Sei sulla pagina 1di 8

ESERCIZI PROPOSTI

Capitolo 5

5.1.1. Determinare il periodo dellelemento x 320 tutti i generatori del sottogruppo x .

320

del gruppo ciclico C15 = x | x

15

= 1 . Indicare

Soluzione. Dividiamo 320 per 15. Si ha: 320 = 15 21 + 5 e quindi: 320 15 21 5 21 5 5 x = (x ) x = 1 x = x . Allora (x Il sottogruppo ciclico x
320 320

) = (x ) =
5

15 M CD (15,5)

15 5

= 3.

` e quindi: 320 5 5 10 = x = {1, x , x }. x 5 10 Tale gruppo ha ordine 3 ed ha quindi due generatori: x , x .

5.1.2. Determinare il reticolo dei sottogruppi di C20 . Soluzione. Sia C20 = x | x = 1 . I divisori positivi di 20 sono i seguenti naturali d = 1, 2, 4, 5, 10, 20. Esiste in C20 un unico sottogruppo di ordine d, cio` e 20/d x =C .
20 d

Si ha quindi: x
20/1

= x

20

= x x Il reticolo dei sottogruppi di C20

20/10

= {1}, = C10 ,

20/2

= x

20/20

20/4 5 = x = C2 , x = C4 , = x = C20 . ` e quindi il seguente: 10

20/5

= x

= C5 ,

C20 = x x x
4 2

C20 C10 C5 x x
10 5

C4 C2 {1}

{1} = x20
5.1.3. Determinare i sottogruppi ciclici di S 4.

Soluzione. S 4 possiede sei 4-cicli. Ogni 4-ciclo genera un gruppo ciclico di ordine 4, al cui interno ci sono due 4-cicli (inversi tra loro). Dunque S 4 possiede tre sottogruppi C4: (1 2 3 4) = {(1), (1 2 3 4), (1 3)(2 4), (1 4 3 2)} = (1 4 3 2) , (1 2 4 3) = {(1), (1 2 4 3), (1 4)(2 3), (1 3 4 2)} = (1 3 4 2) , (1 3 2 4) = {(1), (1 3 2 4), (1 2)(3 4), (1 4 2 3)} = (1 4 2 3) . Inoltre S 4 possiede otto 3-cicli. Ogni 3-ciclo genera un gruppo ciclico di ordine 3, al cui interno ci sono due 3-cicli (inversi tra loro). Pertanto S 4 possiede quattro sottogruppi C3:

64

G. CAMPANELLA

APPUNTI DI ALGEBRA PER INFORMATICA

(1 2 3) (1 2 4) (1 3 4) (2 3 4)

= {(1), = {(1), = {(1), = {(1),

(1 2 3), (1 2 4), (1 3 4), (2 3 4),

(1 3 2)} = (1 4 2)} = (1 4 3)} = (2 4 3)} =

(1 3 2) (1 4 2) (1 4 3) (2 4 3)

, , , .

Inne S 4 possiede sei 2-cicli e tre coppie di 2-cicli disgiunti. Ogni gruppo ciclico di ordine 2 possiede un solo elemento di periodo 2. Dunque S 4 possiede nove sottogruppi C2: (1 2) , (1 3) , (1 4) , (1 2)(3 4) , (1 3)(2 4) , (2 3) , (2 4) , (1 4)(2 3) . (3 4) ,

