Sei sulla pagina 1di 2

Museos Científicos Coruñeses

■ Scompariranno i pinguini e gli orsi ■ Cosa posso fare io? ■ Gli scienziati sono concordi sul
Prodotto da:

polari? cambiamento climatico?

M
olto. Possiamo, per esempio, evita-

G I
li effetti del cambiamento climatico saranno più intensi nella re lo spreco di energia, acqua e n sostanza si, anche se ci so- che si completano vicendevolmente
regione artica (dove vivono gli orsi polari) rispetto alla regione altre risorse (riciclare, rispar- no alcuni processi che ancora nel trarre le conclusioni. Per avvalo-
antartica (dove vivono i pinguini). Nell’Artico si verificherà il dis- miare, ecc.), chiedendo ai governi e non si comprendono bene e i rare nel suo complesso tutta l’infor-
gelo dei mari, dei fiumi e del permafrost (lo strato di terra che rimane alle imprese che facciano lo stesso. cui effetti sul clima futuro sono mazione disponibile, l’ONU ha creato
permanentemente congelato). Tutto ciò modifi- Una lampadina a basso consumo permette ancora in discussione. Il cambia- il Pannello (commissione) Intergo-
Museos Científicos Coruñeses
cherà la distribuzione e l’estensione dei boschi, di risparmiare la combustione di circa 140 mento climatico si studia nell’ambito vernamentale sul Cambiamento Cli-
della tundra e, conseguentemente, di tutte le litri di petrolio e 160 chili di carbone. di discipline tanto diverse, come la matico (IPCC), i cui rapporti rifletto-
specie associate a questi ambienti. Si stima che Sostituendo tutte le lampadine meteorologia, la geografia, la geolo- no la miglior conoscenza scientifica
la popolazione di orsi polari passerà da di una nazione il rispar- gia, l’oceanografia o la astrofisica, su questo tema.
circa 20.000 a 14.000 nei prossimi 50 mio sarebbe enorme.
■ Si può fermare il cambiamento
■ Ci saranno più uragani e
anni. Non si conoscono attualmente le Occorre tuttavia presta-
conseguenze del surriscaldamento glo- re attenzione al loro
climatico?
tsunami? Il cambiamento bale sui pinguini. utilizzo: centri di ricer-

A
che indipendenti francesi nche fermando tutti i motori e le fabbriche, la CO2 emessa rimarrà più di
climatico distruggerà la Terra? sostengono che questa tipologia di lampadi- 100 anni nell’atmosfera. Possiamo certamente frenare il surriscal-

■ Come si può conoscere il clima dei


L
’aumento dei fenomeni metereologici ne può creare campi magnetici negativi per damento effettuando decisioni economiche e politiche coerenti.
estremi come gli uragani, che prendono la la salute nel raggio di un metro. Da evitare, Per questo dobbiamo ridurre le emissioni di CO2, così come ha
loro energia dal calore delle acque tropica- prossimi 50 anni se non si può prevedere dunque, un utilizzo come fonti luminose per stabilito il Protocollo di Kyoto, firmato da 141 Nazioni nel 1997.
li, è previsto da dei modelli. Tuttavia, rimane una ‘abat-jour’ e uffici. Nonostante questo, molti non rispettano i propri impegni;
questione controversa. Sembra esistere una
il tempo che farà entro 10 giorni? inoltre tre grandi potenze economiche (Cina, India e Stati

■I cambiamenti climatici
P
relazione tra l’aumento di numero e di frequenza erché una cosa è il tempo di un giorno preciso e un’altra Uniti) non hanno nemmeno firmato il protocollo. Sebbene oggi
degli uragani ed il riscaldamento climatico per è il clima, che è una media del tempo durante molti non sappiamo come fermarlo, la storia ci indica che le
l’Oceano Pacifico, ma non ci sono prove che ciò anni e migliaia di giorni. Con numeri così grandi ci viene in hanno effetto sulle scoperte scientifiche possono, in molti casi,
accada in Atlantico. Quelli che non hanno nulla a che aiuto la statistica. Per esempio, possiamo calcolare che la popolazio- aiutare a risolvere i problemi. Una spe-
vedere con il riscaldamento globale sono gli tsunami, ne mondiale raggiungerà i 7 miliardi di persone il 18 ottobre del 2012,
correnti oceaniche? ranza, quindi, viene anche dalla ricerca.

