Sei sulla pagina 1di 6

GIANNI VATTIMO A cura di Diego Fusaro

http://www.filosofico.net/vat8oltreinterp4.htm

OLTRE L'INTERPRETAZIONE
Oltre l'interpretazione usc nel 1994, a seguito di una serie di conferenze organizzate dalla fondazione ig!a"Tau# $uell%iniziati&a fu 'er Vatti!o l%occasione 'er fare il 'unto sul significato dell%er!eneutica e 'recisare, oltre gli e$ui&oci e le catti&e inter'retazioni, il senso della sua 'ro'osta teorica di 'ensiero de(ole c)e, co!e egli stesso nota nella 'refazione, * stata intesa in senso tro''o ristretto e letterale, in ter!ini di !ero +de(olis!o% relati&istico, -d in $uesto cli!a di generico relati&is!o l%er!eneutica )a assunto lo statuto di .oin* filosofica# fatto, 'urtro''o, tutt%altro c)e 'ositi&o/ scri&e al 'ro'osito lo stesso Vatti!o# 0una tale 'er&asi&it1 dell%er!eneutica !i se!(ra essersi realizzata a 'rezzo di una diluizione del suo originario significato filosofico02',43/ di conseguenza, difficil!ente essa a&r1 delle conseguenze o enuncer1 tesi filofica!ente rile&anti, Nella sua for!a di .oin*, inso!!a, l%er!eneutica incarna un sentire co!une al li!ite della (analit1, 4iscattarla da $uesta !ala condizione * uno degli sco'i 'er cui * nato il li(ro, In altri ter!ini, si tratter1 di !ostrare c)e il 'ensiero de(ole, 'ro'ria!ente, non * cos de(ole co!e si &orre((e, tanto da sa'er resistere alle facili tagliole scolastic)e (ofonc)ianti 0se tu dici c)e tutto * relati&o, anc)e $uesta tua frase * relati&a, $uindi50, Ma co!%*, allora, $uesto 'ensiero"de(ole"c)e"non"*"de(ole6 Vatti!o lo 'recisa in due !o!enti# uno 'rogra!!atico e uno a''licati&o, Al 'ri!o sono dedicati un (re&e saggio in a''endice e il 'ri!o ca'itolo c)e si occu'ano, ris'etti&a!ente, di deter!inare la concezione di &erit1 dell%er!eneutica e il significato di essa/ al secondo i ca'itoli centrali del li(ro c)e a''licano il 'rogra!!a generale a di&ersi a!(iti disci'linari, $uali la scienza, l%etica, la religione e l%arte, 1, 7a &erit1 dell%er!eneutica Inizia!o con il 'ri!o te!a, $uello della &erit1 dell%er!eneutica c)e si 'one in ter!ini 'articolar!ente gra&osi 'oic)8, una &olta rifiutato 9 co!e l%er!eneutica de&e fare se &uole dirsi !ini!a!ente tale " il 'aradig!a corris'ondentista, se!(ra difficile 'roteggersi dalla (ar(arie dello scetticis!o, la $uale conduce diretta!ente all%a(dicazione del 'ensiero, :er ris'ondere al 'ro(le!a Vatti!o non o''one al corris'ondentis!o il coerentis!o, 'er la se!'lice ragione c)e il secondo 'orta dritto al con&enzionalis!o e, di $ui, allo scetticis!o, col il c)e sare!!o 'unto e dacca'o# la strada da 'ercorrere * (en 'i; lunga e ardua, 4ifacendosi a <eidegger, Vatti!o intende la &erit1 in ter!ini di a'ertura di orizzonti di senso, entro i $uali sono sta(iliti i criteri di &erificazione e rese 'ossi(ili le for!e di &erit1 co!e corris'ondenza, il c)e gi1 fin d%ora s'azza &ia la 'retesa su're!azia di $uest%ulti!a, D%altra 'arte, se non )o criteri 'er &erificare co!e faccio a sa'ere c)e la !ia conoscenza corris'onde alla realt16 7a &erit1 co!e corris'ondenza, inso!!a, a''are indissolu(il!ente legata e di'endente ris'etto ad un orizzonte di &erit1, 'er cos dire, alla seconda 'otenza c)e la os'ita e la rende 'ossi(ile, =uesto su'eriore orizzonte &a, secondo una nota !etafora, a(itato, al fine di far 'ro'ri i criteri di &erit1, cos da far accadere la &erit1"corris'ondenza, A(itare, 'er>, non * un se!'lice su(ire, adeguarsi ai criteri c)e l%orizzonte i!'one# se cos fosse l%adeguazionis!o, (uttato fuori dalla 'orta, rientrere((e dalla finestra, e non ci si adeguere((e 'i; ad una 'resunta realt1 delle cose in s8, !a ad una struttura di senso in cui si * gettati, Due sono, $uindi, gli atteggia!enti da e&itare# il 'ri!o * $uello c)e 'arla di una &erit1 co!e a''rensione adeguata del dato, il secondo * $uello c)e santifica e idolatrizza il contesto della nostra a''rensione, -ntra!