5.1.4. Vericare che U (Z 9 ) ` e un gruppo ciclico e determinarne tutti i generatori. Soluzione. Risulta: U (Z 9 ) = {1, 2, 4, 5, 7, 8}. Calcoliamo il periodo di 2. Si ha: 2 = 8, 2 = 16 = 7, Dunque (2) = 6 e pertanto U (Z 9 ) ` e ciclico. U (Z 9 ) ` e 2 = 5. 5.1.5. Vericare che un gruppo di ordine 4 non possiede elementi di periodo 3. Dedurne che un gruppo di ordine 4 o ` e` e ciclico o ` e un gruppo di Klein [cio` e che, a meno di isomorsmi, esistono due soli gruppi di ordine 4: C4 e V ]. Soluzione. [Si noti che la prima aermazione da dimostrare ` e ovvia, se si assume acquisito il teorema di Lagrange. Ma a questo punto il teorema di lagrange non lo conosciamo ancora]. Sia (G, ) un gruppo di ordine 4 ed assumiamo, per assurdo, che G ammetta un elemento x di periodo 3. Allora 1, x, x G. Sia y lulteriore elemento di G. Si osserva subito che (y ) = 4 [altrimenti G sarebbe ciclico ed un gruppo C4 non ha elementi di periodo 3]. Inoltre (y ) = 3 [altrimenti anche 2 y G e quindi |G| 5]. Necessariamente allora (y ) = 2. Poich e xy G, allora xy coincide 2 2 2 con uno degli elementi 1, x, x , y . Ma xy = 1 (essendo y = x ); xy = x (essendo y = 1); xy = x (essendo y = x); xy = x (essendo y = 1). Da ci` o lassurdo.
2 5

2 = 4,

2 = 14 = 5,

2 = 10 = 1.
5

Si noti che in ogni C6, se x ` e un generatore, laltro generatore ` e x . Dunque laltro generatore di

In base a quanto provato sopra, un gruppo non ciclico G di ordine 4 possiede necessariamente tre elementi di periodo 2. Sia quindi G = {1, a, b, c}, con (a) = (b) = (c) = 2. Si osserva subito che ab = 1, a, b; analogamente ba = 1, a, b. Pertanto necessariamente ab = c = ba. Si conclude che
2 2 G = a, b | a = b = 1, ba = ab = V (gruppo di Klein).

5.1.6. Sia G un gruppo di ordine 6. (i) Vericare che G non pu` o possedere cinque elementi di periodo 2. (ii) Vericare che G non pu` o possedere tre elementi di periodo 3. Soluzione. (i) Supponiamo che esista un gruppo G di ordine 6, formato (oltrech e dallunit` a 1) da cinque elementi x1, ... , x5 di periodo 2. Verichiamo che un tale gruppo ` e abeliano. Infatti, i = j , xi xj {x1, ... , x5} e quindi ha periodo 2. Pertanto (xi xj )(xi xj ) = 1. Daltra parte (xi xj )(xj xi ) = xi (xj xj )xi = xi 1xi = 1.

CAP. 5

ESERCIZI

65

Dunque xi xj = xj xi . Ora calcoliamo x1x2. In base alla legge di cancellazione, x1x2 = 1, x1, x2. Allora (eventualmente rinumerando x3, x4, x5) risulta: x1x2 = x3. Segue (moltiplicando a sinistra per x1) x1x3 = x2 e quindi (moltiplicando a destra per x3) x2x3 = x1. Ora calcoliamo x1x4. Ovviamente x1x4 = 1, x1, x4. Inoltre si ha: x1x4 = x2 [= x1x3] e x1x4 = x3 [= x1x2]. Quindi necessariamente x1x4 = x5. Ne segue subito che x1x5 = x4. Inne calcoliamo x2x4. Si ha: x2x4 = 1, x2, x4. Inoltre x2x4 = x1 [= x2x3], Si ` e cos` ottenuto un assurdo. x2x4 = x3 [= x1x2 = x2x1] e x2x4 = x5 [= x1x4].

(ii) Osserviamo che in ogni gruppo nito G il numero degli elementi di periodo 3 ` e sempre pari. Se 2 2 infatti x G e (x) = 3, allora x = x e (x ) = 3. Assumiamo per assurdo che G possegga tre elementi di periodo 3. Allora ne possiede almeno quattro. Se |G| = 6, allora G contiene 1, x, x , y, y , con x, x , y, y di periodo 3 e distinti tra loro. 2 2 2 e il sesto elemento di G. Ma anche x y G e Poich e xy G e xy = 1, x, x , y, y , allora xy ` 2 2 2 2 anche x y = 1, x, x , y, y . Allora x y = xy e quindi x = 1: assurdo.
2 2 2 2

