Sei sulla pagina 1di 49

PREDEMOCRAZIA

ovvero

il manifesto dell'elettore qualunque

Stabiliamo subito che scrivere un saggio non

cos semplice !o scritto in passato un libro e me""o# $an$o il mio personale contributo alla $e%oresta"ione mon$iale e alla categoria nutritissima $egli scrittori italiani e $ei cassetti $egli scrittori italiani Per& erano libri $i narrativa Storie Cose $a inventare Il saggista non go$e $ella libert' pura $ello scrittore $i storie# scrive angosciato $alla lotta con il %antasma $ella principale obie"ione che il lettore immaginario gli muover'( chissenefrega? Mentre lo scrittore $i storie $eve interessare# il saggista $eve convincere )on pu& scrivere a caso# non pu& raccontare cose sen"a se*uen"a# non pu& improvvisare# tergiversare# $ivagare Deve argomentare# seguire un percorso preciso che pren$a *uasi per mano il lettore# e lo accompagni $entro ci& che egli pensa Per $ire# la complica"ione gi' ini"iale Se voi sapeste *uanto tempo ci voluto per *uesto incipit Perch+ succe$e che uno ha *ualcosa $a $ire# anche $i importante# ma siccome i libri si leggono $a principio# almeno in *uesto versante $el Me$iterraneo# e *uin$i bisogna apparire pertinenti gi' $a subito# ecco che l,attacco ini"iale $eve essere speso bene Deve c,entrare Puoi partire anche $alla notte $ei tempi# o $a Marte# ma $evi giungere al nocciolo $an$o l,impressione che non se ne potesse %are a meno Mentre in narrativa# l,ini"io *uasi una *uestione $i stile( scegliere tra un %atto %on$amentale per la storia o tra un,inutilit' $escritta magari con una certa maestria -na buona solu"ione pu& essere *uella $i presentarsi al lettore accompagnati $a un pa$re nobile# una specie $i raccoman$a"ione auto.%ornita -n casus belli# mi verrebbe $a $ire# ma

semplicemente perch+ non ho %atto latino e *uin$i uso le cita"ioni un po, ad minchiam1( per& ren$e l,i$ea# *ualcosa che inneschi l,argomenta"ione# l,accen$a# la ren$a pertinente Io mi sono scelto Stephane !essel )ientepopo$imenoche Per onest' intellettuale# $evo premettere che non sapevo chi %osse -n mio buon amico mi consigli& un libro# /in$ignatevi $i Stephane !essel0# mi $isse# e mi conturb& *uel titolo cos $iretto e cos sontuoso I titoli sono importanti Mi ricor$ava libri %amosi come il fu Mattia Pascal# Sostiene Pereira o Misery non deve morire Sono %antastici i titoli che contengono un pre$icato ri%erito al protagonista o a un personaggio Era gi' $a s+ l,in$i"io $i un bel libro 1li $oman$ai $i prestarmelo# e %u allora che mi accorsi che Stephane !essel ne era l,autore# e il titolo soltanto Indignatevi!# per giunta con il punto esclamativo che uno $i *uegli elementi $ella scrittura con cui ho un cattivo rapporto# perch+ richiama un,en%asi che nella mia timi$e""a non so $are n+ chie$ere Partir& *uin$i $al suo libretto esortativo a mo, $i escamotage# per argomentare la mia tesi sen"a appen$ermi al nulla# perch+ se %ossi Stephane !essel $opo una vita $a voce autorevole potrei permettermi $i ini"iare sen"a preamboli# ma $irei che non lo sono Il libro non nuovissimo( $el 2343# !essel aveva 56 anni e chiamava a raccolta $opo una vita intellettualmente 7 e anche %isicamente 7 avventurosa i suoi contemporanei# esortan$oli all,in$igna"ione $i

8ranco Scoglio a Salvatore 9ia""o $urante un:intervista post partita Cremonese 7 1enoa# 43 settembre 45;5

%ronte al tra$imento $ei principi $ella Resisten"a 7 non solo %rancese 7 che il Mon$o aveva pro$otto E ci riusc pure molto bene# se vero che all,ombra $el suo libro che si %ormarono i movimenti $egli Indignados spagnoli e $ell,Occupy all Street Se ne %osse $avvero il moto ispiratore %orse pi< una *uestione giornalistica e storica Certo che *uelle parole erano %iglie $el proprio tempo# nonostante l,et' $ell,autore# e %igli $el proprio tempo erano i movimenti che $a l partirono e che# sotto varie %orme# continuano tutt,ora# come stiamo provan$o proprio nei giorni nei *uali scrivo con il movimento $ei 8orconi a bloccare parte $el Paese# la materiali""a"ione vistosa $ell:in$igna"ione imperante nello Stivale Per& tran*uilli )on mi lancer& in un classico sermone antisistemico contrapponen$o noi poveri %ratelli s%ruttati e malpagati a$ un ipotetico loro( ci hanno %atto# ci costringono# ci vietano# ci impongono# vogliono %arci cre$ere# non siamo come loro# eccetera eccetera eccetera !oro# nientemeno che la persona pi< lontana $alla prima singolare# io )on io# che sono io e $eci$o per me )on tu# che sei *ui# e te ne potrei $ire *uattro )on lui# che in %in $ei conti $a solo )on noi# %iguriamoci un po, )on voi# che siete tanti ma *ui $avanti !oro# che sono ugualmente tanti e per $i pi< $istanti =,alibi per%etto E loro sono i cattivi# gli in%i$i# i misti%icatori# gli arrivisti $isposti a tutto# e per $i pi< potenti I banchieri# gli in$ustriali# i militari# i manipolatori $ei vaccini# i servi"i segreti# i massoni# i politici Soprattutto i politici# perch+ tra tutti# $i certo# sono *uelli reputati a reggere le %ila $i tutto l,ambara$an# l,estrema e signi%icativa sintesi E$ *uesta l,aria che tira# lo sapete bene

!o visto gente parlare male $ei politici al mercato# sui treni# in spiaggia# $al me$ico !o visto gente parlare male $ei politici $urante le co$e# cos presi $alla $iscussione $a non tentare nemmeno $i saltarla !o visto lamentare gli sprechi $ella politica notai# insegnanti# messi comunali> ho visto parlane male pensionati# bab? pensionati# %inti invali$i# evasori %iscali !o visto parlare male $ei politici anche politici# aspiranti politici# e@ politici# politici $i ritorno# tecnici $ivenuti politici e politici $ecisamente poco tecnici Insomma# un plebiscito# e $i certo non sprecher& altro tempo e altra carta per $irvi ci& che sapete# pensate# con$ivi$ete# e %orse volete sentirvi $ire Prima# per&# $evo sciogliere il secon$o no$o cruciale per chi si avvia a scrivere un saggio( %ornire $elle cre$en"iali# ovvero rispon$ere alla $oman$a /chi esser tuA02 Bero# $i solito un saggista non si presenta( una ter"a o una *uarta $i copertina si sobbarcano l:onere per iscritto# un cerimoniere o mo$eratore *uello orale $urante una presenta"ione Ma *ui la copertina non sappiamo manco se mai ci sar'# $i presenta"ioni nemmeno a parlarne# *uin$i $ebbo proce$ere in autonomia Dun*ue# in virt< $i *uale titolo acca$emico# o onori%ico# o pro%essionale posso esporre la mia tesi in un testo che si auto$e%inisca saggio# e $oman$are la vostra atten"ioneA )essuna# assolutamente nessuna Sono un signor nessuno come tutti voi altri# cari miei lettori immaginari %orse gi' annoiati Buole per& la Storia# o semplicemente l"aria che tira# che *uesti siano appunto i tempi in cui viene chiamata in causa la societ' civile e auspicato il
2 =o $oman$a a$ Alice il 9rucali%%o# in #lice nel paese delle meraviglie $orig% #lice in onderland& # Calt Disne?# 45D4

citta$ino comune al potere Insomma# siccome il citta$ino comune sono io# un po, come se mi steste $oman$an$o> e siccome mi hanno insegnato che rispon$ere cortesia# giunta l,ora $i $ire la mia# larga la soglia e stretta la via E *uin$i cercher&# brevemente# $i $irvi per *uale motivo io# elettore qualunque# ritenga che in %on$o# noialtri# %orse tutto *uesto $iritto $i essere in$ignati# poi no# non lo abbiamo Muovere $a una tesi per appro$are sostan"ialmente a$ una anti.tesi non vuol $ire necessariamente muovere contro la tesi $i parten"a Muovere $al richiamo all,in$igna"ione $i !essel per arrivarne a$ un ri%iuto non signi%ica muovere contro il libro $i !essel In realt'# anche il termine ri%iuto eccessivo Ci sono mille s%accettature che possono giusti%icare una tesi# a partire $al contesto nel *uale nasce# cos come l,esperien"a $al *uale proviene l,autore Ce ne sono poi molte altre che possono portare a$ una integra"ione tale $ella tesi $a ren$erla speci%ica# circoscritta# a$$irittura simbolica ma non pi< generale E, *uesto il caso# a mio avviso# $ell,Indignatevi! Stephane !essel# uomo $i a"ione# partigiano $otato $i un coraggio che la nostra genera"ione# a *ueste latitu$ini# intuisce vagamente poter esistere soltanto nelle battute su ChucE )orris# ve$eva il Mon$o con gli occhi %urenti $ella =ibera"ione( egli richiama pi< volte la Resisten"a e i suoi principi tra$iti nel Mon$o $i oggi E, normale che la sua esorta"ione contenga un certo gra$o $i a"ionismo# un invito po$eroso a scrollarsi $i $osso il torpore in cui i nostri assetti istitu"ionali ci sembrano aver gettato# come se l,in$i%%eren"a %osse in *ualche

mo$o il pre""o pagato $al popolo alla tran*uillit' garantita $alle $emocra"ie mo$erne Ma altrettanto normale che *uesto non possa essere il punto $i vista $i chi in *uel torpore ci in%ilato %ino ben oltre al collo# essen$oci nato e cresciuto -na genera"ione# la loro# abituata a muoversi in un contesto $i violen"a che noi non conosciamo pi< Biolen"a non solo %isica o politica# ma violen"a $i vita# $i ori""onti# $i $iritti( la violen"a pro$otta $al bisogno $i con*uiste basilari# $i libert'# $i giusti"ia# $i uguaglian"a# per cui lottavano Con*uiste oggi# $a *uesta genera"ione# cos assimilate che le lotte sono passate su un altro livello $i contingen"a# e *uin$i $i intensit' Atten"ione# non un parallelo che voglia sminuire per con%ronto uno o l,altro E, un assunto $i parten"a( l,intensit' $ella nostra lotta# oggi# non pu& e non $eve pi< avere i connotati $i *uella $i allora# $egli !essel# $ei Moulin# $ei Pertini e $ei 1alimberti# poich+ il %ine $i *uella lotta era l,esaurirsi# raggiungere $elle vette $al *uale non $over ri$iscen$ere mai pi< In *uesto contesto 7 che non pu& essere contesto $i lotta 7 il richiamo energico $i !essel non pi< attuale O$$io# se vero che molta gente ha riempito e continua a riempire le pia""e ren$en$o reale la sua esorta"ione# onestamente parrebbe il contrario Ma la sua pertinen"a a essere anacronistica E$ *uin$i in *uesto contesto $i torpore# $i in$i%%eren"a o $i populismo# che si genera un,antitesi che in realt' l,a$attamento $i *uello spirito resisten"iale $ella met' $el secolo scorso( un completamento completo

