Sei sulla pagina 1di 5

ASSOCIAZIONE BEATA CHIARA BADANO SASSELLO

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO 2013 E RELAZIONE MORALE

Premessa
Signore e signori, nellanno appena trascorso il flusso dei pellegrini a Sassello ha registrato una contrazione rispetto al 2012. Questo dicono i dati del bilancio 2013 che non sono pi supportati, come per il passato, da una statistica descrittiva di tipo puntuale. Nel 2013 i dati sui pellegrinaggi sono stati raccolti ed elaborati direttamente dal Movimento dei Focolari in base alle presenze registrate a Villa Periaschi (struttura di propriet dellOpera Don Orione situata a 5 Km. da Sassello ed adibita dal Movimento a centro di accoglienza dei pellegrini in visita ai luoghi della Beata Chiara Badano). Rimangono comunque numerosi i giovani interessati alla figura di Chiara come dimostrato dal continuo e crescente interesse per il profilo Facebook dellAssociazione che, nel corrente mese, ha raggiunto i 345 contatti. Si coglie loccasione della presentazione del bilancio 2013 per ringraziare tutti coloro che con il loro sostegno (preghiere, volontariato, finanziamenti) hanno contribuito a rendere viva e vitale lopera svolta dallAssociazione nellanno appena trascorso.

Criteri di formazione
Il presente bilancio stato redatto in forma abbreviata ai sensi dell'art. 2435 bis, comma 1, del Codice civile. Poich la nostra Associazione si configura giuridicamente come associazione non riconosciuta senza scopo di lucro, la presente Nota Integrativa strutturata in modo da assolvere anche alla funzione di Relazione morale e di bilancio preventivo per il 2014.

Criteri di valutazione
I criteri utilizzati nella formazione del bilancio chiuso al 31/12/2013 sono essenzialmente quelli civilistici. Particolare rilevanza stata data al principio di prudenza e di trasparenza dellazione amministrativa. In ottemperanza al principio di competenza, l'effetto delle operazioni stato rilevato contabilmente ed attribuito, per quanto possibile, all'esercizio al quale tali operazioni si riferiscono. I criteri di valutazione applicati saranno mantenuti nel tempo, per assicurare la comparabilit dei bilanci nei futuri esercizi. Sono costituite dalle spese dimpianto sostenute per la costituzione dellAssociazione nella misura di 211,86 completamente ammortizzate. Immobilizzazioni immateriali Costituite da un impianto per la proiezione dei DVD dotato di amplificatore, microfoni e casse che stato iscritto a Stato Patrimoniale per 1.750,00 di cui 1.050,00 gi ammortizzati.

Immobilizzazioni materiali

Crediti

Non presenti.

Associazione Beata Chiara Badano Sassello

Nota integrativa al bilancio 2013 e Relazione morale

Debiti

Non presenti. Si segnala un rateo attivo di 0,06 per interessi attivi bancoposta di competenza 2013.

Ratei e risconti

Attivit
Immobilizzazioni immateriali
Spese d'impianto (Fondo ammortamento immobilizzazioni immateriali) Totale immobilizzazioni immateriali 211,86 -211,86 0,00

Immobilizzazioni materiali
Attrezzatura Pubblicazioni (Fondo ammortamento immobilizzazioni materiali) Totale immobilizzazioni
Commenti

1.750,00 50,00 -1.050,00 750,00

Le spese dimpianto sostenute per la costituzione dellAssociazione sono state completamente ammortizzate nel passato esercizio perch di importo inferiore ad 516,46. Per lattrezzatura si scelto lammortamento

quinquennale a quote annuali costanti con un valore residuo al 31/12/2012 di 750,00. Le pubblicazioni esposte a prospetto per 50,00 sono costituite da fotografie della Beata Chiara Badano ricevute in regalo.

Attivo circolante Disponibilit liquide


Cassa saldo al 01/01/2013 Cassa saldo al 31/12/2013 Variazioni Euro Euro Euro 505,00 29,50 -475,50

Bancoposta al 01/01/2013 Bancoposta al 31/12/2013 Variazioni


Commenti

Euro Euro Euro

6.213,67 7.285,37 1.071,70

Il saldo al 31/12/2013 rappresenta le disponibilit liquide e l'esistenza di numerario e di valori alla data di chiusura dell'esercizio per un totale complessivo di 7.314,87.

Passivit
Associazione Beata Chiara Badano Sassello Nota integrativa al bilancio 2013 e Relazione morale 2

Patrimonio netto
Fondo sociale Fondo di riserva Commenti Euro Euro

1.055,00 6.914,83

Il Fondo sociale alimentato dalle quote annuali versate dai soci ai sensi di quanto disposto dallart. 4 dello Statuto. La riserva costituita dalle quote di utile accantonate negli anni detratte le perdite desercizio.