(i ricorrono, $uale criterio e'iste!ologico di legitti!it1, all%es'erienza dell%e&idenza# l%uno la localizza nella sensazione soggetti&a di certezza, l%altro nel senso di 'ienezza e soddisfazione raggiunti, ad ese!'io, nell%adeguazione ad una co!unit1 secondo la +(ella eticit1%

)egeliana, nella $uale l%orizzonte * assunto co!e fatto (ruto, co!e nuo&o Grund della tradizione !etafisica, c)e fa tacere ogni do!anda e ogni dialogo con l%incontro&erti(ilit1 della sua 'resenza, 7%autentico a(itare 0i!'lica 'iuttosto un%a''artenenza inter'retati&a, c)e co!'orta sia il consenso sia la 'ossi(ilit1 di articolazione critica02',1?43, Vatti!o fa uso, a $uesto 'ro'osito, di una !etafora# 0 la &erit1 dell%a(itare * la co!'etenza del (i(liotecario, c)e non 'ossiede intera!ente, in un 'untuale atto di co!'rensione tras'arente, la totalit1 dei contenuti dei li(ri tra i $uali &i&e, e ne!!eno i 'rinci'i 'ri!i da cui tali contenuti di'endono/@5Ala co!'etenza (i(liotecono!ica @5Asa do&e cercare 'erc)8 conosce le collocazioni dei &olu!i e )a, anc)e, una certa idea del catalogo a soggetto0, Ma, in sostanza, i confini e i luog)i di $uesto a(itare, c)e de&%essere critica, dialogo, continuo do!andare e consenso consa'e&ole, co!e &anno 'ensati6 i de&e guardare non ad 0uno s'azio naturale 'ensato in fondo co!e s'azio astratto, geo!etrico, !a a un 'aesaggio segnato da una tradizione0 2',11B3, Il &olto di $uesta tradizione sar1 la storia# non una storia )egeliana, strutturata, co!'iuta, (ens 0una rete di riferi!enti !ai conclusa, una rete c)e * costituita da !olte'lici &oci della C(er"lieferung, del tra"!anda!ento02',1BB3, Dun$ue, storia co!e tra"!anda!ento, !a senza degenerare nel 0confusi&o so&ra''orsi di 'ros'etti&e0# la !olte'licit1 non * dissoluta e astratta, !a assurge alla dignit1 del Ge"s)ic., secondo struttura ereditaria, ra!!e!orante, Il Ge"sc)ic. 9 'recisa Vatti!o 9 0conser&a cos $ualcosa del Grund !etafisico, e della sua ca'acit1 di legitti!azione/ !a solo nella for!a 'aradossale, nic)ilistica, della &ocazione al dilegua!ento02'11D3, Destino, allora, co!e sfonda!ento"sfoca!ento e dissoluzione dei caratteri forti, in una 'ros'etti&a 0(en al di l1 della 'ura e se!'lice affer!azione della 'luralit1 dei 'aradig!i02',11E3, 7a 'osizione di Vatti!o 'otre((e essere confusa con il relati&is!o se si di!enticasse la co!'onente ra!!e!orati&o"storica/ 'otre((e essere, 'er altro &erso, confusa con un )egelis!o storicista, se si di!enticasse il carattere dileguante della storicit1 &atti!iana, o&e il dileguare, 'ro'rio co!e la de(olezza, non &a 'resa tro''o alla lettera# tenere insie!e )egelis!o e relati&is!o 'otre((e aiutare, se''ur grossolana!ente, a non confonderla o fraintenderla, Do'o $uesto lungo giro argo!entati&o, &iene s'ontaneo c)iedersi, se da&&ero sia!o sal&i dallo scetticis!o, :arre((e di s# infatti la 'ros'etti&a di Vatti!o tiene insie!e criticis!o non dog!atico e uni&ersalit1, in riferi!ento