Sei sulla pagina 1di 7

Settima Esercitazione di Fisica I

Termologia PROBLEMI RISOLTI

1. La legge di variazione del volume di un corpo con la temperatura V = 3 V T , dove il coefficiente di espansione lineare per l'oro vale 1.42 (106)/C. Se la densit dell'oro a 20C di 19.3 g/cm3, 19.30 g doro posti a 90C peseranno circa (A) 19.24 g (B) 19.27 g (C) 19.30 g (D) 19.33 g (E) 19.36 g Soluzione. La massa di un corpo che si espande termicamente rimane costante, in questo caso essa pari a circa 19.30g. Il peso misurato cambierebbe per laddizionale spinta di Archimede dellaria dovuta al volume aggiuntivo, una quantit che in questo caso si stima porterebbe ad una variazione di peso di alcune parti per miliardo 2. In condizioni normali, una persona di 60 kg consuma 2000 kcal al giorno. Il calore specifico del corpo umano di circa 0.83 cal/C g; se non vi fossero perdite verso l'esterno e tutta l'energia fosse impiegata per aumentare la temperatura della persona, l'aumento di temperatura dopo un giorno sarebbe di circa (A) 4C (B) 10C (C) 20C (D) 30C (E) 40C Soluzione. Conviene esprimere il calore specifico come cs = 0.83 kcal/kg C : 2000 mcs T = 2000 kcal T = 40C 60 0.83 3. Settanta litri d'aria alla pressione atmosferica (1 atm=1.01(105) Pa=760 mm-Hg) sono pompati in un contenitore, inizialmente contenente aria alla pressione atmosferica e avente un volume di 6 litri. Se la temperatura non cambia, la pressione finale del contenitore vale approssimativamente: A) 12.7 atm (B) 5700 mmHg (C) 1.13(106) Pa (D) 2500 gr/cm2 (E) non determ. Soluzione. Il volume iniziale dellaria di 70 + 6=76 litri e quello finale di 6 litri. Per la legge di p fin V in 76 Boyle dellisoterma si ha pinVin = p finVfin = = Pfin = 12.7atm p in Vfin 6 4. La temperatura di ebollizione dell'alcool etilico 78.5C, pari a (A) 173 F (B) 175 F (C) 177 F (D) 179 F Soluzione. La relazione tra gradi Fahrenheit e centigradi 18 18 T (F) = 32 + T (C) = 32 + 78.5 = 173.3F 10 10
(E) 180 F

5. Quando un grammo di vapor acqueo si condensa nell'aria succede che (A) l'aria circostante si raffredda sempre (B) non vi mai un cambio di temperatura perch il sistema isolato (C) l'aria circostante si scalda sempre (D) l'aria circostante si scalda solo se a temperatura inferiore a 100F (E) l'aria circostante si raffredda solo se a temperatura superiore a 100C Soluzione. Condensando acqua dalla fase vapore si libera il calore di evaporazione che, alla pressione atmosferica e a 100C, pari a circa 540 cal/g. Il calore rilasciato durante la condensazione in parte assorbito dallaria circostante, la quale tende a scaldarsi qualunque sia la sua temperatura iniziale. Se il volume di aria dove si ha condensazione si potesse considerare isolato, laumento di temperatura sarebbe apprezzabile in quasi ogni condizione.

