You are on page 1of 10

15 giugno 2000

s s no no

Anno XXVII n. 3

15 e!!"#io 2001

7Q5 e LIMPENITENTE mons. RAVASI


Nella scorsa estate il Giornale (23/8/2000) usc con un servizio intitolato Scoperto il papiro che riscrive il Vangelo e nell occhiello: Frammento ritrovato a Qumran mette in discussione la datazione del testo di Marco !era"ente# la sco$erta %el $a$iro & un $o vecchia e non riscrive il !an'elo %i (an )arco# "a ne con*er"a se"$lice"ente la tra%izionale %ata %i co"$osizione: +2-++ % , -ertanto la sco$erta mette in discussione# non la %atazione cattolica# "a la %atazione %ei !an'eli ar.itraria"ente tirata *uori %ai razionalisti $rotestanti e% o''i i"$osta in ca"$o cattolico %ai nuovi ese'eti /a vera novit0 sta nell atte''ia"ento a$$arente"ente "utato %el car% )artini e %i "ons 1avasi ris$etto a 234 Ne aveva %ato 'i0 notizia Chi/speciale 2 n +8: !"identi#icazione del papiro $ di notevole interesse dice il cardinale Martini% & mons% 'avasi( !a retrodatazione $ di grande valore ($ 524) )a $roce%ia"o con or%ine 7uale la nuova ese'esi cattolica lo aveva se$olto: !a settima grotta 8%i 3u"ran9# scoperta e aperta nei mesi di #e))raio e marzo del *+,,- non o##riva a prima vista nulla di cos. sensazionale come i rotoli della prima grotta/ Ci vollero addirittura sette anni prima che i #rammenti della settima grotta venissero pu))licati nel *+02 1/2% C"era il compito urgente di deci#rare i #rammenti- diciannove complessivamente% 3er la verit4- i papirologi incaricati di 5uesto- M% &% 6oismard e 3% 6enoit- non andarono molto lontano% 3er il #rammento , si accennava al #atto che la singolare com)inazione 7nnes- nella 5uarta riga poteva #ar parte della parola egennesen 8'ener:9 e dun5ue provenire da una sezione genealogica% a $a'ina 2 e 8 SEMPER INFIDELES ; <n "etro$olita s$ortivo Gli inutili tentativi di localizzare anche 5uesti #rammenti nell" 8ntico 9estamento 8=9 port: a un" interruzione del lavoro% 8ll"idea che tra 5uei testi )i)lici ci potessero essere #rammenti neotestamentari non si arriv:( il ;uovo 9estamento- l"annuncio di Ges< Cristo- non aveva niente a che #are con gli &sseni di Qumran- e il #atto storicamente ed archeologicamente attestato che le grotte di Qumran con i loro manoscritti #ossero state sigillate nell"anno 0=- 5uando gli a)itanti dell" insediamento #uggirono di #ronte alle truppe romane guidate da Vespasiano contro Gerusalemme- consolid: 5uesta opinione( tutto 5uello che si sare))e trovato in 5ueste grotte doveva essere stato scritto prima dell"anno 0=% Secondo la convinzione comune 8%ei razionalisti# cattolici e $rotestanti n % r9 5uesto poteva riguardare solo le lettere autentiche di 3aolo% 1/2% 8nche >% ?" Callaghan- che riprese il lavoro dieci anni dopo la pu))licazione dei reperti- non mirava assolutamente a trovare un #rammento di Marco o di 5ualun5ue altro testo neotestamentario% !avorava ad un catalogo di manoscritti dei Settanta- e cercava 5uindi di scoprire passi dell" 8ntico 9estamento almeno per i maggiori #rammenti della settima grotta% Solo dopo aver sperimentato l"insuccesso come i suoi predecessori- gli venne l"idea che 5uella singolare com)inazione di lettere nella 5uarta riga del 5uinto #rammento 7nnes-- non #osse #orse parte di un termine genealogico- ma della parola Gennesaret% ?ra- il lago o il territorio di Gennesaret nell"8ntico 9estamentocompresi gli apocri#i- ricorrono

La scoperta
/ascia"ola raccontare a ,arsten 6hie%e# lo stu%ioso $rotestante# che ha il "erito %i aver tirato *uori 234 %al silenzio nel

2
una sola volta con 5uesta gra#ia( * Macca)ei **-0@- Gennesar Adi solito si trova Chenereth o ChenaraB% Ma nessun"altra delle lettere sicure del #rammento corrisponde a 5uesto passo- per non parlare degli altri segni% 3rima di rinunciare- per:- ?"Callaghan- pi< per curiosit4 scienti#ica che per vera convinzione- tent: 5uello che era da considerare impossi)ile a priori( esamin: il ;uovo 9estamento% Chi ha provato- in un am)ito 5ualun5ue- a seguire una traccia del tutto inverosimile- e poi ha constatato che proprio 5uella ha portato al risultato in cui ormai non si sperava pi<- potr4 #acilmente immaginarsi la reazione di ?"Callaghan 5uando constat: che nel ;uovo 9estamento c"era e##ettivamente un passo a cui tutto corrispondeva( il gruppo di lettere 7nnes- da Gennesaret- come pure le altre due particolarit4 del #rammento( uno spazio nella riga C- chiamato paragraphos- che negli antichi manoscritti divideva due sezioni del testo Ain certo modo- 5uello che oggi chiamiamo un paragra#oB- e la #rase dopo 5uesto paragra#o- che comincia con un Dai AeB% En Marco 0- ,2-,C col versetto ,2 #inisce il racconto di Ges< che cammina sulle ac5ue e al versetto ,C inizia 5uello delle guarigioni a Gennesaret 7 ed inizia con Dai- la #orma stilistica della paratassi AcoordinazioneB caratteristica proprio di Marco% Quando risult: che anche le altre lettere conservate concordavano con 5uesta identi#icazione?"Callaghan pu))lic: il suo risultato% & se))ene avesse ogni #ondamento per pu))licare un risultato sicuro- #u a))astanza cauto e volle avviare un di)attito internazionale tra esperti% &spresse 5uesto nel titolo del suo articolo con un punto interrogativo 3apiros neotestamentarios en la cueva @ de QumranF (su)sidia )i)lica 50# >i.lical ?nstitute -ress# 1o"a 5@82)

s s no no
cai di dimenticarmi di 5uesta identi#icazione( la consideravo inaccetta)ileG 5uesto non pu: essere- dicevo% & dopo aver lavorato nella )i)lioteca del 6i)lico- tornai nella mia stanza- nella 5uale poco dopo entr: un mio collega/ uno scienziato molto )ravo in glottologia- al 5uale timidamente proposi la possi)ilit4 di aver rintracciato un papiro di Marco- data)ile all"anno , /Emmediatamente mi interruppe dicendomi( H impossi)ile% Mi mancava soltanto 5uesto per perdere ogni coraggio% ;on volevo pi< pensarci- ma di #atto non riuscivo ad evitare 5uel pensieroG e se per un caso #ortuito tutto 5uello era veroF (8vvenire 35 "a''io 5@@4)

15 $e!!"#io 2001
*atti so$rannaturali ("iracoli# $ro*ezie ecc ) in essi ri$ortati -erci: il %e"itizzatore %e'li Fvan'eli non si *ece scru$olo %i ritar%are ar.itraria"ente la loro %ata %i co"$osizione alla "et0 e alla *ine %el ?? secolo# cio& %o$o la "orte %i tutti 'li G$ostoli ?n tal "o%o era eli"inata la testi"onianza a$ostolica %a'li Fvan'eli e% era %ato alla $ri"itiva co"unit0 cristiana il te"$o necessario (secon%o lo (trauss# H020 anni) $er o$erare la tras*i'urazione "itica %ella *i'ura storica %i IesJ