5.1.7. Sono assegnati due simboli x, y , legati soltanto dalle seguenti tre relazioni (moltiplicative): 4 2 3 x = 1, y = 1, y x = x y . Vericare che gli elementi generati da tali simboli sono otto e scriverne la tavola moltiplicativa. Vericare che formano un gruppo [che ` e chiamato gruppo diedrale di ordine 8]. Soluzione. (i) G contiene gli elementi 1, x, x , x , y . Inoltre contiene i prodotti xy, x y, x y (tutti diversi tra loro) Si noti che i prodotti y xk (per k = 1, 2, 3) si identicano rispettivamente con 4k 3 gli elementi x y (in base alla relazione y x = x y ). Ad esempio si ha: 2 3 3 3 6 2 y x = (yx)x = x y x = x x y = x y = x y . Per vericare che questi otto elementi formano un gruppo basta scriverne la tavola moltiplicativa e vericare che che su ciascuna riga e colonna compaiono (una sola volta) tutti gli elementi.
2 3 2 3

1 1 x x
2

x x x
2

x x

x x

y y xy xy xy 1 x x x
2 3 2

xy xy xy xy y x
3 3 2

xy xy xy y xy x
2 3 2

xy xy y xy xy x x
2 2 3

1 x x
2

1 x x
2

1 x xy xy y xy
3 2

x y

x y

1 xy y xy xy
2 3

xy xy xy y
3 2

xy xy xy
3 2

xy xy xy
3 2

1 x x
2

1 x

x3 1

5.1.8. (i) Sia G un gruppo abeliano. Vericare che linsieme H degli elementi di periodo nito di G ` e un sottogruppo di G. (ii) Se invece G non ` e abeliano, H pu` o non essere un sottogruppo di G. Per dimostrare tale aermazione si utilizzino i seguenti dati:

66

G. CAMPANELLA

APPUNTI DI ALGEBRA PER INFORMATICA

G = GL2(R ), A =
t t

1 0

1 1

G.

Vericare che A, A H mentre il prodotto A A H . Soluzione. (i) Sia (G, ) abeliano e siano x, y H , con (x) = t, (y ) = s. Allora (xy )
st st st t s s t s t

=x y

= (x ) (y ) = 1 1 = 1.

Dunque (xy ) st < , cio e xy H . Ovviamente 1 H e se poi x H (e (x) = t), anche t 1 1 1 t 1 x H [infatti (x ) = (x ) = 1 = 1]. (ii) Si ha: A = I2 = ( A) . Dunque (A) = ( A) = 2. Sia ora B = A A. Si ha:
2 t 2 t t

B=

2 1
k+1

1 1

, B =

5 3

3 2

, B =

13 8

8 5

, .... . Ne

Si noti che (B k )1,1 < (B )1,1 , k 1. Dunque B k = I2, k 1, e quindi (B ) = . segue che H non ` e chiuso rispetto al prodotto e quindi non ` e un gruppo.

5.2.1. Determinare le relazioni di equivalenza su G associate alla partizione dei laterali destri ed a quella dei laterali sinistri modulo un sottogruppo H di G. ` noto dallOsserv. 1 di Cap. 1.3 che ad ogni partizione resta associata una relazione Soluzione. E di equivalenza, che mette in relazione due elementi se e solo se si trovano in uno stesso insieme della partizione. Nel caso della partizione Ld (H ), la relazione associata H,d o, pi` u semplicemente, d ` e quindi cos` ottenuta: a, b G, ad b Ha = Hb ab Pertanto d ` e cos` denita: ad b ab
1 1

H.

H,

La relazione di equivalenza associata alla partizione Linsieme quoziente G coincide quindi con

a, b G.
s

(H ) ` e invece la seguente:
1

as b aH = bH a b H .
d

(H ), mentre G

coincide con

(H ).

