Sei sulla pagina 1di 13

Akkad e m i a Pan- Sophic a

Alpha Draco nis


KAPPA THERON
2

MATRICE DRACONIANA

Radici storiche e magiche delle Filiazioni O.T.O.


e installazione italica dellO.T.O.F.H.L.
LOrdo Templi Orientis (O.T.O.) un vivente Corpo di Iniziati, uomini e donne, che nel secolo presente ha rappresentato il reticolo connettivo tra lantica tradizione pagana e il risveglio delle moderne formule magiche e psicosessuali tecnicamente definite come Thelema e delle formule operative Stellari di un Nuovo Eone. racciare un circostanziato itinerario storico delle origini, degli sviluppi e delle diverse, multiformi ramificazioni nazionali e internazionali di !uesto "rdine, oggi ormai divenuto una Costellazione di Sovrani Santuari, #ratellanze, Sorellanze e $one% &otere indipendenti sar' periodicamente oggetto dei nostri studi e delle nostre pu((licazioni. Il presente documento rappresenta una (reve sintesi delle vicende e successioni storiche che hanno portato al moderno risveglio italico di un particolare )amo dellO.T.O. e alla nascita di !uella sua #iliazione Luciferiana la cui influenza e il cui patrocinio propulsivo sono stati tra laltro determinanti per la nascita dellorganismo culturale e multidisciplinare noto come AKKADEMIA PAN-SOPHICA ALPHA DRACONIS e per la riorganizzazione culturale e meta%politica del *ovimento +raconiano stesso.

Ordo Templi Orien is


ANTECEDENTI E SVILUPPI STORICI DEL RAMO ITALICO DELLANTICA FRATELLANZA DEI TEMPLARI DORIENTE
CEFAL-PARIGI-HAITI-CHICAGO-TRIESTE-BOLOGNA NASCITA E SOVRANIT INTERNAZIONALE DELLA FILIAZIONE O.T.O. LUCIFERIANA

-. Nellanno /012 di Era 3olgare tre esoteristi tedeschi4 5arl 5ellner, #ranz 6artmann e heodor
)euss, depositari tra laltro di una #iliazione massonica germanica del Rito Antico e Primitivo di Memphis e Mitzram derivata da 7ohn 8ar9er, fondarono un "rdine magico neo%templare articolato in /1 gradi. -l suo interno furono introdotte e praticate una serie di tecniche teurgiche e magico% sessuali derivate sia da tradizioni e iniziazioni tantriche asiatiche della *ano Sinistra :ricevute da 5ellner. che dagli insegnamenti pi; interni delle preesistenti Hermetic Brotherhood of Luxor e soprattutto della Eulis Brotherhood di <oston :=.S.-.., diffusa dal magista mulatto americano &aschal <everl> )andolph e giunte in ?ermania tramite alcuni suoi discepoli. @uest"rdine, che si presentava come una ACerchia Interna e "perativaB del Rito di Memphis e Mitzram, si rese noto allesterno come Ordo Templi Orientis O!T!O!" e iniziC a diffondersi tramite la rivista di studi iniziatici Oriflamme, prima sotto la guida di 5ellner e successivamente alla morte di !uesti, nel /01D, sotto la ?ran *aestranza di heodor )euss, che dalla sede centrale di <erlino iniziC a espanderlo a livello internazionale.