4 COSA E, =A PO=IFICA Per essere pi< precisi possibile *uan$o si ha a che %are con un problema# bisogna ini"iare a$ a%%rontarlo $al principio# $alle ra$ici anche se a%%on$ano parecchio# per essere sicuri $i avere ben chiara la vicen$a nel suo completo evolversi( se il caso# partire# come si $ice spesso# /$a A$amo e$ Eva0 E%%ettivamente i nostri progenitori %urono anche gli antesignani $ella Politica Per la prima volta nella Storia# il potere unico $el Capo veniva messo in $iscussione $a una $ecisione presa $a altri Poco importa se la prima volta nella Storia era tipo all,ottavo giorno $ella Storia In principio# per i primi sei giorni# era stata tutto un:a"ione unica 8ece cos# %ece cos'# cre& *uesto# cre& *uello Era pure $a solo a giu$icare la bont' $ei propri interventi Come ogni capo che si rispetti# si slanci& anche verso una certa par"iale emancipa"ione $ei propri sottoposti# chiaman$o il buon A$amo a $are un nome agli animaletti che gli aveva creato Ma il germe $ell,In$ipen$en"a covava sotto lo splen$ore $el giar$ino $ell,E$en 9ast& il serpente a portare scompiglio# con la sua proposta cos contraria all,or$ine costituito( i nostri $ue bal$i giovani vennero messi cos $i %ronte a$ un bivio# capire *uale %osse e $ove la ragione# la verit'( nac*ue la scelta# e *uin$i la

$ecisione Speran"osi $i %are la cosa giusta# $ecisero $i mangiare la mela# $i non cre$ere al Capo# $i gestire $a s+ la propria sorte ri%iutan$o l,imposi"ione( nac*ue la Politica# e *uasi *uasi anche la protesta civile Come an$& a %inire cronaca( in%usi $alla conoscen"a# si scoprirono nu$i# e nac*ue il Sesso Dio# che %u $isturbato mentre beatamente camminava per l,E$en# scopr tutto e con$ann& l,-omo a gua$agnarsi il vitto con il su$ore $ella %ronte# e %u cos che nac*ue l,Economia 7 oltre alla 1eogra%ia# perch+ l spe$ %uori $al 1iar$ino Per pene accessorie# la Donna %u con$annata a partorire con $olore# e il serpente a strisciare sul ventre nella polvere# anche se non $ato sapere come si muovesse prima 8u $avvero una giornata memorabile# *uella Agli esigenti# *uesta esempli%ica"ione ini"iale star' stretta# e %ar passare un,allegoria $ella Crea"ione anche per un,allegoria $ella Politica %orse sembrer' eccessivo Ritengo per& una certa a$eren"a ci sia# %acilmente rintracciabile in un mon$o ri$otto ai minimi termini come *uello all,interno $ell,E$en =# gi' l# si riscontrano i connotati principali $ella politica Abbiamo un uomo e una $onna 7 che essen$o gli unici# rappresentano una buona percentuale $ella popola"ione# $irei 7 che sono chiamati $a eventi o %attori esterni 7 il serpente tentatore 7 a valutare la propria con$i"ione# e a $eci$ere se cambiarla o meno Se per loro il mon$o conosciuto racchiuso nei $ettami $ella legge $i Dio# ecco che si trovano a $over $eci$ere $el proprio rapporto rispetto a *uesta legge# e *uin$i rispetto al Mon$o che conoscono Se non Politica *uesta

Bolen$o scrivere per& in mo$o rigorosamente orto$osso# non posso basare le mie argomenta"ioni su una $e%ini"ione concettuale abbo""ata in un:allegoria# ma occorre che $ia sostan"a attraverso una $e%ini"ione $i parten"a# con l:e%%etto accessorio $i $armi anche un certo tono costruen$omi *uel bac'ground6 che in virt< $ella mia natura $i soggetto generico non posso avere Obiettivamente# *uan$o pensiamo alla Politica# nella nostra mente visuali""iamo un blocco monolitico che in s+ compren$e tutta l,esperien"a che $i *uesta abbiamo( %acce pi< o meno brutte# %acce bruttissime# %acce in%i$e# Ra%%aele 8itto# $iscorsi incomprensibili# promesse elettorali sca$ute# sotter%ugi# giochi $i potere# strategie# arrivismo# eccetera eccetera eccetera Ma anche a pensarne bene# a volersi scansare $al rischio $i rasentare o spro%on$are nel populismo# l,immagine che ne abbiamo resta comun*ue complessa( trattative# $iploma"ia# linguaggi ovattati $alle circostan"e# opportunismi# tempismi# abilit' a $istricarsi nelle burocra"ie# capacit' strategiche $a scacchisti# Ra%%aele 8itto Abbiamo l,i$ea che la Politica sia un settore speci%ico $ell,attivit' umana# con precise regole e precise $inamiche# e *uin$i speci%ici attori Ba $a s+# per&# che se $ovessimo $are una $e%ini"ione $i Politica# non potremmo ri%arci a tutte *ueste pratiche# usi e costumi# ma $ovremmo cercare una $e%ini"ione
6 bac'ground un:espressione tipica $i chi cerca $i $arsi un bacEgroun$ =e altre espressioni usatissime sono feedbac' # che io prima trovavo solo su Eba? e ora ho sempre paura che vogliano ven$ermi *ualcosa> e 'no()ho(# pronunciata no)au che mi ricor$a tanto il EnocE.out $i Sagat in Street 8ighter II 9ei tempi *uelli

che sia in *ualche mo$o esaustiva e sintetica# scevra $a ogni complessit' sommata nella pratica e nel tempo Insomma# le tangenti# le concussioni# le raccoman$a"ioni e le strette $i mano pre elettorali non an$rebbero citate Essen$o stato# come gi' accennato# uno scrittore italiano con un cassetto $a riempire con gli immancabili manoscritti# ho una certa malinconica piacevole""a nel pre%erire# poten$o# i libri $i carta agli scritti a vi$eo Per tanto# con un po: $:anacronia ma sicuro $i non sbagliare# per prima cosa muovo verso il salotto per consultare il $i"ionario# %i$ucioso che le voci che possa trovarvi siano una sintesi $el Sapere re$atto $a *sperti )e ho una versione )icola Zingarelli $el 45G4# giugno# rielaborata $a ben 435 specialisti# che gi' %a pensare a$ una cosa seria perch se no scrivevano 433 o 443H /Scien"a e arte $i governare lo Stato0 la prima $elle possibili $e%ini"ioni che ci illustrano Al secon$o posto# /mo$o $i agire $i chi partecipa al governo $ella cosa pubblica0# al ter"o /atteggiamento# con$otta mantenuta in vista $el raggiungimento $i $eterminati %ini0 mentre gi< $al po$io abbiamo /accorte""e# astu"ie o %urberia $:agire o nel parlare0 Se la prima $e%ini"ione relega l:ambito $ella Politica alla gui$a $ello Stato# la secon$a si libera in parte $i *uesto vincolo ren$en$olo un:eco un po: pi< lontana( non pi< Stato# ma pubblico# e *uesto bene poich+ toglie un ri%erimento preciso che sostan"a $ella nostra i$ea monolitica# ovvero che la Politica sia
H Di"ionario )icola Zingarelli# giugno 45G4# a cura $i Miro Dogliotti# =uigi Rosiello e Paolo Balesio

*uella cosa che %a lo Stato# *uan$o lo Stato stesso un pro$otto $ella Politica Se invece la *uarta la possiamo tralasciare poich+ non altro che il punto che ci ha mossi verso la ricerca $i una $e%ini"ione so$$is%acente# la ter"a apre a$ una generalit' che pu& interessarci Si libera $ei ri%erimenti precisi $elle prime $ue e $ella mali"ia $ella *uarta# ma manca ancora $i un pi""ico $i complete""a E, per& gi' una buona $e%ini"ione# ovviamente ai %ini $ella mia argomenta"ione Io per& non mi accontento# perch+ non mi basta mai# voglio $i pi<D( Focca buttarsi su internet Dopo aver valutato le $e%ini"ioni che la versione italiana $i CiEipe$ia ci propone 7 Aristotele# Davi$ Ellis# 1iovanni Sartori 7 e aver girato un po: tra le pagine ri%erite ai concetti $el mon$o anglosassone 7 polic?# politics 7 trovo nella versione in inglese una $e%ini"ione che mi possa interessare# ma tra le pagine $i $isambigua"ione# che non ho ben capito come siano strutturate ma internet cos# non che puoi stare a sin$acare troppo Politics is the process observed in all human $and many non)human& group interactions by (hich groups ma'e decisions+ including activism on behalf of specific issues or causes%, 9ingo Iuesta $e%ini"ione sen"a un autore ancora pi< pertinente per la mia argomenta"ione soprattutto
D Jovanotti# -oglio di pi.# =oren"o 455H

