Sei sulla pagina 1di 24

L'et della restaurazione

Dopo le idee di libert e uguaglianza della Rivoluzione Francese,


i sovrani europei riprendono il potere e ridisegnano la mappa politica del continente spartendosi l'Europa e RESTAURANO l'ordine precedente

PROF.SSA M. VANORE

IL CONGRESSO di VIENNA Cos'? Riunione degli stati Europei per decidere un nuovo assetto dell'Europa Quando? Nel 1814 (1 novembre ) fino al 1815 ( al 9 giugno) Dove? A Vienna Chi? Gli stati Europei, ma i veri protagonisti furono stati che avevano sconfitto Napoleone INGHILTERRA- AUSTRIA-RUSSIA- PRUSSIA

con i loro rappresentanti. Da ricordare per l'Austria: il principe di Metternich NB: Ministro degli esteri francese Talleyrand ottenne che la Francia non subisse una grande riduzione territoriale.

GLI OBIETTIVI (PERCHE'?)

In seguito alla rivoluzione Francese e alle conquiste Napoleoniche l'assetto dell'Europa era cambiato.

Gli obiettivi del Congresso di Vienna erano:

1) RESTAURARE i regimi politici precedenti alla RIVOLUZIONE FRANCESE 2) GARANTIRE UNA PACE DURATURA (durer circa 20 anni)

I PRINCIPI DEL CONGRESSO (Come?)

DUE SONO I PRINCIPI adottati


1) LEGITTIMITA'= a capo degli Stati dovevano ritornare i sovrani legittimi spodestati dalla rivoluzione francese o da Napoleone

2) EQUILIBRIO= le grandi potenze dovevano avere vantaggi equilibrati, cos che nessuna prevalesse sulle altre

(ecco di cosa si avvalse Talleyrand per evitare la riduzione territoriale della Francia)

L'EUROPA DELLA RESTAURAZIONE (NUOVO ASSETTO)

Francia e Spagna: tornano ai confini del 1789


Olanda e Belgio: confluirono nel Regno dei Paesi Bassi Svizzera: divenne una Confederazione

L'EUROPA DELLA RESTAURAZIONE (NUOVO ASSETTO)

Stati tedeschi (39): si unirono nella Confederazione Germanica


(vi appartengono anche Prussia e Austria che presiede la Confederazione e ha grande influenza in ITALIA )

Russia: estese i propri territori a Finlandia e Polonia Inghilterra: consolida il suo impero marittimo (nuove basi: Malta, la colonia del Capo in Africa)

L'EUROPA DELLA RESTAURAZIONE

EUROPA al tempo della massima espansione di NAPOLEONE

LA SANTA ALLEANZA

Cos'? Un accordo fra alcuni stati per impedire nuove rivoluzioni (il braccio armato del Congresso di Vienna contro ventate rivoluzionarie, autonomistiche, repubblicane)
Quando? Nasce nel 1815 Chi? Formata da AUSTRIA + PRUSSIA + RUSSIA (Sovrani cristiani, stati retti da monarchie assolute) Perch? Per difendere l'ordine geopolitico stabilito con il congresso di Vienna I tre stati si impegnavano a prestarsi reciproco soccorso contro chiunque avesse osato attentare all'ordine stabilito

SANTA ALLEANZA

AD ESSA ADERIRONO POI ANCHE

FRANCIA

REGNO DI SARDEGNA
Svezia e Paesi Bassi

ITALIA

Potere fu ripreso dai sovrani assoluti, dai nobili e dal clero

REGNO REGNO DI SARDEGNA REGNO LOMBARDO VENETO Ducato di Parma, di Modena, di Lucca... STATO DELLA CHIESA

Zone/ Regioni attuali NORD OVEST Piemonte, Liguria, Sardegna NORD ESTLombardia e Veneto CENTRO NORD- Piccoli stati

Potere/ Dinastie Savoia Asburgo (d'Austria) Dominati da dinastie imparentate con gli Asburgo (d'Austria) Papa

CENTRO Umbria, Marche, Romagna, Emilia, Lazio

GRAN DUCATO DI TOSCANA CENTRO Toscana REGNO DELLE DUE SICILIE Italia meridionale e Sicilia

Ferdinando III (AsburgoLorena) Borbone

ITALIA DOPO IL CONGRESSO DI VIENNA

ITALIA DOPO IL CONRESSO DI VIENNA

RESTA POLITICAMENTE DIVISA


E' SOGGETTA ALL'INFLUENZA AUSTRIACA

Sintesi

EUROPA dal punto di vista economico e sociale

Un'europa in crescita tra molte disparit

NUOVE CORRENTI DI PENSIERO Nascono in questo periodo nuove correnti di pensiero: LIBERALISMO e ROMANTICISMO LIBERALISMO:

dottrina filosofica, economica, politica


nella societ devono essere rispettate le libert civili ed economiche degli individui i governi devono rispettare la costituzione (La legge l'autorit pi alta a cui anche i governi devono sottostare)

LIBERALISMO

Nasce in Inghilterra e Francia e si diffonde in Europa

NUOVE CORRENTI D PENSIERO

ROMANTICISMO:

movimento culturale, letterario e artistico


afferma il valore dell'individuo con la sua creativit e originalit sostiene l'ideale della LIBERTA' dei popoli oltre a quella degli individui afferma il concetto di NAZIONE e di PATRIA

ROMANTICISMO

Movimento culturale e artistico diffuso in Europa

CONSERVATORI E REAZIONARI

C'erano anche idee opposte a quelle di libert dei cittadini e dei popoli

a) conservatori= conservare l'organizzazione esistente b) reazionari = chi vuole ripristinare l'ordine sconvolto da una rivoluzione

ITALIA dal punto di vista sociale ed economico REGNO DI SARDEGNA

Abolisce ogni novit


abolisce la legislazione Napoleonica restituisce la terra al clero Teme il potere dell'Austria mantiene buoni rapporti con Inghilterra e Francia Savoia

ITALIA DAL PUNTO DI VISTA CULTURALE ED ECONOMICO LOMBARDO VENETO

Borghesia e nobilt italiane sostengono le idee liberali sentimento nazionale e aspirazione a indipendenza
Il Governo Austriaco reprime duramente ogni opposizioni e limita molto le libert (censura) Efficiente e onesta amministrazione austriaca favorisce lo sviluppo di attivit commerciali

Asburgo

TOSCANA

Governo moderato, liberale e tollerante Bonifiche agricoltura sviluppata C'era una certa libert di stampa Ferdinando III, Asburgo-Lorena

STATO DELLA CHIESA

Censura e proibita ogni diffusione delle idee liberali Papa

REGNO DELLE DUE SICILIE

Governo oppressivo
Borbone

SINTESI (SITUAZIONE ITALIANA)