<. Nello stesso anno /012, senza alcuna diretta connessione con lO!T!O!, il magista inglese -leister
CroEle>, dopo una serie di evocazioni magiche finalizzate al risveglio di un nuovo )inascimento pagano, ricevette al Cairo, in terra di Egitto, da uninvisi(ile #onte &reterumana, il ?rimoire di una nuova Et' *agica4 il Liber AL vel LEGIS, che tracciava le fondamenta teologiche,mistiche, magiche, liturgiche e operative di una nuova Corrente 3itale, detta di Thelema :3olont' *agica.. 3enne cosF attivata la prima restaurazione moderna dellantico Culto Stellare della <ES I- E +ELL- +E-, :Therion e !"!lon. che CroEle> successivamente gi' nel /01G organizzC nel Sistema Iniziatico in /1 gradi detto dellAstrum Ar#entinum :AA. la $raternit% della &tella d'Ar#ento o &ilver &tar! @uesto particolare Sistema *agico "perativo H successivamente reso parallelo alle strutture para massoniche dellO!T!O! H derivC da un armonico assem(laggio e da unintegrazione tra le #ormule di Thelema e le tecniche rituali della fraternit' magica e rosicruciana inglese Hermetic Order of (olden )a*n, di cui CroEle> aveva fatto parte raggiungendone i massimi vertici e di cui aveva saputo amplificare, riformare e pienamente sviluppare le dottrine e le metodologie teurgiche. I &aradigmi "perativi radicali dellAstrum Ar#entinum furono inoltre connessi da CroEle> a precise tecniche psicosessuali derivate da fonti gnostiche :sia alessandrine che medievali e rinascimentali., tantriche, sufi e taoiste. C. Nellanno /01I il Sovrano ?ran *aestro O!T!O! heodor )euss creC un Santuario Nazionale in #rancia, a &arigi, affidandone il governo e la guida alloccultista ?Jrard Encausse :meglio noto come &-&=S e gi' fondatore e ?ran *aestro dellOrdine Martinista., che fu elevato al K grado dellO!T!O! Nellarea dellam(iente iniziatico e magico francese lO!T!O! fu cosF complementariamente connesso al risveglio teurgico e neo%gnostico del Martinismo, della Rosa +roce ,a--alistica e del pi; tradizionale Ramo Ofitico della E..lesia (nostica facente capo al &atriarca Neo%?nostico #a(re des Essarts : au SINESI=S. e al giovane )enJ ?uJnon : au &-LIN?ENI=S.. La corrente O!T!O! francese fu cosF alimentata e amplificata dalla ?nosi dellantica radizione Ofitica, fino a !uando nel /0// &apus trasmise i pi; alti ?radi e le regolari patenti amministrative dellO!T!O! a Lucien #rancois 7ean *aLne, un adepto haitiano H gi' consacrato dalla successione ?nostica "fita di #a(re des Essarts H depositario di una tradizione familiare :patrilineare. esoterico%Eoodoista di grande antichit'. Lucien #rancois 7ean *aLne era, tra laltro, anche detentore di una segreta successione iniziatica ,a--alistica e +ohenista che si dichiarava direttamente risalente, sempre per via familiare, alla permanenza haitiana di *artinez de &as!uall> nel K3III secolo. Egli sviluppC, indipendentemente sia da )euss che da CroEle> e dalle evoluzioni successive dellO!T!O! europeo, unamplificazione della corrente O!T!O! in senso magico%Eoodoista, integrando i gradi psicosessuali originali con le sciamaniche tecniche dellantica magia erotica africana e con le pratiche Luciferiane e (nostico/&ethiane gi' in parte sperimentate e sviluppate in #rancia dal noto a(ate luciferiano 7oseph <oullan. +. #inalmente nel /0/2, a Londra, la struttura magica di (ase dellO!T!O! e la Corrente 3italizzatrice di Th0lema e della AA furono definitivamente connesse e trasfuse fra loro. In !uellanno infatti -leister CroEle>, su invito diretto e personale di heodor )euss, dopo una rapida carriera nell"rdine e dopo aver dimostrato di essere indipendentemente giunto alla piena conoscenza e potest' dei suoi pi; interni segreti, divenne Capo della sezione inglese dellO!T!O! denominata M1steria M1stica Maxima! +a !uel momento furono avviate !uella grande riforma e !uella ristrutturazione interna dell"rdine che giunsero a fare dellO!T!O! la Confraternita *agica che ha pienamente incarnato H e tuttora incarna pur nelle sue diverse #iliazioni H la Corrente Stellare di Thelema e la vivente *ilizia Storica dellInvisi(ile Sinarchia dellAstrum Ar#entinum :AA..

E. Nellanno /021 CroEle>, trasferitosi in Italia, fondC a Cefal; :Sicilia. la prima -((azia storica di
Thelema, facendone rapidamente lautentico fulcro di uno sviluppo internazionale dell"rdine. )isalgono a !uesto periodo anche gli stretti contatti fra CroEle>, lO!T!O! e lam(iente italiano del Neo%&aganesimo &itagorico facente capo ad -rturo )eghini, il A3icario di SatanaB, con il !uale CroEle> coltivava rapporti gi' da diversi anni come risulta da documentazioni massoniche inoppugna(ili, anche se poco note. #. M particolarmente dal /02/ che lO!T!O! dallEuropa, tramite le separate propulsioni di -leister CroEle> e di Lucien #rancois 7ean *aLne, si diffuse in tutto il mondo e particolarmente verso le -meriche. #u in !uellanno che L.#. 7ean *aLne, dopo la morte di &apus, ritornC definitivamente ad 6aiti e nellantica isola magica fondC una nuova #iliazione indipendente dellO!T!O! nota come Ordo Templi Orientis Anti2ua :O!T!O!A!.. =na #iliazione che ampliava loriginale lavoro illuministico e paramassonico, oltre che tantrico, dellO!T!O! di )euss e &apus in uno sviluppo pi; specificatamente ?nostico e culminante in una serie di Livelli "perativi sessuo%magici che si sovrapposero alle strutture originali sistematizzandosi in /N ?radi anzichJ /1. Successivamente L.#. 7ean *aLne sviluppC una Cerchia Interna e pi; segreta del suo "rdine nota come Ordine del &erpente 3ero e Rosso :+ouleuvre 3oire et Rou#e., nellam(ito della !uale si sviluppava la pi; stretta connessione tra le pratiche teurgico%tantriche :dellO!T!O! e dellO!T!O!A!. e le pi; antiche tradizioni del Ooodoismo ?nostico. Sempre nel /02/ un discepolo diretto di CroEle>, Charles Stansfeld 7ones, conosciuto nell"rdine come #rater -C6-+, installC negli Stati =niti d-merica una ramificazione dellO!T!O! dipendente da CroEle>. Successivamente #rater -C6-+ rese indipendente la propria #iliazione e attraverso unintensa serie di "perazioni *agiche e di ricerche 9a((alistiche personali sviluppC autonomamente la Corrente di Thelema e i suoi pi; alti ?radi operativi, in una direzione tendente a evocarne gli aspetti Maatiani e pi; specificatamente &tellari. Limmenso Lavoro *agico di #rater -C6-+, che CroEle> considerava !uale proprio #iglio *agico, fu ulteriormente sviluppato, dopo la sua morte, dai suoi discepoli e successori e venne articolato nel Sistema e "rdine magico della 4!B!L!H! -ncora nel /02/ CroEle> a Cefal; iniziC un altro discepolo4 C.#. )ussel, conosciuto come #rater ?ENES 6-I. Nel corso di /1 anni di preparazione )ussel, dopo essersi reso indipendente da CroEle>, ela(orC un approfondito e amplificato Sistema di sviluppo pratico dei tre ?radi sessuo%magici dellO!T!O! :3II % 3III e IK. e nel /0,/ creC negli =.S.-. una sua #iliazione para%thelemica indipendente, nota come +horonzon +lu-5 parallela ma distinta sia dalla radizione originale di )euss%CroEle> che da !uella, sempre americana, di #rater -C6-+.

