Sei sulla pagina 1di 7

PAROLE IN GIOCO

a cura di Biatriz Baldo e degli alunni della classe 1^E

Introduzione L'obiettivo rinci ale dell'educazione linguistica ! lo svilu o della co" etenza se"antico#lessicale$ cio! della %consa evolezza e del controllo c&e l'a rendente &a sull'organizzazione del signi'icato( e della %conoscenza e della ca acit) di usare il lessico di una lingua(* Ci si ! osti l'obiettivo$ sebbene in "odo assai se" li'icato "a tuttavia esaustivo$ di condurre gli studenti ad osservare co"e il lessico sia un %siste"a organizzato($ in cui le arole creano e "antengono tra loro delle %relazioni( sia a livello se"antico$ sia a livello 'or"ale e 'onologico$ so rattutto nei ra orti di o"o'onia e o"ogra'ia* +i ! insistito so rattutto$ attraverso le sco rire agli alunni le caratteristic&e dell'antino"ia* Per entra"bi i 'eno"eni si da una ri'lessione di carattere generale 'unzioni* varie attivit) svolte$ nel 'are articolari della sinoni"ia e ! scelto di rocedere artendo er oi s aziare alle s eci'ic&e

A 'ronte di una evidente e generalizzata di''icolt) di lettura$ riscontrata sia a livello "eccanico di articolazione dei suoni$ sia al livello i, ro'ondo della co" rensione di un testo -di .ualsiasi ti ologia/ anc&e se" lice$ si ! ritenuto c&e sensibilizzare gli studenti a riconoscere i lega"i lessicali$ ri'lettendo sulla natura del lessico$ otesse er"ettere$ a un te" o$ non solo di a" liare il bagaglio di conoscenze ossedute "a anc&e$ e so rattutto$ di utilizzare .ueste conoscenze co"e stru"ento di inter retazione del "ondo a loro sconosciuto* +i ! roceduto s'ruttando diverse "etodologie didattic&e$ in articolare il cooperative learning e alternando er0 anc&e "o"enti di attivit) individuale e di ri'lessione collettiva* La "ancanza di risorse tecnologic&e non &anno er"esso n1 l'uso del 2ord rocessor n1 di altre 3IC in generale4 ertanto$ si ! 'atto ricorso a "ateriale cartaceo -dizionari$ testi di gra""atica$ 'otoco ie etc*/* In itinere e al ter"ine dell'attivit)$ sono stati revisti "o"enti di valutazione$ "a anc&e di autovalutazione$ tenuto conto c&e .uest'ulti"a er"ette allo studente di orsi co"e osservatore del suo ercorso educativo$ osservando il rocesso in corso$ ri'lettendo sulle ro rie "odalit) o erative$ stabilendo -o cercando di stabilire/ le cause delle di''icolt) incontrate* +e" re$ co"un.ue$ si ! artiti dalle conoscenze ossedute e si ! lavorato attraverso l'es erienza diretta$ 'acendo in "odo c&e il ruolo dell'insegnante 'osse rinci al"ente .uello di %guida( c&e aiuta a sc&e"atizzare le %sco erte( realizzate$ aiutando il rocesso di concettualizzazione e di generalizzazione*

L'attivit Abbandonando un a roccio di ti o strutturale 5 sintattico$ ci si ! a''acciati alla conoscenza della natura del lessico e delle relazioni se"antic&e e "or'ologic&e attraverso "o"enti di sco erta ri"a e di ri'lessione oi* +i ! illustrato a grandi linee il lavoro da svolgere$ ri"a attraverso la conduzione di un brainstorming e oi attraverso la sc&e"atizzazione di alcuni concetti .uali sinoni"ia e antino"ia* 6a .ui si ! roceduto oi attraverso gioc&i linguistici c&e &anno o''erto la ossiiblit) di sco erte linguistic&e c&e sono oi state untualizzate in una "a a concettuale a 'ine ercorso* +i o''re di seguito una rassegna dei gioc&i -con le soluzioni/ c&e sono stati ro osti$ incentrati revalente"ente sulla so"iglianza nel signi'icante$ .uali anagra""i$ "etagra""i$ ze e$ ca"bi$ ri"e -da risolversi con un li"ite di te" o e in co ia e$ una volta a''inata la tecnica$ a s.uadre/* Metagrammi 6a caso a vino C 7 7 7 A A I I + + + N O O O O

6a asso ad atto A O O O A A A + + + + + 3 3 + + + 3 3 3 3 O O A A A A O

Indovinelli con gli anagrammi SRAO

+inoni"o di bruciato 8 un verbo e una sto''a 8 il 'iore er antono"asia 9na 'e""ina con la elliccia Con l'accento ! un 'uturo MLAE +caccia il "edico +ono taglienti +inoni"o di ani"e Nella continua lotta con il bene AIMR +i ossono agitare +i dovrebbero eli"inare Eli"inare la 'a con a"are 9n no"e di donna 9n cacciatore deve averla buona

