Sei sulla pagina 1di 11

Rivoluzione lettura: gli e-book piacciono, ma sono ancora pochi

By Vittoria Iguazu Editora, www.comune.livorno.it

In Italia si preferisce la notazione e-book con trattino, mentre in ambiente anglosassone prevale quella di e-book senza trattino; comunque lo si voglia chiamare, una delle migliori definizioni stata elaborata da Gino Roncaglia e Fabio Ciotti che, tra i primi nel nostro paese, se ne sono occupati. Per Fabio Ciotti con il termine e-book si intende un'opera letteraria monografica pubblicata in forma digitale e consultabile mediante appositi dispositivi informatici; definizione riformulata pi accuratamente da Gino Roncaglia potremmo parlare di libro elettronico, o e-book, davanti a un testo elettronico ragionevolmente esteso, compiuto e unitario, opportunamente codificato ed eventualmente accompagnato da metainformazioni descrittive, accessibile attraverso un dispositivo hardware e un'interfaccia software. Dunque, con e-book si intende la versione elettronica di un libro e si fa riferimento ad un oggetto digitale caratterizzato da una emulazione avanzata delle modalit di fruizione dei libri cartacei. Non un qualsiasi testo digitale pu essere considerato e-book, ma soltanto un materiale che sia riconducibile all'idea condivisa di libro: le-book [ un] testo strutturato e articolato, di estensione analoga a quella di un libro (superiore dunque all'articolo o al trafiletto, e ipoteticamente senza limiti quanto al contenuto), disponibile in formato digitale in Internet. Sue caratteristiche distintive sono: lessere un oggetto digitale che pu essere utilizzato soltanto attraverso dispositivi informatici; quella di emulare, seppur ampliandola, l'esperienza della lettura di un libro cartaceo; lavere unestensione riconducibile ad una opera monografica che differenzia le-book vero e proprio dalla versione elettronica di una pubblicazione periodica, e che, per analogia, deve essere riconducibile a quella di un libro su supporto cartaceo. La realizzazione di un e-book necessita della codifica elettronica di un testo letterario tale da trasformarlo in un formato supportabile da un elaboratore elettronico; necessario cio ricorrere ad un software deputato alla produzione di e-book (in rete, possibile attingere ad una vasta gamma di risorse open source, oppure acquistabili su licenza dopo un periodo di prova gratuita), tale da convertirlo nei formati validi per tutti gli e-reader attualmente in circolazione (il formato .ePub e il formato .mobi sono i pi utilizzati). Anche il pi noto PDF un e-book, strettamente parlando, anche se da questultimo si pretende altro in termini di "consumabilit" su hardware specifici come gli e-reader; il PDF, infatti, resta una sorta di libro liofilizzato scambiato per via digitale ma poi fruito e usato per vie analogiche. Nei reader e-ink, il display utilizza una particolare tecnologia chiamata inchiostro elettronico: lo schermo non affatica gli occhi e consente la lettura prolungata in qualsiasi condizione di luce. Una volta prodotto e validato le-book (ossia reso perfettamente compatibile con gli e-reader in commercio) necessario fare i conti con la difesa dei cosiddetti diritti dautore che, quando parliamo di formati digitalizzati, si chiamano DRM (Digital Rights Management). I DRM comprendono tutti quei sistemi tecnologici mediante i quali i titolari di diritto d'autore (e dei cosiddetti diritti connessi) possono esercitare ed amministrare tali diritti nell'ambiente digitale, grazie alla possibilit di rendere protette, identificabili e tracciabili le opere di cui sono gli autori. I DRM sono spesso chiamati anche "filigrana digitale" in quanto le informazioni nascoste, che vengono aggiunte ai file, hanno lo scopo di regolamentarne l'utilizzo (come la filigrana delle banconote che ne impedisce la falsificazione). Tramite i DRM i file vengono codificati e criptati in modo da garantirne una pi difficile diffusione e consentirne un utilizzo limitato (ad esempio solo
1

per determinati periodi di tempo o per determinate destinazioni d'uso), o predefinito nella licenza d'accesso fornita agli utenti finali.