Conto economico
Costi
B Costi attivit istituzionale Acquisto pubblicazioni ad uso associativo Costi pulizia altre strutture (palestra, campo calcio, palazzo Gervino ecc.) Acquisto oggetti di culto o finalizzati all'esercizio liturgico Manutenzione area cimiteriale Beata Chiara Luce Spese postali istituzionale Spese servizi bancoposta Imposta di bollo Totale costi attivit istituzionale B Ammortamenti Ammortamento Totale ammortamento Totale Costi
Commenti

1.633,50 210,00 125,00 30,00 60,90 124,24 74,72 2.258,36

350,00 350,00 2.608,36

I costi riflettono le necessit operative dellAssociazione e si articolano nelle seguenti categorie: Costi dellattivit istituzionale costituiti in massima parte da acquisti di pubblicazioni e servizi impiegati nellassistenza dei pellegrini ed utili alla presentazione della figura della Beata Chiara Badano e del suo messaggio di santit. Costo per servizi bancari. Imposte. Non si sono sostenuti costi per attivit commerciale e per costi promiscui. Compaiono infine i costi relativi alle quote annuali di ammortamento per un totale di 350,00.

Ricavi
A Ricavi attivit istituzionale Offerte gruppi giorno Bussola Santissima Trinit Bussola Concezione 1.093,00 557,00 562,40

Associazione Beata Chiara Badano Sassello

Nota integrativa al bilancio 2013 e Relazione morale

Offerte generiche a mano Offerte Bancoposta Pubblicazioni e brochure Totale ricavi attivit istituzionale A Ricavi finanziari Ricavi per interessi Totale ricavi finanziari Totale Ricavi
Commenti

43,00 398,00 50,00 2.703,40

0,06 0,06 2.703,46

I ricavi attengono tutti allattivit istituzionale e sono costituiti in massima parte da offerte ed oboli consegnati spontaneamente dai gruppi o depositati nelle bussole presenti nella chiesa della Concezione ed in quella della Santissima Trinit. Tali offerte coprono, al costo di diretta imputazione, le spese sostenute per laccoglienza dei pellegrini che si fermano un solo giorno a Sassello ed usufruiscono dei servizi di accompagnamento e di apostolato costituiti da presentazioni audio e video sullesperienza di santit della nostra Beata Chiara Badano. Si segnala anche un discreto incremento delle offerte accreditate allAssociazione sul conto corrente postale. Tutti i sovventori sono stati ringraziati per la loro generosit direttamente o per via epistolare.

Centri di costo e ricavo


Centri di costo Imposte e Tasse Spese amministrative e di gestione Spese pulizia altre strutture Materiali di consumo Acquisto pubblicazioni Manutenzioni area cimiteriale Beata Chiara Luce Totale costi monitorati Centri di ricavo Santissima Trinit Concezione Offerte gruppi giorno Contributi generici (offerte a mano e altre) Banco Posta Totale ricavi monitorati 74,72 185,14 210,00 65,00 1.643,50 30,00 2.208,36

557,00 562,40 1.093,00 43,00 398,00 2.653,40

Commenti

I due centri (di costo e i ricavo) evidenziano in aggregato le principali voci di entrata e di uscita dellAssociazione.

Associazione Beata Chiara Badano Sassello

Nota integrativa al bilancio 2013 e Relazione morale

Il risultato della gestione


UTILE D'ESERCIZIO

95,10

Commenti Si propone allAssemblea che lutile desercizio sia portato a riserva statutaria. Nel caso di accettazione della proposta il patrimonio netto salirebbe ad 8.064,93 Fondo sociale Riserva statutaria Utile esercizio 2013 Riserva statutaria 2014 Totale patrimonio netto 01/01/2014 A B C B+C A+(B+C) 1,055,00 6.914,83 95,10 7.009,93 8.064,93

Le imposte
Commenti

La disciplina fiscale dellAssociazione rientra nella previsione normativa di cui allart. 1 comma 185 della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Finanziaria 2007) che cos recita: A decorrere dal 1 gennaio 2007, le associazioni che operano per la realizzazione o che partecipano a manifestazioni di particolare interesse storico, artistico e culturale, legate agli usi ed alle tradizioni delle comunit locali, sono equiparate ai soggetti esenti dall'imposta sul reddito delle societ, indicati dall'articolo 74, comma 1, del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, e successive modificazioni. I soggetti, persone fisiche, incaricati di gestire le attivit connesse alle finalit istituzionali delle predette associazioni, non assumono la qualifica di sostituti d'imposta e sono esenti dagli obblighi stabiliti dal decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e successive modificazioni. Le prestazioni e le dazioni offerte da persone fisiche in favore dei soggetti di cui al primo periodo del presente comma hanno, ai fini delle imposte sui redditi, carattere di liberalit. Sassello, 07/02/2014 Il Presidente Don Mirco Crivellari

Associazione Beata Chiara Badano Sassello

Nota integrativa al bilancio 2013 e Relazione morale