?. Nel /022 heodor )euss :che morir' lanno successivo. a(dicC alla sua carica di Sovrano ?ran
*aestro O!T!O! :)EK S=**=S S-NC ISSI*=S K. trasmettendola direttamente a CroEle>, che divenne cosF a tutti gli effetti Capo 3isi(ile della #iliazione originale. Negli anni seguenti fino al /02G, anno della sua morte, dopo avere a((andonato Cefal; che comun!ue restava la prima $ona%&otere pienamente attivata dallO!T!O! e dalla Corrente di Thelema, CroEle> dette all"rdine il suo pi; ampio sviluppo generale, mentre, pi; o meno indipendentemente, le gi' citate ramificazioni derivate riela(oravano vari aspetti e articolazioni del medesimo Eggregore *agico.

6. Nel /02N CroEle> iniziC e istruF personalmente uno dei pi; fecondi tra i suoi Eredi *agici4
l-depto inglese 5enneth ?rant, conosciuto nellO!T!O! come #rater -"SSIC. +opo la morte di CroEle>, ?rant attivC a sua volta una #iliazione internazionale autonoma dell"rdine, denominata Tiphoniana, diffusa soprattutto in Inghilterra e negli =.S.-. e caratterizzata da un poderoso approfondimento operativo e dottrinale. NellO!T!O! Tiphoniano vennero sviluppate e amplificate sia l"pera di CroEle> che le "pere di #rater -C6-+ e delloccultista, magista e stregone nonchJ impareggia(ile pittore inglese -ustin "sman Spare, gi' a suo tempo connesso a CroEle> e mem(ro dell-- e di cui ?rant aveva raccolto leredit' sia magica che editoriale e artistica. 3a !ui anche ricordato che, in una diversa, parallela e pi; orizzontale prospettiva di sviluppo della corrente O!T!O!, dopo la morte di CroEle> un altro suo intimo colla(oratore e discepolo, loccultista tedesco 5arl ?ermer, noto come #rater S- =)N=S, al !uale CroEle> stesso aveva lasciato una successione amministrativa della #iliazione originale, proseguF lo sviluppo storico dell"rdine mantenendolo comun!ue rigorosamente contenuto entro i limiti dellAortodossiaB croEle>ana. Con la morte nel /0N2 di ?ermer, che non lasciC alcun successore diretto, la #iliazione originale di )euss%CroEle>, avendo ormai sostanzialmente concluso la propria funzione di attivazione generale della Corrente, su(F una (attuta di arresto nella diretta continuit' amministrativa. ?ran parte degli -depti pi; avanzati dell"rdine, spinti dalla necessit' di reificare l"pera di CroEle>, collegarono il loro Lavoro *agico alle citate o ad altre ramificazioni e filiazioni derivate, gi' rese autonome e proiettate verso una dilatazione onnicomprensiva dellopzione thelemica. -ltri mem(ri e Logge, maggiormente motivati da una volont' di stretta ed esclusiva adesione allo schema operativo croEle>ano, assunsero propria sponte, o sulla (ase di precedenti rapporti con CroEle>, la successione di ?ermer, confluendo in due diverse filiazioni O!T!O! poi divenute internazionali4 una di origine californiana :Califfato di <er9ele>., laltra di origine svizzera :-((azia helemica di Stein.. La #iliazione californiana, attivata da ?rad> Louis *c *urtr> :#rater 68*EN-E=S -L&6-., si caratterizzC per la sua stretta ortodossia e la sua adesione formale allinsegnamento di CroEle>. M alla diffusione di !uesto ramo dellO!T!O! H tuttora operante sotto il governo del Successore di *c*urtr>, <ill <reeze :#rater 68*EN-E=S <E -. H che si deve lencomia(ile e ampia divulgazione degli scritti e delle dottrine croEle>ane, soprattutto negli =.S.-. La #iliazione svizzera, sempre derivata da un collegamento a ?ermer, si sviluppC sotto il governo delloccultista 6erman 7oseph *etzger :#rater &E)-?)-N=S. e dopo vari, alterni sviluppi ha sempre pi; assunto una connotazione AmoderataB, tendente soprattutto al dialogo e al confronto con altre #raternit' *agiche e, pur restando sostanzialmente thelemita, ha finito con il presentare una configurazione simile alla tonalit' O!T!O! precedente alla )iforma di CroEle>. I. *entre attraverso lo sviluppo europeo e americano dell"rdine la Corrente 3itale di Thelema edificava le (asi di un )inascimento *agico, prefigurando lavvento di un Nuovo Eone di conoscenza e di potenza, la #iliazione #ranco%6aitiana dellO!T!O!A! sviluppava gli aspetti pi; oscuri e interni della medesima Corrente, connettendoli agli antichi misteri pagani dell-frica e al risveglio ?nostico%"fita dei criptici Culti Stellari della )-?N" e del SE)&EN E. Nellanno /0N, 6ector #rancois 7ean *aLne H figlio carnale, oltre che #iglio *agico e discepolo diretto di Lucien #rancois 7ean *aLne H sostituF il padre :morto nel /0N1. come Sovrano ?ran *aestro dellO!T!O!A! e attivC successivamente una serie di ramificazioni e alleanze interattive tendenti a riunificare tutti gli aspetti dellEggregore *agico Neo%&agano, ?nostico e helemico.

