Sei sulla pagina 1di 6
SEMINARIO DI CRISTALLO 2007 ESSERE UN INSEGNANTE Lezione 3 La svolta dei tempi Esercizi e

SEMINARIO DI CRISTALLO 2007 ESSERE UN INSEGNANTE

Lezione 3 La svolta dei tempi

Esercizi e Meditazioni

In generale Dipingi delle immagini sui temi, scrivi delle storie e registra le meditazioni su CD. Il mercato oggi propone degli apparecchi buoni e convenienti anche per dilettanti. Percepisci la tua voce e forma d’espressione, sii coraggioso e diventalo ancor di più. Ascolta te stesso. È molto bello ascoltare se stessi e riavvicinarsi in questo modo.

Consulta per questi esercizi le indicazioni nella DESCRIZIONE-SEMINARIO sotto punto “C, il vostro modo di proseguire”.

Tutti i materiali, testi ed esercizi sono di vostra responsabilità. Gli autori non sono responsabili di nessuna conseguenza. Usate solo le meditazioni che non vi sembrano “sospette”. Profondamente non può accadervi niente che vi possa danneggiare, ma può succedere che vivrete “viaggi infernali” nei vostri viaggi respiratori. Se rimanete aperti e lo permettete, infine arriverete sempre nel “Cielo”. Quindi abbiate fiducia, anche se talvolta sarete scossi.

Adatto a questa lettura è il testo “Status Quo”, lo trovate in www.kristallmensch.net, sotto: Scuola-Internet, 1° semestre.

Io Sono con voi, ogni qual volta che rivolgete la vostra attenzione a questi temi. IO SONO Saint Germain.

1° Esercizio Ancora oggi tanti di voi vedono solamente l’Oscuro e non hanno nessuna prospettiva. Questa realtà intorno a voi è cambiata già da tanto tempo. Aprite i vostri cuori e gli occhi dei vostri cuori.

Calmi e rilassati, ripassate più volte questa parte del testo: leggete con gli occhi e con la mente. Poi leggete con gli occhi e con i sentimenti, infine leggete con gli occhi del cuore.

Prendetevi tempo e lasciate fluire liberamente tutti i ricordi, le energie, i flussi e il vostro Spirito e dategli il tempo di ricordare. Osservate con tranquillità e amore, anche se questo ha lasciato impronte dolorose a voi e alla vostra famiglia.

Aprite il vostro cuore e prendete la decisione, ora e qui, porgete la vostra attenzione sulla LUCE e su nuove prospettive Cristalline.

!"#$%&"'() '

*'

Se lo decidete, accadrà.

2° Esercizio Ripassa calmo e rilassato più volte questa parte del testo: leggi con gli occhi e con la mente. Poi leggi con gli occhi e con i sentimenti, infine leggi con gli occhi del cuore.

Prenditi tempo e lascia fluire liberamente tutti i ricordi, le energie, i flussi e il tuo Spirito e dagli il tempo di ricordare. Osserva amorevolmente e calmo, anche se questo ha lasciato impronte dolorose a te e alla tua famiglia.

Apri il tuo cuore e prendi la decisione di arrivare DEL TUTTO sulla Terra: “ADESSO – IO – SONO – QUÍ – DEL – TUTTO.”

3° Esercizio Permetti a te stesso di avere una profonda consapevolezza interna della lentezza del cambio tra Oscuro e Luce – per l’equilibrio che deve essere ottenuto.

Decidi di accettare, di riconoscere la protezione che l’Oscuro, la paura, l’odio, la resistenza ti danno.

Ripassa, ora e qui, la 1. lezione, non importa se hai vissuto gli anni della guerra o se sei un bambino di genitori che l’hanno vissuta.

Trova una nuova, tranquilla e amorevole definizione per L’OSCURITÁ. Decidi di avere rispetto e compassione per l’Oscurità che è dentro te.

4° esercizio Tutte le storie derivano dal vostro inconscio e subconscio collettivo. Non esiste una storia su questo mondo nella quale non hai recitato uno o più ruoli importanti.

La questione non è se è vero o no, ma se lo accetti o no. Per cosa credi furono scritte queste storie – se non per il ricordo di chi sei e l’apertura a tutto ciò che sei?

Quali storie di adesso o di una volta ti affascinano? Falle rivivere e cerca di capire la tua parte in loro.

Poniti le seguente domande:

CHI sono (in questa storia)- e CHI ancora? COSA faccio (in questa storia)- e COSA ancora? COME penso, sento e agisco (in questa storia)- e COME ancora? PERCHÈ sono, penso, sento e agisco in questo modo – e non diversamente? Trova più domande e risposte possibili e perditi nella tua stessa “Storia Infinita” – per ritrovare quello che hai perso.

