Sei sulla pagina 1di 10

Esercizi sulle Macchine Operatrici Idrauliche

17

CAVITAZIONE POMPE (Appello del 06.12.02, esercizio N 1) Testo Una pompa invia una portata Q = 16 dm3 /s di acqua ad un serbatoio sopraelevato di 8 m. ` da = 100 mm e la pressione e ` di pa = 35 KP a; in mandata In aspirazione il diametro e ` dm = 65 mm e la pressione pm = 250 KP a. La velocit` ` di il diametro e a di rotazione e n = 24.5 g/s. Vericare leventuale presenza di cavitazione e calcolare le perdite di carico dellimpianto. Assumere tensione di vapore pari a pv = 20 KP a. Si consideri inoltre per la pompa = 0.242 k 4/3 . Svolgimento Verica cavitazione ` riportato in g. 11. Lo schema dellimpianto e Per vericare la presenza di cavitazione si devono valutare i rispettivi NPSH della pompa e dellimpianto e vericare che: (N P SH )disponibile = (N P SH )impianto > (N P SH )pompa = (N P SH )richiesto LNPSH della pompa si calcola come: (N P SH )pompa = Hm ` la prevalenza manometrica: dove Hm e Hm = z m z a + p m p a c2 c2 a + m g 2g (51) (50)

Le velocit` a in mandata e aspirazione possono essere calcolate dalla formula per la portata: cm = ca = 4Q = 4.82 m/s d2 m 4Q = 2.04 m/s d2 a

Pertanto, dallequazione 51, assumendo zm za = 0, si ottiene Hm = 22.89 m. ` necessario calcolare il numero caratteristico di macchina: Per il calcolo di e k= Q0.5 = 0.336 (gH )0.75 (52)

LNPSH della pompa risulta quindi pari a: (N P SH )pompa = H = 0.242 k 4/3 H = 1.3 m ` invece calcolabile come: LNPSH dellimpianto e (N P SH )impianto = La pompa quindi non cavita. c2 pv pa + a = 1.74 m g 2g g (54) (53)

18

Perdite di carico dellimpianto Essendo i serbatoi di mandata e aspirazione aperti allatmosfera, allora la prevalenza totale H t ` denita da: e Ht = Hg + Htubazioni Hm ` laltezza geodetica (differenza di quota fra serbatoio di monte e aspirazione, H g = dove Hg e ` la perdita di carico nelle tubazioni. Si ottiene quindi: 8 m) e Htubazioni e Htubazioni = Hm Hg = 14.89 m (55)

Figura 11: Schema dellimpianto

19

POMPA VOLUMETRICA (Appello del 16.07.03, esercizio N 1) Testo Si consideri una pompa a stantuffo bicilindrica con le seguenti caratteristiche funzionali: potenza assorbita Pass = 2500 KW , velocit` a di rotazione n = 150 g/min, cilindrata totale 3 Vc = 25 dm , rapporto corsa diametro c/D = 1.4. La pompa aspira acqua da un serbatoio ` elevata di aperto allatmosfera e la manda ad un serbatoio in pressione posto a una quota pi u 50 m. Assumendo un valore per il rendimento effettivo di e = 0.83, per il rendimento volumetrico di v = 0.95 e per le perdite di carico nelle tubazioni di Htub = 500 m, calcolare: diametro e corsa dei cilindri, velocit` a media dello stantuffo, portata media fornita, prevalenza manometrica e pressione raggiunta nel serbatoio di mandata. Assumendo un grado di irregolarit` a dell8% calcolare il valore del volume medio delle casse daria. Svolgimento Diametro e corsa dei cilindri ` denita come: La cilindrata unitaria e Vcu = D2 D3 c Vc c= ( )= 4 4 D 2 (56)

` pari a: Essendo noto il rapporto c/D, il diametro dello stantuffo e D= e quindi la corsa: c = (c/D) D = 0.315 m (58)
3

4Vcu = 0.225 m (c/D)

(57)

Velocit` a media dello stantuffo ` calcolabile come: La velocit` a media e vm = cn = 1.57 m/s 30 (59)