L"pera di 6ector #rancois 7ean *aLne fu condotta allinterno di diverse #raternit' e "rdini ?nostici e *agici in varie parti del mondo, trovando infine la propria definitiva sistematizzazione ed estroflessione storica mediante la vasta e pluriarticolata attivit' iniziatica del suo #iglio *agico, principale discepolo e, in seguito, diretto successore4 l-depto "ccultista americano *ichael &aul <ertiauP, a tuttoggi vivente e operante dalla sua sede di Chicago in veste di -lto Sacerdote e H fino al suo ritiro dagli scenari amministrativi avvenuto nel /0II H Sovrano ?ran 6ierophante, patrocinatore di molteplici linee di successione gnostica e thelemica franco%haitiana.

L. *ichael &aul <ertiauP ricevette nel /0G1 la successione al vertice dellO!T!O!A! da 6ector
#rancois 7ean *aLne e negli anni successivi portC a termine una vasta opera di ricomposizione e riunificazione, nellarea del medesimo Eggregore, delle varie ramificazioni thelemiche O!T!O! e parallele, giunte negli =.S.-. attraverso i citati discepoli diretti di CroEle>4 C.#. )ussel :#rater ?ENES 6-I. e Charles Stansfeld 7ones :#rater -C6-+.. Seguendo un programma progressivo di inclusione dottrinale <ertiauP dette il pi; ampio sviluppo alle tradizioni sapienziali e alle tecniche operative gnostico%Eoodoiste e luciferiane dellO!T!O!A! tramite l"rganismo di addestramento magico noto come Monastero dei &ette Ra##i. Contemporaneamente, tramite una serie di alleanze e inclusioni organizzative, furono centralizzati sotto il controllo sincretico del suo Santuario le due principali filiazioni direttamente derivate da CroEle> e dalla #iliazione originale O!T!O.4 il +horonzon +lu- di )ussel e la 4!B!L!H! derivata da 7ones. Nel corso della prima met' degli anni G1 entram(e le organizzazioni furono intimamente connesse alla #amiglia *agica del Monastero dei &ette Ra##i! In seguito, nellarticolazione di una Struttura sincretica O!T!O! H parallela ma non confusa con lO!T!O!A! H pi; specificatamente thelemica e nota come O!T!O! $ranco/Haitiano vennero riunificate le due grandi #ormule di riforma e amplificazione delloriginario "rdine tantrico%templare di 5ellner e di )euss, gi' separatamente originate e attivate da -leister CroEle> e da Lucien #rancois 7ean *aine nella prima met' del secolo. *. Lo sviluppo storico dellO!T!O!A! nel corso degli anni si sempre pi; caratterizzato come sostanzialmente para%thelemico, tendendo perC a mantenere una posizione trasversale di inclusione onnicomprensiva rispetto a molteplici altri aspetti dellarea iniziatica e magica contemporanea. La sua impostazione si sempre mantenuta pi; gnostico%Eoodoista e tantrica piuttosto che specificatamente thelemica, pur venendo orientati molti suoi mem(ri di -lto ?rado a operare sulla Corrente *agica di Thelema, denominata tecnicamente +orrente 67. La sua stessa struttura organizzativa non ha mai ritenuto di articolarsi in gruppi operativi (en definiti e puC al meglio essere identificata come una Scuola *agica internazionale di istruzione operativa individuale. +opo aver governato personalmente lO!T!O!A! per alcuni anni, e pur continuando a mantenere sull"rdine un controllo sovraordinato e patrocinatore, nel /0GN <ertiauP ne trasmise la ?ran *aestranza all-depto helemita canadese 5en Oard e successivamente, nel /0I2, al &atriarca gnostico spagnolo *anuel Lamparter di Siviglia, noto come au <-&6"*E IQ. Nel /0II, avendo Lamparter rinunciato alla propria Carica, la Sovrana ?ran *aestranza dellO!T!O!A! stata trasmessa allesoterista americano Courtne> Oillis in California, discepolo diretto e amministratore letterario di <ertiauP, il !uale mantiene in vita un unico Sovrano Santuario negli =.S.-. coltivando una rete di contatti individuali in tutto il mondo e consentendo unicamente la formazione di singole Logge nei vari &aesi, sotto il suo diretto controllo e senza alcuna articolazione gerarchica strutturale.

