Sei sulla pagina 1di 52

TRATTATO DEI MIRACOLI DI SAN FRANCESCO

! DI TOMMASO DA CELANO "# Traduzione di "! TEODOSIO LOMBARDI e MAURIZIO MALAGUTI

$# Bench possa essere considerato come un complemento della Vita seconda il Trattato dei miracoli che dietro pressioni soprattutto di Giovanni da Parma Tommaso da Celano port a termine verso il 1252 1253, ha pure dei precisi valori e si ni!icati autonomi e nuovi" #n valore e un si ni!icato, anzitutto, di lori!icazione, non solo di $rancesco %stimmatizzato& ma del movimento reli ioso da lui suscitato" Calata in un contesto pre nante di misteriosi %presa i&, la lori!icazione dei 'due ordini( reli iosi !ondati dal )anto *ma con omissione !orse non casuale del 'terzo(+ , protesa verso la rivendicazione di una loro 'tanto cele-rata che !amosa missione( nella Chiesa e nella societ. cristiana" /uesti accenti palesano pro-a-ilmente l0immanenza, nel Trattato di alcune attenzioni e preoccupazioni di Giovanni da Parma, ministro enerale" #n valore e un si ni!icato, inoltre, documentario1 di costatazione della di!!usione del culto di $rancesco, attorno alla met. del secolo 2333, in tutta 4uropa e nel vicino 5riente6 di chiese !rancescane costruite o in costruzione6 di imma ini di $rancesco stimmatizzato1 %il tutto in ri7uadri che richiamano da vicino le tavolette votive dei santuari, ripiene di accidentata, so!!erta, talvolta polemica presenza, in scene di lavoro !e--rile e di invocazioni devote&" )comparso di circolazione in se uito al decreto capitolare del 1288 e du-itato per!ino della sua esistenza , il Trattato dei miracoli ci , stato restituito, !ortuitamente, soltanto nel 19::, in un unico manoscritto *c" 13;;+ che, edito dapprima dal -ollandista $" van 5rtro<, serv= a li editori di /uaracchi per la loro edizione *in AF 2, pa ine 28:>331, e si veda anche, ivi, ?" Bihl, pp" 222@3>2A33 +" )u 7uesta stessa edizione , stato ricavato anche il nostro vol arizzamento"

$!

%#

%!

&#

&!

INCOMINCIA IL TRATTATO DEI MIRACOLI DI SAN FRANCESCO ! CA'ITOLO I LA MIRABILE ORIGINE DELLA SUA RELIGIONE "# "( Nel )rimo ca)itolo di *+esta narra,ione nella *+ale ci siamo so--arcati a scri.ere i miracoli del santissimo )adre nostro Francesco a--iamo riten+to -ene collocare )rimo di o/ni altro *+el )rodi/io solenne dal *+ale il mondo 0+ come a..ertito scosso e terrori,,ato( Tale 0+ a))+nto la nascita della Reli/ione !econdit. della donna sterile /enera,ione di +na discenden,a con tante rami0ica,ioni( G+arda.a con )reocc+)a,ione il .ecc1io mondo im-rattato nel s+dici+me dei .i,i /li ordini 2sacri3 insensi-ili a/li esem)i de/li a)ostoli e mentre la notte dei )eccati era a met. del suo corso, era im)osto il silen,io alle sacre disci)line4 *+and5ecco all5im)ro..iso emerse sulla terra +n uomo nuovo, e all5a))arire s+-itaneo di +n n+o.o esercito i )o)oli 0+rono ri)ieni di st+)ore davanti ai se ni della rinno.ata et6 a)ostolica( 7 ora d5+n tratto portata alla luce la )er0e,ione /i6 se)olta della C1iesa )rimiti.a di c+i il mondo le//e.a s8 le mera.i/lie ma non .ede.a l5esem)io( 'erc19 d+n*+e non si )otr6 dire c1e li ultimi saranno i primi, *+ando ormai si sono, mira-ilmente tras!ormati i cuori dei padri nei !i li, e 7uelli dei !i li nei padriB O si )otr6 0orse misconoscere il compito cos8 cele-re e 0amoso dei d+e Ordini e non ritenerlo come )resa/io di *+alcosa di /rande c1e de--a accadere tra -re.e: Di 0atto dal tem)o de/li a)ostoli non 0+ mai )ro)osto al mondo inse/namento cos8 a+tore.ole cos8 mira-ile( 7 da ammirare inoltre la !econdit. della donna sterile" Sterile ri)eto e arida *+esta Reli/ione )o.erella )erc19 -en lontana dal terreni +midi( Sterile da..ero )erc19 non miete non ammassa nei ranai non porta sulla strada del")i nore una -isaccia ricolma( E t+tta.ia contro o ni speranza, *+esto Santo credette nella speranza che sare--e diventato erede del mondo e non consider privo di virilit. il suo corpo n sterile il seno di )ara, certo c1e la di.ina )oten,a )ote.a /enerare da essa il )o)olo e-reo( ;+esta Reli/ione in0atti non si sostiene con cantine ricolme dispense a--ondantemente 0ornite am)lissimi )oderi ma dalla stessa )o.ert6 )er la *+ale si rende de/na del cielo .iene mera.i/liosamente alimentata nel mondo 5 de-olezza di Cio, piD !orte dell0umana !ortezza, c1e )orta /loria alla nostra croce e somministra a--ondan,a alla )o.ert6< A--iamo in0ine contem)lato *+esta vi na c1e cresci+ta in )oc1issimo tem)o ha esteso da mare a mare i suoi tralci !rutti!eri" Da o/ni )arte sono accorse moltit+dine di +omini si ri.ersarono a 0rotte e d5+n tratto si rad+narono le pietre vive )er la )er0etta struttura di *+esto mera.i/lioso tem)io( E non soltanto la .ediamo in -re.e tem)o molti)licata nel n+mero dei 0i/li ma anc1e /lori0icata )oic19 )arecc1i di *+elli c1e 1a /enerato sa))iamo c1e 1anno conse/+ito la )alma del martirio e .eneriamo nell5al-o dei santi molti dl essi a moti.o della )er0etta )ratica della .irt=( Ma detto *+esto .ol/iamo ormai il discorso al Ca)o di t+tti costoro di l+i ora intendiamo trattare(

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

CA'ITOLO II ! IL MIRACOLO DELLE STIMMATE E LA MANIERA IN CUI IL SERAFINO GLI A''ARVE $( A0uomo nuovo Francesco si rese 0amoso )er +n n+o.o e st+)endo miracolo *+ando a))ar.e insi/nito di +n sin/olare )ri.ile/io mai concesso nei secoli )recedenti *+ando cio> 0+ decorato delle sacre stimmate e reso somi liante in 7uesto corpo mortale al cor)o del Croci0isso( ;+al+n*+e cosa si )ossa +manamente dire di l+i sar6 sem)re in0eriore alla lode di c+i > de/no( Non c5> da c1iedersi la ra/ione di tanto e.ento )erc19 0+ cosa miracolosa n9 da ricercare altro esem)io )erc19 +nico( T+tto lo ,elo dell5 uomo di Cio, sia .erso /li altri c1e nel se/reto della s+a .ita interiore era centrato attorno alla croce del Si/nore e 0in dal )rimo istante in c+i cominci? a militare sotto il Croci0isso di.ersi misteri della Croce ris)lendettero attorno a l+i( ;+ando in0atti all5ini,io della s+a con.ersione a.e.a deciso di a--andonare o/ni .anit6 di *+esta .ita Cristo dalla croce /li )arl? mentre era intento a )re/are4 e dalla -occa della stessa imma/ine scendono a l+i *+este )arole@ AVa Francesco e ri)ara la mia casa c1e come .edi .a t+tta in ro.inaB( Da allora /li 0+ im)resso nel c+ore a tratti )ro0ondi il ricordo della )assione del Si/nore e att+ata in )ieno la s+a con.ersione interiore la s+a anima cominci? a stru ersi per le parole del Ciletto" 'ro)rio )erc19 si era racc1i+so nella stessa croce indoss? anc1e +n a-ito di )eniten,a 0atto a 0orma di croce( ;+ell5a-ito se in *+anto lo rende.a )i= em+lo della )o.ert6 era molto con.eniente al s+o )ro)osito t+tta.ia in esso il Santo testimoni? so)ratt+tto il mistero della croce in *+anto c1e come la s+a mente si era ri.estita del Si/nore croci0isso cos8 t+tto il s+o cor)o si ri.esti.a esteriormente della croce di Cristo e nel se/no col *+ale Dio a.e.a de-ellato le )otest6 ri-elli in *+ello stesso )ote.a militare al ser.i,io di Dio il s+o esercito( %( Vide in0atti 0rate Sil.estro +no dei s+oi )rimi 0rati e +omo d5o/ni .irt= +scire dalla s+a -occa +na croce dorata c1e a--raccia.a mira-ilmente con l5estensione delle s+e -raccia t+tto l5+ni.erso( 7 stato scritto e )ro.ato da sic+ra 0onte come *+el 0rate Monaldo 0amoso )er i s+oi cost+mi e le o)ere di )iet6 .ide con /li occ1i del cor)o il -eato Francesco croci0isso mentre il -eato Antonio )redica.a della croce( Era +san,a im)osta con )io mandato ai )rimi 0i/li c1e o.+n*+e scor/essero +n5imma/ine della croce mani0estassero con +n se/no la do.+ta ri.eren,a( Familiare /li era la lettera Tau, 0ra le altre lettere con la *+ale soltanto 0irma.a i -i/lietti e decora.a le )areti delle celle( In0atti anc1e l5 uomo di Cio, 'aci0ico contem)latore di celesti .isioni scorse con /li occ1i della carne s+lla 0ronte del -eato )adre +na /rande lettera Tau, c1e ris)lende.a di a+reo 0+l/ore( 'er con.incimento ra,ionale e )er 0ede cattolica a))are /i+sto c1e c1i era cos8 )reso da ammira-ile amore della croce sia di.en+to anc1e mira-ile )er ca+sa della croce( N+lla )ertanto > )i= .eramente consono a l+i *+anto ci? c1e si )redica delle stimmate della croce( &( Or ecco come a..enne l5a))ari,ione( D+e anni )rima di rendere lo s)irito al Cielo

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"#

"!

$#

nell5eremo detto la Verna in Toscana o.e nel ritiro della de.ota contem)la,ione ormai .ol/e.a t+tto se stesso .erso la loria celeste, vide in visione so)ra di s9 +n Sera0ino c1e a.e.a sei ali con le mani e i )iedi inc1iodati alla croce( Cue ali erano )oste sul suo capo, due erano distese come per il volo, due in0ine coprivano interamente il corpo" A *+esta .isione si mera.i/li? )ro0ondamente ma non com)rendendo c1e cosa essa si/ni0icasse )er l+i 0+ )er.aso nel c+ore da /ioia mista a dolore( Si ralle/ra.a )er le mani0esta,ioni di /ra,ia con le *+ali il Sera0ino lo /+arda.a ma nel medesimo tem)o lo a00li//e.a l5a00issione alla croce( Cerc? s+-ito di com)rendere c1e cosa )otesse si/ni0icare tale .isione e il s+o s)irito si tende.a ansioso alla ricerca di +na s)ie/a,ione( Ma mentre cercando 0+ori di s9 l5intelletto /li .enne meno s+-ito nella s+a stessa )ersona /li si mani0est? il senso( D5+n tratto cominciarono in0atti ad a))arire nelle s+e mani e nei )iedi le 0erite dei c1iodi nella stessa maniera nella *+ale )oco )rima le a.e.a .iste so)ra di s9 nell5+omo croci0isso( Le s+e mani e i s+oi )iedi a))ari.ano tra0itti nel centro dai c1iodi con le teste dei c1iodi s)or/enti nel )almo delle mani e s+l dorso dei )iedi mentre le loro )+nte +sci.ano dall5altra )arte( Le teste dei c1iodi nelle mani e nei )iedi erano rotonde e nere le loro )+nte erano l+n/1e e ri-att+te in modo c1e sor/endo dalla stessa carne s)or/e.ano dalla carne( Anc1e il 0ianco destro come tra0itto da +na lancia era se/nato da +na rossa cicatrice c1e emettendo s)esso san/+e in,+))a.a di *+el sacro san/+e la t+nica e la .este( In0atti l5uomo di Cio R+0ino c1e era di )+re,,a an/elica mentre +na .olta con 0iliale a00etto c+ra.a il cor)o del santo )adre s0+//endo/li la mano tocc? sensi-ilmente *+ella 0erita( 'er *+esto il ser.o di Dio so00r8 non )oco e allontanando da s9 la mano )re/? /emendo c1e il Si/nore /li )erdonasse( !( D+e anni do)o e/li )ass? serenamente dalla .alle del )ianto alla )atria -eata( ;+ando la mira-ile noti,ia /i+nse alle orecc1ie de/li +omini ci 0+ /ran concorso di popolo, che lodava e lori!icava il nome di Cio" Accorsero t+tti cittadini di Assisi e della re/ione desiderosi di .edere il n+o.o miracolo c1e Dio a.e.a o)erato in *+esto mondo( La straordinariet6 del miracolo m+ta.a il )ianto in /i+-ilo e ra)i.a /li occ1i del cor)o in st+)ore ed estasi( Contem)la.ano d+n*+e il -eato cor)o di.en+to )re,ioso )er le stimmate di Cristo nelle mani e nei )iedi .ede.ano non /i6 i 0ori dei c1iodi ma /li stessi c1iodi 0ormati )er di.ina .irt= dalla s+a stessa carne an,i innati nella s+a stessa carne tanto c1e )rem+ti da *+alsiasi )arte s+-ito rea/i.ano come ner.i t+tti d5+n )e,,o dalla )arte o))osta( Contem)la.ano anc1e il 0ianco rosso di san/+e( A--iamo )ro)rio visto *+este cose c1e narriamo con le mani con c+i scri.iamo le a--iamo toccate, e ci? c1e testimoniamo con le la--ra l5a--iamo .isto con commossi occ1i con0ermando )er o/ni tem)o ci? c1e +na .olta sola a--iamo /i+rato toccando i sacri o//etti( Molti 0rati con noi mentre .i.e.a il Santo .idero la stessa cosa4 alla s+a morte )oi oltre cin*+anta 0rati con inn+mere.oli laici l51anno .enerato( Non .i sia alc+na incerte,,a ness+n d+--io sor/a s+l dono di *+esta eterna -ont6< E .o/lia Dio c1e )er tale sera0ico amore molte mem-ra aderiscano al ca)o Cristo e c1e in tal /+erra si tro.ino de/ne di tale armat+ra e c1e nel Re/no siano ele.ate a simile ordine< C1i mai sano d5intelletto non dire--e c1e ci? a))artiene alla /loria di Cristo: Ma -asti com+n*+e la )ena /i6 in0litta a/li incred+li a ri)a/are /li inde.oti e renda dall5altra /li stessi de.oti )i= certi(

$!

%#

%!

&#

&!

"#

"!

$#

C( 'resso 'oten,a citt6 del re/no di '+/lia .i era +n c1ierico di nome R+//ero +omo di onore e canonico della C1iesa madre( Cost+i essendo stra,iato da l+n/a in0ermit6 +n /iorno entr? a )re/are )er la s+a sal+te in +na c1iesa in c+i .i era di)inta l5e00i/e del -eato Francesco ra))resentante le /loriose stimmate( E a..icinandosi )er )re/are )resso l5imma/ine si in/inocc1ia molto de.otamente( T+tta.ia 0issando le stimmate del Santo .ol/e i )ensieri a cose .ane e non res)in/e con la ra/ione l5ac+leo del d+--io c1e in l+i sor/e.a( In0atti ill+so dall5antico nemico col c+ore t+r-ato cominci? a dire 0ra s9@ ASar6 )ro)rio .ero c1e *+esto santo sia stato /lori0icato con tale miracolo o )i+ttosto non 0+ +na )ia ill+sione dei s+oi: F+ +na 0alsa sco)erta e 0orse +n in/anno in.entato dai 0rati( Tale )rodi/io sare--e s+)eriore ad o/ni +mano sentire e sare--e lontano da o/ni /i+di,io della ra/ioneB( O stolte,,a di +omo< Do.e.i )i+ttosto .enerare con tanta ma//iore +milt6 *+el miracolo *+anto )i= era meno inteso da te< Era t+o do.ere sa)ere se eri ra/ione.ole c1e > cosa 0acilissima )er Iddio rinno.are di contin+o il mondo con n+o.i miracoli ed operare sem)re in noi )er la s+a /loria cose c1e non 1a o)erato in altri( C1e altro mai: Mentre si dis)erde in tali )ensieri .iene col)ito da Dio con +na d+ra )ia/a perch impari dalla so!!erenza a non -estemmiare( Viene col)ito s+lla )alma della mano sinistra )oic19 era mancino mentre ode +n si-ilo come di 0reccia scoccata dalla -alestra( S+-ito do)o st+)ito sia dalla 0erita c1e dal si-ilo si to/lie il /+anto c1e )orta.a( Do.e non c5era )rima alc+na 0erita sco)re ora nel me,,o della mano +na )ia/a come di +n col)o di 0reccia c1e /li )roc+ra.a tanto -r+ciore c1e /li sem-ra.a di .enir meno dal dolore( Mira-ile a dirsi< Ness+n se/no di rott+ra a))ari.a s+l /+anto )erc19 alla se/reta 0erita del c+ore ris)ondesse anc1e il dolore di +na )ia/a se/reta( D( Si lamenta *+indi )er d+e /iorni e r+//isce esacer-ato dal dolore ac+tissimo ri.elando a t+tti il mistero del s+o incred+lo c+ore4 con0essa di credere c1e in san Francesco .i 0+rono da..ero le sacre stimmate e /i+ra assic+rando c1e era scom)arso in l+i o/ni 0antasma di d+--io( S+))lica *+indi il Santo di Dio di essere ai+tato )er merito delle sacre stimmate e )re/ando .ersa molte lacrime( N+o.o miracolo@ s.anita l5incred+lit6 la /+ari/ione del cor)o se/+e alla /+ari/ione dello s)irito( S)arisce o/ni so00eren,a si calma il -r+ciore scom)are o/ni se/no della 0erita( ;+ell5+omo di.iene +mile da.anti a Dio de.oto al Santo e le/ato all5Ordine dei 0rati da )erenne amici,ia( ;+esto miracolo 0+ sottoscritto con /i+ramento e contro0irmato dal .esco.o locale( Mira-ile -enedetta )oten,a di Dio c1e nella citt6 di 'oten,a 0ece cose ma/ni0ic1e< E( 7 cost+me delle no-ili matrone romane sia .edo.e c1e s)osate so)ratt+tto di *+elle a c+i la ricc1e,,a consente il )ri.ile/io della /enerosit6 e a c+i Cristo in0onde il s+o amore di a.ere nelle )ro)rie case delle camerette o +n ri0+/io idoneo alla )re/1iera in c+i conser.ano *+alc1e imma/ine di)inta e l5e00i/e di *+el Santo c1e .enerano in modo )articolare( Or-ene +na si/nora no-ile )er )+re,,a di cost+mi e )er 0ama di antenati a.e.a scelto san Francesco come s+o )rotettore( Tene.a la s+a imma/ine di)inta nella cameretta appartata, do.e in se reto pre ava il Padre" Un /iorno mentre )re/a.a de.otamente e con /rande atten,ione cerca.a i santi se/ni non .edendoli ra00i/+rati si mera.i/li? e se ne addolor?( Ma non c5era ness+na ra/ione di mera.i/liarsi dal momento c1e non c5era nel di)into ci? c1e il )ittore a.e.a tralasciato di ra00i/+rare( 'er )i= /iorni cela in c+or s+o il 0atto n9 lo dice ad alc+no )+r /+ardando 0re*+entemente l5imma/ine e sem)re con dolore( Ed ecco c1e +n /iorno d5im)ro..iso *+ei mera.i/liosi se/ni a))ar.ero s+lle mani come di solito a))aiono di)inti nelle altre

$!

%#

%!

&#

&!

imma/ini )oic19 la )oten,a di.ina a.e.a s+))lito ci? c1e(era stato dimenticato dall5+mana arte( ! F( Tremante la donna c1iama s+-ito a s9 la 0i/lia c1e la se/+i.a nel s+o santo )ro)osito e indicandole ci? c1e era accad+to dili/entemente le domanda se 0ino allora a.esse .isto l5imma/ine sen,a le stimmate La 0anci+lla asserisce e /i+ra c1e )rima l5imma/ine era sen,a le stimmate e c1e ora in.ece a))ari.a c1iaramente con le stimmate( Ma )ro)rio )erc19 la mente +mana s)esso si con0onde e cade rimettendo in d+--io la .erit6 s+-entra di n+o.o nel c+ore della donna +n d+--io ansioso c1e 0in dal )rinci)io cos8 0osse stata l5imma/ine( Ma la )oten,a di Dio )erc19 non .en/a misconosci+to il )rimo miracolo ne a//i+n/e +n secondo( S)arirono in0atti immediatamente *+ei se/ni e l5imma/ine rimase )ri.a di *+e/li ornamenti in modo c1e attra.erso +n altro )rodi/io 0osse reso e.idente *+ello )recedente( Io stesso 1o .isto *+ella s)osa )iena di o/ni .irt= 1o .isto ri)eto in a-ito secolare +n5anima consacrata a Dio( "#( Sin dalla nascita la ra/ione +mana si lascia cos8 irretire da sensa,ioni /rossolane e da 0allaci 0antasie c1e so)ra00atta da +n5insta-ile imma/ina,ione > costretta *+alc1e .olta a mettere in d+--io ci? c1e si de.e credere( 'erci? non soltanto andiamo so//etti a d+--i s+i 0atti mera.i/liosi dei santi ma s)esse .olte la stessa 0ede nelle cose della sal.e,,a di.iene o//etto di molte o--ie,ioni( Un 0rate dell5ordine dei minori )redicatore )er +00icio e di inte/ra .ita era 0ermamente )ers+aso del miracolo delle sacre stimmate4 ma +n /iorno e/li .enne )reso dal tormento del d+--io intorno al miracolo del Santo( '+oi imma/inare la /+erra sorta nel s+o animo mentre la ra/ione d5+n lato di0ende la .erit6 e dall5altro la 0antasia s+//erisce sem)re il contrario( La ra/ione sosten+ta da molti )articolari ammette c1e > )ro)rio cos8 come si dice e in mancan,a di +lteriori ar/omenti si a))o//ia alla .erit6 )ro)osta dalla santa C1iesa( Con/i+rano dall5altra )arte contro la credi-ilit6 del miracolo le om-re dei sensi )oic19 sem-ra essere cosa totalmente contraria alle le//i della nat+ra e oltre a ci? mai .eri0icatasi nei secoli )recedenti( Una sera a00aticato da tale ansiet6 entra in cella ormai a//ra))ato alla de-ole,,a della ra/ione e *+anto mai scosso dalla )roter.ia del d+--io( Ora mentre dormi.a /li a))ar.e san Francesco coi )iedi in0an/ati dal sem-iante +milmente d+ro e )a,ientemente sde/nato( A'erc19 *+esto contrasto e *+este incerte,,e in te: esclam?( 'erc19 *+esti d+--i .ol/ari: Guarda le mie mani e i miei piediB( Ma e/li )ote.a .edere le mani tra0itte non .ede.a )er? le stimmate dei )iedi in0an/ati( ATo/li a//i+nse il Santo il 0an/o dai miei )iedi e .edi i posti dei chiodiEB( 'rendendo *+e/li i )iedi del Santo /li sem-r? di to/liere il 0an/o e di toccar con le mani i )osti dei c1iodi( S+-ito do)o s.e/liandosi si sciolse t+tto in lacrime e )+ri0ic? con +na )+--lica con0essione i sentimenti c1e in *+alc1e modo /li a.e.ano in,acc1erato l5animo( ""( 'erc19 non si riten/a c1e *+elle sacre stimmate dell5in.itto soldato di Cristo non a.essero +n ecce,ionale )otere oltre a *+ello d5essere se/no di +n dono s)eciale e )ri.ile/io di s+)remo amore G ci? c1e costit+isce la mera.i/lia di t+tto il mondo4 *+anto siano armi )otenti )resso Dio *+ei sacri se/ni lo si )+? .edere attra.erso +n 0atto a..en+to in S)a/na nel re/no di Casti/lia a moti.o della no.it6 di +n )i= e.idente miracolo( D+e +omini erano 0erocemente di.isi da +na .ecc1ia lite4 essi non a.e.ano tre/+a nel loro animo esacer-ato4 e non )ote.a esserci n9 +na )ace d+re.ole n9 +n rimedio

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"#

tem)oraneo del loro 0+rore se non *+ando l5+no o l5altro a.esse cr+delmente +cciso il nemico( Am-ed+e armati e s)alle//iati dai com)a/ni si tende.ano l5+n l5altro 0re*+enti insidie )erc19 non si )ote.a com)iere in )+--lico +n delitto( Una .olta s+l tardi a cre)+scolo ormai inoltrato accadde c1e +n +omo di c1iara 0ama ed onest6 do.esse )assare )er *+ella .ia do.e l5+no a.e.a )re)arato +na insidia mortale )er l5altro( Cost+i si a00retta.a come d5a-it+dine )er andare a )re/are do)o l5ora di Com)ieta alla c1iesa dei 0rati essendo *+anto mai de.oto del -eato Francesco4 t+tto ad +n tratto i !i li delle tene-re si /ettarono s+l !i lio della luce a.endolo scam-iato )er il loro a..ersario a l+n/o ricercato a morte( A.endolo tra0itto mortalmente da o/ni )arte lo lasciarono me,,o morto( Alla 0ine col+i c1e /li era nemico )i= cr+dele /li con0icc? )ro0ondamente la s)ada nel collo e non )otendola ritrarre la lasci? in0issa nella 0erita( "$( Si accorse da o/ni )arte e mentre le /rida sali.ano 0ino al cielo t+tto il .icinato )ian/e.a la morte dell5innocente( 'oic19 c5era ancora +n alito di .ita in *+ell5+omo i medici decisero di non estrarre la s)ada dalla /ola( Forse essi cos8 a/i.ano nella s)eran,a di +na con0essione a00inc19 la .ittima almeno con +n se/no ri.elasse *+alc1e cosa( La.orarono *+indi t+tta la notte 0ino all5al-a a ter/ere il san/+e e a c+rare le 0erite in0litte dai molti e )ro0ondi col)i4 non ottenendo ness+n ris+ltato smisero di c+rarlo( Sta.ano attorno al letto con i medici anc1e i 0rati minori )resi da immenso dolore in attesa della 0ine dell5amico( Ed ecco la cam)ana dei 0rati c1iam? al matt+tino( Al s+ono della cam)ana la mo/lie corse /emendo .icino al letto@ AMio si/nore esclama alzati presto .ai al matt+tino )erc19 la cam)ana ti c1iama<B( S+-ito col+i c1e si crede.a s+l )+nto di morire do)o a.er emesso +n mormorio con0+so dal )etto 0ece a 0atica *+alc1e cenno( E le.ando la mano .erso la s)ada in0itta nella /ola )are.a indicare a *+alc+no di estrarla( Cosa da..ero sor)rendente< Im)ro..isamente la s)ada 0+ come )roiettata .ia dalla 0erita e sca/liata come dalla mano d5+n +omo ro-+stissimo sino alla )orta di casa sotto /li occ1i di t+tti( ;+ell5+omo si al,? e )er0ettamente /+arito come se si 0osse ris.e/liato dal sonno )rese a raccontare le meravi lie del )i nore" "%( S8 /rande stupore prese il cuore di tutti c1e storditi crede.ano c1e il 0atto 0osse 0r+tto della 0antasia( A *+esto )+nto l5+omo /+arito esclam?@ AFon temete, non crediate ill+sione ci? c1e .edete< Giacc19 san Francesco c+i sem)re sono stato de.oto > a))ena +scito di *+i e mi 1a sanato com)letamente da o/ni )ia/a( A o/ni mia 0erita 1a so.ra))osto *+elle s+e sacratissime stimmate4 con la loro dolce,,a 1a alle.iato le mie )ia/1e4 come .edete al loro contatto o/ni 0erita si > mira-ilmente rimar/inata( Mentre in0atti +di.ate i rantoli del mio )etto sem-ra.a c1e il santissimo )adre do)o a.er dolcemente rimar/inato t+tte le 0erite .olesse allontanarsi lasciando la s)ada nella /ola( Non ri+scendo a )arlare /li 0ace.o de-olmente cenno con la mano )erc19 estraesse la s)ada ormai sotto il )ericolo della morte imminente( A00errandola s+-ito come t+tti a.ete )ot+to constatare la sca/li? .ia con 0or,a( E cos8 come )rima a.e.a 0atto toccando e lenendo con le sacre stimmate la /ola 0erita la risan? com)letamente sen,a c1e rimanesse alc+n se/noB( Al racconto di tali 0atti ness+no )otr6 non st+)irsi( C1i d+n*+e )otr6 mai d+-itare c1e *+anto > detto delle stimmate non sia o)era di.ina: CA'ITOLO III IL 'OTERE CHE EBBE SULLE CREATURE INSENSIBILI