I file cos prodotti portano con s le diciture di copyright e possono essere arricchiti con altre informazioni, come immagini, biografia degli autori e collegamenti vari. L'accesso ai contenuti avviene secondo procedure di profilazione e autenticazione che permettono di distribuire i file richiesti nelle modalit previste dalla licenza sottoscritta dall'utente. L'attivazione di un codice seriale (che corrisponde al costo di licenza) una modalit di difesa del diritto d'autore ma pi facile da violare rispetto ai sistemi di DRM. La validazione del codice pu avvenire direttamente sul computer oppure con un collegamento Internet al sito del produttore; per molti programmi esistono dei keygen, categoria di programmi che generano un seriale valido per sbloccare altri software. Dall'esame di molti seriali di un dato prodotto, non difficile interpolare e ricostruire l'algoritmo di generazione dei codici. Lutente Internet che vuole scaricare sul suo ereader un e-book senza comprarlo, pu accedere facilmente alle informazioni per copiare e poi incollare le stringhe del codice, oppure ricorrere a dei programmi accessibili in rete per rimuovere i DRM dagli e-book e convertirli in formati che possono essere visualizzati su un altro computer, o dispositivo, senza alcuna limitazione.

Largamente utilizzata dagli editori per distribuire i loro e-book la tecnologia di Adobe (Abobe DRM); questi hanno un formato originario .acsm e devono essere "sbloccati" con un software specifico: Adobe Digital Editions; una procedura che necessita della creazione di un account Adobe e lautorizzazione dei propri dispositivi, fino ad un massimo di 6, per copiare il file acquistato. Esiste anche un altro sistema di protezione: il watermarking, o soft DRM, o social DRM. Riguarda una forma di protezione non invasiva degli e-book, quanto i classici DRM, e basa il suo deterrente sulla natura social e democratica del web. All'interno del libro viene scritto il nome, lindirizzo e la mail di chi lo ha acquistato; il libro pu essere letto su tutti gli e-reader, tablet, smartphone e computer e pu essere trasferito un numero illimitato di volte. Tecnicamente si procede ad una inclusione di informazioni all'interno del file, che possono essere successivamente rilevate o estratte per risalire alla sua origine e provenienza. Tali indicazioni, dette watermark, lasciano il documento accessibile ma contrassegnato in modo permanente; esse possono essere evidenti per l'utente del file - nel caso, ad esempio, di una indicazione di copyright applicata in sovraimpressione su una immagine digitale - o latenti, cio nascoste all'interno del file. Lo scopo di questa tecnica digitale rendere manifesto a tutti gli utenti chi sia il proprietario del documento, nel caso in cui il marchio sia visibile; dimostrare l'originalit di un documento non contraffatto; evitare la distribuzione di copie non autorizzate; marcare caratteristiche specifiche del documento; oppure segnare il percorso di vendita del documento, utilizzando un marchio differente per ogni acquirente. In ogni caso si tratta di un metodo che non penalizza il compratore ma ricorda solamente che non possibile distribuire l'opera (se questa viene distribuita, si sapr chi stato il primo a distribuirla in violazione dell'eventuale licenza d'uso) e, come tutti i sistemi, ai quali si precedentemente accennato, non infallibile, affatto.

Un intero mondo, diciamo pure un infinito universo, si spalancato davanti a quanti oggi si affidano alleditoria digitale per pubblicare libri, siano essi degli sconosciuti scribacchini (selfpublishing) oppure delle note case editrici. Gli uni e le altre possono produrre e distribuire indipendentemente le proprie opere online oppure affidarsi a delle piattaforme di distribuzione di ebook grazie alle quali leditore, o lautore, pu renderli immediatamente disponibili su tutte le
2

librerie presenti in rete. A ciascuna edizione elettronica e a ciascun formato di e-book attribuito un codice ISBN che deve comparire nella visualizzazione del titolo o nella prima schermata equivalente. Ma cosa pensano autori, editori, lettori di questa rivoluzione digitale? Abbiamo provato a farci unidea raccogliendo qualche parere.

una giovane casa editrice che offre servizi culturali, editoriali, organizza eventi e premi letterari. Il titolare, Riccardo Greco, ci spiega perch se negli Stati Uniti l e-book non pi una novit, in Italia stenta ancora a decollare. Prima di tutto dobbiamo considerare la minore disponibilit mentale ed economica nellacquisto dei vari e-reader in commercio. In Italia, il lettore puro resta legato al libro cartaceo: la sensazione di sentirselo tra le mani non mai la stessa che pu offrire un libro elettronico.

