Sei sulla pagina 1di 2

CHI

OGNI CITTADINO La carta nelle nostre mani. In casa, a scuola, al lavoro, nei luoghi pubblici, ovunque maneggiamo carta e siamo responsabili del suo destino. Tutti, quindi, dai bambini agli anziani, possono dare il loro contributo. Riciclare la carta facile, basta fare un po di attenzione e seguire alcune semplici regole. Costa poca fatica, ma un gesto prezioso per il nostro futuro. 1. CERNITA

COME
Tutti i prodotti a base di cellulosa vanno separati con cura dagli altri rifiuti. 2. PREPARAZIONE I cartoni per bevande vanno schiacciati per ridurne il volume e uniti alla carta, dopo averli separati da eventuali parti plastiche. Suggeriamo di risciacquarli per evitare cattivi odori. 3. CONFERIMENTO Consultate il calendario della raccolta, che fornisce informazioni dettagliate su modalit e tempi.

DOVE
Oltre agli appositi cassonetti con la scritta CARTA, ci sono contenitori in vari punti della citt e in altri luoghi pubblici. Per la raccolta porta a porta, i materiali cartacei vanno messi in strada, legati in pacchi o sistemati in scatole, borse di carta o contenitori gialli a disposizione. cas

Zone periferiche Zone centrali

QUANDO
IN CASA TUTTI I GIORNI La raccolta della carta e degli altri prodotti a base di cellulosa va fatta ogni volta che ce n la possibilit.

COSA
SI RICICLA NELLA CARTA... Carta, cartone e cartoncino di tutte le dimensioni, compresi biglietti e foglietti illustrativi. Le confezioni in cartone poliaccoppiato per bevande come il latte, il vino e i succhi di frutta. NON SI RICICLA NELLA CARTA... Ogni tipo di carta, cartone e cartoncino che sia stato sporcato (tipo fazzolettini) o che contenga sostanze pericolose. Tutti i materiali non cellulosici.

NEI GIORNI PRESTABILITI PER IL RITIRO In caso di raccolta porta a porta, bisogna informarsi presso il proprio comune sul giorno fissato per il ritiro della carta e sullorario per esporla in strada.

PERCH
3 BUONI MOTIVI

1
La carta preziosa perch deriva da esseri viventi: gli alberi. Pi carta ricicliamo, meno alberi vengono abbattuti.

ALBERO

PAROLA DI

La carta preziosa
http://net.paroladialbero.com

2
Gettare la carta assieme agli altri rifiuti comporta alti costi ambientali ed economici.

3
Riciclare la carta consente di produrre materiali in carta riciclata, quindi di risparmiare e proteggere lambiente.

ALBERO
Stampato su

PAROLA DI

riciclata da contenitori Tetra Pak

Parola di Albero un progetto www.fantambiente.com

La carta preziosa

ALBERO

PAROLA DI

La carta preziosa

METTI IN CIRCOLO LA CARTA


TECNOLOGIE AL SERVIZIO DELLAMBIENTE
FONTE RINNOVABILE E SOSTENIBILE

La cellulosa con cui si produce la carta ricavata dagli alberi. Quelli delle foreste certificate, vengono abbattuti secondo rigidi criteri che preservano la naturalit dellambiente. La tracciabilit della cellulosa dallalbero al punto vendita garantisce lo sfruttamento sostenibile delle foreste.

Le industrie cartiere possono contare sullinnovazione tecnologica per produrre materiali di qualit sempre maggiore con la minima quantit di materie prime, riducendo limpatto ambientale.

2
EFFICIENZA NEI TRASPORTI

1 3

Producendo materiali pi leggeri, compatti e robusti, il trasporto dei prodotti a base di cellulosa viene ottimizzato e la distribuzione diventa pi efficiente e sostenibile.

RECUPERO DELLA CELLULOSA Gli impianti di trattamento dei rifiuti che provengono dalla raccolta differenziata hanno il compito di separare i diversi materiali a base di cellulosa. Il recupero di questa preziosa materia prima chiude il ciclo, che prosegue con la produzione di nuovi materiali in carta riciclata. RISPARMIO ENERGETICO NEI SISTEMI DI CONFEZIONAMENTO

7 4

Sistemi innovativi per il trattamento e il confezionamento dei prodotti destinati al consumo garantiscono un utilizzo razionale delle risorse, consentendo un notevole risparmio di energia e di acqua e minimizzando gli scarti di lavorazione.

