Sei sulla pagina 1di 2

TRAUMATOLOGIA (1) TRAUMA DIRETTO: causato da qualcosa che urta contro il muscolo.

. TRAUMA INDIRETTO: dovuto a forze di trazione eccessive (un calcio a vuoto per esempio). TRAUMA DIRETTO si divide in contusione live, contusione media e contusione grave. *Il sangue stagnante provoca degenerazione muscolare. In seguito al trauma diretto potremo avere: CONTUSIONE: La contusione una lesione conseguente a trauma diretto e pu essere: LIEVE consentito oltre la met del range del movimento MODERATA problemi articolari GRAVE il range di movimento inferiore ad un terzo

Possiamo distinguere: ECCHIMOSI poco profonda EMATOMA poco profondo ABRASIONE pi profondo ESCORIAZIONE pi profondo TRAUMA INDIRETTO: CONTRATTURA accorciamento del muscolo. STIRAMENTO allungamento eccessivo del muscolo. STRAPPO Rottura parziale o totale del muscolo. Pu essere di I, IIo III ( a seconda del grado di lesione. Poche miofibrille allinterno del sarcomero, uno o pi sarcomeri, . Lo strappo non pu avvenire sui muscoli posturali del tronco perch sono molto soggetti a leve e quindi molto tonici, tuttavia questo non sempre vero. CONTRATTURA: il dolore insorge a distanza dallattivit sportiva ed male localizzato. E causato dalla contrattura prolungata del muscolo anche in condizione di riposo. Non vi lesione anatomica del muscolo. STIRAMENTO: Il dolore acuto ed insorge subito. Lo stiramento non comporta per forza unimpotenza funzionale. Il dolore dato dalleccessivo allungamento delle fibre muscolari. Il livello di lesione basso ma sono presenti delle sub-microscopiche lesioni a livello del sarcomero. Si cura con ghiaccio e riposo. STRAPPO: Il dolore acuto e violento, insorge durante lattivit sportiva e comporta unimpotenza funzionale immediata. Il dolore causato dalla discontinuit delle fibre muscolari. Ci saranno dunque lacerazioni di un numero variabile di fibre muscolari e c sempre stravaso ematico pi o meno evidente dal punto di vista clinico. Lo strappo si pu sentire con la palpazione e lecografia non va mai fatta prima di 48-72 h. Le cause di insorgenza dello strappo possono essere:

scarsa elasticit (che pu essere migliorata con lo stretching) Deficit di forza (da sovraccarico) Scarsa resistenza allo sforzo Insufficiente riscaldamento Inadeguato trattamento di una pregressa lesione ECOGRAFIA Serve per valutare lentit della lesione. Va eseguita dopo 48 72 h per capire lentit della lesione.

TRATTAMENTO DELLE LESIONI MUSCOLARI Fase acuta 24-48h Fase sub-acuta 3-10gg Fase di guarigione 10-60gg FASE ACUTA Si consiglia al paziente: Riposo, ghiaccio, elevazione, compressione muscolare (R.I.C.E.) Deambulazione con luso di due antibrachiali Rinforzo attivo quando il dolore lo consentir FASE SUB-ACUTA Si consiglia al paziente: terapie algiche precoci (laser, crioterapiaa, ecc.) Eventualmente dopo fase acuta onde durto per migliorare lelasticit tendinea durante lo stretching Massaggio prossimalmente e distalmente al punto dello strappo (non direttamente sopra). FASE DI GUARIGIONE Attivit aerobica ma non pratica sportiva Rinforzo muscolare.