Si parla, dunque, di due realt che non concorrono ad armi pari.Altra cosa che differenzia il mercato italiano da quello statunitense, che da noi troviamo un lettore di nicchia, pi profondo e attento nella scelta dei contenuti, e poich il costo di un e-book supera, in molti casi, di pochi euro, quello di un libro cartaceo in edizione economica, si tende a preferirlo per portarselo, magari, al mare senza correre il pericolo che la sabbia danneggi il reader. Sfogliare un libro cartaceo, leggerne alcune parti, senza poi comperarlo, possibile anche stando comodamente seduti su un divanetto in libreria; invece, condividere pubblicazioni scientifiche pi facile in e-book; lo anche lacquisizione gratuita di tutte quelle opere che non sono pi protette dai diritti dautore, che in Italia decadono passati i settantanni. Parlando dellesperienza di Vittoria Iguazu Editora Greco precisa Come editore fino a questo momento ho pubblicato, a titolo gratuito, un solo tipo di ebookper il Premio letterario Usignol del Vescovo ma entro questanno lintento quello di stipulare un contratto con una piattaforma di distribuzione, come Simplicissimus, ad esempio, per iniziare a produrre opere di narrativa in e-book. Guardano con minore simpatia al mercato del libro elettronico due storiche case editrici di livorno, la Belforte Editore e la Debatte Otello che non hanno mai pubblicato in e-book e stentano ad abbandonare il fascino legato al prodotto cartaceo.

Ci ha provato invece Franco Ferrucci delle Edizioni Erasmo: Senza dubbio le-book una realt che non si discute, che si deve accettare, lo si voglia oppure no. Sar ci che andr in eredit alle future generazioni; parler loro con un nuovo linguaggio passando attraverso modi diversi e innovativi di comunicare. Dal punto di vista editoriale abbiamo gi pubblicato qualcosa in e-book; ci che posso fare, in qualit di editore, addentrandomi in questo mondo sconosciuto, continuare a giocare sulla qualit. Ma cosa vuol dire per uno scrittore pubblicare in e-book? Lo spiega Giampaolo Simi, scrittore, sceneggiatore e giornalista: Significa una pi lunga sopravvivenza della propria opera. In un'epoca in cui il libro cartaceo va al macero in pochi mesi, l' e-book sta salvando dalla scomparsa molti testi. Nei paesi di lingua anglosassone, per alcuni editori le vendite di vecchi titoli (e per vecchi intendo anche quelli usciti un anno fa) arrivano gi oltre il dieci per cento. Questo il vero miracolo dell' ebook, al momento. Purtroppo molti editori italiani pensano all' e-booksolo come mezzo per risparmiare i costi di produzione, distribuzione e magazzino. La loro prossima preoccupazione sembra essere eliminare anche l'anticipo sui diritti d'autore. Fare bene gli e-book significa in parte reinventarsi e spostare investimenti dalla tipografia ad altre professionalit.
3

E i lettori? Che cosa pensano i fruitori ultimi di questo prodotto editoriale tecnologico e innovativo? La domanda rivolta loro la medesima: Perch preferisci il libro elettronico al libro cartaceo?. Secondo Beatrice A parte levitare di abbattere alberi, come potresti partire per un viaggio e portarti dietro 150 libri da leggere?.

Federico invece articola la sua risposta in 5 punti: 1. Pesa poco, me ne porto dietro tanti, non ho problemi di stoccaggio in casa dopo averli letti; 2. Approvvigionamento istantaneo: se decido di comprare un e-book, dopo cinque minuti lo sto leggendo; 3. Facilit di lettura parallela di pi libri senza ricorrere a borsoni e zaini; 4. L'Amazzonia ringrazia; 5. (per ora) Rita [la moglie] lo boicotta e quindi non mi frega i libri mentre li leggo. Contro quanti continuano a voler ignorare la realt che ha assunto oggi il libro elettronico, dalla piccola casa editrice Mammeonline, un monito: Platone nel Fedro ci racconta di come anche la scrittura fu avversata, quando cominciava a diffondersi perch ingenerer oblio nelle anime. Ma limportante accedere comunque alla parola scritta perch - come fa dire Platone a Socrate nel Fedro - essa rimane fissata in una perenne e muta immobilit che il cardine e il fondamento di tutta la conoscenza umana. Una lista delle risorse disponibili in rete, testate e non, disponibile di seguito:

Software open source: TL-PDB 0.98 d


Un editor di testi per eBook, facile da usare e multifunzionale. Permette di leggere, creare e modificare eBook che poi si potr aprire su un Palmare. Attenzione: non permette di creare e modificare gli eBook direttamente sul Palmare; si installa sul computer Windows e l avviene tutta loperazione di editing. Si Potr aprire e salvare file in formato .PDB, .PalmDOC e .TXT econvertire documenti. Vantaggi: facile da usare; non ha bisogno di installazione; apre e converte molti formati di testo; gratuito. Svantaggi: interfaccia solo in inglese o cinese; non pi supportato dagli sviluppatori.