ai !odi dell%a(itare, - tale a(itare * critico, 'erc)8 l%e&idenza e i criteri di adeguazione &engono ri'ortati ad un orizzonte di fondazione e, ad un te!'o, di sfoca!ento/ in secondo luogo esso * uni&ersale, non 'erc)8 accede all%astrattezza dell%essenza, del genere e della s'ecie, !a alla struttura ra!!e!orante del Ge"sc)i. c)e 'er!ette di 'ercorrere un%infinita rete di 'arentele, 'ro'rio co!e nelle ricerc)e eti!ologic)e di <eidegger, -d in 'i;# criticit1 ed uni&ersalit1 sono sal&aguardate senza ricorrere al 'aradig!a adeguazionista della &erit1, 'oic)8 non si )a !ai c)e fare con un dato definiti&o a cui adeguarsi, !a solo con rin&ii, tra!e di ra''orti, sfocia!enti e !o&i!enti trasgressi&i - se $uesto discorso non fosse ancora sufficiente a con&incere della 'ossi(ilit1 di non"essere scettici senza affer!are una &erit1 sta(ile/ 'er ris'ondere a c)i ancora si ostini ad a''licare la tra''ola dell%autoreferenzialit1 al 'ensiero di Vatti!o si 'u> dire c)e (isogna 0 rifiutare la tran$uilla identificazione delle strutture dell%essere con le strutture della nostra storica gra!!atica e del linguaggio effetti&a!ente dato/ dun$ue anc)e l%identificazione i!!ediata dell%essere con ci> c)e * dici(ile senza contraddizioni 'erfor!ati&e nell%a!(ito del linguaggio c)e ci tro&ia!o a 'arlare02',9E3, Clteriori 'er'lessit1 forse si 'otranno c)iarire se inserite nella 'ros'ettica glo(ale del significato dell%er!eneutica c)e ora affrontere!o, F, ignificato dell%er!eneutica 0G)e ogni es'erienza di &erit1 9 scri&e Vatti!o 9 sia es'erienza di inter'retazione * $uasi una (analit1 nella cultura di oggi02',H3, Nel 'ensiero no&ecentesco, infatti, la feno!enologia , l%esistenzialis!o, il neo.antis!o e la filosofia analitica condi&idono 0l%idea del lega!e o della identit1

di &erit1 e inter'retazione02',93, Il c)e co!'orta c)e er!eneutica non significa $uesto, o !eglio non significa (anal!ente solo $uesto, - c)e cosa d%altro6 7%er!eneutica non 'retende di fornire 0una descrizione final!ente &era della 2'er!anente3 struttura inter'retati&a dell%esistenza u!ana0 2',93, !a si li!ita ad essere una &erit1 storica c)e si configura co!e 0ris'osta ad un in&io, a $uello c)e <eidegger c)ia!a Ge" c)ic.02',1?3, Iisogna escludere tre facili e contraddittorie &ersioni dell%er!eneutica, intesa co!e# 0!eta"teoria del gioco delle inter'retazioni02',1B3, 0sco'erta del fatto c)e ci sono di&erse 'ros'etti&e sul !ondo, o su l%essere02',1F3, inter'retazione tra le altre inter'retazioni, Tutte $ueste tre &ersioni &anno res'inte 'erc)8, ris'etti&a!ente, esse i!'licano# un fanto!atico sguardo da nessun luogo, ti'ico dell%illusione !etafisica/ l%affer!azione di un fatto di cui l%er!eneutica sare((e il ris'ecc)ia!ento, anc)%esso ti'ica della !etafisica e della sua &ersione corris'ondentista della &erit1/ il ridurre l%er!eneutica a !era scelta di gusto, di o'zione tra le altre, escludendo ogni sua 'ro'ositi&it1 argo!entati&a, e, $uindi, l%er!eneutica non 'retende di 'orsi co!e tesi &era, nel senso corris'ondentista nel ter!ine, non rinuncia 'er> a !oti&arsi e farsi cogente sul 'iano dell%argo!entazione filosofica, In c)e !odo6 07%er!eneutica, se &uole essere coerente con il 'ro'rio rifiuto della !etafisica, non 'u> c)e 'resentarsi co!e l%inter'retazione filosofica 'i; 'ersuasi&a di una situazione, di un%e'oca, e dun$ue, necessaria!ente, di una 'ro&enienza02',1J3, Detto altri!enti# se