Sei sulla pagina 1di 8

IL VERBO Il verbo la parte variabile del discorso che indica azione, stato, modo di essere, esistenza di persona, animale

e o cosa. Il verbo pu essere: per il SIGNIFICATO predicativo: quando ha senso compiuto e pu essere usato da solo Sono predicativi la stra!rande ma!!ioran"a dei verbi copulativo: quando colle!a il so!!etto a un nome o a un a!!ettivo# perch$ da solo non ha senso Oltre al verbo essere# detto copula, sono copulativi1: % parere, sembrare, divenire, risultare, riuscire, stare, rimanere, restare, apparire, crescere, nascere, vivere, morire, farsi ecc (verbi copulativi in senso stretto& i se!uenti verbi alla 'orma passiva: % chiamare, soprannominare, dire ecc (detti verbi appellativi) % ele ere, creare, nominare ecc (detti verbi elettivi) % ritenete, stimate, considerare ecc (detti verbi estimativi) % fare, rendere ecc (detti verbi effettivi) Es. Mario sembra felice. Suo padre diventato povero. Franco stato nominato capufficio. Lo husky considerato un cane pregiato. per il G)N)*) transitivo: quando l+a"ione passa (transita& dal so!!etto al complemento o!!etto, )s -o comprato una moto. Lo studente legge un libro.

intransitivo: quando l+a"ione non si riversa su un complemento o!!etto# ma rimane e si esaurisce nel so!!etto. )s Franco lavora in fabbrica. L'avvocato partito. Alla sua presenza impallid. / 'requente il caso di verbi che possono essere ora transitivi ora intransitivi a seconda del si!ni'icato che assumono )s Marco cambia scuola (trans & Il tempo cambia (intrans & o finito i compiti (trans & I soldi sono finiti (intrans & 0 I verbi elencati# quando non si colle!ano a un sostantivo o a un a!!ettivo (che in tali casi costituiscono i complementi predicativi del so!!etto non sono copulativi# ma predicativi )s Franco morto. apparso un ufo. !imone riesce nello sport. Anche il verbo essere# quando si!ni'ica esistere" stare" trovarsi" non 1 copula# ma predicato verbale )s Allo stadio c'erano motti striscioni , Talvolta un verbo transitivo pu anche non essere accompa!nato da un complemento o!!etto In questo caso viene usato in forma assoluta o intransitiva" pur rimanendo un verbo transitivo )s Mario mangia (la pizza). #arla scrive (una lettera). . Alcuni verbi intransitivi possono avere un uso transitivo quando sono se!uiti da un complemento o$$etto che viene detto interno" cio1 da un complemento o!!etto che abbia o la stessa etimolo!ia del verbo !isse una vita felice) o un+a''init2 di si!ni'icato "orme un sonno tran#uillo. $iange lacrime amare%. per la FO*3A0 attivo: quando il so!!etto compie l+a"ione )s Il $atto mangia il topo.

passivo: quando il so!!etto subisce l+a"ione (ed 1 il compl d+a!ente o di causa e''iciente a compierla& )s Il topo mangiato dai $atto. %n passante stato colpito da una te$ola. riflessivo: quando l+a"ione si ri'lette sul so!!etto stesso 4a 'orma ri'lessiva pu essere: % propria: quando l+a"ione si ri'lette sul so!!etto e le particelle mi" ti" si" ci" vi sono compl o!!etto )s Io mi lavo. &$li si pettina. % apparente: quando l+a"ione si ri'lette su un compi# o!!etto e le particelle mi" ti" si" ci" vi hanno valore di compl di termine ovvero equival!ono ad a me" a te ecc )s Io mi lavo la testa. % reciproca: quando l+a"ione esprime reciprocit2 e le particelle plurali ci" vi" si, si!ni'icano a vicenda" l'un l'altro" fra loro" ecc )s Mario e #arla si amano. 'li amici si salutano. % pronominale: quando le particelle mi" ti" si" ci" vi sono parte inte!rante del verbo (sempre intransitivo& e quindi non sono complementi )s Io mi pento. Maria si ver$o$na. Luisa si ammala. I verbi pronominali sono intransitivi! e quindi non hanno il complemento o!!etto: della 'orma ri'lessiva hanno solo l+aspetto# e le particelle mi" ti" si" ci" vi non si!ni'icano me stesso o a me stesso# ecc # ma sono una cosa sola con il verbo# che altrimenti non avrebbe senso compiuto I principali verbi pronominali sono: ver o narsi, pentirsi, dolersi, la narsi, lamentarsi, ravvedersi, ammalarsi, adirarsi, arrabbiarsi, accor ersi, impadronirsi, ribellarsi, imbattersi, avvalersi, trovarsi. Anche alcuni verbi transitivi# coniu!ati con la particella pronominale si, acquistano valore intransitivo pronominale: addormentarsi, sve liarsi, abbattersi, offendersi, rattristarsi, eccitarsi, dimenticarsi, ricordarsi, alzarsi ecc

