Sei sulla pagina 1di 2

Gruppo di opposizione Lista civica per la rinascita delle Pelagie

Al Presidente e al Vicepresidente del Consiglio Comunale Ai Consiglieri Comunali Alla Sig.ra Sindaco Agli Assessori Comunali

Oggetto: Inserimento all OdG del prossimo Consiglio Comunale della mozione per la riduzione delle tasse riguardo casa, rifiuti, acqua PREMESSO CHE:
La crisi economica che l'Italia sta attraversando manifesta i propri effetti negativi nei

confronti di famiglie ed imprese, alle quali stato chiesto un enorme sacrificio per il bene dell'Italia, a suono di inasprimenti fiscali (iva, accise sulla benzina ed altro) e dell'applicazione di nuove imposte sui beni primari di ogni famiglia; gli enti locali a causa dei tagli ai trasferimenti statali di competenza, si trovano ad operare con equilibri di bilancio sempre pi precari, tanto che talvolta non riescono neanche pi a coprire le funzioni fondamentali se non attraverso un aumento della pressione fiscale sia per le spese indistinte che per quelle a domanda individuale, in particolare per quelle relative alla raccolta dei rifiuti; tutto ci avviene a danno delle fasce pi deboli della popolazione, che a causa della crisi economica devono affrontare: disoccupazione, diminuzione dei salari e della qualit del lavoro; la situazione di crisi economica e sociale fotografata da numerosi indicatori descrive un quadro nazionale contrassegnato da rischi sociali in costante aumento, da sistemi sociali indeboliti e da individui e famiglie sempre pi in difficolt, anche a causa dell'assenza di politiche concrete e strutturate, capaci di mettere in campo un efficace sistema di protezione sociale; la particolare e difficile situazione che le nostre isole sono costrette a vivere a causa della collocazione geografica, che comporta un aumento dei costi dovuto sia allelevata spesa dei trasporti in alcuni casi sia nella mancanza di infrastrutture e servizi in altri casi.

CONSIDERATO CHE:
le famiglie e le imprese di Lampedusa e Linosa si trovano in situazioni di obiettiva

difficolt economica e che difficilmente riescono ad affrontare gli elevati costi delle imposte sullacqua, sui rifiuti, sulla casa;

le famiglie delle nostre isole sono costrette ad affrontare altri numerosi costi dovuti

allinsularit ed alla mancanza di servizi primari nel territorio. Si pensi ad esempio ai costi che le nostre donne devono sostenere per poter partorire, o semplicemente ai costi che deve sostenere la famiglia di un bambino costretto a partire per mettere il gesso al braccio; la disoccupazione sta raggiungendo percentuali altissime e preoccupanti, in particolare tra i giovani delle isole, che si ritrovano obbligati ad allontanarsi da casa alla ricerca di situazioni di vita migliori; stata recentemente introdotta, con la legge di stabilit 2014, la IUC (imposta unica comunale), che potrebbe aggravare ancor pi la pressione fiscale su famiglie ed imprese; ci sembra necessario ed opportuno dare un segnale chiaro ai nostri concittadini per la difficile situazione economica e finanziaria che stanno vivendo.

IL GRUPPO DI OPPOSIZIONE DELLE PELAGIE IMPEGNA LA GIUNTA COMUNALE

a non prevedere aumenti di aliquote con la nuova IUC, tassa che incorpora limposta sulle abitazioni (IMU), le imposte sui servizi comunali indivisibili (TASI), e le imposte sui rifiuti (TARI, ex Tares); a prevedere laliquota minima IMU per i proprietari di abitazione principale; ad equiparare allabitazione principale lunit immobiliare e relative pertinenze concesse in comodato (dal soggetto passivo dellimposta) a parenti in linea retta entro il primo grado (quindi solo genitori o figli) che le utilizzano come abitazione principale; a valutare la possibilit di assumere iniziative dirette a sospendere il pagamento della tassa sui rifiuti e sui servizi indivisibili per le famiglie in condizioni di oggettiva difficolt economica; a favorire la raccolta differenziata dei rifiuti per permettere la riduzione dei costi che il nostro comune sostiene per lo smaltimento ed il trasporto dei rifiuti; a rivedere i costi elevati della tassa sullacqua, incentivando le famiglie e le imprese allinstallazione dei contatori; a pianificare strumenti alternativi per incrementare le entrate del bilancio comunale: istituzione di parcheggi a pagamento, aumento della tassa di soggiorno, installazione di postazioni di bike sharing, istituzione di musei a pagamento, organizzazione di visite guidate, info point.

Lampedusa, 15/01/2014

I Consiglieri di opposizione
ERRERA GERARDO MAGGIORE FELICETTA PAVIA ANDREA