Settima Esercitazione di Fisica I

Termologia

6. Se la temperatura dell'aria diminuisce sotto il punto di rugiada (si definisce cos la temperatura a cui il vapor acqueo atmosferico in equilibrio con l'acqua ) (A) si formano immediatamente grosse gocce di rugiada nellaria (B) incomincia a piovere (C) l'umidit relativa diventa uguale o maggiore al 100% (D) il vapor dacqua si condensa e inizia a bollire (E) la rugiada si forma, ma solo in presenza di nuclei di condensazione (ad esempio il pulviscolo) Soluzione. Se la temperatura dellaria diminuisce sotto il valore per cui laria satura di vapor dacqua, si ha la formazione di nebbia. La rugiada vapor dacqua, o nebbia, condensato/depositato su una superficie ad una temperatura sotto al punto di rugiada; il pulviscolo serve per condensare la nebbia/nuvola in gocce di pioggia. Lacqua condensata solitamente non bolle perch la sua tensione di vapore inferiore alla pressione atmosferica. La risposta corretta la C, perch lumidit relativa al punto di rugiada per definizione pari al 100%: passando a temperature inferiori si possono creare per qualche tempo le condizioni di vapore soprasaturo, con umidit relativa superiore al 100%. 7. Un gas contenuto in un recipiente che termina con un pistone di area uguale a 40 cm2. Se per impedire al gas di espandersi occorre esercitare sul pistone una forza normale di 20 N, la pressione del gas (A) 2000 Pa (B) 5000 Pa (C) 8000 Pa (D) 20 kPa (E) 50 kPa Soluzione. Dalla definizione di pressione si ottiene: P = F/S= 5 kPa 8. La pressione esercitata da un gas sulle pareti del contenitore principalmente dovuta (A) all'adesione tra le molecole di gas e le pareti (B) alla repulsione tra le molecole di gas (C) alle collisioni tra le molecole di gas e le pareti (D) all'energia gravitazionale del gas (E) alle collisioni tra le molecole di gas Soluzione. Il modello cinetico del gas spiega la pressione sulle pareti in termini dellimpulso trasferito alle pareti dagli urti delle molecole (risposta C). 9. La velocit quadratica media del baricentro della molecola di cloro (m= 1.18 (1025) kg 71 u.m.a.) a 0C vale allincirca (kB=1.38(1023) J/K) (A) 520 m/s (B) 7.740 km/h (C) 980 km/s (D) 309 m/s (E)780km/h Soluzione. Lenergia cinetica del baricentro pari a 3/2kBT, dove T = 0C= 273 K. 1 2 3 mv = k BT v 309 m/s 2 2 10. Un pallone parzialmente gonfio contiene 500 m3di elio a 27C e al livello del mare (pressione 1atm). Alla quota di 5400 m la pressione di 0.5 atm e la temperatura di 3 C. Il volume del pallone diventato approssimativamente(in m3) (A) 350 (B) 450 (C) 600 (D) 750 (E) 900 Soluzione. Indicando con l'indice "0" le variabili a livello del mare e con "f" le variabili alla quota nRT f nRT0 superiore, l'equazione di stato dei gas perfetti fornisce V f = V0 = pf p0
Poich n non cambia, eliminando n dalle due equazioni si ottiene V f =
T f (K) p0 V0 p f T0 (K) = 900 m 3

Settima Esercitazione di Fisica I

Termologia

11. Un metro cubo di gas naturale a 0C e 1 atm (condizioni standard) sprigiona bruciando 37.3 MJ (equivalenti a 8.92 Mcal). Per scaldare da 5C a 100C 10 litri d'acqua occorre bruciare il gas contenuto (in condizioni standard) in un volume di (B) 445 litri (C) 35 litri (D) 1.06 m3 (E) 4450 litri (A) 0.106 m3 Soluzione. Ricordando la definizione di calore specifico, per riscaldare i 10 litri d'acqua da 5 a 100C occorrono Q = m c T = 9.5(105)cal. Il volume di gas da bruciare (in m3) sar dunque il rapporto tra Q 0.95 questo calore ed il calore q fornito da 1 metro cubo V = = = 0.106 m 3 q 8.92 12. Bruciando completamente 5 g di carbone si innalza la temperatura di 1 litro di acqua di 37 K. Il calore prodotto dalla combustione di 1 kg di questo carbone (A) 0.36 Mcal (B) 4.8 Mcal (C) 5.8 Mcal (D) 7.4 Mcal (E) 10 Mcal Soluzione. Indicando con q il calore prodotto dalla combustione di 5 g di carbone, sar q = m c T = 37 kcal dove le grandezze sono riferite a 1 litro d'acqua. Per ottenere il calore Q liberato dalla combustione di 1 kg di carbone, sar sufficiente moltiplicare per 1kg/5g=200 il valore trovato. Si ha Q = 7.4 Mcal. Questo esercizio e quello precedente forniscono i calori di combustione che, per alcuni comuni gasa combustibili, sono dellordine di 107 cal/kg. 13. Il metano ha peso molecolare 16. Considerandolo un gas perfetto, a 20C e alla pressione di 1 Atm (pari a 101 kPa) avr una densit (A) 21.0 kg/m3 (B) 0.66 kg/m3 (C) 0.66 g/cm3 (D) 0.068 g/cm3 (E)0.98kg/m3 Soluzione. Indicando con n il numero di moli contenute in un volume V e con M il peso molecolare in kg, la densit si ricava dall'equazione di stato dei gas e dalla definizione di mole pV = nRT , nM = massa del gas, = n M / V=M p / RT = 0.66 kg/m3 14. La plastica nera spesso usata nei manici degli utensili da cucina perch (A) un materiale nero irraggia molto bene (B) la plastica un buon conduttore del calore (C) la plastica un buon isolante (D) la plastica si rammollisce col calore (E) il materiale facilmente lavorabile per pressofusione Soluzione. Lutilizzo della plastica in questo caso giustificato dalle sue propriet isolanti (C). 15. Un corpo nero alla temperatura di 527C. Per emettere una quantit di energia radiante al secondo doppia il corpo deve essere portato alla temperatura di (A) 1054 K (B) 951C (C) 1600 K (D) 678C (E) ) _________ Soluzione. La legge dellirraggiamento di Stefan-Boltzmann stabilisce che la potenza irradiata per unit di superficie proporzionale alla quarta potenza della temperatura assoluta W / S T 4 . Indicato con T1=(527+273)K=800 K la temperatura del corpo e con T2 la temperatura dove lemissione raddoppia si ha 2 = W2 / W1 = T24 / T14 T2 = T1 4 2 = 800 K 1.189 = 951 K = 679C