l%e'oca in cui ci tro&ia!o )a deter!inati caratteri, l%er!eneutica * $uello sguardo glo(ale c)e !eglio rende ragione ed es'licazione di $uest%e'oca co!e 'ro&eniente dal 'assato, Il &alore argo!entati&o della tesi er!eneutica sta, $uindi, nella sua 0ca'acit1 di dar luogo a un $uadro coerente e condi&isi(ile, in attesa c)e altri 'ro'ongano un $uadro alternati&o 'i; accetta(ile02',1D3, Fa ca'olino, $ui, la 'arola 0coerenza0, c)e fa 'ensare ad una concezione di &erit1 di !atrice coerentista# se cos fosse il discorso di Vatti!o &acillere((e/ !a, e&idente!ente, non 'u> essere cos# (isogna infatti co!'iere un 'asso ulteriore e condursi alla &ocazione nic)ilistica dell%er!eneutica, Nic)ilis!o &a inteso in senso nicciano, co!e la 0s&alutazione dei &alori su're!i e la fa(ulizzazione del !ondo02',1E3/ esito i!'ersonato dalla !orte di Dio, 7a storia del nic)ilis!o sar1 la storia dell%inde(oli!ento della &erit1 co!e e&idenza 'erentoria e oggetti&a, in contrasto con la categoria !etafisica della 'resenza e dell%atto, =uesta * d%altra 'arte 'ro'rio la storia dell%essere, 0di un lungo addio, di un inde(oli!ento indeter!ina(ile dell%essere02',1H3, =uesta storia * una inter'retazione, e lo * 'ure il nic)ilis!o# la ris'osta es'licati&a !igliore a $uesta storia * l%er!eneutica, e di $ui &iene la sua &ocazione nic)ilistica, 7%unico !odo c)e a((ia!o 'er 'arlare dell%essere * la sua storia nic)ilistica di declino e inde(oli!ento# !a $uesto * 'ossi(ile 'erc)8 $uesta storia * narrata dalla filosofia dell%inter'retazione e sare((e inenarra(ile da una !etafisica della 'resenza e della corris'ondenza tra fatto e 'ro'osizione c)e la descri&e, B, cienza Go!e corollario a''licati&o, e di ulteriore confer!a, alla concezione 'rogra!!atica Vatti!o 'rocede &isitando alcuni luog)i disci'linari, Il 'ri!o di $uesti * la scienza, 7%er!eneutica )a se!'re 'ri&ilegiato le scienze dello s'irito a sca'ito di $uelle naturali# non a caso, 'er <eidegger, il luogo della &erit1 autentica, cio* delle &erit1 co!e a'ertura, 'u> essere l%o'era d%arte, la fondazione di uno stato o l%interrogazione del 'ensiero, !a !ai l%indagine scientifica, c)e * se!'lice!ente 0l%ela(orazione di un do!inio di &erit1 gi1 a'erto0, Di $ui la fa!osa affer!azione 'er cui 0la scienza non 'ensa0# affer!azione 'ronunciata da <eidegger !a condi&isa da Gada!er e 4icoeur/ la scienza non 'ensa 'erc)8 in essa non accade la &erit1 originaria, Ma 9 nota Vatti!o 9 si 'otre((e i'otizzare c)e i 'aradig!i .u)niani siano strutture assi!ila(ili alle a'erture di &erit1 di <eidegger# accettato $uesto suggesti&o 'arallelis!o ne &erre((e c)e anc)e la scienza, nella sua fase straordinaria, cio* di transizione da un 'aradig!a all%altro, si costituire((e co!e a'ertura di un nuo&o orizzonte"'aradig!a e $uindi co!e accadere di autentica &erit1, Affer!are c)e nella scienza la &erit1 autentica non accade sare((e co!e dire c)e la scienza * solo scienza nor!ale, cio* di a''rofondi!ento di un singolo 'aradig!a# !a, co!e )a fine!ente !ostrato Ku)n, la scienza * non solo nor!ale, * anc)e straordinaria,