K http(LLen MiEipe$ia orgLMiEiLPoliticsNO$isambiguationP

per la chiara espressione ma'e decisions# che a mio avviso il no$o centrale# la *uintessen"a $ella politica e la base oggettiva $ella sua $e%in"ione( politica come creare decisioni Il processo osservato in tutte le intera"ioni $i gruppi umani con cui i gruppi creano decisioni Impossibile non %ar notare la generalit' $ei termini( $ecisioni# non $ecisioni pubbliche n+ governo# ne con$u"ione $ello Stato> processo# non arte n+ scien"a> gruppi umani# in%ine# generalissimi gruppi umani# n+ *uanti umani n+ con *uale scopo( gruppi# $ue o pi< persone che si riuniscono in nome $i non si sa bene che cosa E *uesto punto %orse il pi< importante $i tutti( il processo che porta alla $ecisione in$ivi$uale# come ben sappiamo# attiene alla =ibert'> ma *uan$o la $ecisione $eve essere pro$otto non $a uno# ma gi' soltanto $a $ue# la =ibert' $ei singoli $eve essere me$iata E, *ui# in$ubbiamente *ui# nel processo $i con%ronto tra i $ue che pro$uce la $ecisione# che nasce la Politica# come abbiamo visto con i nostri eroi A$amo e$ Eva# poco sopra Capite bene che se *uesto vale gi' per $ue# allora Politica *ualsiasi processo $ecisionale che coinvolga la nostra vita rela"ionale( la %amiglia# la coppia# il lavoro# la s*ua$ra $i pallone )on ci possibile ve$erle come comunit' 7 minime e massime 7 $i persone che sono chiamate $alle evenien"e# $allo stesso interagire tra s+# a %ormulare $elle $ecisioniA Cre$o sia innegabile poter riconoscere in una %amiglia composta $a tre# *uattro# cin*ue elementi una rete $i intera"ioni che portano alla %ormula"ione $i $ecisioni secon$o un $eterminato processo Cos come cre$o sia innegabile per chiun*ue abbia %atto l,esperien"a $el gruppo riconoscere un processo $ecisionale $istinto

con tutte le sue opera"ioni nell,atto $i scegliere il locale nel *uale recarsi per passare la serata Decisamente intuitivo# *uesto# se pensate a *uante volte si %acciano# in *uesti contesti# esperien"e cos proprie $el processo $ecisionale che poi si ripercuotono a$ altri livelli nel concetto tra$i"ionale $i politica che conosciamo( $iploma"ia e trattativa# allean"e# maggioran"e# $ittature $elle maggioran"e# nei casi pi< turbolenti anche secessioni aventiniane -n,argomenta"ione soli$a cos sicura $i s+ $a usare la critica come strumento $i $imostra"ione( pi< la critica %orte e pare con$ivisibile# pi< sar' piacevole e potente $imostrare la tesi# e pi< rester' impressa nel lettore Conosco gi' l,appunto che starete muoven$o al mio scritto# con un angolo $ella bocca increspato in un ghigno commiserevole a riguar$o $ella mia ingenuit'( molto bello il parallelo tra le scelte banali che ci toccano e la politica che conta> *uasi commovente il riportare il concetto ai minimi termini# per %arci pensare che ognuno $i noi %accia politica> lo$evole il tentativo che sicuramente si nascon$er' $ietro# $irci che noi possiamo# che noi dobbiamo/ esortarci a $iventare protagonisti )ulla $i tutto *uesto# state tran*uilli Piuttosto# permettetemi $i spiegare )on sono *ui a chie$ermi# come invece hanno %atto altri# se la $emocra"ia valga ancora nel mon$o mo$ernoG )o# sono *ui per $ire che noi la $emocra"ia# bella# %e$ele e timorata $i Dio# non l,abbiamo mai vista nemmeno col cannocchiale In realt' siamo tutti un po, amanti illusi $ella
G Carlo 1alli# Il disagio della democra0ia+ Einau$i# Forino 2344

$emocra"ia# tra$iti $a una belle""a che ci sembrata a tratti giustamente nostra# ma che non abbiamo mai compreso 7 e *uin$i vissuto 7 %ino in %on$o Siamo amanti illusi e $elusi poich+ lo nostra i$ea $i politica irrime$iabilmente $emocratica e irrime$iabilmente $isillusa( pensiamo che la Politica $ovrebbe essere l,impegno per il bene $i tutti# ma ci rassegniamo all,i$ea che sia tutto in mano a pochi personaggi cos lontani $al nostro *uoti$iano e $ai nostri problemi Il problema sta nell:i$enti%ica"ione $i parten"a# poich+ Politica 7 $ecisione 7 non signi%ica in nessun mo$o %are il bene $i tutti# come ben ci insegna la Storia Con%on$iamo la Politica con la Democra"ia# la =ibert' con la Democra"ia# l,-guaglian"a con la Democra"ia> scambi $i parole che ci hanno creato un solco intorno Con%on$en$o# abbiamo %inito per cre$ere 7 e accettare 7 che Politica %osse *uest,arte $istaccata e semisconosciuta# che =ibert' %osse sorbirsi governi $istanti e rassicuranti# che -guaglian"a %osse un mal comune me""o gau$io Ci siamo nutriti $i una $emocra"ia $i %acciata# mossa con strumenti apparentemente $emocratici# ma che in realt' era un sistema sal$amente tirato avanti $a una classe $irigente accorta# i %amosi !oro )ient,altro che la post$emocra"ia;# *uin$i -na post$emocra"ia per& non $egenera"ione $el mo$ello $emocratico# ma una $evia"ione prece$ente# proprio un:altra stra$a
; Il termine viene coniato $al politologo inglese Colin Crouch in un omonimo libro In$ica un sistema politico in cui permangono nominalmente le norme $emocratiche che sono per& svuotate $alla prassi politica# e nel *uale il potere amministrato in %orma oligarchica

Se Dio *uel giorno# il sesto# accorgen$osi che era cosa buona# avesse $eciso $i calcare la mano e $arci $entro# crean$o non un uomo e una $onna ma una moltitu$ine# come si usava $ire al tempo# la $ecisione $i mangiare la mela non sarebbe stata presa cos alla leggera Si sarebbe %atto un gran vociare tra il %ogliame $ell,E$en# gran$i $iscussioni tra chi avrebbe voluto mantenere lo status *uo $ella legge $ivina# e chi avrebbe voluto l,emancipa"ione $al Dio Pa$rone Sarebbe stato un con%ronto leale e aperto# per carit'# sen"a tentativi $i soprusi# $i soverchian"e# $i colpi $i mano# poich+ si era nel giar$ino $ell,E$en mica in un consiglio $i amministra"ione $i RCS# e la gente era buona e timorosa per natura# e *uin$i irrime$iabilmente $emocratica Ora# si $' il caso che# aven$o Dio creato una moltitu$ine# per $e%ini"ione innumerabile# la matematica non esistesse ancora# incapaci come erano $i contarsi e $i contare Iuin$i# per arrivare a$ una $ecisione# avrebbero $ovuto inventare la matematica# il conteggio# il ricorso e il riconteggio# e prima $i allora il serpente sarebbe $i certo morto e con lui ogni tenta"ione Avrebbero %atto allora *uel che sarebbe stato logico %are( $eman$are la $ecisione a chi# tra tutti# pareva pi< saggio# in virt< $i un %ervore nella *uestione che non tutti posse$evano Sarebbe stato cos che avrebbero inventato la $emocra"ia rappresentativa S# noi oggi la matematica l,abbiamo e sappiamo conteggiarci 7 e ricorre e riconteggiarci 7 per& anche vero che le $ecisioni che siamo chiamati a pro$urre non sono una soltanto# come nell,E$en# ma una moltitu$ine 1i' soltanto in virt< $ella reali""abilit' temporale# che la $emocra"ia non

pu& %are a meno $i essere# in un contesto numeroso# $emocra"ia rappresentativa =e $ecisioni che in%luen"ano lo svolgimento $ella vita *uoti$iana $evono essere prese rapi$amente# e la vita *uoti$iana al contempo non pu& essere rallentata $al $overe $i pren$ere $ecisioni# poich+ il gioco non varrebbe la can$ela Come spesso acca$e# per&# un problema si cela nella solu"ione Supponiamo che nel soppesare i vantaggi e gli svantaggi $i una scelta# i probi saggi $ell,E$en si %ossero trovati a %arsi in%luen"are un po, troppo $al sibilo $el serpente tentatore Oh gi' =,occasione %a l,uomo la$ro# $a subito -na leccatina# una stro%inatina# un morsichino $ato sul lato interno che nessuno ve$e# ve$rete nessuno se ne accorger'# sapeste come bello# %i$atevi $i me che non ve ne pentirete Ipoti""iamo insomma che la $ecisione a riguar$o $ella mela %osse %inita per non essere pi< una *uestione tra $ue correnti $i pensiero# ma tra i portatori $i *uei pensieri e un soggetto estraneo# e il pro$otto $ella $ecisione non %osse pi< il sal$o tra posi"ioni intellettuali ma *uello tra linee $i principio e interessi $i parte. Ecco che *uel giorno# nello scollamento tra rappresentan"a e rappresentati pro$otto $all:in%iltra"ione $i interessi e obiettivi $iversi $a *uelli $i man$ato# si sarebbe inventata anche la post$emocra"ia Molto probabilmente la tras%orma"ione reale verso la post$emocra"ia non stato un %enomeno $i muta"ione $egenerativa Il passaggio alla $emocra"ia non ha inventato *ualcosa che prima non c:era( la politica gi' esisteva e le $ecisioni venivano prese Ma# soprattutto# gli interessi in gioco si protraevano $a

sempre# e continuavano a protrarsi anche la$$ove *uesto passaggio $i consegne tra regimi oligarchici o monarchi o totalitari e regimi $emocratici avveniva per me""o $i rivolu"ioni violente e repentine Il serpente non era nato *uel giorno# e non sarebbe morto *uel giorno Pi< verosimile# allora# che nel cambiamento sopravvivesse la spora $el potere comun*ue elitario# pronto a germogliare istantaneamente nel terreno %ertile $i smarrimento proprio $i ogni transi"ione# e che *uin$i# invece $i trovarci ora $i %ronte a$ una rie$i"ione $i vecchi assetti# semplicemente ci si $ebba ren$ere conto $i non averli ma $e%initivamente abban$onati )on una $egenera"ione# $icevo# ma il materiali""arsi compatto $i una serie $i errori nel percorso# un %allimento $i cui riconosciamo gli e%%etti ma non la natura poich+ cre$iamo $i essere gi' passati per la meta *uan$o invece ci siamo smarriti molto prima( non una post $emocra"ia# ma una pre$emocra"ia Dovremmo saperlo bene noi# con tutti i nostri $ubbi e $ibattiti e scontri e prese $i posi"ione sulla esportabilit' $elle $emocra"ie e sui problemi $elle transi"ioni a seguito $elle guerre $el primo $ecennio $i *uesto millennio Dovremmo averci ri%lettuto coscientemente e con acume E invece abbiamo comparato $emocra"ie in %asce con i regimi che rimpia""avano# come se le uniche possibilit' ragionevoli potessero essere *uella $i un popolo soggiogato e *uella $i uno pienamente maturo per il proprio autogoverno# sen"a ren$erci conto $i *uanto le nostre# sebbene pi< sal$e# non possano $irsi cos migliori# cos pronte# cos compiute Sen"a capire che il miglior allenamento per raggiungere la Democra"ia#

sia la Democra"ia Iuello che noi abbiamo esattamente un ibri$o# la via $i me""o che con%erma l:i$ea $i un percorso incompiuto( una classe $irigente 7 politica e non . a spartirsi il potere combatten$osi con l,arma $el voto( ovvero# il popolo come strumento $i prevarica"ione sull,antagonista> la $emagogia come me""o $i circui"ione per ottenere l:approva"ione necessaria> le %amose %abbriche $el consenso come tecnica $i costru"ione $el successo Chi cre$e $i avere il potere# semplicemente ne la certi%ica"ione Ma se al potere occorre una certi%ica"ione# signi%ica che il meglio pu& ancora venire