CORRETTO CONFERIMENTO Il conferimento un passaggio chiave 6 per il riciclo dei prodotti a base di cellulosa. Molti materiali riciclabili finiscono ancora tra i rifiuti indifferenziati, con alti costi ambientali ed economici. Carta, cartone e cartoni per bevande devono essere conferiti negli appositi contenitori o in strada per il ritiro porta a porta.

5
CONSUMO CONSAPEVOLE Il ruolo dei consumatori determinante per evitare che il ciclo del riciclo si inceppi. Scegliere prodotti in carta riciclata o riciclabili ne prolunga la vita ed evita labbattimento di nuovi alberi.

COME DIFFERENZIARE I RIFIUTI


MODALIT DI RACCOLTA
CARTA, CARTONI E CARTONI PER BEVANDE IMBALLAGGI IN PLASTICA, FERROSI E ALLUMINIO VETRO

COSA S Imballaggi in carta, sacchetti, scatole, cartoni per bevande, giornali, riviste, quaderni, libri. Gli imballaggi in cartone di grandi dimensioni devono essere ridotti di volume
VIT

COSA NO Carta contaminata da alimenti, carta oleata o plastificata, materiali non cellulosici Rifiuti pericolosi come barattoli di metallo per vernici, solventi e oli minerali, oggetti in gomma e polistirolo espanso di imballaggi Oggetti in plastica, rifiuti pericolosi, stoviglie e oggetti in ceramica, lampadine e neon Nylon, sacchetti e cellophane, lettiere per animali domestici, sassi e terra, cartoni Stracci, indumenti deteriorati ed inservibili Veicoli a motore, parte di veicoli, tutto ci che pu essere raccolto con il normale servizio di raccolta Tutti i rifiuti pericolosi provenienti da attivit non domestiche Tutti i rifiuti riciclabili: carta, lattine, vetro, plastica, pericolosi Pannolini e assorbenti, mozziconi di sigaretta, stracci, potature di siepi, sfalci d'erba, cozze, vongole qualsiasi altro materiale di origine non organica

Contenitori gialli o sacco giallo Contenitori celesti o sacchi celesti Campane stradali verdi Cassonetti stradali verde chiaro Appositi contenitori stradali gialli Centri di raccolta oppure ritiro a domicilio su chiamata allo 0432 601221 Appositi contenitori stradali Cassonetti stradali verde scuro o sacco nero Cassonetti stradali marrone

NO

Bottiglie, flaconi, contenitori per alimenti, borsette, buste di surgelati, pellicole per imballaggi, buste per abbigliamento, lattine in alluminio, barattoli in banda stagnata (es. tonno, pomodoro ecc.), vaschette per alimenti in polistirolo, bicchieri e posate in plastica

Bottiglie di vetro, barattoli e vasetti di vetro, lattine ed alluminio (AL), scatolame per alimenti, bicchieri, vasi, ecc. Foglie, sfalci e piccole potature

SFALCI, POTATURE E RAMAGLIE INDUMENTI USATI

Capi dabbigliamento in buone condizioni, accessori, scarpe, borse, biancheria per la casa Reti per letto e materassi, mobili vecchi, damigiane e grosse taniche, lastre di vetro e specchi, beni durevoli ed elettrodomestici Pile scariche, farmaci scaduti, sciroppi, pastiglie, pomate (privi di confezioni in carta) Tutti i rifiuti che non sono oggetto di raccolta differenziata, tutto ci su cui si hanno dei dubbi Resti di frutta e alimenti, piccoli ossi, fondi di caff, fazzoletti e tovaglioli di carta, gusci d'uovo, filtri del t, ceneri spente

INGOMBRANTI

PILE E FARMACI

RIFIUTI GENERICI E INDIFFERENZIATI ORGANICO

Potrebbero piacerti anche