Scaricabile allindirizzo: http://tl-pdb.softonic.it/ Abee Chm eBook Creator 2.11


Il programma per creare eBook in formato .CHM rapidamente e facilmente. Scaricabile allindirizzo:

http://www.sembrarpaz.com/Windows/Istruzione/Strumenti-diriferimento/ Abee-Chm-eBook-Creator_3737_1.html MegaZine 3


Software per creare gratis ebook con effetto page flip. Version 2.1: gratuito per uso privato o commerciale fino a 50 pagine, ma senza modificazione del logo (MZ3-FREE). Per scuole e universit senza limitazione del numero di pagine.

Su Online Shop si offrono licenze pur tutti gli usi e senza restrizioni Versione 1.x (sotto licenza GPL): questa la versione Open Source, con
licenza GPL: gratuito per uso privato e commerciale. E possibile scaricare free la versione che permette la pubblicazione di e-book fino a 50 pagine.

Scaricabile allindirizzo: http://virtualearn.blogosfere.it/2009/07/megazine-3-software-per-creare-gratisebook4

con-effetto-page-flip.html eBooksWriter LITE (Italiano 2008.18.222)


Strumento professionale "tutto in uno" per creare ebook. Non un semplice compilatore, ma un editor completo! Crea: file.EXE autoinstallanti con un click, oppure file .AEH leggibili dal lettore EBooksReader; protezione per la copia; stampa; data di scadenza; password diverse per utenti diversi. L'ebook gestito in un tutt'uno, cos ci si pu concentrare sui contenuti senza perdere tempo con gli aspetti tecnici. Pu essere anche acquistato. Indirizzo alla pagina:

http://www.programmigratis.com/programma_gratis_000013.htm?prg=9
Il manuale in italiano alla pagina:

http://www.visualvision.it/creare_ebooks_libri_elettronici_m/ eCub
Software per creare ebook in formato iPad e per vari reader; multi-piattaforma gratuito e open source, che funziona sui principali sistemi operativi come Windows, Mac e Linux, che consente di realizzare ebook in 2 formati: .epub e.Mobipocket (con applicativo mobigen). Vantaggi: Facile da usare, basta preparare una cartella con i file .html o .txt per farli importare; Programma "portatile" (non c' bisogno di installazione); Converte audio in mp3 o wav (non testato); Gratuito; Multipiattaforma OS X, Windows e Linux. Svantaggi: Per importare libri scritti in .rtf o .doc senza perdere la formattazione bisogna prima trasformarli in .html; Interfaccia solo in inglese ofrancese; Difficile modificare un eBook importato, per esempio i titoli dell'indice sono modificati dal programma con codici poco utili.

Scaricabile allindirizzo: http://www.juliansmart.com/ecub#windows per Calibre (Version: 0.8.22)


Questo software open source disponibile per Windows, Mac e Linux, in grado di convertire documenti in formati diversi (pdf, word ed altro) in moltissimi formati tra cui ePub, compatibile per iPad. I formati di ebook supportati dallapplicazione sono: CBZ, CBR, CBC, EPUB, FB2, HTML, LIT, MOBI, ODT, PDF, PRC, PDB, PML, RB, RTF, TXT, EBUP con possibilit di convertirli in: B2, OEB, LIT, LRF, MOBI, PDB, PML, RB, PDF, TXT.

Scaricabile allindirizzo: http://calibre-ebook.com/ Sigil


Imposta file .txt e .html; produce file .ePub e .sgf (sigil native format). Vantaggi: Gratuito e open source; HTML tidy nel programma per riparare lHTML nullo e migliorarne la configurazione e lo stile; Gli eBook prodotti sembrano migliori di quelli compilati con eCub; Gli eBook importati sono modificabili in tutte le loro parti; Multipiattaforma: Linux, MAC, Windows. Svantaggi: Non c' un manuale per iniziare; l dati del meta editor (funzione per modificare titolo, nome autore, lingua ecc.) non sono riconosciuti dal lettore Sony PRS-600 che presenta il libro solo col nome del file; Per importare libri scritti in .RTF o .DOC senza perdere la formattazione bisogna prima trasformarli in HTML.