!"#$%&"'() '

+'

5° Esercizio Sono le vostre storie, le vostre vite, le vostre ere e la vostra realizzazione, che fanno profondamente parte di voi.

Studiate queste storie, inspiratele e vivetele. Guardatele finché riuscite ad amare ogni singolo Essere. Lasciatevi trapassare dall’OSCURITÁ e dall’AMORE, finché vi siete

liberati dalla paura e dalla nostalgia

e poi scrivete delle storie.

6° Esercizio Osserva con il cuore la tua situazione familiare, della tua infanzia e gioventù. Decidi di avere una nuova comprensione di tutti gli avvenimenti e per la tua situazione di Maestro disceso nella nebbia della dimenticanza.

Osserva la situazione della tua vita di ogni settennale. Trovi sotto www.KRISTALLMENSCH.net “analisi Spirituale” un questionario che ti aiuterà. (questo tema sarà approfondito nei seminari di KRISTALLMENSCH)

7° Esercizio Vedi sotto: meditazione per redimere i genitori e i nonni.

Riguardatevi ancora una volta il tema del perdono altrui e di voi stessi. Lo troverete sul nostro sito sotto: “regali 2007” delle meditazioni su questo tema.

8° esercizio Per Indaco e Bambini Stellari:

Adesso che sei o stai diventando adulto, trova una profonda accettazione del tuo “Essere diverso”. Sei il benvenuto sulla Terra, accettato pienamente nel tuo Essere meraviglioso. Rilascia le scorie rimaste dalla tua infanzia, dall’educazione e dalla società.

Accetta gli altri così come sono e accetta la tua difesa. Fidati del tuo Essere e decidi di seguire il tuo scopo, la tua gioia e la tua creatività. Può darsi che il mondo vecchio non trovi spazio dentro di te, perché dovrebbe? Oltretutto sei venuto per costruire il Mondo Nuovo.

Per i loro genitori e accompagnatori:

Ritorna da te stesso e accetta la “diversità” di questi bambini e adulti. Rispecchiano e ti ricordano la tua creatività, gioia, autostima/amore, che hai perso sul cammino mentre diventavi adulto.

Mancanza di emozioni non vuol dire essere senza sentimenti, ma il contrario. Emozionalità è l’essenza dei vostri sentimenti negativi d’impotenza o di potenza, che

!"#$%&"'() '

('

sono connessi con tutti i Tempi-Spazio della vostra vita, con i pensieri di controllo, di giudizio e di dominio. La loro caratteristica è l’egoismo, che è il contrario dell’auto amore e fedeltà. Emozionalità porta al raffreddamento dei sentimenti e all’addensamento di energie e blocchi interni. Mancanza di emozionalità porta a una compassione e accettazione profonda. Entrambi sono raggi di Luce molto efficaci, con

i quali guarirete i vostri dintorni.

L’intelligenza Terrena è lineare. Si basa sul passato e sul futuro, sull’alto e il basso (gerarchie), sul principio di, questo o quello. Agisce nello spazio del controllo e del progetto, della pressione e sul risultato. S’intende divisa dai sentimenti. Intelligenza Spirituale vive nell’ora e qui, nel principio del, sia questo sia l’altro. Qui i sentimenti e

i pensieri si fondono e partoriscono la saggezza.

a.) Rifletti i tuoi sentimenti, emozioni e pensieri e nota la loro qualità, avevi l’intenzione di dividere o di comunicare, di legare?

b.) Fai attenzione su dove sono nati: dal ventre, dalla mente o dal cuore.

c.) Impara a osservarti rilassato e senza emozioni. Prendi nota del tuo comportamento in compagnia di altra gente – agisci o reagisci. Le tue azioni dipendono o cambiano indipendentemente da chi ti sta intorno?

d.) Decidi di diventare UNICO, Uno con te stesso.

Meditazione per la redenzione dei genitori e dei nonni

La vita dei genitori e dei nonni

Abbiamo uno stretto legame con il karma e con l’anima. Insieme abbiamo passato tante vite in diversi ruoli. E continueremo a farlo finché abbiamo redento i dolori e i legami.

Le anime dei nostri genitori ci hanno regalato tanto nel crearci un’infanzia dura, cioè tutto quello che volevamo da loro: la sofferenza per riuscire a crescere e perdonare; la solitudine per scoprire e intensificare la nostra connessione con lo Spirito Divino; il dolore per trovare e riconoscere l’interna gioia dell’anima, la cognizione che solamente il corpo e l’ego possono soffrire, non l’anima e il Se Superiore che in realtà siamo.

