Sei sulla pagina 1di 5

Economia degli intermediari finanziari Il sistema finanziario Dimensione strutturale: Chi vi opera?

struttura del sistema finalizzato al soddisfacimento delle esigenze finanziarie degli operatori economici (impresa / famiglia/ pubblica amm.) Gli operatori agiscono per massimizzare il profitto. Questo sistema una infrastruttura formata da attivit finanziarie (strumenti negoziati dagli operatori che regolano diritti e doveri dei soggetti regola rapporti di unit in surplus e unit in deficit) Il risparmio delle unit da tutelare per !uesto motivo esiste una serie di norme e discipline che regolano !ueste attivit e !uesto sistema. "ttivit #inanziarie$ strumenti che incorporano la relazione di trasferimento di risorse incorporano i rapporti di finanziamento tra operatori. %bbligazione$ &restito da una societ/ corporate a un investitore disciplina la restituzione del denaro. 'ono attivit $ "(I%)I * %++,IG"(I%)I * ,I+-E..I -I'&"-/I% Gli strumenti finanziari sono strumenti standardizzati. ,e attivit finanziarie sono eterogenee ma esistono elementi comuni che individuano !ueste attivit$ Il tempo: &restazione erogata al tempo to e la controprestazione avviene al tempo t01. ,a prestazione e controprestazione non avvengono mai allo stesso tempo !uesto determina un rischio il contro prestatore potrebbe non eseguire la controprestazione per una serie di motivi. %ggi ci sono una serie di regole per evitare il rischio (+asile 1 2324) ,e attivit vengono !ualificate da un rating una valutazione del rischio (""" meno rischiosa) 'e il rischio molto elevato il premio per il rischio e gli interessi sono maggiori. I titoli di stato sono considerati privi di rischio o a basso rischio. ,5interesse si compone di 3 parti$ 1. -ischio 3. &rivarsi da denaro che perde potere di ac!uisto nel tempo. -emunerazione per !uesta rinuncia che l5investitore fa. .asso d5interesse$ -i 6 -f. 0 -p dove$ 2-f$ #ree -is7 * titolo privo di rischio come +uono del .esoro interesse che paga un titolo non rischioso 2-p$ &remio al rischio. ,e attivit finanziarie prevedono la compresenza in bilancio di 3 soggetti nel bilancio del creditore e nel bilancio del debitore. 8i sono 9 grandi aree di attivit secondo la struttura contrattuale sottostante$ contratti di debito$ .i presto dei soldi ma a una data scadenza me li devi ridare (+uoni del tesoro) contratti di partecipazione$ ,e azioni. :ivento socio della societ i soldi non mi vengono restituiti posso poi vendere le mie azioni se l5aziend ha avuto un buon andamento le azioni avranno un prezzo maggiore rispetto al prezzo che io ho pagato. 8ontratti di assicurazione

8ontratti derivati$ deriva il suo valore di un5altra attivit sottostante come un5azione una commodit; o delle !uote in borsa. (s<ap * future * opzione)

I'.I.=(I%)I #I)")(I"-IE /ercato finanziario$ ,uogo in cui i soggetti in avanzo e disavanzo finanziario sono agevolati nello scambio di denaro. Intermediari finanziari$ 'oggetti che mettono a raccordo soggetti in avanzo e disavanzo finanziario. )on solo la banca ma sono societ intermediarie con altre funzioni$ 8reditizie$ Intermediari bancari e non2 societ di leasing(non possono aprire conti corrente es. 8ompass) factoring e credito al consumo. :i partecipazione e investimento$ l5obiettivo di ac!uisizione di partecipazione di impresa start2up viene data a !uesta la possibilit di essere gestita da una venture capital che dopo un periodo la !uota in borsa e vende le sue azioni. es. >olding finanziarie * merchant ban7s * venture capital. "ssicurativi e previdenziali$ compagnie di assicurazione e fondi pensioni. mobiliari$ 'G-$ 'ociet di gestione del risparmio 'I/$ 'ociet di intermediazione mobiliare. "gevola l5incontro tra domanda e offerta. 'ono !uelli che hanno un ruolo maggiore nel mercato finanziario. /ercato finanziario$ ,uogo o piattaforma dove avviene lo scambio dei capitali. 85 una classificazione dei mercati. 1. /E-8".I &-I/"-I$ /ercato in cui vengono emessi i titoli definito il prezzo del titolo e poi collocati nel mercato !ui viene collocato il titolo per la prima volta 3. /E-8".I 'E8%):"-I$ Qui vengono negoziati strumenti finanziari gi collocati sul mercato primario !uesti titoli vengono scambiati tra gli investitori la societ che li ha emessi non c5entra pi? niente non interviene. Il mercato secondario comun!ue importante per la societ si capisce il grado di fiducia degli investitori nella societ si capisce se la societ si sta apprezzando o deprezzando !uesto dipende dalla performance della societ2 I mercati si distinguono poi in$ 1. /E-8".I /%)E."-I$ Emissione e negoziazione a breve scadenza (inferiore a 13 mesi) Es. +%.. 3. /E-8".I :EI 8"&I.",I$ Emissione e negoziazione di titoli a medio2 lungo termine (superiore a 13 mesi) /%.$ sezione del mercato in cui vengono scambiati obbligazioni dentro !uesto ho tutte le classificazioni del mercato. -EG%,E$ sono fondamentali in !uesti mercati. I mercati finanziari hanno regole che possono essere comunitarie o nazionali. %ggi per@ sono soprattutto comunitarie che vengono poi recepite dagli stati e adattate. "ll5inizio le direttive erano molto blande e lasciavano molto spazio ai paesi ma oggi no si vuole arrivare ad avere un mercato finanziario unico con stesse regole prezzi e tutela uguali A tutti un mercato omogeneo che sia competitivo a vantaggio del consumatore.