Scaricabile allindirizzo: http://code.google.com/p/sigil/downloads/list WordRMR.exe


Importa file.rtf (Word); produce file.lit (Microsoft Reader) Provato il tool gratuito aggiuntivo a Word2000 scaricabile dal sito Microsoft. Vantaggi: Facilissimo da usare; Mantiene il formato di Word (link, interruzioni di pagina...); Gratuito il plug-in (la licenza di Word a pagamento).
5

Svantaggi: Converte solo da file Word (e non per esempio dal formato .html); Converte solo in file.lit leggibili dal reader Microsoft; Il Thumbnail una pubblicit a Microsoft Word; Non compila il Sommario n l'About separati; Funziona con Word2000, 2002 e 2003 in poi (quindi escluso Word2007 e Word97 con edizioni precedenti); Crea solo file versione .lit (programma solo per sistemi Operativi Windows). Scaricabile allindirizzo:

http://www.microsoft.com/reader/developers/downloads/rmr.aspx ReaderStudio
Converte da .rtf .txt .html (singoli file) a .lit (Microsoft Reader) Vantaggi: Gratuito; Non necessita di registrazione per il download; Non si deve installare per usarlo. Svantaggi: Converte solo singoli file .html; Gli unici link che converte devono essere all'interno dello stesso file; L'interfaccia in inglese; Crea solo file in versione .lit (programma per sistemi Operativi Windows). Scaricabile allindirizzo:

http://www.michisoft.com/programs/readerstudio/rsdownload.htm Natata
Provato, consigliato per generare file .exe. Converte da .html .wav .gif .jpg (css, Javascript, Dhtml) a .exe (per SO Windows senza alcun Reader). Vantaggi: Gratuito; Non necessita di registrazione per il download; Converte interi siti Web (comprese animazioni, figure e suoni); Facilissimo da usare Svantaggi (presenti solo nel programma gratuito): Converte solo sino a 50 file; Mette in alto a destra un piccolo logo e link al sito Nacata; La versione definitiva a pagamento (Natata Pro 39,99$); La versione gratuita non converte i file .DOC e .PDF; L'interfaccia in inglese o spagnolo; Crea solo file in versione .exe (per sistemi Operativi Windows).

Scaricabile allindirizzo: http://natata.hn3.net/download_ebook_compiler.html Mobipocket Creator


Provato Publisher edition v.4.2. Importa: Word, pdf, txt, html; produce: file.mobi, Mobipocket per PDA Palmtop Window CE ecc.. Vantaggi: Gratuito; Diversi template (wizard) disponibili per creare un nuovo eBook. Svantaggi: Produce solo il formato compatibile per i lettori portatili Mobipocket; L'interfaccia in inglese.

Scaricabile allindirizzo: http://www.mobipocket.com/en/DownloadSoft/DownloadCreator.asp Reader Works


Non provato a causa dello svantaggio della versione standard gratuita. Dovrebbe convertire da .txt .html a .lit (Microsoft Reader). Vantaggi: Gratuita la versione standard. Svantaggi: Obbligano ad inserire i dati personali prima del download; L'interfaccia in inglese; Crea solo file in versione .lit (programma per sistemi Operativi Windows).

Scaricabile allindirizzo: http://www.overdrive.com/Contact/ Writer2ePub


Writer2ePub unestensione che consente la creazione di un ePub a partire da un testo qualunque. Si tratta di una macro che con un solo click, e qualunque documento aperto con il writer di Open Office, verr salvato in un perfettoePub.

Scaricabile allindirizzo: http://lukesblog.it/ebooks/ebook-tools/writer2epub/


6

Convertire gratuitamente da diversi formati senza bisogno di installare alcun programma sul proprio PC:
Se non si vuole installare un programma nel nostro PC, disponibile anche un servizio on-line gratuito che offre conversioni gratuite per diversi tipi di file, e include anche un'opzione per gli eBook. Basta digitare nel browser:

http://www.online-convert.com/
Come fare?: 1) Nel riquadro dedicato agli eBook selezionare il formato nel quale volete convertire il file (ePub, FB2m LIT, LRF, MOBI, OEB, PDB, PDF, TCR); 2) cliccare su [Go]; 3) Scegliere il dispositivo lettore, oppure lasciare quello di default; 4) Cambiare alcuni parametri (opzionale) come titolo/autore e aggiungere del margine come bordo; 5) Cliccare su [Convert file] Per saperne di pi: sui lettori per eBook; su come leggere i file in formato ePub di Liber Liber; su come visualizzare gli eBook .ePub, .Lit, .Lrf, .Pdf e altri formati sul PC cliccare su: http://www.ainu.it/.