=ueste considerazioni 'ossono condurre ad una ri&alutazione delle scienze della natura co!e luog)i di &erit1# !a 'erc)8 * necessario ri&alutarle, al di l1 del ris'etto disci'linare c)e si do&re((e se!'re tenere6 7a tesi di Vatti!o consiste in $uesto# la &ocazione nic)ilistica dell%er!eneutica, cio* il suo carattare 'i; autentico, &iene in c)iaro 'ro'rio considerando gli ulti!i risultati delle scienze naturali, Di conseguenza la di!enticanza della &ocazione nic)ilistica * stretta!ente legata all%atteggia!ento antiscientista dell%er!eneutica, 7a scienza, e con essa la tecnica, configurano un !ondo 0ricondotto a una siste!a generale di cause ed effetti, a una i!!agine della $uale il soggetto scientifico dis'one tendenzial!ente in !odo totale02',BB3# ed un !ondo ridotto ad i!!agine 9 co!e, del resto, suggerisce lo stesso saggio di <eidegger 7%e'oca dell%i!!agine del !ondo 9 * tale 'erc)8 agisce la trasfor!azione nic)ilistica del senso dell%essere, secondo il 'rinci'io 'er cui non ci sono fatti, !a solo inter'retazioni# se si di!enticano i risultati delle scienza si di!entica la storia dell%essere co!e storia nic)ilistica, -% c)iaro, allora, c)e 0la critica c)e l%ere!eneutica 'u> e de&e assu!ere nei confronti del !ondo tecnico"scientifico * diretta a far s c)e esso riconosca il 'ro'rio senso nic)ilistico e lo assu!a co!e filo conduttore02',BJ3, senza, co!e in&ece co!une!ente succede, &olere 'orre li!iti al trionfo della scienza e della tecnica in no!e della cultura u!anistica, i'otetica 7e(ensLelt c)e ci sal&ere((e dall%i!'ero della ragione calcolante, 4, -tica Ma se la scienza se!(ra confer!are la necessit1 di un esito nic)ilistico dell%er!eneutica, una ontologia nic)ilistica, assunta in etica, se!(ra 'ortare a conseguenza 'ericolose, Il 'ericolo, nota Vatti!o, non sta nel nic)ilis!o, !a anzi in ci> c)e gli si o''one, il 'ensiero forte, Cna 'ossi(ile declinazione del nic)ilis!o * $uella 'er cui il !ondo * conflitto di inter'retazioni# se c%* conflitto &iene naturale 'ensare ad una situazione di &iolenta (ar(arie, Ma il conflitto c%*, e con esso la (ar(arie, solo se le inter'retazioni non si riconoscono co!e tali, se intendono le altre co!e inganni ed errori# $uesta situazione * ti'ica del 'ensiero forte, fer!o nella con&inzione della unicit1 della sua &erit1, Al nic)ilis!o, $uindi, la &iolenza sare((e estranea, 7a &iolenza 'iuttosto sare((e 'ro'ria della tradizione !etafisica forte# 0le !oti&azioni originali " scri&e Vatti!o 9 delle ri&oluzione )eideggeriana contro la !etafisica @5A)anno un carattere essenzial!ente etico 'iuttosto c)e teoretico,@5Arifiutano la !etafisica 9 il 'ensiero dell%essere co!e 'resenza e oggetti&it1 9 in $uanto la &edono anzitutto co!e 'ensiero &iolento02',BH3, 7a critica )eideggeriana al 'ensiero dell%essere co!e 'resenza"oggetto sare((e !ossa anzitutto da esigenze etic)e# l%essere, allorc)8 si d1 co!e 'erentoria 'resenza, fonda!ento incontro&erti(ile di fronte a cui si de&e tacere, di&enta 'ersonificazione di una &iolenza !etafisica, Occorre 'er> fare una i!'ortante 'recisazione# 0c)e da&&ero il 'ensiero del fonda!ento 9 scri&e Vatti!o 9 sia 'ensiero &iolento non * un dato oggetti&o c)e a sua &olta si 'ossa 'ro&are in !aniera incontro&erti(ile 2contraddicendosi, dun$ue3, -% ci> c)e risulta dalla narrazione"inter'retazione della storia della !etafisica02',413, 7%esito nic)ilistico dell%er!eneutica a&re((e, $uindi, tutt%altro c)e funzione di legitti!azione della &iolenza# !a 'ri!a di affrontarne le i!'licanze etic)e, Vatti!o si soffer!a su tre 'ro'oste etic)e all%interno del 'ensiero er!eneutico, Cn%etica er!eneutica do&r1, in linea generale, 'ro'orsi co!e 0ris'osta del 'ensiero al ra''orto uo!o"essere02',4F3 secondo la situazione storica di