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

E S'ECIALMENTE SUL FUOCO "&( Nel tem)o in c+i era a00litto dalla malattia de/li occ1i i con0ratelli )ers+asero l5+omo di Dio ad accettare le c+re4 )erci? .enne c1iamato al l+o/o dei 0rati +n c1ir+r/o( Cost+i )ort? con s9 lo str+mento di 0erro )er la ca+teri,,a,ione e ordin? di metterlo s+l 0+oco 0ino a c1e non 0osse reso incandescente( Al c1e il -eato 'adre con0ortando il )ro)rio cor)o scosso dal timore cos8 si ri.olse al 0+oco@ AFratello mio 0+oco l5Gltissimo ti ha creato )er em+lare in -elle,,a le altre cose )otente -ello e +tile( )iimi !avorevole in *+esto momento siimi amico )oic19 /i6 ti 1o amato nel Si/nore< 're/o il rande 3ddio che ti ha creato, c1e moderi il t+o calore in modo c1e ora io )ossa dolcemente so))ortarloB( Terminata l5ora,ione -enedisse con +n se/no di croce il 0+oco e *+indi )ieno di cora//io attese( Mentre il 0erro ro.ente e scintillante .eni.a a00errato dal c1ir+r/o i 0rati 0+//irono .inti da +mana )a+ra e il Santo lieto e sen,a esita,ione si sotto)ose al 0erro( Il 0erro cre)itando )enetra.a nella mor-ida carne e .enne 0atta la ca+teri,,a,ione a tratti dall5orecc1io al so)racci/lio( ;+anto *+el 0+oco a--ia )ro.ocato dolore ne > testimonian,a la )arola di col+i c1e ne e--e es)erien,a( In0atti ritornati i 0rati c1e erano 0+//iti il 'adre sorridendo disse@ A'a+rosi e de-oli di c+ore )erc19 mai siete 0+//iti: 3n verit. vi dico, non 1o sentito n9 il calore del 0+oco n9 alc+n dolore della carneB( E ri.olto al medico@ ASe la carne non > -en cotta a))lica di n+o.o il 0erro<B( Il medico c1e conosce.a -en altre conse/+en,e di simili o)era,ioni ma/ni0ic? tale miracolo esclamando@ ADico a .oi 0ratelli ho visto o i cose mira-ili(( Era 0orse tornato alla )rimiti.a innocen,a col+i al .olere del *+ale si arrende.ano ammansiti /li esseri indocili( "!( Il -eato Francesco desiderando *+alc1e .olta andare ad +n eremo )er attendere )i= li-eramente alla contem)la,ione )oic19 era molto de-ole ottenne da +n )o.ero +omo +n asino da ca.alcare( Cost+i mentre sali.a nella cal+ra esti.a )er i .iottoli monta/nosi se/+endo l5+omo di Dio > )reso dalla 0atica del l+n/o cammino s+ +na strada tro))o as)ra e l+n/a e )rima di arri.are alla meta .iene meno dalla sete( Si mette d+n*+e a s+))licare con insisten,a il Santo c1e a--ia )iet6 di l+i dicendo c1e sare--e morto se non a.esse -e.+to *+alc1e sorso d5ac*+a( Il santo di Dio c1e sem)re era com)assione.ole .erso /li a00litti sen,a ind+/io discese dall5asino e )ie/ate a terra le /inocc1ia al,? le )alme .erso il cielo non cessando di pre are, 0inc19 si sent8 esa+dito( AA00rettati disse al contadino e tro.erai ac*+a .i.a c1e in *+esto istante Cristo misericordioso 1a 0atto s/or/are dalla )ietraB( St+)enda de/na,ione di Dio c1e si c1ina .erso i s+oi ser.i cos8 0acilmente< Be.e il contadino l5ac*+a s/or/ata dalla )ietra )er .irt= della )re/1iera del Santo e /+st? +na -e.anda tratta dalla d+rissima roccia( 'olla d5ac*+a in *+el l+o/o non c5era mai stata n9 in se/+ito si > mai )ot+ta ritro.are come dimostrano le ricerc1e dili/entemente 0atte( "C( Ga/liano > +n )aese )o)oloso e ill+stre in diocesi di S+lmona( In esso .i.e.a +na donna di nome Maria c1e /i+nta alla con.ersione attra.erso le di00icili .ie del mondo si era dedicata totalmente al ser.i,io di san Francesco( Era salita +n /iorno s+ +n monte riarso )er la totale mancan,a d5ac*+a con l5inten,ione di )otare /li aceri .erde//ianti4 a.e.a dimenticato di )ortare con s9 l5ac*+a e )er il calore eccessi.o cominci? a .enir meno )er l5ars+ra della sete( Non )otendo ormai 0ar n+lla e /iacendo )er terra esa+rita cominci? a in.ocare il s+o )atrono san Francesco(

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"#

"!

A00aticata si asso)8( Ed ecco so)ra//i+n/ere san Francesco c1e la c1iam? col s+o nome@ AAl,ati e -e.i l5ac*+a c1e a te e a molti altri .iene o00erta *+ale dono di DioB( S-adi/li? la donna a tale .oce e .inta dal sonno torn? a ri)osare( C1iamata ancora +na .olta ancor molto stanca rimase a terra sdraiata( La ter,a .olta )er? con0ortata al comando del Santo si al,?( E a00errando +na 0elce .icina la estrasse dal terreno( A.endo allora scorto c1e la s+a radice era t+tta intrisa d5ac*+a con le dita e con +n )iccolo ramoscello cominci? a sca.are t+tt5attorno( S+-ito la 0ossa si riem)8 d5ac*+a e la )iccola /occia cre--e 0ino a di.enire 0onte( Be..e la donna e dissetata si la.? /li occ1i c1e /ra.emente inde-oliti da +na l+n/a malattia non )ote.ano .edere n+lla con c1iare,,a( )i illuminarono i suoi occhi e s)arita la r+/osa .ecc1ie,,a si riem)irono come di n+o.a l+ce( La donna si a00rett? .erso casa )er ann+nciare a t+tti tale st+)endo miracolo a /loria di san Francesco( )i di!!use la notizia del miracolo in altre re/ioni /i+n/endo alle orecc1ie di t+tti( Accorsero da o/ni )arte molti colpiti da varie malattie c1e 0atta an,it+tto la con0essione )er la sal.e,,a dell5anima .ennero *+i li-erati dalle loro in0ermit6( In0atti i ciec1i ria*+istarono la .ista /li ,o))i ri)resero a camminare anc1e /li o-esi di.ennero )i= snelli e ad o/ni in0ermit6 .iene o00erto il /i+sto rimedio( Ancora o//i dalla 0onte )rodi/iosa l5ac*+a contin+a a s/or/are4 > stato *+i costr+ito +n oratorio in onore di san Francesco( "D( Nel )eriodo in c+i era )resso l5eremo di Sant5Ur-ano il -eato Francesco /ra.emente ammalato con la--ra aride domand? +n )o5 di .ino /li ris)osero c1e non ce n5era( C1iese allora c1e /li )ortassero dell5ac*+a e *+ando /liela e--ero )ortata la -enedisse con +n se/no di croce( S+-ito l5ac*+a )erse il )ro)rio sa)ore e ne ac*+ist? +n altro( Di.ent? ottimo .ino *+ella c1e )rima era ac*+a )+ra e ci? c1e non )ot9 la )o.ert6 lo )ro..ide la santit6( Do)o a.erlo -e.+to *+ell5+omo di Dio si rista-il8 molto in 0retta e come la miracolosa con.ersione dell5ac*+a in .ino 0+ la ca+sa della /+ari/ione cos8 la miracolosa /+ari/ione testimonia.a *+ella con.ersione( "E( Nella )ro.incia di Rieti era sco))iata +na )estilen,a molto /ra.e c1e conta/ia.a i -o.ini tanto c1e solo *+alc1e -+e )ote.a so)ra..i.ere( A +n +omo timorato di Dio di notte attra.erso +n so/no .enne 0atto sa)ere di recarsi con sollecit+dine ad +n eremo di 0rati )er )rendere l5ac*+a con c+i si la.a.ano le mani e i )iedi del -eato Francesco c1e allora l6 si tro.a.a )er as)er/ere con essa t+tti i -o.ini( Alla mattina le.atosi *+ell5+omo -en ansioso di ottenere il -ene0icio .enne al l+o/o indicato e all5insa)+ta del Santo )ot9 ottenere da/li altri 0rati *+ell5ac*+a c1e )oi as)erse s+ t+tti i -o.ini come /li era stato comandato( Da *+el momento cess? )er /ra,ia di Dio il )estilen,iale conta/io n9 )i= ria))ar.e in *+ella ,ona( "F( In re/ioni di.erse molte /enti o00ri.ano molto s)esso a san Francesco con 0er.ida de.o,ione )ane ed altri ci-i )erc19 li -enedicesse( Conser.andosi *+esti )er l+n/o tem)o sen,a corrom)ersi /ra,ie all5inter.ento di.ino se )resi come ci-o risana.ano i cor)i a00etti da malattia( E stato anc1e )ro.ato in0atti c1e )er loro .irt= 0+rono allontanate .iolente tem)este di /randine e t+oni( A00ermano alc+ni di a.er constatato c1e )er .irt= del cordone c1e e/li cin/e.a e delle )e,,+ole sc+cite dai s+oi a-iti sono stati scacciati i mor-i e 0+/ate le 0e--ri rec+)erando cos8 la tanto desiderata sal+te( Cele-rando il Santo il /iorno della Nati.it6 del Si/nore la memoria del )rese)io del

$#

$!

%#

%!

&#

&!

-am-ino di Betlemme e rie.ocando misticamente t+tti i )articolari dell5am-iente nel *+ale nac*+e il -am-ino Ges= molti )rodi/i si mani0estarono )er inter.ento di.ino( Fra *+esti .i > *+ello del 0ieno sottratto a *+ella man/iatoia c1e di.enne rimedio alle in0ermit6 di molti e c1e 0+ +tile )articolarmente alle )artorienti in di00icolt6 e a t+tti /li animali conta/iati da e)idemie( A.endo narrato t+tto ci? delle creat+re insensi-ili a//i+n/iamo ora *+alcosa s+ll5o--edien,a )restata dalle creat+re sensi-ili( CA'ITOLO IV IL 'OTERE CHE EBBE SULLE CREATURE SENSIBILI

"#

"!

$#

$!

%#

$#( Le stesse creat+re si senti.ano s)inte a ris)ondere con amore a san Francesco e a ricam-iare con /ratit+dine *+anto era loro dato( Una .olta 0acendo .ia//io attra.erso la .alle S)oletana nelle .icinan,e di Be.a/na arri.? ad +n l+o/o o.e si era rad+nata +na /randissima *+antit6 di +ccelli di .arie s)ecie( A.endoli scorti il santo di Cio )er il )articolare amore del Creatore con c+i ama.a t+tte le creat+re accorse sollecitamente a *+el l+o/o sal+tandoli col modo cons+eto come se 0ossero dotati di ra/ione( 'oic19 /li +ccelli non .ola.ano .ia e/li si a..icin? e andando e .enendo in me,,o a loro tocca.a col lem-o della s+a tonaca il loro ca)o e il loro cor)o( 'ieno di /ioia e di ammira,ione li in.it? ad ascoltare .olentieri la )arola di Dio e cos8 disse@ AFratelli miei +ccelli< Do.ete lodare molto il .ostro Creatore e sem)re amarlo )erc19 .i 1a ri.estito di )i+me e .i 1a donato le )enne )er .olare( In0atti tra t+tte le creat+re .i 1a 0atti li-eri donando.i la tras)aren,a dell5aria( Voi non seminate n9 mietete e))+re E/li .i mantiene sen,a alc+no .ostro s0or,o<B( A tali )arole /li +ccelli 0acendo 0esta cominciarono ad all+n/are il collo s)alancare le ali a)rire il -ecco 0issandolo attentamente( N9 si allontanarono da l6 0inc19 0atto +n se/no di croce non diede loro il )ermesso e la -enedi,ione( Tornato dai 0rati cominci? ad acc+sarsi di ne/li/en,a )erc19 )rima non a.e.a mai )redicato a/li +ccelli( 'erci? da *+el /iorno esorta.a /li +ccelli /li animali ed anc1e le creat+re insensi-ili alla lode e all5amore .erso il Creatore( $"( S5a..icin? +na .olta ad +n )aese di nome Al.iano )er )redicar.i( Rad+nato il )o)olo e c1iesto il silen,io *+asi non )ote.a essere +dito )er il /arrire delle molte rondini c1e nidi0ica.ano in *+el l+o/o( Mentre t+tti lo ascolta.ano si ri.olse ad esse dicendo@ ASorelle mie rondini ormai , ora che )arli anc15io /iacc19 .oi 0ino ad ora a.ete detto a--astan,a< Gscoltate la parola di Cio stando.ene ,itte !inch il discorso d l )i nore sar. terminatoB( E *+elle come 0ossero dotate di ra/ione s+-ito tac*+ero n9 si mossero dal loro l+o/o 0inc19 t+tta la )redica 0+ 0inita( T+tti coloro c1e assistettero pieni di stupore, dettero loria a Cio" $$( Nella citt6 di 'arma +no st+dente era talmente in0astidito dall5insistente /arrire di +na rondine da non )oter in alc+n modo meditare( Cost+i )i+ttosto eccitato cominci? a dire@ A;+esta rondine > stata +na di *+elle c1e come si le//e +na .olta non )ermette.a a san Francesco di )redicare 0inc19 e/li non le impose il silenzio(( E ri.olto alla

%!

&#

&!

rondine esclam?@ AIn nome di san Francesco ti ordino c1e t+ )ermetta di essere da me )resaB( Essa tosto .ol? tra le s+e mani( St+)e0atto lo st+dente le restit+8 la li-ert6 e in se/+ito non sent8 )i= il s+o /arrire( ! $%( Mentre +n /iorno il -eato Francesco attra.ersa.a s+ di +na )iccola -arca il la/o di Rieti diretto .erso l5eremo di Greccio +n )escatore /li o00r8 +n +ccello 0l+.iale con c+i ralle/rarsi da.anti al Si/nore( Il -eato )adre lo )rese con /ioia e lo in.it? con dolce,,a a .olare .ia li-eramente( Esso non .ole.a andarsene e si rannicc1ia.a come in +n nido nelle s+e mani il Santo allora al,ati /li occ1i al cielo rimase a l+n/o in )re/1iera( Do)o +na l+n/a )a+sa come ritornato in s9 da +n5estasi comand? dolcemente all5+ccello di ritornare sen,a timore alla li-ert6 di )rima( Rice.+to d+n*+e il )ermesso con la s+a -enedi,ione lietamente con +n -attito d5ali l5+ccello .ol? .ia li-eramente( $&( Un5altra .olta s+llo stesso la/o .ia//iando s+ di +na -arc1etta /i+nse al )orto do.e /li 0+ o00erto +n /rosso )esce ancor .i.o( C1iamandolo e/li con il nome di 0ratello secondo la s+a +san,a lo rimise in ac*+a .icino alla -arca( Ma il )esce /ioc1erella.a in ac*+a )resso il Santo c1e con /ioia loda.a Cristo Si/nore( Il )esce non si allontan? da *+el )osto 0ino a c19 non /li 0+ ordinato dal Santo( $!( Mentre il -eato Francesco era in +n eremo( come al solito lontano da/li +omini e dal loro )arlare +n 0alco c1e a.e.a il nido in *+el l+o/o si le/? a l+i con /rande )atto d5amici,ia( In0atti di notte *+ando il Santo era solito al,arsi )er i di.ini +00ici il 0alco lo antici)a.a sem)re col s+o canto e sc1iama,,o( La cosa era molto /radita al Santo )oic19 con tanta sollecit+dine lo sc+ote.a da o/ni ind+/io( ;+ando )er? il Santo )i= del solito era dist+r-ato da *+alc1e malessere il 0alco si trattene.a e non comincia.a cos8 )resto le s+e .e/lie( Come istr+ito da Dio .erso l5al-a s+ona.a la cam)ana della s+a .oce con tocco le//ero( Ness+na mera.i/lia d+n*+e se anc1e t+tte le altre creat+re .enerano +n cos8 /rande amante del Creatore( $C( Un no-ile del contado di Siena mand? al -eato Francesco in0ermo +n 0a/iano E/li lo rice.ette con /ratit+dine non )er il desiderio di man/iarlo ma secondo l5a-it+dine )er la *+ale si ralle/ra.a di tali cose )er amore del Creatore disse al 0a/iano@ ASia lodato il nostro Creatore 0ratello 0a/iano<B( E ai 0rati@ A'ro.iamo ora se 0rate 0a/iano .o/lia stare con noi o))+re andarsene ai l+o/1i a-it+ali e a l+i )i= con0acentiB( Allora +n 0rate )er ordine del Santo )ortando l5+ccello lo )ose lontano in +n .i/neto( Esso s+-ito con .olo ra)ido ritorn? alla cella del 'adre c1e ordin? ancora di )ortarlo )i= lontano( L5+ccello con estrema .elocit6 torn? alla )orta della cella e come 0acendo .iolen,a entr? di sotto le tonac1e dei 0rati c1e erano all5in/resso( Allora il Santo ordin? di n+trirlo con c+ra accare,,andolo e )arlando/li dolcemente( Un medico assai de.oto al Santo di Dio .ista la cosa c1iese l5+ccello ai 0rati non )er man/iarlo ma )er alle.arlo in osse*+io al Santo( Lo )ort? con s9 a casa ma il 0a/iano *+asi o00eso )er essere stato allontanato dal Santo 0inc19 rimase lontano dalla s+a )resen,a non .olle man/iare n+lla( St+)e0atto il medico ri)ort? con )rem+ra il 0a/iano al Santo e narr? detta/liatamente t+tto ci? c1e era accad+to( Il 0a/iano )osto in terra a))ena scorse il 'adre s+o lasci? o/ni triste,,a e cominci? lietamente a man/iare( $D( Accanto alla cella del Santo di Dio )resso la 'or,i+ncola +na cicala c1e sta.a di solito s+ +n 0ico canta.a 0re*+entemente con la cons+eta dolce,,a(

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"#

Il -eato )adre +na .olta stendendo la mano la c1iam? con dolce,,a .erso di s9@ ASorella mia cicala .ieni da me<B( Ed essa come dotata di ra/ione s+-ito si )ose s+lla s+a mano( Ed e/li ri.olto ad essa@ ACanta sorella mia cicala e loda con la t+a leti,ia il Si/nore CreatoreB( Essa o--edendo sen,a ind+/io cominci? a cantare sen,a tre/+a 0inc19 l0uomo di Cio, +nendo la s+a lode ai canti di lei le )ermise di tornarsene nel s+o solito )osto nel *+ale essa rimase ininterrottamente come 0osse le/ata )er otto /iorni( E il Santo o/ni .olta c1e +sci.a dalla cella le ordina.a accare,,andola con le mani di cantare ed essa era sem)re sollecita ad o--edire alle s+e ric1ieste( E il Santo disse ai com)a/ni@ ADiamo ormai li-ert6 a nostra sorella cicala c1e 0ino ad ora ci 1a ralle/rati a--astan,a in modo che la nostra carne non si lorii .anamente per tal !attoB( E s+-ito essa da l+i licen,iata si allontan? sen,a 0arsi .edere )i=( I 0rati 0+rono molto st+)iti di ci?( $E( Essendo in +n l+o/o )o.ero il Santo -e.e.a in +n .aso di coccio In esso do)o la s+a morte delle a)i con arte mera.i/liosa 0a--ricarono le cell+le dei 0a.i *+asi a indicare mira-ilmente la di.ina contem)la,ione c1e l6 a.e.a /+stato( $F( 'resso Greccio 0+ o00erto a san Francesco +n le)rotto .i.o e ancora in 0or,a( 'osto di n+o.o in li-ert6 )ote.a 0+//ire do.e .ole.a4 *+ando il Santo lo ric1iam? a s9 *+ello a/ilmente /li salt? s+l )etto( Il Santo rice.endolo -ene.olmente e ammonendolo dolcemente di non 0arsi )i= )rendere lo -enedisse e /li ordin? di tornare nella sel.a( %#( ;+alcosa di simile accadde di +n coni/lio c1e > +n animale molto sel.atico *+ando il Santo dimora.a nell5isola del la/o di 'er+/ia( %"( Una .olta 0acendo .ia//io da Siena alla .allata di S)oleto il Santo /i+nse in +n cam)o do.e )ascola.a +n /re//e a--astan,a /rande4 e/li lo sal+t? -ene.olmente come era solito e le )ecore accorsero t+tte da l+i e le.ando le teste e -elando ris)onde.ano al s+o sal+to( Il s+o .icario not? attentamente ci? c1e le )ecore a.e.ano 0atto e se/+endo con i com)a/ni a )asso )i= lento disse a/li altri@ AA.ete .isto cosa le )ecore 1anno 0atto al 'adre: Veramente so//i+nse , rande costui c1e /li animali .enerano come +n )adre e c1e )+r )ri.i di ra/ione riconoscono come amico del loro CreatoreB( %$( Le allodole amic1e della l+ce del /iorno e )a+rose delle om-re del cre)+scolo *+ella sera in c+i san Francesco )ass? dal mondo a Cristo )+r essendo /i6 ini,iato il cre)+scolo si )osarono s+l tetto della casa e a l+n/o /arrirono roteando attorno( Non sa))iamo se a--iano .ol+to a modo loro dimostrare la /ioia o la mesti,ia cantando( Esse canta.ano +n /ioioso )ianto e +na /ioia dolorosa *+asi )ian/essero il l+tto dei 0i/li o .olessero indicare l5entrata del 'adre nell5eterna /loria( Le /+ardie della citt6 c1e attentamente c+stodi.ano *+el l+o/o st+)ite in.itarono /li altri all Iammira,ione( CA'ITOLO V

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&! LA DIVINA CLEMENZA FU SEM'RE 'RONTA AD ESAUDIRE I DESIDERI DI SAN FRANCESCO

%%( Non soltanto la creat+ra +--idi.a al solo cenno di *+est5+omo ma la 'ro..iden,a stessa del Creatore condiscende.a o.+n*+e ai s+oi desideri( ;+ella )aterna clemen,a )re.eni.a i s+oi desideri e antici)atamente con sollecit+dine accorre.a come a col+i c1e si era a--andonata ad essa( Si mani0esta.ano ad +n tem)o il -iso/no e la /ra,ia il desiderio e il soccorso( Nel sesto anno della s+a con.ersione ardendo dal desiderio del martirio .olle )assare il mare diretto in Siria( A.endo sal)ato con +na na.e diretta a *+el l+o/o )er la 0+ria dei .enti contrari 0in8 s+lla costa della Sc1ia.onia con /li altri na.i/anti( Vedendosi im)edito nella reali,,a,ione del s+o /rande desiderio do)o )oco )re/? alc+ni marinai in .ia//io )er Ancona di cond+rlo con s9 nella tra.ersata( Essi ri0i+tarono ostinatamente di rice.erlo )er mancan,a di ci-o e il Santo di Dio con0idando *+anto mai nella -ont6 del Si/nore entr? di so))iatto nella na.e con +n com)a/no( 'er di.ina )ro..iden,a si )resent? s+-ito +n indi.id+o sconosci+to a t+tti c1e )orta.a con s9 il .itto necessario( C1iamato +n marinaio timorato di Dio cost+i /li disse@ A'rendi con te t+tto *+esto e lo darai 0edelmente secondo necessit6 ai )o.erelli nascosti nella na.eB( Le.atasi in se/+ito +na 0orte tem)esta )er molti /iorni i marinai remarono con 0atica esa+rendo t+tte le loro ci-arie e rimasero solo *+elle del )o.ero Francesco( Ora *+este )er di.ina /ra,ia e )oten,a 0+rono molti)licate s8 c1e mal/rado .i 0ossero ancora molti /iorni di na.i/a,ione soccorsero a--ondantemente alla necessit6 di t+tti sino al )orto di Ancona( 'ertanto i marinai .edendo c1e erano stati sal.ati dal )ericolo del mare /ra,ie al ser.o di Dio Francesco e c1e a.e.ano rice.+to da l+i *+anto /li a.e.ano ne/ato resero /ra,ie a Dio onni)otente c1e sem)re si mostra mira-ile ed ama-ile nei s+oi ser.i( %&( Di ritorno dalla S)a/na non a.endo )ot+to secondo il s+o desiderio ra//i+n/ere il Marocco san Francesco si ammal? molto /ra.emente( In0atti o))resso dalla miseria e dalla de-ole,,a e cacciato dalla casa )er la d+re,,a dell5os)ite )er tre /iorni )erse la )arola( Ric+)erate com+n*+e in *+alc1e modo le 0or,e camminando )er la strada disse a 0rate Bernardo c1e a.re--e man/iato +n +ccello se mai ne a.esse a.+to +no( Ed ecco accorrere attra.erso +n cam)o +n ca.aliere con +no s*+isito +ccello( Cost+i disse al -eato Francesco@ ASer.o di Dio accetta con )iacere ci? c1e ti manda la di.ina clemen,aB( Gccett con ioia il dono e com)rendendo come Cristo a.esse c+ra di l+i lo -enedisse in o ni cosa" %!( Giacendo in0ermo nel )ala,,o del .esco.o di Rieti ri.estito di +na )o.era tonaca assai .ecc1ia il padre dei poveri, disse +na .olta ad +no dei s+oi com)a/ni c1e a.e.a scelto come s+o /+ardiano@ AVorrei 0ratello c1e t+ )otendolo mi )roc+rassi del )anno )er +na tonacaB( Il 0rate +dito ci? sta.a )ensando come tro.are il )anno tanto necessario e tanto +milmente ric1iesto( Il mattino se/+ente *+indi molto )resto si a..i? alla )orta )er andare in citt6 e )roc+rarsi il )anno@ ed ecco c5era s+lla )orta +n +omo c1e intende.a )arlar/li( Cost+i disse al 0rate@ ARice.i 0ratello )er amor di Dio del )anno )er sei t+nic1e e tenendone +na )er te distri-+isci le rimanenti )er il -ene dell5anima mia come ti )arr6B( T+tto lieto il 0rate torna dal -eato Francesco e racconta del dono .en+to dal cielo( A l+i il 'adre ris)ose@ A'rendi le t+nic1e )erc19 )er *+esto *+ell5+omo > stato mandato )er soccorrere in tale modo alla mia necessit6( Siano d+n*+e rese /ra,ie a Col+i c1e si )rende c+ra di noiB( %C( Mentre il santo +omo sta.a in +n eremo +n medico lo .isita.a o/ni /iorno )er la

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"#

"!

c+ra de/li occ1i( Un /iorno il Santo disse ai s+oi@ AIn.itate il medico e date/li da man/iare -enissimoB( Ris)ose il /+ardiano@ A'adre lo diciamo timidamente ci .er/o/namo di in.itarlo tanto siamo )o.eri in *+esto momentoB( Ris)ose il Santo dicendo@ A#omini di poca !ede, perch volete che ve lo ripetaB( ( Il medico c1e era )resente esclam?@ AAnc15io 0ratelli carissimi stimer? come +na deli,ia la .ostra miseriaB( Si a00rettarono i 0rati e )osero s+lla mensa t+tta l5a--ondan,a della dis)ensa cio> +n )oco di )ane non molto .ino e )erc19 con )i= a--ondan,a man/iassero la c+cina )roc+r? anc1e +n )o5 di le/+mi( Intanto la mensa del )i nore soccorse la mensa dei s+oi ser.i4 si sent8 -+ssare alla )orta accorse +n 0rate ed ecco +na donna c1e o00r8 +n canestro )ieno di )ane 0ra/rante di )esci di )asticcio di /am-eri con so)ra /ra))oli di +.a e miele( A tale .ista es+lt? la mensa dei )o.eri e riser.ati i ci-i )o.eri )er il domani s5im-andirono s+-ito *+elli )reli-ati( Allora il medico cos8 )arl? con +n sos)iro@ AN9 .oi 0rati come do.reste n9 noi secolari conosciamo ade/+atamente la santit6 di cost+iB( Sare--ero stati sa,iati dal ci-o se non lo 0ossero stati ancor )i= dal miracolo( Cos8 *+ell5occ1io )aterno non /+arda mai con dis)re,,o i s+oi an,i con ma//ior )ro..iden,a n+tre i mendicanti )i= -iso/nosi( CA'ITOLO VI

$# DONNA GIACOMA DEI SETTESOLI %D( Giacoma dei Settesoli la c+i 0ama nella citt6 di Roma era )ari alla s+a santit6 a.e.a meritato il )ri.ile/io di +n )articolare a00etto da )arte del Santo( Non sta a me ri)etere a lode di lei l5ill+stre casato la no-ilt6 della 0ami/lia le am)ie ricc1e,,e ed in0ine la mera.i/liosa )er0e,ione delle s+e .irt= la l+n/a castit6 .edo.ile( Essendo d+n*+e il Santo ammalato di *+ella malattia c1e do.e.a cond+rlo do)o tante so00eren,e con morte -eata al 0elice com)imento della s+a .ita )oc1i /iorni )rima di morire c1iese c1e 0osse a..ertita a Roma donna Giacoma )erc19 se .ole.a .edere col+i c1e /i6 a.e.a tanto amato come es+le in terra e c1e ora era )rossimo al ritorno .erso la )atria si a00rettasse a .enire( Si scri.e +na lettera si cerca +n messo molto .eloce e tro.atolo si dis)ose al .ia//io( All5im)ro..iso si +d8 alla )orta +n cal)est8o di ca.alli +no stre)ito di soldati e il r+more d5+na comiti.a( Uno dei con0ratelli *+ello c1e sta.a dando istr+,ioni al messo si a..icin? alla )orta e si tro.? alla )resen,a di colei c1e in.ece cerca.a lontano( St+)ito si a..icin? in 0retta al Santo e )ieno di /ioia disse@ A'adre ti ann+n,io +na -+ona no.ellaB( Il Santo )re.enendolo /li ris)ose@ ABenedetto Dio c1e 1a condotto a noi donna Giacoma 0ratello nostro< A)rite le )orte esclama e 0atela entrare )erc19 )er 0ratello Giacoma non c5> da osser.are il decreto relati.o alle donne<B( %E( Ci 0+ tra /li ill+stri os)iti +na /rande es+ltan,a si )ianse di /ioia e di commo,ione( In )i= )erc19 n+lla mancasse al miracolo si sco)re c1e la santa donna a.e.a )ortato t+tto ci? c1e ri/+arda.a le ese*+ie come contene.a la lettera antecedentemente scritta( In0atti a.e.a recato +n )anno di colore cenerino con c+i co)rire il cor)icci+olo del morente )arecc1i ceri +na sindone )er il .olto +n c+scino )er il ca)o e +n certo )iatto c1e il Santo a.e.a desiderato4 insomma t+tto ci? c1e l5anima di *+esto +omo a.e.a ric1iesto Dio l5a.e.a s+//erito a lei(

$!