I
provocati dai terremoti sottomarini. Ad ogni modo è sicu- però non possiamo sapere quanti parenti avremo a quella data. l surriscaldamento globale provoca un

07
ro che la Terra non si distruggerà a causa del cam- Qualcosa di simile avviene con la previsione del tempo e il clima. sensibile aumento della quantità di
biamento climatico. Anche se non possiamo prevedere il tempo che farà entro 10 giorni, acqua dolce nelle regioni artiche; ciò è

O CTO P UBLICACIONES
■ Saranno più frequenti
complessi calcoli matematici ci dicono la temperatura media e il live- dovuto sia allo scioglimento dei ghiacci, sia
Una rete per la diffusione delle conoscenze… Monografie di
alcune malattie come la
llo del mare che avremo, approssimatamene, alla fine del secolo XXI. all’incremento delle precipitazioni. Nelle
Nord Atlantico è stato registrato un aumento Informazione Scientifica
■ Come misurano la temperatura
della temperatura, mentre la salinità è spic-
malaria? catamente diminuita. Queste modificazioni ■ Un gruppo europeo di educatori al vostro servizio! Edizione realizzata
con il patrocinio di

DISEÑO Y MAQUETACIÓN
nsieme con le modifiche nella distribuzione geo- globale gli scienziati? possono avere conseguenze sul funzio-
grafica di animali e vegetali, il cambiamento cli- namento dell’Oceano. Tuttavia, il rallenta- Nell’ambito della rete effettuate dagli scienziati di

C
matico causerà le stesse variazioni delle infezioni on questo fine l’Orga- di dati, con i quali si determi- mento della Corrente del Golfo potrebbe non scientifica di eccellenza questa rete sui cambiamenti
che vengono trasmesse da alcune specie (zanzare, nizzazione Meteorologica na la temperatura globale avere le conseguenze catastrofiche previste EUR-OCEANS, il gruppo di climatici e sui loro effetti
vermi, ecc.). Si suppone che potrà incrementare la Mondiale (OMM) ha 10.000 media della Terra e altri parame- da qualcuno. attività, coordinato da sugli ecosistemi marini.
presenza di molte malattie attuali come la stazioni di osservazione meteoro- tri. La grande quantità di misure Océanopolis (Brest, Francia) è

■ I cambiamenti climatici
il cambiamento
malaria, la febbre gialla, il dengue e la tripa- logica terrestre distribuite in tut- raccolte da una moltitudine di composto da 9 Acquari e L’obiettivo è di far conoscere
nosomiasi, soprattutto nelle regioni tropicali. to il mondo, 7.000 su navi, 300 su luoghi riduce al minimo i possibi- Centri Culturali Scientifici il loro lavoro e i loro
boe sottomarine e 9 su satelliti. li errori di calcolo e, inoltre, evita
avranno effetto sulla europei. Il gruppo sviluppa la progressi, realizzando dei
■ Porta qualche vantaggio il Questi dispositivi generano che il calore proprio delle città al- diffusione al grande pubblico, filmati divulgativi su questi

climatico
quotidianamente 15 milioni teri la media globale. produzione ittica? ai docenti e ai loro allievi, dei argomenti o producendo
cambiamento climatico?

I
l surriscaldamento globale ha già causato risultati delle ricerche questo kit didattico.