Settima Esercitazione di Fisica I

Termologia

Problemi svolti da _______________________________ 1. Il coefficiente di espansione =


V per il mercurio vale 1.82 (104)/C. Se la densit del V T

mercurio a 0C di 13600 kg/m3, la sua densit a 50C in kg/m3 di circa (A) 13724 (B) 123.76 (C) 9100 (D) 13476

(E) 13477

2. Una calorimetro costituito da 30 g di alluminio (calore specifico 0.22 kcal/kgC) e contiene 400 g di acqua. Inizialmente si trova a 38C; dopo laggiunta di una massa di ghiaccio a 0 C si porta alla temperatura di 5C. Se il calore specifico dellacqua di 1 kcal//kgC e il calore latente di fusione del ghiaccio di 79.9 kcal/kg, la massa di ghiaccio aggiunta di (A) 0.180 kg (B) 0.158 kg (C) 0.098 kg (D) 197 g (E) 287 g 3. Nel motore diesel, il pistone comprime l'aria ad un sedicesimo del volume originale; se all'inizio l'aria era in condizioni normali (0C e 1 atm) e dopo la compressione e combustione si trova a 50 atm e contiene lo stesso numero di moli iniziali, la temperatura all'interno del cilindro vale (A) 650 K (B) 450 C (C) 853 K (D) 651 C (E) 1010 K 4. Un contenitore metallico stagno contiene inizialmente 1 m3 di O2 alla pressione di 2.5 MPa e alla temperatura di 20C. Nel contenitore vi una sostanza solida che si ossida lentamente senza cambiare apprezzabilmente il suo volume. Quando la pressione nel contenitore di 2.0 MPa e la temperatura di 15C sono state approssimativamente consumate un numero di moli di ossigeno pari a (A) 120 (B) 190 (C) 310 (D) 410 (E) ___________ 5. Un pentolino di rame (calore specifico 0.093 kcal/kg C) di 0.3 kg contiene 0.45 kg di acqua a 20C. Un blocchetto di metallo di 1 kg a 100C buttato nel pentolino e la temperatura finale di blocco acqua e pentolino di 40C. Il calore specifico del blocchetto di metallo, in kcal/kg di circa (A) 0.956 (B) 0.239 (C) 1.00 (D) 1.57 (E) 0.159 6. Un gas ideale si trova alla pressione di 1.52 (106)Pa e a 25C. Se costituito da idrogeno (massa molecolare 2.016, R=8.314 J/K mole) la sua densit in kg/m3 di circa (A) 0.809 (B) 0.401 (C) 1.24 (D) 0.613 (E) non determ 7. In condizioni normali (0C e 760 mm-Hg) 22.4 m3 di elio contengono 6.0 (1026) molecole pari a 4 kg di elio. La densit del gas vale (C) 22 litro/mole (D) 0.179 kg/m3 (E) 0.0179 g/cm3 (A) 9.8(103) g/m3 (B) 101 g/m2 8. Per avviare la reazione di fusione nucleare in un gas di deuterio, l'energia cinetica media di un nucleo 2H deve essere di almeno 1.15(10l3) J. La temperatura del gas di circa (kB=1.381023 J/K) (A) 5.6(109)K (B) 2.8(109)K (C) 8.3(109)K (D)< 108K (E)> 1010K 9. La velocit quadratica media di una molecola di H2 (peso molare = 2.016 g) a 100C di circa (A) 2150 m/s (B) 340 m/s (C) 0.98 km/s (D) 7300 km/h (E) 4.61(106) m2/s2 10. La velocit quadratica media del baricentro di una molecola di gas perfetto alla temperatura di 27C e alla pressione di 1 atm. vale vo. Se la pressione viene mantenuta costante e la temperature viene aumentata di 300C la velocit diventa (A) 2 vo (B) 1.41 vo (C) vo (D) 0.707 vo (E) 0.5 vo