%#

%!

&#

&!

"#

Contin+er? il racconto di *+esto )elle/rina//io G )erc19 tale > stato .eramente G )er non lasciare sen,a consola,ione la no-ile )elle/rina( La moltit+dine e so)ratt+tto il de.oto )o)olo della citt6 attende.a ormai )rossimo il )assa//io del Santo dalla morte alla .ita( Ma alla .en+ta della )elle/rina romana il Santo si era +n )oco ri)reso e si )ensa.a allora c1e sare--e .iss+to ancora( 'erci? *+ella si/nora )ens? di licen,iare il resto della comiti.a )er rimanere lei sola con i 0i/li e )oc1i sc+dieri( Ad essa )er? il Santo disse@ ANon 0arlo )oic19 io )artir? sa-ato e t+ te ne andrai la domenica con t+ttiB( E cos8 accadde@ all5ora )redetta entr? nella C1iesa trion0ante col+i c1e a.e.a com-att+to cos8 eroicamente in *+ella militante( Tralascio *+i il concorso delle 0olle i cori inne//ianti i rintocc1i solenni delle cam)ane le co)iose lacrime4 tralascio i )ianti dei 0i/li i sin/1io,,i de/li amici i sos)iri dei com)a/ni( Mi limiter? a narrare come la )elle/rina )ri.ata del con0orto del 'adre 0+ consolata( %F( 'ertanto essa t+tta madida di lacrime tratta in dis)arte .iene di nascosto accom)a/nata )resso la salma e )onendole tra le -raccia il cor)o dell5amico il .icario esclama@ AEcco strin/i da morto col+i c1e 1ai amato da .i.o<B( Ed essa .ersando cocenti lacrime so)ra *+el cor)o raddo))ia 0le-ili ric1iami e sin/1io,,i e ri)etendo a00ett+osi a--racci e -aci solle.a il .elo )er .ederlo sco)ertamente( C1e )i=: Contem)la *+el )re,ioso .aso in c+i era stato nascosto +n tesoro )i= )re,ioso adorno di cin*+e )erle( Ammira *+elle cesellat+re de/ne dell5ammira,ione di t+tto il mondo c1e la mano dell5Onni)otente a.e.a scol)ito e cos8 d5+n tratto )iena di insolita leti,ia si rianima t+tta alla .ista dell5amico morto( S+-ito s+//erisce c1e non si de--a dissim+lare e tener nascosto )i= a l+n/o +n cos8 ina+dito miracolo ma con +na risol+,ione molto sa//ia lo si mostri a/li occ1i di t+tti( Accorrono )erci? t+tti 6 /ara a tale s)ettacolo e costatano come Dio non aveva .eramente mai !atto cose s= randi ad alcun0 altra nazione e sono t+tti ri)ieni di st+)ore( ;+i sos)endo lo scritto non .olendo -al-ettare ci? c1e non )otrei descri.ere( Gio.anni Fri/ia 'ennate allora 0anci+llo in se/+ito )roconsole di Roma e conte del Sacro 'ala,,o *+ello c1e allora insieme alla madre vide con i )ro)ri occhi e tocc con le )ro)rie mani li-eramente l5a00erma con /i+ramento lo con0essa contro t+tti i d+--i( Ritorni ormai la )elle/rina alla s+a citt6 consolata dal )ri.ile/io di tanta /ra,ia e noi do)o a.er narrato la morte del Santo )assiamo ad altro( CA'ITOLO VII MORTI RISUSCITATI 'ER I MERITI DEL BEATO FRANCESCO

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

&#( Mi accin/o a )arlare dei morti ris+scitati )er i meriti del con0essore di Cristo e c1iedo a/li ascoltatori e ai lettori d5essere attenti( Trasc+rer? nella narra,ione )er amor di -re.it6 molte circostan,e e tacendo le esalta,ioni de/li ammiratori annoter? soltanto le cose mira-ili( Nel )aese di Monte Marano )resso Bene.ento +na donna di no-ile casato ancor )i= no-ile )er .irt= si era a00e,ionata con s)eciale de.o,ione a san Francesco e lo ser.i.a con )ro0onda dedi,ione( O))ressa da malattia ed ormai /i+nta all5estremo se u= la sorte di o ni mortale" 'oic19 essa mor8 .erso il tramonto .enne di00erita la se)olt+ra al /iorno do)o )er )ermettere alla n+merosa 0olla dei s+oi cari di )arteci)are al sacro rito( Di notte arri.arono i c1ierici con i salteri )er cantare le ese*+ie e le .e/lie nott+rne

"#

mentre t+tt5attorno sta.a la 0olla( Ed ecco all5im)ro..iso alla .ista di t+tti si le.? la donna s+l letto e c1iam? tra i )resenti +n sacerdote s+o )adrino dicendo/li@ AVo/lio con0essarmi )adre ascolta il mio )eccato< Io in0atti sono morta ed ero destinata a +na d+ra )ri/ione )oic19 non a.e.o con0essato ancora +n )eccato c1e ora ti ri.eler?( Ma a.endo san Francesco a c+i 0+i sem)re molto de.ota )re/ato )er me G essa so//i+nse G mi > stato )ermesso dl ritornare in .ita in maniera c1e con0essato *+el )eccato )ossa meritare il )erdono( Ed ecco da.anti a .oi t+tti con0essato il )eccato mi a00retter? al )romesso ri)osoB( Con0essatasi con tremore al tremante sacerdote e rice.+ta l5assol+,ione essa si coric? *+ietamente s+l letto e si addorment? 0elice nel Si/nore( C1i )+? d+n*+e esaltare con de/ne lodi la misericordia di Cristo: C1i cele-rare la .irt= della con0essione e i meriti del Santo con de/na lode: &"( A dimostrare come t+tti de--ano rice.ere con amore l5ammira-ile dono di.ino della con0essione e anc1e )erc19 /i+stamente si c1iarisca come *+esto Santo sem)re /odette di merito sin/olare )resso Cristo -iso/na ri0erire ci? c1e e/li mira-ilmente mani0est? mentre .i.e.a nel mondo e ci? c1e do)o la s+a morte ancor )i= c1iaramente ri.el? di l+i il s+o Cristo( Una .olta recatosi il -eato )adre Francesco a Celano )er )redicare 0+ da +n ca.aliere in.itato con de.ote e ri)et+te )re/1iere a )ran,are con l+i( E/li da))rima si ri0i+t? 0acendo l+n/a resisten,a ma in0ine si lasci? con.incere costretto.i dall5insisten,a( Gi+nse il momento del )ran,o e .enne im-andita +na s)lendida mensa( L5os)ite de.oto si ralle/r? e t+tta la 0ami/lia si alliet? all5arri.o dei 0rati )o.erelli( Il -eato Francesco rimanendo in )iedi e le.ando /li occ1i al cielo c1iam? a s9 l5os)ite( AEccoB disse A0ratello os)ite .into dalle t+e )re/1iere sono entrato per man iare in casa tua" Adesso o--edisci s+-ito al mio a..ertimento )oic19 t+ non *+i man/erai ma in altro l+o/o( Con0essa con de.o,ione e contri,ione le t+e col)e e non resti )eccato in te c1e non con0essi( O//i il Si/nore ti ricom)enser6 )erc19 1ai cos8 de.otamente accolto i s+oi )o.erelliB( Si con.inse s+-ito *+ell5+omo alle )arole sante e c1iamato il com)a/no di san Francesco c1e era sacerdote /li s.el? con sincera con0essione t+tti i s+oi )eccati( Ciede disposizione per la sua casa e se ne sta.a as)ettando sen,a om-ra di d+--io c1e si com)isse la )arola del Santo( In0ine t+tti si sedettero a mensa e cominciarono a man/iare e anc15e/li 0attosi il se/no della croce all+n/? tremando la mano .erso il )ane ma )rima di )oterla ritrarre chin il capo ed esal? lo spirito" ;+anto -iso/na amare la con0essione dei )eccati < Si osser.i +n morto .iene ris+scitato )erc19 si )ossa con0essare e )erc19 +n .i.o non de--a )erire in eterno .iene li-erato con il -ene0icio della con0essione( &$( Un 0anci+lletto di a))ena sette anni 0i/lio di +n notaio di Roma desiderando accom)a/nare al )ar dei -am-ini la madre c1e si reca.a alla c1iesa di San Marco )er la )redica .enne in.ece rin.iato da lei a casa4 amare//iato il )iccolo tra.olto da non so *+ale dia-olico istinto si /ett? dalla 0inestra( A--att+tosi con +n +ltimo s+ss+lto s)ir?( La madre c1e non si era ancor molto allontanata al ton0o del cor)o cad+to sos)ettando il dramma del s+o tesoro corse .elocemente a casa e scorse il 0i/lio esanime( S+-ito essa si )iant? le +n/1ie nella carne c1iam? )ian/endo i .icini e .ennero c1iamati i medici )resso Ii cor)o esanime( 'otranno 0orse essi ridar .ita al morto: Erano ormai in+tili le )ro/nosi e le c+re i medici )ote.ano s)ie/are ma non rimediare il 0atto solo ormai di com)eten,a di Dio( 'ri.o in0atti di calore e di .ita di sentimento di moto e di 0or,a il -im-o .iene dic1iarato morto dai medici( Frate Rao dell5Ordine dei Minori

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"#

)redicatore 0amosissimo in t+tta la citt6 di Roma /i+nto l6 )er )redicare si a..icin? al 0anci+llo e )ieno di 0ede si ri.olse al )adre@ ACredi t+ c1e il Santo di Dio Francesco )ossa risuscitare dai morti t+o 0i/lio )er *+ell5amore c1e e/li sem)re )ort? al $i lio di Cio il )i nore GesD CristoBB( Ris)ose il )adre@ ACon 0erme,,a lo credo e lo con0esso( Sar? in eterno al s+o ser.i,io e .isiter? )+--licamente il s+o santo l+o/oB( ;+el 0rate allora si in/inocc1i? col s+o com)a/no in.itando t+tti a )re/are( Terminata la )re/1iera il 0anci+llo cominci? a )oco a )oco a s-adi/liare ad al,ar le -raccia e a rial,arsi( Accorre la madre e a--raccia il 0i/lio4 il )adre non sa contenersi )er la /ioia e t+tta la 0olla )iena di ammira,ione ma/ni0ica Cristo e il s+o Santo con altissime /rida( Da *+ell5istante il 0anci+llo )rese a camminare da.anti a t+tti restit+ito alla .ita in ottimo stato( &%( I 0rati di Nocera c1iesero +n carro di c+i a.e.ano -iso/no )er +n )o5 di tem)o ad +n +omo di nome 'ietro ma e/li ris)ose stoltamente@ AIo sc+oierei d+e di .oi insieme a san Francesco )i+ttosto c1e )restar.i il mio carroB( Si )ent8 s+-ito )er? *+ell5+omo di a.er )ro0erito s8 /rande -estemmia e )erc+otendosi la -occa in.oca.a misericordia( Teme.a in0atti +na )+ni,ione come in0atti accadde( D+rante la notte .ide in so/no la s+a casa )iena di +omini e di donne c1e intreccia.ano dan,e in /ran /i+-ilo( Di l8 a )oco s+o 0i/lio di nome Ga0aro si ammal? e trascorso )oco tem)o s)ir?( Le dan,e .iste in so/no si cam-iarono in l+tto e la /ioia in )ianto( Si ricord? allora della -estemmia c1e a.e.a )ro0erito contro san Francesco e lo stra,io /li inse/n? *+anto 0osse stata /ra.e la s+a col)a( Si ra..oltola.a )er terra e si dis)era.a sen,a cessare +n istante di in.ocare san Francesco dicendo@ A )ono io che ho peccato6 me a.resti do.+to col)ire< Ridona o Santo il 0i/lio al )enitente c1e /i6 ti -estemmi?( Mi arrendo a te )er sem)re mi )rester? ai t+oi desideri /iacc19 ti o00rir? sem)re t+tte le )rimi,ieB( Cosa mera.i/liosa < A tali )arole il 0anci+llo si al,? e ordinando di cessare il )ianto cos8 raccont? la .icenda della s+a morte@ AMentre io /iace.o morto G disse G .enne il -eato Francesco e mi cond+sse )er +na strada -+ia e molto l+n/a( 'oi mi 0ece sostare in +n /iardino cos8 s)lendido cos8 )iace.ole c1e t+tto il mondo non si )otre--e )ara/onare ad esso( Mi ricond+sse )oi )er la stessa strada dicendomi@ J Ritorna da t+o )adre e da t+a madre non .o/lio trattenerti *+i )i= a l+n/oJ( Ed eccomi di ritorno secondo il s+o .olereB( &&( Nella citt6 di Ca)+a mentre +n 0anci+llo /ioca.a con altri )resso la s)onda del 0i+me Volt+rno cadde )er distra,ione dalla ri.a del 0i+me e 0+ tra.olto( La corrente del 0i+me lo in.est8 con .iolen,a se))ellendolo morto sotto la sa--ia( Alle /rida dei 0anci+lli c1e con l+i si erano di.ertiti )resso il 0i+me corsero .elocemente con 0+ni molti +omini e donne e sa)+to della dis/ra,ia in.oca.ano )ian/endo@ ASan Francesco rendi il 0anci+llo al )adre e al nonno c1e la.orano al t+o ser.i,io<B( In0atti il )adre e il nonno del 0anci+llo a.e.ano la.orato con ardore alla costr+,ione di +na c1iesa in onore di san Francesco( Mentre d+n*+e t+tto il )o)olo s+))lica.a ed in.oca.a de.otamente i meriti del -eato Francesco +n n+otatore c1e sta.a non molto lontano +dite le /rida si a..icin?( E sa)+to c1e da oltre +n5ora il 0anci+llo era cad+to nel 0i+me do)o a.er in.ocato il nome di Cristo e i meriti del -eato Francesco de)ose le .esti e si -+tt? n+do nel 0i+me( Non conoscendo )+nto il )osto do.e il 0anci+llo era )reci)itato cominci? a scanda/liare *+a e l6 con atten,ione le ri.e e il 0ondo del 0i+me( Finalmente )er di.ino .olere sco)r8 il l+o/o do.e il 0an/o a.e.a co)erto come in +na tom-a il cada.ere del

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

0anci+llo( Do)o a.er sca.ato e ri)ortato 0+ori il cor)o constat? con dolore c1e il 0anci+llo era morto( Benc19 la /ente t+tt5attorno .edesse c1e il 0anci+llo era morto t+tta.ia contin+a.a ad insistere con /emiti e /rida@ ASan Francesco restit+isci il 0anci+llo a s+o )adre<B( Il -eato Francesco come si )ot9 .edere nella realt6 c1e se/+8 *+asi )ro.ocato dalla de.o,ione e dalle )re/1iere della 0olla s+-ito ridiede .ita all5esanime 0anci+llo( E/li rial,atosi 0ra la /ioia e la mera.i/lia di t+tti s+))lic? di esser )ortato alla c1iesa del -eato Francesco ed asser8 di esser stato ris+scitato )er la s+a intercessione( &!( Nella citt6 di Sessa 2A+r+nca3 nel -or/o c1e )assa sotto il nome ALe ColonneB il traditore delle anime e l5assassino dei cor)i il dia.olo a--att9 +na casa 0acendola crollare4 e/li a.e.a tentato di +ccidere molti 0anci+lli c1e si di.erti.ano alle/ramente attorno alla casa ma ri+sc8 ad in/1iottire soltanto +n /io.inetto c1e al crollo della casa 0+ +cciso s+l col)o( Uomini e donne sor)resi dal 0racasso della casa c1e crolla.a accorsero da o/ni )arte e to/liendo *+a e l6 le tra.at+re ri)ortarono il 0i/lio ormai esanime all5in0elice madre( Essa /ra00iandosi il .olto e stra))andosi i ca)elli rotta da amari sin/1io,,i e t+tta in lacrime /rida.a con t+tte le s+e 0or,e@ AO san Francesco san Francesco rendimi mio 0i/lio<B( E non solo essa ma t+tti i circostanti sia +omini c1e donne amaramente sin/1io,,ando /rida.ano@ ASan Francesco rendi il 0i/lio all5in0elice madre<B( Do)o +n5ora la madre ria.endosi tra i sos)iri da tanto dolore )ron+nci? *+esto .oto@ AO san Francesco restit+isci a me cos8 in0elice il 0i/lio mio ed io orner? il t+o altare con +n 0ilo d5ar/ento e lo adorner? con +na to.a/lia n+o.a e accender? candele t+tto intorno alla t+a c1iesa<B( Il cada.ere 0+ de)osto s+l letto )oic19 ormai notte in attesa di se))ellirlo il /iorno do)o( Verso la me,,anotte )ero il /io.ane cominci? a s-adi/liare e mentre /li si anda.ano riscaldando /radatamente le mem-ra )rima c1e al-e//iasse rin.enne del t+tto e )ror+))e in esclama,ione di lode( T+tto il )o)olo e il clero .edendolo sano e sal.o ri.olsero rin/ra,iamenti al -eato Francesco( &C( Nella citt6 di 'omarico sit+ata 0ra i monti della '+/lia +n )adre e +na madre a.e.ano +n5+nica 0i/lia in /io.ane et6 c1e ama.ano teneramente( E )oic19 non s)era.ano altro erede in 0+t+ro essa costit+i.a )er loro o//etto di o/ni a00etto ra/ione di o/ni c+ra( Ora ammalatasi e in )ericolo di morte )adre e madre della 0anci+lla erano come tramortiti dal dolore( La .e/lia.ano e l5assiste.ano )er /iorni e notti intere sen,a tre/+a ma +na mattina )+rtro))o la tro.arono morta( Forse c5era stato da )arte loro +n attimo di disatten,ione )er +n col)o di sonno o )er la stanc1e,,a della .e/lia( La madre )ri.ata in tal modo della dolce 0i/lia e )erd+ta insieme la s)eran,a di +n erede sem-r? morire( Si rad+nano )arenti e .icini )er il tristissimo 0+nerale e si )re)arano a t+m+lare il cor)o esanime mentre l5in0elice madre /iace o))ressa da indici-ili )ene e t+tta )resa da /randissimo stra,io non s5accor/e ne))+re di *+anto a..iene( Frattanto san Francesco accom)a/nato da +n solo con0ratello .isita la madre addolorata e la consola con a00a-ilit6 dicendole@ ANon )ian/ere /iacc19 alla t+a l+cerna ormai del t+tto s)enta ecco io restit+ir? la l+ce<B( Si rial,? s+-ito la donna e ri.elando a t+tti ci? c1e le a.e.a detto san Francesco im)ed8 c1e il cor)o dell5estinta .enisse tras)ortato altro.e( Voltasi d+n*+e la madre .erso la 0anci+lla in.ocando il nome del Santo la solle.? .i.a e risanata( Lasciamo ad altri descri.ere la mera.i/lia c1e riem)8 i c+ori dei )resenti e la /ioia incredi-ile dei /enitori( &D( In Sicilia +n /io.ane di nome Gerlandino ori/inario di Ra/+sa and? coi /enitori a

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"#

"!

la.orare nella .i/na al tem)o della .endemmia( Mentre e/li si era calato sotto il torc1io )er riem)ire /li otri in +n tino d5im)ro..iso essendosi mossi i tra.icelli di le/no le /rosse )ietre con le *+ali si s)reme.a la .inaccia 0ranarono col)endolo mortalmente al ca)o( Si a00retta il )adre .erso il 0i/lio e )reso dalla dis)era,ione non l5ai+ta a rim+o.ere il )eso e lo lascia come era cad+to( Attirati dalle /rida del dis)erato ric1iamo accorsero ra)idi i .endemmiatori e commiserando l5in0elice )adre estrassero il 0i/lio dal )eso sotto c+i /iace.a( 'ostolo in dis)arte ne a..olsero il cor)o esanime e cominciarono a )ro..edere alla s+a se)olt+ra( Il )adre in.ece si /etta in /inocc1io ai )iedi(di Ges= a00inc19 si de/ni )er i meriti di san Francesco di c+i era )rossimo il /iorno 0esti.o di restit+ir/li .i.o l5+nico 0i/lio( Molti)lica le )re/1iere 0a .oto di o)ere di )iet6 e )romette di .isitare il )i= )resto )ossi-ile le reli*+ie del Santo( 'i= tardi accorre la madre e )iena di dis)era,ione si /etta s+l 0i/lio e )ian/endolo comm+o.e al )ianto anc1e /li altri( D5+n tratto il /io.ane si rial,a e ric1iamando coloro c1e lo )ian/e.ano si ralle/ra )er esser stato restit+ito alla .ita /ra,ie all5ai+to di san Francesco( Allora la /ente l6 rad+nata innal,a /rida di /ioia al cielo e )roclama c1e Iddio )er merito del s+o Santo 1a li-erato il /io.ane dal laccio della morte( &E( Il Santo ris+scit? anc1e +n altro morto in Alema/na( Di tal miracolo )a)a Gre/orio )er me,,o di +na lettera a)ostolica al tem)o della trasla,ione del -eato Francesco testimoni? l5a+tenticit6 a t+tti i 0rati c1e erano con.en+ti alla trasla,ione e al ca)itolo( Di *+esto miracolo non 1o scritto la storia non conoscendola -en sic+ro c1e la )a)ale testimonian,a sia ar/omento s+)eriore ad o/ni asser,ione( 'assiamo ormai ai casi di altre )ersone c1e il Santo sottrasse alla morte( CA'ITOLO VIII DI COLORO CHE IL SANTO SOTTRASSE ALLA MORTE

$#

$!

%#

%!

&#

&!