Portata media fornita ` denita attraverso la velocit` La portata media e a media come segue: Qm = z v m ` il numero dei cilindri. dove z e Prevalenza manometrica La prevalenza manometrica Hm si pu` o calcolare attraverso lespressione della potenza assorbita: Hm = Pass e = 3555 m gQ 20 (61) D2 v = 0.0595 m3 /s 4 (60)

Pressione serbatoio di mandata ` uguale Trascurando le velocit` a dei peli liberi nei due serbatoi, la prevalenza manometrica H m e alla prevalenza totale Ht , denita dalla seguente espressione: Ht = H m = pm p a + Hg + Htub g (62)

` la prevalenza geodetica (dislivello fra il serbatoio di monte e valle, 50 m). La presdove Hg e sione relativa nel serbatoio di mandata sar` a quindi pari a (la pressione relativa nel serbatoio di ` nulla pa = 0): aspirazione e pm = g (Hm Hg tub ) = 29.5 M P a (63)

Volume medio cassa daria ` cos` Il grado di irregolarit` a nella cassa daria e denito: irr = V Vmca (64)

` il volume medio della cassa daria e V e ` la variazione di volume ammessa nella dove Vmca e cassa daria. Per una pompa bicilindrica a semplice effetto come quella del caso considerato vale: V = 0.21 Vcu = 2.625 103 m3 (65) Pertanto, il volume medio della cassa daria risulta pari a: Vmca = V = 0.0328 m3 irr (66)

DIMENSIONAMENTO DI UNA POMPA CENTRIFUGA (Appello del 12.12.02, esercizio N 1) Testo Una pompa trasferisce una portata dacqua pari a Q = 0.04 m 3 /s da un bacino posto a 2 m sotto il livello della pompa ad un altro posto 50 m sopra. I bacini sono aperti allatmosfera. Il ` di d = 150 mm. Le perdite di carico nelle tubazioni siano pari a diametro delle tubazioni e 17 volte lenergia cinetica nelle tubazioni. La pompa ruoti a 1500 g/min. Determinare: prevalenza manometrica della pompa, numero caratteristico di macchina, dimensioni della sezione meridiana e angolo palare in uscita (scegliendo opportuni valori per il rendimento idraulico e volumetrico della pompa). Allegato: diagramma statistico parametri di progetto. Svolgimento Prevalenza manometrica della pompa

21

` possibile calcolare la Nota la portata che la pompa smaltisce e il diametro delle tubazioni, e velocit` a del uido nei condotti: vt = 4Q = 2.26 m/s d2 (67)

` quindi pari a: La perdita di pressione nelle tubazioni e Ht = 17


2 vt = 4.439 m/s 2g

(68)

La prevalenza manometrica fornita dalla pompa risulta quindi pari a: Hm = Hg + Ht = 56.439 m/s ` laltezza geodetica (dislivello totale fra il serbatoio di monte e valle). dove Hg e Numero caratteristico di macchina ` denito come: Il numero caratteristico di macchina e k= Q0.5 = 0.275 (gHm )0.75 (70) (69)

Sezione meridiana Per determinare la geometria della sezione meridiana si deve utilizzare il diagramma statistico allegato. Dal valore di k si ricava ku2 = 1 e quindi la velocit` a periferica in uscita: u2 = ku2 e quindi il diametro esterno della girante: D2 = 60u2 2u2 = = 0.424 m n (72) 2gHm = 33.28 m/s (71)

Noto D2 , dal diagramma si ricavano tutte le altre dimensioni: D1 = 0.35 D1 = 0.148 m D2 D1 = 0.2 D1 = 0.085 m D2 b2 = 0.02 b2 = 0.008 m D2 ` cos` La sezione meridiana e completamente determinata. Angolo palare in uscita ` calcolabile dallespressione della portata, una volata assunti opportuni La velocit` a meridiana e valori per il rendimento volumetrico e per il coefciente di ingombro palare. Nellipotesi di v = 0.98 e 2 = 0.99: c2m = Q Q = = 3.9 m/s D2 b2 2 D2 b2 2 v 22 (73)

