Sei sulla pagina 1di 4

Universit Ren Descartes Parigi

Periodo Lanno accademico si divide in quattro trimestri: I: da ottobre a dicembre II: da gennaio a marzo III: da aprile a giugno IV: da luglio a settembre Durante il quarto semestre non ci sono lezioni frontali ( comunque possibile fare tirocinio ed esami di settembre). E necessario completare lintero trimestre e programmare le partenze in funzione di questo vincolo. Corso di lingua E possibile frequentare un corso EICL a settembre e a gennaio, anche se luniversit di Parigi richiede il livello B2 tra i documenti di iscrizione. Alloggio Gli alloggi a Parigi sono piuttosto costosi, ma lo stato francese mette a disposizione dei fondi per aiutare gli studenti (anche a quelli stranieri), che possono presentare domanda alla CAF (Caisse nationale dallocation familiales - http://www.caf.fr) che in base al costo dellaffitto d un buon contributo economico (fino al 40% dellaffitto). Lunica documento particolare che richiedono insieme alla domanda il Certificato di nascita tradotto, rilasciato dal comune di nascita (non quello di residenza) in versione multilingue. Consiglio di recuperare questo certificato prima della partenza. Ecco alcune possibilit: - la Cit Universitaire di Parigi (http://www.ciup.fr/): offre camere singole con bagno e cucina in comune a circa 500 euro mensili. E in una buona posizione, accoglie giovani da tutto il mondo, organizzata in case che portano il nome dei diversi stati. E necessario fare richiesta alla casa della propria nazionalit. Ecco il link per trovare le informazioni per fare domanda alla Maison dItalie: http://www.ciup.fr/fr/les_maisons/maison_de_l_italie/informations_pratiques Le application sono valutate dalla casa della propria nazione, ma c poi un rimescolamento tra le diverse case in modo da favorire gli scambi multiculturali. Non facilissimo essere accettati, ma consiglio di fare un tentativo, perch comunque si ha risposta in tempi sufficienti per cercare unaltra sistemazione. E una specie di campus, molto bello perch ci sono molti servizi (biblioteche, palestre,) ed eventi (aperti spesso anche a chi non vive alla Cit).

- la Crous (http://www.crous-paris.fr) un ente che dispone di diverse residenze sparse per Parigi, con camere singole (per circa 230 euro mensili) o doppie (per circa 500 euro mensili), dotate di bagno e cucina interni alla stanza. - LArfj unassociazione tramite cui possibile trovare diversi Foyer per Parigi. Alcuni sono solo maschili o femminili, altri sono misti. Il prezzo molto variabile in base alla posizione e ai servizi offerti, ma nel loro sito (http://www.arfj.asso.fr/Ile-de-France) potete trovare i link dei diversi Foyer e cercarne uno con le caratterische pi indicate. - per cercare un appartamento tramite privati ci sono alcuni siti come: www.pap.fr (che consente di ricercare un alloggio e contattare direttamente i privati senza spese di agenzia), o www.appartager.com (per appartamenti da affittare singolarmente o da condividere), oppure www.colocation.fr Zone considerate poco sicure sono il quartiere intorno a Gare du Nord o la periferia nord (18 arrondissement). Un consiglio importante mai fare bonifici a privati o agenzie immobiliari senza aver visto lappartamento di persona.

Muoversi a Parigi La metropolitana serve tutta Parigi ed molto efficiente (abbonamento mensile: 64 euro al mese). Il velib (http://www.velib.paris.fr/ ) il bike sharing di Parigi. Funziona davvero bene, ci sono stazioni per tutta Parigi e consente di imparare a muoversi rapidamente per la citt (abbonamento annuale: 29 euro).

Conto francese Per ricevere la retribuzione del tirocinio richiesto che gli studenti aprano un conto con la BNP Paribas, banca che ha numerose filiali nella citt. Il conto necessario anche per abbonarsi al Velib, fare un contratto telefonico (Free Mobile ha prezzi molto convenienti e un contratto rescindibile in ogni momento),.... E comunque semplice aprirlo e poi chiuderlo alla partenza.

Associazioni studenti - l Ampc (http://www.ampcfusion.com/) lassociazione degli studenti di medicina, ha il proprio spazio nella sede centrale della facolt di medicina (Cordoliers: rue de lcole de Mdicine). - la Suap (http://www.suaps.univ-paris5.fr/) lassociazione per praticare gli sport pi diversi con gli altri studenti delluniversit - il Briem lufficio delle relazioni internazionali e periodicamente organizza escursioni o piccoli viaggi per studenti in diverse localit francesi.

- Erasmix lassociazione di studenti Erasmus (di cui fanno parti sia chi a Parigi in Erasmus, sia studenti di Parigi tornati dallesperienza), potete trovarla su Facebook.