Software acquistabili su licenza o scaricabili in versione di prova: Adobe InDesign CS5.5


(versione di prova per Microsoft; interfaccia in italiano; informativa utilizzo versione di prova alla pagina:

http://www.adobe.com/cfusion/tdrc/index.cfm?product=indesign&loc=it_it) DeskTopAuthor 6.5.1


E una buona soluzione se stai cercando un programma completo per realizzare eBook professionali. Non si tratta semplicemente di un software che converte un qualche tipo di documento in un file leggibile da un lettore di eBook, quanto piuttosto di un completo impaginatore per creare libri virtuali sfogliabili attraverso il lettore DNL Reader, scaricabile dal sito ufficiale dell'editore. In alternativa si possono convertire in file eseguibili, leggibili da chiunque abbia un computer Windows. DeskTopAuthor ti permette di creare copertine, inserire immagini e utilizzare diversi modelli di libro, da quello rilegato in maniera classica all'album fotografico ad anelli. Naturalmente puoi impiegarlo anche per realizzare tipi differenti di documenti, come pieghevoli o semplici giornali. Non ci sono limiti, se non la complessit del programma. DeskTop Author non ha cos tante opzioni come un tradizionale software di desktop publishing (Adobe InDesign, QuarkXPress), ma comunque un programma che richiede un certo periodo per essere conosciuto a fondo, anche se grazie ai vari modelli gi pronti possibile creare una discreta bozza di un libro in poco tempo. Sul web sono comunque presenti diversi tutorial con cui farsi le ossa. Purtroppo per se il programma ti interessa, dovrai scontrarti con una dura realt: la versione di prova permette la creazione di sole due pagine per libro, mentre il prezzo di una licenza completa di ben 138 dollari. Giudizio complessivo: con DeskTopAuthor si possono creare libri virtuali di qualit, perfetti per presentare in maniera professionale qualunque tipo di documento. per uno di quei casi in cui la qualit si paga fino all'ultimo centesimo.

Vantaggi: molto potente; libri virtuali comodi da leggere; libri salvabili in un file eseguibile (.exe).
Svantaggi: solo libri di due pagine nella versione di prova; molto costoso; interfaccia un po' complessa e in inglese.

Download della versione di prova allindirizzo: http://desktopauthor.softonic.it/


7

EBook Creator Compiler.rar


Per il download necessario registrarsi a Usenet.nl; questo comporta un accesso gratuito di 14 giorni a Usenet con un volume di download gratuito di30 GB.

Scaricabile allindirizzo: http://scaricaregratuito.it/libri/ebooks-2005-10-rar1p0lo Il "Creatore di eLibri" (articolo e commento, alquanto scettico, di Luigi Maria Reale sul prodotto, alla pagina: http://www.simonel.com/ebook/eBook06.html)
Prima di acquistarlo voglio che tu lo provi gratuitamente: ogni sua funzione attiva e per 24 ore potrai utilizzarlo al 100%. Dopo 24 ore per continuare ad usarlo dovrai acquistare la licenza. Altrimenti cancellarlo. In queste 24 ore potrai creare quanti libri elettronici vorrai. Potrai venderli su Internet, autorizzando tutti i tuoi clienti con un semplice click. (Se non conosci prodotti d'informazione in formato eLibro, Clicca Qui e scarica subito un eLibro Gratuito). Trascorse le 24 ore, la tua copia del programma pi tutti gli eLibri creati verranno disattivati fino a quando non comprerai la licenza d'uso. E siccome il fattore TEMPO importante abbiamo fatto in modo di automatizzare tutto il processo d'acquisto online tramite carta di credito: attraverso PayPal accettiamo tutte le maggiori carte di credito in tempo reale eserver sicuro...

MegaZine 3
Software per creare ebook con effetto page flip. La versione gratuita consente di editare solo 50 pagine.

Consigliabili i pacchetti per le versioni MegaZine3 scaricabili allindirizzo: http://virtualearn.blogosfere.it/2009/07/megazine-3-software-per-creare-gratisebookcon-effetto-page-flip.html eBooksWriter LITE (Italiano 2008.18.222)
Strumento professionale "tutto in uno" per creare ebook. Pu essere acquistato alla pagina:

http://www.programmigratis.com/programma_gratis_000013.htm?prg=9 Il manuale in italiano alla pagina: http://www.visualvision.it/creare_ebooks_libri_elettronici_m/ Natata


Provato, consigliato per generare file .exe. Converte da .html .wav .gif .jpg (css, Javascript, Dhtml) a .exe (per SO Windows senza alcun Reader). La versione definitiva a pagamento (Natata Pro 39,99$).

