Sei sulla pagina 1di 1

La Provincia

Venerdì 9 ottobre 2009 Sport 43


Prima divisione. In campo quasi nessun titolare della formazione tipo. E niente rigoristi al momento dei penalty

Cremo, occhio al campionato


L’eliminazionedallaCoppaItalianonlascial’amaroinbocca
di Giorgio Barbieri
CREMONA — Dopo l’elimina-
zione dalla Coppa Italia di Le-
ga Pro ci mancava solo la neb-
bia. Quella che abbiamo dovu-
to combattere nella notte sul-
l’autostrada da Portogruaro a
Padova. L’eliminazione in fon-
do alla Cremonese non è di-
spiaciuta del tutto, adesso
l’impegno sarà rivolto sola-
mente al campionato. Rispet-
to all’anno scorso, quando i
grigiorossi disputarono la fina-
le, gli obiettivi sono diversi.
Allora c’era una stagione da
salvare, ormai compromessa
in campionato. Adesso c’è una
stagione da giocare per arriva-
re nel gruppo delle squadre
che si giocheranno un posto
per la promozione in serie B.
Che la Cremonese non aves-
se il massimo della testa rivol-
to all’impegno di Portogruaro
lo si era capito dalla formazio-
ne: a casa quasi tutti i titolari,
in campo le seconde linee, in
panchina i ragazzi della Ber-
retti. Eppure la squadra stava
portando a casa il successo si-
no a quaranta secondi dal fi- Lo sconforto di Mario Tacchinardi dopo il rigore fallito (Ib frame) L’espulsione di Carotti al 13’ del primo tempo supplementare
schio finale. Il gol di Coda ave-
va fatto di fatto suggellato
una vittoria meritata al termi-
ne di una gara combattuta an- PRIMA DIVISIONE GIR. A
che se poco spettacolare. Inve- Notiziario. La squadra che ha giocato in Coppa Italia ha svolto un lavoro defatigante. Perugia allo Zini al completo SQUADRE PARTITE RETI
ce a quaranta secondi dal fi-
schio finale, decretati da un
arbitro che forse farebbe be-
ne a riguardarsi la sua presta-
zione in tivù (pesante, lento,
Ieri partitella con la Berretti, vincono i titolari 2-0 Novara
PT G V N P F S
17 7 5 2 0 10
Cremonese 16 7 5 1 1 16
Lumezzane 14 7 4 2 1 11
3
7
9
mai in posizione, fiscale e alla
fine con un tic verso i padroni
Sul terreno del Maristella due tempi di mezz’ora, in gol due volte l’attaccante Musetti Perugia (-1) 14 7 5 0 2 7
Varese 13 7 4 1 2 13
6
8
di casa), il patatrac. Il pallone Arezzo 12 7 4 0 3 6 7
che scivola via (terreno bagna- CREMONA — Ieri allena- rugia nella giornata di ieri Pergocrema 11 7 3 2 2 9 8
to) dalla presa dei guantoni di mento differenziato per le ha svolto una doppia seduta Foligno 8 7 2 2 3 12 11
Giorgio Bianchi, nessuno che due squadre della Cremone- di allenamento, la mattina Alessandria 8 7 2 2 3 8 9
protegge la porta sguarnita e se: chi ha giocato in Coppa dedicata alla parte atletica Monza 8 7 2 2 3 6 7
facile tap-in di Altinier per il Italia a Portogruaro ha segui- il pomeriggio a quella più Sorrento 8 7 2 2 3 9 11
pareggio. A quel punto si sape- to un programma defatigan- propriamente tecnica. Pa- Benevento 8 7 2 2 3 7 9
va già che i supplementari sa- te al Maristella, i titolari in- gliari non ha potuto contare Viareggio 8 7 2 2 3 5 7
rebbero stati una inutile ago- vece hanno giocato una par- sul difensore Bonomi, rima- Lecco 7 7 2 1 4 9 10
nia per entrambe. Gli unici titella di due tempi di mez- sto ancora a riposo per un fa- Figline (-1) 6 7 2 1 4 5 6
lampi l’espulsione di Carotti z’ora contro la formazione stidio al ginocchio e sul por-
della Berretti. I grigiorossi tiere Benessi, fermo a causa Como 6 7 1 3 3 2 6
(forse affrettata, ma il centro- Pro Patria 5 7 1 2 4 5 8
campista grigiorosso aveva di Venturato hanno vinto 2-0 di un indolenzimento musco-
grazie ad una doppietta di lare. Entrambi appaiono co- Paganese 3 7 0 3 4 6 14
già commesso troppi interven-
ti duri) e l’incrocio dei pali col- Musetti. munque recuperabili in vi- PROSSIMO TURNO
pito dal giovane Favalli (che I giocatori della rosa gri- sta della sfida contro la Cre- ● Domenica 11 ottobre, ore 15
poteva anche servire Sales li- giorossa erano tutti a disposi- monese. E’ tornato a lavora- Benevento-Lumezzane
bero in mezzo all’area). Quan- zione. C’era anche Viali, che re con i compagni, invece, il Como-Pergocrema
do l’arbitro ha indicato il di- nei giorni precedenti aveva centrocampista Roberto Me- Cremonese-Perugia
schetto per i rigori abbiamo sofferto di qualche problemi- nassi. Ieri ha parlato anche il Figline-Pro Patria
capito subito come sarebbe no muscolare. Una buona presidente della squadra Foligno-Arezzo
andata a finire. Nella Cremo- sgambata in vista della gara umbra Covarelli, che ha det- Lecco-Sorrento
nese non c’era un rigorista, an- interna di domenica contro to di temere la Cremonese Monza-Alessandria
che Coda era già stato sostitui- il Perugia allo Zini. ma di avere grande fiducia Novara-Varese
to. Certo, poteva anche anda- Come da programma il Pe- nella sua squadra. Un gruppetto dei quindici tifosi grigiorossi sui gradoni del Mecchia Paganese-Viareggio
re bene, ma quando si sbaglia-
no tre rigori su quattro (il
quinto sarebbe stato inutile)
c’è poco da eccepire.
L’eliminazione conta poco,
ma ci preoccupa un po’ il fatto
che se un paio di titolari sono
fuori contemporaneamente
(difesa a parte) non possiamo
stare tranquilli. Ci sono gioca-
Macalli: «Blocchiamo i campionati»
«Ho già scritto a tutti i presidenti di Prima Pro circa l'1% dei proventi. Si parla di cir- di 75 milioni». «Tutti devono capire che la
tori ancora alla ricerca della
forma migliore, altri che non e Seconda divisione. È giunto il momento ca 10 milioni di euro totali. Le briciole. Sol- nostra è la Lega più grande - afferma - per-
trovano la posizione giusta, al- in cui dobbiamo essere tutti compatti: io so- di che nemmeno utilizzerei per la nostra ché comprende 90 società. Alcune rappre-
tri un po’ sfiduciati. I ragazzi- no pronto a far bloccare tutti i campiona- Lega: piuttosto li destinerei a qualche asso- sentano grandi città, che in B, invece, sono
ni della Berretti hanno dato ti». Parole chiare e schiette che arrivano ciazione onlus impegnata nei Paesi del ter- sempre meno. E la gente deve sapere che
tutto, sono gli altri che si sono da Mario Macalli, presidente della Lega zo mondo». ci sono parlamentari che non vogliono aiu-
bruciati la possibilità di torna- Pro. Il massimo dirigente è a dir poco furio- «Vogliono far pagare a noi il divorzio tra tare la Lega Pro». Come farlo sapere dun-
re in campo per questa compe- so per come si sta prospettando la spartizio- serie A e B - aggiunge un irato Macalli - Per- que? Con la mossa più clamorosa. «Voglio
tizione. Ma adesso pensiamo ne dei diritti televisivi. «In Parlamento c'è ché inizialmente si era parlato di un possi- arrivare al blocco dei campionati - spiega
al campionato, pensiamo al chi sta portando avanti una proposta - spie- bile 3%. Ora si paventa, come detto un 1%, Macalli - ma non per una sola giornata. Li
Perugia. Macalli, presidente di Lega Pro ga - che in pratica destinerebbe alla Lega mentre alla serie B andrebbero la bellezza fermeremo del tutto».

