Sei sulla pagina 1di 3

Galileo Galilei. Cattolicesimo e scienza. di Carlo Rossi http://chiarodiluna-karl.blogspot.it/2014/02/galileo-galilei-cattolicesimo-e-scienza.

html

http://

.!outube.com/ atch"#$-gi%snp&s'k

Galileo Galilei( morto nel 1)42( * da molti considerato il padre della scienza moderna. %n realt+( ,er#ente cattolico con una ,iglia suora e nonostante i contrasti s,ociati nella condanna pronunciata dal -ant. /,,izio( diede ancor maggiore contributo alla de,inizione dei rapporti tra ,ede cristiana e studio della natura e alla a,,ermazione di un corretto approccio interpretati#o alla 0ibbia. 1i seguito le considerazioni di -tephen 2a! Gould e %mre 3akatos( che di Galilei sottolineano anche gli errori e il rudimentale( ingenuo empirismo.

4Galileo punt5 il telescopio anche su -aturno( il pi6 lontano dei pianeti noti a 7uel tempo( e #ide i ,amosi anelli. 8on riusc9 per5 a #isualizzare o interpretare in modo corretto ci5 che a#e#a osser#ato( presumibilmente perch* nel suo mondo concettuale non c. era 4spazio4 per un oggetto cos9 peculiare :e il telescopio era troppo rozzo per ra,,igurare gli anelli in modo abbastanza chiaro da costringere la sua mente( gi+ con,usa da tante sorprese( alla conclusione pi6 peculiare e impre#ista di tutte;4. 4Galileo...interpret5 -aturno come un corpo triplice( ,ormato da una s,era centrale a,,iancata da due s,ere minori a contatto con essa4. 4Galileo non annuncia la sua soluzione per mezzo di espressioni come 4congetturo4( 4ipotizzo4( 4in,erisco4 o 4mi pare che sia l. interpretazione migliore...4. <gli scri#e in#ece audacemente 4ho osser#ato4 :-tephen 2a! G=/31( 3e pietre ,alse di >arrakech( 200?( pag. 4@ e segg.;.

4%l ,alsi,icazionista so,isticato non si schiera n* con Galileo n* col cardinal 0ellarmino. 8on si schiera con Galileo( perch* sostiene che le nostre teorie di base possono essere tutte altrettanto assurde e in#erisimili per la mente di#inaA e non si schiera con 0ellarmino( a meno che il cardinale non concordi sul ,atto che le teorie scienti,iche( a tempi lunghi( possano prima o poi portare a conseguenze #ere sempre pi6 numerose e a conseguenze ,alse sempre meno numerose e che( in questo senso strettamente tecnico( possano a#er 4#erisimilitudine4 crescente4 :%mre 3BCBD=-( 3a ,alsi,icazione e la metodologia dei programmi di ricerca scienti,ici( in %mre 3BCBD=- e Blan >/-GRBE<

:a cura di;( Critica e crescita della conoscenza( 1FF&( p. 2)) e seg.;.

Galilei ,u costretto all. abiura dal -ant. /,,izio( posto agli arresti domiciliari in residenze signorili e in,ine con,inato nella sua #illa di Brcetri. >a la condanna #enne dopo un processo preceduto da lunghe discussioni e dall. elaborazione di argomenti di,ensi#i che si sono ri#elati ,ondamentali per l. emersione della piena compatibilit+ tra scienza e ,ede cristiana.