N. In modo del tutto indipendente dalle vicende dellO!T!O!A! la Corrente 3itale dellO!T!O!
$ranco/Haitiano ha seguito invece un diverso sviluppo storico, pi; direttamente e intimamente collegato alla fermentazione e al risveglio organizzato di Thelema! Nel corso degli anni RG1 *ichael <ertiauP ha infatti sta(ilito intensi contatti di comune Lavoro *agico con 5enneth ?rant :#rater -"SSIC. e con il Sovrano Santuario inglese dellO!T!O! Tiphoniano. Ne scaturita unintima alleanza che ha notevolmente arricchito sia la #iliazione franco% haitiana che l"rdine di ?rant, come testificato elo!uentemente dalle opere di divulgazione thelemica pu((licate da #rater -"SSIC4 +ults of the &hado*5 3i#htside of Eden5 Outside the +ircles of Time e altre. Sempre nel corso degli anni RG1 sia <ertiauP che soprattutto ?rant hanno inoltre sta(ilito rapporti di stretta interrelazione con unimportante #iliazione thelemica indipendente Maatiana dell"hio :=.S.-.. guidata dall -lta Sacerdotessa *aggie Cros(>, pi; nota sotto i nomi magici di NE*- e, nell". ."., di soror -N+-6-+N-. -llinterno della Confraternita helemica di -N+-6-+N- si stavano infatti ela(orando nuove #ormule di -lta *agia operativa derivate dall"pera di #rater -C6-+ e della 4!B!L!H! @ueste #ormule risultavano articolate sulla (ase di due ?rimoires, integranti il Liber AL vel LEGIS, provenienti da analoga #onte &reterumana e resi noti come Liber PENNAE PRAENUMBRA e Libro dei IMENTI!ATI :Li-er O-litorum.! &er un certo periodo 5enneth ?rant ha assor(ito le Logge di Soror -N+-6-+N- nellO!T!O! Tiphoniano, mentre la Comunione dellO!T!O! $ranco/Haitiano ha accolto e riconosciuto i nuovi esti H parallelamente al Liber MEON, ricevuto magicamente dallo stesso <ertiauP H tra i Sacri ?rimoires dell"rdine.

A quest

!u"t #$ " st%$ !u% s&"tet&'$ $"$#&s& st %&'$ (&)&e"e "e'ess$%&$*e"te '% "$'$ (& $))e"&*e"t& %e#$t&)$*e"te %e'e"t&.

O) 3erso la fine del /0GI *ichael <ertiauP, sotto il suo nome iniziatico ". .". di
au "?+"-+E L=CI#E) .E., trasmette in Italia, nelle mani di un occultista triestino, le regolari &atenti -mministrative per la fondazione di un )amo Italico, relativamente autonomo, dellO!T!O! $ranco/Haitiano. Il dottor Nevio 3iola di rieste, elevato da <ertiauP al ?rado K ". ."., diviene cosF Sovrano ?ran *aestro della #iliazione Italica dellOrdo Templi Orientis $ranco/Haitiano con il nome iniziatico di #rater S"L"*"N &. N. L=CI#E) IQ e viene installato a rieste il &ovrano &antuario O!T!O! per l'8talia5 le due &icilie5 il Re#no di +orsica e &arde#na e per i +antoni &vizzeri di lin#ua italiana! -llinterno della #iliazione, che rapidamente si diffonde su tutto il territorio nazionale, oltre al regolare sviluppo delle #ormule --vengono anche gettate le (asi per unattivazione operativa degli -lti ?radi della +ouleuvre 3oire et Rou#e :"rdine del Serpente Nero e )osso derivato dallO!T!O!A!., della 4!B!L!H! :discendente da CroEle> e da #rater -C6-+. e del +horonzon +lu:derivato ancora da CroEle> e da )ussel.. 3iene inoltre riconfermata allinterno dellO!T!O! 8talico :O!T!O!8!. unalleanza di reciproco riconoscimento con lO!T!O! Tiphoniano di ?rant, che resta uno dei principali punti di riferimento europeo della #iliazione negli anni della sua prima installazione.