L
e nuove situazioni climatiche potranno influen- la migrazione e lo spostamento di specie
zare alcune risorse di molte regioni mondiali marine. Le specie che non possono
(raccolti, pesca, turismo, ecc.). Il cambiamento RISCALDAMENTO GLOBALE? migrare o adattarsi all’incremento di tem-
climatico porterà vantaggi per le persone e per le peratura e di competizione rischiano di
specie che potranno adattarsi alla nuova situazione. scomparire. Molto importante è l’effetto
Inoltre, ci saranno paesi che avranno un clima dell’incremento dell’anidride carbonica, che
più mite, meno freddo. La minore estensione del incide acidificando l’acqua marina. Un feno-
ghiaccio nelle regioni artiche durante l’estate per- meno che ha cominciato a deteriorare la bio-
mette di prevedere l’apertura alla navigazione tra logia di organismi come il corallo o i mollus-
l’Oceano Atlantico e l’Oceano Pacifico. I cambiamenti chi; questi animali, infatti, utilizzano il carbo-
potranno provocare una crisi economica e sarà 1920 1950 1980 2000 nato di calcio per formare lo scheletro o la
necessario tenere in considerazione nuovi conchiglia calcarea. ACQUARIO
DI GENOVA
Ripartizione delle emissioni mondiali di CO 2

I
Fonte: Energy Information

■ L’anno 2007 è cominciato senza ■ I fumi dispersi ■ Moriremo bruciati dal


Administration, USA (2005)
l cambiamento climatico ha
cominciato ad essere un neve nei luoghi dove l’inverno è più nell’atmosfera, hanno calore? Sparirà l’Inverno?
contaminanti che
L
25
argomento di interesse rigido: è dovuto al cambiamento Canada
Rusia e
Asia Centrale e previsioni per la fine del XXI secolo indicano

■ Anche gli animali


popolare circa una ventina climatico? raffreddano il 2% Europa
7%
che la temperatura potrà aumentare di
22% 1,8°C in un mondo con una popolazione stabile
pianeta? 17% Giappone

Q
21%
d’anni fa. Da quel momento, è uesto inverno è stato più mite del solito in Spagna, in molte contaminano con la Stati Uniti
Medio Asia Orientale 4%
e che usa energia pulita, o incrementerà fino a

L
zone del resto d’Europa e nel Nord America. Qualcosa di ’emissione della CO2 e degli altri Oriente 4°C in un mondo di rapida crescita economica e che
incrementata la sua presenza nei simile accadde nel 2006, solo che in quel caso l’inverno fu
respirazione? gas serra sono la causa princi- 5% 20 prosegue l’uso intensivo di combustibili fossili. In

L
mezzi di comunicazione e nelle durissimo in Russia. Che il tempo ci sembri insolito per uno a respirazione non è responsabile pale del riscaldamento globa-
Centro America 4%
5% Sud Est asiatico
qualsiasi di queste ipotesi i nostri inverni saranno
o più anni, non significa che sia cambiato il clima. Il clima dell’attuale incremento della CO2 atmos- le. Altri contaminanti, soprattutto Africa più miti ma non scompariranno.
conversazioni tra le persone. è una media a lungo termine del tempo meteorologico. ferica, dato che viene svolta bruciando ali- particelle solide che fluttuano
1% Asia Meridionale

■ Il cambiamento climatico
Nell’ultimo anno si è trasformata Dovrebbero succedersi molti inverni anomali nello stesso luogo menti i quali, in ultima analisi, sono fabbricati dalle nell’aria sembrano causare raf-
Sud America
4%
per decenni, per poter considerare che in quel luogo è avvenuto piante con la stessa CO2 catturata dall’atmosfera. freddamento, ma la loro influenza
in motivo di preoccupazione un cambio climatico. Il quale comporterà anche una variazione Mentre bruciando combustibili fossili viene liberata sulla temperatura globale è minore del
3% Altri
4% 15 colpirà in modo uguale tutto
Australia e 2%
cittadina ed è stato oggetto di della fauna, della flora e del paesaggio di quello stesso luogo. una grande quantità di carbonio che era imprigiona- riscaldamento provocato dalla CO2. Nuova Zelanda il mondo?
ta nel sottosuolo.
differenti iniziative politiche e ■ Il 2006 è stato l’anno più caldo
I
nizialmente il riscaldamento sarà accusato mag-