Ipotizzando che la velocit` a in ingresso non abbia componente periferica (c1u = 0), e assumendo un opportuno valore per il rendimento idraulico (v = 0.85),la componente periferica della velocit` a in uscita si determina direttamente dallespressione euleriana del salto idraulico: c2u = gHid gHid = = 19.35 m/s u2 u2 id (74)

Langolo della velocit` a relativa in uscita sar` a quindi: 2 = arctan( c2m ) = 15.5 u2 22u (75)

Figura 12: Diagramma statistico parametri di progetto pompa centrifuga

23

POMPA ASSIALE (Appello del 04.09.03, esercizio N 1) Testo Si consideri una pompa assiale con portata dacqua fornita Q = 0.5 m 3 /s e prevalenza manometrica H = 8 m. Utilizzando il diagramma statistico allegato e assumendo valori opportuni per i rendimenti, calcolare la potenza assorbita, la velocit` a di rotazione, il numero caratteristico di macchina e i diametri interno e esterno della girante. Determinare inoltre i triangoli di velocit` a (in particolare gli angoli palari di girante e diffusore/raddrizzatore) in corrispondenza del diametro medio. Svolgimento Potenza assorbita ` denita da: La potenza assorbita e Pass = 1 gQH e (76)

Il rendimento effettivo e si pu` o determinare dal graco in gura (14), una volta noto il numero ` ricavabile dal primo graco allegacaratteristico di giri riferito alla potenza np . Questultimo, e to (gura 13) in funzione della prevalenza massima Hmax . Assumendo Hm = Hmax , si ottiene np = 920 a cui corrisponde un rendimento effettivo di e = 0.83. La potenza assorbita vale quindi Pass = 47.23 KW = 64.28 CV . Velocit` a di rotazione Dalla denizione di np si ricava: n= np H 1.25 = 1544 g/min con Pass in CV 0.5 Pass (77)

Nota: si pu` o supporre un collegamento diretto della pompa con un motore elettrico a due coppie polari (2p = 4) e scegliere n = 1500 g/min. Numero caratteristico di macchina ` denito come: Il numero caratteristico di macchina e k= Q0.5 2n Q0.5 = = 4.34 (gH )0.75 60 (gH )0.75 (78)

valore che appartiene al range tipico delle pompe assiali (2 6). Diametri esterno ed interno della girante Dal graco in gura (13) si ricava anche: kue = 2.5 ue = kue Il diametro esterno vale quindi: De = ue 60 = 0.387 m n 24 (79) 2gH = 31.3 m/s

b/De = 0.24 b = 0.24 De

e il diametro interno: Di = De 2b = De (1 2 0.24) = 0.201 m (80)

Triangoli di velocit` a al diametro medio Il diametro medio vale: Di + D p = 0.294 m Dm = 2 La velocit` a periferica al diametro medio: u1 = u 2 = u = n Dm = 23.8 m/s 60

(81)

(82)

La velocit` a di attraversamento della macchina, assunta costante, si determina dallequazione della portata: cm1 = cm2 = cm = 4Q 4Q = = 6.12 m/s 2 2 2 D2 ) (De Di ) v (De i (83)

assumendo un rendimento volumetrico v = 0.95. Nellipotesi di assenza di predistributore (c1u = 0), la componente periferica della velocit` a as` direttamente calcolabile dallespressione del lavoro idraulico secondo Eulero: soluta in uscita e c2u = gHid gH = u id u (84)

Se assumiamo un rendimento meccanico pari a m = 0.97, il rendimento idraulico vale: id = e quindi dalleq. (84): c2u = 3.7 m/s. Dai triangoli di velocit` a in gura (15) si ha: 1 = arctan( 2 = arctan( cm ) = 14.4 u (86) (87) (88) e = 0.90 v m (85)

cm ) = 16.9 cu c2u cm 2 = arctan( ) = 58.8 c2u

25

Figura 13: Diagramma statistico pompe assiali

Figura 14: Rendimento effettivo pompe assiali

Figura 15: Triangoli di velocit` a al diametro medio

26