Sei sulla pagina 1di 3

Documento prodotto da: SGuarino @ Path: C\Finanza\Corso Anal. Tecn.\Globalizzazione .doc.

arzo !"

Pa#ina $ di %

La legge della Globalizzazione


&Corso di Analisi Tecnica '(

)*analisi tecnica induce l*analista a esaminare esclusi+amente #li aspetti #ra,ici del mercato: prezzo- +olume. )*interpretazione di #ra,ici e indicatori de+e essere- per de,inizionecircoscritta al solo mercato d*interesse- .ualun.ue esso sia- in base al presupposto che il suo andamento sconti o#ni possibile in,ormazione disponibile. )a tendenza del mercato azionario / in,luenzata dall*andamento delle .uotazioni obbli#azionarie. 0* di,,icile imma#inare che un analista azionario riesca a s+ol#ere e,,icacemente il proprio compito senza tenere in considerazione l*andamento delle .uotazioni obbli#azionarie. 1ueste- in e,,etti- s+ol#ono il ruolo di indicatore anticipatore del mercato azionario. 1uesto approccio- in e,,etti- ride,inisce il si#ni,icato di indicatore tecnico: in+ece di concentrare esclusi+amente l*attenzione su#li aspetti interni- biso#na dedicare altrettanto impe#no all*analisi de#li aspetti esterni. 2l mercato obbli#azionario risulta ,ortemente in,luenzato da .uello delle materie prime. )*analisi tecnica delle .uotazioni obbli#azionarie risulta incompleta senza l*esame del mercato delle materie prime. Data la stretta relazione esistente ,ra prezzi delle materie prime e mercato obbli#azionario- l*analisi tecnica del secondo non pu3 prescindere dall*analisi tecnica del primo. )*andamento del dollaro in,luenza la tendenza delle materie prime. )*analisi tecnica di ciascuno dei .uattro settori ,inanziari &+alute- materie prime- obbli#azioni- azioni( do+rebbe sempre pre+edere l*esame de#li altri tre- a causa della loro reciproca interdipendenza. 4#ni mercato locale subisce l*in,luenza di .uanto accade nei rispetti+i mercati esteri. Se- per esempio- la ma##ior parte dei mercati obbli#azionari esteri si orienta a ribasso- / assai di,,icile che uno speci,ico mercato domestico possa mantenere a lun#o il proprio orientamento rialzista. 2l ribasso dei mercati obbli#azionari- per esempio- esercitando un in,luenza ne#ati+a sui rispetti+i mercati azionari- determina una tendenza #lobale al ribasso per .uesti ultimi. Il ruolo dellanalista )*analista- .uindi- de+e prendere in considerazione le relazioni esistenti ,ra i mercati ,inanziari sia a scala locale- sia a scala #lobale. 2#norare l*esistenza e le principali caratteristiche delle relazioni ,ra mercati si#ni,ica rinunciare a consultare un*inesauribile ,onte di interessanti e +anta##iose in,ormazione. 0* compito dell*analista indi+iduare tutte le ,orze che possono esercitare .ualche in,luenza sul mercato al .uale si / interessati. 5on / possibile analizzare un mercato senza tenere in considerazione l*andamento de#li altri. Gli analisti de+ono prestare attenzione a#li e+enti che si producono in o#ni mercato- +alutandone le possibili ripercussioni sia a scala locale- sia #lobale. Gli strumenti pi6 adatti per consentire .uesto obietti+o sono .uelli o,,erti dall*analisi tecnica- in particolare .uelli orientati ai mo+imenti di prezzo &trendline- supporto e resistenza- medie mobili oscillatori(. Per .uesta ra#ione #li analisti tecnici do+rebbero rappresentare #li s+iluppatori ideali di .uesto metodo: 2l mercato dei ,utures ha caratterizzato lo s+iluppo dell*inno+azione ,inanziaria nel corso de#li anni *'7 e *"7. 5ati sul mercato delle materie prime- il loro impie#o si / presto di,,uso su tutti i settori

Documento prodotto da: SGuarino @ Path: C\Finanza\Corso Anal. Tecn.\Globalizzazione .doc.

arzo !"