&F( A Roma +n no-ile cittadino di nome Rodol0o a.e.a +na torre a--astan,a alta e s+lla torre secondo l5+so tene.a +n c+stode( Una notte s+lla cima della torre mentre il c+stode dormi.a )ro0ondamente /iacendo s+ +n m+cc1io di le/na )osto )ro)rio s+ll5orlo s)or/ente del m+ro si sciolse l5ar/ano all5im)ro..iso o 0orse )er +n /+asto )ro.ocatosi alla -ase e l5+omo 0+ s-al,ato 0+ori con t+tta la le/na a--attendosi dall5alto )reci)i,io s+l tetto del )ala,,o e dal )ala,,o al s+olo( Al 0orte 0ra/ore si s.e/li? t+tta la 0ami/lia e il ca.aliere sos)ettando delle ostilit6 si al,? ed +sc8 con le armi in )+/no( S0oderata la s)ada sta.a )er .i-rarla s+ll5+omo c1e /iace.a a terra addormentato con l5inten,ione di col)irlo )oic19 non l5a.e.a riconosci+to( Ma la mo/lie del ca.aliere temendo c1e )er caso 0osse il )ro)rio 0ratello odiato a morte dal marito /li im)ed8 di col)irlo col /ettarsi s+ll5+omo sdraiato e lo di0ese con )iet6( O mera.i/liosa )ro0ondit6 di *+el sonno< Non alla do))ia cad+ta non al r+moroso clamore si ris.e/lia *+ell5+omo asso)ito( Finalmente scosso da +na mano sollecita si s.e/li? e come stra))ato da +n dolce sonno si ri.olse al s+o )adrone@ A'erc19 mi s.e/liate dal sonno: Non 1o mai dormito cos8 dolcemente /iacc19 dormi.o con /randissima soa.it6 nelle -raccia del -eato FrancescoB( Venendo )oi in0ormato da/li altri della s+a cad+ta e .edendosi in -asso l+i c1e si era coricato in alto si mera.i/li? c1e 0osse accad+ta +na cosa di c+i non si era accorto( Tosto dinnan,i a t+tti )romise di 0are )eniten,a e otten+to il )ermesso del s+o )adrone si accinse al )elle/rina//io( La

donna )oi 0ece mandare ai 0rati c1e dimora.ano in +n s+o castello 0+ori Roma +n -ell5a))arato sacerdotale )e/no di ri.eren,a e di onore al Santo( Le Scritt+re esaltano il /rande merito dell5os)italit6 e /li esem)i lo )ro.ano( Il )redetto si/nore in0atti *+ella notte a.e.a dato allo//io a d+e 0rati minori )er amore di san Francesco ed anc15essi accorsi con /li altri a.e.ano assistito all5accad+to( !#( Nel )aese di 'o0i sit+ato in Cam)a/na +n sacerdote di nome Tommaso si rec? con molti a ri)arare +n m+lino di )ro)riet6 della s+a c1iesa( Sotto il m+lino c5era +n /or/o )ro0ondo e .i scorre.a +n canale di co)iosa )ortata( Mentre d+n*+e il sacerdote )asse//ia.a inca+to l+n/o le ri.e del canale all5im)ro..iso .i cadde dentro e in +n attimo .enne s)into dalla .iolen,a im)et+osa dell5ac*+a contro le )ale dalla c+i 0or,a .iene mosso il m+lino( Giace.a irri/idito s+ *+el le/no inca)ace di *+alsiasi mo.imento( S+lla s+a 0accia coricato com5era si scatena.a la .iolen,a dell5ac*+a tale da anne--iar/li sia l5+dito c1e la .ista( Non )i= la )arola ma soltanto il c+ore /li era rimasto con c+i in.oca.a 0le-ilmente san Francesco( La .ittima rimane.a cos8 esanime )er l+n/o tem)o mentre /li amici torna.ano di corsa dis)erando ormai di sal.arlo4 0inalmente il m+/naio )ro)ose@ AGiriamo con 0or,a il m+lino in senso contrario in modo c1e ri-+tti 0+ori il cada.ereB( '+ntellandosi d+n*+e con 0or,a 0ecero /irare la macina in senso contrario e scorsero l5+omo cad+to in ac*+a ancora .i.o( Mentre il sacerdote ancor .i.o contin+a a di-attersi nell5ac*+a /li a))are +n 0rate minore .estito di a-ito -ianco e cinto di corda c1e con /rande dolce,,a traendolo )er +n -raccio lo tira 0+ori dal 0i+me e /li dice@ AIo sono Francesco c1e t+ 1ai in.ocatoB( Col+i allora cos8 li-erato si mera.i/li? altamente e cominci? a correre *+a e l6 esclamando@ AFratello 0ratello<B( E .olto ai circostanti@ ADo.5>: 'er *+ale strada si > allontanato:B( T+tti i )resenti allora tremando si -uttarono proni a terra, lori!icando Cio e il s+o Santo( !"( Nella Ca)itanata alc+ni 0anci+lli del -or/o di Celano erano +sciti insieme )er 0alciare er-a( C5era in *+elle ,one cam)estri +n .ecc1io )o,,o il c+i orlo era nascosto da er-e .erde//ianti e contene.a ac*+a )ro0onda *+attro )assi( Mentre d+n*+e i 0anci+lli corre.ano *+a e l6 all5im)ro..iso +no cadde nel )o,,o( Ora nell5istante stesso in c+i e/li era .ittima della terrena dis/ra,ia in.oc? la celeste )rote,ione@ ASan Francesco G esclam? cadendo G ai+tami<B( Gli altri vol endosi attorno, e .edendo c1e il !anciullo non si !aceva piD vedere, si misero a cercarlo c1iamando e .a/ando *+a e l6 in lacrime( In0ine arri.ati all5a)ert+ra del )o,,o dalle orme im)resse s+ll5er-a c1e sta.a risolle.andosi com)resero c1e il 0anci+llo do.e.a essere cad+to dentro( Si a00rettano )ian/enti al -or/o e c1iamato +n /r+))o di +omini ritornano .erso l5amico considerato ormai da t+tti )erd+to( Venne calato +no con +na 0+ne nel )o,,o4 ed ecco scorse il 0anci+llo 0ermo s+lla s+)er0icie dell5ac*+a e )er0ettamente illeso( Estratto *+indi dal )o,,o il 0anci+llo raccont? a t+tti i )resenti@ A;+ando all5im)ro..iso sono cad+to 1o in.ocato la )rote,ione di san Francesco c1e s+-ito mi si )resent? mentre sta.o cadendo stendendomi +na mano mi solle.? dolcemente non a--andonandomi )i= 0ino a c1e insieme a .oi mi trasse dal )o,,oB( !$( Si era desistito dalle c+re di +na 0anci+lla di Ancona ormai s0inita da malattia mortale e /i6 si 0ace.ano i )re)arati.i )er il s+o tra)asso e )er i 0+nerali( A lei ormai /i+nta all5+ltimo res)iro si )resenta il -eato Francesco e le dice@ A Con!ida, !i lia, )erc19 )er mia intercessione sei del t+tto sanata( E tu non rivelerai a nessuno la sanit6 c1e ti restit+isco 0ino a seraB( Giunta la sera, la 0anci+lla si al,? s+l letto

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"#

all5im)ro..iso 0acendo 0+//ire i )resenti im)a+riti( Essi crede.ano c1e +n demonio si 0osse im)adronito del cor)o della morente e c1e mentre l5anima si allontana.a le 0osse s+cced+to +no s)irito mal.a/io( La madre e--e il cora//io di correrle .icino e 0acendo molte)lici scon/i+ri contro il demonio )oic19 )ensa.a si trattasse di *+ello si s0or,a.a di coricarla s+l letto( Ma ad essa la 0i/lia disse@ A'er carit6 mamma non credere c1e sia il demonio /iacc19 all5ora ter,a il -eato Francesco mi 1a /+arita ordinandomi di non dirlo a ness+no 0ino ad oraB( Il nome di Francesco di.enne ca+sa di mera.i/liosa leti,ia )er coloro c1e il timore del demonio a.e.a 0atto 0+//ire .ia( In.itarono )oi la 0anci+lla a man/iare carne di /allina ma essa ri0i+t? di man/iare essendo tem)o della *+aresima ma//iore@ AFon temeteE G disse G Non .edete san Francesco t+tto .estito di -ianco: Ecco e/li mi )roi-isce di man/iar carne )erc19 > *+aresima e mi ordina di o00rire la .este 0+ne-re ad +na donna c1e sta in carcere( G+ardate ora /+ardate e .edete c1e si sta allontanando<B( !%( C5erano in +na casa )resso Nett+no tre donne di c+i +na molto de.ota ai 0rati e a san Francesco( S*+assata dal .ento la casa croll? e tra.olse d+e di esse +ccidendole e se))ellendole( Il -eato Francesco s+-ito in.ocato si )resent? e non )ermise c1e la s+a de.ota 0osse 0erita in alc+n modo( In0atti il m+ro a c+i la donna era a))o//iata rimase intatto all5alte,,a di lei e s+ di essa +na tra.e )reci)itando dall5alto si adatt? in modo da sostenere t+tto il )eso del /ra.oso crollo( Gli +omini accorsi al 0ra/ore del crollo non e--ero c1e a )ian/ere )er le d+e donne morte e a rin/ra,iare san Francesco )er *+ella rimasta .i.a de.ota dei 0rati( !& 'resso Corneto /rosso )aese e assai )otente della diocesi di Viter-o do.e si )rocede.a nel l+o/o dei 0rati alla 0+sione di +na cam)ana di non )oco )eso ed erano .en+ti molti amici dei 0rati )er )ortare il loro ai+to )ortata a termine la 0+sione con /rande leti,ia si cominci? a )ran,are( Ed ecco +n 0anci+llo di a))ena otto anni di nome Bartolomeo il c+i )adre e lo ,io a.e.ano la.orato )er la 0+sione )ortare ai con.itati +na .i.anda( All5im)ro..iso si sollev un violentissimo vento, che scosse l0edi!icio, e sca/li? contro *+el 0anci+llo la )orta della casa c1e era molto /rande e molto )esante( L5+rto 0+ di tanta .iolen,a da 0ar credere c1e e/li o))resso dall5immane )eso ne 0osse rimasto 0atalmente sc1iacciato( In0atti /iace.a del t+tto co)erto sotto il )eso s8 c1e non si )ote.a .eder n+lla di l+i( Alla 0+sione s+ccede la con0+sione e alla /ioia dei con.itati il l+tto dei dolenti( Si al,arono t+tti dalla mensa lo ,io insieme a/li altri in.ocando san Francesco e accorsero )resso la )orta( In.ece il )adre irri/idito dalla sor)resa e non )otendosi m+o.ere )er lo stra,io 0ace.a )romesse ad alta .oce e o00ri.a il 0i/lio a san Francesco( Venne tolto il )eso 0+nesto di dosso al 0anci+llo ed ecco a))arire lieto sen,a alc+n se/no di lesione come s.e/liato dal sonno col+i c1e t+tti crede.ano morto( Alla con0+sione se/+8 il ritorno della /ioia e all5interr+,ione del )ran,o +na /randissima es+ltan,a( Il 0anci+llo stesso e--e occasione di assic+rare )ro)rio a me c1e non era rimasto in l+i ness+n se/no di .ita 0inc19 /iace.a sotto il )eso( In se/+ito a *+attordici anni di et6 di.enne 0rate minore e 0+ anc1e letterato ed elo*+ente )redicatore dell5Ordine( !!( Ad +n 0anci+llo dello stesso )aese c1e a.e.a in/1iottito +na 0i--ia d5ar/ento messa/li in mano dal )adre si -locc? il )assa//io della /ola s8 c1e non )ote.a in alc+n modo res)irare( Il )adre )ian/e.a con immensa amare,,a re)+tandosi omicida del 0i/lio e si rotolava per terra come +n )a,,o4 la madre con i ca)elli scarmi/liati si

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

/ra00ia.a t+tta e )ian/endo lamenta.a il dis/ra,iato incidente( Gli amici t+tti )arteci)i a tanto dolore )ian/e.ano il /io.ane in )iena sal+te ra)ito da morte s8 re)entina( Il )adre im)lora.a i meriti di san Francesco e 0orm+la.a +n .oto )erc19 li-erasse il 0i/lio( Ed ecco tosto il 0anci+llo ri/ettare dalla -occa la 0i--ia e -enedire insieme a t+tti il nome di san Francesco( !C( Un +omo di Ce)rano di nome Niccol? +n /iorno ca)it? 0ra le mani di cr+deli nemici( Essi con ra--ia 0erina a//i+n/endo )ercossa a )ercossa non cessa.ano di in0ierire so)ra il )o.eretto 0ino a c1e sem-r? morto o .icino a morire( ;+indi a--andonandolo mori-ondo, s5allontanarono /rondanti di san/+e( Ora il )redetto Niccol? a.e.a /ridato rice.endo i )rimi col)i con altissima .oce@ AAi+tami san Francesco< Soccorrimi san Francesco<B( Molti a.e.ano +dito da lontano *+esta in.oca,ione e t+tta.ia non )ote.ano )ortar/li soccorso( Ri)ortato a casa t+tto s)orco di san/+e /rida.a di non essere .icino alla morte di non sentir alc+n dolore )oic19 san Francesco /li era .en+to in soccorso ottenendo/li da Dio +n tem)o )er la )eniten,a( E cos8 .eramente )+ri0icato dal san/+e 0+ )rontamente sal.ato al di l6 di o/ni +mana s)eran,a( !D( De/li +omini di Lentini ta/liarono dal monte +na /randissima lastra di )ietra destinata ad essere )osta so)ra l5altare di +na c1iesa del -eato Francesco c1e do.e.a esser consacrata di l8 a )oco( Ora mentre circa *+aranta +omini erano intenti a collocare la )ietra s+l carro do)o rinno.ati tentati.i ecco la )ietra cadde s+ +no di loro co)rendolo come +n se)olcro( Storditi non sa)endo c1e 0are molti di loro si allontanarono dis)erati( I dieci +omini c1e erano rimasti con lamenti in.oca.ano san Francesco )erc19 non )ermettesse c1e +n +omo mentre attende.a al di l+i ser.i,io morisse in maniera cos8 s0ort+nata( L5+omo se)olto /iace.a me,,o morto e con *+el )oco di .ita c1e /li era rimasta c1iede.a ai+to a san Francesco( Finalmente *+e/li +omini ri)reso cora//io ri+scirono a s)ostare con tanta 0acilit6 la )ietra c1e ness+no )ot9 d+-itare .i a.esse )osto mano san Francesco( L5+omo si al,? in )iedi incol+me l+i c1e era stato *+asi morto ritorn? in .ita ritro.? il l+me de/li occ1i l+i c1e )rima l5a.e.a o00+scato )erc19 a t+tti 0osse dato di com)rendere *+anto .al/ano in dis)erate circostan,e /li ai+ti di san Francesco( !E( Anc1e a San Se.erino nelle Marc1e accadde +n 0atto simile de/no di essere ricordato( Un /randissimo masso di )ietra )ortato da Costantino)oli )er il 0onte di san Francesco da costr+irsi )resso Assisi .eni.a trascinato con ra)idit6 con la 0or,a di molti +omini4 +no di essi cadde sotto il masso s8 da essere riten+to non solo morto ma addiritt+ra ridotto in )e,,i( All5im)ro..iso cos8 /li sem-r? e la .erit6 0+ con0ermata dalla realt6 /li si )resent? san Francesco c1e solle.ando il masso lo tir? 0+ori sen,a alc+na lesione( Cos8 a..enne c1e ci? c1e era stato orri-ile a .edersi di.enisse )er t+tti o//etto dl ammira,ione( !F( Bartolomeo cittadino di Gaeta mentre la.ora.a con im)e/no nella costr+,ione di +na c1iesa di san Francesco tenta.a di mettere in o)era +na tra.e( ;+esta )er? non essendo -en collocata cadde lesionandolo /ra.emente al ca)o( Allora t+tto /rondante san/+e con *+el 0ilo di .ita c1e /li era rimasto c1iese a +n 0rate il .iatico( Ma il 0rate non ri+sci.a a tro.arlo s+-ito e )oic19 crede.a c1e l5+omo morisse in )oc1i istanti /li ri.olse la )arola di sant5A/ostino dicendo@ AA--i 0ede e sar6 come se l5a.essi

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"#

man/iatoB( Ma la notte se/+ente /li a))ar.e il -eato Francesco con +ndici 0rati e )ortando +n a/nellino in seno accost? al s+o letto lo chiam per nome dicendo/li@ AFon temere, Bartolomeo non prevarr. contro di te il nemico c1e 1a tentato di im)edire di )orti al mio ser.i,io )erc19 ecco ti al,erai sano e sal.o < ;+esto > l5A/nello c1e t+ c1iede.i ti 0osse dato e c1e 1ai otten+to )er il t+o desiderio( In.ero il 0rate ti 1a dato +n consi/lio +tileB( E cos8 )assando la mano s+lle 0erite /li ordin? di tornare al la.oro c1e a.e.a ini,iato( Al,atosi di -+on mattino e )resentandosi incol+me e sano a coloro c1e l5a.e.ano lasciato *+asi morto li riem)8 di ammira,ione e di st+)ore( Crede.ano )ro)rio t+tti )er l5ins)erata /+ari/ione di .edere +n 0antasma e non /i6 +n +omo +no s)irito e non /i6 +n +omo dl carne( 'oic19 si > 0atta men,ione de/li edi0ici da eri/ersi in onore di *+esto Santo 1o cred+to -ene di narrare *+i +n )rodi/io assai mera.i/lioso( C#( Una .olta d+e 0rati minori sta.ano la.orando ad +n5im)resa non )iccola 0a--rica.ano cio> +na c1iesa in onore del santo )adre Francesco nella citt6 di 'esc1ici nella diocesi di Si)onto e non a.e.ano il necessario alla costr+,ione dell5edi0icio( Una notte mentre erano al,ati a recitare le Lodi cominciarono a sentire +n 0ra/ore di )ietre c1e cade.ano a m+cc1i( Si incora//iarono a .icenda e si a..icinarono )er .edere4 e +scendo 0+ori scorsero +na /randissima 0olla di +omini c1e 0ace.ano a /ara a rad+nar )ietre( T+tti anda.ano e .eni.ano e t+tti indossa.ano a-iti candidi( La /rande massa di )ietre l6 rad+nata dimostr? c1e la cosa non era 0r+tto di 0antasia dato c1e la )ro..ista non .enne meno 0ino a c1e il la.oro non 0+ terminato( Non 0+rono certo +omini in carne ed ossa a com)iere tale o)era@ in0atti nonostante dili/enti ricerc1e non 0+ tro.ato ness+no c1e a.esse )ensato a ci?( C"( Il 0i/lio di +n +omo no-ile a Castel San Gimi/nano era col)ito da /ra.e malattia e ormai sen,a alc+na s)eran,a era ridotto a/li estremi( Un ri.olo di san/+e /li 0l+i.a da/li occ1i come )+? s+ccedere da +na .ena del -raccio c5erano )oi altri indi,i reali di )rossima morte nel resto del cor)o s8 c1e sem-ra.a addiritt+ra c1e l5+omo 0osse /i6 s)irato( Rad+natisi secondo l5+so )arenti ed amici a )ian/ere e ordinato il 0+nerale si )arla.a ormai soltanto della se)olt+ra( Nel 0rattem)o il )adre circondato dalla 0olla dei )ian/enti si ricord? di +na .isione di c+i )rima a.e.a sentito )arlare( Corse d+n*+e alla c1iesa di san Francesco costr+ita nella stessa localit6 con il cordone a..olto al collo e con +milt6 si )rostr? a terra dinnan,i all5altare( Facendo .oti e molto )re/ando tra sos)iri e /emiti merit? di a.ere san Francesco come a..ocato )resso Cristo( Il )adre torn? s+-ito dal 0i/lio e lo tro.? /+arito4 allora il lutto si mut in audio" C$( In Sicilia nel -or/o di 'ia,,a /i6 si cele-ra.ano i do.+ti riti )er l5anima di +n /io.ane4 ma do)o c1e +no ,io e--e o00erto +n .oto a san Francesco )er intercessione del Santo il /io.ane 0+ ric1iamato alla .ita dalle so/lie della morte( C%( Nello stesso -or/o +n /io.ane di nome Alessandro mentre tira.a +na 0+ne con dei com)a/ni so)ra +n )ro0ondo )reci)i,io la 0+ne si s)e,,? ed e/li )reci)it? dalla roccia e 0+ raccolto ormai morente( S+o )adre )ian/endo lo o00r8 al Santo di Cristo Francesco ed ottenne la /ra,ia di a.erlo ancora sano e incol+me( C&( Ad +na donna dello stesso )aese ammalata di tisi ormai ridotta a/li estremi .enne im)artita l5estrema +n,ione4 ma do)o c1e i )resenti e--ero in.ocato il santissimo

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

)adre essa im)ro..isamente /+ar8( C!( 'resso Rete in diocesi di Cosen,a accadde c1e d+e 0anci+lli dello stesso )aese mentre erano a sc+ola si mettessero a liti/are e +no di essi .enne cos8 /ra.emente 0erito dall5altro c1e da +na /ra.e 0erita ri)ortata allo stomaco +sci.a il ci-o non di/erito4 non a.e.a cos8 il ra/a,,o alc+na )ossi-ilit6 di trattener ci-o c1e n9 di/erito n9 riten+to in alc+na ca.it6 ancora intatto 0l+i.a 0+ori dalla 0erita( Non c5era ness+n medico ca)ace di c+rarlo( I /enitori e il ra/a,,o stesso dietro consi/lio di +n 0rate )erdonarono a col+i c1e lo a.e.a 0erito e 0ecero .oto al -eato Francesco c1e se a.esse li-erato dalla morte il 0anci+llo mortalmente 0erito e ormai considerato inc+ra-ile dai medici lo a.re--ero mandato alla s+a c1iesa e a.re--ero ornato il tem)io t+tto intorno con ceri( Fatto il .oto il 0anci+llo 0+ del t+tto mira-ilmente sanato s8 c1e secondo i medici di Salerno *+esto non 0+ +n minor miracolo c1e se e/li 0osse ris+scitato da morte( CC( Mentre d+e )ersone si a..icina.ano assieme a Monte San Gi+liano 2Tra)ani3 )er i loro a00ari +na di esse si ammal? sino ad essere in )ericolo di morte( I medici c1iamati a c+rarlo accorsero ma non ri+scirono a 0arlo star me/lio( Il com)a/no sano allora 0ece .oti a san Francesco e )romise c1e se il malato 0osse /+arito )er i meriti dei -eato )adre e/li a.re--e osser.ato la s+a 0esta ann+ale assistendo alla Messa solenne( Form+late cos8 le s+e )romesse tornato a casa tro.? rista-ilito col+i c1e a.e.a da )oco lasciato sen,a .oce e coscien,a e c1e teme.a 0osse /i6 morto( CD( Un -am-ino della citt6 di Todi /iace.a a letto da otto /iorni come morto con la -occa ormai c1i+sa sen,a il l+me de/li occ1i con la )elle del .iso delle mani e dei )iedi annerita al )ari di +na )entola4 il s+o stato era /i6 da t+tti considerato sen,a s)eran,a( Do)o c1e s+a madre e--e 0atto +n .oto im)ro..isamente e/li ric+)er? la sal+te( E -enc19 cos8 )iccolo ancora non sa)esse )arlare raccont? t+tta.ia c1e era stato /+arito dal -eato Francesco( CE( Un /io.ane )reci)itando da +n )osto molto alto )erdette la coscien,a e rest? )arali,,ato nelle mem-ra4 e )er tre /iorni contin+i non man/i? n9 -e..e n9 da.a se/ni di .ita e )erci? .enne riten+to morto( S+a madre sen,a c1iedere alc+n ai+to ai medici domand? al -eato Francesco la /ra,ia della /+ari/ione( A))ena e--e )re/ato ritro.? il 0i/lio .i.o e /+arito e cominci? a lodare l5onni)oten,a del Creatore( CF( Un 0anci+llo di Are,,o di nome G+altiero so00ri.a di contin+e 0e--ri e di d+e ascessi e t+tti i medici /i+dica.ano il s+o stato ormai in/+ari-ile( Ma 0orm+lato dai /enitori +n .oto a san Francesco e/li .enne rista-ilito nella desiderata sal+te( &# CA'ITOLO IK IDRO'ICI E 'ARALITICI &! D#( Nella citt6 di Fano +n ammalato di idro)isia )er intercessione del -eato Francesco merit? di essere com)letamente /+arito da tale in0ermit6(

"#

"!

$#

$!

%#

%!

D"( Una donna della citt6 di G+--io c1e /iace.a )arali,,ata in +n letto in.ocato )er tre .olte san Francesco )erc19 l5ai+tasse 0+ li-erata dalla s+a in0ermit6 e risanata( ! D$( Una 0anci+lla di Ar)ino nella diocesi di Sora era )arali,,ata a tal )+nto c1e con le mem-ra inerti e i ner.i contratti non )ote.a s.ol/ere alc+na atti.it64 sem-ra.a )ossed+ta dal demonio )i+ttosto c1e .i.ere con anima +mana( Era talmente menomata da tale malattia c1e sem-ra.a a t+tti tornata alla )rima in0an,ia( Finalmente s+a madre is)irata dall5alto la cond+sse in +na c+lla ad +na c1iesa del -eato Francesco )resso Vical.i e .ersando molte lacrime e molti)licando le )re/1iere ottenne c1e 0osse li-erata da o/ni traccia di malattia e restit+ita al )recedente stato di sal+te( D%( Nel medesimo )aese +n /io.ane col)ito da )aralisi con la -occa irri/idita e /li occ1i stra.olti 0+ accom)a/nato dalla madre a detta c1iesa( 'rima *+el /io.ane era inca)ace di *+alsiasi mo.imento do)o c1e la madre e--e )er l+i s+))licato il Santo ancor )rima di ra//i+n/ere la s+a casa .enne rista-ilito alla )rimiti.a sal+te( D&( A 'o//i-onsi +na 0anci+lla di nome U-ertina era /ra.emente e inc+ra-ilmente ammalata di malcad+co4 i s+oi /enitori )erd+ta ormai o/ni 0id+cia nei rimedi +mani im)lorarono insistentemente il soccorso di san Francesco( A.e.ano )oi insieme 0orm+lato il .oto di di/i+nare o/ni anno )er la .i/ilia e nel /iorno della 0esta del Santo di dare da man/iare ad alc+ni )o.eri se e/li a.esse /+arito la loro 0i/lia da *+ella insolente malattia( A))ena emesso il .oto la 0anci+lla si rie--e del t+tto /+arita n9 ris+lt? in se/+ito in lei alc+na traccia di cos8 /ra.e malattia( D!( 'ietro Mancanella cittadino di Gaeta )er +na )aralisi )erdette l5+so di +n -raccio e di +na mano ed e--e la -occa storta 0ino all5orecc1io( A00idandosi alle c+re dei medici )erdette anc1e la .ista e l5+dito( Si ri.olse allora s+))lic1e.ole al -eato Francesco e 0+ /+arito da o/ni in0ermit6 )er i meriti del -eatissimo +omo( %# DC( Un cittadino di Todi era tanto so00erente )er +na artrite da non ri+scire a ri)osare )er il 0orte dolore( In0ine essendo ridotto allo stremo delle 0or,e e non essendo alle.iato in alc+n modo dalle c+re medic1e in )resen,a di +n sacerdote si ri.olse al -eato Francesco e a))ena e--e emesso +n .oto ric+)er? la sal+te( %! DD( Un +omo di nome Bontadoso era talmente so00erente )er +n dolore ai )iedi c1e non )ote.a m+o.ersi )er niente4 do)o a.er )erd+to anc1e l5a))etito e il sonno 0+ con.into da +na donna di .otarsi al -eato Francesco( E/li irritato dal tro))o dolore dice.a di non .edere c1e Francesco 0osse +n santo4 in se/+ito si arrese all5insistente s+//erimento della donna e 0ece +n .oto cos8@ AMi consacro a san Francesco e credo c1e sia +n santo se mi li-erer6 entro tre /iorni da *+esta malattiaB( S+-ito )ot9 rimettersi in )iedi e si mera.i/li? )oic19 era ritornata la sal+te scom)arsa( DE( Una donna c1e da molti anni /iace.a a letto )er malattia inca)ace di *+alsiasi mo.imento 0+ risanata da san Francesco e )ot9 cos8 attendere alle s+e occ+)a,ioni( DF( Un /io.ane nella citt6 di Narni so00ri.a da dieci anni )er +na malattia c1e lo rende.a t+tto cos8 /on0io da non )oter essere c+rato in alc+n modo( La madre lo .ot? a

"#

"!

$#

$!