0 I verbi transitivi possono avere le tre 'orme: attiva, passiva e riflessiva" mentre i verbi intransitivi hanno solo la 'orma attiva. , 4a 'orma reciproca si pu avere solo con un so!!etto plurale . In'atti sono chiamati verbi intransitivi pronominali.

per la CONI5GA6ION) di la (verbi in 7are&: amare# lavorare# man!iare di ,a (verbi in 7ere&: vedere# prendere# mettere di .a (verbi in 7ire&: venire# salire# so''rire0 per il 3O8O finito: quando pu essere coniu!ato: in tal caso 'ornisce l+indica"ione di tempo# persona e numero I modi 'initi sono: % indicativo: che esprime realt2 e certe""a / 'ormato da # tempi: 0 per il presente# 9 per il passato# , per il 'uturo % con iuntivo: che esprime possibilit2# desiderio# timore# supposi"ione# dubbio# concessione# esorta"ione ecc / 'ormato da $ tempi: 0 per il presente# . per il passato % condizionale: che esprime l+eventualit2 subordinata a una condi"ione / 'ormato da % tempi: 0 per il presente# 0 per il passato % imperativo: che esprime comando# ordine# ma anche invito e consi!lio ) 'ormato da & tempo presente indefinito%: quando non pu essere coniu!ato: in tal caso non 'ornisce l+indica"ione n$ della persona# n$ del numero# tranne che nel participio I modi inde'initi sono: % infinito: indica l+a"ione del verbo in maniera !enerica e indeterminata -a % tempi: 0 per il presente# 0 per il passato % participio: svol!e la 'un"ione sia di verbo che di a!!ettivo e di nome -a % tempi: 0 per il presente# 0 per il passato % erundio: chiari'ica la maniera in cui avviene l+a"ione principale -a % tempi: 0 per il presente# 0 per il passato per il T)3:O

semplice: quando 1 'ormato da una sola parola (la radice del verbo ; la desinen"a& composto: quando 1 'ormato da due parole (una voce dell+ausiliare essere o avere ; il participio passato del verbo&

0 I verbi dire e fare sono della ,a coniu!a"ione , 4+in'inito# il participio e il !erundio sono chiamati anche forme nominali del verbo, perch$ possono venire usati in 'un"ione di sostantivo o a!!ettivo )s lo spendere" il risparmiare" mittente" amante( amato" stimato( reverendo" venerando

per la :)*SONA e il N53)*O di 0a persona sin!olare (io& di ,a persona sin!olare (tu& di .a persona sin!olare (e!li# ella# esso# essa# lui# lei& di 0a persona plurale (noi& di ,a persona plurale (voi& di .a persona plurale (essi# esse# loro& per la F5N6ION) ausiliare: quando serve a coniu!are i tempi composti de!li altri verbi I verbi ausiliari sono essere e avere. % essere si usa: 7 con i verbi passivi 7 con molti verbi intransitivi 7 con i verbi ri'lessivi % avere si usa: 7 con i verbi transitivi attivi 7 con alcuni verbi intransitivi servile: quando re!!e l+in'inito di un altro verbo I principali verbi servili sono: dovere, potere, volere&# sapere (nel senso di <essere in !rado di=&# solere 3a possono essere servili anche preferire# osare# desiderare# radire% ecc