Pa#ina 8 di %

,inanziari. )*analisi delle loro ,luttuazioni di prezzo- anche su base in,ra#iornaliera- ha contribuito in modo si#ni,icati+o a di,,ondere tra #li operatori una ma##iore consape+olezza delle relazioni presenti ,ra i di+ersi settori ,inanziari. Dall*analisi dei #ra,ici mensili si pu3 notare che le di,,erenze sono impercettibili. Se si osser+ano #ra,ici #iornalieri o intra9da:- / possibile in+ece rile+are alcune di,,erenze tra ,utures ed atti+it; sottostanti. )e .uotazioni di ,utures presentano in,atti una ma##iore +olatilit; ed un lie+e anticipo temporale rispetto all*andamento delle atti+it; sottostanti. Limportanza delle materie prime )e materie prime s+ol#ono un ruolo chia+e nel contesto #enerale delle interrelazioni ,ra mercati. 2l moti+o di tanta perse+eranza tro+a #iusti,icazione nella scarsissima consape+olezza della sua importanza tra #li operatori. 2l ma##ior contributo o,,erto dall*analisi delle interrelazioni consiste proprio nel se#nalare la rile+anza del rapporto esistente ,ra materie prime e mercato obbli#azionario. Stabilendo .uesto le#ame- che rappresenta il ,ulcro di tutto il sistema- le materie entrano in relazione anche con il mercato +alutario e con .uello azionario. )*analisi di ciascuno dei tre mercati mobiliari risulta incompleta se prescinde dall*esame delle tendenze dei prezzi delle materie prime- a causa del loro impatto in,lazionistico. )a correlazione #eneralmente ne#ati+a espressa dall*andamento delle materie prime rispetto ad obbli#azioni- azioni e dollaro- ,a assumere a .uesto settore il ruolo di speci,ica cate#oria di atti+it;- rendendone possibile l*impie#o ai ,ini di una pi6 e,,icace ripartizione del porta,o#lio- in termini d*e,,etti+a di+ersi,icazione. Il ruolo dellinformatizzazione. )*orizzonte de#li operatori e de#li analisti si / note+olmente ampliato ne#li ultimi due decenniprincipalmente a causa del contributo o,,erto dall*in,ormatica e delle telecomunicazioni. Fino a dieci anni ,a- la ma##ioranza de#li operatori non si cura+a di ci3 che accade+a sui mercati esteri. 4##i molti operatori iniziano la propria #iornata osser+ando la chiusura dei mercati asiaticicontinuando poi a ,issare minuto per minuto- ,ino alla sera l*andamento dei principali mercati internazionali. Possiamo senz*altro a,,ermare che dall*inizio de#li anni *'7 molto / cambiato sui mercati ,inanziari e molto / cambiato nel modo di analizzare l*andamento. < probabile che la tendenza alla #lobalizzazione possa autoalimentarsi- spin#endo nella direzione di una crescente inte#razione. )a reatti+it; dei mercati / aumentata poich= le reazioni de#li operatori sono di+enute .uasi istantanee #razie al supporto dell*in,ormatica e delle telecomunicazioni. >n ribasso del mercato azionario americano- per esempio- si ripercuote immediatamente sul mercato #iapponese- che a sua +olta in,luisce ne#ati+amente sulla apertura del mercato europeo. )o s+iluppo delle inno+azioni ,inanziarie e tecnolo#iche / cresciuto parallelamente alla consape+olezza e alla capacit; de#li operatori di analizzare l*andamento dei mercati. ?ispetto a 87 anni ,a- si sono determinati- .uindi- note+oli cambiamenti. Se .ueste tras,ormazioni hanno modi,icato le caratteristiche dei mercati- possiamo ritenere soddis,acenti i risultati ottenuti in base all*analisi de#li ultimi 8798@ anni. < pi6 importante domandarsi se i principi e le relazioni indi+iduati saranno in #rado di resistere alla pro+a del tempo. A .uest*ultimo interro#ati+o si pu3 rispondere a,,ermati+amente. )*analisi tecnica sembra attra+ersare una ,ase di crescita e di e+oluzione. entre la sua di,,usione e popolarit; aumentano- +en#ono indi+iduate nuo+e applicazioni- oltre a .uelle ormai classiche ri#uardante l*analisi dei sin#oli mercati attra+erso i #ra,ici. Possiamo .uindi a,,ermare che l*analisi

Documento prodotto da: SGuarino @ Path: C\Finanza\Corso Anal. Tecn.\Globalizzazione .doc.

arzo !"

Pa#ina % di %

delle correlazioni presenti ,ra i +ari mercati mondiali rappresenta un passo in a+anti per l*analisi tecnica.

Tutti i ,attori decisi+i per decidere


PRINCIPI APPLICATIVI 0siste una ,orte correlazione tra i +ari mercati. 5essun mercato si muo+e indipendentemente da#li altri < necessario analizzare con#iuntamente i mercati che presentano andamenti correlati Per compiere l*esame dell*interrelazioni presenti ,ra i mercati si utilizzano #li strumenti classici dell*analisi tecnica )*analisi delle correlazioni esistenti ,ra i mercati costituisce una nuo+a dimensione applicati+a dell*analisi tecnica tradizionale 2 .uattro settori da analizzare sono: +alute- materie prime- obbli#azioni- azioni. RELA I!NI PRE"!#INANTI 2l dollaro >SA e l*oro si muo+ono #eneralmente secondo un andamento opposto 2l dollaro e l*indice C?A ,utures si muo+ono #eneralmente secondo un andamento opposto )*andamento dell*indice C?A ,utures / #eneralmente anticipato da .uello dell*oro )*andamento dell*indice C?A ,utures e le .uotazioni obbli#azionari si muo+ono #eneralmente secondo un andamento opposto 2l mercato azionario e .uello obbli#azionario si muo+ono #eneralmente secondo un andamento analo#o 2 mercati azionari sono #eneralmente anticipati da .uelli obbli#azionari )*andamento dei mercati ,inanziari locali / inte#rato con .uello dei mercati internazionali )*andamento di alcuni settori dell*azionario &petrolio- oro- ecc.( risulta in,luenzato dalle materie prime sottostanti )*andamento di alcuni settori dell*azionario &,inanziario- utilities( risulta in,luenzato dalle .uotazioni obbli#azionarie

Aiblio#ra,ia: Financial Ad+isor