&#

&!

san Francesco e s+-ito ottenne da l+i la /ra,ia della /+ari/ione( E#( Nella stessa citt6 +na donna a.e.a da otto anni +na mano )arali,,ata s8 da non esser in /rado di 0are n+lla( Le a))ar.e san Francesco in .isione e stirandole la mano la rese ca)ace di la.orare come l5altra sana( CA'ITOLO K "# NAUFRAGHI SALVATI E"( Alc+ni na.i/anti erano in /ran )ericolo s+l mare lontani dieci mi/lia dal )orto di Barletta mentre la tem)esta in0+ria.a d+-ita.ano ormai di sal.arsi e allora /ettarono le ancore( Ma )oic19 la tem)esta di.enta.a sem)re )i= .iolenta il mare /on0io ri-olli.a le 0+ni si erano s)e,,ate e le ancore erano cad+te i na.i/anti erano s-att+ti *+a e l6 tra le ac*+e( Finalmente )lacatosi il mare )er di.ino .olere si accinsero con o/ni s0or,o a ric+)erare le ancore le c+i sartie /alle//ia.ano in s+)er0icie( In.ocato il soccorso di t+tti i santi essi madidi di s+dore non ri+scirono a rec+)erarne neanc1e +na in t+tto il /iorno( Vi era 0ra loro +n marinaio di nome 'er0etto ma )er ness+na *+alit6 )er0etto s)re/iatore di o/ni cosa di Dio e/li mali,iosamente con derisione disse ai com)a/ni@ AA.ete in.ocato il soccorso di t+tti i santi e come )otete constatare ness+no .i > .en+to in ai+to( In.oc1iamo allora codesto Francesco c1e > +n santo n+o.o a00inc19 si immer/a nel mare e con il s+o ca))+ccio ci ri)esc1i le ancore )erd+te( O00riremo +n5oncia d5oro alla s+a c1iesa c1e stanno costr+endo ad Ortona se ci accor/eremo c1e ci ai+taB( Gli altri acconsentirono con timore alla )ro)osta di *+ell5+omo irri.erente e )+r -iasimandolo con0ermarono la )romessa( In +n istante le ancore /alle//iarono s+lle ac*+e come se il )esante 0erro si 0osse tras0ormato in le//ero le/no( E$( Un )elle/rino in.alido nel cor)o e non del t+tto sano di mente )er +na )a,,ia di c+i a.e.a so00erto in )assato torna.a con la mo/lie s+ di +na na.e dai )aesi d5oltremare( E/li non ancora del t+tto /+arito era arso dalla sete ma l5ac*+a manca.a4 cominci? allora a /ridare ad alta .oce@ ASiate 0id+ciosi e riem)itemi +n -icc1iere )erc19 il -eato Francesco 1a riem)ito d5ac*+a il mio 0iascoB( O1 mera.i/lia< In0atti il 0iasco c1e a.e.ano lasciato .+oto 0+ tro.ato colmo d5ac*+a( ;+alc1e /iorno do)o d+rante +na tem)esta mentre la na.e era invasa dai !lutti e s*+assata da altissime onde s8 c1e il na+0ra/io sem-ra.a imminente lo stesso malato cominci? a /ridare im)ro..isamente@ AAl,ate.i t+tti e andate incontro al -eato Francesco c1e sta )er .enire( Eccolo > *+i )er sal.arciB( Cos8 dicendo con /rido altissimo e )ian/endo si prostr ad adorarlo" Alla .isione del Santo s+-ito il malato ri)rese la sal+te e il mare si )lac?( E%( Frate Giacomo da Rieti .ole.a attra.ersare +n 0i+me con +na -arc1etta4 do)o a.er )ortato i com)a/ni s+lla ri.a da +ltimo si )re)ara.a alla tra.ersata( Ma *+ella )iccola im-arca,ione si ri-alt? e mentre il -arcaiolo ri+sci.a a n+otare il 0rate 0+ sommerso( I 0rati /i6 s-arcati in.oca.ano con tre)ide /rida il -eato Francesco come )er o--li/arlo con )ianti e )re/1iere a soccorrere il 0i/lio( Anc1e 0rate sommerso dal )ro0ondo /or/o non )otendo )re/are con le la--ra lo 0ace.a col c+ore( Ed ecco .en+to/li in ai+to il 'adre cammin? s+l 0ondo come s+ll5asci+tto a00err? la -arca sommersa e con essa arri.? alla s)ia//ia( Incredi-ile a dirsi< I s+oi a-iti non erano a00atto -a/nati@ nemmeno

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

+na /occia d5ac*+a a.e.a -a/nata la t+nica( E&( D+e +omini e d+e donne con +n -am-ino na.i/a.ano s+l la/o di Rieti4 )oic19 all5im)ro..iso la -arca si ca)o.olse e si riem)8 d5ac*+a la morte dei na.i/anti sem-ra.a )rossima( Mentre t+tti +rla.ano di s)a.ento sen,a alc+na s)eran,a di sal.arsi +na delle donne /rid? con /rande 0id+cia@ ASan Francesco t+ c1e da .i.o mi 1ai concesso il dono dell5amici,ia )orta ora dal cielo ai+to a c1i sta )er soccom-ereB( Si )resent? all5im)ro..iso il Santo in.ocato e cond+sse con t+tta sic+re,,a al )orto la -arca ricolma di ac*+a( I na.i/anti a.e.ano )ortato con s9 +na s)ada c1e sta.a )rodi/iosamente a /alla e se/+i.a tra le onde la -arca( E!( Alc+ni marinai di Ancona s-att+ti da +na 0orte tem)esta considera.ano ormai ine.ita-ile il na+0ra/io( Dis)era.ano ormai di sal.arsi e in.oca.ano s+))lic1e.oli san Francesco4 a))ar.e allora s+l mare +no s)lendore e con esso la calma dono di.ino( O00rirono allora in .oto +n )allio di /rande )re/io e rin/ra,iarono in0initamente il loro sal.atore( EC( Un 0rate di nome Bona.ent+ra na.i/a.a s+ di +n la/o con altri d+e +omini *+ando la -arca si s)e,,? s+ +n 0ianco e )oic19 lascia.a entrare l5ac*+a a00onda.a( Dal 0ondo del la/o in.ocarono san Francesco e la -arca -enc19 )iena d5ac*+a arri.? coi na.i/anti al )orto( Cos8 anc1e +n 0rate di Ascoli cad+to in +n 0i+me .enne sal.ato )er i meriti di san Francesco( ED( Un a-itante di 'isa della )arrocc1ia dei santi Cosma e Damiano con0erm? con s+a dic1iara,ione c1e mentre era con molti in +na na.e in mare la na.e s)inta da +na .iolenta tem)esta si a..icina.a ad in0ran/ersi contro +n monte( I marinai allora costr+irono +na ,attera con /li al-eri e le ta.ole e .i salirono con /li altri c1e erano s+ll5im-arca,ione come s+ di +n ri0+/io( Ma detto +omo di 'isa )oic19 non era 0ermo saldamente alla ,attera 0+ col)ito in )ieno da +na .iolenta ondata e sca/liato in mare( 'oic19 non sa)e.a n+otare n9 /li altri )ote.ano ai+tarlo cal? dis/ra,iatamente in 0ondo al mare( Non essendo in /rado di )arlare si raccomanda.a con /ran 0ede a san Francesco d5+n tratto 0+ solle.ato come da +na mano e ricondotto s+lla ,attera in tal modo ri+sc8 insieme a/li altri a sal.arsi( La na.e )oi sca/liata contro il )romontorio and? com)letamente distr+tta( CA'ITOLO KI CARCERATI E 'RIGIONIERI &# EE( In Romania accadde c1e +n /reco ser.o di +n certo si/nore .enisse 0alsamente acc+sato di 0+rto( Il )rinci)e della re/ione ordin? c1e 0osse rinc1i+so in +n an/+sto carcere e )esantemente incatenato ed in0ine con senten,a de0initi.a c1e /li 0osse ta/liato +n )iede( La mo/lie im)lor? con insisten,a il )rinci)e )erc19 l5innocente 0osse li-erato4 ma l5ostinata d+re,,a di *+ell5+omo non si arrese alle im)lora,ioni( Allora la donna ricorse s+))lic1e.ole a san Francesco raccomandando alla s+a com)assione con +n .oto *+ell5innocente( Si )resent? il )atrono de/li in0elici sen,a ind+/io e nell5istante in c+i e/li )rese )er mano il )ri/ioniero ne sciolse le catene a)r8 il carcere cond+sse

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&!

0+ori l5innocente mormorando/li@ AIo sono col+i al *+ale la t+a donna ti 1a de.otamente raccomandatoB( Il )ri/ioniero era )reso da /ran terrore e /ira.a attorno )er scendere dal )reci)i,io dell5altissima r+)e ma all5im)ro..iso sen,a sa)er come si tro.? in -asso4 a))ena ritornato ri0er8 alla mo/lie la .erit6 del )rodi/io( Allora essa 0ece 0are secondo il .oto +n5imma/ine di cera c1e a))ese .icino all5imma/ine del Santo )erc19 0osse .ista da t+tti( Ma il marito in/rato si irrit? )er *+esto e )ercosse la mo/lie( Allora 0+ e/li stesso col)ito e si ammal? /ra.emente 0ino a *+ando con0essata la s+a col)a cominci? ad onorare con de.o,ione il Santo di Dio Francesco( EF( A Massa San 'ietro +n )o.eretto era de-itore di +na somma ad +n ca.aliere4 ma non )otendo in alc+n modo a ca+sa della s+a miseria )a/arlo 0+ im)ri/ionato dal s+o creditore( Il )o.eretto im)lora.a c1e /li +sasse misericordia e )re/a.a con insisten,a )er ottenere +na dila,ione )er amore di san Francesco )oic19 crede.a c1e anc1e ii ca.aliere a.esse ris)etto )er il 0amoso Santo( Ma *+el ca.aliere s+)er-amente res)in/e le )re/1iere ri.olte/li e 0ollemente dis)re,,a come cosa .ana l5amore del Santo( In0atti ris)onde ca)ar-io@ ATi rinc1i+der? in +n )osto e in +na )ri/ione o.e n9 Francesco n9 alc+n altro )ossano ai+tartiB( Mise in atto la s+a minaccia4 tro.? +na osc+ra )ri/ione e .i /ett? dentro l5+omo incatenato( 'oco do)o si )resent? san Francesco c1e in0ranta la )orta del carcere s)e,,ate le catene ai )iedi del )ri/ioniero lo ricond+sse sano e sal.o a casa s+a( E/li )er mettere in e.iden,a il )otere mera.i/lioso in *+e/li o//etti in c+i a.e.a s)erimentato la misericordia del Santo )ort? le )ro)rie catene alla c1iesa del -eato Francesco )resso Assisi( Cos8 la )oten,a di san Francesco .into il s+)er-o ca.aliere li-er? dal male il )ri/ioniero c1e a l+i si era a00idato( F#( Cin*+e +00iciali di +n /rande )rinci)e catt+rati )er sos)etto non solo .ennero le/ati con )esanti catene ma anc1e rinc1i+si in +n d+ro carcere( A.endo sa)+to dei miracoli o)erati da san Francesco essi si a00idano a l+i con /rande de.o,ione( Allora san Francesco a))ar.e +na notte ad +no di essi )romettendo/li la /ra,ia della li-era,ione( T+tto es+ltante e/li raccont? ai com)a/ni di )ri/ionia la )romessa li-era,ione( 'iansero e /ioirono insieme e nel -+io della )ri/ione !ormularono voti e moltiplicarono le invocazioni" Sen,a ind+/io +no di essi cominci? a scal0ire con +n osso il m+ro della 0orti0icatissima torre( Il solido materiale /li cede.a con tanta 0acilit6 come se si 0osse trattato di +na com)a/ine di cenere( Terminata l5a)ert+ra nel m+ro )ro.? ad +scire e s)e,,ate le catene +no do)o l5altro t+tti +scirono li-eri( Rimane.a da )assare +n )ro0ondo )reci)i,io se .ole.ano 0+//ire4 ma la loro /+ida il cora//ioso Francesco diede loro il cora//io di scendere( 'oterono *+indi allontanarsi con t+tta sic+re,,a ed esaltarono con alti elo/i la /rande,,a del Santo( F"( Al-erto di Are,,o d+ramente incatenato )er de-iti a l+i in/i+stamente attri-+iti raccomand? con +milt6 la )ro)ria innocen,a a san Francesco( Ama.a moltissimo l5Ordine dei 0rati e .enera.a con s)eciale de.o,ione il Santo 0ra t+tti /li altri santi( Il s+o creditore d5altro canto /li a.e.a detto con s0ida -las0ema c1e n9 Dio n9 Francesco avre--ero potuto li-erarlo dalle sue mani" A..enne d+n*+e c1e nella .i/ilia del /iorno dedicato a san Francesco il )ri/ioniero non a.e.a toccato ci-o an,i l5a.e.a donato )er amore del Santo ad +n )o.eretto( San Francesco la notte se/+ente a))ar.e a l+i c1e .e/lia.a e al s+o a))arire le catene caddero dai )iedi e dalle mani del )ri/ioniero( )i spalancarono da sole le )orte e caddero /i= le ta.ole dal so00itto e l5+omo cos8 li-erato )ot9 allontanarsi e ritornare a casa s+a( Da allora mantenne il .oto di/i+nando nella

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

.i/ilia di san Francesco e a//i+n/endo al cero o00erto ann+almente +n5oncia in )i= o/ni anno( ! F$( Un /io.ane della Citt6 di Castello 0+ acc+sato di +n incendio e c1i+so in +n d+ro carcere4 and? e/li allora +milmente la )ro)ria di0esa a san Francesco( Una notte mentre era incatenato e c+stodito ud= una voce che li in iun eva1 'Glzati presto e .a5 do.e .+oi )erc19 le t+e catene sono sciolte<B( U--id8 sen,a ind+/io a *+ell5ordine e +scito 0+ori dal carcere si incammin? .erso Assisi )er o00rire al s+o li-eratore +n sacri!icio di lode( F%( Mentre era )a)a Gre/orio IK 0+ necessario c1e sor/esse in di.erse )arti la )ersec+,ione contro /li eretici( In *+el )eriodo +n +omo di nome 'ietro di Castello di Ali0e 2Caserta3 0+ acc+sato di eresia e con /li altri im)ri/ionato a Roma( F+ conse/nato dal 'a)a al .esco.o di Ti.oli )erc19 0osse ten+to in c+stodia( Il .esco.o rice.+tolo sotto )ena di )erdere l5e)isco)ato lo 0ece incatenare( T+tta.ia )oic19 la sem)licit6 dei modi dell5acc+sato dimostra.a la s+a innocen,a 0+ trattato con minor ri/ore( Si narra c1e alc+ni no-ili della citt6 .olendo )er odio in.eterato contro il .esco.o c1e e/li incorresse nella )ena minacciata dal 'a)a o00ersero a 'ietro +n )iano nascosto di 0+/a( E/li acconsent8 e e.ase di notte 0+//endo in 0retta lontano( Conosci+to il 0atto il .esco.o ne 0+ molto )reocc+)ato e as)ettando la )ena non meno si rammaric? c1e il )iano de/li a..ersari 0osse ri+scito( ;+indi con il )i= /rande im)e/no )ossi-ile mand? s)ie da o/ni )arte )erc19 sco)rissero il )o.eretto4 catt+ratolo lo 0ece rinc1i+dere in +na se.erissima c+stodia a )ena della s+a in/ratit+dine( Il .esco.o 0ece )re)arare +n5osc+ra )ri/ione circondata da ro-+ste m+ra4 in )i= dentro 0ece strin/ere il )o.eretto tra /rosse ta.ole le/ate con c1ia.i di 0erro( Ordin? c1e il )ri/ioniero 0osse incatenato ai )iedi con ce))i di 0erro )esanti molte li--ra e /li 0ossero somministrati .itto e -e.anda solo in )iccola *+antit6( Era )erd+ta ormai )er l+i o/ni s)eran,a di li-era,ione ma Dio c1e non )ermette c1e l0innocente perisca, nella s+a )iet6 /li .enne )rontamente in ai+to( Il )ri/ioniero cominci? a im)lorare il -eato Francesco con )ianti e )re/1iere )erc19 /li .enisse in ai+to a.endo +dito c1e era la .i/ilia della s+a 0esta( A.e.a e/li molta 0id+cia in san Francesco )oic19 cos8 a00erma.a a.e.a sa)+to c1e /li eretici a.e.ano latrato a l+n/o contro san Francesco( Nella notte della s+a 0esta .erso il cre)+scolo il -eato Francesco discese )ietoso nel carcere e c1iamando )er nome il )ri/ioniero /li ordin? di al,arsi( Cost+i terrori,,ato domandando/li c1i 0osse si sent8 dire c1e col+i c1e /li si )resenta.a era san Francesco( Allora il )ri/ioniero c1iam? +na /+ardia e le disse@ ASono molto s)a.entato /iacc19 1o *+i da.anti a me +no c1e mi ordina di al,armi dicendo di essere san FrancescoB( Ma /li ris)ose la /+ardia@ AGiaci in )ace )o.eretto e dormi< T+ in0atti sra/ioni non a.endo o//i man/iato a--astan,aB( Ma )oic19 il Santo di Dio /li ri)et9 il comando di al,arsi circa l5ora di me,,o/iorno il )o.eretto si accorse c1e le catene dei )iedi erano cad+te a terra s)e,,ate( Si accorse c1e le ta.ole della )ri/ione si a)ri.ano mentre i c1iodi salta.ano .ia o00rendo/li in tal modo +n )assa//io )er +scire( Sle/ato non sa)e.a stordito come era in *+al modo 0+//ire e /ridando s)a.ent? t+tte le /+ardie( Esse com+nicarono al .esco.o c1e l5+omo si era li-erato dalle catene( Il .esco.o allora )ensando c1e *+e/li 0osse 0+//ito e non sa)endo c1e si tratta.a di +n )rodi/io )ieno di )a+ra )oic19 era in0ermo cadde a terra dal l+o/o o.e sede.a( A..ertito )oi dello s.ol/ersi dei 0atti and? de.otamente al carcere e comprendendo la

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

potenza di Cio ador il )i nore" Le catene 0+rono )oi recate alla )resen,a del 'a)a e dei cardinali( Essi saputo l0accaduto, )ieni di mera.i/lia -enedissero 3ddio" ! F&( G+idalotto da San Gimi/nano .enne 0alsamente acc+sato di a.er +cciso +n +omo con il .eleno e di a.er inten,ione di +ccidere nello stesso modo il 0i/lio di *+ell5+omo e t+tta la 0ami/lia( Catt+rato )erci? dal )odest6 del l+o/o le/ato con )esanti catene .iene /ettato in +na torre in ro.ina( Il )odest6 )ensa.a con *+ali tort+re esten+arlo )er estorcer/li la con0essione del crimine im)+tato/li e ordin? in0ine c1e .enisse sos)eso ad +n ca.alletto /ire.ole( F+rono )osti inoltre so)ra di l+i molti )esi di 0erro sL c1e e/li )erse i sensi( 'i= .olte il )odest6 ordin? di a--assarlo e di sos)enderlo di n+o.o )erc19 tra tanti tormenti 0osse indotto alla con0essione del delitto( Ma il )ri/ioniero sorretto dalla s+a innocen,a mostra.a leti,ia in .olto anc1e con l5a//ra.arsi dei tormenti( In se/+ito 0+ acceso +n /ran 0+oco sotto di l+i e -enc19 il s+o ca)o )endesse .erso terra nemmeno +n ca)ello /li 0+ -r+ciato( In0ine 0+ cos)arso d5olio -ollente ma )oic19 era innocente e 0in dall5ini,io si era raccomandato al -eato Francesco s+)er? o/ni tort+ra col sorriso s+lle la--ra( In0atti nella notte antecedente l5esec+,ione della )ena 0+ .isitato dalla )resen,a del -eato Francesco e circondato da +na n+-e mera.i/liosa di s)lendore .i rimase a..olto sino al mattino ri)ieno di /a+dio e di immensa 0id+cia( Benedetto 3ddio c1e non )ermette c1e /li innocenti periscano e nel diluvio di molte ac7ue ai+ta sollecito c1i s)era in l+i( CA'ITOLO KII $! DONNE LIBERATE DAI 'ERICOLI DEL 'ARTO E DI COLORO CHE NON OSSERVAVANO LA FESTA DEL SANTO F!( Una contessa di Sc1ia.onia ill+stre )er no-ilt6 e amante del -ene arde.a di de.o,ione .erso san Francesco e n+tri.a /rande a00etto )er i 0rati( Mentre sta.a )artorendo )resa da atroci dolori si a//ra.? al )+nto da 0ar )ensare c1e l5imminente nascita del 0i/lio se/nasse la 0ine della madre( Non sem-ra.a c1e il -am-ino )otesse essere dato alla .ita sen,a c1e la madre +scisse dalla .ita e in tale s0or,o )artorire ma )erire( Ricord? allora in c+ore s+o la 0ama di Francesco e la di l+i )oten,a e /loria@ si .L.i0ica la s+a 0ede si accende la s+a de.o,ione( La donna si ri.olse allora all5ai+to e00icace all5amico 0edele al sollie.o dei de.oti al ri0+/io de/li a00litti( ASan Francesco G esclam? G o/ni mia .iscera s+))lica la t+a )iet6 e con lo s)irito 0accio +n .oto c1e non riesco ad es)rimereB( Straordinario e00etto della )re/1iera< A))ena e--e 0inito di )arlare 0inirono i s+oi dolori 0inirono le do/lie e cominci? il )arto( Cessata o/ni a))rensione diede 0elicemente alla l+ce la s+a creat+ra( Non si dimentic? )oi del .oto n9 della )romessa( Fece costr+ire +na -ellissima c1iesa e *+ando 0+ edi0icata la don? ai 0rati dell5Ordine del Santo( FC( Nelle .icinan,e di Roma c5era +na donna di nome Beatrice ormai .icina al )arto4 essa )orta.a in seno /i6 da *+attro /iorni il 0eto morto ed era tormentata da in0inite so00eren,e e da lancinanti dolori( Il 0eto morto cond+ce.a anc1e la madre alla morte e non essendo ancora stato es)+lso mette.a in )ericolo la madre( La donna si a00id? all5ai+to dei medici ma o/ni tentati.o 0all8 e o/ni +mano rimedio si ri.el? in+tile( In tal modo l5antica maledi,ione del )eccato ricade.a /ra.emente s+ di lei e divenuta tom-a

"#

"!

$#

%#

%!

&#

&!

della sua creatura, essa stessa si a..icina.a alla tom-a( Ma essa mand? *+alc+no a raccomandarla de.otamente ai 0rati minori e )iena di s)eran,a domand? s+))licando *+alc1e reli*+ia di san Francesco( A..enne )er di.ino .olere c1e si tro.asse +n )e,,etto del cordone di c+i tal.olta il Santo si era cinto( A))ena la corda 0+ data alla so00erente o/ni dolore dis)ar.e come d5incanto4 il 0eto morto ca+sa di morte 0+ es)+lso e torn? la )rimiti.a sal+te( FD( La mo/lie di +n no-il+omo di Cal.i di nome Gi+liana .i.e.a )iena di triste,,a )er la morte dei 0i/li e di contin+o )ian/e.a la s+a in0elicit6( T+tti i s+oi 0i/li erano morti e i n+o.i ram)olli erano )resto recisi dalla sc+re( Era incinta di *+attro mesi ma era )resa )i= dal dolore c1e dalla /ioia nel timore di +na in/anne.ole leti,ia di +na nascita )resto 0r+strata dalla triste,,a di +n tramonto( Ma +na notte mentre dormi.a le a))ar.e in so/no +na donna c1e reca.a s+lle mani +no s)lendido -am-ino e a00idando/lielo con soa.e sorriso le dice.a@ A'rendi o donna *+esto 0anci+llo c1e ti manda san Francesco<B( Ma essa *+asi ri0i+tando di rice.ere col+i c1e a.re--e do.+to )resto )erdere ric+sa.a dicendo@ A'erc19 mai do.rei .olere *+esto -am-ino c1e so )resto do.r6 morire al )ari de/li altri:B( E l5altra A'rendilo )erc19 *+ello c1e ti manda san Francesco rester. in vita(( A.endo ri)et+to *+este )arole 0ra loro )er tre .olte la donna in0ine accolse il -am-ino 0ra le -raccia( S+-ito essa si s.e/li? e narr? il so/no al marito( Gioirono insieme di rande audio e molti)licarono i loro .oti )er ottenere il 0i/lio( Compiuto il tempo del parto, 0inalmente la donna diede alla luce +n masc1ietto c1e 0iorendo sino al .i/ore dell5et6 com)ens? i l+tti delle )recedenti )erdite( FE( Dalle )arti di Viter-o c5era +na donna .icina al )arto ma ancor )i= .icina alla morte tormentata com5era da dolori .iscerali e da o/ni /enere di dist+r-i m+lie-ri( Vennero cons+ltati i medici e c1iamate le le.atrici ma )oic19 costoro non ottene.ano ness+n ris+ltato rimane.a sola la dis)era,ione( La )o.eretta allora in.oca il -eato Francesco e tra l5altro )romette di cele-rare solennemente la s+a 0esta )er t+tta la .ita( La donna 0+ s+-ito alle.iata nel dolore e )ort? a termine 0elicemente il )arto( Ma otten+to *+anto desidera.a non mantenne la )romessa( Il /iorno di san Francesco si rec? a la.are i )anni non dimentica ma )i+ttosto s)re,,ante del .oto 0atto da )oco( All5im)ro..iso 0+ )resa da insolito dolore e ca)ito il casti/o ritorn? a casa( Ma cessato il dolore essendo essa di *+elle c1e m+tano )arere dieci .olte in +n5ora *+ando scor/e le .icine c1e acc+discono alle 0accende con temeraria em+la,ione osa 0are )e//io di )rima( All5im)ro..iso non riesce )i= a )ie/are il -raccio destro intento al la.oro lo sente di.entare ri/ido e )arali,,ato( Cerca di solle.arlo con l5altro ma )er e/+ale maledi,ione anc1e *+ello si )arali,,a( La )o.eretta .eni.a )er ci? alimentata dal 0i/lio n9 )ote.a da sola 0ar n+lla( Si st+)8 il marito e ri0lettendo s+ *+ale )ote.a essere la ca+sa a))rese c1e la mancata 0edelt6 a san Francesco era la ra/ione del tormento( Allora mo/lie e marito )resi dal timore ri0ecero s+-ito il .oto( Il Santo si im)ietos8 )oic19 sem)re era misericordioso e restit+8 alla donna )entita l5+so delle mem-ra di c+i era stata )ri.ata *+ando a.e.a mancato all5im)e/no( In tal maniera la )ena rese nota la col)a e 0ece s8 c1e la donna di.enisse +n esem)io )er t+tti coloro c1e non manten/ono i .oti e +n ammonimento )er coloro c1e )retendono di .iolare le 0este dei Santi( FF( Nella citt6 di Ti.oli la mo/lie di +n /i+dice do)o a.er )artorito sei 0i/lie t+r-ata da eccessi.o 0+rore decise di non a.ere in 0+t+ro ra))orti col marito )er non contin+are ad a.ere da *+esta rela,ione 0r+tti non /raditi( Non )iace.a alla donna mettere al mondo

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

sem)re 0emmine e del+sa nel s+o desiderio di +n masc1io se la )rende.a )ersino con la .olont6 di Dio( Non ci si de.e ri-ellare al /i+di,io c1e )er le//e di Dio onni)otente cade s+/li +omini( Essa con indi/na,ione )er +n anno non si accost? al marito( 'oco do)o ridotta a pentimento, le .iene comandato dal s+o con0essore di riconciliarsi col marito e di domandare al -eato Francesco +n 0i/lio a c+i a.re--e )oi im)osto il nome di Francesco )oic19 rice.+to /ra,ie ai s+oi meriti( 'oco tem)o do)o *+ella donna conce)8 e il Santo c1e era stato in.ocato )er ottenere +n 0i/lio solo le concesse di )artorire d+e /emelli( Di essi +no 0+ c1iamato Francesco l5altro Bia/io( "##( Nella citt6 di Le Mans +na si/nora molto no-ile a.e.a +na ser.a non no-ile c1e anc1e nella 0esta di san Francesco )er ordine della )adrona do.e.a 0are i ser.i,i( La )o.eretta )i= no-ile di s)irito ri0i+ta.a di la.orare )er ris)etto al santo /iorno( Ma )re.alse l5+mana )a+ra al timore di Dio e la ser.a -enc19 mal.olentieri +--id8( )tende le mani alla conocchia, e le dita strin ono il !uso6 ma s+-ito le mani si irri/idiscono )er il dolore e le dita sem-rano -r+ciare )er +n 0orte calore( La col)a 0+ cos8 resa )+--lica attra.erso la )ena )oic19 le d+re so00eren,e non )ermisero certo il silen,io( Si )reci)it? la ser.a dai 0i/li di san Francesco con0ess? la col)a mostr? il casti/o e c1iese il )erdono( Allora i 0rati si recarono in )rocessione alla c1iesa im)lorando la clemen,a di san Francesco )er la s+a sal.e,,a( All5im)ro..iso mentre i 0i/li im)lora.ano il 'adre essa /+ar8 ma nelle s+e mani rest? il se/no della -r+ciat+ra( "#"( Nella Cam)ania a..enne *+alcosa di simile( Una donna nella .i/ilia della 0esta di san Francesco -enc19 0osse molto s)esso rim)ro.erata dalle .icine )erc19 nemmeno *+ella 0esta si astene.a dal la.oro con ostina,ione contin+? la s+a o)era sen,a tre/+a 0ino alla sera( Ma do)o la 0atica all5im)ro..iso 0+ )arali,,ata alle mani e resa ina-ile al la.oro( Si st+)isce e si addolora( Immediatamente si al,a e dic1iarando c1e si do.e.a ris)ettare la 0esta solenne c1e essa a.e.a dis)re,,ato 0a .oto alla )resen,a di +n sacerdote c1e )er sem)re a.re--e osser.ato la 0esta del Santo( Fatto *+esto .oto 0+ accom)a/nata ad +na c1iesa dedicata a san Francesco o.e 0ra le lacrime ric+)er? la sal+te( "#$( Nella citt6 Olite +na donna ammonita da +na .icina )erc19 ris)ettasse la 0esta di san Francesco astenendosi dal la.oro con eccessi.a arro/an,a ris)ose@ ASe )er *+alsiasi arte ci 0osse +n santo il n+mero dei santi sare--e s+)eriore a *+ello dei /iorniB( A))ena )ron+nciata la 0rase )er di.ino inter.ento s+-ito im)a,,8 rimanendo )ri.a della ra/ione e della memoria )er molti /iorni 0inc19 )er le )re/1iere ele.ate a san Francesco da alc+ni de.oti s)ar8 la s+a insania( "#%( Nel )aese di 'i/lio nella Cam)ania 2di Roma3 nella 0esta di san Francesco +na donna ese/+i.a in 0retta +n s+o la.oro( Rim)ro.erata da +na no-ildonna essendo tale 0esta osser.ata da t+tti con reli/iosa .enera,ione ris)ose@ AMi manca )oco a 0inire il mio la.oro( Veda il Si/nore se commetto +na col)a<B( S+-ito .ide nella 0i/lia c1e le sede.a a))resso a..erarsi il /ra.e /i+di,io( La -occa della -am-ina si era storta 0ino alle orecc1ie e /li occ1i +sci.ano dalle or-ite stra.olti in modo orri-ile( Accorrono donne da o/ni )arte e im)recano contro l5em)iet6 della madre ca+sa di dis/ra,ia alla 0i/lia innocente( Sen,a ind+/io essa si /etta a terra accasciata dal dolore )romettendo di osser.are o/ni anno il /iorno del Santo e di dar da man/iare in tale occasione ai )o.eri )er ri.eren,a a *+esto Santo( All5istante cess? il tormento della 0i/lia *+ando la

