Sei sulla pagina 1di 4

UNIVERSIT PONTIFICIA SALESIANA FACOLT DI TEOLOGIA

DIRITTO CANONICO II (DB0410)


Argomenti: 1. La costituzione gerarchica della Chiesa 1.1. la Suprema autorit: il Romano Pontefice e il Collegio dei Vescovi 1.2. Le Chiese particolari e l'autorit in esse costituita 1.3. Le parrocchie, i parroci e i vicari parrocchiali 2. Gli istituti di vita consacrata e le Societ di vita apostolica 2.1. Norme comuni 2.2. Gli Istituti religiosi 2.3. Gli Istituti secolari 2.4. Le Societ di vita apostolica 3. La funzione d'insegnare della Chiesa. 3.1. La funzione dinsegnare della Chiesa 3.2. Il ministero della Parola Divina 3.3. Lazione missionaria della Chiesa 3.4. Leducazione cattolica 3.5. Gli strumenti di comunicazione sociale e in specie i libri 3.6. La professione di Fede 4. I beni temporali della Chiesa. 4.1. Lacquisto dei beni 4.2. Lamministrazione dei beni 4.3. I contratti e specialmente lalienazione 4.4. Pie volont in genere e Pie fondazioni 5. Cenni sulla tutela dei diritti del fedele. 5.1. Potest e Organizzazione giudiziaria 5.2. Foro competente 5.3. Norme riguardanti i giudici e ministri nel tribunale 5.4. Il processo 5.5. I processi speciali 5.6. Il processo penale 5.7. I ricorsi amministrativi

Canoni dai Libri II, III, V, VII.

Ad uso degli studenti

Prof. Giuseppe c Dng SDB ROMA 2014

Diritto Canonico II Contenuto schematico del Corso:

PARTE I. LA COSTITUZIONE GERARCHICA DELLA CHIESA I. La Suprema Autorit: IL ROMANO PONTEFICE E IL COLLEGIO DEI VESCOVI
LIBRO II PARTE II SEZIONE I. (cc.330-367)

1. IL ROMANO PONTEFICE 2. IL COLLEGIO DEI VESCOVI 3. IL SINODO DEI VESCOVI 4. I CARDINALI DI SANTA ROMANA CHIESA 5. LA CURIA ROMANA 6. I LEGATI DEL ROMANO PONTEFICE II. LE CHIESE PARTICOLARI E I LORO RAGGRUPPAMENTI
[LIBRO II PARTE II SEZIONI II (cc.368-514)]

A. LE CHIESE PARTICOLARI E LAUTORIT IN ESSA COSTITUITA 1. LE CHIESE PARTICOLARI (cc.368-374) 2. I VESCOVI (cc.375-411) I Vescovi in Genere I Vescovi Diocesani I Vescovi Coadiutori e Ausiliari 3. SEDE IMPEDITA E SEDE VACANTE (cc.412-430) La Sede Impedita La Sede Vacante B. I RAGGRUPPAMENTI DI CHIESE PARTICOLARI 1. PROVINCE ECCLESIASTICHE E REGIONI ECCLESIASTICHE (cc.431-434) 2. I METROPOLITI (cc.435-438) 3. I CONCILI PARTICOLARI (cc.439-446) 4. LE CONFERENZE EPISCOPALE (cc.447-459) C. STRUTTURA INTERNA DELLE CHIESE PARTICOLARI (cc. 460-572) 1. IL SINODO DIOCESANO (cc.460-468) 2. LA CURIA DIOCESANA (cc.469-494) I Vicari Generali e Episcopali Il Cancelliere, gli altri Notai e gli Archivi Il Consiglio per gli Affari Economici e lEconomo 3. IL CONSIGLIO PRESBITERALE E IL COLLEGIO DEI CONSULTORI (cc.495-502) 4. I CAPITOLI DEI CANONICI (cc.503-510) 5. IL CONSIGLIO PASTORALE (cc.511-514) III. LE PARROCCHIE
LIBRO II- PARTE II SEZIONE II LE PARROCCHIE, I PARROCI E I VICARI PARROCCHIALI (cc.515-572)

1. LE PARROCCHIE, I PARROCI E I VICARI PARROCCHIALI, (cc.515-552) La Parrocchia I Parroci I Vicari Parrocchiali 2. I VICARI FORANEI (cc.553-555) 3. I RETTORI DELLE CHIESE E I CAPPELLANI (cc.556-572) I Rettori delle Chiese I Cappellani