Il ior!o "# mar$o ricorre l%a!!i&ersario 'ella 'ipartita 'i mo!s. Fra!cesco Spa'a(ora) &ale!te ese eta e (e'ele amico e pri!cipale collaboratore 'i 'o! P*tti) (i! 'a li i!i$i 'i s+ s+ !o !o. Raccoma!'iamo la s*a a!ima alle pre hiere 'ei !ostri (e'eli lettori.
Questo non $ possi)ileI )a $erchCD -erchC B,alla'han# cos co"e il colle'a inter$ellato riteneva che la %atazione %el !an'elo %i )arco o**erta %alla nuova ese'esi %el -onti*icio ?stituto >i.lico *osse la %ata tra%izionale %ella ,hiesa cattolica (v s. s. no no 35 %ice".re @2 $ 4 El padre ?"Callaghan testimone suo malgrado) (are..e .astato uno s'uar%o a 7ualche ?ntro%uzione al Nuovo 6esta"ento $rece%ente il 5@40 $er accertarsi che la comune %atazione %el !an'elo %i )arco in ca"$o cattolico era nuova tanto 7uanto la nuova ese'esi %el >i.lico

Si sa be!e che ta!ti) p*r chiama!'osi (e'eli) &i&o!o malame!te ! co!(orma!o la loro co!'otta alla ra$ia rice&*ta) ma lo'a!o Dio co! la li! *a e Lo oltra ia!o co! la &ita. Si sa p*re che altri (rammisti a ,*esti ta!ti) so!o come i ra!i 'i (r*me!to (ra molta) moltissima pa lia- emo!o sotto le trebbie) ma co!sola!'osi co! la spera!$a 'el ra!aio. Lass/ !o! &i sar0 pa lia) come !ell%i!(er!o !o! &i sar0 (r*me!to.
Sa!t%1 osti!o

Impossibile!. ch?

Ma

per-

I pa'ri 'ella !*o&a eseesi


Eu il razionalista $rotestante (trauss (Vita di Ges<) a ren%ersi conto che# una volta a""essa la %ata tra%izionale %e'li Fvan'eli e 7uin%i la loro ori'ine a$ostolica# & assur%o ne'are la veri%icit0 %ei

?n realt0 non si tratt: solo %i cautela 3ersonalmente A racconter0# $oi# nel conve'no %i !enezia il $a%re B,alla'han A cer-

3uan%o il razionalista $rotestante KarnacL# investi'an%o i %ocu"enti storici# si vi%e costretto a ri$ie'are al"eno in $arte verso la %atazione tra%izionale# si sent "uovere %a un razionalista olan%ese la "e%esi"a o.iezione %ello (trauss: Chi ammette le date cronologiche tradizionali degli antichi documenti cristiani- con ci: stesso rinunzia a dare una spiegazione naturale delle origini del cristianesimo ed $ costretto di credere ad una origine soprannaturale )a lKarnacL# ri$ortan%o l o.iezione# ris$on%e: l" asserzione $ a##atto gratuita% 3erchJ trenta o 5uarant"anni non sare))ero )astati per #ormare il sedimento storico delle parole e dei #atti di Ges< che troviamo negli &vangeli sinotticiF 3erchJ si vuol richiedere per 5uesto da sessanta a settant"anniF (G KarnacL Kie Chronologie der altchristlichen

15 $e!!"#io 2001
!itteratur )is &use)ius ? /ei$zi' 58@2# $$ !???-M??) ,o"& evi%ente# $er i razionalisti $rotestanti# la %ata %i co"$osizione %e'li Fvan'eli tutto & *uorchC una 7uestione storica G% essi non interessa la verit0 storicaN interessa ne'are il so$rannaturale nei !an'eli e# a tal *ine# non esitano a ne'are interi $assi %elle sacre (critture# a% a**er"are inesistenti inter$olazioni# a% attri.uire a'li Fvan'elisti intenzioni *alsi*icatrici e sotter*u'i ecc 6utto ci: senza a%%urre "ai la "ini"a $rova# anzi contro i %ati storici $iJ accertati Non "eritere..ero ne$$ure %i essere con*utati# se le loro "enzo'ne e i loro errori non *ossero %ivul'ati tra la "assa# e so$rattutto# se la nuova ese'esi# uscita %al -onti*icio ?stituto >i.lico# non si *osse acco%ata ai *ratelli se$arati razionalisti nella ne'azione %el valore storico %e'li Fvan'eli

s s no no
anche lui insie"e con la..C ,ar"i'nac# 'iunto $er altra via al "e%esi"o risultato: El #ondo dell"a##are $ in un punto/( per costoro il soprannaturale non esiste( il miracolo $ una cosa evidentemente impossi)ile- la guarigione del cieco non $ possi)ile- camminare sulle ac5ue non $ possi)ile% Kato che il Vangelo racconta 5uesto tipo di storie- vuol dire che sono state inventate% Questi reverendi padri- che non credono ai miracoli- sanno )enissimo che se si a##erma che i Vangeli non sono del ** o del *, - )ens. contemporanei a Cristo- ci: implica il #atto che se avessero contenuto menzogne i testimoni sare))ero saltati addosso agli autoriG 5uei li)ri sare))ero stati immediatamente screditati% 3er eliminare il pro)lema si dice allora che le comunit4 hanno scritto i Vangeli attraverso una #a)ulazione- #acendo di #atto scomparire la #igura di colui che ha visto% 8 partire da 5uesta concezione si $ o))ligati a dire che il Vangelo $ in#arcito di menzogne e di imposture- e poichJ non si pu: accusare la prima generazione di cristiani- 5uella degli apostoli- si dice che sono state le comunit4 a produrre 5ueste inde)ite introduzioni #avolistiche% &cco- 5uesta $ l" argomentazione che di #atto si oppone a noiaccusandoci di essere integralisti e #ondamentalisti (C Giorni 'iu'no 5@@5 $ 5H)

3
che conducono personali )attaglie% Mno lo vogliamo citare per nome e cognome( $ il tedesco Carsten 3eter 9hiede che- impugnando come clava l"esilissimo papiro @Q, di Qumran con 5uelle poche lettere greche 8in un $ri"o te"$o# il 1avasi $arl: %i lettere e.raiche "ostran%o %i i'norare co"$leta"ente ci: che $ur contestava accanita"eneP9 ritenute dal gesuita ?"Callaghan appartenenti al testo di Marco A0-,2-,CBvuole colpire il tradizionale 8sicP9 pattuglione degli esegeti storicocritici ($er la 'a**e %i 1avasi sulle lettere e.raiche %i 234 scritto in 'reco v C Giorni lu'lio/a'osto @+ $ 23) B''i il $ri"o# , ) )artini# %ice: !"identi#icazione del papiro 82349 $ di notevole interesse (Chi/Speciale 2 cit ) e il secon%o# "ons 1avasi: la retrodatazione 8%ei !an'eli9 $ di grande valore (ivi%) ,he cosa & acca%utoD Q acca%uto ci: che e..e a %ire 'i0 nel @4 la $a$irolo'a Brsolina )ontevecchi %ell<niversit0 ,attolica %i )ilano: la scoperta era stata cos. com)attuta all"inizio- che anche molti esperti non ne erano a conoscenza 8la concertata e vile con'iura %el silenzioP9% 8desso pi< se ne discute- pi< se ne trovano prove interdisciplinari a con#erma (C Giorni lu'lio/a'osto @+ $ 22) <lti"a in or%ine %i te"$o & la con*er"a venuta 7uestestate %allC7ui$e %i (tras.ur'o# che ha eli"inato lulti"a $ossi.ile o.iezione alla %eci*razione %i B,alla'han: una R (S") al $osto %i T (Sn) /o.iezione era stata 'i0 risolta in via 'enerale %alla $a$irolo'a )ontevecchi a $ro$osito %i un U (St) al $osto %i V (S%): Si tratta di varianti normali nella trascrizione dei papiri% Sarei tentata di dire che sare))e sospetto se non ci #ossero 1/2% E testi venivano dettati e #re5uenti erano gli errori di pronunzia (C Giorni cit ) ,os il Giornale ci in*or"a che uno studio appro#ondito dell"J5uipe dell"Estituto di 3apirologia dell"Mniversit4 di Stras)urgo ha permesso di sta)ilire in maniera incontroverti)ile che il testo di @Q, $ proprio Marco 0- ,2-,C (3 a'osto 2000) G'li avversari %i