&. Sempre nel /0GI, alcuni mesi prima della formale installazione del Sovrano Santuario O!T!O! di
rieste, un Nucleo di -depti e Sacerdoti &agani italici, sulla scorta di un diretto contatto con gli -lti &oteri preterumani dellAA e senza alcuna diretta connessione precedente all'O!T!O!5 danno vita a una Catena *agica neopagana e para%thelemica finalizzata al risveglio e allattivazione di un Culto Stellare e alla creazione di alcune $one%&otere di contatto con Enti EPtradimensionali definiti sim(olicamente come Extraterrestri. #ondatore e ?ran 6ierophante di tale Confraternita, nota come Ordine &olare, risulta lesoterista (olognese )o(erto Negrini, gi' da anni conosciuto come divulgatore neo%pagano, occultista operativo e conferenziere sulla magia e sulla cultura di frontiera. Le strutture eggregoriche e organizzative dellO!T!O! e di Ordine &olare vengono comun!ue mantenute completamente separate allo scopo di consentire all"rdine dei emplari "rientali italiani una sua graduale radicazione storica, senza eccessive e premature accelerazioni. L"pera di Ordine &olare prosegue per !uattro anni, nella pi; assoluta discrezione, a prescindere da poche, (revi forme di intervento esterno di tipo culturale e divulgativo e senza alcuna forma di proselitismo. *aturati i tempi, nel /0I/ Negrini si trasferisce per un (reve periodo in Sicilia, nella zona di Cefal;, dove vengono compiute alcune "perazioni eurgiche e *agico%Stellari finalizzate al risveglio glo(ale dellEggregore helemico innestato in !uei luoghi dal *aestro 6E)I"N :-leister CroEle>. e AdisattivatoB fin dal /02,. Successivamente Negrini e i pi; -lti ?radi della sua ACatenaB, considerata conclusa l"pera preparatoria di Ordine &olare e constatata la necessit' ormai giunta di vitalizzare le forme storiche di Thelema :gi' amministrativamente diffuse in tutta la penisola., nel /0I2 pongono Ain sonnoB la loro Confraternita e portano definitivamente la propria Corrente *agica allinterno dellO!T!O! 8talico di #iliazione franco%haitiana. -lla fine del /0I2 Negrini, tornato a Cefal; con altri -depti, porta a compimento le "perazioni iniziate lanno precedente e infine completa e pu((lica da !uei luoghi la prima edizione e traduzione italiana del Liber AL vel LEGIS, con un ampio e articolato commento introduttivo dal titolo4 Li-idine! L'Al-a dell'Anticristo, firmato con lo pseudonimo letterario di )o(ert 5lartal. La traduzione curata dagli studiosi (olognesi e il commento di Negrini vengono totalmente avallate dallO!T!O! 8talico e il Sovrano ?ran *aestro #rater S"L"*"N ne dar' ufficiale presentazione nel corso del II Conventum ?enerale degli -lti ?radi tenuto a )oma nel /0I,.

@. ra la fine del /0I2 e i primi mesi dellI, il ?ran 6ierophante di Ordine &olare )o(erto Negrini
viene riconosciuto come -lleato della Comunione helemica, nonchJ accolto e acclamato allinterno del &ovrano &antuario O!T!O! 8talico con i pi; -lti ?radi di KI ". .". e K3I ". .".-. e con il nome iniziatico di #rater 8"? S= 6E5. Sempre nellI, Negrini :#rater 8"? S= 6E5 KI K3I ". .".., insieme ad altri #ratres di ?rado elevato, viene riconosciuto dal Sovrano ?ran *aestro #rater S"L"*"N come -nimatore di un Consiglio Interno di )iforma e )isveglio dell"rdine, il cui sviluppo fino a !uel momento era stato prevalentemente amministrativo e divulgativo. In !uesta prospettiva #rater 8"? S= 6E5 crea lA--azia O!T!O! del 9R8L con sede a <ologna, allinterno della !uale una vasta opera di attivazione di tutti i ?radi e di tutte le #ormule dell"rdine viene portata a compimento.