riferi!ento, c)e attual!ente si configura, 'er la scienza e la tecnica !oderne, co!e e'oca dell%i!!agine del !ondo, 7a 'ri!a teoria etica considerata &a sotto il no!e di etica della co!unicazione/ i due autori di riferi!ento sono A'el e <a(er!as, offer!ia!oci sul 'ri!o il cui discorso riassu!ia!o cos# 2i3 non * 'ossi(ile es'erienza del !ondo se non co!e uso del linguaggio/2ii3l%uso del linguaggio i!'lica una res'onsa(ilit1 nei confronti dell%interlocutore# 'er tenere fer!a l%esigenza co!unicati&a de&ono essere ris'ettate le regole del gioco linguistico/2iii3dato il nesso tra linguaggio e res'onsa(ilit1, tra!ite il 'rinci'io delle co!unit1 illi!itata della co!unicazione, cio* il do&ere di garantire la 'ossi(ilit1 di una co!unicazione illi!itata, si 'ossono rica&are le nor!a etic)e fonda!entali, A fonda!ento di $uesta teoria sta la considerazione dell%orizzonte linguistico co!e trascendentale e la necessit1 di definire una situazione di totale tras'arenza co!unicati&a/

entra!(i $uesti ele!enti se!(rano 'er> estranei all%er!eneutica# il 'ri!o 'er la sua trascendentalit1, il secondo 'erc)8 l%er!eneutica sottolinea 'ro'rio l%i!'ossi(ilit1 della tras'arenza co!unicati&a, 7%etica della co!unicazione non se!(ra, $uindi, genuina!ente er!eneutica, 7a seconda teoria * risultante da una lettura etica delle 'osizioni di 4ortM, il $uale sostiene, a differenza di A'el, c)e ci> c)e tiene &i&a la co!unicazione * la differenza di 'aradig!i tra interlocutori# 'erc)8 la co!unicazione continui * necessario c)e gli interlocutori a((iano da offrirsi nuo&i orizzonti e &isioni, A''licando $ueste considerazioni all%etica ne &iene c)e il do&ere !orale consister1 nell%in&entare 0nuo&e ta&ole di &alori, nuo&i stili di &ita, nuo&i siste!i di !etafore 'er 'arlare del !ondo e della 'ro'ria es'erienza02',4J3# 0ci> c)e &ale 9 conclude Vatti!o 9 se!(ra identificarsi con il nuo&o, l%inedito, la 'ro'osta geniale02',4E3, Assistia!o $ui ad una ri'resa della filosofia del genio creatore ro!antica e ad una esaltazione &italistica della creazione di nuo&i !ondi# $uesti as'etti sono contrari all%er!eneutica se con essa intendia!o 0la ris'osta a un a''ello c)e 'ro&iene della gettatezza storico"destinale in cui l%esserci * collocato02',4E3/ detto altri!enti# non si tratta di creare ar(itraria!ente nuo&i !ondi, !a di +ser&ire% atti&a!ente $uello in cui sia!o gettati, Anc)e $uesta ti'ologia etica, c)e Vatti!o c)ia!a ridescritti&a, si ri&ela estranea all%er!eneutica, 7a terza 'ro'osta, di i!'ronta gada!eriana, se!(ra l%unica ca'ace di tenere fer!i i 'ro'ri assunti er!eneutici, 7a 'ro'osta di Gada!er )a due concetti cardine# continuit1 e dialogo, 0Il co!'ito !orale * 'er lui 9 scri&e Vatti!o 9 $uello di realizzare $ualcosa co!e l%eticit1 )egeliana, l%inseri!ento delle singole es'erienze di ciascuno in una continuit1 di esistenza indi&iduale, c)e non si regge se non sulla (ase di una a''artenenza a una co!unit1 storica02,'4H3, Tra il singolo e la co!unit1 si d1 una !ediazione inter'retati&a c)e non si conclude !ai, in riferi!ento alla !o(ilita1 sia del singolo c)e della co!unit1 nel $uale * collocato, -% 'ro'rio a 'artire dalla tesi di Gada!er c)e Vatti!o intende condurre la 'ro'ria radicalizzazione nic)ilistica dell%etica, Iisogna sottolineare c)e l%ideale della continuit1 * esso stesso storico# 0* $ui ed oggi c)e l%etica si es'ri!e co!e i!'erati&o della continuit102',J?3, 7a storia c)e