2stilit0 preco!cetta
3uesto s$ie'a $erchC il B,alla'han e..e tanta %i**icolt0 a% accettare la $ro$ria sco$erta )a i *atti sono *atti# e 234 era l a% attestare# con la *orza %i un *atto# che $ri"a %el 40 % c il !an'elo %i (an )arco era 'i0 scritto e circolava tale e 7uale lo $osse%ia"o noi o''i ,o"inci: allora lo%issea %el %eci*ratore %i 234 ,aster 6hie%e $arla %i energici ri#iuti %a $arte %i coloro che ra$$resentavano la corrente dominante (su)sidia )i)lica cit ) F lo stesso $a%re B,alla'han in unintervista e..e a %ire: nel caso di @Q, ho avuto pi< attacchi personali che o)iezioni scienti#iche/ 3i< che una controversia scienti#ica $ stato un calvario (El Sa)ato 54 'iu'no @5) Si $ trattato di un" aggressione- perchJ ?"Callaghan $ stato seppellito- come in seguito si $ veri#icato col Carmignac con*er": il $a%re Fnrico Ial.iati (El Sa)ato 54 'iu'no @5N v s. s. no no a'osto @5) ?l *iloso*o ,lau%e 6res"ontant# che ha ri'ua%a'nato $er via *ilolo'ica# la %ata tra%izionale %e'li Fvan'eli# riassunse e're'ia"ente i "otivi %i 7uesta ostilit0 $reconcetta %i cui era stato .ersa'lio

3*o! &iso a catti&o ioco


6ra coloro che avversarono 234 vi *urono ,arlo ) )artini ( O # attual"ente Grcivescovo %i )ilano# e "ons Iian*ranco 1avasi

La 'e&o$io!e a Maria 4 pe !o 'i cattolicit0.


5e!. Pio 3r*!o La!teri

, ) )artini# alle$oca rettore %el -onti*icio ?stituto >i.lico# %issuase -aolo !? %al %are lannunzio u**iciale %ella %eci*razione *atta %al $a%re B ,alla'han (v C Giorni 'iu'no @5) )ons 1avasi# %isce$olo %el )artini# ancora nel 5@@4 su El Sole 2L ?re (5+ "a''io @4) cos si es$ri"eva: Ci sono alcuni opliti

%
234 (e %ella storicit0 %e'li Fvan'eli) non resta che *are .uon viso a cattivo 'ioco

s s no no
'i $iJ che "ai non $u: $rescin%ere %al suo *on%a"ento storico: solo %o$o aver sta.ilito il valore storico %e'li Fvan'eli ("o"ento a$olo'etico)# essa $u: $assare con sicurezza al "o"ento teolo'ico# che 'uar%a ai !an'eli# non solo co"e a li.ri veri%ici al $ari %i o'ni altro li.ro u"ano storico# "a anche co"e a li.ri is$irati %a Xio /a retro%atazione %el !an'elo %i (an )arco# %un7ue# contraria"ente a 7uanto a**er"a il 1avasi# &# $ro$rio dal punto di vista teologico# niente a**atto secondaria (e'li %ice molto pi< secondaria)# "a# o''i s$ecial"ente# %i $ri"aria i"$ortanza

15 $e!!"#io 2001
ritornare alla scoperta del dottor Malnati e della sua J5uipe- mi #a piacere avere appreso che Marco sia ancora pi< vicino alla #igura storica di Ges<% Kel resto il suo Vangelo presenta lo schema essenziale del primo annuncio cristiano% 3resentando il cammino di Ges da figlio di Nazareth a figlio di Dio 8sicP9 ri#lette di pi< il modo in cui la Chiesa dalle origini predicava la )uona novella (ivi) IesJ# %un7ue# non & il Ei'lio %i Xio *atto uo"o# "a & un uo"o %ivenuto *i'lio %i Xio nell= annuncio %ei suoi %isce$oli: il cammino di Ges< da #iglio di ;azareth a #iglio di KioP F %o$o 7uesta a**er"azione ereticale# ecco il tentativo %i rivincita %ella nuova ese'esi: 9ra l"altro l"esegesi )i)lica 8le''i: la nuova ese'esi9 a##erma 8contro la tra%izione# che# unani"e# a**er"a la $riorit0 %el !an'elo %i (an )atteo9 che il Vangelo di Marco $ la #onte di tutti gli altri tre Vangeli% & la retrodatazione proposta da Malnati non #a che dare ulteriore credito a 5uesta scuola di pensiero 8che# %un7ue# non & lese'esi .i.lica tout court9 (ivi) Bri'ene scrive: 'icevemmo per tradizione che il secondo Vangelo $ stato 5uello di Marco (Fuse.io Nist% &ccl% !?# 24) e cos $ari"enti tutti i -a%ri %ella ,hiesa e scrittori ecclesiastici F co"e "ai il secon%o !an'elo %iventa o''i il $ri"o# anzi la #onte di tutti gli altri tre VangeliD /a trovata anche 7ui & un $o vecchia risale al /oisY e ai "o%ernisti in 'enere /a ra'ioneD Gnche 7ui una ra'ione teolo'ica ovvero i%eolo'ica# non storica: il !an'elo %i (an )arco sare..e il $iJ lontano %allattri.uire a IesJ la %ivinit0 e# $erci:# "esso $er $ri"o# %ocu"entere..e il cammino di Ges< da #iglio di ;azareth a #iglio di KioP )isuri il lettore in 7uale a.isso %i e"$iet0 & ca%uta la nuova ese'esi
Pa*li!*s

L%impe!ite!te
6utto a $osto# %un7ueD Nienta**atto )ons Iian*ranco 1avasi non si arren%e Gscoltia"olo: El lavoro scienti#ico di Stras)urgo consente di retrodatare il Vangelo di Marco di circa 2 anni- rendendolo 5uasi contemporaneo dei #atti narrati 1/2% Mi preme sottolineare che $ molto importante dal punto di vista storico che 5uesta retrodatazione avvenga Ein 7ui "ons 1avasi ha incassato# "a eccolo ora allattacco: 6en diverso $ il punto di vista teologico% En 5uesto caso la scoperta diventa molto pi< secondaria- perchJ il genere dei Vangeli $ storico- ma anche teologico% E Vangeli- in#atti- parlano di eventi storici- ma li reinterpretano 8sic9 alla luce della #ede pas5uale% 1/2% ?gni Vangelo usa la storia- ma va oltre la storia- in 5uanto la testimonianza degli 8postoli non $ mai #rigida- ma sempre permeata dalla loro #ede in Cristo (Chi/ Speciale 2 cit ) Non s$erate "ai %i in%urre un nuovo ese'eta a riconoscere i $ro$ri erroriP ? nuovi ese'eti hanno i"$arato "olto .ene %ai loro $a%ri# $iJ che *ratelli se$arati# a s*u''irvi %alle "ani co"e an'uille (c*r !a Civilt4 Cattolica vol @W sez 58W $$ 430-35: El Cristianesimo della Chiesa e la critica razionalista) ?n 7uesto caso# a..ia"o visto che la %ata tra%izionale %i co"$osizione %el !an'elo %i (an )arco & stata $ostici$ata al solo sco$o %i ne'arne lori'ine a$ostolica e 7uin%i la veri%icit0= )a 7uan%o si %i"ostra# 234 alla "ano# che la %ata storica esatta & 7uella tra%izionale# ecco che 1avasi s$osta il $ro.le"a: la 7uestione non & storica# "a= teolo'icaP Bh# .ellaP )a lo''etto %ella 6eolo'ia non & *orse la %ivina 1ivelazioneD F la %ivina 1ivelazione non & *orse anzitutto un *atto storicoD F il razionalis"o (esterno e% interno alla ,hiesa) non a''re%isce *orse la 1ivelazione a$$unto co"e *atto storicoD /a teolo'ia# %un7ue# o'-