Settima Esercitazione di Fisica I

Termologia

11. Un gas ideale alla pressione di 1.52 (106) Pa alla temperatura di 25 C. Quante moli di gas sono contenute in un volume di 10 litri? (R=8.31 J/K) (A) 61 (B) 5.14 (C) 51.4 (D) 6.1

(E) 8.3

12. Uno scaldabagno riceve acqua fredda a 9C e la scalda ad 80C. Se si prelevano 0.3 litri/min, la potenza media che lo scaldabagno deve impiegare di circa (1 cal=4.18 J) (A) 1.31 kW (B) 1.48 kW (C) 2.16 kW (D) 4.18 kW (E) 6.60 kW 13. La quantit di ghiaccio a 0C (calore di fusione 80 cal/g) da aggiungere a 600 g di acqua a 100C in un padellino di rame di 100 g (calore specifico del rame 0.093 cal/g C) per raggiungere 30C di circa (A) 388 g (B) 533 g (C) 618 g (D) 724 g (E) 1012 g 14. Il calore latente di fusione del ghiaccio di 80 cal/g. Per portare a 0C 240 g di acqua, inizialmente a 50C, occorre una massa di ghiaccio (a 0C) pari a circa (A) 35 g (B) 150 g (C) 1200 g (D) 50 000 g (E) 15. Una bombola di 25 litri contiene 84 g di N2 (peso molecolare dell'azoto = 28) alla pressione assoluta di 4.17 atmosfere (1 atm= 1.013105 Pa): La temperatura dell'azoto di (A) 573 K (B) 212 F (C) 150 C (D) 1271 K (E) 998 C 16. La temperatura nello spazio di circa 270C. La velocit quadratica media di un protone (massa=1.67 (1027) kg) nello spazio dovuto al moto termico di circa (kB=1.38 1023 J/K) (A) 279 m/s (B) 272 m/s (C) 161 m/s (D) 228 m/s (E) 314 m/s 17. Un pezzetto di ghiaccio di 20 g posto a 50C convertito in vapor d'acqua a 150C e alla pressione di una atmosfera. Il calore di fusione del ghiaccio circa 80 cal/g; il calore di evaporazione dell'acqua 540 cal/g. I calori specifici di ghiaccio e vapore valgono ambedue circa 0.5 cal/g C. Il calore richiesto dalla trasformazione di (A) 10 kcal (B) 330 kJ (C) 27.5 kJ (D) 1430 cal (E)15.4 kcal 18. In un cilindro di 50 litri a 25C sono contenute due moli di H2 ed una di O2. Dopo che idrogeno ed ossigeno hanno reagito dando acqua, la temperatura del cilindro di 350C e il rapporto tra pressione finale ed iniziale vale (A) 1.4 (B) 1.8 (C) 2.1 (D) 2.6 (E) ___________ 19. Un sommozzatore emette una bolla d'aria che sale alla superficie espandendosi fino a raggiungere un volume quattro volte quello originale. Se la pressione alla superficie quella atmosferica ( 100 kPa10 metri -H2O)) il sommozzatore si trova ad una profondit di circa (A) 400 m (B) 100 m (C) 40 m (D) 30 m (E) 10 m 20. Per una guida sicura la pressione dei pneumatici di un modello dauto non dovrebbe mai passare le 2.5 atmosfere. Se in un giorno estivo la temperatura delle gomme arriva fino a 95C a quale pressione posso al pi gonfiare i pneumatici se li controllo la mattina quando la loro temperatura di 20C? __ 21. Se la quantit di calore emessa al secondo da un corpo nero di forma sferica e raggio di 3 cm di 2 kW, la sua temperatura pari a circa (A) 1311C (B) 1330 K (C) 1800 K (D) 1800C (E) 1281 K