si de&e continuare, a cui si de&e cor"ris'ondere, * la storia del 'rogressi&o inde(oli!ento delle strutture forti dell%essere, 7%istanza della continuit1, unita alla consa'e&olezza del destino nic)ilistico dell%essere, si tradurr1 etica!ente nell%atteggia!ento 'er cui ci si riconosce eredi di una tradizione di inde(oli!ento dell%essere, 0-redi 9 continua Vatti!o 9 e 'erci> 'arenti, figli, fratelli, a!ici, di coloro dai $uali ci 'ro&engono gli a''elli a cui &oglia!o cor"ris'ondere02',JF3, Di $ui si s&ilu''er1 0un nuo&o senso della res'onsa(ilit1, co!e dis'oni(ilit1 e ca'acit1, alla lettera, di ris'ondere agli altri da cui, in $uanto non fondato sulla eterna struttura dell%essere, si sa 'ro&eniente02',JB3, Fa cos ca'olino la 'arola carit1 c)e dice della fedelt1 alla 'ro'ria 'ro&enienza# !a non sar1 $uesto, dacca'o, un concetto !etafisico 9 si c)iede lo stesso Vatti!o6 e!(ra in&ece di ritro&are una 'arola interna alla stessa tradizione nic)ilistica c)e (isogna essere ca'aci di risco'rire# !a 'er farlo * necessario far i conti con la tradizione religiosa dell%occidente, c)e si ri&eler1 essa stessa nic)ilistica, e il nic)lis!o, 'oi, ci )a 'ortati alla carit1, se!(ra or!ai (en c)iaro c)e nic)ilis!o e &iolenza non 'otranno essere 'osti in e$uazione, co!e co!une!ente si crede, J, 4eligione Il ra''orto dell%er!eneutica con la religione se!(ra, a 'ri!a &ista, segnato da un 'aradosso, 7%er!eneutica * legata nei suoi inizi all%esegesi (i(lica e 'u> tro&are s'azio con il diffondersi del 'rinci'io luterano della 0sola scri'tura0/ essa all%inizio 0si s&ilu''a su un ro(usto sfondo razionalistici02',J43, 'ro'rio 'erc)8 d1 luogo so'rattutto a inter'retazioni razionalistic)e, nell%intendo di e!anci'azione dal dog!a, D%altra 'arte, 'er>, l%er!eneutica nella sua critica della &erit1 co!e corris'onde col'isce le 'retese razionalistic)e del 'ositi&is!o e fornisce cos 0una rinno&ata 'lausi(ilit1 alla religione, o anc)e al !ito02',JE3, Go!e s'iegare c)e, da un &erso, l%er!eneutica si lega al 'rocesso di razionalizzazione e secolarizzazione della religione e, 'er un altro, d1 !an forte alla religione co!e fonte conosciti&a, di contro allo scientis!o 'ositi&ista6 =uesto fatto, in realt1, non 'resenta contraddizione, se solo 'ensia!o c)e la religione in $uestione * il cristianesi!o#

secondo Vatti!o il cristianesi!o esige la sua secolarizzazione, in &irt; dei suoi nessi con il nic)ilis!o, il $uale 'oi costituisce l%autentica &ocazione dell%er!eneutica, :er cogliere il nesso tra ontologia nic)ilista e cristianesi!o (isogna soffer!arsi sul concetto di .enosis# un Dio si a((assa, si fa uo!o, si incarna, e si fa crocifiggere/ $uesta * una narrazione 'ossi(ile della storia dell%inde(oli!ento dell%essere, Ma non (asta# la stessa secolarizzazione * una deri&a iscritta del destino della .enosis, Gonclude Vatti!o# 0il nic)ilis!o so!iglia tro''o alla .enosis 'erc)8 si 'ossa &edere in $uesta so!iglianza solo una coincidenza, una associazione di idee02',DJ3, 7a .enosis *, dun$ue, lo stesso inde(oli!ento delle strutture forti dell%essere, - c)e non si tratti si sola coincidenza risulta dal fatto c)e la 'luralit1 delle inter'retazioni di cui 'arla l%er!eneutica risulta !eglio co!'rensi(ile entro il destino del .enosis, -siste una storia di un Dio incarnato, crocifisso, e di $ui secolarizzato, c)e )a li(erato la 'luralit1 dei !iti, e tale 'luralit1 )a senso non co!e strutturale carattere dell%essere, !a co!e esito di una storia, a cui noi a''artenia!o e cui sia!o c)ia!ati a cor"ris'ondere, -% c)iaro, allora, c)e l%er!eneutica * i!'rescindi(ile dal cristianesi!o# 0essa 'u> essere $uello c)e * 9 scri&e Vatti!o 9 solo in $uanto erede del !ito cristiano dell%incarnazione di Dio02',DH3, D, Arte Clti!o a!