,e autorit di controllo in Italia sono$ +anca d5Italia 8onsob I'B"& 8%BI& Il sistema finanziario funzionale$ #=)(I%)E :I I).E-/E:I"(I%)E$ infrastruttura che consente il trasferimento di risorse da unit in surplus e unit in deficit. #=)(I%)E /%)E."-I" I) 'E)'% '.-E..%$ moneta emessa dalle +anche ma vi anche la moneta bancaria (assegni * bonifici) #=)(I%)E :I .-"'/I''I%)E :EG,I I/&=,'I :I &%,I.I8" /%)E."-I"$ se la +8E aumenta i tassi di interesse A togliere li!uidit dal mercato anche le banche aumentano i tassi di interesse) #=)(I%)E :I I).E-/E:I"(I%)E$ %peratori hanno comportamenti finanziari ComogeneiD ,e famiglie hanno timpicamente un saldo finanziario '#EF (sono unit in surplus in !uanto hanno risparmi in eccesso) /entre le unit in decifit sono$ Imprese hanno '#GF 'istema finanziario '#6F 8onsente la corretta allocazione di risparmi tra unit in surplus e unit in deficit. 'ettore pubblico '#GF .anto pi? elevato l5ammontare dei saldi finanziari '# rispetto al &I, tanto pi? ampia la domanda dei servizi di trasferimento di risorse. )el tempo il sistema economico diventato sempre pi? dipendente dal sistema finanziario. ,5intervento del sistema finanziario per trasferire risparmi da unit in surplus a !uelli in deficit si realizza in diversi modi classificabili in relazione a$ 1. Intervento da parte di istituzioni finanziarie nel canale diretto. 3. -elazione tra i bilanci degli operatori finali. CANALE DIRETTO$ Bale per esempio per le azioni &assivit finanziaria A unit in deficit =)I."5 I) :E#I8I. risorse monetarie &assivit finanziaria A unit in deficit /E-8".I =)I."5 I) '=-&,=' risorse monetarie

'erve solo A agevolare il trasferimento ( solo un transito) )on garante A buon fine dell5investimento ,a passivit finanziaria per l5unit in deficit (come una azione/ obbligazione) una attivit per l5unit in surplus. Bilancio UNITA DE ICIT: &assivit finanziaria(obbligazione)

Bilancio UNITA !UR"LU!: "ttivit finanziaria (obbligazione) 'G- H 'I/ non si assumono nessun tipo di rischio. )on mettono di mezzo il loro bilancio e !uindi agiscono in !uesto tipo di mercato. "gevola l5incontro tra le due unit ma il suo non un intervento attivo. CANALE INDIRETTO "assivit# $inan%iaria UD attivit# $inan%iaria &ellI' UNITA IN DE ICIT "assivit# $inan%iaria UD attivit# $inan%iaria &ellI' UNITA IN !UR"LU!

INTER(EDIARI INAN)IARI

risorse monetarie

risorse monetarie

-apporto tra =: e =' si interrompe e !uesta si nota dall5analisi dei bilanci. CI).E-/E:I"-I E /E-8".ID B' C8I-8=I.% I)#%-/",ED -agioni di esistenza dei sistemi finanziari$ Costi &i transa%ione pi* +assi: (ricerca controparte produzione del contratto screening e monitoraggio) I mercati finanziari riducono i costi A le economie di scala aumentando il numero dei contratti fanno suddividere i costi fissi perchI vi una minor incidenza unitaria di !uel costo. Tras$orma%ione ,ualitativa &elle attivit# $inan%iarie: (scadenza importo grado di rischio) #amiglia deposita un basso importo a breve termine con basso grado di rischio. ,e unit in deficit invece richiedono finanziamento a lungo termine di molti soldi con grande grado di rischio. C"''E. .-")'#%-/E-D possibile in !uanto ha un portafoglio diversificato che abbatte il rischio dell5attivo. Asimmetrie in$ormative ven-ono a++attute' ":BE-'E 'E,E8.I%)$ banca deve erogare prestito a n imprese ma non conosce la loro rischiosit. Eroga prestiti che sono la media tra !uelli richiesti. Qui si perde tutta l5economia e a lungo termine crea una paralisi di !uesto trasferimento di risorse. Esistono ore basi di dati/ rating per valutare profilo rischio di un soggetto impresa e applicare un tasso di interesse specifico a !uesto livello. /%-", >"("-:$ si evita con attivit di monitoraggio. =n impresa valutata """ inizialmente ma poi compie attivit rischiose A aumento redditivit. +anca controlla e combatte !uesto moral hazard alzando il tasso di interesse. I, -=%,% :E, 'I'.E/" +")8"-I% )E,,5I).E-/E:I"(I%)E #I)")(I"-I" ,a banca preponderante nel sistema finanziario in termini !uantitativi (dimensione e penetrazione) e !ualitativi (banca instaura rapporti fiduciari con la clientela sia con le famiglie che con le imprese)

)el sistema C+an7 orientedD la banca ha un ruolo prevalente nel rapporto tra unit in surplus e unit in deficit finanziari (come nei paesi europei) )el sistema Cmar7et orientedD vi un trasferimento di risorse prevalentemente diretto ad esempio tramite +orsa.