5.2.2. Determinare i sottogruppi ciclici di U (Z 15 ) e dire se tale gruppo ` e ciclico. Soluzione. (i) Si tenga conto che (15) = (3) (5) = 2 4 = 8. Risulta: U (Z 15 ) = {1, 2, 4, 7, 8, 11, 13, 14}. Poich e |U (Z 15 )| = 8, gli elementi di U (Z 15 ) possono avere periodo 1, 2, 4, 8. Calcoliamo tali periodi. Si ha: (2) = 4 [infatti 2 = 4, 2 = 4 = 1]; (4) = 2 [infatti 4 = 1]; (7) = 4 [infatti 7 = 49 = 4, 7 = 4 = 1]; (8) = 4 [infatti 8 = 64 = 4, 8 = 4 = 1]; (11) = 2 [infatti 11 = 121 = 1]; (13) = 4 [infatti 13 = 169 = 4, 13 = 4 = 1]; (14) = 2 [infatti 14 = 2 7 = 4 4 = 1]. Si vede quindi che U (Z 15 ) non ` e ciclico. Tale gruppo contiene quattro elementi di periodo 4 e quindi due sottogruppi C4: 2 = {1, 2, 4, 8}, 4 , 7 = {1, 7, 4, 13}. 14 . Contiene inoltre tre elementi di periodo 2 e quindi tre sottogruppi C2: 11 ,
2 2 2 2 4 2 2 2 4 2 2 4 2 2 2 4 2

CAP. 5

ESERCIZI

67

5.2.3. Vericare che, a meno di isomorsmi, esistono due soli gruppi di ordine 6: C6 e S 3. Soluzione. Un gruppo di ordine 6 se ` e ciclico ha elementi di periodo 2 e di periodo 3. Se non ` e ciclico, dal teorema di Lagrange ha elementi di periodo 1, 2, 3. In base ai risultati dellEserc. 5.1.4, il gruppo deve possedere almeno un elemento di periodo 2 ed almeno un elemento di periodo 3. Assumiamo quindi che in (G, ) esistano elementi x, y , con (x) = 2, (y ) = 3. Allora G contiene 2 2 1, x, y, y , distinti a due a due. Poich e xy = 1, x, y, y , xy ` e un altro elemento di G. Poich e poi 2 2 2 xy = 1, x, y, y , xy , allora xy ` e il sesto elemento di G. 2 Consideriamo ora lelemento yx G. Poich e yx = 1, x, y, y , allora si hanno due eventualit` a: yx = xy oppure yx = xy . Nel primo caso si ha: 2 2 2 2 3 2 (xy ) = (xy )(xy ) = x(yx)y = x(xy )y = x y = y , (xy ) = xy y = x. Ma allora (xy ) > 3 e dunque necessariamente (xy ) = 6. Dunque G = C6. 2 S 3. Infatti risulta: Nel secondo caso si ha: yx = xy . In tal caso G = G = x, y | x = y = 1, yx = xy e S 3 verica tali relazioni, con x = (1 2), y = (1 2 3).
2 3 2 2

5.2.4. Vericare che U Z 16 /


4

` e un gruppo ciclico di ordine 4.


3

Soluzione. Poich e (16) = 2 2 = 8, U (Z 16 ) ` e un gruppo (abeliano) di ordine 8. Risulta: U (Z 16 ) = {1, 3, 5, 7, 9, 11, 13, 15}. Poich e (7) = 2 [in quanto 7 = 49 = 1], allora 7|, = {1, 7}. Ne segue: | U Z 16 / 7 |=| Ls ( 7 ) |= 8 2 = 4. Il gruppo quoziente U Z 16 /
7
2

` e formato da

7 = {1, 7}, 3 7 = {3, 5}, 9 7 = {9, 15}, 11 7 = {11, 13}. Per vericare se tale gruppo ` e ciclico o di Klein esaminiamo i periodi dei suoi elementi. Si ha: (3 7 ) = 9 7 = 7 . Dunque (3 7 ) > 2 e quindi necessariamente (3 7 ) = 4. Segue che U Z 16 / 7 = 3 7 = C4. [Si noti che (9 7 ) = 2 mentre (11 7 ) = 4]. 5.2.5. Il sottogruppo (1 2 3 4) ` e normale in S 4 ?
2