Scaricabile allindirizzo: http://natata.hn3.net/download_ebook_compiler.html Atlantis Word Processor


Crea un epub da un file.doc (o Word). Atlantis produce epub validati, ossia perfettamente compatibili con la maggior parte degli eReaders. L'unica pecca la lingua: il programma lavora in inglese, ma se avete familiarit con le funzioni e le icone di Word e di Open Office, il lavoro diventa intuitivo.

E possibile utilizzarlo per 30 giorni gratuitamente e con tutte le funzioni; il costo della licenza di 35. Scaricabile allindirizzo: http://www.atlantiswordprocessor.com/en/downloads.htm Notizie varie e indirizzi utili: Servizio per la produzione di eBook (proposta per gli editori / proposta per gli autori)
8

Viene proposto un servizio di produzione di eBook, e/o di conversione, rivolto agli editori che vogliano entrare in questo mercato con eBook per Kindle od in ePub per gli altri reader. E possibile produrre sia libri originali, sia convertire titoli gi editi. Amazon ha da pochissimo aperto agli editori italiani il proprio store rendendo possibile vendere libri in italiano nella libreria online pi grande e conosciuta al mondo. Possono essere eBook creati da libri gi editi a stampa, oppure edizioni originali, editi per la prima volta in digitale Tutte le informazioni e i costi allindirizzo:

http://www.guidaebook.com/servizio-produzione-ebook/ EvolutionBook (http://www.evolutionbook.com/Mod_04.php) il sito su i libri


e l'editoria elettronica, offre anche la possibilit di scaricarsi eBook reader sit5.com - e books gratuiti per palmari (http://www.sit5.com/e-books/). Ebookgratis.net (http://www.ebookgratis.net/) un sito dedicato all'hosting e alla ridistribuzione, sia per i suoi lettori che per i produttori di ebook.

Internetculturale.sbn.it (http://www.internetculturale.it/opencms/opencms/it/)
Internet Culturale Direzione Generale per i Beni Librari e gli Istituti Culturali Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche.

Notizie varie: http://www.quotidiani.net/e-books.htm Software: leggere ebook pdf sull'iPod


Per importare file.pdf in un iPod possiamo utilizzare il programma iPodLibrary, un semplice programma che converte in note iPod i file pdf. Informazioni allindirizzo: http://www.sturm.net.nz/?f

Guadagnare: PayPal: indispensabile per vendere ebook


Pay-Pal un servizio on-line che ti permette facilmente di pagare e farsi pagare sul web. Indispensabile per chi vuole vendere degli e-book online. Vediamo come registrarsi a questo servizio che ha ormai clienti in tutto il mondo: collegarsi allindirizzo: http://www.paypal.it/it

Informazioni allindirizzo: http://e-book-on-line.blogspot.com/search/label/Guadagnare Promozione: promuovere un sito con gli ebook


Permettendo il download del tuo ebook dal tuo sito internet, promuovi il tuoebook. Ma, hai mai pensato che un ebook pu promuovere un sito? L' idea semplice, su ogni pagina del tuo ebook inserisci un link verso il tuo sito, poi pubblica il tutto on-line. Se ai tuoi lettori piace il tuo libro elettronico, lo daranno ai loro amici che , a loro volta, lo daranno ad altri loro amici e cos via fin che un gran numero di persone verr a conoscenza del tuo sito. Informazioni allindirizzo:

http://e-book-on-line.blogspot.com/search/label/Promozione Copyright: Creative Commons


Hai pubblicato il tuo primo ebook ? Vuoi farti conoscere ? Vuoi che il tuo ebook aiuti la gente? Pubblica il tuo ebook sotto la licenza Creative Commons. Questa licenza permette ai tuoi di lettori di leggere e distribuire il tuo ebook liberamente, ma a condizione che: 1. Non venga distribuito per finicommerciali; 2. Non venga modificato.