(ito a''licati&o da trattare * $uello estetico, Tra il 'recedente, $uello religioso, e $uesto corre un lega!e da non rescindere, tanto c)e 0il significato dell%es'erienza estetica, una &olta c)e lo si &oglia cogliere nella sua s'ecificit1, ri!anda ad un a!(ito c)e non si lascia definire se non in riferi!ento all%es'erienza religiosa e del !ito02',HF3, =uesta 'osizione si colloca in netta antitesi con $uella dell%estetica !oderna c)e, detto !olto so!!aria!ente, intende l%arte co!e gioco ed e!anci'azione dalla solennit1 &eritati&a della religione, Nella &ulgata dell%er!eneutica conte!'oranea l%arte * luogo 'ri&ilegiato di &erit1# !a una si!ile 'osizione non 'u> c)e 'ortare ad esiti generici e innocui filosofica!ente/ si tratta 0di assu!ere 'osizioni 'i; es'licite e i!'egnati&e circa il ra''orto c)e sco'ria!o tra o'era d%arte e il &ero c)e ricerc)ia!o filosofica!ente02',EE3, =uesto ra''orto 'u> essere reso fecondo se consideria!o l%arte co!e !o!ento del 'rocesso di secolarizzazione, e $uindi co!e esito i!'licito del cristianesi!o, 7a &erit1, $uindi, c)e risuonere((e nell%o'era d%arte non * tanto una &ersione filosofica in 'rosa di concetti es'ressi 'oetica!ente, $uanto 'iuttosto 0il significato ontologico, 'er la storia del senso dell%essere, c)e si 'u> cogliere nel destino dell%arte e della 'oesia nell%e'oca della !etafisica0, ignificato, do&re((e essere c)iaro, c)e consiste nel nic)ilis!o# arte e religione sono cos entra!(i !o!enti c)e narrano la storia dell%inde(oli!ento delle strutture forti dell%essere, G)e cosa ne &err1 'er l%estetica $uando essa di&err1 consa'e&ole del suo destino nic)ilistico6 Di fronte alle trasfor!azioni della 'roduzione artistica, essa non si li!iter1 ad in&ocare un 'erduto senso del (ello, !a si far1 'i; attenta agli as'etti e significati ontologici dell%arte di !assa, c)e ad una considerazione estetica tradizionalistica se!(ra essere !era degenerazione del (ello, 7a discri!inante nel giudizio estetico, il criterio del (ello, sar1 deciso dalla 0!aggiore o !inore fedelt1 al filo conduttore del nic)ilis!o 2riduzione delle &iolenza, inde(oli!ento delle identit1 forti e aggressi&e, accettazione dell%altro, fino alla carit1302',913, - tutto $uesto * un esito della secolarizzazione, la $uale a sua &olta lo * del cristianesi!o# e secolarizzazione 9 'recisa Vatti!o 9 0consiste 'alese!ente nel fatto c)e non 'i; un unico orizzonte condi&iso, e dun$ue c)e l%es'erienza dell%arte co!e !itologia e religione razionale * essenzial!ente un%es'erienza 'lurale0, Tenendo conto di $uesta 'luralit1, co!e e!erge dall%inter'retazione nic)ilistica dell%arte, si 'u> 'ensare di&ersa!ente la stessa es'erienza religiosa, 0in ter!ini !eno dog!atici e disci'linari, 'i; estetici0, Ma, occorre 'recisarlo ulterior!ente, $uesta 'luralit1, $uale cifra co!une dell%er!eneutica, non * affer!ata astratta!ente da un !eta"orizzonte s'eculati&o, !a * il destino, la storia dell%essere, o !eglio * l%inter'retazione risultante, 'i; 'lausi(ile e cogente, di un destino dell%essere c)e accade e in cui sia!o gettati, Marcello Di Bello