■ Se continuerà ad
campagne pubblicitarie. della storia? giormente nelle regioni prossime al Polo Nord;
Te m p e r a t u r a e C O 2 ( p p m ) Tonnellati di C O 2 emesse 10
altri luoghi potranno persino raffreddarsi lieve-
per abitante
N
o, sebbene lo sia stato negli Stati Uniti. Considerando l’in- aumentare la CO2, mente. Verso la metà del secolo il riscaldamento sarà
I Musei Scientifici di La Coruna tero Pianeta, il 2006 è stato il sesto anno più caldo da
18ºC continuerà ad Fonte: Energy Information
generalizzato, sebbene meno intenso nelle regioni

Temperatura media
quando si cominciarono a registrare i dati globali tropicali dell’emisfero australe. Il Sud dell’Europa
hanno raccolto i principali dubbi di temperatura, nel 1861. Il record è stato registrato nel 1998
16ºC
aumentare la Administration, USA (2005)
è una zona molto sensibile alle variazioni cli-
14ºC
della popolazione su questo tema, seguito, secondo la Organizzazione Meteorologica Mondiale dal
12ºC
temperatura? matiche. Si prevede un aumento della siccità e una
2005, 2002, 2003 e 2004. Anche se la temperatura non aumenta 5 riduzione della disponibilità di acqua, che dannegge-
esposti in forma di domande, per 10ºC

L
ogni anno ma ha alti e bassi, la tendenza negli ultimi 30 anni è a temperatura e la concentrazione Media Mondiale rà il turismo e i raccolti.
8ºC
rispondere in questa stata di un aumento generale. Questo è quello che definiamo ris- di CO2 nell’atmosfera sono variate

■ È la prima volta che cambia


6ºC
caldamento globale: la temperatura media della superficie della in modo similare negli ultimi
pubblicazione. Terra ha subito un aumento di 0,7°C dall’inizio del XX secolo.
4ºC
400.000 350.000 300.000 250.000 200.000 150.000 100.000 50.000 0 650.000 anni: le epoche in cui la Terra è
Anni ad oggi (0 = anno 1950)
stata più calda coincidono con quelle di il clima? In altri periodi c’è
■ Il riscaldamento è causato dalla
0
maggior abbondanza di CO2. Ma se osser- stato più caldo di adesso?

na

na

ia

a
lia
ia

ia

lia
Ge cia
ile

Au ti
di

d
ci
Concentrazione di CO2 (ppm)

an
ez

ss
300

ni
na
Ci

ag
Ita
as

ra
viamo periodi di tempo più brevi la coinci-

e
an
In
CO2 e dall’effetto serra?

iU
Ru
Sv

Gr

rm

st
Br

Sp

Ca
Fr
I

at
■ Stiamo vivendo una cambiamento naturale o
280
denza non è esatta. Negli ultimi 150 anni l clima terrestre è cambiato costante-

St
P
260
ur se ora viene indicato come il responsabile del riscalda- la quantità di CO2 non ha smesso di mente. Da quando i nostri antenati hanno
Te m p o e c l i m a mento, è proprio grazie all’effetto serra che viviamo 240
220
crescere, mentre la temperatura si è fer- provocato da noi stessi? cominciato a camminare su due gambe, circa 4
su un pianeta confortevole, con una temperatura media mata alla metà del XX secolo a causa di milioni di anni fa, si sono verificati una decina di cam-

