechiele 47:1 Egli mi ricondusse all'ingresso della casa; ed ecco delle acque uscivano sotto la soglia della casa, dal lato d'oriente; perch la facciata della casa guardava a oriente; le acque uscite di l scendevano dal lato meridionale della casa, a mezzogiorno dell'altare. Ezechiele 47:2 Poi mi condusse fuori per la via della porta settentrionale e mi fece fare il giro, di fuori, fino alla porta esterna, che guarda a oriente; ed ecco, le acque scendevano dal lato destro. Ezechiele 47:3 Quando l'uomo fu uscito verso oriente, aveva in mano una cordicella e misur mille cubiti; mi fece attraversare le acque, ed esse mi arrivavano alle calcagna. Ezechiele 47:4 Misur altri mille cubiti, e mi fece attraversare le acque, ed esse mi arrivavano alle ginocchia. Misur altri mille cubiti, e mi fece attraversare le acque, ed esse mi arrivavano sino ai fianchi. Ezechiele 47:5 Ne misur altri mille: era un torrente che io non potevo attraversare, perch le acque erano ingrossate; erano acque che bisognava attraversare a nuoto: un torrente, che non si poteva guadare. Ezechiele 47:6 Egli mi disse: Hai visto, figlio d'uomo? Poi mi ricondusse sulla riva del torrente. Ezechiele 47:7 Tornato che vi fu, ecco che sulla riva del torrente c'erano moltissimi alberi, da un lato e dall'altro. Ezechiele 47:8 Egli mi disse: Queste acque si dirigono verso la regione orientale, scenderanno nella pianura ed entreranno nel mare; quando saranno entrate nel mare, le acque del mare saranno rese sane. Ezechiele 47:9 Avverr che ogni essere vivente che si muove, dovunque giunger il torrente ingrossato, vivr, e ci sar grande abbondanza di pesce; poich queste acque entreranno l; quelle del mare saranno risanate, e tutto vivr dovunque arriver il torrente. Zaccaria 14:8 In quel giorno delle sorgenti usciranno da Gerusalemme; met delle quali volger verso il mare orientale e met verso il mare occidentale, tanto d'estate quanto d'inverno. Giovanni 7:38 Chi crede in me, come ha detto la Scrittura, fiumi d'acqua viva sgorgheranno dal suo seno.

Conclusione; ultimo messaggio della Bibbia Apocalisse 22:1 Poi mi mostr il fiume dell'acqua della vita, limpido come cristallo, che scaturiva dal trono di Dio e dell'Agnello. Apocalisse 22:2 In mezzo alla piazza della citt e sulle due rive del fiume stava l'albero della vita. Esso d dodici raccolti all'anno, porta il suo frutto ogni mese e le foglie dell'albero sono per la guarigione delle nazioni. Apocalisse 22:3 Non ci sar pi nulla di maledetto. Nella citt vi sar il trono di Dio e dell'Agnello; i suoi servi lo serviranno, Apocalisse 22:4 vedranno la sua faccia e porteranno il suo nome scritto sulla fronte. Apocalisse 22:5 Non ci sar pi notte; non avranno bisogno di luce di lampada, n di luce di sole, perch il Signore Dio li illuminer e regneranno nei secoli dei secoli. Apocalisse 22:6 Poi mi disse: Queste parole sono fedeli e veritiere; e il Signore, il Dio degli spiriti dei profeti, ha mandato il suo angelo per mostrare ai suoi servi ci che deve accadere tra poco. Apocalisse 22:7 Ecco, sto per venire. Beato chi custodisce le parole della profezia di questo libro. Apocalisse 22:8 Io, Giovanni, sono quello che ha udito e visto queste cose. E, dopo averle viste e udite, mi prostrai ai piedi dell'angelo che me le aveva mostrate, per adorarlo. Apocalisse 22:9 Ma egli mi disse: Gurdati dal farlo; io sono un servo come te e come i tuoi fratelli, i profeti, e come quelli che custodiscono le parole di questo libro. Adora Dio!

Apocalisse 22:10 Poi mi disse: Non sigillare le parole della profezia di questo libro, perch il tempo vicino. Apocalisse 22:11 Chi ingiusto continui a praticare l'ingiustizia; chi impuro continui a essere impuro; e chi giusto continui a praticare la giustizia, e chi santo si santifichi ancora. Apocalisse 22:12 Ecco, sto per venire e con me avr la ricompensa da dare a ciascuno secondo le sue opere. Apocalisse 22:13 Io sono l'alfa e l'omega, il primo e l'ultimo, il principio e la fine. Apocalisse 22:14 Beati quelli che lavano le loro vesti per aver diritto all'albero della vita e per entrare per le porte della citt! Apocalisse 22:15 Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna. Apocalisse 22:16 Io, Ges, ho mandato il mio angelo per attestarvi queste cose in seno alle chiese. Io sono la radice e la discendenza di Davide, la lucente stella del mattino. Apocalisse 22:17 Lo Spirito e la sposa dicono: Vieni. E chi ode, dica: Vieni. Chi ha sete, venga; chi vuole, prenda in dono dell'acqua della vita. Apocalisse 22:18 Io lo dichiaro a chiunque ode le parole della profezia di questo libro: se qualcuno vi aggiunge qualcosa, Dio aggiunger ai suoi mali i flagelli descritti in questo libro; Apocalisse 22:19 se qualcuno toglie qualcosa dalle parole del libro di questa profezia, Dio gli toglier la sua parte dell'albero della vita e della santa citt che sono descritti in questo libro. Apocalisse 22:20 Colui che attesta queste cose, dice: S, vengo presto! Amen! Vieni, Signore Ges! Apocalisse 22:21 La grazia del Signore Ges sia con tutti.

Giovanni 7:39 Disse questo dello Spirito, che dovevano ricevere quelli che avrebbero creduto in lui; lo Spirito, infatti, non era ancora stato dato, perch Ges non era ancora glorificato. Geremia 2:13 Il mio popolo infatti ha commesso due mali: ha abbandonato me, la sorgente d'acqua viva, e si scavato delle cisterne, delle cisterne screpolate, che non tengono l'acqua. Geremia 17:13 Speranza d'Israele, o SIGNORE, tutti quelli che ti abbandonano saranno confusi; quelli che si allontanano da te saranno iscritti sulla polvere, perch hanno abbandonato il SIGNORE, la sorgente delle acque vive. Giovanni 4:10 Ges le rispose: Se tu conoscessi il dono di Dio e chi che ti dice: "Dammi da bere", tu stessa gliene avresti chiesto, ed egli ti avrebbe dato dell'acqua viva. Giovanni 4:11 La donna gli disse: Signore, tu non hai nulla per attingere, e il pozzo profondo; da dove avresti dunque quest'acqua viva? Giovanni 4:14 ma chi beve dell'acqua che io gli dar, non avr mai pi sete; anzi, l'acqua che io gli dar diventer in lui una fonte d'acqua che scaturisce in vita eterna.