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

madre c1e a.e.a )eccato si )ent8 della s+a col)a( "#&( Matteo da Tolentino a.e.a +na 0i/lia di nome Francesca( E/li adiratosi non )oco )erc19 i 0rati si tras0eri.ano altro.e decise di c1iamare la 0i/lia Mattea s)o/liandola del nome di Francesca( Ma a))ena )ri.ata del nome la 0i/lia 0+ )ri.ata anc1e della sal+te( In0atti )oic19 ci? era a..en+to )er dis)re,,o del 'adre e )er odio dei 0i/li la /io.inetta si ammal? in modo /ra.issimo tanto da essere in )ericolo di morte( ;+ell5+omo tormentato da )ro0ondo dolore )er le condi,ioni dis)erate della 0i/lia e rim)ro.erato dalla mo/lie )er l5odio .erso i ser.i di Dio e )er il dis)re,,o al nome del Santo )er )rima cosa ricorse al nome con sollecita de.o,ione e ri.est8 la 0i/lia del )rimo titolo di c+i l5a.e.a s)o/liata( Finalmente )ortata dal )adre in lacrime al l+o/o dei 0rati la 0anci+lla rie--e insieme al )ro)rio nome anc1e la sal+te( "#!( Una donna di 'isa c1e non sa)e.a di essere incinta mentre nella s+a citt6 si comincia.a la costr+,ione di +na c1iesa dedicata a san Francesco )er t+tto il /iorno colla-or? atti.amente all5o)era( Ad essa san Francesco apparve di notte, accom)a/nato da d+e 0rati c1e cammina.ano )resso di l+i )ortando d+e ceri e le disse1 A4cco, 0i/liola t+ hai concepito e partorirai un !i lio" Sarai assai 0elice di l+i se /li darai il mio nomeB( Gi+nse *+indi il tempo del parto e ener un !i lio" La s+ocera allora disse@ a Si c1iamer6 Enrico in ricordo di *+el nostro )arenteB( AFo, assol+tamente G insist la madre , ma si chiamer. in.ece Francesco<B( La s+ocera sc1ern8 *+el no-ile nome come se 0osse .ol/are( 'assati *+indi )oc1i /iorni il -am-ino ormai )rossimo al -attesimo si inde-ol8 all5im)ro..iso 0ino *+asi a morire( T+tta la 0ami/lia 0+ )resa dal dolore e la ioia si tras!orm per loro in an oscia" La notte )er? mentre la madre non ri+sci.a a dormire )er il dolore .enne come la )rima .olta san Francesco con d+e 0rati e come t+r-ato si ri.olse alla donna dicendole@ ANon ti a.e.o detto c1e non a.resti /od+to di t+o 0i/lio se non /li a.essi im)osto il mio nome:B( Allora *+ella incominci? a /ridare c1e non a.re--e im)osto al 0i/lio ness+n altro nome( In0ine il )iccolo /+ar8 e 0+ -atte,,ato col nome di Francesco( Al 0anci+llino 0+ )+re data la /ra,ia di non )ian/ere e di )assare lietamente i s+oi anni )+erili( "#C( Una donna delle )arti di Are,,o in Toscana do)o a.er so))ortato )er sette /iorni il tra.a/lio del )arto ormai li.ida e dis)erata da t+tti 0orm+l? +n .oto a san Francesco e la morente incominci? a c1iederne l5ai+to( A))ena 0atto il .oto s+-ito si addorment? e le a))ar.e san Francesco c1e c1iamandola )er nome Adelasia le domanda.a se conoscesse il s+o .olto( Essa ris)ose@ ACerto c1e ti riconosco 'adreB( So//i+nse il Santo@ ASai recitare J)alve, He ina di misericordia J:B( Al c1e essa ris)ose@ AS8 'adreB( AIncomincia allora contin+? il Santo e )rima c1e 0inisca )artorirai 0elicementeB( Detto ci? il Santo rid a ran voce e /ridando dis)ar.e( A tal /rido si s.e/lia la donna c1e tremante cominci? a recitare@ )alve He ina" Arri.ata alle )arole A*+e/li occ1i t+oi misericordiosiB tosto non ancora 0inita l5in.oca,ione dette alla l+ce +n /ra,ioso -am-ino con /rande /ioia e sal+te( "#D( In Sicilia +na donna -enc19 sa)esse c1e la 0esta solenne di san Francesco era imminente non si c+ra.a com+n*+e di astenersi dal la.oro an,i )re)ar? dinnan,i a s9 +n mortaio( Vi mise della 0arina e cominci? a mani)olarla a -raccia n+de ma ad +n tratto la 0arina a))ar.e t+tta intrisa di san/+e( Vedendo ci? st+)ita la donna c1iam? le .icine( ;+anto )i= esse accorre.ano a .eder lo s)ettacolo tanto )i= a+menta.a nella

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

massa della 0arina il 0l+ire del san/+e( Si )ent8 la donna di *+ello c1e a.e.a 0atto e 0orm+l? il .oto di non ini,iare )i= in a..enire +n la.oro man+ale nella 0esta consacrata al Santo( Con0ermata cos8 la )romessa il 0l+ire del san/+e nella 0arina cess?( ! "#E( Mentre era ancora .i.o il Santo +na donna incinta c1e .i.e.a dalle )arti di Are,,o /i+nto il tem)o del )arto era in )reda ad +n terri-ile s)asimo e rimase )er )arecc1i /iorni in *+esto tra.a/lio( Il -eato Francesco )ro)rio in *+el tem)o )assa.a di l6 diretto .erso +n eremo a ca.allo )oic19 era ammalato( Mentre t+tti as)etta.ano il s+o )assa//io )er *+el l+o/o do.e si tro.a.a la donna so00erente il Santo in.ece era /i6 arri.ato all5eremo( Un 0rate si tro.? a )assare con il ca.allo s+ c+i era stato sed+to il Santo )ro)rio )er *+el .illa//io( Allora /li a-itanti accor/endosi c1e *+esti non era san Francesco rattristati cominciarono a c1iedersi se ci 0osse *+alcosa c1e il ser.o del Si/nore a.esse stretto nella )ro)ria mano( Tro.ando le -ri/lie del morso c1e il Santo a.e.a stretto in mano tolsero .elocemente il morso dalla -occa del ca.allo( A))ena le -ri/lie 0+rono )oste so)ra la donna si allontan? o/ni )ericolo ed ella )artor8 con /ioia e sal+te( CA'ITOLO KIII $# MALATI DI ERNIA RISANATI "#F( Frate Giacomo da Iseo +omo cele-re e 0amoso nel nostro Ordine a testimonian,a di *+anto /li era accad+to e a /loria del nostro 'adre rese /ra,ie al Santo )er il -ene0icio della /+ari/ione( Mentre era ancora 0anci+llo nella casa )aterna incorse in +na /ra.issima 0erita dalla *+ale +sci.ano in +na )osi,ione c1e non era la loro le )arti nascoste del cor)o collocate dalla nat+ra nel se/reto e di conse/+en,a so00ri.a molto )er *+ella lesione( S+o )adre e t+tti i s+oi c1e sa)e.ano della cosa ne erano an/osciati e nonostante il ricorso a n+merosi rimedi non lo .ede.ano )+nto mi/liorare( Allora il /io.ane )er is)ira,ione di.ina cominci? a )ensare alla sal.e,,a della )ro)ria anima e a ricercare con s)irito ardente Iddio che sana i cuori !eriti e ne lenisce le pia he" Entr? )ertanto de.otamente nell5ordine sen,a ri.elare ad alc+no la )ro)ria in0ermit6( Ma do)o *+alc1e tem)o i 0rati .ennero a sa)ere della in0ermit6 del /io.ane( Im)ressionati a.re--ero .ol+to -enc19 s)iacenti rimandarlo in 0ami/lia( Ma l5insisten,a del /io.ane 0+ tale da im)edire c1e 0osse ese/+ita la s)iace.ole decisione( E--ero *+indi i 0rati c+ra del /io.ane 0ino a c1e e/li sosten+to dalla /ra,ia e )ieno di no-ili .irt= ass+nse tra loro la c+ra delle anime e si distinse )er lMeserci,io della re/olare disci)lina( A..enne )oi c1e mentre a..eni.a il tras0erimento del cor)o del -eato Francesco alla s+a sede e/li 0osse )resente alle 0este della trasla,ione insieme alla 0olla( A..icinatosi alla tom-a in c+i ri)osa.a il cor)o del .eneratissimo 'adre cominci? a )re/are a l+n/o )er l5ormai .ecc1ia in0ermit6( T+tto ad +n tratto in maniera mira-ile le mem-ra ritornarono al loro )osto nat+rale ed e/li sentendosi /+arito de)ose il cinto e da allora scom)ar.e interamente o/ni dolore( ""#( Un 'isano c1e e.ac+a.a i resid+i della di/estione dalla )arte dei /enitali a ca+sa del 0orte dolore e della )ro0onda .er/o/na )rese contro di s9 +na dia-olica decisione( Tra.olto da dis)era,ione )ro0onda decise di non .i.ere )i= oltre e di +ccidersi con +n laccio( Gi+nto il momento 0+ t+tta.ia )+nto dal rimorso della non ancor s)enta

"#

"!

$!

%#

%!

&#

&!

coscien,a e ric1iam? alla memoria e ri)et9 con la -occa sia )+r 0le-ilmente il nome di Francesco( S+-ito ottenne +na con.ersione dalla maledetta decisione ed insieme l5immediata /+ari/ione dalla enorme )ia/a( ! """( Il 0i/lio di +n indi.id+o di Cisterna nella Marittima era a00litto da +na s)a.entosa lacera,ione delle )arti /enitali ed in ness+na maniera era )ossi-ile contenere la 0+ori+scita de/li intestini( Di 0atti anc1e il cinto c1e solitamente > +n -+on rimedio )er tale in0ermit6 /li )roc+ra.a n+o.e e dolorose lesioni( Gli in0elici /enitori .i.e.ano nel tormento e l5orrenda .ista di tale male era ca+sa di )ianto a .icini e conoscenti( Do)o a.er tentato o/ni /enere di c+re sen,a mai a))rodare a +n ris+ltato il )adre e la madre .otarono il 0i/lio a san Francesco( Lo )ortarono d+n*+e il /iorno di san Francesco alla c1iesa costr+ita in s+o onore )resso Velletri lo de)osero dinnan,i all5imma/ine del Santo 0ecero i loro .oti e )iansero )er l+i assieme alla n+merosa 0olla( Mentre .eni.a cantato il Van/elo e .eni.ano )ron+nciate *+elle )arole@ A Ci che viene nascosto ai sapienti, , rivelato ai !anciulli( all5im)ro..iso si r+))ero il cinto e /li in+tili rimedi( S+-ito si rimar/in? la 0erita e ritorn? la desiderata sal+te( Si le.? *+indi +n /rande /rido di lode a Dio e di de.o,ione al Santo( ""$( 'resso Ceccano )aese della Cam)a/na il sa/restano di nome Niccol? mentre di mattina )resto entra.a in c1iesa )er +n incidente im)ro..iso cadde cos8 malamente c1e /li intestini /li 0+ori+scirono 0ino al -asso .entre( Alc+ni c1ierici ed altri .icini accorsero e solle.atolo lo ri)ortarono a letto( Giac*+e e/li )er otto /iorni immo-ili,,ato al )+nto da non ri+scire ad al,arsi nemmeno )er le )ro)rie necessit6( F+rono c1iamati i medici e 0atte t+tte le c+re del caso ma il dolore a+menta.a e il dist+r-o non solo non /+ari.a ma si a//ra.a.a( Gli intestini 0+ori+sciti e nella sede im)ro)ria ca+sa.ano all5+omo tale so00eren,a c1e )er otto /iorni ii dis/ra,iato non ri+sc8 ne))+re a man/iare( Ormai )ri.o di s)eran,a e destinato a morire l5+omo si ri.olse a san Francesco( 're/? la )ro)ria 0i/lia reli iosa e timorata di Cio, di im)lorare )er l+i l5ai+to di san Francesco( Messasi +n )oco in dis)arte la )ia 0i/liola si concentr? nella )re/1iera e tra i sin/1io,,i scon/i+r? il 'adre )er il )ro)rio )adre( O mira-ile )oten,a della )re/1iera< D5im)ro..iso il )adre la ric1iam? mentre ella ancora sta.a )re/ando e le ann+n,i? con /ioia l0insperata uari ione" O/ni cosa era tornata al de-ito )osto ed e/li si senti.a di star me/lio di *+anto non lo 0osse stato )rima della cad+ta( Fece .oto allora di a.er sem)re come s+o )atrono il -eato Francesco e di 0este//iare o/ni anno il /iorno a l+i consacrato( ""%( Nel )aese di S)ello +n +omo da d+e anni so00ri.a di ernia in modo tale c1e la massa intestinale sem-ra.a essere t+tta +scita s+l -asso .entre( Non ri+sc8 in0atti )er molto tem)o n9 a contenere il de0l+sso de/li intestini n9 a 0arli ritornare con l5ai+to dei medici alla sede nat+rale( Considerato dai medici ormai sen,a s)eran,a si ri.olse all5ai+to di.ino( In.oc? d+n*+e i meriti del -eato Francesco e im)ro..isamente s5accorse c1e ci? c1e )rima era rotto si era consolidato e risistemato al s+o )osto ci? c1e si era s)ostato( ""&( Nella diocesi di Sora +n /io.ane di nome Gio.anni era a00litto da tale ernia intestinale c1e non )ote.a essere alle.iato da alc+na c+ra medica( Un /iorno accadde c1e la mo/lie si rec? ad +na c1iesa del -eato Francesco( Mentre essa sta.a )re/ando )er la /+ari/ione del marito +no dei 0rati le disse con sem)licit6@ ATorna e d8 a t+o marito

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"#

c1e 0accia +n .oto al -eato Francesco e se/ni con +n se/no di croce il )osto del male<B( Ritornata essa lo ri0er8 al marito( E/li 0ece .oto al -eato Francesco se/n? il )osto della 0erita e s+-ito /li intestini rientrarono al l+o/o di )rima( L5+omo si mera.i/li? molto per la rapidit. dell0insperata uari ione, e )er constatare c1e 0osse com)leta dato c1e era stata cos8 im)ro..isa cominci? a sotto)orsi a .ari eserci,i 0isici( Il -eato Francesco a))ar.e in so/no al medesimo /io.ane in )reda ad +na .iolenta 0e--re e c1iamandolo )er nome /li disse@ ANon temere Gio.anni )oic19 sarai sanato dalla t+a in0ermit6B( La massima attendi-ilit6 di *+esto miracolo .iene dal 0atto c1e il -eato Francesco a))ar.e ad +n reli/ioso di nome Ro-erto e ric1iesto c1i 0osse ris)ose@ AIo sono Francesco e sono .en+to )er sanare +n mio amicoB( ""!( In Sicilia san Francesco risan? )+re in modo mera.i/lioso +n +omo di nome 'ietro a00litto da +n5ernia in/+inale *+ando )ro)rio 0ace.a la )romessa di .isitare la s+a tom-a(

"! CA'ITOLO KIV CIECHI SORDI E MUTI $# ""C( In +n con.ento di Na)oli a +n 0rate di nome Ro-erto c1e era cieco da moltissimi anni discese s+/li occ1i +na )ellicola di carne c1e /li im)edi.a o/ni mo.imento ed +so delle )al)e-re( Erano +na .olta l6 con.en+ti moltissimi 0rati 0orestieri in )arten,a )er di.erse )arti del mondo e il -eato )adre Francesco esem)io e s)ecc1io di santa o--edien,a )er rinc+orarli al .ia//io con la 0or,a di +n n+o.o miracolo risan? il )redetto 0rate alla loro )resen,a nel modo se/+ente( Una notte 0rate Ro-erto /iace.a ormai ridotto in 0in di .ita e /i6 /li era stata raccomandata l5anima *+ando all5im)ro..iso /li si )resent? il -eato Francesco con tre 0rati insi/ni )er la loro santit6 ossia sant5Antonio 0rate A/ostino e 0rate Giacomo d5Assisi( Essi c1e l5a.e.ano imitato in .ita in o/ni )er0e,ione ora lo se/+i.ano con altrettanto ardore do)o morte( Il Santo )reso in mano +n coltello ta/li? .ia dall5occ1io la carne s+)er0l+a restit+8 la .ista all5ammalato e lo allontan? dalle 0a+ci della morte dicendo/li@ a Fi/lio mio Ro-erto la /ra,ia c1e ti 1o 0atto > +n se/no )er i 0rati c1e stanno )er andare .erso lontani )aesi c1e io li )receder? diri endo i loro passi" Vadano d+n*+e G contin+? G e com)iano con alacre animo l5o--edien,a loro in/i+nta( Godano i 0i/li dell5o--edien,a so)ratt+tto *+elli c1e lasciando il )ro)rio s+olo dimenticano la )atria terrena )erc19 1anno +na /+ida ca)ace e +n sollecito )rec+rsoreB( ""D( A Zancato )aese )resso Ana/ni +n ca.aliere di nome Gerardo a.e.a )erd+to totalmente l5+so de/li occ1i( A..enne c1e d+e 0rati minori tornando dall5estero si diri/essero alla s+a casa )er esser.i os)itati( Accolti )ertanto onore.olmente da t+tta la 0ami/lia e trattati con o/ni -ene.olen,a non s5accor/essero della cecit6 dell5os)ite( Si recarono )oi al l+o/o dei 0rati distante sei mi/lia e .i rimasero otto /iorni( Una notte il -eato Francesco apparve durante il sonno ad +no di loro, dicendo li1 AGlzati e a00rettati con il com)a/no alla casa del .ostro os)ite )erc19 nella .ostra )ersona 1a reso onore a me e nel nome mio .i 1a dato os)italit6< Rendete/li il contraccam-io della lieta os)italit6 ed onore a c1i .i 1a onorati( E/li in0atti > cieco e non ci .ede e ci? /lielo 1anno )roc+rato i )eccati c1e ancora non 1a con0essato( Lo attendono le tene-re della

$!

%#

%!

&#

&!

morte eterna e /li si )ros)ettano intermina-ili tormenti( T+tto ci? > conse/+en,a delle col)e c1e ancora non 1a ri/ettatoB( S)arito il 'adre il 0i/lio attonito si al,? e 0rettolosamente adem)8 al comando con il con0ratello( Am-ed+e i 0rati ritornano insieme dall5os)ite e col+i c1e a.e.a a.+to la .isione racconta )er ordine t+tto ci? c1e a.e.a .isto( ;+ell5+omo > )reso da /rande st+)ore e 0inisce )er riconoscere la .erit6 di *+anto /li > detto( Si )ente 0ino alle lacrime si con0essa .olentieri e )romette di corre//ersi( Rinno.ato cosi l5+omo interiore l5+omo esteriore s+-ito riac*+ista la l+ce de/li occ1i( La noti,ia della /rande,,a di *+esto miracolo di00+sasi in o/ni )arte incora//i? t+tti coloro c1e lo +di.ano a 0a.orire l5os)italit6( ""E( 'resso Te-e in Romania +na donna cieca c1e di/i+na.a nella .i/ilia di san Francesco a )ane e ac*+a 0+ condotta da s+o marito alle )rime ore della 0esta alla c1iesa dei 0rati( Essa d+rante la cele-ra,ione della Messa al momento dell5ele.a,ione del cor)o di Cristo a)r8 /li occ1i .ide con c1iare,,a e ador? con moltissima de.o,ione( E nell5atto stesso dell5adora,ione )roclam? a /ran .oce@ AGra,ie a Dio e al s+o Santo )erc19 .edo il Cor)o di Cristo<B( T+tti i )resenti )ror+))ero in es)ressione di es+ltan,a e terminati i sacri riti la donna ritorn a casa sua, /+idata dalla s+a stessa .ista( Cristo 0+ l+ce a Francesco mentre *+esti era in .ita e come allora /li dele/? o/ni s+o )otere mera.i/lioso cos8 anc1e ora desidera sia data /loria al s+o cor)o( ""F( In Cam)a/na +n ra/a,,o di *+attordici anni del )aese di 'o0i )er +n5im)ro..isa dis/ra,ia )erdette del t+tto l5occ1io sinistro( L5acer-it6 del dolore s)inse 0+ori l5occ1io talmente dall5occ1iaia c1e )er otto /iorni )endendo all5esterno attra.erso +na sottile )ellicola /rossa +n dito *+asi totalmente si inarid8( ;+ando ormai rimane.a solo la .ia dell5as)orta,ione secondo il )arere dei medici s+o )adre c1iese con t+tta l5anima l5ai+to del -eato Francesco( ;+esti in0atica-ile )rotettore de/li in0elici non del+se le )re/1iere del s+))lice( Con la s+a miracolosa )oten,a rimise l5occ1io inaridito al s+o )osto ridonando/li la )rimiti.a l+cente,,a dei ra//i della desiderata l+ce( "$#( Nella stessa re/ione )resso Castro 2dei Volsci3 +na /rossa tra.e cadde dall5alto e a--attendosi )esantemente s+l ca)o di +n sacerdote /li accec? l5occ1io sinistro( E/li -+ttato a terra cominci? a /ran .oce lamentandosi ad in.ocare san Francesco dicendo@ AAi+tami o santissimo 'adre )erc19 )ossa andare alla t+a 0esta come 1o )romesso di 0are ai t+oi 0rati<B( Era in0atti la .i/ilia del Santo( Cost+i rial,atosi s+-ito 0+ risanato in modo straordinario4 )ror+))e *+indi in esclama,ione di lode e di /ioia e tras0orm? in mera.i/lia e /i+-ilo la )iet6 dei )resenti c1e /i6 commisera.ano il s+o in0ort+nio( And? alla c1iesa e narr? a t+tti la -ont6 e la )oten,a del Santo c1e a.e.a s)erimentata in se stesso( Im)arino *+indi t+tti a .enerare de.otamente col+i c1e essi sanno cos8 )rontamente correre in ai+to a *+elli c1e lo .enerano( "$"( Mentre era ancora in .ita il -eato Francesco +na donna di Narni a00litta da cecit6 rec+)er? miracolosamente la .ista do)o c1e l5+omo di Dio le 0ece +n se/no di croce s+/li occ1i(

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"$$( Un +omo del monte Gar/ano di nome 'ietro Romano mentre nella s+a .i/na sta.a s)accando della le/na con +na sc+re si col)8 ad +n occ1io e lo di.ise a met6 in modo tale c1e +na )arte del /lo-o )ende.a t+tta 0+ori( Dis)erando in tale sit+a,ione di )oter essere soccorso da alc+no )romise c1e non a.re--e toccato ci-o nella 0esta di san

Francesco se /li 0osse .en+to in ai+to( S+-ito il Santo di Dio ricolloc? al )osto do.+to l5occ1io di *+ell5+omo ricon/i+n/endo *+anto era staccato e ridonando la l+ce di )rima( ! "$%( Il 0i/lio di +n no-il+omo cieco dalla nascita ac*+ist? il desiderato dono della .ista )er i meriti del -eato Francesco( E/li )rendendo nome dail5a..en+to miracolo si c1iam? Ill+minato( Entr? )oi a s+o tem)o nell5Ordine di san Francesco ed in0ine com)8 il santo ini,io con +na 0ine ancor )i= santa( "$&( Be.a/na > +n no-ile )aese sito nella .alle S)oletana( Vi.e.a in esso +na santa donna con +na 0i/lia .er/ine ancor )i= santa ed +na ni)ote assai de.ota a Cristo( San Francesco onora.a s)esso la loro os)italit6 con la )ro)ria )resen,a )oic19 *+ella donna a.e.a anc1e +n 0i/lio nell5Ordine +omo di s)ecc1iata .irt=( Ora +na di tali donne cio> la ni)ote era )ri.a del l+me de/li occ1i esterni -enc19 *+e/li interni con i *+ali si .ede Iddio 0ossero ill+minati di mera.i/liosa c1iare,,a( San Francesco im)lorato +na .olta )erc19 a.endo )iet6 del male di lei a.esse anc1e ri/+ardo alle loro 0atic1e inumid= li occhi della cieca con la sua saliva, )er tre .olte nel nome della Trinit6 e le restit+8 la desiderata .ista( "$!( A Citt6 della 'ie.e .i.e.a +n )o.ero 0anci+llo com)letamente sordo e m+to dalla nascita( E/li a.e.a la lin/+a tanto corta c1e *+anti l5a.e.ano esaminata l5a.e.ano tro.ata come tronca( Un +omo di nome Marco l5accolse in casa s+a )er amor di Dio( Il )o.eretto .edendosi accolto amore.olmente cominci? a dimorare sta-ilmente con l+i( Una sera *+ell5+omo mentre cena.a con la mo/lie )resente il 0anci+llo disse alla donna@ AIo re)+terei +n /randissimo miracolo se il -eato Francesco restit+isse a cost+i l5+dito e la )arolaB( E a//i+nse@ AFaccio .oto a Dio c1e se san Francesco si de/ner6 di o)erarlo io manterr? a mie s)ese *+esto 0anci+llo 0inc19 .i.r6B( Cosa sen,a d+--io mera.i/liosa< D5+n tratto la lin/+a cre--e ed il 0anci+llo )arl? dicendo@ AVi.a san Francesco c1e .edo )osto in alto e c1e mi 1a donato la )arola e l5+dito( C1e cosa ormai dir? alla /ente:B( Il s+o -ene0attore /li ris)ose@ A Aoderai 3ddio e salverai molti uomini(( Gli +omini di *+el )aese c1e lo a.e.ano conosci+to come era )rlma 0+rono ri)ieni di /randissima mera.i/lia( "$C( Una donna nelle )arti delle '+/lie da tem)o a.e.a )erd+to l5+so della lin/+a e non a.e.a )i= il res)iro li-ero( Ad essa mentre di notte sta.a dormendo a))ar.e la Ver/ine Maria c1e le disse@ ASe .+oi /+arire .a5 in )elle/rina//io alla c1iesa di san Francesco )resso Venosa e .i ric+)ererai la desiderata sal+te<B( Si al,? la donna e non ri+scendo ne a res)irare n9 a )arlare accenna.a ai 0amiliari di .olersi recare a Venosa( I 0amiliari acconsentirono e si incamminarono con lei .erso *+el l+o/o( Entr? d+n*+e la donna nella c1iesa di san Francesco e mentre con l5animo commosso domanda.a la /ra,ia d5+n tratto .omit? 0+ori +n nodo di carne e .enne risanata tra l5ammira,ione dei )resenti( "$D( Nella diocesi di Are,,o +na donna c1e era m+ta da -en sette anni si ri.ol/e.a con inesa+ri-ile s)eran,a al di.ino ascolto )erc19 Dio si de/nasse di scio/lierle la lin/+a( Ed ecco mentre dormi.a a))ar.ero d+e 0rati c1e indossa.ano +na .este rossa e dolcemente la consi/liarono di 0are +n .oto a san Francesco( O--ed8 .olentieri ai loro s+//erimenti e si consacr? col c+ore non )otendolo con la lin/+a(