)s Franco dovuto partire. )aola ha dovuto ripetere l'esame. !imone non potuto andare allo stadio. Franco ha voluto bere. Maria ha saputo scegliere i collaboratori. #arlo solito $uidare senza cintura di sicurezza. fraseolo ico: quando# posto davanti a un altro verbo al participio passato# all+in'inito o al !erundio# 'orma con esso un+unica espressione I principali verbi 'raseolo!ici sono: stare, andare, venire, lasciarsi, vedersi, sentirsi, trovarsi, accin ersi, stare per, cominciare a, iniziare a, continuare a, se uitare a, insistere a, smettere di, finire di, fare, lasciare!. 0 >uesti verbi manten!ono anche il loro si!ni'icato proprio Es. !olevo andare al cinema (verbo servile& !olevo *uella moto (verbo predicativo& Come ausiliare nei tempi composti# quando non sono verbi servili# prendono il verbo avere? quando sono servili prendono# in !enere# l'ausiliare del verbo principale. , Anche questi verbi manten!ono il loro si!ni'icato autonomo di normali verbi predicativi Nei tempi composti vo!liono sempre il verbo avere sia quando sono autonomi che quando sono servili . (are e lasciare sono chiamati verbi causativi o fattitivi (ma non tutti li considerano delta 'ami!lia dei verbi 'raseolo!ici: alcuni li chiamano semiausiliari causativi)" in quanto il loro so!!etto si limita a provocare# a causare l+a"ione# sen"a compierla direttamente )s !imone ha fatto innervosire il professore. / il pro'essore che compie l+a"ione di innervosirsi# anche se tale a"ione 1 provocata# <causata=# da Simone :ure i verbi stare per# accin ersi a# ecc hanno una denomina"ione particolare: sono detti verbi aspettuali.

)s Sta $irando tutto il mondo. +a ripetendo la solita storia. Mi vedo costretto a ridurre le spese. !i lascia dire certe cose, 5n verbo inoltre pu essere:

impersonale: quando non ha un so!!etto determinato# e si usa solo alla .a persona sin!olare e nei modi inde'initi Sono impersonali: % i verbi indicanti 'enomeni atmos'erici: nevicare, piovere, randinare, tuonare, diluviare, albe iare ecc Es. $iove da ieri. &a tuonato tutto il $iorno. % i verbi del tipo di: accadere, avvenire, capitare, succedere, biso nare, convenire, occorrere, sembrare, parere, importare, necessitare, piacere, dispiacere, essere bene)male)utile) iusto)opportuno, ecc costruiti alla .a persona sin!olare ; il verbo di modo in'inito# oppure alla .a persona sin!olare ; una 'rase introdotta da che )s 'apita a tutti di sba$liare. "ispiace sempre venire scippati. Sembra che il $overno introduca nuove tasse. % qualunque verbo usato alla !a persona sin olare preceduto dalla particella si )s si man$ia" si $ioca" si corre" si studia Nei verbi ri'lessivi e pronominali# in cui 1 !i2 presente la particella si, si deve a!!iun!ere la particella ci )s 'i si vede poco. 'i si man$ia male. difettivo: quando manca di alcune voci# modi o persone I principali verbi di'ettivi sono: addirsi, fallare, fervere, incombere, solere, tan ere, ur ere, vertere, vi ere. * sovrabbondante: quando ha due 'orme# per cui appartiene a due coniu!a"ioni diverse# pur mantenendo lo stesso si!ni'icato I principali verbi sovrabbondanti sono: compire e compiere, adempire e adempiere, ammansire e ammansare, dima rire e dima rare, intorbidire e intorbidare, starnutire e starnutare. Altri invece cambiano lievemente di si!ni'icato da coniu!a"ione a coniu!a"ione# come:

annerire e annerare, arrossire e arrossare, assordire e assordare, scolorire e scolorare