Settima Esercitazione di Fisica I

Termologia

22. La conduzione il principale meccanismo di trasferimento di energia (A) dal sole a un pianeta (B) dalla fiamma alla superficie del liquido nella pentola sul gas (C) dal fondo di un bicchiere con una bibita al cubetto di ghiaccio alla sua superficie (D) dalla pelle di un animale a sangue caldo all'aria circostante (E) dalla punta del saldatore al metallo da saldare 23. Mezza mole di elio (peso molecolare 4) sigillata in un contenitore a pressione e temperatura standard (0C e 1 atm). Quanto calore bisogna fornire approssimativamente per raddoppiare la pressione del contenitore? (Cv(He)=0.75 cal/g K) (A) 9.82 kcal (B) 2700 J (C)1700 J (D) 257 cal (E) 0.15 kWh 24. Una lega di piombo ha un calore specifico di 0.2 cal/g C e fonde a 300C con un calore di fusione di 15 cal/g. Le calorie necessarie per fondere completamente una pallottola di 6 g che originariamente a 0C sono (A) 360 cal (B) 273 cal (C) 1296 cal (D) 573 cal (E) 450 cal 25. Una mole di un gas ideale monoatomico chiuso in un cilindro verticale da un pistone di 60 cm2 di area su cui appoggiato un peso di 8 kg. Il lavoro fatto dal gas quando viene scaldato da 30C a 100C di circa (pressione atmosferica = 100kPa, R=8.314 J/K mole) (A) 39.1 J (B) 582 J (C) 652 J (D) 109 J (E) 341 J 26. Una mole di elio a 101.3 kPa e 0C viene portata isobaricamente al doppio del suo volume iniziale. Il lavoro fatto dal gas di circa (A) 1510 J (B) 2270 J (C) 2600 J (D) 9800 J (E) ___________ 27. La reazione di combustione del butano, C4H10, la seguente 2C4H10 + 13O2 10 H2O + 8CO2 Bruciando una mole di butano in un cilindro di 50 litri daria sotto pressione e mantenuto alla temperatura costante di 20C, la pressione del contenitore aumenta di circa 73080 Pa 28. La velocit quadratica media del baricentro della molecola di O2 (m=5.310x10-26 kg) a 200C indicando con kB la costante di Boltzmann pari a 1.38 x 10-23 J/K vale circa (A) 608 m/s (B) 7.74 km/h (C) 980 km/s (D) 10300 m/s (E) 780 km/h 29. Un meteorite di 1 kg, costituito essenzialmente da ferro e nichel con calore specifico di 110 cal/kg C e temperatura di fusione di 1500C e calore di fusione di 30 kcal/kg), si trova inizialmente alla temperatura di 100 K; in seguito entra nellatmosfera terrestre seguendo una direzione quasi orizzontale. Quale deve essere la sua velocit iniziale minima perch il meteorite possa fondere completamente? (A) 230 m/s (B) 980 m/s (C) 1340 m/s (D) 320 m/s (E) __________ 30. Se raddoppiamo la temperatura di una miscela equimolare di H2 e N2 (A) le molecole di azoto e idrogeno aumenteranno la loro velocit media della stessa quantit (B) le molecole di azoto acquisteranno unenergia cinetica media maggiore di quelle di idrogeno (C) laumento assoluto della velocit media di H2 maggiore di quello della velocit media di N2 (D) sia H2 che N2 raddoppiano la loro velocit (E) nessuna delle affermazioni precedenti corretta

Settima Esercitazione di Fisica I

Termologia

Settima Esercitazione: Termologia Esercizio 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Risposta (E) 13477 kg/m3 (B) 0.158 kg (C)853 K (B) 190 moli (E) 0.159 kcal/kg (C ) 1.24 kg/m3 (D) 0.179 kg/m3 (A) 5.6 (109) K (E) 4.61(106) m2/s2 (B) 1.41 v0 (D) 6.1 moli (B) 1.48 kW (A) 388 g (B) 150g (C ) 150 C (B) 272 m/s (E) 15.4 kcal (A) 1.4 (D) 30 m 2 atm (E) 1280 K (E) vera, altre false (C) 1700 J (E) 450 cal (B) 582 J (B) 2270 J 0.721 atm = 73.118 kPa (A) 608 m/s (C) 1340 m/s (C) vera, altre false