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

Contem)oraneamente si s.e/li? dal sonno e dal silen,io( "$E( Un /i+dice di nome Alessandro era o//etto di st+)ore ai conoscenti )erc19 a.endo s)arlato dei miracoli del -eato Francesco era rimasto )ri.o dell5+so della )arola )er -en oltre sei anni( Punito proprio in ci con cui aveva peccato, ric1iamato in s9 dal doloroso casti/o si dole.a di a.er dis)re,,ato i miracoli del Santo( 'ertanto non d+r? )i= a l+n/o l5indi/na,ione del Santo c1e riaccett? nel s+o 0a.ore restit+endo/li la )arola col+i c1e )entito +milmente l5in.oca.a( Da allora il /i+dice reso di /ran l+n/a )i= de.oto dalla d+ra )+ni,ione )+ri0ic? la lin/+a -las0ema con le lodi del -eato )adre( "$F( A.endo )arlato di +n -estemmiatore ci so..iene *+alcosa c1e > -ene narrare( Un ca.aliere di nome Gineldo di Bor/o 2San Se)olcro3 in )ro.incia di Massa contin+a.a a dis)re,,are con im)+den,a s/+aiata le o)ere e i miracoli del -eato Francesco( Sca/lia.a 0re*+enti in/i+rie ai )elle/rini c1e accorre.ano a .enerare la s+a memoria e in0ieri.a con mani0esta 0ollia contro i 0rati( Un /iorno mentre sta.a /iocando ai dadi )ieno di demen,a e di incred+lit6 disse ai )resenti@ ASe Francesco > santo .en/ano diciotto )+nti ai dadi<B( Tosto a))ar.e nei dadi il sei molti)licato )er tre e )er -en no.e .olte ad o/ni /ettata .enne 0+ori il sei )er tre( Non si *+iet? *+el 0olle an,i a//i+nse )eccato a )eccato e -estemmia a -estemmia( ASe > .ero G esclam? G c1e Francesco > santo riman/a o//i +cciso di s)ada il mio cor)o< Se )oi non > santo c1e io ne esca sano e sal.o<B( Fon tard molto l0ira di Cio, e )er /i+di,io di.ino li !u imputato a peccato il suo discorso" Terminato il /ioco a.endo )ron+nciato +n5o00esa contro +n s+o ni)ote *+esti a00err? +na s)ada c1e tinse di san/+e nelle .iscere dello ,io( Cos8 *+el /iorno lo scellerato reso sc1ia.o dell5in0erno e !i lio delle tene-re, mor8( G Temano i -estemmiatori e non si ill+dano c1e le )arole si dissi)ino nell5aria n9 c1e manc1i il .endicatore delle o00ese 0atte ai Santi( "%#( Una donna di nome Si-illa do)o a.er so00erto )er molti anni la )ri.a,ione della .ista .enne condotta cieca come era e )iena di amare,,a alla tom-a dell5+omo di Dio( Essa rec+)erata la .ista d5+n tem)o ritorn? a casa )iena di /ioia e di es+ltan,a( "%"( Nel )aese di Vical.i in diocesi di Sora +na 0anci+lla cieca dalla nascita condotta dalla madre ad +n oratorio di san Francesco do)o a.er in.ocato il nome di Cristo merit? )er i meriti di san Francesco di ac*+istare la .ista c1e )rima mai a.e.a a.+to( %! "%$( Ad Are,,o +na donna c1e non ci .ede.a da sette anni nella c1iesa di San Francesco edi1cata )resso la citt6 riottenne la .ista )erd+ta( &# "%%( Nella stessa citt6 il 0i/lio di +na )o.era donna 0+ /+arito dalla s+a cecit6 dal -eato Francesco c+i era stato consacrato dalla madre( "%&( Un cieco di S)ello dinnan,i alla tom-a del sacro Cor)o ritro.? la .ista da l+n/o tem)o )erd+ta( &! "%!( A 'o//i-onsi diocesi di Firen,e +na donna cieca s)inta da +na .isione cominci? a 0ar .isita a +n oratorio del -eato Francesco( Essa condotta l6 mentre sta.a s+))lic1e.ole )rostrata da.anti all5altare all5im)ro..iso riac*+ist? la .ista e )ot9 tornare sen,a /+ida a casa s+a(

"#

"!

$#

$!

%#

"%C( Anc1e +n5altra donna di Camerino era com)letamente )ri.a della .ista all5occ1io destro4 s+ di esso i s+oi )arenti )osero +n )anno c1e il -eato Francesco a.e.a toccato con le s+e mani e 0orm+lato +n .oto rin/ra,iarono con riconoscen,a il Si/nore Iddio e san Francesco )er la riac*+istata .ista( "%D( ;+alcosa di simile accadde a +na donna di G+--io( Essa 0atto il .oto 0r+8 del ric+)ero della .ista )erd+ta(

"#

"%E( Un cittadino di Assisi c1e a.e.a )erd+to la .ista da cin*+e anni e c1e mentre .i.e.a san Francesco /li era sem)re stato amico )re/andolo e ricordando/li l5antica amici,ia a))ena tocc? la s+a tom-a all5istante 0+ li-erato dal s+o male( "%F( Al-ertino da Narni )erd+ta la .ista e a.endo le )al)e-re cadenti 0ino alle /+ance 0ece .oto al -eato Francesco e merit? di ritro.are la .ista e di /+arire( "&#( Un /io.ane di nome Villa non era in /rado n9 di camminare n9 di )arlare( 'er l+i la madre 0ece 0are +n5imma/ine di cera .oti.a e la )ort? con /rande de.o,ione al )osto o.e il )adre Francesco ri)osa( Tornando a casa tro.? il 0i/lio c1e cammina.a e )arla.a(

"!

$# "&"( Un +omo nella diocesi di 'er+/ia )ri.o totalmente della lin/+a e della )arola tene.a la -occa sem)re s)alancata e m+/ola.a orri-ilmente( A.e.a in0atti la /ola molto /on0ia e t+mida( Gi+nto al l+o/o in c+i /iace il santissimo cor)o .olendo ra//i+n/ere s+ )er i /radini la tom-a )rese a .omitare /ran *+antit6 di san/+e e cos8 st+)endamente li-erato ri)rese a )arlare e ad a)rire e a c1i+dere la -occa in modo nat+rale( "&$( Una donna a ca+sa di +n sasso c1e le si era con0iccato in /ola s+-8 +na 0orte in0iamma,ione e le si inarid8 la lin/+a s8 c1e non )ote.a n9 )arlare n9 man/iare n9 -ere( Essa )+r a.endo tentato molte c+re e non sentendo alc+n rimedio e sollie.o si .ot? col c+ore al -eato Francesco e tosto a)ertasi la /ola .omit? 0+ori la )ietra c1e la ostr+i.a( "&%( Bartolomeo della citt6 di Ar)ino diocesi di Sora )ri.o da sette anni dell5+dito in.oc? il nome del -eato Francesco e riottenne l5+dito( "&&( In Sicilia +na donna del )aese di 'ia,,a Armerina )ri.ata dell5+so della )arola si ri.olse con le )arole del c+ore al -eato Francesco e riac*+ist? la /ra,ia della desiderata )arola( &# "&!( Nella citt6 di Nicosia +n sacerdote secondo l5a-it+dine si le.? )er il matt+tino e ric1iesto da +n lettore della -enedi,ione solita -rontol? non so *+al -ar-ara ris)osta( Cos8 im)a,,8 e ri)ortato a casa )erdette *+asi del t+tto la )arola )er +n intero mese( E/li )oi )er s+//erimento di +n +omo di Dio 0ece .oto a san Francesco e riac*+ist? li-erato dal male l5+so della )arola( CA'ITOLO KV

$!

%#

%!

&!

LEBBROSI E 'ERSONE AFFETTE DA EMORRAGIA ! "&C( A San Se.erino +n /io.ane di nome Atto era le--roso ormai all5+ltimo stadio( T+tte le s+e mem-ra erano t+mide e /on0ie e /+arda.a o/ni cosa con s/+ardo orri-ile( Giace.a cos8 *+asi sem)re a letto e in0onde.a ai s+oi )arenti +n5in0inita triste,,a( Un /iorno s+o )adre ri.ol/endosi a l+i lo )ers+ase a consacrarsi al -eato Francesco( E/li acconsent8 con /ioia alla )ro)osta e il )adre si 0ece )ortare +no sto))ino di candela col *+ale mis+r? la stat+ra del /io.ane( 'romise con .oto di )ortare o/ni anno +na candela alta *+anto s+o 0i/lio al -eato Francesco( A))ena 0atto il .oto il malato s+-ito si al,? dal /iaci/lio e si ritro.? /+arito dalla le--ra( "&D( Un altro +omo di nome B+on+omo della citt6 di Fano )aralitico e le--roso accom)a/nato dai )arenti alla c1iesa di san Francesco ottenne com)leta /+ari/ione di am-ed+e le malattie( "&E( Una no-ildonna di nome Ro/ata nella diocesi di Sora so!!riva da .entitr> anni di emorra ie6 +n /iorno +d8 +n /io.ane cantare in lin/+a .ol/are i miracoli c1e Dio a.e.a o)erato in *+ei /iorni )er me,,o del -eato Francesco( Mossa da )ro0ondo dolore )ianse e incominci? ardente di 0ede a dire dentro di s1 AO -eatissimo )adre Francesco )er il c+i merito ri0+l/ono miracoli cos8 /randi de/nati di li-erarmi da *+este so00eren,e< Finora +n miracolo cos8 /rande non 1ai o)erato<B( S)esso in0atti 6 ca+sa dell5eccessi.o 0l+sso di san/+e la donna sem-ra.a )rossima a morire4 a))ena cessa.a essa si /on0ia.a in t+tto cor)o( Trascorsi )oc1i /iorni si ritro.? risanata )er i meriti del -eatissimo Francesco( Anc1e il 0i/lio di lei di nome Mario c1e a.e.a +n -raccio rattra))ito a))ena 0orm+lato il .oto 0+ risanato dal Santo di Dio( "&F( Una donna della Sicilia o))ressa )er sette anni da emorra/ie 0+ risanata allo stesso modo dal .essilli0ero di Cristo il -eato Francesco( %# CA'ITOLO KVI 'AZZI E INDEMONIATI %! "!#( 'ietro da Foli/no c1e si era recato a .isitare il tem)io del -eato Mic1ele -e..e l5ac*+a di +na 0onte e sem-r? *+asi a.esse -e.+to dei demoni( Da allora )ossed+to )er tre anni era stra,iato nel cor)o 0ace.a discorsi terri-ili e commette.a orrende a,ioni( Finalmente a))ena tocc? con la mano la tom-a del -eato )adre in.ocando +milmente la s+a )oten,a 0+ miracolosamente li-ero da *+ei demoni c1e cos8 cr+delmente lo a.e.ano tormentato( "!"( A +na donna della citt6 di Narni )ossed+ta dal demonio il Santo comand? d+rante il sonno di se/narsi col se/no della croce( A lei s.anita di mente )oic19 non sa)e.a se/narsi il -eato Francesco im)resse il se/no di croce mettendo in 0+/a o/ni s)irito dia-olico( "!$( Nella Marittima +na donna so00erente di 0ollia da cin*+e anni rimase )ri.a della

"#

"!

$#

$!

&#

&!

.ista e dell5+dito Straccia.a con i denti le .esti non a.e.a alc+na )a+ra dei )ericolo del 0+oco e dell5ac*+a e cade.a in orri-ili attacc1i di e)ilessia( Una notte dis)onendo la di.ina misericordia c1e le 0osse +sata )iet6 .enne colta da +n sal+tare so)ore( @ide *+indi il -eato Francesco sed+to su di un trono -ellissimo e lei )rostrata dinnan,i in.oca.a s+))lic1e.ole la /+ari/ione( 'oic19 il Santo non accondiscende.a alle s+))lic1e emise *+indi la donna +n .oto )romettendo secondo la s+a )ossi-ilit6 di non ri0i+tare l5elemosina a c1i /liela a.esse ric1iesta )er amore di l+i( Immediatamente il Santo accett? il .oto simile a *+ello c1e a.e.a 0atto l+i stesso +na .olta e se/nandola con +n se/no di croce le restit+8 com)leta sal+te( "!%( Una 0anci+lla )resso Norcia era /i6 da l+n/o tem)o o))ressa da malore si ca)8 in0ine c1e era )ossed+ta dal demonio( In0atti s)esso stride.a i denti e si morde.a non teme.a i )reci)i,i n9 i )ericoli4 cos8 )erd+ta la )arola e )ri.ata dell5+so delle mem-ra non a.e.a )i= la sem-ian,a d5+n essere ra/ione.ole( I s+oi /enitori an/+stiati )er la con0+sione della loro discenden,a la cond+ssero ad Assisi do)o a.er 0issato il lett+ccio s+ +n /i+mento( Il /iorno della 2Mirconcisione del Si/nore mentre si cele-ra.a la Messa solenne e la /io.inetta /iace.a sdraiata )er terra .icina all5altare di san Francesco d5+n tratto .omit? *+alcosa di terri-ile( ;+indi al,atasi in )iedi -aci? l5altare di san Francesco e li-erata del t+tto da o/ni male esclam? a /ran .oce@ A Aodate 3ddio e il suo )antoEB( "!&( Il 0i/lio di +n no-il+omo so00ri.a del tormento doloroso del mal cad+co( Emette.a sc1i+ma dalla -occa osser.a.a t+tto con s/+ardo tr+ce e con l5a-+so delle mem-ra s)+ta.a *+alcosa di dia-olico( I s+oi /enitori im)lora.ano il Santo di Dio in.ocando il rimedio e o00rendo il dis/ra,iato 0i/lio alla s+a com)assione e )iet6( Ed ecco nella notte a))ar.e alla madre c1e dormi.a l5amico )ietoso c1e le disse@ AEcco sono .en+to ora a sal.are t+o 0i/lioB( A *+el ric1iamo la donna si al,? tremante e ritro.? s+o 0i/lio )er0ettamente /+arito( "!!( 'enso di do.er raccontare *+ale mera.i/lioso )otere s+i demoni a--ia a.+to il Santo d+rante la s+a .ita( Una .olta nel )aese di San Gimi/nano l5+omo di Dio mentre predicava il He no dei Cieli, 0+ os)ite di +na persona timorata di Cio la c+i mo/lie come t+tti sa)e.ano era posseduta dal demonio" Il -eato Francesco 0+ )re/ato di inter.enire a 0a.ore di lei ma .olendo s0+//ire l5a))la+so de/li +omini si ri0i+t? dall5inter.enire( T+tta.ia commosso dalle molte )re/1iere 0ece mettere in tre an/oli a )re/are i tre 0rati c1e erano con l+i e nel *+arto an/olo si mise l+i stesso a )re/are( Terminata la )re/1iera si a..icin? con 0ede alla donna cos8 terri-ilmente tormentata e ordin? al demonio in nome di GesD Cristo, di andarsene( Esso al s+o comando si allontan? con ra--ia e tanta .elocit6 c1e l5+omo di Dio credette d5essersi ill+so e arrossendo se ne and? di l6( 'assando +n5altra .olta in se/+ito )er lo stesso )aese *+ella donna lo se/+i.a )er la )ia,,a -aciando le orme dei s+oi )iedi e c1iedendo ad alta .oce c1e si de/nasse di )arlare con lei( Il Santo assic+rato da molti dell5e00etti.a /+ari/ione di lei solo allora acconsent8 di )arlarle( "!C( Un5altra .olta mentre il Santo si tro.a.a )resso Citt6 di Castello +na donna )ossed+ta dal demonio 0+ condotta nella casa in c+i e/li a-ita.a( Essa era 0+ori e di/ri/nando i denti dist+r-a.a t+tti con le s+e /rida s/+aiate( Ora molti s+))lica.ano e im)lora.ano il Santo di Dio )er la s+a /+ari/ione lamentando c1e /i6 da tro))o tem)o

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

erano t+r-ati dalla s+a malattia( Il -eato Francesco mand? a lei +n 0rate c1e l5accom)a/na.a .olendo )ro.are cos8 se 0osse il demonio o +n in/anno della donna( Ma essa sa)endo c1e non era san Francesco lo derise e ne tenne )oco conto( Il )adre santo era intanto rimasto all5interno e )re/a.a( Terminata la )re/1iera +sc8 0+ori dalla donna( Essa non )otendo so))ortare la s+a )resen,a si rotola.a con .iolen,a )er terra( Il Santo di Dio comand? )er o--edien,a al demonio di +scire( Esso tosto allontanandosi lasci? la donna 0inalmente li-era( CA'ITOLO KVII 'ERSONE SOFFERENTI 'ER DEFORMITN E FRATTURE

"#

"!

$#

"!D( Nella contea di 'arma nac*+e ad +n +omo +n 0i/lio c1e a.e.a +n )iede .olto all5indietro cio> con il calca/no da.anti e le dita di dietro( ;+ell5+omo era )o.ero ma de.oto di san Francesco( Si lamenta.a o/ni /iorno con ii Santo )er *+el 0i/lio cos8 malridotto mostrando insistentemente la )ro)ria miseria( In c+or s+o )ensa.a consen,iente la n+trice di 0or,are il )iede a tornare al )ro)rio )osto do)o c1e le mem-ra del delicato 0anci+llo si 0ossero ammor-idite nel -a/no e si )re)ar? ad ese/+ire *+anto a.e.a deciso( Ma )rima c1e 0osse tentato tale atto temerario *+ando le 0asce 0+rono tolte il 0anci+llo )er i meriti di san Francesco 0+ tro.ato /+arito come se )rima non a.esse mai a.+to simile de0ormit6( "!E( 'resso Sco))ito .icino ad Amiterno +n +omo e la mo/lie c1e a.e.ano +n solo 0i/lio o/ni /iorno lo )ian/e.ano come se 0osse +na .er/o/na della loro 0ami/lia( In0atti non sem-ra.a /i6 +n +omo ma +n mostro essendo le s+e mem-ra anteriori in.ertito l5ordine di nat+ra .olte all5indietro( Cos8 con le -raccia attaccate al collo le mani con/i+nte al )etto e i )iedi stretti alle natic1e sem-ra.a essere +na s0era non +n -+sto( 'erci? lo tene.ano lontano dalla )resen,a dei )arenti e dei .icini )erc19 non lo .edessero )ieni di dolore e ancor )i= di .er/o/na( Oltre a ci? il marito )rostrato dal dolore rim)ro.era.a alla mo/lie di non sa)er /enerare 0i/li come le altre donne ma mostri non )ara/ona-ili nemmeno alle s)ecie )e//iori de/li animali e la tormenta.a con l5acc+sa c1e il /i+di,io di Dio )ro.enisse da +na col)a di lei( Essa allora a00litta dal dolore e con0+sa di .er/o/na /emendo in.oca.a Cristo e c1iama.a in ai+to san Francesco )erc19 si de/nasse di soccorrerla in0elice com5era e ridotta a tale tormento( Una notte mentre era )iena di triste,,a sommersa in +n doloroso sonno le a))ar.e san Francesco c1e la consola.a con )ie )arole@ AAl,ati G le ordin? G e )orta il -am-ino al .icino )osto dedicato al mio nome do.e lo immer/erai nell5ac*+a di *+el )o,,o( A))ena in0atti a.rai .ersato *+ell5ac*+a s+l -am-ino e/li ac*+ister6 la com)leta /+ari/ioneB( La donna non si c+r? di adem)iere l5ordine del Santo ri/+ardo al -am-ino ed anc1e non )rest? ascolto ad +na seconda .isione in c+i il Santo le ordina.a la stessa cosa( Ora il Santo im)ietosito dalla s+a sem)licit6 .olle in modo ancor )i= .i.ido +sarle misericordia( In0atti le a))ar.e +na ter,a .olta insieme alla /loriosa Ver/ine e la no-ilissima com)a/nia dei santi A)ostoli e sostenendola insieme al 0anci+llo la tras)ort? in +n attimo dinnan,i alla )orta del l+o/o desi/nato( Sorta ormai l5a+rora e scom)arsa com)letamente *+ella .isione la donna st+)ita e ammirata -+ss? alla )orta( Is)ir? ai 0rati non )oca ammira,ione *+el s+o attendere con )iena 0id+cia la /+ari/ione del 0anci+llo ormai )romessa da +na ter,a .isione( So)ra//i+n/endo in

$!

%#

%!

&#

&!

se/+ito )er de.o,ione alc+ne no-ildonne della stessa re/ione ed a.endo ascoltato *+anto era accad+to ne 0+rono molto ammirate( Attinsero *+indi ra)idamente ac*+a dal )o,,o e la )i= no-ile 0ra loro acc+d8 con le )ro)rie mani al -a/no del 0anci+llo( All5im)ro..iso ricom)oste t+tte le mem-ra al loro l+o/o nat+rale il 0anci+llo a))ar.e /+arito e la /rande,,a del miracolo )rod+sse in t+tti immensa ammira,ione( "!F( Nella citt6 di Cori nella diocesi di Ostia +n +omo a.e.a )erd+to com)letamente l5+so di +na /am-a e non ri+sci.a in alc+n modo a camminare e a m+o.ersi( 'reso da +n5an/+stia )ro0onda e dis)erando dell5+mano ai+to corninci? +na notte come se .edesse )resente il -eato Francesco a lamentarsi da.anti a l+i del s+o stato@ AAi+tami san Francesco nel ricordo clel 0a.ore e della de.o,ione c1e 1o mostrato )er te< Giacc1> ti 1o tras)ortato s+l mio asino 1o -aciato i t+oi )icdi e le t+e sante mani ti sono sem)re stato de.oto sem)re -ene.olo4 ed ecco c1e io ora m+oio )er il tormento insosteni-ile di *+esto male<B( Commosso da tali im)lora,ioni s+-ito il Santo memore dei 0a.ori rice.+ti a))ar.e con +n 0rate all5+omo c1e non )ote.a dormire( Disse c1e era .en+to )erc19 da l+i c1iamato a )ortare rimedio )er la /+ari/ione( Tocc? la )arte so00erente con +n -astoncino c1e reca.a s+ di s9 il se/no del Tau( S+-ito si r+))e l5ascesso e ric+)erata la sal+te 0ino ad o//i > rimasta im)ressa m *+ella )arte il se/no del Tau" Con tale si/illo san Francesco 0irma.a le s+e lettere o/ni *+al.olta o )er necessit6 o )er s)irito di carit6 in.ia.a *+alc1e s+o scritto( "C#( F+ )ortata al se)olcro del Santo +na 0anci+lla c1e a.e.a da +n anno il collo mostr+osamente inclinato e la testa con/i+nta ad +na s)alla s8 c1e non ri+sci.a a /+ardare alc+no se non di s-ieco( Essa mentre sta.a )osando il ca)o sotto l5arca in c+i era rinc1i+so il )re,ioso cor)o del Santo all5im)ro..iso raddri,,? il collo e commossa dal s+-itaneo m+tamento )rese a 0+//ire e a )ian/ere( S+lla s)alla s+ c+i era stata ri)ie/ata la testa si .ede.a ora +na s)ecie di inca.o c1e le a.e.a )roc+rato la l+n/a in0ermit6( "C"( Nel contado di Narni +n 0anci+llo a.e.a +na ti-ia tanto contorta da non ri+scire in alc+n modo a camminare sen,a l5ai+to di d+e stam)elle( So00erente di tale in0ermit6 0in dall5in0an,ia di.enne mendico e non conosce.a nemmeno i s+oi /enitori( E/li 0+ risanato )er i meriti del -eato Francesco e )ot9 camminare li-eramente do.e .ole.a sen,a -astone( "C$( Un +omo di nome Niccol? di Foli/no a.e.a la /am-a sinistra rattra))ita e so00ri.a )er cos8 /rande dis/ra,ia4 a.e.a s)eso con i medici )er riottenere la s+a sal+te tanto c1e si era inde-itato oltre o/ni .olere e )ossi-ilit6( Non a.endo tratto alc+n sollie.o dal loro ai+to esacer-ato dal cr+ento dolore tanto c1e coi s+oi ri)et+ti +rli non )ermette.a nemmeno ai .icini di dormire di notteO 0inalmente 0ece .oto a Dio e a san Francesco e si 0ece )ortare alla s+a tom-a( Mentre sta.a )re/ando d+rante la notte da.anti al t+m+lo la /am-a /li si raddri,,? ed e/li es+ltante di /ioia )ot9 ritornare a casa sen,a alc+n -astone( "C%( Anc1e +n 0anci+llo c1e a.e.a +na /am1a rattra))ita s8 c1e il /inocc1io /li tocca.a il )etto e il calca/no le natic1e 0+ tras)ortato al se)olcro del -eato Francesco4 era accom)a/nato dal )adre c1e macera.a la )ro)ria carne con +n cilicio e dalla madre c1e 0ace.a )er l+i )eniten,a( E/li /+ar8 con s+-itanea e com)leta sal+te(

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"C&( Nella citt6 di Fano .i era +n +omo rattra))ito le c+i ti-ie co)erte di )ia/1e aderi.ano alle cosce ed esala.ano +n 0etore tale c1e /li in0ermieri non lo .ole.ano accettare nell5os)edale( E/li )er i meriti del -eato Francesco a.endone in.ocato la misericordia di l8 a )oco si ralle/r? )er la /+ari/ione( "C!( Una 0anci+lla di G+--io c1e a.e.a le mani contratte e a.e.a )erd+to ormai da +n anno l5+so di t+tte le mem-ra 0+ accom)a/nata dalla s+a n+trice con +n5imma/ine di cera alla tom-a del Santo )er ottenere la /+ari/ione( Do)o otto /iorni c1e si tro.a.a l6 le 0+ interamente restit+ito l5+so di t+tte le mem-ra rese atte al loro com)ito( "CC( Anc1e +n altro 0anci+llo di Montenero /iace.a da )i= /iorni da.anti alla )orta della c1iesa o.e ri)osa il cor)o del -eato Francesco )oic19 e/li non )ote.a camminare n9 stare a sedere4 in0atti dalla cintola in /i= era )ri.o di 0or,e e dell5+so delle mem-ra( Un /iorno entr? in c1iesa e al sem)lice tocco del se)olcro del -eatissimo )adre torn? 0+ori risanato ed incol+me( Racconta.a )oi *+esto 0anci+lletto c1e mentre si tro.a.a da.anti alla tom-a del /lorioso Santo /li si )resent? s+l se)olcro +n /io.ane .estito dell5a-ito dei 0rati e reca.a in mano delle )ere4 mentre lo c1iama.a )er nome /li o00r8 +na )era e lo esort? a man/iarla( E/li accettando +na )era dalle s+e mani ris)onde.a@ AEcco .edi sono rattra))ito non )osso a00atto mettermi in )iediB( T+tta.ia man/i? la )era o00erta/li e cominci? a )rotendere la mano all5altra )era c1e /li .eni.a o00erta dal /io.ane( L5altro lo esorta.a ad al,arsi ma e/li o))resso dalla malattia non ci ri+sci.a( Mentre il 0anci+llo stende.a la mano .erso la )era il /io.ane do)o a.er/li mostrato il 0r+tto /li )rese la mano e condottolo 0+ori scom)ar.e dalla s+a .ista( Cost+i com)letamente risanato cominci? a /ridare a /ran .oce mani0estando a t+tti l5accad+to( "CD( Un altro cittadino di G+--io c1e a.e.a )ortato in +na cesta alla tom-a del santo )adre il 0i/lio rattra))ito lo rie--e risanato( Era stato cos8 s)a.entosamente contratto c1e le ti-ie aderendo alle cosce si erano come com)letamente inaridite( "CE( Nella diocesi di Volterra c5era +n +omo di nome Riccoma/no c1e a))ena ri+sci.a a strisciare )er terra con le mani( Anc1e la madre )er la s+a mostr+osit6 l5a.e.a a--andonato( A))ena 0ece +milmente +n .oto al -eato Francesco 0+ risanato(

"#

"!