2 =A DEMOCRAZIA a !# 1O2M#3IO4* 5*!!# -O!O46#" POPO!#2* -na gran$e *ualit'# a volte $ecisiva# per chi sostiene una tesi# *uella $ell,autocritica Mettersi in ballo# esprimere un punto $i vista interno alla *uestione e al tempo stesso impietoso con%erisce automaticamente un,aurea $i oggettivit' Con un po, $i sapien"a# si possono ottenere gran$i cose 1iocan$o sul proprio coinvolgimento# ci si pu& gua$agnare una verginit' inesistente e aprire la stra$a a$ una tesi altrimenti $i%%icile $a accettare o con$ivi$ere( il primato $ella testimonian"a Orbene# in virt< $i *uesta tecnica# io me la pren$er& con l,unico protagonista $elle scena politica contro il *uale non se l, mai presa nessuno# politici# politologi# cronisti# analisti# sociologi# pensatori# ti%osi# simpati""anti# raga""e $ella porta accanto# sinistra

italiana e comunisti polacchi )o# non parlo $el maggior$omo# ma parlo $i me stesso# l,elettore qualunque Pren$ersela con l,elettore qualunque# a onor $el vero non semplicissimo )on stiamo parlan$o $ell,italiano me$io generico# che gi' nella $e%ini"ione $i s+ trova una $escri"ione intellettual.morale ben precisa Iuello un %enotipo $a usare per catalogare masse $i conoscenti e sconosciuti# $ai nostri vicini $i pianerottolo o $irimpettai $,ombrellone in poi Ma l,elettore qualunque $iverso# pi< s%uggente# in$e%inito# sgattaiolante Parlassimo $ell,elettore# cos# tout court# uno potrebbe pensare alla categoria# e allora si rin%rancherebbe scansan$o l,i$ea $i $over cercare tra la massa Ma *ui l,elettore *ualun*ue Iualsiasi Il primo che ti capita a tiro )on importa *uale# vanno bene tutti# uno ci basta e ci avan"a# non ti preoccupare )on importa se lo scemo $el villaggio o se ha stu$iato alla )ormale $i Pisa# se onesto o cre$ulone# $eciso o meteoropatico Importa solo sia uno -no solo =,unico# il campione rappresentativo $i se stesso e allo stesso tempo $i tutti# perch+ tutti valgono *uanto lui# tutti sono *ualun*ue *uanto lui Cavolo# *uesta cosa un po, avvilente Pensate $i presentarvi( buongiorno# sono l,elettoreQ =ei non sai chi sono io# io sono l,elettoreQ 8ossimo pure un po, pi< mo$esti# portan$o avanti *uel basso pro%ilo che abbiamo $i solito noi gente che nelle cose ci cre$e veramente# potremmo $ire( buongiorno# sono un elettoreQ =ei non sa chi sono io# sono un elettoreQ 9e,# suonerebbe sempre bene# suvvia Morigerato# controllato# consapevole $i non essere il centro $el mon$o ma nemmeno l,ultima ruota $el carro -na

certa importan"a# $i ambito certo# ma una certa importan"a e soprattutto una certa %iere""a# che importante# eccome Ma *uel *ualun*ue# $anna"ione Sviliti nell:istante $i una pausa# nemmeno il tempo $i assaporare l,ebre""a $el ruolo# che imme$iatamente si viene relegati all,insigni%ican"a# ributtati nella marmaglia in$e%inita priva $i ogni civetteria E, un po, la $i%%eren"a che passa# per inten$erci# tra lo stron"o 5 e lo stron0o qualunque =o stron"o %iero# arrogante# sicuro $i s+# %ascinoso# temuto# a tratti i$olatrato e comun*ue cercato( le $onne# a$ esempio# ci si autoconsegnano =o stron0o qualunque no# $ecisamente no In *uel *ualun*ue c, per& tutta la %or"a $,impeto $ella $emocra"ia# %or"a che ne $elinea il gran$e pregio e il gran$e $i%etto Potr' sembrare para$ossale# contro intuitivo per noi che ogni giorno cerchiamo $i %arci largo nelle nostre misere vite imponen$ole su *uelle $egli altri# e con esse le piccole cose in cui cre$iamo $i primeggiare# ma la $emocra"ia coglie il senso pi< potente $ella sua componente valoriale 7 l,uguaglian"a 7 non nell,esalta"ione 7 ognuno di noi 7 magnifico+ fantastico! 7 ma nell,a""eramento pi< totale# nella $epersoni%ica"ione Inten$iamoci# non una scelta# ma una contingen"a( la $emocra"ia un meto$o# una conven"ione# e il taglio appena $escritto era inevitabile Ma $i certo notarlo sovverte il nostro mo$o $i ragionare# noi# abituati a essere chiamati per importan"a# a sentirci elettori e stron"i# non elettori *ualun*ue e stron"i

9 -na parolaccia ogni tanto vi %ar' molto appre""are a sinistra

*ualun*ue E, il principio $ella $epersoni%ica"ione $un*ue alla base $ella %orma"ione $i *uello che il gran$e totem $ella $emocra"ia mo$erna# il protagonista in$iscusso che citavo poco %a( la Bolont' Popolare Soltanto attraverso *uesto principio possiamo passare $alla Bolont' singola $i ogni citta$ino# alla Bolont' aggregata che serve alla $emocra"ia per %un"ionare Ogni posi"ione personale# che sia rivolta a$ un argomento o intesa come gra$o $i sviluppo socio.intellettuale $i una persona# smette $i avere un valore oggettivo per assumere un valore statistico( essa vale solo in rela"ione alla %re*uen"a $i ritorno sul totale $ella popola"ione $i una comunit' )on siamo altro che numeri 9isogna *uin$i pren$ere coscien"a che *uesto il meccanismo che ci siamo $ati per %ormare le $ecisioni politiche# con i suoi evi$enti limiti che per& ne sono anche 7 lo ve$remo 7 la sua %or"a e la ragione stessa $ella sua esisten"a Fra *uesti limiti# *uello i$enti%icabile come /$ittatura $ella maggioran"e0# ovvero la situa"ione nella *uale la $ecisione si basa soltanto sulle esigen"e $ella parte pi< numerosa $ella base votante( legittima *uin$i# ma chiaramente un problema se le op"ioni possibili per la $ecisione hanno una loro legittimit' e$ importan"a# e# soprattutto# se risultano esclu$enti l:un l:altra Se in un gruppo $i amici una maggioran"a a$ora la musica rocE# mentre una minoran"a la musica neomelo$ica $i 1igi D:Alessio# la $ecisione a maggioran"a rischier' $i scontentare sempre i %an $el cantautore napoletano Certo# %orse *uesto non un esempio vali$o perch $ovrebbero

ringra"iare I$$io $:avere cos saggi amici# per& si capito Iuesto un limite che la $emocra"ia $a sola non pu& eliminare# perch svela la sua natura sistemica $i sele"ione $elle op"ioni per il processo $ecisionale# mentre noi siamo portati a consi$erare la $emocra"ia come l:ori""onte ultimo $ella %orma"ione $ella $ecisione# come un valore a s+ stante( in parole povere# noi ci a%%i$iamo alla $emocra"ia per arrivare a$ una $ecisione legittiman$o l:esito e$ esclu$en$o il resto Cio che si $eci$e $emocraticamente la 1iusta Bia# la vera giusti%icante $i *ualsiasi $ecisione politica( lo vuole il Popolo Sovrano# unico metro $i giu$i"io# insin$acabile e in%allibile nelle parole $ei protagonisti# $ai politici che come abbiamo visto ne bramano la legittima"ione# ai politologi e ai giornalisti che al massimo la buttano in sociologia# al popolo stesso che si ve$e tra$ito# vittima sacri%icale cui restituire giusti"ia Ma siamo sicuri sia sempre cosA

82I6I8# #!!"I41#!!I9I!I6#" 5*!!# -O!O46#" POPO!#2*%

Come $i $ominio pubblico# in Italia l,istituto re%eren$ario limitato alla %orma abrogativa# e *uesto per motivi $i coeren"a costitu"ionale# possiamo cos $ire =a Repubblica parlamentare# il primato $ella legisla"ione attiene *uin$i al Parlamento eletto $al Popolo Sovrano# al *uale va la garan"ia $:avere l:ultima parola con la possibilit' $i annullamento $elle leggi varate =e proposte positive $:ini"iativa popolare

$evono comun*ue essere licen"iate $al Parlamento# in una e*ua $ivisione $ei compiti e $ei ruoli a garan"ia $ell:e*uilibrio istitu"ionale Discutibile %inch+ si vuole# ma coerente C, per& una limita"ione nella limita"ione# che riguar$a nel merito le materie oggetto $i re%eren$um# e che impe$isce $i svolgere consulta"ioni abrogative su leggi tributarie e $i bilancio# sulle amnistie e sugli in$ulti# e sulle rati%iche $ei trattati interna"ionali Argomenti non $i certo $i secon$o piano# %arei notare Argomenti $ai *uali# in via teorica# il citta$ino elettore non escluso alla %orma"ione# ma limitato alla sola $esigna"ione $ei propri rappresentanti in %ase $i voto In altre parole# se la Costitu"ione garantisce con il re%eren$um abrogativo una misura $i controllo per il popolo sovrano# che pu& riparare ai $anni creati $ai propri rappresentanti 7 aven$o *uin$i l,ultima parola 7 in *ueste limitate materie lo strumento $i controllo viene sottratto alla Bolont' Popolare# an$an$o $i %atto a creare una $istin"ione %attuale tra i rappresentanti e$ i rappresentati Al netto $elle $inamiche reali# *ui si $elinea in via teorica un %rangente in cui il Parlamento esiste e $eci$e nonostante il popolo> in cui *uin$i# $i %atto# il Parlamento Sovrano Il motivo alla base $i *uesto inghippo costitu"ionale# una specie $i corto circuito# ben presto intuibile( *uale popolo sovrano sarebbe cos lungimirante e coscien"ioso $a accettare $i buon gra$o un inasprimento $el carico %iscaleA O $i man$are i propri bal$i giovani alla guerraA O $i svuotare le carceriA Probabilmente nemmeno la stirpe $i Fa%a""i Palesemente# i principi costitu"ionali 7 scelti $a un,assemblea $emocraticamente eletta 7

