Sei sulla pagina 1di 2

Io e gli altri: i giovani italiani nel vortice dei cambiamenti. Ricerca su giovani e xenofobia.

Apre i lavori Gianfranco Fini gioved 18 febbraio 2 1 !ala della "upa # In diretta su $ebtv Arc%iviato in: convegni& migra'ioni ( )olser.*ordpress.com + 12:,1 pm "A R-).//"I0A1 218 febbraio 2 1 1 0R34A0A non firmato R35A 1 6uasi la met7 dei giovani italiani 8 ra''ista& diffidente nei confronti degli stranieri mentre solo il 9 per cento si dic%iara :aperto: alle novit7 e alle nuove etnie c%e popolano il nostro )aese. -; lo sconfortante ritratto offerto dall;indagine :Io e gli altri: i giovani italiani nel vortice dei cambiamenti: da cui emerge c%e il ra''ismo 8 un fenomeno tutt;altro c%e sradicato tra i raga''i. )resentato oggi alla 0amera& alla presen'a del presidente& Gianfranco Fini& lo studio 8 promosso dalla 0onferen'a delle assemblee delle Regioni nell;ambito delle ini'iative dell;3sservatorio della 0amera sui fenomeni di xenofobia e ra''ismo& ed 8 stato reali''ato da !$g su duemila giovani. 0%iusure e fobie. ";area tenden'ialmente fobica e xenofoba 8 del 9,&8 per cento& con diverse sfumature al suo interno. "o studio indica tre agglomerati. Il primo 8 <uello dei Romeno1rom1albanese fobici& pari al 1,&= per cento del totale degli interpellati& e manifesta la propria intolleran'a soprattutto verso <uesti popoli. -; l;unico gruppo la cui maggioran'a 2,> per cento? 8 costituita da donne. Il secondo riunisce soggetti con comportamenti improntati al ra''ismo. -; il pi@ esiguo& perc%A rappresenta il 1 &B per cento dei giovani& ma il pi@ estremo& perc%A in sostan'a rifiuta e manifesta fastidio per tutti& tranne europei e italiani. 0i sono poi gli xenofobi per ele'ione 22 per cento?: non esprime forme di odio violente& <uel c%e conta 8 c%e le altre etnie se ne stiano lontane& possibilmente fuori dall;Italia. Aperture e tolleran'e. "a fetta di <uanti %anno invece un atteggiamento aperto 8 del =C&> per cento. All;interno si riconoscono gli inclusivi 21C&9 per cento? con un;apertura totale e serena 2,,&= per cento?D i tolleranti 219&B per cento?& un po; pi@ freddi rispetto ai precedenti e gli aperturisti tiepidi 2,&, per cento?& ossia giovani decisamente antira''isti& ma con forme pi@ caute e trattenute& minore intera'ione con le altre etnie e un riconoscimento pi@ ridotto dell;amore omosessuale. Al centro lo studio posi'iona i mixofobici 219&, per cento?& giovani c%e non sono del tutto proiettati verso la c%iusura& ma neppure verso il suo opposto e c%e vivono un sentimento di fastidio verso ciE c%e li allontana dalla loro identit7. Rom& sinti e romeni i meno graditi. I giovani italiani tra i 18 e i 2C anni giudicano ;simpatici; gli europei in genere con un voto pari a 8&2 su una scala da 1 a 1 & gli italiani del !ud 2B&8? e gli americani 2B&B?& mentre ritengono antipatici e da tenere a distan'a soprattutto Rom e !inti 29&1?& romeni 2,& ? e albanesi 2,&2?. Attraverso un;indagine 8 stato c%iesto ai giovani di rispondere come si sarebbero comportati in determinate situa'ioni. -cco le risposte. !cegliere con c%i andare a cena. I giovani %anno messo in testa le persone disagiate economicamente& giudicano :accettabile: una cena con un ebreo& un omosessuale o con un extra1comunitario. Accettato& ma con fredde''a un musulmano. Impensabile pasteggiare con un tossicodipendente o un rom. Il vicino di casa. Ferrebbero accettati tran<uillamente omosessuali& ebrei e poveri. 4o

invece a 'ingari e a c%i utili''a sostan'e stupefacenti e 'ingari. !e un figlio si fidan'a. I giovani italiani riterrebbero accettabile avere un figlio c%e %a un partner o una partner di religione ebraica& ma anc%e <ualcuno con evidenti disagi economici. 5eglio comun<ue se a ritrovarsi in <uesta situa'ione 8 il masc%io: per la figlia femmina& infatti& c;8 <ualc%e resisten'a in pi@. !carso entusiasmo se la coppia si formasse con un o una extra1comunitaria o con una persona musulmana. Assai pi@ difficile convivere con l;omosessualit7 di un figlio. 5a l;incubo peggiore 8 la possibilit7 c%e uno dei propri figli faccia coppia con un tossicodipendente o un rom& situa'ione considerata inaccettabile. IdentiGit del giovane ra''ista. Il profilo pi@ estremo del ra''ismo tra i giovani& cos come emerge dall;indagine presentata alla 0amera& descrive una persona c%e ostenta superiorit7 e persistente bisogno di poten'a. Ha atteggiamenti apertamente omofobici& spinte antisemitic%e& convin'ione dell;inferiorit7 delle donne. - non accetta nessuna ra''a o etnia diversa dalla propria. .n profilo c%e riguarda il 1 &B per cento dei giovani& ma estremamente preoccupante. ";indagine definisce <uesta tipologia come <uella dei soggetti :improntati al ra''ismo:. .n clan c%e si espande online. 6uesto clan& rileva la ricerca& si distingue non solo per l;intensit7 estremi''ata delle proprie posi'ioni& ma anc%e per la sua capacit7 di produrre un vero e proprio modo di essere nella societ7& per la sua tenden'a a essere una comunit7& per <uanto c%iusa e ristretta. !i tratta di un agglomerato c%e sviluppa un forte senso di appartenen'a& c%e %a trovato nella rete il proprio ambito di espressione e riconoscimento& e il proprio megafono. 6uesto clan %a& anc%e se per ora non in modo uniforme e unificato& una propria strategia di :espansione:& per creare nuovi fan& per sviluppare e far crescere i propri adepti& di ingrossare le proprie fila. !u FacebooG oltre mille gruppi xenofobi. Ialla ricerca emerge inoltre c%e sono oltre un migliaio i gruppi ra''isti e xenofobi c%e si trovano su FacebooG. :4el nostro studio sul ra''ismo e i giovani 1 %a spiegato il direttore di !$g& -n'o Risso& 1 abbiamo condotto un;indagine su FacebooG& una sorta di censimento sui gruppi xenofobi& effettuato tra ottobre e novembre. 4e abbiamo contato un centinaio anti musulmani& =, anti immigrati alcuni con punte di B mila iscritti& 9 anti terroni e napoletani e = anti 'ingari& anc%e <ui con fino a Bmila iscritti:. Risso %a spiegato c%e <uesta parte dell;indagine :non puE essere considerata un censimento vero e proprio perc%A <uella di internet 8 una realt7 c%e varia continuamente& ma %a un valore indicativo:.