Tirocini Il tirocinio si svolge di mattino in uno stesso reparto per tutta la durata di un trimestre. Si assegnati al reparto per cui si espressa la preferenza. Gli ospedali convenzionati con luniversit sono moltissimi e sparsi per la citt per cui pu capitare di frequentare in ospedali diversi nei vari trimestri. Gli studenti sono chiamati Externe e c una certa fiscalit sulla frequenza. In molti reparti sono gli studenti stessi a fare il giro visite e scrivere in cartella (sempre con una certa supervisione). Gli studenti sono pagati (tra i 120 e i 200 euro in base allanno di iscrizione) e hanno diritto a una settimana di vacanza durante ogni trimestre, ad eccezione del quarto trimestre in cui le settimane di vacanza a disposizione sono tre. Alcuni reparti danno la possibilit di fare delle guardie (anchesse retibuite) o dei turni durante il weekend. E possibile richiedere di fare dei tirocini pomeridiani, riconosciuti dalluniversit, ma interamente organizzati dallo studente che dovr accordarsi con il primario del reparto d interesse.

Corsi ed esami I corsi sono organizzati in quelli che si chiamano POLE, che sono dei gruppi di cliniche organizzati per affinit delle materie. Durante il DCEM2, corrispondente al nostro quarto anno, ci sono: POLE 1 Cardiologia, Rianimazione, Pneumologia POLE 2 Epato-gastroenterologia, Endocrinologia, Nutrizione POLE 3 Ortopedia, Reumatologia, Dermatologia Durante il DCEM3, corrispondente al quinto anno, ci sono: POLE 4 Pediatria, Ematologia POLE 5 Psichiatria, Neurologia, ORL, Stomatologia, Oftalmologia POLE 6 Ginecologia e Ostetricia, Urologia, Nefrologia Ogni trimestre gli studenti francesi seguono i corsi delle materie di un POLE e verso la met dellultimo mese del trimestre sostengono tutti gli esami del POLE (lo stesso giorno). Gli studenti Erasmus possono scegliere di seguire materie diverse di POLE diversi anche di anni diversi (ad es. Ortopedia del DCEM2-quarto anno e Neurologia del DCEM3-quinto anno). Se si scelgono materie di raggruppamenti diversi potrebbero esservi sovrapposizioni delle lezioni, ma in ogni caso la frequenza non obbligatoria. Le lezioni sono molto interessanti: gli studenti devono arrivare preparati sulla lezione del giorno (il programma delle lezioni di ogni corso disponibile sul sito delluniversit

http://www.medecine.parisdescartes.fr/) perch la prima parte della lezione rivede brevemente i concetti principali dellargomento, la seconda parte costituita da casi clinici e sono gli studenti stessi a risp ondere alle domande poste. Seguire le lezioni molto utile anche perch gli esami sono solo casi clinici (solamente scritti). Per lorganizzazione e la maggiore affinit dei programmi consigliato seguire corsi del quinto anno, anche se si sceglie di andare in Erasmus al quarto anno. Studiare sui libri francesi permette una preparazione pi adeguata per il tipo di esame da affrontare nelluniversit parigina. Molto utili sono inoltre gli Annales (disponibili sul sito delluniversit) che sono gli esami dei trimestri precedenti, pubblicati dai professori con la griglia di correzione, ottimi per capire quali sono le richieste nei confronti dello studente. C una sola data desame per ogni trimestre, indicativamente verso la met del terzo mese del trimestre. Lesame si pu ripetere tutti i trimestri dellanno accademico e si terrr conto del voto migliore.

Valutazione degli esami I voti degli esami sono in ventesimi e il sistema di correzione basato sulle parole chiave per cui il professore preparando lesame determina un punteggio per ogni parola chiave che lo studente dovrebbe scrivere nel proprio compito e il risultato finale sar dettato dalla somma del punteggio delle parole chiave che lo studente ha correttamente scritto. Per gli studenti francesi non sono importanti i voti acquisiti durante i vari esami, per superare il POLE devono avere una media di 10/20 tra tutte le materie del polo, perch la valutazione finale basata solo sullECN, un concorso nazionale su tutte le materie studiate che in Francia si sostiene alla fine del percorso di studio. Il sistema di conversione del voto in Italia tiene comunque conto della differenza di valutazione tra sistema francese e italiano (ad es. 15/20 considerato unottima valutazione in Francia e in Italia convertito con 30).

Per domande, dubbi, chiarimenti, scrivete a Martina Goffredo (m.goffredo2@campus.unimib.it)

Iniziativa promossa dai rappresentanti di Liste di Sinistra Medicina: Stefano Biffi, Piergiorgio Campoleoni, Giordano Cecchetti, Davide Celsi, Marco Ceresoli, Matteo Crippa, Alessandro Giani, Michele Introna, Chiara Magni, Arianna Manzoni, Ahmed Nasr, Pietro Rossi, Nicol Zanchi