$e%iniscono la Bolont' Popolare richiu$en$ola entro i con%ini $ella legittimit'( molto le concesso# ma non tutto Riconoscono in *uesto mo$o se non proprio l,incapacit'# almeno l,inopportunit' che il popolo pro$uca $ecisioni $i $elicata importan"a che metterebbero a rischio il sistema $ecisionale stesso $ella )a"ione -n principio tanto giusto *uanto rivelatorio( se la Bolont' Popolare la volont' $el popolo $i $eci$ere per s+# e se un,abroga"ione in $eterminate materie comporterebbe un blacE out $ecisionale# ecco allora che c, la possibilit' che la Bolont' Popolare non sappia $eci$ere per se stessa Iuello appena $escritto un an%ratto nel *uale la $emocra"ia viene sospesa sen"a che si possa realmente parlare $i $eriva post$emocratica# almeno non nell,acce"ione mal%i$ata $el termine( rispon$e pi< a$ una necessit' che a$ un gioco $i potere# a$ un limite naturale piuttosto che a$ una viola"ione -n an%ratto# per&# che ci $escrive una situa"ione reale# sviluppata ben oltre il caso limite appena $escritto# una verit' che solitamente non ci viene mostrata( viene meno l,in%allibilit' $ella Bolont' Popolare -scen$o $a *uesto stretto sentiero che ruota attorno ai principi costitu"ionali# e sviluppato per astra"ione# possiamo provare a scen$ere nel particolare $el reale e giu$icare *uanto# e%%ettivamente# la Bolont' Popolare sia criticabile o meno c

S62:66:2# 5*!!# -O!O46#" POPO!#2*%

Come tutte le volont'# anche la geometria43 $ella Bolont' Popolare costituita $alle $imensioni $i spa"io# tempo e in%orma"ione Ogni $ecisione che posso attuare caratteri""ata $a un posi"ionamento %isico 7 nello spa"io e nel tempo 7 e $a un livello $i consapevole""a 7 l,in%orma"ione Sono *uesti parametri a $eterminare l,e%%icacia $ella mia volont' )on posso imprimere la mia volont' su *ualcosa posi"ionato altrove nello spa"io e nel tempo# n+ sar' e%%icace se le in%orma"ioni che ho a riguar$o sono %allaci o par"iali Per la Bolont' Popolare# i parametri $i spa"io e tempo la $e%iniscono( essa si mani%esta# si palesa# nell,unit' $i tempo e $i spa"io che la vota"ione in cabina elettorale Iui# e solo *ui# la somma $elle volont' $iventa Bolont' Popolare Mentre le nostre singole volont' mutano muoven$osi nello spa"io tempo 7 e raccoglien$o per *uesto in%orma"ioni 7 la Bolont' Popolare risulta una somma $i *ueste posi"ioni spa"iali nel me$esimo momento -na %otogra%ia =,esigen"a aggregativa crea esigen"a $i simultaneit'# $i singolarit' nella conta( non si possono sommare cose $istanti nel tempo# nello spa"io# nella propria natura =a Bolont' aggregata va %ormata $alle $iverse volont' %ermate nel me$esimo istante# per ren$erle omogenee e soprattutto per scremarle $alla loro s%uggevole""a che nega ogni possibilit' aggregativa In ogni gruppo $i persone che $ebba pren$ere una $ecisione# giunge il momento $i una vota"ione Iuante volte ci si trova $i %ronte agli in$ecisi che cambiano i$ea $opo averne espressa
43 Sognavo $i argomentare *ualcosa usan$o il termine geometria almeno $alla *uarta elementare# mentre il mio vicino $i banco Agostino progettava il suo centoventagono

unaA Occorre metterli alle strette# porre loro l,ultimatum $ella $ecisione irrevocabile e tenere %erma *uella# perch+ nessuna $ecisione potrebbe essere presa tenen$o conto $el continuo mutare $elle volont' In *uella singolarit' racchiusa la possibilit' $i movimento nel tempo e nello spa"io# tutta la sua pertinen"a Iuesta consi$era"ione# che altro non che la consi$era"ione sulla natura primaria $ella vota"ione# ci porta a$ altre conseguen"e Da una parte# se i parametri sono %issi al punto $a $e%inire la Bolont' Popolare in un preciso momento# se ne $e$uce che al $i %uori $el risultato elettorale non esiste pertinen"a per la Bolont' Popolare Se la $imensione spa"io temporale la cabina elettorale# il seggio# *uella gabbietta con tre pareti $i metallo e una ten$a ver$e $,ospe$ale 7 s# la mia cos 7 signi%ica che al $i %uori $a *uella non c, pertinen"a( la volont' resta singola# propria# e inespressa Con buona pace $i *uelli che %anno conte nelle pia""e gremite e chie$ono la ca$uta $i governi o cambi $i programma ogni volta che la pancia $el Paese mormora Capite ben *uale importan"a abbia# pertanto# il momento $ella vota"ione Dall,altra parte# se i parametri $i spa"io e tempo sono %issati nel momento $ella vota"ione# uni%ormati e %issi# se ne $e$uce che il parametro libero che %orma la Bolont' Popolare sia l,in%orma"ione Ovviamente nel termine in%orma"ione %acciamo rientrare non soltanto le noti"ie# ma anche la cultura# tutto ci& che in%orma"ione nel signi%icato pi< mo$erno $el termine Anche perch+# $iversamente# ci

troveremmo $i %ronte a$ una pericolosa e*ua"ione tra le noti"ie e la Bolont' Popolare# con l,ovvia conseguen"a che il controllo $ei canali in%ormativi porterebbe necessariamente a$ un controllo $ella Bolont' Popolare e *uin$i $ella $ecisione Invece# gra"ie a Dio# una buona parte $elle in%orma"ioni che ci compongono riguar$ano la cultura# ovvero un insieme sia $i noti"ie passate e $i $ettami intellettuali. morali che %unge $a chiave $i lettura $elle noti"ie attuali Espresso pi< o meno *uesto concetto# pensiamo( cosa abbiamo oggiA $

!'I41O2M#3IO4*

Ai tempi $el Capitan Iuaranta# mio nonno# classe $i %erro 454D# l,in%orma"ione poteva parere una cosa ben semplice !'ha detto la televisione era la %ormula per posse$ere la verit' Si arrivava $all:epoca $el cinegiornale $el regime# si apriva al pluralismo# ma $i certo l:abitu$ine e le possibilit' limitate $i accesso ren$evano la propensione alla critica meno evi$ente e meno pressante =,era $ell,in%orma"ione li*ui$a ha risolto il problema nella stessa misura nella *uale ha contribuito a complicarlo( se vero che oggi controllare l,in%orma"ione pi< $i%%icile# se non impossibile per la proli%era"ione assoluta $elle %onti $i in%orma"ione accessibili# vero allo stesso tempo che il controllo $i *ueste %onti $a parte $ei %ruitori $iventato impossibile# almeno nello spa"io temporale limitato a $isposi"ione $i un citta$ino me$io generico Pi< accessibilit' non garantisce per nulla una *ualit'

superiore $ell,in%orma"ione $isponibile per %ormare un,opinione politica =a possibilit' $i una maggiore e pi< appro%on$ita in%orma"ione non ha risolto il problema# ma an"i ne ha creato uno pi< complesso( saper scegliere# che spesso $iventa avere il tempo $i scegliere D,altron$e# viviamo in un,epoca in%atti in cui il valore %on$amentale su cui ruota l,in%orma"ione non pi< la verit'# ma il pluralismo $elle %onti 44# che ricor$a tanto *uel vecchio $etto sugli statistici a caccia# che mancano l,anatra uno $i un metro a $estra uno $i un metro a sinistra e$ esultano per averla colpita Purtroppo per& il problema $ell,in%orma"ione 7 che come accennato problema $ella $emocra"ia 7 non si risolve con un colpo al cerchio e$ uno alla botte Ricostruire una verit' sulla base $i ipotesi contrastanti# o comun*ue $iverse# una peculiarit' che l,in$agine storica e la Scien"a ri%iutano( la verit' non nel me""o# nel vero# e $ue ipotesi opposte restano $ue ipotesi opposte E, invece una pratica possibile in un mon$o che $alla verit' ci si $istaccato per esigen"e gi' $a molto tempo( una %inestra aperta sulle *uinte $el teatrino# $alla *uale# con un po, $i acume# ci si pu& accorgere *uanto siamo scivolati nella $emagogia( l,improvvisa"ione an$ata persa# resta il copione Se nel rimbal"o *uoti$iano $elle $ichiara"ioni e $elle repliche *uesto principio relativissimo pu& assumere un suo senso# basta gettare uno sguar$o pi< ampio per accorgersi $i un meccanismo ri$icolo e nocivo# utile %orse a limitare i toni $elle battaglie $i pala""o ma assolutamente contropro$ucente per pro$urre $elle $ecisioni E, il meto$o $ei pro e $ei
44 1iorgio )apolitano# 4K ottobre 2335

contro# esaltato a meto$o giornalistico 7 e *uin$i in%ormativo 7 a $iscapito $i *ualsiasi seria in$agine in ricerca $ella verit' Risultato che nulla riesca pi< a$ essere percepito come %atto# ma soltanto come opinione =a battaglia $,in%orma"ione per il re%eren$um $el 2344 sulla reintro$u"ione $elle energie nucleari %u emblematica per *uesto 7 non cito *uella $ell,ac*ua perch+ %u vergognosamente $emagogica 7 $a una parte %ior $i scien"iati 7 o presentati come tali 7 a sostenere l,assoluta portata innovativa $ello sviluppo basato sulle energie $ell,atomo> $all,altra parte# altrettanto eminenti scien"iati o se$icenti tali a sostenerne la totale anacronia Inutile rilevare il %atto che il citta$ino rientrato al lavoro la sera $opo una giornata $i %atica# $i %ronte alla contrapposi"ione totale $egli esperti opter' per votare secon$o impressioni 7 o non votare 7 piuttosto che pren$ere la laurea in ingegneria nucleare per %arsi una propria opinione in merito Ora# mi ren$o conto che *ualcuno potr' trovare eccessivo l:avan"are con *uesto tipo $i esempi# richiaman$osi alla buona %e$e $egli esperti e al complesso mon$o $ella Scien"a# nella *uale sebbene la verit' non proce$a per ipotesi ma per prove# le opinioni non vivono $ella necessit' $emagogica che hanno altrove e possono apparire per tanto pi< nette e $istanti *uanto la passione che le anima Posso conce$erlo Ma capite ben $a soli che il nervo scoperto resta tale( se l,uomo me$io non pu& %i$arsi $elle %onti $i in%orma"ioni alle *uali attinge# importa poco che non lo possa %are perch+ siano controllate# perch+ siano in cattiva %e$e# perch+ siano par"iali o semplicemente sbagliate> importa poco che