6! abisso '%empiet0
-urtro$$o "ons 1avasi ha uno strano concetto %ella teolo'ia# concetto che esclu%e a *ortiori la storia ?n*atti# in che cosa consiste# $er lui# il genere teologico %ei !an'eliD Non nel *atto che essi# oltre che li.ri storici# sono anche li.ri is$irati %a Xio# "a .ens nel *atto che essi parlano di eventi storici- ma li reinterpretano alla luce della #ede pas5uale o# altri"enti %etto# nel *atto che ogni Vangelo usa la storia- ma va oltre la storia- in 5uanto la testimonianza degli 8postoli non $ mai #rigida- ma sempre permeata dalla #ede in Cristo ?l che viene a %ire che la *e%e %e'li G$ostoli esclu%e la storia: essi non $otevano cre%ere senza= alterare i *atti storici# che $ure erano il *on%a"ento %ella loro *e%eP /a *e%e %e'li G$ostoli sare..e stata# 7uin%i# un *atto irrazionale# *on%ato sul nulla# e %i conse'uenza sul nulla sare..e *on%ata anche la nostra *e%e# %ato che# stan%o cos le cose# noi non sa$re"o che cosa nei !an'eli sia storico e che cosa sia *rutto %ella reinter$retazione %e'li G$ostoli 3uesto il genere teologico %ei !an'eli secon%o 1avasi )a che cos& 7uesto 'enere teolo'ico se non la tras#igurazione per #ede %ei "o%ernisti# i 7uali $er 7uesta via conclu%evano che Ges< Cristo non $ Kio e non ha #atto nulla di divino ((an -io M 3ascendi)D 3uesta# %altron%e# & la conclusione anche %el 1avasi: 3er

Rice&iamo e p*bblichiamo
,arissi"o -a%re# /e invio un articolo su Iior%ano >runo# tratto %alla rivista %ei ,a"illiani Missione Salute (n H/2000) Ko se'nato con %ei

15 $e!!"#io 2001
tratti %i .iro i 'iu%izi "olto severi sia %el ,ar% (o%ano# sia %ellarticolista# sul tri.unale %ell?n7uisizione e sulla $ena %i "orte Br"ai# la $ena %i "orte & ri'uar%ata nella ,hiesa co"e contraria alla nostra (anta 1eli'ione (un ,ar%inale italiano ha $ro"osso una raccolta %i *ir"e# $er a.olirla in tutto il "on%o) F$$ure nella >i..ia# la $ena %i "orte# viene sti"ata co"e causa %i %i"inuzione %ei %elitti Fcco co"e & scritto nel li.ro %el Keuteronomio ca$ 25# v 25# a $ro$osito %ella $unizione %un *i'lio ri.elle: (ia la$i%ato %a tutti 'li uo"ini %ella citt0# sicchC "uoiaN to'liete cos %i "ezzo a te# il suo "ale & tutto Esraele- venendo a saperlo- sar4 preso da timore (ono 7uasi al ter"ine %ella lettura %el li.ro %el Xor"ann: !a teologia di Giovanni 3aolo EE# secon%o volu"e# co""ento all enciclica 'edemptor hominis Non trovo $arole $er %escrivere il "io stato %ani"o %i *ronte a 7uesta %ottrina# cos contraria al !an'elo e a tutta la 6ra%izione G%%irittura si cita il (anto !an'elo e le altre %ivine scritture "utilan%ole# o acco"o%an%ole $er *ar %ire loro ci: che non %icono $er a$$o''iare le $ro$rie asserzioni (ono s.i'ottitoP F %ire che allin*uori %un $iccolo 're''e# tutti tacciono# anzi accla"ano# $ortano in trion*o -a$i e santi %ottori %el $assato or"ai non val'ono $iJ nullaD ,on %olore "i tornano in "ente le "isteriose $arole %i IesJ ri$ortate %a ( /uca: 3uan%o ritorner: sulla terra# vi trover: ancora la *e%eD <lti"a"ente in una tras"issione televisiva# un 'iovane sacer%ote *iorentino# $er contro.attere il ,ar% >i**i# e s$alancare le $orte ai "ao"ettani# ha %etto: Nessuno $ossie%e la verit0# e 7uesto $rete & $ortato in $al"a %i "anoP 3uanto .iso'no c& %i $re'are# "orti*icarsi# *arsi santi# $erchC IesJ a**retti la *ine %i tanti "ali
Lettera Firmata

s s no no
ne %el $astore "eto%ista !al%o >enecchi che# nell articolo !e campane di Santa 9eresa )attono rintocchi di amicizia# sul cattolico 8vvenire %el 20/5/2005# %ichiara testual"ente: Credo che ecumenismo non signi#ichi diventare una sola Chiesa- ma camminare insieme nelle nostre preziose di##erenze Nella stessa $a'ina $oche ri'he $iJ su le''o che il (anto -a%re# invece# ha rinunciato a chiu%ere la setti"ana %i $re'hiera $er lunit0 %ei cristiani con la cele.razione %i una (anta )essa $er non co"$ro"ettere i %i**icili e7uili.ri con le altre con*essioni= con tanti saluti $er 7uella che# *ino a $rova contraria & una $reziosissi"a %i**erenza che %istin'ue noi cattolici: H Ges< &ucaristico- presente sull" altare del Sacri#icio e nel santo 9a)ernacolo- che distingue il cattolico da ogni altro (1 K >enson) (e"$re nello stesso articolo il $a%re car"elitano %on Gn%rea -anont enu"era con entusias"o i valori che ha colto nelle altre chiese: il valore %el %i'iuno ne'li orto%ossi# 7uello %ell evan'elizzazione nei val%esi# l i"$ortanza %i vivere la -arola nei luterani )i sor'e s$ontanea una %o"an%a: "a lui# il cattolico %on Gn%rea# a sua volta non ha trovato $ro$rio nessun valore %a $ro$orre o ha taciuto $er ris$etto e% u"ilt0D Non & "ancato un si"$atico $arroco che "i ha illu"inato sul vero si'ni*icato %i 7uesta setti"ana %i $re'hiera: & s.a'liato $re'are $erchC i *ratelli se$arati tornino in seno allunica vera ,hiesaN o'nuno $u: restare nella con*essione o nelleresia %i a$$artenenza $urchC ci si incontri e si %ialo'hi G 7uesto $unto coerenza vorre..e che si eli"inasse %al ,re%o che recitia"o o'ni %o"enica la *rase Credo la Chiesa una- santa- cattolica e apostolica: viste le $re"esse# ra$$resenta senzaltro un *reno al ca""ino ecu"enicoP
Lettera Firmata