Per sostenere l’evoluzione delle anime dei nostri genitori, prima dell’incarnazione abbiamo fatto il patto di portare loro dolore e sofferenza. Ciò era possibile con la morte precoce del bambino, tramite handicappati, comportamento estremo e gravi malattie.

Uno dei lavori più importanti che ci porta alla crescita della nostra anima consiste nell’accettare gli incarichi incompiuti dei nostri genitori e nonni, per redimerli con tanto amore e connessione. Questo lo fecero le anime dei nonni per i loro genitori e le anime dei nostri nipoti lo faranno per noi.

Naturalmente tramite la nostra nascita in questa limitata forma vitale tridimensionale abbiamo dimenticato questi contratti e connessioni amorevoli, e ci meravigliamo che esistano legami che ci fanno soffrire, ci bloccano e ci limitano.

!"#$%&"'() '

,'

Esiste una via per l’evoluzione delle nostre alte forze interne, la saggezza e l’amore:

dobbiamo riconoscere le apparenti contraddizioni e uscire con la nostra forza e la nostra volontà dal circolo di colpa – penitenza.

Guida per la purificazione dello spazio vita dei genitori e nonni

Io sono rilassato e sdraiato comodamente. Le mani riposano vicino al mio corpo con i palmi verso l’alto.

Inspirando profondamente sento la forza e l’amore del mio Se Superiore.

Espirando estendo la forza nel mio corpo fisico, nei corpi aurici, nei dintorni e nello spazio vitale mio e in quello dei genitori/nonni.

Permetto al Mondo Spirituale di accompagnarmi e sostenermi in questa meditazione.

! (ripetizione per i singoli passi: 30, 20,

Visualizzo il Tempo-Spazio dei miei genitori/nonni, la loro vita da ora fino al 50° anno

di vita.

(prossimi passi: 30; 20; 10; nascita; concepimento).

Riconosco campi Spirituali ed Esseri – avvenimenti che vogliono essere redenti; io osservo cosa succede:

Sono pronto a riconoscere le mie parti per l’oscuro dei miei genitori/nonni.

Apro il mio cuore per il flusso d’amore della guarigione e dirigo l’amore dal mio cuore a tutti gli Esseri di quegli spazi,

Prendo contatto con i miei genitori/nonni e consciamente faccio questo passo:

Ti perdono tutto il dolore che mi hai dato in questa vita e in ogni Spazio del mio Essere;

mi è servito per crescere. Ti prego di perdonarmi anche tu. Ti prego di entrare nella

Luce e di continuare in un altro Spazio.”

Con il potere datomi dal mio Sé Divino perdono me stesso per tutto il dolore che ho creato a me stesso e a te.

Vedo che tutto si schiarisce e si libera.

Con il potere datomi dal mio Sé Divino, mi apro con amore a tutta l’Oscurità della loro vita e la libero.

Toccato profondamente riconosco il Motivo Divino, che fece nascere l’Oscuro.

Percepisco, com’è svelato tutto l’Oscuro, che fluisce liberamente.

Ascende nell’amorevole accettazione incondizionata ed è libero.

Io ringrazio e rilascio.

da qui)

" (ripetizione per i singoli passi: 30, 20,

fino qui)

!"#$%&"'() '

-'

Usa questa meditazione per ogni singola persona, se serve anche per i bisnonni, zie, zii, fratelli). Se avevi un rapporto difficile con i tuoi genitori, è consigliato purificare prima la vita dei tuoi nonni. Così i blocchi tra te e i genitori si possono redimere automaticamente. Aspetta un paio di giorni prima di fare la purificazione del rapporto con i genitori. Sentirai quando basta, altrimenti ripeti dopo un intervallo. (5-10 giorni)

Liberazione Tutte le generazioni che vengono dopo di te, i tuoi bambini, i nipoti, verranno liberati dalle informazioni genetiche e del karma, così possono continuare rinforzando la loro vita.

In questo modo, gli anziani, possono essere liberati dai legami karmici, prima della loro morte per essere liberi e puri.

Questa conoscenza e l’autorizzazione al suo uso, ci fu data a noi umani alla fine degli anni 80, come grazia. È indispensabile trascorrere il Cambiamento dei Tempi in armonia.

Con amore agisco con voi in questi spazi di redenzione e cambiamento. Sabine

www.kristallmensch.net, Sabine Wolf Hannover, il 3 febbraio 2007

Traduzione: Iris E’Lina

Correzione: Bianca e Ornella 9 giugno 2009

!"#$%&"'() '

.'