/1

). In attesa che lopera di )iforma e )isveglio dellA--azia 9R8L sia definitivamente compiuta, e
anche in conseguenza di sopravvenuti pro(lemi personali e di salute del ?ran *aestro S"L"*"N, lO!T!O! 8talico negli anni dal /0I, al /0II attraversa un periodo di Aincu(azioneB preparatoria e di interna trasmutazione, operando !uasi esclusivamente a livello individuale dei propri mem(ri e senza alcuna forma di estroflessione storica. &arallelamente l'A--azia 9R8L prosegue la propria opera di riorganizzazione preparando le (asi di una prossima glo(ale installazione operativa dell"rdine. In !uegli stessi anni Negrini attiva inoltre una rete di contatti iniziatici, in Italia e allestero, con "rdini e Confraternite anche non thelemiche, ma comun!ue operanti nellarea radizionale Esoterica. Entra in rapporto con le poche sopravvivenze del &itagorismo Neo%&agano di -rturo )eghini e del (ruppo di :R, colla(ora in forma attiva e diretta ai tentativi di riorganizzazione operativa dellam(iente massonico di radizione &agano%Egizia e opera intensamente, dietro il nome iniziatico di &)"*E 6E=S, come *em(ro -ttivo del (ran +onsi#lio dei &uperiori 8nco#niti dellOrdine Martinista 8taliano di #iliazione veneziana, derivato da &-&=S e di cui era stato ?ran *aestro il conte ?astone 3entura, noto divulgatore massonico delle opere di -rturo )eghini. S. 3a !ui ricordato che per le sue strette connessioni storiche con lO!T!O!A!, e !uindi con la Catena Iniziatica )euss%&apus%Lucien ed 6ector 7ean *aine%<ertiauP, la linea di successione ". .". #ranco% 6aitiana era sempre rimasta intimamente collegata e assem(lata con parallele linee di successione, sia gnostiche che massoniche, attinenti lE..lesia (nostica &piritualis di tradizione "fitico%Luciferiana e il massonico Rito Antico e Primitivo di Memphis e Mitzram, trasmesso da 7ohn 8ar9er a )euss e da !uesti ritrasmesso H in una delle sue ramificazuioni H lungo tutta la Catena degli -depti fino a <ertiauP. Ne consegue che oltre alle patenti di installazione del ramo italico dell". .". $ranco Haitiano <ertiauP aveva trasmesso in Italia al medesimo Santuario, fin dal /0G0, anche i ?radi e le +ignit' per installare ed edificare sia un S.S.mo &atriarcato Italico dellE..lesia (nostica &piritualis :sorta infatti in Italia sotto le specie di E..lesia (nostica Latina., sia un Sovrano Santuario di ramo italico del Rito Antico e Primitivo di Memphis e Mitzram $ranco Haitiano! +urante gli anni preparatori di incu(azione dell"rdine il Sovrano ?ran *aestro #rater S"L"*"N aveva attivato solo parzialmente l'E..lesia (nostica :parallelamente allO!T!O!., mentre era rimasta totalmente inattiva la #iliazione di Memphis e Mitzram, pur venendone trasmessi i ?radi e le +ignit' H come riformati da <ertiauP H sotto forma amministrativa e integrativa dei ?radi ". .". -lla fine del /0II, informato da Negrini che l"pera dellA--azia 9R8L stata portata a termine e che l"rdine puC essere attivato in tutta la sua pienezza, #rater S"L"*"N ritiene non essere pi; sua volont' il governare l"rdine, soprattutto in !uesta sua storica ora di rinascita e reificazione e riconosce lessere stato il proprio un )egno di transizione. +esideroso di dedicarsi a ricerche e verifiche personali, svincolate da !ualsivoglia struttura organizzata, decide di a(dicare a favore di Negrini. In data 2D settem(re /0II di Era 3olgare #rater S"L"*"N trasmette liturgicamente e amministrativamente tutti i propri ?radi, le proprie +ignit' e le proprie #unzioni a #rater 8"? S= 6E5, che diviene cosF Sovrano ?ran *aestro dellO!T!O! Italico, nonchJ Sovrano &atriarca e &rimate Luciferiano dellE..lesia (nostica Latina e Sovrano ?ran 6ierophante ,,010Gdel ramo italico del Rito Antico e Primitivo di Memphis e Mitzram $ranco Haitiano5 con il nuovo nome sacramentale di #rater -= *"L"C6 IQ K KI K3I ". .".

//

*"L"C6 pone temporaneamente Ain sonnoB la #iliazione di Memphis e Mitzram :da lui ormai rappresentata come Sovrano ?ran 6ierophante ,,010G-N -)ES IQ. per sottoporla a una completa verifica, decidere di un suo eventuale futuro e glo(ale )isveglio e comun!ue svincolarla dalle possi(ili confusioni con filiazioni massoniche di analoga denominazione e di origini parallele gi' operanti in Italia e alle !uali egli stesso aveva precedentemente portato un ampio contri(uto. Il nuovo Sovrano ?ran *aestro riversa poi tutte le sue energie nel completo e definitivo rinnovamento e glo(ale attivazione dellO!T!O! Il &ovrano &antuario della (nosi viene trasferito da rieste a <ologna e in Esso viene riversato lintero Lavoro Eggregorico dellA--azia 9R8L. Nei primi giorni di luglio /0I0 #rater -= *"L"C6 convoca a )oma un +onventum (enerale di Rifondazione cui partecipano tutti gli -lti ?radi :anche solo amministrativi. del IQ e del IIQ "rdine :?radi I IK. a !uel momento operanti in Italia. Nel corso del +onventum, in considerazione delle ampie prospettive di sviluppo dell"rdine, viene proclamata l:niversalit% e lormai totale indipendenza amministrativa della #iliazione ". .". italica, pur venendo riconfermati gli stretti rapporti di fraterna alleanza e riconoscimento verso la Comunione *adre di Chicago%6aiti e verso *ichael <ertiauP, &atrocinatore e fonte storica della #iliazione stessa.
-=

. Come primo atto del proprio governo #rater

LO!T!O! 8talico $ranco Haitiano :O!T!O!8!. viene cosF riformato e ridefinito come

Ordo Tem"li Orien#i$ % &ra#erni#a$ 'erme#ica Luciferiana O.T.O. % &.'.L.

tramite il ?overno "perativo del suo

Sovrano San#uario della Gno$i#

/2

Sinarchia In#eriore I#alica dell(AA

e sotto il diretto controllo della

LE..lesia (nostica Latina di ramo Italico viene contestualmente riformata come

E))le$ia Gno$#ica Siderali$

E$S
e assor(ita come Su(%"rdine di !ualificazione operativa gnostico%Eoodoista interno allO!T!O! Lintera #iliazione, in tutte le sue articolazioni presenti e future, #ratellanze, Sorellanze, "rdini e Su(%"rdini viene poi reinstallata sotto la denominazione di

M*$#eria M*$#ica +o#h*riana % ,,,

MM
con #rater
-=

Z
E)

666
E)

*"L"C6 IQ nella +ignit' di #)-

S=&E)I") e ".6.". :"=

6E-+ ")+E)..