I biancazzurri sembrano essersi sbloccati dopo la vittoria contro il Borgosesia

Pizzighettone a raffica
Nel test con la Juniores vittoria per 10 a 1
di Giuseppe Dognini Nella prima parte mister Bo- nuti dopo Barcelos e sul finire to esterno sinistro ed è quindi Andrea
nomi schiera una squadra, di- del tempo realizza con un col- probabile che domenica pros- Guarneri
PIZZIGHETTONE — Golea- ciamo, sperimentale e cioè: po di testa ‘piazzato’ Campo- sima sarà questo Pizzighetto- in azione
da per il Pizzighettone nel- Cardone, Bottini, Favalli, longhi. Più articolato il discor- ne a riproporsi contro la Cara- contro il
l’amichevole in famiglia con Guarneri, Nicolosi, Tonani, Pi- so per quanto riguarda la ri- tese. Anche le indicazioni avu- Borgosesia
gli Juniores, partita termina- pieri, Campolonghi, Pantaleo- presa, dove scendono in cam- te dal campo ieri sono positi- (foto Defanti)
ta sul rotondo punteggio di 10 ni, Barcelos, Lucci. Un attac- po: Cardone, Brunetti, Davi- ve, Pierobon e Piccolo hanno
a 1, non era mai successo in co nutrito, leggero e veloce ni, Martignoni, Scietti, Miglio- mostrato un certo migliora-
questa stagione. col Campos a far da direttore rati, Fumasoli, Segale, Piero- mento d’intesa ed i lanci di
d’orchestra avanzato. Presto bon, Cantoni, Piccolo. Cantoni sono stati sempre al-
Andiamo comunque per or- in gol Pantaleoni che finaliz- Formazione questi identica l’altezza della sua fama. Sette in mostra pure una determi- campionato, due volte Picco-
dine, visto che in pratica le za una bella iniziativa di Luc- a quella scesa in campo a Bor- le reti realizzate, quasi tutte nazione agonistica costante, lo ed altrettante Fumasoli
partite sono state due, una ci. Verso la mezz’ora pareggia gosesia (unica variante è la di buona fattura, coi ragazzi di buon auspicio per la parti- che conferma il suo buon mo-
per tempo, con formazioni to- per la squadra di Porrini, Be- presenza di Cantoni al posto della Juniores sempre più fra- ta di domenica. Tre volte a mento, anche perché schiera-
talmente diverse in campo stazza con un bel diagonale di Guarneri). Modulo identi- stornati dai colleghi della pri- bersaglio Pierobon, buon via- to nel ruolo (esterno destro)
nelle due frazioni di gioco. dalla destra. Risponde due mi- co, 4-4-2, con Cantoni schiera- ma squadra che hanno messo tico per lui, ancora a secco in che predilige.