Soluzione. Il sottogruppo H = (1 2 3 4) ` e ciclico di ordine 4. Si ha: H = (1 2 3 4) = {(1), (1 2 3 4), (1 3)(2 4), (1 4 3 2)}. Lindice di H in S 4 ` e i = 24 Tra i sei laterali sinistri consideriamo ad esempio (1 2)H e 4 = 6. confrontiamolo con il corrispondente laterale destro H (1 2). Si ha: (1 2)H = {(1 2)(1), (1 2)(1 2 3 4), (1 2)(1 3)(2 4), (1 2)(1 4 3 2)} = {(1 2), (1 3 4), (1 4 2 3), (2 4 3)}, H (1 2) = {(1)(1 2), (1 2 3 4)(1 2), (1 3)(2 4)(1 2), (1 4 3 2)(1 2)} = {(1 2), (2 3 4), (1 3 2 4), (1 4 3)}. Come si osserva, (1 2)H = H (1 2). Pertanto H non ` e normale in S 4. 5.2.6. Sia H = {A GLn(K ) | det(A) = 1}. Vericare che ` e un sottogruppo normale di GLn(K ) e determinare il gruppo quoziente GLn(K )/H . Soluzione. Si consideri lapplicazione det : GLn(K ) K che associa ad ogni matrice invertibile il suo determinante: det(A) = |A| A GLn(K ).

68

G. CAMPANELLA

APPUNTI DI ALGEBRA PER INFORMATICA

Per il teorema di Binet, det(AB ) = |AB | = |A| |B | = det(A) det(B ) Dunque det ` e un omomorsmo dal gruppo Infatti, a K , la matrice a 0 0 . . . 0 ha determinante a. Inne Ker(det) = {A GLn(K ) | det(A) = 1} = H. Segue dal teorema fondamentale di omomorsmo che H ` e normale in GLn(K ) e che GLn(K )/H = K . 5.2.7. Sia H = {A GL2(Z 5) | det(A) = 1 oppure det(A) = 4}. Vericare che H ` e un sottogruppo normale di GL2(Z 5) e che il il gruppo quoziente GL2(Z 5)/H ` e ciclico. Indicarne poi un generatore. Soluzione. Poich e 4 = 1, allora H = {A GL2(Z 5) | det(A) = 1} = {A GL2(Z 5) | det(A) = 1}.
2

(GLn(K ), ) al gruppo (K , ). Inoltre det ` e suriettivo. 0 0 1 0 0 1 . . . . . . 0 0 ... ... ... ... 0 0 0 . . . 1

Si consideri lapplicazione : GL2(Z 5) Z 5 tale che (A) = (det(A)) , A GL2(Z 5).


2

Per il teorema di Binet, (AB ) = |AB | = |A| |B | = (A) (B ).


2 2 2

Dunque ` e un omomorsmo dal gruppo (GL2(Z 5), ) al gruppo (Z 5 , ). Inoltre Ker() = H e pertanto H ` e un sottogruppo normale di GL2(Z 5) Inne Im() = {det(A) , A GL2(Z 5)} = {x , x Z 5 } = {1 , 2 , 3 , 4 } = {1, 4} = {1}.
2 2 2 2 2 2

Si tratta di un gruppo ciclico di ordine due. Segue dal teorema fondamentale di omomorsmo che GL2(Z 5)/H Im() e dunque tale gruppo ` e ciclico di ordine 2. Per ottenerne un generatore basta scegliere una matrice A GL2(Z 5) avente determinante = 1. 2 0 Ad esempio, posto A = , si ottiene 0 1 GL2(Z 5)/H = A H . 5.2.8. Vericare che se G ` e un gruppo ciclico ed H ` e un suo sottogruppo, il gruppo quoziente G/H ` e ciclico. Soluzione. Poich e ogni gruppo ciclico G ` e abeliano, ogni suo sottogruppo H ` e normale e quindi G/H ` e un gruppo. Z . Se n = 0, ` Se G ` e innito, G e noto che = (Z , +). Assumiamo quindi G = Z e H = nZ Z /H = Z /nZ Z = Z n (gruppo ciclico di ordine n). Se invece H = 0Z = {0}, applicando il teorema fondamentale di omomorsmo allapplicazione identica 1Z : Z Z , segue subito che Z /{0} = Z /Ker(1 1 ) = Z (gruppo ciclico).
Z

e ciclico. Dunque ogni gruppo Z /H `


n ` noto che i sottogruppi di Cn sono esattamente i seguenti Sia ora G = Cn = x | x = 1 . E n/d t , per ogni d divisore positivo di n. Poniamo quindi H = x , con t = n sottogruppi ciclici x d.