5
/a "ia %o"an%a & 7uesta: secon%o la rinnovata ,hiesa cattolica conciliare# esiste se"$re lFucarestia# o# "e'lio# l Fucarestia & se"$re ci: che era $ri"a %el concilio !aticano ??D 3uesto $erchC ho visto i novelli sacer%oti A in $iazza ( -ietro %urante il 'iu.ileo A %istri.uire lBstia (cio& il ,or$o %i ,risto) co"e se %istri.uissero %elle cara"elle senza ne""eno $ro*erire le $arole %i rito e# $e''io ancora# conse'nan%o lBstia a% un *e%ele a**inchC la $assasse a% un altro *e%ele un $o tro$$o %istante $er riceverla %al sacer%ote Ko $ure ve%uto alla 6!# Erance2# che nel corso %ella )essa# al "o"ento %ella co"unione# il cele.rante $one in %iversi $iatti %elle ostie e conse'na le sco%elle a %ei laici# i 7uali si recano nelle *ile ove sie%ono i $arteci$anti alla )essa e# a loro volta# conse'nano la sco%ella al $ri"o se%uto# che si serve e $assa la sco%ella al suo vicino# e= ainsi %e suite (icco"e# $oi# con le nuove nor"e# i *e%eli $ossono $ren%ere lBstia (il ,or$o %i ,risto) in $ie%i# e non in 'inocchio# e nelle "ani che $oco $ri"a hanno stretto altre "ani $er via %el se'no %i $ace# ri$eto: lFucarestia & se"$re il ,or$o %i ,risto i""olato $er i nostri $eccati o$$ure & un se"$lice se'no co""e"orativo %ellulti"a ,enaD
Lettera Firmata

72R188I2!
,aro s. s. no no# la )a%onna $rote''er0 la !ostra o$era Non $osso so**rire# anzi "i *anno co"$assione 7uei .ollettini $arrocchiali e %iocesani che# invece %i servire Xio e la ,hiesa cattolica# servono i *alsi cristiani e% i cri$toco"unisti Nelle $re'hiere %o$o il !an'elo# "ai ce ne *osse una %iretta"ente rivolta a**inchC il $o$olo %i Xio osservi la $urezza secon%o lo stato %i ciascun cristiano ('iovane# s$osato# ve%ovo# sacer%ote# reli'ioso) )a non ve%ono i $arroci 7uanta stra'e# 7uanto satanis"o se"ina li"$urit0DP >eati i $uri %i cuore# $erchC ve%ranno XioP Ili i"$uri rischiano %i ve%ere il %iavolo ,ora''io# uo"ini %alle "ani consa-

L1 F2LLI1 DELL%E76MENISM2
1everen%o -a%re# in te"a %i ecu"enis"o %i .ase sono ri"asta a %ir $oco $er$lessa %i *ronte alla %ichiarazio-

72M6NI2NE 72N.
P1SS1M1N2
Rice&iamo e p*bblichiamo !orrei avere loccasione $er rivol'ere ris$ettosa"ente al (anto -a%re una %o"an%a

&
crateP ,e ne vuole $oi tanto $er $re%icare castit0 e $u%oreD
Lettera (irmata

s s no no
$ricci e alle *antasie %i $seu%o"aestri con 'ran%i titoli e nu"erosi se'uaci# ani"e %esi%erose %i novit0 e %i successo# in'annate e accecate %al $ro$rio or'o'lio e %al %e"onio G''iun'o il se'uente testo %a Missioni della Consolata# %ice".re@@# $a' 33 Q lintervista rilasciata a 6orino %al %o"enicano (in .or'hese) Erei >etto Xo"an%a( O!ei ha letto il diario di dom Nelder sul Concilio% C"$ 5ualche episodio inedito che merita di essere conosciutoFP% 1is$osta( O'icordo come dom Nelder #ece entrare in Concilio i teologi Ke !u)ac- Congar- Schille)eecDQ/ che non potevano accedervi senza il )enestare della curia romana% 8llora dom Nelder sugger. a Giovanni RREEE uno stratagemma- e cio$( convocare la curia- invitando anche lui% El vescovo )rasiliano si present: con una cartella piena di #ogli/ che caddero sul pavimento Kom Nelder- c"$ 5ualche pro)lemaF disse il papa% Santit4- 5uesti #ogli contengono le ri#lessioni dei maggiori teologi viventi che hanno preparato il Concilio% Mi hanno pregato di presentarglieleG cos. anch"essi parteciperanno in 5ualche modo all" evento% 3apa Giovanni comment:( Come possono partecipare senza essere presenti #isicamenteF% 3oi la curia convoc: i teologi (ar0 veroD ,erto# la $resenza %i tanti teolo'i sos$etti nel ,oncilio lascia %a $ensare sulla .eati*icazione (non in*alli.ile) %i $a$a Iiovanni (certa"ente non %a i"itare) ,on cor%iali saluti e% in unione %i $re'hiera
Lettera Firmata

15 $e!!"#io 2001
$er%ono a Iior%ano >runo non per le sue eresie- che tali restano 8"eno "aleP9# e nemmeno per la sua vita non certo esemplare 8anche il $entitis"o ha# in*ine# un li"iteN tanto $iJ che il tentativo %i ria.ilitare Iior%ano >runo & stato stroncato sul nascere $ersino %a un noto 'iornalista anticlericale# ?n%ro )ontanelli9 Ma per aver spento la sua vita su un rogo (3resenza Cristiana a$rile 2000) Ka tre secoli A scriveva Iiuse$$e %e )aistre A la storia $ stata una grande cospirazione contro la verit4 e noi a..ia"o solo %a a''iun'ere a 7uei tre secoli 'li anni che ci se$arano %al %e )aistre e il *atto A enor"e A che o''i "olti uo"ini %i ,hiesa# i 7uali %ovre..ero essere "aestri %i verit0# $er a$$arire %i lar'he ve%ute# sono entrati attiva"ente nella con'iura contro la verit4 /?n7uisizione & uno %ei *atti su cui "a''ior"ente i ne"ici %ella ,hiesa hanno accu"ulato "enzo'ne su "enzo'ne cos che lo stesso $rotestante ,o..et scrisse %ell?n7uisizione s$a'nola# che $ure *u solo un tri.unale re'io# $revalente"ente $olitico# s$esso in con*litto con i -a$i: ;on si pu: senza rossore pensare a tutto 5uel che a))iamo detto contro l"En5uisizione spagnola- la 5uale dal suo sta)ilimento/ non ha commesso tante crudelt4 5uante la #eroce apostata protestante 8Flisa.etta9 ne commise in uno solo dei suoi LC anni di regno (citato in !a Chiesa cattolica di#esa %el - > /a /eta ( O # Eirenze 58@5) ?l te"a %ell?n7uisizione# $er:# & anche una carta %i tornasole# che ci sco$re le "alattie s$irituali %elluo"o "o%erno e "ostra *ino a che se'no "olti uo"ini %i ,hiesa sono o''i i".evuti %ello s$irito %el secolo# che (%ovre..e essere su$er*luo %irlo# "a o''i non lo &) certa"ente non & lo s$irito %i Xio (an 6o""aso (S% 9h% ?? ?? 7 55 a 3) scrive che 'li eretici $u..lici e% ostinati sono col$evoli %i un peccato- per il 5uale hanno meritato non solo di essere separati dalla Chiesa con la scomunica- ma di essere tolti dal mondo con la morte- perchJ ben pi

M1R9INI
71RISM19I::192?
Kalla Francia riceviamo e pu))lichiamo
($ett le re%azione %i s. s. no no# "i $er%onerete se scrivo 7uesta lettera "ala"ente# a$$ro*ittan%o %i uno s$ira'lio %i te"$o Irazie a% una caris"atica ho trovato te"$o a%%ietro sulla rivista %el 1innova"ento ,aris"atico ,attolico# %iretta %a Ia.riele %e Gn%reis e% intitolata !a Forza della Verit4 (n 2 sett 5@@@ anno M!W)# la testi"onianza %i Ere% /a%enius sul $assato un $o oscuro %el car% ,arlo ) )artini ai te"$i %ella Ire'oriana con il $a%re Iau%et:)artini era caris"atizzato *ino a% avere il %ono %elle lin'ueP Frava"o nel 5@24 Ere% /a%enius# olan%ese# se'retario %ell?XB, %urante il ,oncilio# 'ran%e a""iratore %i %on )ilani e /a -ira# ha un $assato che la%esione caris"atica ren%e ancora $iJ= sol*oroso /a stessa rivista# che ha "utato il titolo in 'innovamento nello spirito# nel n 52 %ice".re @@ "ostra una *oto %i )'r Iervasio Iestori che $re'a con "ani %i $reti e laici sulle sue s$alle -iJ in l0 un articolo %i ,arla ,oti'noli# a no"e %ei Eocolarini# esalta una nuova econo"ia %i salvezza= )io $a%re $oco $ri"a %i "orire "i %iceva la sua $aura $er tutti 7uesti "ovi"enti nuovi nella ,hiesaN non $ortano che con*usione e %isastri Eati"a e /a (alette sono se"$re $iJ attuali "a lo s$irito 'iu.ilare# "ani*estatosi anche nel Iiu.ileo# non ha vo'lia nC %i $re'are nC %i "orti*icarsi -re'hia"o se"$re $iJ# s$ecie con la corona %el ( 1osario
Lettera Firmata