Diritto Canonico II

PARTE II. GLI ISTITUTI DI VITA CONSACRATA E LE SOCIET DI VITA APOSTOLICA [LIBRO II- PARTE III: GLI IVC E LE SVA (cc.573-746)] INTRODUZIONE: Esistenza Rapporto con lautorit ecclesiastica Elementi canonici Distinzione canonica SEZIONE I. GLI ISTITUTI DI VITA CONSACRATA (cc.573-730) 1. NORME COMUNI I carismi di vita consacrata Erezione degli Istituti Tipologia Le Costituzioni e Regolamenti Gli obblighi e diritti dei membri Aggregazione, fusione, unione, federazione, soppressione 2. GLI ISTITUTI RELIGIOSI (cc.607-709) Natura e Fine Struttura e Governo Ammissione e Formazione Obblighi e Diritti dei Religiosi Apostolato Separazione dei Membri dallIstituto Le Conferenze o Consigli dei Superiori Maggiori 3. GLI ISTITUTI SECOLARI (cc. 710-730) Consacrati e secolari I consigli evangelici Condizione di vita Organizzazione e il governo Ammissione, separazione, formazione Obbligo SEZIONE II. LE SOCIET DI VITA APOSTOLICA (cc. 731-746) Descrizione Norme canoniche PARTE III. LA FUNZIONE DINSEGNARE DELLA CHIESA
[LIBRO III. LA FUNZIONE DINSEGNARE DELLA CHIESA (cc.747-833)]

1. LA FUNZIONE DINSEGNARE DELLA CHIESA (cc.747-755) 2. IL MINISTERO DELLA PAROLA DIVINA (CC.746-780) la Predicazione della Parola di Dio lIstruzione Catechistica 3. LAZIONE MISSIONARIA DELLA CHIESA (cc.781-792) 4. LEDUCAZIONE CATTOLICA (cc.793-821) Le Scuole Le Universit Cattoliche e altri Istituti di Studi Superiori Le Universit e Le Facolt Ecclesiastiche 5. GLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE SOCIALE E IN SPECIE I LIBRI (cc. 822-832) 6. LA PROFESSIONE DI FEDE (can. 833)

PARTE IV. I BENI TEMPORALI DELLA CHIESA


3

Diritto Canonico II [LIBRO V. I BENI TEMPORALI DELLA CHIESA (cc.1254-1310)]

1. LACQUISTO DEI BENI (cc. 1259- 1272) 2. LAMMINISTRAZIONE DEI BENI (cc. 1273-1289) 3. I CONTRATTI E SPECIALMENTE LALIENAZIONE (cc. 1290-1298) 4. PIE VOLONT IN GENERE E PIE FONDAZIONI (cc. 1299-1310) PARTE V. CENNI SULLA TUTELA DEI DIRITTI DEL FEDELE
[LIBRO VII. I PROCESSI (cc.1400-1752)]

La tutela dei diritti del fedele - Lambito del giudizio nella Chiesa
1. POTEST E ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA La potest di giudicare le cause La potest giudiziaria Chiesa universale: I tribunali della Sede Apostolica La potest giudiziaria Chiesa particolare: Il vescovo diocesano il Vicario giudiziale I

giudici - Tribunali per i religiosi.

2. IL FORO COMPETENTE Chiamare in giudizio. Norme per i tribunali: Tribunale unico tribunale collegiale il Relatore il Promotore di giustizia il Difensore del vincolo il Notaio gli Assessori, Uditori Il tribunale di seconda istanza 3. NORME RIGUARDANTI AI GIUDICI E MINISTRI NEL TRIBUNALE Ordine da seguire nel giudicare le cause Il luogo del giudizio Le persone da ammettersi in aula, modalit per la redazione e la conservazione degli atti 4. IL PROCESSO Il Processo: Concetto - Le parti - Termini e Dilazioni Le Fasi: Fase introduttiva - Fase istruttoria le prove - Pubblicazione, conclusione e discussione della causa - La decisione giudiziale - Impugnazione della sentenza (querela di nullit e appello) - Esecuzione della sentenza 5. I PROCESSI SPECIALI (cc.1671-1716) Dichiarazione di nullit di matrimonio Separazione dei coniugi Dispensa dal matrimonio rato non consumato Morte presunta del coniuge Dichiarazione di nullit della sacra ordinazione 6. IL PROCESSO PENALE (cc.1717-1731) 7. I RICORSI AMMINISTRATIVI (cc.1732-1752)
* * *

PER LESAME: 1. Gli studenti preparano i temi da presentare allesame. 2. Il docente fa alcune domande riguardanti il tema presentato o sui temi studiati nel corso. NB: sempre possibile consultare il Codice diritto canonico durante lesame.