siano poche o siano tante> importa poco che $ebba an$arsele a cercare o ne sia bombar$ato> importa a$$irittura poco che siano giuste# che siano vere# se si mischiano nell,in$e%inibilit' generale Fra pi< me$ici che prescrivono cure $iverse per lo stesso male# ce ne sar' pure una giusta# %orse tutte# %orse nessuna( come saperloA Il problema $ell,in%orma"ione pertanto non 7 non pi< 7 problema $ell,accessibilit' $elle %onti# n+ un problema $ell,atten$ibilit' $elle %onti# ma un problema $i or$ine superiore( il problema $ella $eontologia $elle %onti# ovvero un problema $i natura etica e morale# poich+ non riguar$a pi< le reali possibilit' concesse all,uten"a 7 accesso e controllo 7 ma $irettamente il rapporto tra il %ornitore $i in%orma"ione e la verit' che vuole $i%%on$ere> $i pi<# tra il %ornitore e la propria buona %e$e# nonch+ la propria capacit' logica# l,op"ione critica# la scrupolosit'( esso il %iltro $i se stesso# in un mon$o in cui chiun*ue $ivenuto %ornitore $i in%orma"ioni gra"ie a internet e pi< nello speci%ico ai social netMorE Di certo# *uesta visione pu& portare a consi$era"ioni scon%ortanti( se il problema $ell,in%orma"ione un problema $i etica in$ivi$uale che si protrae all,altro# agli altri# allora $i certo siamo lontani $a una completa risolu"ione# poich+ non bastano le leggi n+ la meto$ologia per smascherare o impe$ire l,a"ione $i in%ormatori in cattiva %e$e# o cattivi in%ormatori Siamo tutti in balia $ell,etica comportamentale $el nostro prossimo# alla merc+ $elle sue inten"ioni Ci vuole l,impegno $i ognuno# omogeneit' e $istribu"ione $ell,intelligen"a# un appiattimento tanto entusiasmante *uanto irreale#

vien $a pensare Ma proprio *ui# invece# che ravvisiamo la natura armonica $i tutto l,ambara$an# la classica chiusura $el cerchio che contiene la solu"ione =,impegno irreale che ci atten$e# la ra$icale presa $i posi"ione che inva$e il singolo# e che $ovr' tras%ormare il chiun*ue %ornitore $i in%orma"ioni in un chiun*ue %ornitore $i in%orma"ioni corrette lo stesso processo che $ovr' tras%ormare l,elettore qualunque in un elettore consapevole e pertinente In *uesto mo$o# ne converrete# la sintesi $el processo evolutivo che perva$e $emocra"ia e in%orma"ione si apre e si chiu$e nella singolarit' $ell,in$ivi$uo# che $eve evolvere in citta$ino consapevole attraverso la pertinen"a $el proprio ruolo in%ormativo Per meta%ora ma non troppo# esso racchiu$e in s+ stesso le in%orma"ioni per pren$ere la $ecisione e la capacit' $i valutarle per pro$urla realmente Moltiplicato# uno a %ianco all,altro# nell,impersonalit' che contra$$istingue le masse# ecco che il Popolo ha in s+ la capacit' $i $eci$ere# la capacit' politica pi< piena# liberato $a oligarchie massme$iatiche# economiche e $i apparato42 =a $emocra"ia il meto$o ancora $a compiere Soltanto nella $eontologia# *uin$i nell,etica# *uin$i nella buona %e$e e nell,impegno possibile chiarire le nubi $ell,in%orma"ione# e soltanto nella %i$ucia in *uesta imposta"ione possibile in%ormarsi( non c, possibilit' $i accesso alle in%orma"ioni sen"a %i$ucia =a %i$ucia un sentimento $i rela"ione# e$ ecco che non c, capacit' in%ormativa sen"a rela"ione# sen"a una rela"ione improntata
42 )on sono sicuro sia il termine corretto# *ui# ma ci stava $i un beneRQ

all,a%%i$amento verso l,altro# ovvero in una partecipa0ione D,un tratto# le parole $ella $emagogia a%%iorano# riempite per& $el loro signi%icato pi< pieno e inelu$ibile S# s# so gi' cosa starete pensan$o Pre$ica bene e poi tutto come prima Se la stra$a scelta per l,antitesi non la semplice via $ella critica# ma la stretta via $ell,autocritica# essa non pu& avere verit' se non si %a in *ualche mo$o propositiva Se l,antitesi pu& parlare $el Mulino che vorrei# l,antitesi strutturata secon$o l,autocritica proce$e non per in$ica"ioni# ma per impegni E, obbligatorio Critican$o me me$esimo in *uanto citta$ino *ualun*ue# non posso sottrarmi $al rispon$ere alla $oman$a pi< evasa $ella storia $ell,uomo( e poiA46 =a presa $i coscien"a $eve tramutarsi in un impegno attivo al cambiamento# che nella %attispecie signi%ica uscire $alla logica vittimistica $el =oro Con l,esplosione $i *uesto enorme atteggiamento globale $i in$igna"ione popolare# la $emagogia $ella classe politica $irigente si mossa $alle promesse alle assolu"ioni( se prima cercavano $i %arci cre$ere in *ualcosa# ora stanno semplicemente cercan$o $i sostenere i nostri stessi alibi# l,i$ea $i non c,entrare nulla ma an"i $i essere le vittime $el sistema )ei talE shoM politici sistematicamente oramai la parola arriva a$ un citta$ino che riversa tutta la propria %rustra"ione contro la classe $irigente nel silen"io $ei rappresentanti $ella politica presenti e $ella con$u"ione> le risposte# le poche volte che ci sono# non riven$icano *uanto %atto e non %atto# ma
46 E poi niente

concor$ano e con%ortano# $anno ragione e promettono# si rammaricano e rilanciano# in un rito $i auto assolu"ione collettiva( la colpa sempre altrove Ma in $emocra"ia# $ove conta la somma# le responsabilit' si con$ivi$ono# tanto per a"ione *uanto per omissione In $emocra"ia# nell,urna# la Bolont' $el potentissimo can$i$ato vale esattamente *uanto la Bolont' $ell,ultima ruota $el carro In *uel preciso attimo# la parola potere si $eclina esclusivamente nella possibilit'# e non nella %or"a Iuanto *uesto ren$e potente ognuno $i noiA Iuanto *uesto ren$e qualunque chiun*ue $i noi# compreso il potenteA Ma in *uesto splen$i$o istante $i uguaglian"a che l,innocen"a che riteniamo nostra se ne va per sempre E, *ui che si racchiu$e il signi%icato $i *uel gioco a%%annoso che la $emagogia# praticata sul terreno $ella campagna elettorale perenne( il bisogno $i accaparrarsi il voto# $i sottrarci *uell,attimo# $i catali""are la nostra volont'( la legittima0ione# signori# la vera chimera $i ogni so$ale pre$emocratico e al tempo stesso la pistola %umante nelle mani $ella nostra complicit'# nessuno escluso Compren$ete cos %acilmente la sacralit' civile $i cui investito l,atto $el voto E, %on$amentale che in *uel momento# il citta$ino che elettore qualunque %accia valere la propria natura personale esprimen$o un voto che lo caratteri""i# poich+ non avr' altri momenti per %arlo =e sue i$ee# in%atti# non valgono fuori $a *uel momento# ma soltanto dentro =a natura $i $iritto.$overe $el voto sta tutta *ui# nella sua necessit' si riconosce un $overe subor$inato per& alla piena coscien"a $ell,atto $i chi lo esprime( il

$iritto $i non voto come %orma $i tutela $ella piena assun"ione $elle responsabilit' che il $overe $el voto comporti

6 DEMOCRAZIA COME MEFODO a :4# P2OPOS6# Mi ren$o per%ettamente conto che tutto *uesto ciarlare potrebbe restare un eserci"io $i retorica se non tentassi $i rispon$ere alle stesse obie"ioni che in *ualche mo$o ho gi' anticipato( come %areA Come poter votare con piena coscien"a se il mon$o $ell,in%orma"ione cos inson$abile nella sua a%%i$abilit'# e il mon$o $ella politica gioca continuamente una sub$ola gara a circon$urciA Come poter uscire $alla logica $el =oro e assumersi la responsabilit' che ci compete# se gli strumenti a $isposi"ioni sono cos miseriA Occorre una proposta $a parte mia# se non voglio acco$armi alla lunga %ila $ei lamentosi $a salotto che %anno tante belle e articolate parole per poi non $are uno straccio $i solu"ione Fran*uilli# non sto per propinarvi l,ennesima versione $ella chiamata alle armi( /se le cose non ti vanno bene# can$i$ati0 )o Come $etto# *ualsiasi cosa noi si %accia# in *ualche mo$o politica )on c, nessun motivo per cui la solu"ione $ebba essere soltanto entrare a %ar parte $ella cosi$$etta politica attiva Anche perch+ assurgere *uesto a mo$ello sarebbe come consigliare le parten"e intelligenti nei

(ee'end estivi( una marea $i intelligenti che partono alle D $i notte# cos %anno la co$a uguale ma al %resco $ella mattina C, invece una stra$a che preve$e che ognuno %accia il suo( chi pensa $i avere le i$ee# le capacit' e la voglia# si can$i$i E gli altri a %are la propria parte nei propri panni $a elettori *ualun*ue E, la via normale -n mo$ello per essere tale $eve poter essere ripetibile )on servono straor$inariet'# an"i vanno evitate -n mo$ello $eve *uin$i ri%arsi a$ una stra$a normale# praticabile altrove nello spa"io e nel tempo# e praticabile sen"a richie$ere eroismi o protagonismi eccessivi b

I! 2I1I:6O 5*! M*4O P*;;IO

/Rispon$o che l,astensione per$e sempre Astensione e sche$e bianche vuol $ire che il potere $i *ualun*ue paese contentissimo perch+ basta controllare meno voti per coman$are# *uin$i e poi s il primo giorno /ah recor$ $i sche$e bianche0 e poi il secon$o giorno si sono gi' $imenticati tutto =,astensione per$ente sempre0 /ne rimangono $ue e scegliamo il meno peggio0 a proposito $el $oppio turno
9eppe Severgnini Si salvi chi pu< Ra$iomontecarlo# Milano# 46 gennaio 2342