8io&a!!i ;;III e i teolo i 'el 7o!cilio


1icevia"o e $ostillia"o Irazie $er tanto lavoro in %i*esa %ella Ee%e ,attolica# or"ai lar'a"ente a..an%onata ai ca-

Postilla F**ettiva"ente ci *u un ,oncilio se'reto "anovrato %a Iiovanni MM??? $arallela"ente al ,oncilio u**iciale ,i $ro$onia"o %i ritornare sullar'o"ento 7uanto $ri"a

L%i!,*isi$io!e carta 'i tor!asole


Xa un $o %i te"$o ci sentia"o ri$etere s$esso# e% anche in alto loco# che %o..ia"o chie%ere

15 $e!!"#io 2001
grave corrompere la fede, in cui risiede la vita delle anime che #alsare il danaro con cui si provvede alla vita temporale% 3erci:- se i #alsari e altri mal#attori sono su)ito messi a morte giustamente dai pr.ncipiG a maggior ragione e con giustizia potre))ero essere non solo scomunicati- ma uccisi gli eretici 1/2% 8lla Chiesa $ per: presente la misericordia che tende a convertire gli erranti ecc/ -erchC "ai 7uesta sentenza# cos lo'ica $er luo"o "e%ioevale# riesce inco"$rensi.ile all uo"o "o%erno e "ette o''i in i".arazzo "olti uo"ini %i ,hiesaD Eorse $erchC l?n7uisizione# $ur se'nan%o %ei $ro'ressi sul %iritto %elle$oca# va non%i"eno in7ua%rata in un te"$o# in cui sin*li''eva la $ena %i "orte anche ai *alsari e a% altri "al*attori %el 'enereD ,erta"ente anche $er 7uesto )a non solo $er 7uesto e non $rinci$al"ente $er 7uesto

s s no no
?l "otivo $rinci$ale & un altro# e va cercato nel *atto che luo"o "o%erno# a$ostatan%o %a ,risto# ha $er%uto la vera concezione %ella vita e il senso e la sollecitu%ine %el .ene co"une# che luo"o "e%ioevale# cre%en%o in ,risto# $ro*on%a"ente $osse%eva

7
cor$o e alla vita eterna un valore in*inita"ente su$eriore alla vita te"$orale >iso'nere..e anche restituire alluo"o "o%erno (non a"ante %ella li.ert0# co"e si $reten%e# "a invi%ualista e 7uin%i $ro*on%a"ente e'oista) la nozione e la"ore %el .ene co"une ?n*atti# senza 7uesta nozione e senza la concezione vera %ella vita# luo"o non & in 'ra%o %i ca$ire che lerrore reli'ioso# 7uan%o esce %al chiuso %elle coscienze e tenta ostinata"ente %i %i**on%ersi e %i $ervertire# %iventa un "ale anche sociale ?n .reve: .iso'nere..e ricristianizzare 'li uo"ini# ci: che non & a**atto i"$ossi.ile alla 'razia %i Xio (e"$re# $er:# che i cristiani# anche se $iccolo 're''e# non si *acciano# invece# scristianizzare %al "on%o F 7ui sta o''i il vero %ra""a# non solo %ei cattolici# "a %ellu"anit0 tutta# $erchC se il sale %ella terra %iventa insi$i%o con che cosa la si saler0D (c*r Mt% 4# 53)

Le sole opere b*o!e so!o le &ere ricche$$e che ci prepara!o *! posto lass/ i! cielo.
S. 8io&a!!i 3osco

-erci:# ancor $ri"a %i illustrare i ter"ini storici %ell ?n7uisizione e s*atare cos le "enzo'ne accu"ulate sullar'o"ento# .iso'nere..e restituire alluo"o "o%erno (che non & tollerante# co"e si $reten%e# "a se"$lice"ente in%i**erente alla !erit0# e ai valori eterni) 7uella concezione %ella vita e %ella "orte che riconosce allani"a un valore in*inita"ente su$eriore a 7uello %el

SEMPER INFIDELES
< <n lettore ci scrive: Vorrei sottoporvi 5uesto articolo apparso sul 5uotidiano !a Gazzetta di 3arma A*=-*-2 *B in occasione della #esta della )enedizione degli animali nel giorno di Sant"8ntonio 8)ate Enizia cos.: C"era 5ualche criceto- c"era anche un coniglioG ma alla consueta )enedizione degli animali che ieri pomeriggio si $ tenuta nella chiesa di Sant"8ntonio 8)ate Ain strada della 'epu))licaB i pi< numerosi sono stati come sempre cani e gatti 3overo Sant"8ntonioI ;on mi sem)ra che il Santo a))ia esortato a portare gli animali in chiesa- come invece #a il parroco- don Luciano Scaccaglia- protagonista del suddetto articolo( !a Casa del 3adre mio $ Casa di 3reghiera/ & se 5ualcuno avesse portato a #ar )enedire un cavalloF Emmaginiamoci lo scompiglioI Ma la ciliegina sulla torta $ senza du))io l"ultima #rase riportata nell"articolo 7 #rase pronunciata dal parroco stesso davanti a decine di persone 7 nella 5uale egli dice di avere un sogno ossia che le religioni non #acciano uso di animali e del loro sangue per adorare la divinit4% Sare))e a dire( Mi sta )ene che ci siano tante Sreligioni"- ma non mi sta )ene che si sacri#ichino gli animaliI
Lettera Firmata Cristo-

Z Z Z Xi %on /uciano (cacca'lia %a te"$o a..ia"o tra le "ani Ges< Cristo !i)eratore / !a Cristologia e le cristologie vol ?# -ar"a 5@@@ G$ria"o al ca$itolo !??? %al titolo !a #ede 8sicP9- la speranza 8sicP9 e la preghiera di Ges< 6itolo inau%ito# $erchC la ,hiesa ha se"$re e costante"ente ne'ato in IesJ la *e%e in "o%o totale# e la s$eranza in 7uanto virtJ teolo'ale (an 6o""aso (S% 9h% ??? 7 2 a 3) ne %0 la ra'ione se"$licissi"a: a "otivo %ellunione i$ostatica# .iso'na esclu%ere %alla natura u"ana assunta %al !er.o tutte 7uelle virtJ che su$$on'ono una 7ualche i"$er*ezione# e tale & a$$unto la virtJ %ella *e%e# che consiste nel credere le cose 8%ivine9 che non si vedono ?nvece#