CAP. 5
t

ESERCIZI
xt

69

Poich e |H | = (x ) = d, il gruppo quoziente G/H = Cn/ quoziente contiene i laterali


i t

ha ordine

n d

= t.

Tale gruppo

x x , i = 0, 1, ... , t 1, e tali laterali sono a due a due distinti, come si pu` o vericare [se ad esempio x x ij t x e quindi i j = tq , da cui i = j , essendo 0 i, j < t]. Allora x t t t t t1 G/H = { x , x x , ... , x x }= x x = Ct . e ciclico di ordine t. Dunque G/H ` 5.2.9. Si consideri in (Q , +) il sottogruppo (Z , +) ed il gruppo quoziente (Q /Z , +). e rappresentabile con un razionale q tale che 0 q < 1. (i) Vericare che ogni elemento di Q/Z ` (ii) Vericare che ogni elemento di Q /Z ha periodo nito e dedurne che Q /Z non ` e ciclico. Soluzione. (i) Ogni elemento di Q/Z ` e del tipo a + Z , con a, b Z , b = 0. b Non ` e restrittivo assumere b > 0 [cambiando eventualmente segno ad a]. Sia ora a = bh + r, con h, r Z e 0 r < b. Allora
a b
i t

= x x , allora

=h+ r b , con 0

r b

< 1.
r b

Ne segue: Posto q =
r b

Q , si ha che
a b

a b

+ Z = (h + r b) +Z = + Z = q + Z e 0 q < 1. |b| ( a b + Z) = a
|b | b

a b

+ Z.

(ii) Per ogni Duque


a b

+ Z Q /Z si ha: + Z = a + Z = Z .

+ Z |b| < . Poich e Q /Z ` e un gruppo innito e non ha elementi di periodo , non ` e isomorfo a Z e quindi non ` e ciclico. 5.2.10. Nel gruppo moltiplicativo (C , ) si considerino i due sottoinsiemi >0 R (numeri reali positivi), H = {z C |z | = 1}.
>0 (i) Vericare che R ed H sono sottogruppi di (C , ). (ii) Dimostrare che il gruppo quoziente C ` e isomorfo a H. >0 R

>0 Soluzione. (i) Se r, s R , si ha:

rs R Pertanto R
>0

>0

1 r

>0

` e un sottogruppo di (C , ).

1 Se z1, z2 H, ovviamente |z1z2| = |z1| |z2| = 1 1 = 1 e quindi z1 z2 H. Inoltre, da z z =1 1 1 1 1 segue che 1 = |z | | z | e quindi | z | = |z| . Pertanto, se z H, anche z H. Dunque anche H ` e un sottogruppo di (C , ).

(ii) Utilizziamo il Teorema fondamentale di omomorsmo, considerando lapplicazione : C H tale che (z ) = |z z| , z C . Si osservi che (z ) H [in quanto | |z z| | = (z1z2) =
z1z2 |z1z2|

z1

z2

|z | |z |

= 1].

Inoltre ` e un omomorsmo [infatti

|z1| |z2|

= (z1)(z2)]. Lomomorsmo ` e suriettivo [infatti, z H, (z ) = z ].

Calcoliamo Ker(). Si ha: >0 >0 Ker() = {z C | (z ) = 1} = {z C | z = |z |} = {z C | z R } = R . Segue dal Teorema fondamentale di omomorsmo che

70

G. CAMPANELLA

APPUNTI DI ALGEBRA PER INFORMATICA

C
Ker ()

e C = Im() cio`
>0 R

= H.