Futti in *uesta parte $i occi$ente# almeno una volta nella vita hanno avuto a che %are con *uella %igura mitologica $el commercio che il ven$itore 1olletto# che per caratteristiche rappresenta il

para$igma $ell,i$ea $i ven$itore che ci siamo %atti( scaltro# ammaliante# in *ualche mo$o $isposto a tutto Insomma# il ritratto $el ven$itore che potrebbe riempire sacchi $i nebbia e riuscire a ven$erla per le cascine $ella Bal Pa$ana Il ven$itore $i 1olletto ogni giorno bussa $i porta in porta 7 se la trova aperta ve lo trovate nel tinello# a me successo per $avvero 7 tentan$o $i convincerci $i aver bisogno $el suo pro$otto per la puli"ia $ella casa Ogni giorno# casa per casa# si trover' $avanti una massaia che potr' %are a meno $el suo pro$otto( vuoi perch+ abbia una scopa e le basti# vuoi perch+ abbia olio $i gomito e le basti# vuoi perch+ abbia un attre""o simile o un marito a %orma $i attre""o simile# la massaia in *uestione ha oggettivamente %atto a meno $el pro$otto proposto %ino a$ allora Insomma ogni giorno# per ogni porta# il ven$itore $i 8olletto $ovr' s%oggiare le proprie capacit' $i convincimento per battere l,atten$ibile ritrosia $el cliente# soltanto poten0iale Soprattutto# a$ ogni porta# $ovr' nuovamente pro%on$ere le proprie capacit' per vincere le ritrosie personali $ella nuova massaia# $iverse $a *uelle $ella massaia prece$ente# pro%on$en$o a$ ogni nuova visita energie enormi# sen"a tuttavia avere la certe""a statistica $i convincerla# o $i convincere la successiva# o la successiva ancora Supponiamo invece $i trovarci nel para$iso $el ven$itore 1olletto# un para$iso %atto $i massaie sull,uscio $i casa che non atten$ono altro che passi *ualcuno a proporre loro un arnese per la puli"ia $ella casa $a ac*uistare Super%luo sottolineare che lo s%or"o per convincere *ueste massaie che vogliono ac*uistare a $iventare clienti sarebbe minimo( gi'

presentarsi potrebbe bastargli E se il para$iso non lo volessimo cos para$isiacoA Se# per esempio# intro$ucessimo un secon$o ven$itore in *uesto para$iso $i massaie sull,uscio pronte a$ ac*uistare un attre""o per la puli"ia $omestica# pronto a se$urle con la propria propostaA Al termine $ella giornata avremmo una percentuale $i ac*uisto $a parte $elle massaie $el 433S . poich+ gi' $ata in parten"a 7 su$$ivisa tra i $ue ven$itori secon$o la capacit' attrattiva che avranno saputo esercitare sulle massaie Con la consi$era"ione a margine non $a poco# per&# che il %rutto $el successo potrebbe verosimilmente non risie$ere nelle capacit' attrattive reali $i un ven$itore *uanto nell,incapacit' $el suo concorrente( la politica $i attra"ione potrebbe a$$irittura non basarsi sull,esposi"ione $elle *ualit' $el 1olletto# *uanto sull,in$ivi$ua"ione $elle magagne $el pro$otto concorrente# poich+ sen"a la necessit' $i in$urre il bisogno all,ac*uisto nelle massaie# potrebbe rivelarsi utile giocare tran*uillamente al ribasso =a morale $ella %avola %acile# e potrebbe stare tran*uillamente in *ualsiasi libro $i 8abio Bolo 4H o Ra%%aele Morelli( se ti obblighi a scegliere# la possibilit' $i scelta sar' *ualitativamente minore In termini pi< tecnici# *uale potere contrattuale hanno le massaie che atten$ono sull:uscio il ven$itore 1olletto# se gi' in parten"a hanno $eciso che ac*uisteranno un robot per la casaA Benen$o *uin$i alla nostra *uestione c, $a $oman$arsi *uale capacit' contrattuale possa avere la classe elettorale se si obbliga in parten"a a$
4H )ulla $i personale con 8abio Bolo# ma magari cos Scal%ari mi pubblica

esprimersi tra un can$i$ato o un altro c

I! 2#SOIO 5I O88#M

Se nella vita vorrete %are i saggisti# o gli intellettuali# citate 1uglielmo $i Occam ogni volta che potete# come se piovesse Anche a sproposito# accaparratevelo in *ualsiasi mo$o# con%erir' alle vostre tesi un,oggettivit' magari inesistente ma capace $i a%%ascinare schiere $i intellettuali che vi accoglieranno a braccia aperte tra $i loro Praticamente c,era sto ti"io che era un %rate e che a un certo punto $el *uin$icesimo secolo se ne usc con la storia che se *ualcosa si poteva spiegare semplicemente# non bisognava complicarlo -na roba che ai giorni nostri suona come la scoperta $ell,ac*ua cal$a# ma che al tempo non era mica poi tanto scontata# presi com,erano a postulare tesi %iloso%ico. teologico.scienti%iche con postulati ai postulati $ei postulati $elle tesi ini"iali -na babele i$eologica che non si capiva pi< un %ico secco# ma il nostro Occam %a la sua entrata in scena senten"ian$o che a parit' $i %attori la solu"ione pi< semplice sia $a pre%erire 8un"iona cos bene che nella sua semplicit' si auto$imostra# riscuoten$o un successo enorme# al punto $a $iventare una pietra $,angolo $el pensiero occi$entale E soprattutto come tutte le cose semplici si $imostra %acile $a con$ivi$ere ma $i%%icile $a praticare Rapportato ai nostri giorni# in%atti# spesso pi< che assimilato il concetto sembra evaso# almeno in Italia# paese in cui 7 $iceva 8laiano 7 il percorso pi< breve tra $ue punti non la linea retta# ma l,arabesco

=e complica"ioni 7 i postulati ai postulati 7 non sono un eserci"io luci$o $i auto%lagella"ione Al contrario# si alimentano con il tentativo $i uscire con%usamente $alle $i%%icolt' Pi< le situa"ioni ci paiono complesse# pi< siamo portati a ritenere che la via $i uscita $ebba essere ugualmente complessa Ma se la televisione ci ha insegnato *ualcosa# che per $ipingere una parete gran$e# non ci vuole un pennello gran$e Perch+ *uin$i $oversi appellare allo straor$inario *uan$o la solu"ione pu& essere ben pi< sempliceA Perch+ $oversi appellare sognanti e rabbiosi al Messia# al Principe $i Macchiavelli# a$ un $ittatore illuminato# ai rettiliani# ai moti $el :H;# alla mano $i 9resci# la sovversione $i pia""a# la cospira"ione interna"ionale# al $iluvio universale# al verr' un giorno# *uan$o la solu"ione ben pi< a portata $elle nostre maniA Perch+ $over sperare nella Rivolu"ione che ci $ovrebbe ve$ere coraggiosi oltre i nostri limiti *uan$o ci si pu& appellare alla normalit' che ci trovi astuti nei limiti $ella nostra $ecen"aA Soprattutto perch+ $over pensare che in attesa $i tutta *uella tra%ila $i eroi e situa"ioni miracolose# il Meno Peggio possa salvarciA Oppure# ancora pi< a %on$o# perch+ $over ritenere che la politica# il processo $i %orma"ione $elle $ecisioni# $ebba essere la complessit' che abbiamo visto# %rutto $i postulati successivi e arroccati al punto $a %ar completamente per$ere l,ori""onte %inale $elle cose# *uin$i la ragione $,esisten"a $ella politica stessaA Perch+ accettare *uesta i$ea a tutti i costi $a essere incapaci $i ri%iutarla cortesementeA Perch+

alimentarla sen"a compren$erla# con il sentimento in gola $i volerla $istruggere sen"a sapere bene $a che parte cominciare# *uan$o basterebbe non pren$ervi parteA C, *ualcosa $i $iabolicamente vanitoso in *uesto# ri%iutare la semplicit' lineare per inseguire una complessit' tortuosa# come se ci volessimo %are $el male Iuale strumento normale pu& avere la massaia *ualsiasi per costringere i ven$itori $i 1olletto a o%%rirgli il meglio $i s+# se non la possibilit' $i richiu$ergli tran*uillamente la porta $,entrata in %accia# *uan$o arriva la sera e ancora nulla $i *uel pro$otto l,abbia convintaA E *uale strumento normale ha la massaia che $iventa elettrice *ualun*ue per %arsi o%%rire $i meglio $ai ven$itori $i 8olletto $ivenuti can$i$ati *ualun*ue# se non la possibilit' $i non votarliA $

!# S8=*5# 9I#48#

Pi< volte in occasione $ei re%eren$um abbiamo sentito ciarlare il %ronte $ell:astensione A secon$a $el tema# a secon$a $ell:opportunit'# politici# intellettuali# car$inali# uomini $:Istitu"ione e a$$irittura giuristi si sono premurati $i %arci consigliare $i non an$are a votare per esprimere il nostro $issenso alla proposta abrogativa $el momento Posso essere cre$ente se non cre$oA Praticante se non praticoA Fi%oso se non ti%oA Contribuente se non ho un re$$itoA Associato se non m:associoA Furista se non viaggio maiA =a risposta la sapete# e$ no

Ogni ambito sociale $ella nostra vita vive $ei proprio linguaggi# $ei propri riti# che hanno lo scopo %on$amentale $el riconoscimento( tu sei perch fai# e ve$en$o che fai so che sei I ti%osi si in%ervorano per la propria s*ua$ra $el cuore# i cre$enti pregano# gli innamorati si baciano E se non facessero# non sarebbero Se i ti%osi la $omenica se ne stessero a casa sen"a nemmeno una ra$iolina accesa# il ti%o non esisterebbe Se nessuno la $omenica mattina an$asse in chiesa# la religione non esisterebbe Se gli amanti si ignorassero# non s:amerebbero E se i citta$ini non si recassero a votare# la $emocra"ia non esisterebbe E: la prima# semplice# regola morale $ell,elettore qualunque( voto *uin$i esisto Dun*ue# non votare non ci permesso# ma allo stesso tempo# come abbiamo visto# costringersi a votare *ualcuno contropro$ucente E allora la solu"ione che rimane la sche$a bianca Se vi %ermassero per la stra$a chie$en$ovi $i scegliere tra il ri%ilarvi un calcio nel $i$ietro o uno schia%%o in %accia# voi cosa sceglieresteA E *uale ra""a $i scelta $emocratica sarebbeA Io voglio esprimermi per migliorare la mia situa"ione# non per limitare i $anni Per *uesto votare sche$a bianca rispon$e a$ una posi"ione legittima e coscien"iosa( sono l,elettore qualunque# partecipo attivamente alla vita politica ma 7 per$onatemi 7 un,i$ea non me la sono %atta# nessuno mi ha veramente convinto Ecco richiamato il principio $i Occam $i poco %a( liberare il voto $a mille consi$era"ioni super%lue che $ovrebbero spiegare la pertinen"a $el mio voto# e legarla all,unico signi%icato reale# semplice e

perseguibile( la mia volont' 8acile# lineare# pulito# legittimo# giusto# pro$ucente# ovviamente purch sia davvero *uel che riteniamo# e l,alternativa sia davvero votare il Meno Peggio Certo# il ragionamento intro$uttivo $i Severgnini se$ucente# e rappresentativo $i un mo$o $i pensare comunissimo# e per *uesto l:ho inserito in apertura( meno c, bisogno $i controllare# meglio E a$ essere onesti# *uanto $etto %ino a$ ora parrebbe an$are in *uesto senso( se ogni persona $eve essere convinta $apprima $ella convenien"a a$ esprimersi# lo s%or"o $a pro%on$ere sar' maggiore# e avere meno persone $a convincere risulter' sen"a $ubbio uno s%or"o minore# e *uin$i pre%eribile E siccome alle ele"ioni non contano i quorum# ma le percentuali pure e semplici# tutto sembra tornare Ma in realt' il ragionamento grossolano# e spiego Diminuire la base elettorale convincibile signi%ica via via $are maggior peso agli strati ten$en"ialmente inconvincibili# *uelle schiere $i pasionari che per pro%on$a convin"ione o per partito preso votano sempre allo stesso mo$o Storicamente e statisticamente per& essi rappresentano *uasi un $ato ac*uisito# essen$o verit' $i statistica che le ele"ioni si vincano pescan$o voti nel mare $i me""o $egli in$ecisi( uno $ei nuovi e tanto $ecantati principi car$ini $elle nostre $emocra"ie pare essere in%atti l,alternan"a# che i cronisti pi< osse*uiosi $escrivono come %osse una naturale $inamica $i garan"ia pro$otta $alla Bolont' Popolare che premia l,uno e poi l,altro in un ciclico gioco $i saggi e*uilibri# invece che la prova provata $ella super%icialit' con la *uale *uesta troppo spesso arrivi al voto