Informazioni allindirizzo: http://e-book-on-line.blogspot.com/search/label/Copyright Per leditoria: STEALTH, la piattaforma di distribuzione e-book di Simplicissimus Book
Farm. Informazioni allindirizzo:
9

http://www.simplicissimus.it/prodotti-e-servizi/stealth/
Giovanna Treglia Biagi

Libri: dallo scaffale al digitale. una rivoluzione materiale?


davvero iniziata la supremazia degli e-book e dei dispositivi tecnologici rispetto allo sfogliare delle pagine di carta? di Giulia Mirimich

(fonte immagine: culturaeculture.it) Una stanza senza libri come un corpo senzanima, scriveva Marco Tullio Cicerone. Niente di pi vero per lo studente di lettere standard, quello che gira con unedizione economica tascabile in borsa, che quando entra in libreria tuffa il naso tra le pagine e inspira forte. Ma cosa succede invece l, fuori da quella libreria? Basta guardarsi intorno nel vagone di un treno o di una metropolitana. Sotto i nostri occhi oggi pi facile vedere pagine digitali, altro che cartacee. La verit che ormai le stanze senza libri sono sempre pi diffuse proprio perch un e-book (o un tablet) in grado di contenere ancora pi libri. La crisi della lettura evidente, la crisi del libro cartaceo lo ancora di pi: basti pensare che lItalia uno dei Paesi dellUnione Europea con il pi basso indice di lettura. Probabilmente per questo che le case editrici sono alla continua ricerca di soluzioni economiche che invoglino i pochi lettori italiani ad acquistare libri, come le edizioni della Newton Compton Editori ad appena 1. Ma nessuna edizione economica cartacea, a quanto pare, riesce ad eguagliare gli e-book, che in soli due anni hanno raddoppiato le loro vendite, mentre le pagine restano sugli scaffali delle librerie sempre meno frequentate. Recentemente stato anche annunciato un programma che permetter agli acquirenti di edizioni cartacee di trasferire queste ultime sul lettore digitale ad un prezzo stracciato, cos da avere le letture preferite sempre con s. Inoltre con il DM 209/2013 (qui il testo completo) stata ufficializzata ladozione, a partire dal prossimo anno scolastico, di libri di testo digitalizzati, cos da poter risparmiare fino al 20%.
10

Tuttavia sorge spontaneo chiedersi come si possa rendere accessibili a chiunque i testi digitali poich non tutte le famiglie italiane, ad oggi, possiedono un tablet o un e-book reader. Eppure fino a qualche anno fa, la letteratura e in generale le discipline umanistiche sembravano essere rimaste immuni al fascino della tecnologia e di tutto ci che riguardava il digitale. In realt con lavvento del World Wide Web, risalente ormai a oltre vent anni fa, si inizi ad imporre un nuovo statuto della testualit. Il web infatti ha dimostrato come fosse possibile incrementare la tecnologia relativa allarchiviazione e alla circolazione di testi ed informazioni, fino ad arrivare ad oggi, et in cui si sta seriamente ripensando lintero corpus delle testimonianze della nostra tradizione culturale, in cui si sta elaborando un metodo valido per trasferire questo patrimonio culturale negli ambienti digitali, a partire da biblioteche ed archivi. Una vera e propria rivoluzione materiale. Fondamentalmente possiamo dire che il libro e lo strumento digitale svolgono le stesse funzioni, cio raccogliere e trasmettere dati, con una differenza fondamentale: il libro continua e continuer sempre ad assolvere una funzione estetica che non gli potr mai essere sottratta. Probabilmente per questo che la maggior parte degli umanisti, ma anche degli informatici, afferma con sicurezza che la tradizione letteraria resta inevitabilmente sempre scritta e cartacea. per un errore comune vedere queste due risorse come luna lantitesi dellaltra. In realt, guardando oltre i pregiudizi personali, si capisce come esse colmino a vicenda le proprie lacune, laddove possibile. Originariamente la digitalizzazione infatti non vuole sostituirsi al testo cartaceo ma semplicemente codificare il materiale testuale per dare vita ad ipertesti, ad ampi repertori facilmente accessibili ad un qualsiasi utente. Quella che oggi viene chiamata informatica umanistica nasce e si sviluppa nellambito della linguistica: ci si rese conto che i calcolatori potevano essere utili nel compiere ricerche automatiche su ampi insiemi di dati linguistici. In questo primo momento il testo, anche se di natura poetica, veniva strutturato e analizzato come un semplice testo referenziale o informativo. Con la diffusione di questa interdisciplina furono elaborati ed affinati sistemi per la codifica di materiali testuali, come i linguaggi standard, in particolar modo il TEI (Text Encoding Initiative), linguaggio per la codifica dei testi umanistici. Dunque non il digitale che deve essere demonizzato o visto come una minaccia, neanche dagli studenti di discipline umanistiche che proprio non riescono a concepire lidea di girare pagina toccando uno schermo. Daltra parte anche vero che la carta sempre la carta. Bianca, gialla, a righe. Si pu odorare, leccare, strappare e volendo la si pu anche far volare. Provateci con un dispositivo elettroni se avete coraggio.

11