I
200
Il tempo (atmosferico) è di 14°C. Sulla Luna, che non si trova a distanza maggiore dal Sole, altri fattori che raffreddano il clima. Senza cambiamenti climatici possono essere a livello globale sono molto più lenti (alla biamenti climatici, alternando epoche temperate
180
l’insieme di tutti i parametri la media è di 18 gradi sotto zero. La differenza sta nel fatto che la dubbio, l’attuale aumento della CO2 è provocati da variazioni nella luce che fine delle glaciazioni l’aumento fu di 2°C come quella attuale a intense glaciazioni che copriro-
160
fisici e chimici dell’atmosfera in Terra possiede un’atmosfera, che trattiene il calore evitando la sua 400.000 350.000 300.000 250.000 200.000 150.000 100.000 50.000 0
il fattore che più influisce e conti- proviene dal Sole o dall’attività vulca- per millennio). L’ultimo rapporto scientifi- no di ghiaccio quasi tutto l’emisfero Nord. Molti
un determinato luogo e momento. dispersione nello spazio. Questo è l’effetto serra, dovuto all’anidri- Anni ad oggi (0 = anno 1950) nuerà ad aumentare il riscaldamen- nica, cause che consideriamo naturali. In co dell’IPPC afferma con certezza che le milioni di anni fa, nell’era dei dinosauri, ci fu un
de carbonica (CO2) e ad altri gas (vapore acqueo, metano, ecc.). Il to del Pianeta. determinati luoghi questi cambiamenti attività umane sono la causa princi- periodo molto caldo (temperatura media globale di
Questi parametri si possono
problema nasce con l’incremento di questo effetto natura- possono essere molto drastici (variazioni pale dell’attuale rapido riscalda- 25°C) e non esistevano zone polari ghiacciate.
misurare (temperatura,
le, dovuto alla quantità di CO2 che viene liberata in ogni di temperatura di 10°C in pochi anni), ma mento globale della Terra.
■ Se si sciolgono i Poli si
velocità del vento, quantità
■ Come possiamo conoscere
occasione in cui si bruciano combustili fossili (principalmen-
di pioggia, ecc.). te petrolio e carbone). ■ Sono variazioni nel Sole che Nella parte alta della Playa de Razo
Il ghiacciaio di Monteperdido
inonderà il mondo?
provocano il cambiamento il clima del passato? (Carballo, Spagna) esistono sedimenti
(Pirenei) nel 2004 e all’inizio

S
Il clima non si del XX secolo e si sciogliessero completamente i Poli rima-
Effetto serra climatico sulla Terra?
arenari che indicano l’esistenza di una

I
può misurare, non si registri meteorologici risalgono soltanto spiaggia fossile situata a vari metri di rrebbero molti luoghi dove vivere. Il livello del
alla metà del secolo XX. Noi possiamo però altezza rispetto all’attuale livello del mare mare aumenterà di circa 70 metri, per il ghiaccio
riferisce ad una realtà

L
fisica ma ad una virtuale, è e variazioni dell’orbita terrestre, e dell’inclina- ricostruire in dettaglio il clima che c’è stato da che si trova sull’Antartide e sulla Groenlandia. Al con-
La luce solare I gas atmosferici (CO2, metano, vapore
un valore medio. Parliamo riscalda la Terra acqueo, ecc.) riducono la quantità di calore zione del suo asse, fanno variare la quantità e la centinaia di migliaia di anni, grazie ai ghiacci pola- trario il ghiaccio che sta galleggiando (quello del Polo
che il Pianeta restituisce allo spazio distribuzione di luce che ci arriva dal Sole. ri. La neve, cadendo, intrappola piccole bolle d’aria, Nord e degli iceberg) non influenzerà il livello marino,
di clima piovoso ma non
Queste variazioni si verificano in lunghi periodi di che danno informazioni molto preziose sulla tempera- così come varia di pochissimo il livello di un bicchiere
sappiamo con certezza
tempo e vengono considerate la causa principa- tura globale, sulla concentrazione di CO2 e altri indica- d’acqua quando si scioglie un cubetto di ghiaccio che vi
quale giorno
le delle glaciazioni che si sono susseguite nel tori del clima di ciascun periodo. Quanto più ci si trova in galleggia al suo interno. In tutti i casi, i Poli non scom-
pioverà. corso dell’ultimo milione di anni. Anche l’attività profondità nel ghiaccio, tanto più si retrocede nel tempo. pariranno in un futuro prossimo. Alla fine del secolo
del Sole subisce delle variazioni, sebbene in cicli di Per retrocedere ancora di più nel tempo e conoscere il il livello del mare sarà aumentato tra i 18 e i 59
tempo più brevi (da 11 a 80 anni), ma la sua influenza clima di milioni di anni fa si ricorre a dati geologici centimetri, soprattutto perché l’acqua degli
sul riscaldamento attuale viene considerata irrilevante. (rocce, sedimenti, fossili, ecc.). oceani aumenterà di volume riscaldandosi.