E ri$urre via via il gioco $el consenso a$ una battaglia sugli arroccamenti classici $egli schieramenti politici signi%ica gioco%or"a ri$urre le possibilit' $i manovra $el politicante( se para$ossalmente sgombrassimo il campo $agli in$ecisi# e lasciassimo soltanto i $uri e puri# non ci sarebbe nessun bisogno $i convincere nessuno a votare in un certo mo$o# ma al tempo stesso nessuna possibilit' $i avan"amento Da *uesto rapi$o ragionamento possibile capire *uanto# a$ una classe politica oramai votata al marEeting# possa convenire rivolgersi a$ un pubblico pi< ampio possibile e pi< possibilmente pre$isposto al voto a$ ogni costo Pi< persone $a convincere $otate $ell,inten"ione $i %arsi convincere signi%icano# in prosa# meno $i%%icolt' $i convincimento e pi< spa"io $i manovra per creare consenso . ovvero l,alter ego pi< accettabile $ella legittima0ione 7 esattamente *uanto pi< ac*uirenti $isposti all,ac*uisto signi%ichino pi< %acilit' $i successo e la possibilit' $i svariare a piacere nell,o%%erta $i beni e servi"i# oltre la loro reale utilit' Per *uesto motivo# *uin$i# mi logico ritenere che una presa $i coscien"a pi< seria $a parte $ell,elettore qualunque sull,espressione $el proprio voto rappresenterebbe lo strumento i$eale e naturale per preten$ere e ottenere un,o%%erta politica aggregata *ualitativamente migliore# pi< pertinente# libera $alla $emagogia e pi< a$erente ai problemi $ella societ' Sen"a %antasia# ma per esperien"a# posso gi' anticipare la principale critica che verr' mossa a *uesto impianto( siccome per *uanto convincente possa essere# a votare sche$a bianca sarete in *uattro gatti# il tuo voto non sar' un voto utile# sar' un

voto $isperso# e avrai buttato il tuo voto lascian$o che a $eci$ere siano gli altri Che a $eci$ere siano gli altri 1li altri =a storia $el voto utile una $elle pi< sacrosante pan"ane che noi elettori ci si sia mai bevuti# e che in%range la secon$a regola morale $ell,elettore qualunque( mai votare in base al risultato atteso $ella vota"ione Purtroppo una sin$rome $i%%usissima( troppa gente $eci$e cosa votare in base ai risultati $ei son$aggi prima o $urante l,apertura $ei seggi# come se sentissero il $overe moralmente irrinunciabile $i an$are a mettere il proprio mattoncino su un muro gran$e invece che su uno piccolo =a classe politica giusti%ica *uesto meccanismo con il bisogno $i $are stabilit' al Paese# il voto coscien"ioso $ato a$ un gran$e competitor politico per garantire la soli$it' contro il %ra"ionamento $el parlamento in tante piccole entit' inconciliabili -na richiesta che sotto la luce $el sistema politico che ci siamo creati 7 *uella realt' tutt,altro che sovrastrutturale $i cui parlavamo all,ini"io 7 ci pare giusta# lungimirante# /politica0# ma che in realt' rivela il tra$imento $ella semplicit' $emocratica( non pi< votare cosa si vorrebbe per reali""are *uel che si vorrebbe# tutti insieme uno per uno# ma votare tenen$o presente le $inamiche successive $i un organismo rappresentativo creato per me$iare tra le nostre volont' e la loro messa in atto In*uinare cio il voto con la tattica# che per $e%ini"ione non Bolont' ma un processo per arrivare alla sua messa in atto )on liberi $i $eci$ere# ma liberi $i $eci$ere chi $eve $eci$ere# ovvero l:a%%i$amento $el potere politico alle strutture rappresentative con l,illusione $i averlo in mano

)on c, nessun motivo 7 nessun motivo# vacca boia 7 per sostenere che una sche$a bianca sia un voto buttato o inespresso( vale uno *uanto *ualsiasi altro# e contribuisce nello stesso mo$o a creare la Bolont' Popolare Sicuramente# $over votare uno schieramento per /evitare $i $are il voto agli altri0 una solu"ione $annosa tanto *uanto il male che vorrebbe curare Invece certo il contrario Continuare a votare il Meno Peggio signi%ica alimentare il buco nero $ella legittima"ione# *uel meccanismo che viene a$ aspirare le briciole $elle nostre volont' politiche4K per restituire un consenso monolitico e inscal%ibile I nostri $ubbi# le arrabbiature# le proteste# lo scoramento# anche la paura $i scegliere *ualcuno in cui non si cre$e# $i cui ci si %i$a come $i un vincitore $i tappa per $istacco alla Buelta( il nostro voto va a *ualcuno che lo pren$e e lo sban$iera tron%io ai *uattro venti# ren$en$olo una senten"a $i pieno appoggio incon$i"ionato( gli italiani si sono espressiQ 1li italiani hanno sceltoQ 1li italiani vogliono cos e col' e ci hanno a%%i$ato il loro votoQ Iuan$o in realt' gli italiani lo hanno %atto pi< per un senso $i $ignit' che per convin"ione# perch+ *ualcuno prima $i loro gli ha insegnato che a votare ci si $eve an$are# e bisogna crocettare -na volta uscito $alle urne# il nostro voto $ato a$ un can$i$ato con incerte""a e mille riserve non conserva nulla $i tutti i pensieri rimuginati prima $i entrare al seggio E non sentirete mai un politicante $oman$arsi *uanto i voti ricevuti siano in*uinati $al $ubbio e $alla rassegna"ione( $i %atto# il Meno Peggio che votiamo al seggio $iventa imme$iatamente il Migliore Possibile a spoglio ultimato Ma ora $i %are
4K S# sono un maniaco $ella puli"ia $omestica# e alloraA

chiare""a# $i lavorare a%%inch le cose cambino sen"a l,intervento straor$inario $i *ualche genio %ulminato sulla via $i Damasco ma nel segno $elle cose chiare e naturali# s%ruttan$o ci& che gi' c, sen"a ricorrere al super%luo n+ al sovrannaturale E per %are *uesto# il primo passo trovare le colpe $ove stanno( a$$osso a noi

H CO)C=-SIO)E Era il 2G aprile 45HD# l:ultimo giorno che 9enito Mussolini conclu$er' $a vivo Sulla stra$a che $a Cal$iero porta a 1ia""a 7 siamo nel veronese 7 i te$eschi in ritirata si imbattono in un parroco $i paese# che gli si parava incontro per $i%en$ere preventivamente la propria gente Imme$iatamente accusato $i essere un %iancheggiatore partigiano# %inisce prigioniero e costretto a risalire con il plotone la valle $i Illasi Con lui# per sorte simile# il sol$ato =eonhart Dalla Sega# noneso $i lingua te$esca arruolato nella Cermacht come tanti $elle sue parti# in *uegli anni

Dopo ore $i cammino in con$i"ioni inumane# il parroco# Don Domenico Mercante# viene %atto scen$ere in buca $a bombar$amento presso Ala# in provincia $i Frento =a guerra per$uta# $a l a tre giorni A$ol% !itler s suici$er' nel suo 1uhrerbun'er )on sono ore utili per %ar prigionieri# e nemmeno per avere piet' o un senso umano# an"i Pi< a nor$# $i %ronte alla scon%itta# i %orni crematori invece $i spegnersi# accelerano %ollemente Probabilmente in un eccesso $i sa$ismo# il coman$ante intima a Dalla Sega $i %ucilare il sacer$ote Ma il giovane te$esco si ri%iuta categoricamente $i ucci$ere un inerme# consegnan$osi $i %atto alla stessa %ine# con la stessa $ignit' avuta $a altri prima $i lui Anche *uesto era il tempo $ei Moulin e $egli !essel# $ei 1alimberti e $ei D:Ac*uisto# un tempo in cui poteva capitare $i $over morire per scegliere tra il giusto e l:ingiusto# per $i%en$ere il minimo %attore umano concepibile# ovvero il senso stesso $ell:umanit' Ricor$arlo *ui non n+ retorico n+ %uori luogo# poich+ una certa oratoria pessimistica $ilagante tenta $i paragonare oscenamente la %rustra"ione $ei nostri tempi $i crisi economica e politica con la $ispera"ione $i un:epoca truce %inita *ui# ma non ancora altrove# sen"a alcun rispetto per chi morto per $arci un posto migliore e per chi ancora muore nel resto $el Mon$o# speran$o vanamente in un nostro aiuto Ma *uell:energia# che spesso era l:energia sprigionata $alle persone per bene 7 esiste anche una banalit' $el 9ene# gra"ie al cielo 7 c: e ci $eve essere ancora# va recuperata e in$iri""ata verso nuovi ori""onti# che sono gli ori""onti $emocratici e soprattutto civili che *uella lotta ci ha lasciato E sono

ori""onti 7 *uesta la gran $i%%eren"a 7 liberi# che lasciano il nostro $estino alla nostra volont' e ci $anno nelle mani gli strumenti per %orgiarlo Siamo chiamati a svolgere il nostro compito $emocratico con la stessa intensit'# che nei tempi %acili $ella pace# $elle libert' in$ivi$uali e $ell:uguaglian"a signi%ica una semplice cosa( piena coscien"a $ell:essere elettore Ma sembra pi< %acile opporre la rabbia e il risentimento al giu$i"io Sembra pi< utile $are s%ogo al risentimento# organi""arsi in massa e scen$ere in pia""a# %are rumore e chie$ere con%usamente il sovvertimento $egli or$ini costituiti# invece $i mettere coscien"a $ei propri gesti e $elle proprie scelte# vivere con partecipa"ione il proprio ruolo $emocratico e essere il cambiamento che si vuole ve$ere nel mon$o# l:enorme possibilit' storica che ci hanno $onato le lotte partigiane $el Bentesimo Secolo Perci& non si lamenti la massaia $ell,arnese %arlocco che si portata in casa# se si sentita in obbligo $,ac*uistarlo# e chi causa $el suo mal pianga se stesso

Interessi correlati