#in dal primo istante del suo concepimento- e))e la piena visione dell"essenza di Kio/ Kun5ue non ci poteva essere in !ui la #ede 3uesta $rero'ativa %ella visione i""e%iata %i Xio %a $arte %ellu"anit0 %i IesJ #in dal momento in cui #u ricevuto nel seno della Madre divina & stata ri.a%ita %a -io M?? anche nella MTstici Corporis (X 228@) /o stesso %icasi %ella s$eranza in 7uanto virtJ teolo'ale: .enchC ,risto $otesse s$erare alcune cose che ancora "ancavano alla sua $er*ezione# co"e# a% ese"$io# la 'loria %el $ro$rio cor$o# non $oteva# $er:# avere la s$eranza teolo'ale# $erchC 7uesta consiste nello s$erare il $ossesso %i Xio %i cui ,risto 'i0 'o%eva ina"issi.il"ente (ivi% a + ) Xon (cacca'lia# invece# stor$ian%o la /ettera a'li F.rei %i (an -aolo e a$$ellan%osi al 'esuita 1ahner %in*elicissi"a "e"oria nonchC a% altri ese'eti e teolo'i neo-"o%ernisti# viene a $arlarci %ella #ede e %ella speranza %i IesJ# scartan%o co"e ragioni aprioristiche 7uelle che escludono da Ges< la possi)ilit4

'
di aver #ede ($ 235) F $oco i"$orta# $er %on (cacca'lia# che 7ueste ragioni aprioristiche consistono essenzial"ente nel %o'"a %ellunione i$ostatica# in virtJ %ella 7uale Cristo #in dal principio della sua concezione e))e il pieno godimento di Kio (S% 9h% ??? 7 2 a + in cor$ ) ,he %ireD Iiria"o - cos# se"$lice"ente A a %on (cacca'lia 7uanto il $a%re 6ito ,enti B scrive annotan%o 7uestulti"o testo to"istico: ;essun teologo cristiano- degno di 5uesto nomepu: negare a Cristo Figlio consostanziale di Kio un tale privilegioche gi4 nella sua vita terrena ne #aceva un comprensore% 3er trovare dei negatori )isogna cercarli tra i razionalisti- o tra 5uegli scrittori di cose religiose- che si sono lasciati rimorchiare dal razionalismo #iltrato attraverso le pi< tor)ide teorie cristologiche del protestantesimo- p% es%- attraverso la cosiddetta Denosi- o annientamento del Cristo% Solo chi riduce l"unione ipostatica col Ver)o a un #enomeno incosciente di sim)iosi pu: scrivere un"a##ermazione di 5uesto genere( Sulla terra Ges< #u viator- certamente in una maniera unica- perchJ egli $ gi4 colui che ci guida alla vita e alla salvezza- ma non #u un comprehensor ASchoonen)erg 3iet% 8nnient: se stesso- in Concilium*+00- p% @0B% 7 ;egata la condizione di )eato comprensore niente- certo- impedisce di attri)uire a Cristo- insieme con l"ignoranza- e la speranza e la #ede% Ma una simile ricostruzione psicologica dell"uomo Kio $ inconcepi)ile per il teologo 8%e'no %i 7uesto no"e9# non perchJ vittima di certe concezioni al5uanto mitiche di Ges< come comprensore Ai)id% p% = Bma per il concetto altissimo che

s s no no
egli possiede di 5uella suprema realt4 spirituale che $ Kio- e per la sua #ede nell"unione ipostatica (Somma 9eologica e% .ilin'ue# (alani# vol MM??? nota 5 $ 252) F$$ure il li.ro %i %on (cacca'lia si $resenta accre%itato %alla se'uente lettera a *ir"a %i 3e!ito 7occhi# arcivescovo a)ate di Modena ;onantola 8%i cui -ar"a & su**ra'anea9# metropolita della provincia ecclesiastica emiliana: Carissimo don !uciano- grazie per il dono del tuo volume% 3er ora ho guardato solo ad alcuni passaggi ed ho capito che 5uando mi decider: a leggerlo attentamente non mi verr4 sonno- sia perchJ $ scritto )ene- sia perchJ $ ricco di ri#erimenti ad altri teologi- sia soprattutto per noi tradizionalisti 8D9 perchJ c"$ sempre la possi)ilit4 di 5ualche zampata di teologia della li)erazioneI Scherzi a parte( grazie davvero% 3uoi essere certo che lo legger: attentamente- perchJ 5uello che dici e che scrivianche quando non mi riesce di condividerlo, sempre intelligente e interessante Mn caro saluto e un ricordo a Cristo 'edentore ,os il "etro$olita ,occhi $ren%e le %istanze "etten%osi $ru%ente"ente tra i tradizionalisti# "a# al te"$o stesso# *a locchietto alla s$on%a avversa Noi# $er:# ci $er"ettia"o %i ricor%ar'li che# 7uan%o sono in 'ioco le verit0 %ella Ee%e# un "etro$olita ha .en altri %overi che 7uello %i .a%are a "antenere le %istanze %i sicurezza a scanso %i s$iacevoli inci%enti $ersonali Nessuna "eravi'lia# $erci:# se# con un "etro$olita cos s$ortivo# %on (cacca'lia viene ora a% annunciarci# i"$erterrito# un secon%o volu"e# natural"en-

15 $e!!"#io 2001
te nella stessa linea etero%ossa %el $ri"o

=*esta (ollia tocca a tali eccessi che essi >i cattolici-liberali? si arro a!o 'i ri(are persi!o la 'i&i!a costit*$io!e 'ella 7hiesa) e 'i a'attarla alle (orme mo'er!e 'ei o&er!i ci&ili) per abbassare pi/ (acilme!te l%a*torit0 'el 7apo s*premo che 8es/ 7risto le ha preposto e 'el ,*ale essi pa&e!ta!o le prero ati&e. Si &e'o!o perci@ mettere i!!a!$i a*'aceme!te) come i!'*bbie o alme!o completame!te libere >A'isc*tibili?) certe 'ottri!e ta!te &olte ripro&ateB ra$$olare presso li a!tichi soste!itori 'i ,*este stesse 'ottri!e ca&illi storici) passi m*tilati) cal*!!ie co!tro i Roma!i Po!te(ici e so(ismi 'i o !i e!ere. Essi s(ro!tatame!te rimetto!o i! me$$o t*tte ,*este cose) se!$a te!ere i! !ess*! co!to li ar ome!ti co! i ,*ali so!o state ce!to &olte co!(*tate.
Pio I; C!reve a dom Gu"ranger "D mar$o "EF#G

La Ri&ol*$io!e cre'e all%*ma!it0B la 7hiesa cre'e i! Dio.


Pro*'hom CDe la H*stice 'a!s la R&ol*tio! et 'a!s l%E liseG

1L PR2SSIM2 N6MER2
; Famiglia Cristiana n 3/2005: Collo5ui col padre ?n relazione a% una notizia %i cronaca# un lettore %e$lora che si lasci $assare il "essa''io che la religione cristiana $ contro ogni altra #ede religiosa# "entre in realt4 all"interno del mondo cattolico le cose non stanno a##atto cos. e chie%e che la ,hiesa ri)adisca i principi costitutivi non sol del Cristianesimo- ma anche della convivenza civile 3uest ulti"a richiesta ci $are# in verit0# $iena"ente *on%ata# $erchC# se i $rinci$i costitutivi %el cristianesi"o e% anche %ella convivenza civile# *ossero ri.a%iti co"e %i %overe %a chi %i %overe# invece %i essere siste"atica"ente anne'ati nellecu"enis"o# il lettore %i Famiglia Cristiana e 7uel mondo cattolico# cui e'li *a a$$ello# non i'norere..ero cos "icrosco$ica"ente 5) che la reli'ione cristiana non & contro nessuno# $erchC tutti vuol salvare e $ortare al vero Xio# "a# $ro$rio $er 7uesto $ contro ogni altra #ede religiosa#