Il programma di #rater -= *"L"C6 si delinea come precisa volont' di una sintesi universale di tutte le diverse formule thelemiche con la formazione di una #iliazione eclettica internazionale. ale #iliazione, pur restando alleata delle Comunioni e #iliazioni O!T!O! tradizionali o di diversa origine storica, vuole caratterizzarsi come totalmente autonoma e operante su tutti i (radi, sia teurgici e para%massonici che gnostici e psicosessuali, fino agli -lti ?radi "scuri posti dietro la Chiave "perativa dellKI ". .". e K3I ". .".-. -llo scopo di ela(orare e attivare i vari aspetti di !uesta riforma al termine del +onventum romano del /0I0 #rater -= *"L"C6, dopo aver temporaneamente sta(ilito una ?ran Cancelleria -mministrativa a )oma e una ?ran esoreria -mministrativa a <ergamo, fonda e installa unA""!%i! (o $r!n Lo&&i!) N!%ion!le Itiner!nte dell"rdine denominata Leviathan e riservata ai #ratres, di cui ha personalmente assunto la direzione in veste di 9enera-ile A-ate (ran Leviathano. Contemporaneamente fonda una parallela $r!n Lo&&i! N!%ion!le 'emminile denominata (1naeceum Lilith5 temporaneamente AcopertaB e virtuale in prospettiva di una futura totale ridefinizione differenziatrice dellintera Linea Iniziatica #emminile dell"rdine stesso. LA--azia Leviathan e il (1naeceum Lilith nelle loro reciproche interconnessioni rappresentano a tuttoggi i principali organismi di presenza iniziatica e storica dellO!T!O! Luciferiano. @uanto alleP Sovrano ?ran *aestro #rater S"L"*"N, dopo vari pro(lemi personali e nuovi pro(lemi di salute, aggravatisi dopo la propria a(dicazione, ha completamente a((andonato l"rdine, pur continuando saltuariamente a coltivare interessi magici personali e !ualche collegamento
/,

epistolare con il Santuario californiano dellO!T!O!A! Successivamente, in seguito a irreversi(ili complicazioni del suo stato fisico, nellaprile del /00, il dottor Nevio 3iola deceduto. =. -l termine di !uesta pur (reve analisi storica sulle radici del )isveglio di Thelema in Italia si puC in !ualche modo concludere che i fondamenti eggregorici del ramo italico ". .". sono stati gettati negli anni R21 a Cefal;, in Sicilia, dallo stesso -leister CroEle>. @uesta radizione che gi' in Italia aveva notevolmente influenzato un fermento neo%pitagorico e neo%pagano pilotato da -depti come -rturo )eghini e da Catene Iniziatiche come il (ruppo di :R poi migrata e si successivamente ela(orata negli Stati =niti tramite la 4!B!L!H! e il +horonzon +lu-. La stessa Corrente *agica si poi armonicamente fusa con l"ccultismo eurgico e Luciferiano #rancese e con le tecniche gnostiche e Eoodoiste franco%haitiane di Lucien ed 6ector 7ean *aLne e dellO!T!O!A!, per poi rientrare e reinstallarsi in 8talia , prima amministrativamente tramite *ichael <ertiauP e !uindi, in forza dellapporto di Ordine &olare, in una sua forma pienamente operativa. La Corrente e radizione thelemica italica ha trovato infine pieno compimento nella #iliazione Luciferiana O!T!O! di #rater -= *"L"C6, che ne ha ora riorganizzato le forme in una struttura definita, eclettica e onnicomprensiva. Conseguentemente la struttura operativa e iniziatica dell"rdine helemico Luciferiano comprende oggi4 l! (omplet! istr)%ione e l! pr!ti(! rit)!le dei $r!di Minori (* - +I O#T#O#) tr!smess! se(ondo le Chi!,i ini%i!torie- pro&ressi,e e (erimoni!li dell.AA (ome eredit!te d!ll! Golden a-n- d! Cro/le0 e d!i s)((essi,i !pporti e s,il)ppi Tiphoni!ni e Hor)s- M!!ti!ni l! (omplet! estensione oper!ti,! dei tre $r!di psi(osess)!li (+II +III I1 O#T#O#)inte&r!ti (on le 'orm)le s,il)pp!te d! A#O# Sp!re- d! Kenneth $r!nt- d! Soror ANDAHADNAd! Mi(h!el erti!)2 e d! !ltri Ill)min!ti e Adepti del N)o,o Eone# In3ine l! 'orm)l! tot!li%%!nte dell.O.T.O. Luciferiano s,il)pp! )n! (omplet! e pl)ri!rti(ol!t! estensione dell.Os()ro $r!do 1I 4 nelle 3orme si! Ross! (LILITHICA) (he Ner! (SETHIANA) 4 s,il)pp!t! in (in5)e Sotto-$r!di 6nott)rni7 pr!ti(!ti d!i +erti(i dell.Ordine (III Ordine A$#rum Ni.rum)- in ()i sono speriment!te t)tte le pi8 !rdite 3orme di M!&i! Stell!re- Meoni(! e Ch!oti(o-A"iss!le#
Documentazione elaborata, pubblicata e diffusa a cura dell A++$(e*&$ P$"-S !,&'$ ALPHA DRACONIS febbraio 1990 E.V. Aggiornato e riveduto con approvazione della Presidenza settembre 199 E.V. e novembre 199! E.V.

/2