Arso Raso Rosa Orsa +ar0

:ela La"e Al"e :ale

:ari Ar"i Ri"a Ir"a :ira ri"a della %so"iglianza 'or"ale(

Alla base di .uesti esercizi sta l'analisi e oi della %so"iglianza se"antica(1

1 Lo due slides c&e a

aiono nello screens&ot sono estratte da %Con'ronti e incontri di arole( di Alessandra :ucci$ dis onibili sul sito dell'Indire nell'a"bito del rogetto PON di Educazione Linguistica %Lingua e letteratura italiana in una di"ensione euro ea($ cui si ! reso arte nel corso dell'anno scolastico ;<1;#;<1=*

L'altro as etto c&e ! stato a''rontato ! .uello dell'o"oni"ia c&e$ insie"e agli ra orti c&e nella lingua legano le arole in una rete di relazioni signi'icante#signi'icato$ concorre a rendere il lessico un siste"a strutturato e ordinato$ collegato$ er l'a unto$ da 'ili logici* Altro obiettivo$ .uindi$ c&e ci si ! osti$ ! stato$ rinci al"ente$ .uello di 'are %i""ergere( gli alunni in .uesta %rete( di ra orti e$ secondaria"ente$ di untare a rendere i, organica e ricca la consa evolezza dei ra orti se"antici e "or'ologico#gra""aticali c&e si esistono tra le arole* Anc&e in .uesto caso si sono alternati "o"enti di gioco$ di ri'lessione sulla lingua$ di attivit) di gru o e di esercitazioni individuali* Agli alunni ! stato dato il co" ito di ritagliare da giornali e riviste alcune i""agini di .ueste arole4 tasso$ ro"bo$ lira$ c&iave$ zecca e coda* Le i""agini sono state raccolte e "ostrate a tutti e si ! cercato di avviare una ri'lessione sul "otivo er il .uale .ualcuno abbia ritagliato i""agini diverse er signi'icati uguali* A ci0 ! seguita una discussione guidata$ alla 'ine della .uale si ! cercato di teorizzare erc&! a uno stesso signi'icante ossa corris ondere uno o i, signi'icati* A tal 'ine si ri orta la sintesi$ estre"a"ente c&iara ed e''icace$ elaborata dalla collega 6aria >anetti;$ c&e &a aiutato a 'are il unto della situazione nel deli"itare il ca" o dell'o"oni"ia*
%Non se"brerebbe di''icile* 6ue arole uguali$ due arole c&e si scrivono e si ronunciano nello stesso "odo sono o"oni"i* 2 L'i""agine ! estratta dal ercorso %Ge"elli diversi( ro osto dalla collega 6aria >anetti$ dis onibile
sul sito dell'Indire$ nell'a"bito del rogetto PON di Educazione Linguistica %Lingua e letteratura italiana in una di"ensione euro ea($ cui si ! reso arte nel corso dell'anno scolastico ;<1;#;<1=

Basta co" rendere il contesto* es* ?o visto c&e la cellulare* olizia caricava dei "al'attori su un

A cosa "i sto ri'erendo@ Al tele'ono o alla ca"ionetta adibita al tras orto dei detenuti@ es* Pa ) ! uscito resto er non erdere l'e resso* A cosa "i sto ri'erendo@ Al ca''! del bar o a un ti o di treno articolar"ente veloce@ In realt) gli o"oni"i sono due arole diverse$ anc&e se %coincidenti($ co"e due ge"elli* Anc&e se ossia"o con'onderli se li vedia"o se arata"ente$ .uando li incontria"o sa ia"o c&e sono due arole distinte* Co"e 'are@ Le Parole omonime4 &anno la stessa gra'ia$ lo stesso suono "a due di''erenti signi'icati e ; di''erenti eti"i# derivazione* Le Parole polisemiche dal greco polysemos$ Adai "olti signi'icatiA$ da polys$ A"olte liceA$ e sema$ Asegno(4 &anno la stessa gra'ia$ lo stesso suono$ lo stesso eti"o e iu signi'icati a seconda dei vari a"biti(*

+i ! roceduto$ .uindi$ attraverso esercitazioni sul dizionario cartaceo$ cercando di riconoscere gli o"oni"i in un elenco di vocaboli 'ornito dall'insegnanteB inoltre$ si sono svolte altre attivit)$ so rattutto di roduzione scritta e orale$ scrivendo 'rasi in cui co" arissero arole o"oni"e a artenenti a classi gra""aticali diverse* Cuindi si ! costruita una "a a concettuale c&e servisse a 'are il unto e a sintetizzare$ "a anc&e da unto di artenza er distinguere arole o"ogra'e "a non o"o'one*

CONCLUSIONI +i ! cercato di sti"olare negli alunni la curiosit) verso il "ondo delle arole e dei ra orti c&e tra di esse si instaurano* Il lavoro coo erativo e l'as etto del gioco &anno certa"ente contribuito a 'avorire la "otivazione$ senza la .uale sarebbe "ancato un as etto i" rescindibile dell'a rendi"ento* In un contesto in cui la l'italiano non !$ tra l'altro$ la lingua "adre$ in cui il ricorso al dialetto ! ressoc&1 esclusivo$ cercare di a" liare il bagaglio lessicale ra resenta un'o ortunit) i" ortantissi"a er o''rire una c&iave di lettura e$ 'orse$ anc&e di inter retazione di tutto un %"ondo( 'uori dal .uartiere c&e se"bra essere lontanissi"o "a con cui gli studenti dovranno ri"a o oi entrare in relazione*