15 $e!!"#io 2001
co"e# %altron%e# es$ressa"ente co"an%a Nostro (i'nore IesJ ,risto# il 7uale non ha a**atto %etto ai suoi "inistri: Gn%ate e ris$ettate tutte le *e%i reli'iose# "a# .ens: 8ndate per tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura% Chi crede e si #a )attezzare sar4 salvoG chi non crede sar4 condannatoE (Mc 5H# 5H) ,os# senza tanti ri'uar%i $er ogni altra #ede religiosaP 2) Non i'norere..ero# $oi# essen%o le societ0 creature %i Xio non "eno %e'li in%ivi%ui# $erchC Xio cre: l"uomo socievole e lo pose nel consorzio dei suoi simili (/eone M??? !i)ertas)# la convivenza ha %e'li inelu%i.ili %overi verso la reli'ione cattolica# con esclusione %i ogni altra #ede religiosa: essendo necessario per lo Stato pro#essare l"unica verala 5uale si riconosce senza di##icolt4- poichJ in essa appaiono 5uasi coi loro sigilli i caratteri della verit4 (ivi)N $erchC allo (tato *osse lecito essere in%i**erente verso le varie *e%i reli'iose o$$ure ritenerle 'iuri%ica"ente tutte e'uali# )isognere))e che il civile consorzio o non avesse doveri verso Kio o li potesse impunemente violareG due cose apertamente #alse (ivi) Gi %overi verso Xio si uniscono# $oi# i %overi %ello (tato verso 'li in%ivi%ui: la societ0# istituita $er luo"o non $u: $rescin%ere %al *ine ulti"o %elluo"o e 7uin%i %al suo .ene su$re"o# che non $u: essere conse'uito *uori %ella vera reli'ione# che lo (tato ha# $erci:# il %overe %i *avorire con esclusione %i ogni altra #ede religiosa 3uesti sono i princ.pi costitutivi della convivenza civile ri$etuta"ente ri.a%iti %ai 1o"ani -onte*ici contro il laicis"o o''i i"$erante ,he 'li (tati# un te"$o cattolici e% o''i a$ostati %al ,ristianesi"o# non ne *acciano $iJ nessun conto & cosa 'ravissi"a e rovinosissi"a $er 'li in%ivi%ui e le societ0 )a ancor $iJ 'rave e rovinoso & che la ,hiesa ri)adisca lo$$osto %i 7uel che ha se"$re inse'natoP ?n te"$i "olto "i'liori il $a%re Iarri'ou-/a'ran'e B - (Ke 'evelatione $ H28) la"entava: Gi4 molti cattolici sem)rano ignorare gli o))lighi della societ4 verso Kio

s s no no
e considerano come legittima la neutralit4 dello Stato- la neutralit4 della scuola- la completa li)ert4 di coscienza% 3er 5uesta strada la societ4 diventa radicalmente irreligiosa ed atea e A a''iun'ia"o noi A si s$e'ne o'ni s$eranza u"ana# %i risana"ento sociale ,erto# la ,hiesa# che & stata e% & )aestra anche %i civilt0# non i'nora la tolleranza civile %elle *alse reli'ioni# "a 7uesta tolleranza $ratica non ha nulla a che ve%ere con la tolleranza %ottrinale e ancor "eno con le si"$atie $er ogni altra #ede religiosaN al contrario# ne i"$lica la con%anna# $erchC si tollera un "ale che o non si $u: evitare o non si $u: evitare senza $rovocarne uno "a''iore# e 7uesta tolleranza & cos $oco tolleranza %ottrinale %a esi'ere che sia i"$e%ita la $ro*essione $u..lica e la $ro$a'an%a %ellerrore reli'ioso (v 1o.erti-alazzini Kizionario di teologia morale) )a se il lettore si $alesa uno %i 7uei tanti cattolici conta'iati %alla peste dell"indi##erentismo reli'ioso# sia $u..lico che $rivato# che# cre%en%o %i sco$$iare %i salute# invocano "isure sanitarie contro chi & ancora sano# la ris$osta %el -a%re %i Famiglia Cristiana & anche $e''iore: H vero che le religioni hanno un"innata propensione a proporsi non come una delle tante verit4 possi)ili- )ens. come la verit4% 3rima di arrivare a percorrere la via dell"ecumenismo 1/2 in nome della #ede religiosa si sono condotte guerre o intrattenute vivaci polemiche% & ancora non per tutti l"ecumenismo $ un"ac5uisizione paci#ica( l"intolleranza continua periodicamente a rialzare la testa Xo"an%ia"o: $erchC "ai tutte le reli'ioni hanno l innata propensione a proporsi non come una delle tante verit4 possi)ili)ens. come la verit4 e 1)asta2D ,hiara"ente $erchC la stessa ra'ione %ice che non $ossono %arsi %ue verit0 contra%%ittorie sullo stesso ar'o"ento# "a che la verit0 & una e% esclu%e $er sua natura# o'ni altra verit0 rivale /a %i**erenza tra il ,ristianesi"o e le altre reli'ioni# $er:#

(
sta in 7uesto: che 7uesta $retesa %i unicit0 il ,ristianesi"o $u: %i"ostrarla vera a livello razionale# "entre la $retesa %i unicit0 %elle altre reli'ioni non $u: esi.ire alla retta ra'ione nessuna cre%enziale Bra# $er "ettersi $er la via dell"ecumenismo# & necessario (co"e si %e%uce %alla ris$osta %el -a%re) che tutte le reli'ioni A nessuna eccettuata A rinuncino a $ro$orsi come la verit4 e% accettino %i $ro$orsi# invece# come una delle tante verit4 possi)ili )a se 7uesto $u: an%ar .ene $er le *alse reli'ioni# o$era %elluo"o %eca%uto# non va a**atto .ene $er lunica reli'ione rivelata %a Xio# $erchC 7uesto e7uivale a rinne'are la Xivina 1ivelazione# %i cui essa $orta in sC# anche %inanzi alla ra'ione# linne'a.ile si'illo Q $er 7uesto che la ,hiesa non ha "ai accettato %i percorrere la via dell"ecumenismo# $er la 7uale i nostri te"$i %is'raziati tentano %i trascinarla "etten%ola alla $ari con o'ni altra $retesa reli'ione: potremo noi tollerare 7 scrive 3io RE contro l"ecumenismo 7 l"ini5uissimo tentativo di vedere trascinata a patteggiamenti la verit4- e la verit4 rivelata da KioF 3erchJ 5ui si tratta appunto di di#endere la verit4 rivelata e ancora: &lSe Kio ha parlato 7 e che a))ia veramente parlato $ storicamente certo 7 tutti comprendono che $ dovere dell"uomo credere assolutamente alla rivelazione di Kio (Mortalum animos) ,erto# tutti lo co"$ren%ono 6utti coloro che no hanno sven%uto *e%e e ra'ione $er inse'uire la chi"era %ellecu"enis"o 3uanto alle $ole"iche# che altro non sono che .atta'lie %i i%ee# non ve%ia"o $erchC# "entre si $ole"izza $er tante cose inutili e $ersino i'no.ili# si %e..a $oi avere orrore %i co".attere# con la lin'ua e con le $enna# $er i %iritti %i Xio e la !erit0 rivelata %a Xio# che & la cosa $iJ i"$ortante nella vita %elluo"o %ato che %a essa %i$en%e se e'li si salvi o si $er%a eterna"ente 1i$ortia"o# senza co""enti# 7uanto ne scrive un autore conte"$oraneo: Molti cristiani oggi credono che ci sia 5ualcosa di

10
s)agliato nel di#endere la loro religione% &ssi parlano come se il cristianesimo stesse ancora esercitando un"eccessiva pressione sui non credenti- come se ci #osse una religione autoritaria e dispotica ancora col potere di imporre la sua volont4 ai non credenti% !a mia visione della situazione attuale $ completamente diversa% !a #ede cristiana $ attaccata da tutte le parti e gli enormi poteri di comunicazione del nostro mondo sono sostanzialmente schierati contro di essa% En 5uest"epoca la nostra religione ha )isogno/ di essere di#esa pi< vigorosamente di 5uanto sia stato #atto in anni recenti (1 Iirare 3ersecuzione e 'ivelazione)

s s no no

15 $e!!"#io 2001