-cri#e Galilei in una lettera a 0enedetto Castelli: http://it. ikisource.org/ iki/3ettereGH2IGalileoH2F/J%K%oGcrederei 4%o crederei che l.autorit+ delle -acre 3ettere a#esse a#uto solamente la mira a persuader a gli uomini 7uegli articoli e proposizioni( che( sendo necessarie per la salute loro e superando ogni umano discorso( non pote#ano per altra scienza nL per altro mezzo ,arcisi credibili( che per la bocca dell.istesso -pirito -anto. >a che 7uel medesimo 1io che ci ha dotati di sensi( di discorso e dMintelletto( abbia #oluto( posponendo lMuso di 7uesti( darci con altro mezzo le notizie che per 7uelli possiamo conseguire( non penso che sia necessario il crederlo4. < in una lettera a Cristina di 3orena granduchessa di Doscana: http://it. ikisource.org/ iki/3ettereG:Galileo;/J%E 4...lMintenzione delle -pirito -anto essere dMinsegnarci come si #adia al cielo( e non come #adia il cielo4. 4-opra 7uesta ragione parmi primieramente da considerare( essere e santissimamente detto e prudentissimamente stabilito( non poter mai la -acra -crittura mentire( tutta #olta che si sia penetrato il suo #ero sentimentoA il 7ual non credo che si possa negare essere molte #olte recondito e molto di#erso da 7uello che suona il puro signi,icato delle parole. 1al che ne sLguita( che 7ualun7ue #olta alcuno( nellMesporla( #olesse ,ermarsi sempre nel nudo suono literale( potrebbe( errando esso( ,ar apparir nelle -critture non solo contradizioni e proposizioni remote dal #ero( ma gra#i eresie e bestemmie ancora: poi che sarebbe necessario dare a %ddio e piedi e mani e occhi( non meno a,,etti corporali ed umani( come dMira( di pentimento( dModio( ed anco tal #olta la dimenticanza delle cose passate e lMignoranza delle ,utureA le 7uali proposizioni( s9 come( dettante lo -pirito -anto( ,urono in tal guisa pro,,erite da gli scrittori sacri per accomodarsi alla capacit+ del #ulgo assai rozzo e indisciplinato( cos9 per 7uelli che meritano dMesser separati dalla plebe * necessario che i saggi espositori ne produchino i #eri sensi( e nMadditino le ragioni particolari per che eM siano sotto cotali parole pro,,eriti: ed * 7uesta dottrina cos9 trita e speci,icata appresso tutti i teologi( che super,luo sarebbe il produrne attestazione alcuna4.

Dale compatibilit+ tra scienza e ,ede cristiana * oggi proclamata con lucida consape#olezza dai pastori della Chiesa. <semplare in 7uesto senso il >essaggio di Gio#anni Naolo %% ai partecipanti alla plenaria della Nonti,icia Bccademia delle -cienze: http:// .#atican.#a/hol!G,ather/OohnGpaulGii/messages/pontGmessages/1FF)/docume nts/h,GOp-iiGmesG1FF)1022Ge#oluzioneGit.html

41a parte mia( nel rice#ere il &1 ottobre 1FF2 i partecipanti allMBssemblea plenaria della #ostra Bccademia( ho a#uto lMoccasione( a proposito di Galileo( di richiamare lMattenzione sulla necessit+( per lMinterpretazione corretta della parola ispirata( di una ermeneutica rigorosa. =ccorre de,inire bene il senso proprio della -crittura( scartando le interpretazioni indotte che le ,anno dire ci5 che non * nelle sue intenzioni dire. Ner delimitare bene il campo del loro oggetto di studio( lMesegeta e il teologo de#ono tenersi in,ormati circa i risultati ai 7uali conducono le scienze della natura4 4 Denuto conto dello stato delle ricerche scienti,iche a 7uellMepoca e anche delle esigenze proprie della teologia( lM<nciclica Pumani generis considera#a la dottrina dellMQe#oluzionismoR unMipotesi seria( degna di una ricerca e di una ri,lessione appro,ondite al pari dellMipotesi opposta. Nio J%% aggiunge#a due condizioni di ordine metodologico: che non si adottasse 7uesta opinione come se si trattasse di una dottrina certa e dimostrata e come se ci si potesse astrarre completamente dalla Ri#elazione riguardo alle 7uestioni da essa solle#ate4. 4=ggi( circa mezzo secolo dopo la pubblicazione dellM<nciclica( nuo#e conoscenze conducono a non considerare pi6 la teoria dellMe#oluzione una mera ipotesi. S degno di nota il ,atto che 7uesta teoria si sia progressi#amente imposta allMattenzione dei ricercatori( a seguito di una serie di scoperte ,atte nelle di#erse discipline del sapere. 3a con#ergenza( non ricercata nL pro#ocata( dei risultati dei la#ori condotti indipendentemente gli uni dagli altri( costituisce di per sL un argomento signi,icati#o a ,a#ore di 7uesta teoria4.