$#

$!

%#

%! "CF( Nella stessa diocesi d+e donne di nome Verde e San/+i/na erano cos8 contratte da non )otersi m+o.ere se non tras)ortate da altri ed a.e.ano le mani t+tte scorticate )erc19 si a))o//ia.ano s+ di esse )er m+o.ersi( Esse a))ena 0atto +n .oto 0+rono /+arite( &# "D#( Un certo Giacomo da 'o//i-onsi era cos8 s)a.entosamente c+r.o e contratto da aderire con la -occa alle /inocc1ia( La madre .edo.a lo cond+sse ad +n oratorio del -eato Francesco e do)o a.er recitata +na )re/1iera al Si/nore )er la s+a /+ari/ione lo ricond+sse a casa /+arito( &! "D"( A Vical.i la mano rattra))ita di +na donna )er i meriti del )adre santo torn? simile all5altra(

"D$( Nella citt6 di Ca)+a +na donna a.e.a 0atto .oto di .isitare di )ersona il se)olcro del -eato Francesco( Essa dimenticatasi )er le )reocc+)a,ioni 0amiliari del .oto 0atto )erdette all5im)ro..iso l5+so della )arte destra( Non le ri+sci.a di .oltare da alc+na )arte la testa e il -raccio )er la contra,ione dei ner.i( E cos8 t+tta )iena di dolori stanca.a i s+oi .icini col s+o contin+o +l+lato( 'assarono allora da.anti alla s+a casa d+e 0rati c1e )re/ati da +n sacerdote entrarono dalla )o.eretta( Essa con0essata la dimentican,a del .oto e rice.+ta da essi la -enedi,ione in *+ell5istante si al,? e resa )i= sa//ia attra.erso il casti/o adem)8 sen,a ind+/io la )romessa( "D%( Bartolomeo da Narni mentre dormi.a all5om-ra di +n al-ero )er +n5insidia dia-olica )erdette l5+so di +na /am-a e di +n )iede ed essendo molto )o.ero non sa)e.a e c1i ri.ol/ersi( Ma l5amico dei )o.eri Francesco .essilli0ero di Cristo /li a))ar.e mentre dormi.a e /li ordin? di recarsi in +n certo l+o/o( Tent? e/li di trascinarsi 0in l6 ma mentre s-a/lia.a la strada ud= una voce che li diceva1 'Aa pace sia con teE Io sono col+i al *+ale t+ ti sei .otato<B( E lo cond+sse in *+el l+o/o e )ose +na mano cos8 /li )ar.e s+l )iede e l5altra s+lla /am-a4 in tal modo /li restit+8 l5+so delle mem-ra c1e erano inaridite( Cost+i era allora in et6 a.an,ata e )er la d+rata di sei anni era rimasto cos8 )arali,,ato( "D&( Molti )rodi/i simili o)er? san Francesco mentre ancora .i.e.a( Cos8 )assando +na .olta )er la diocesi di Rieti arri.? ad +n )aese nel *+ale +na donna t+tta in lacrime )orta.a in -raccio +n 0i/lio di otto anni c1e .enne a de)orre ai s+oi )iedi( Il 0anci+llo )+rtro))o da *+attro anni si era cos8 /on0iato da non )otersi /+ardare nemmeno le /am-e( Il Santo rice.+tolo con -ene.olen,a )ass? s+l .entre di l+i le s+e santissime mani( Al s+o tocco s.anito il /on0iore il -am-ino 0+ all5im)ro..iso risanato e con la madre ormai 0elice non 0ini.a di rin/ra,iare Dio e il s+o Santo( "D!( Nella citt6 di T+scanella +n ca.aliere c1e dette os)italit6 al -eato Francesco a.e.a +n 0i/lio +nico ,o))o e de-ole in t+tto il cor)o( Benc19 a.esse ormai trascorso /li anni dell5allattamento t+tta.ia dormi.a ancora nella c+lla( Il ca.aliere si )rostr? +milmente ai )iedi del sant5+omo e /li domand? /emendo la sal+te del 0i/lio( Il Santo si ritene.a e si dice.a inde/no di donare cos8 /rande /ra,ia ma t+tta.ia 0+ .into dall5insisten,a delle s+e in.oca,ioni( Do)o a.er )re/ato se/n? il 0anci+llo e lo -enedisse( Da.anti a t+tti i )resenti )ieni di /ioia il 0anci+llo si al,? in )iedi com)letamente /+arito e )ot9 camminare come .ole.a( "DC( Un5altra .olta il Santo /i+nse .icino a Narni do.e c5era +n +omo di nome 'ietro paralitico e costretto al letto" ;+esti sentendo c1e il Santo di Dio era l6 arri.ato 0ece )re/are il .esco.o della citt6 c1e si de/nasse di mandare a l+i il ser.o dell5Altissimo Iddio a00inc19 lo risanasse( La )aralisi delle s+e mem-ra era talmente a.an,ata c1e solo ri+sci.a a m+o.ere +n )oco la lin/+a e /li occ1i( Il -eato Francesco a..icinatosi a l+i /li tracci? +n se/no di croce dalla testa ai )iedi e s+-ito 0+/ato o/ni male lo restit+8 alla sal+te di )rima( "DD( 'resso G+--io +na donna a.e.a am-ed+e le mani contratte e non )ote.a con esse 0ar n+lla( Ven+to a sa)ere c1e l5+omo di Dio era entrato in citt6 t+tta mesta e )ian/ente si )reci)it? da l+i im)lorando com)assione e mostrando/li le mani rattra))ite( E/li mosso da )iet6 tocc? le s+e mani e la risan?( La donna tornata s+-ito a casa )re)ar?

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

t+tta lieta con le )ro)rie mani +na torta di 0orma//io o00rendola al sant5+omo( E/li )er? ne accett? solo +n )oco )er la )ro0onda de.o,ione della donna e le ordin? di man/iare il resto con la 0ami/lia( ! "DE( Una .olta arri.? os)ite alla citt6 di Orte do.e a-ita.a +n 0anci+llo di nome Giacomo da l+n/o tem)o t+tto rattra))ito4 al cos)etto del Santo e/li /li domanda.a insieme coi /enitori la /+ari/ione( 'er la l+n/a in0ermit6 a.e.a il ca)o a))licato alle /inocc1ia e molte ossa rotte( Rice.+to il se/no della -enedi,ione da san Francesco in +n istante cominci? a s/ro.i/liarsi e )er0ettamente raddri,,ato si tro.? cos8 )ienamente /+arito( "DF( Un altro a1itante della stessa citt6 c1e a.e.a tra le sca)ole +n ri/on0iamento della mis+ra di +na /rossa )a/notta -enedetto da san Francesco 0+ )ienamente li-erato e non /li rimase alc+n se/no( "! "E#( Nell5os)edale di Citt6 di Castello +n /io.ane da t+tti conosci+to era rattra))ito da sette anni e si trascina.a )er terra al )ari di +na -estia( 'er l+i la madre assai s)esso im)lora.a san Francesco )erc19 al 0i/lio ormai ridotto a strisciare ritornasse l5andat+ra normale( Il Santo accettando la )romessa ed esa+dendo i /emiti della madre im)lorante sciolse il mostr+oso /ro.i/lio delle mem-ra e restit+8 il 0i/lio alla nat+rale sciolte,,a di mo.imenti( "E"( 'rassede era *+anto mai 0amosa 0ra le reli/iose di Roma e del territorio romano( Fin dalla s+a tenera in0an,ia )er amore dell5Eterno S)oso si era rinc1i+sa in +n5an/+sta cella e .i rimane.a /i6 ormai da *+arant5anni4 essa /ode.a )resso san Francesco di +na s)eciale amici,ia( In0atti il Santo l5accolse nell5o--edien,a cosa c1e non a.e.a 0atto )er ness+n5altra donna concedendole de.otamente l5a-ito della Reli/ione ossia la tonaca e il cordone( Salita +n /iorno )er le s+e 0accende nel solaio della s+a celletta a ca+sa di +n ca)o/iro cadde s0ort+natamente a terra( Si 0ratt+r? +n )iede e +na /am-a e in )i= si slo/? +na s)alla( La .er/ine di Cristo nei molti anni )assati a.e.a .ol+to e.itare la )resen,a di t+tti e ancora mantene.a 0ermo l5im)e/no4 ma /iacendo ora a terra come +n tronco e non accettando sollie.o da alc+no non sa)e.a do.e ri.ol/ersi( 'er ordine di +n cardinale e s+ consi/lio di reli/iosi .enne *+indi esortata ad interrom)ere *+ella cla+s+ra )er a..alersi dell5ai+to di *+alc1e )ia donna ed e.itare cos8 il )ericolo di morte )ossi-ile in *+el 0ran/ente )er inc+ria o ne/li/en,a( Ma essa ri0i+tando di accondiscendere alle loro domande resiste.a con t+tte le s+e 0or,e )erc19 non le accadesse sia )+r di )oco di .iolare il s+o .oto( ;+indi si .olse s+))lic1e.ole ai )iedi della di.ina misericordia e .erso sera con )ii lamenti cos8 im)lora.a il -eatissimo )adre Francesco@ AO mio santissimo 'adre c1e o.+n*+e soccorri -eni/no alle necessit6 di tanti c1e ne))+re conosce.i da .i.o )erc19 non .ieni in ai+to a me cos8 in0elice a me c1e 1o meritato sia )+re inde/namente *+ando eri in .ita la t+a dolcissima amici,ia: In0atti > necessario come )+oi -en .edere o 'adre o m+tare il .oto o s+-ire la morte<B( Mentre col c+ore e con la -occa dice.a *+este cose e im)lora.a la misericordiosa )iet6 con ri)et+ti /emiti colta da im)ro..iso sonno cadde come in +n5estasi( Ed ecco c1e il -eatissimo )adre in candide .esti di /loria sceso nell5osc+ra cella cominci? con soa.i accenti a )arlare@ AGlzati G disse G o !i lia -enedetta, alzati, non temereE(( ARice.i il dono della com)leta /+ari/ione e mantieni la t+a )romessa in.iolata<B( La )rese )er

"#

$#

$!

%#

%!

&#

&!

mano l5al,? e dis)ar.e( Essa intanto /irando *+a e l6 )er la celletta non ca)i.a c1e cosa 0osse in lei accad+to )er me,,o del ser.o di Dio( Crede.a ancora di vedere una visione" In0ine a00acciatasi alla 0inestra 0ece il solito cenno( Un monaco accorrendo da lei con molta sollecit+dine )ieno di mera.i/lia le c1iese@ ACos5> accad+to o madre c1e sei ri+scita ad ai,arti in )iedi:B( Ma essa credendo ancora di so/nare e non sa)endo c1e era l+i domand? c1e si accendesse il 0+oco( 'ortato c1e 0+ il l+me ritorn? essa in s9 e non sentendo )i= alc+n dolore narr? )er ordine t+tto ci? c1e era accad+to( CA'ITOLO KVIII ALTRI MIRACOLI

"#

"!

$#

$!

%#

%!

"E$( Nella diocesi di Ma/liano Sa-ino .i.e.a +na .ecc1ietta di ottant5anni c1e a.e.a a.+to d+e 0i/lie essa a00id? da allattare a *+ella rimasta .i.a il 0i/lio della sorella morta )rima( ;+ando anc15essa )oi conce)8 dal marito rimase sen,a latte( Non .5era )erci? ness+na c1e .enisse in soccorso al -im-o or0ano ness+na c1e )otesse 0ornire al 0anci+llo a00amato +na /occia di latte( La .ecc1ia si lamenta.a e si tormenta.a )er il ni)otino e a00litta da estrema miseria non sa)e.a do.e ri.ol/ersi( Il -am-ino si inde-oli.a .eni.a meno e insieme a l+i sem-ra.a morire anc1e la nonna di dolore( Va/a.a la .ecc1ietta )er .icoli e case e ness+no )ote.a e.itare le s+e /rida( Una notte )er calmare i .a/iti accost? le la--ra del -am-ino alle s+e mammelle disseccate e t+tta in lacrime in.oc? con insisten,a l5ai+to e il soccorso del -eato Francesco( S+-ito le 0+ accanto *+ell5amico dell5et6 innocente e con la cons+eta misericordia .erso /li in0elici sent8 com)assione )er la .ecc1ietta e disse@ AIo sono *+el Francesco o donna c1e t+ 1ai in.ocato con tante lacrime( Accosta le mammelle alle tenere la--ra G e/li contin+? G )oic19 il Si/nore ti 0ornir6 a--ondante latte<B( O--ed8 la .ecc1ia all5ordine del Santo e s+-ito dalla mammella di +na ott+a/enaria +sc8 /ran *+antit6 di latte( Il 0atto .enne conosci+to da t+tti )oic19 era c1iaramente .isi-ile e dest? mera.i/lia mentre intanto la c+r.a .ecc1ietta rin.erdisce di /io.anile ardore( Moltissimi accorsero a .edere4 tra essi il conte di *+ella )ro.incia e ci? c1e non a.e.a cred+to )er sentito dire do.ette ammettere )er s+a )ersonale es)erien,a( In0atti la r+/osa .ecc1ietta inna00i? con +n r+scello di latte il conte c1e .ole.a sa)ere del 0atto mettendolo in 0+/a con tale as)ersione( Allora t+tti -enedicono il )i nore che solo compie randi meravi lie e .enerano con de.oto osse*+io il ser.o di l+i san Francesco( Cre--e )resto il -am-ino )er *+el mira-ile n+trimento ed in -re.e s+)er? le condi,ioni della s+a et6( "E%( Un +omo di nome Martino a.e.a condotto dei -+oi a )ascolare 0+ori dal s+o )aese4 +no di essi si s)e,,? +na ,am)a in modo tale c1e Martino non ri+sci.a a tro.are alc+n rimedio( Mentre si )reocc+)a.a come sc+oiarlo )oic19 non a.e.a ness+no con s9 0ece ritorno a casa a00idando alla c+stodia di san Francesco il -+e )erc19 i l+)i non lo di.orassero )rima del s+o ritorno( Di )rimo mattino di ritorno con lo sc+oiatore dal -+e c1e a.e.a lasciato nel 1osco tro.? l5animale c1e )ascola.a cos8 )aci0icamente c1e e/li non sa)e.a distin/+ere la /am-a 0ratt+rata dall5altra( Rin/ra,i? il -uon pastore, c1e dili/entemente si era preso cura del -+e e /li a.e.a o00erto +na medicina sal+tare( "E&( Un altro +omo di Amiterno a.e.a smarrito )er tre anni +n s+o /i+mento sottratto/li )er 0+rto ri.olse allora le s+e )re/1iere al -eato Francesco e )rosternato lo

&#

&!

s+))lic? con lamento( Una notte addormentatosi ud= una voce che li diceva1 AGlzati, .a a S)oleto e di l6 ri)orterai il t+o /i+mentoB( Si s.e/li? a *+el ric1iamo mera.i/liato ma si riaddorment?( Ric1iamato n+o.amente da +na simile .isione c1iese c1i mai 0osse c1i /li )arla.a@ AIo sono ris)ose la .isione *+el Francesco c1e t+ 1ai in.ocatoB( 'ensando c1e 0osse +n5all+cina,ione trasc+r? di se/+ire l5ordine( C1iamato )oi )er la ter,a .olta de.otamente o--ed84 si rec? a S)oleto e ritro.ato sano e sal.o il /i+mento a.+tolo sen,a di00icolt6 lo ricond+sse a casa( Narr? *+esto 0atto o.+n*+e a t+tti e si mise )er sem)re al ser.i,io di san Francesco( "E!( Un )o)olano di Interdoclo a.e.a com)erato +n catino assai -ello e lo a.e.a conse/nato alla mo/lie )erc19 lo c+stodisse dili/entemente( Un /iorno la domestica della mo/lie )rese il catino .i )ose dentro dei )anni da la.are con la lisci.a( Ma sia )er il calore del sole c1e )er *+ello della lisci.a il .aso si cre)? t+tto s8 c1e non si )ote.a )i= +sare in alc+n modo( Im)a+rita la domestica ri)orto il catino alla s+a )adrona s)ie/andole )i= con le lacrime c1e con le )arole *+anto era accad+to( ;+ella non meno s)a.entata di lei ed atterrita al )ensiero dell5ira del marito si as)etta.a le )ercosse( Intanto nascose con )rem+ra il catino in.oc? i meriti di san Francesco ed im)lor? la /ra,ia( All5istante )er merito dei s+00ra/i del Santo i cocci si ricon/i+nsero e il catino rotto si ri)resent? intatto( F+ /rande la /ioia )er le .icine c1e )oc5an,i a.e.ano a.+to com)assione )er la )o.eretta4 la mo/lie )oi )er )rima raccont? il 0atto mera.i/lioso al marito( "EC( Un /iorno +n +omo di Monte dell5Olmo nelle Marc1e mentre inseri.a il .omere nell5aratro si accorse c1e il .omere si era rotto in )e,,i( Si rattrist? il contadino sia )er la rott+ra del .omere c1e )er la /iornata )erd+ta e )ian/e.a non )oco@ AO -eato Francesco G im)lor? G )orta soccorso a me c1e con0ido nella t+a misericordia< Doner? o/ni anno ai t+oi 0rati +na mis+ra di 0r+mento e mi )reocc+)er? delle loro necessit6 se adesso a.r? la )ro.a della t+a /ra,ia come inn+mere.oli altri 1anno es)erimentato<B( Terminata la )re/1iera il .omere si ria//i+st? il 0erro si ricon/i+nse sen,a c1e rimanesse alc+n se/no della rott+ra( "ED( Un c1ierico di Vical.i di nome Matteo -e.+to +n .eleno mortale 0+ cos8 .isi-ilmente leso c1e non ri+sci.a )i= a )arlare e as)etta.a ormai soltanto la 0ine( Un sacerdote c1e l5a.e.a consi/liato di con0essarsi da l+i non ri+sc8 a 0arlo )arlare( Ma *+ello )re/a.a in c+or s+o Cristo con +milt6 )erc19 lo li-erasse )er i meriti del -eato Francesco( S+-ito a))ena )ron+nciato con .oce 0le-ile il nome del -eato Francesco alla )resen,a dei testimoni .omit? il .eleno( "EE( Il si/nor Trasmondo Ani-aldi console di Roma al tem)o in c+i occ+)a.a la carica di )odest6 a Siena in Toscana tene.a con s9 +n certo Niccol? assai caro e attento alle 0accende della 0ami/lia( Gli sco))i? all5im)ro..iso nella mascella +na letale malattia e i medici )ro/nostica.ano )rossima la s+a morte( Mentre cost+i si era +n )oco asso)ito a))ar.e la Ver/ine Madre del Cristo e /li ordin? di consacrarsi al -eato Francesco e di .isitare sen,a ind+/io il s+o se)olcro( Si al,? la mattina e raccont? la .isione al s+o )adrone c1e ammirato .olle 0arne s+-ito la )ro.a( Ven+to *+indi ad Assisi da.anti alla tom-a rie--e tosto l5amico risanato( Mira-ile /+ari/ione ma ancor )i= mira-ile de/na,ione della Ver/ine c1e soccorse l5in0ermo e innal,? i meriti del Santo(

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

"EF( Ben sa *+esto Santo soccorrere t+tti *+elli c1e lo in.ocano n9 disde/na di so..enire a *+alsiasi necessit6(In S)a/na )resso San Facondo +n +omo a.e.a nel /iardino +n cilie/io c1e )rod+ce.a co)iosi 0r+tti o/ni anno e da.a /+ada/no al s+o c+ltore( Una .olta l5al-ero si secc? e si inarid8 dalle radici( Il )adrone .ole.a a--atterlo, )erc19 non occupasse )i= terreno, ma consi/liato da +n .icino di rimettere la cosa al -eato Francesco se/+8 il s+//erimento( ;+indi contro o/ni s)eran,a l5al-ero in modo miracoloso a s+o tem)o .erde//i? 0ior8 e mise 0ronde )rod+cendo 0r+tti come )rima( Da allora )er riconoscen,a di cos8 /rande /ra,ia *+ell5+omo mand? sem)re ai 0rati di *+ei 0r+tti( "F#( A Villasilos le .iti erano ro.inate dall5in.asione di .ermi4 /li a-itanti allora c1iesero consi/lio a +n 0rate dell5Ordine dei )redicatori )er a.ere +n rimedio a tale in0esta,ione( Cost+i s+//er8 loro di sce/liere d+e santi di loro )re0eren,a e di ele//erne +no )atrono )er rim+o.ere tale )ia/a essi scelsero san Francesco e san Domenico( Tratta la sorte la scelta cadde su san Francesco ed allora *+e/li +omini si ri.ol/ono al s+o ai+to e d5+n tratto o/ni in.asione di .ermi 0+ allontanata( Onorano )erci? il Santo con s)eciale de.o,ione e .enerano il s+o Ordine con /rande a00etto( In0atti o/ni anno )er rin/ra,iare di tanto miracolo 0anno ai 0rati +n5o00erta )articolare di .ino( "F"( 'resso 'alencia +n sacerdote a.e.a +n /ranaio )er conser.are il 0r+mento ma esso o/ni anno .eni.a in.aso dai /or/o/lioni cio> dai )arassiti del 0r+mento( Il sacerdote t+r-ato da cos8 /ra.e danno cerc? +n rimedio ed a00id? al -eato Francesco la di0esa del /ranaio( Fatto ci? di l8 a )oco tro.? 0+ori del /ranaio ammassati e morti t+tti i .ermi n9 da allora in )oi e--e a so00rire di tale in0esta,ione( ;+el sacerdote )oi de.oto )er la /ra,ia rice.+ta e non in/rato del -ene0icio )er amore a san Francesco elar/isce o/ni anno ai )o.eri +n5o00erta di 0r+mento( "F$( Ai tem)i in c+i +na ro.inosa in.asione di -r+c1i a.e.a de.astato il re/no della '+/lia il )adrone di +n castello detto 'ietramala raccomand? s+))lice la s+a terra al -eato Francesco( La terra )er i meriti del Santo ris+lt? del t+tto li-era da *+ella ro.inosa in.asione mentre o/ni cosa t+tt5attorno .eni.a di.orata da *+esta )ia/a( "F%( Una no-ile si/nora del castello di Galete so00ri.a di +na 0istola 0ra le mammelle4 a00litta dal dolore e dall5odore )oco /rade.ole non era ri+scita a tro.are alc+n rimedio e00icace( F(ssa +n /iorno entr? )er )re/are in +na c1iesa dei 0rati do.e scorse +n li-retto c1e contene.a la .ita e i miracoli di san Francesco e c+riosa di *+anto .i 0osse scritto lo s0o/li? dili/entemente( ;+ando colse il senso di *+elle )a/ine )ian/endo solle.? il li-retto tenendolo a)erto s+lla )arte ammalata ed esclam?@ ACome sono .eri i 0atti c1e sono descritti in *+este )a/ine o san Francesco cos8 adesso 0a c1e )er i t+oi santi meriti sia li-erata da *+esta )ia/a<B( E )er *+alc1e tem)o )ianse e insist9 nella )re/1iera all5im)ro..iso tolte le -ende si ritro.? /+arita s8 c1e da allora non si scorse )i= nemmeno il se/no della )ia/a( "F&( Una cosa simile a..enne anc1e dalle )arti della Romania ad +n )adre c1e im)lor? con de.ota )re/1iera san Francesco )er il 0i/lio )ia/ato da +na /ra.e +lcera( ASe sono .eri i 0atti esclam? o Santo di Dio c1e si raccontano di te in t+tto il mondo )ossa io es)erimentare in *+esto 0i/lio a lode di Dio la clemen,a della t+a -ont6B( S+-ito allora rottasi la -enda alla .ista di t+tti il )+s er+))e dalla 0erita e la carne del -am-ino ris+lt?

"#

"!

$#

$!

%#

%!

&#

&!

cos8 rimar/inata c1e non rest? alc+n se/no della )assata malattia( "F!( Mentre era ancora in .ita il -eato Francesco +n 0rate era tormentato da +na malattia cos8 orrenda c1e le s+e mem-ra si arrotola.ano come in +n cerc1io( In0atti tal.olta era reso t+tto teso e ri/ido con i )iedi all5alte,,a del ca)o e .eni.a s-al,ato in alto *+anto > alto +n +omo e )oi t+tto ad +n tratto ricadendo a terra si avvoltolava con la spuma alla -occa" Il santo )adre )reso da .i.a com)assione )er il s+o tormento do)o a.er )re/ato )er l+i con +n se/no di croce lo /+ar8 cos8 e00icacemente c1e il malato in se/+ito non )at8 ness+n 0astidio di *+ella in0ermit6( "FC( Do)o la morte del -eato )adre +n altro 0rate a.e.a nel -asso .entre +na 0istola cos8 /ra.e c1e ormai non c5era )i= s)eran,a di /+ari/ione( E/li a.e.a c1iesto al s+o ministro il )ermesso di .isitare il l+o/o del -eato Francesco ma )er timore c1e la 0atica del .ia//io a//ra.asse la s+a condi,ione il )ermesso /li 0+ ne/ato( Il 0rate )erci? si rattrist? non )oco( Gli a))ar.e +na notte il -eato Francesco c1e /li disse@ ANon rattristarti )i= 0i/li+olo ma /etta .ia la )elle c1e indossi to/li la medica,ione dalla )ia/a4 osser.a la t+a re/ola e s+-ito ti tro.erai /+aritoB( E/li al,andosi la mattina 0ece *+anto il Santo /li a.e.a ordinato e ottenne la immediata /+ari/ione( "FD( Un +omo essendo stato /ra.emente 0erito in testa da +na 0reccia di 0erro non )ote.a rice.ere alc+n soccorso dai medici )erc19 la 0reccia era entrata nel ca.o dell5occ1io rimanendo in0issa nella testa( Con s+))lice de.o,ione il 0erito si .ot? al -eato Francesco4 +na .olta mentre ri)osa.a +n )oco e si era asso)ito +d8 il -eato Francesco c1e /li dice.a d+rante il sonno c1e 0acesse s0ilare la 0reccia dalla )arte )osteriore della testa( Il /iorno do)o 0ece come a.e.a +dito d+rante il sonno e si tro.? li-erato sen,a /rande di00icolt6( CA'ITOLO KIK %# CONCLUSIONE SUI MIRACOLI DEL BEATO FRANCESCO "FE( 'oic19 l5immensa )iet6 di Cristo Si/nore con0erma con l5o)era dei miracoli come siano .ere le cose c1e sono state scritte e di.+l/ate s+l conto del s+o Santo e )adre nostro Francesco e )oic19 sem-ra ass+rdo asso//ettare a +mano /i+di,io ci? c1e > a))ro.ato dal miracolo io +mile 0i/lio del 'adre s+))lico e domando a t+tti c1e accol/ano i miracoli descritti con de.o,ione e li ascoltino con ri.eren,a( Benc19 siano narrati non de/namente sono t+tta.ia *+anto mai de/ni d5o/ni .enera,ione( non si dis)re,,i *+indi l5im)eri,ia del relatore ma se ne consideri )i+ttosto la 0ede l5amore e la 0atica( Non )ossiamo o/ni /iorno )rod+rre cose n+o.e n9 m+tare ci? c1e > *+adrato in rotondo e neanc1e a))licare alle .ariet6 cos8 molte)lici di tanti tem)i e tenden,e ci? c1e a--iamo rice.+to come +nica .erit6( Certo non siamo stati s)inti a scri.ere ci? )er .anit6 n9 ci siamo lasciati sommer/ere dall5istinto della nostra .olont6 0ra tanta di.ersit6 di es)ressioni ma ci s)insero al la.oro le )ressioni e le ric1ieste dei con0ratelli ed ancora l5a+torit6 dei nostri s+)eriori ci cond+sse a )ortarlo a termine( Attendiamo la ricom)ensa da Cristo Si/nore e a .oi 0ratelli e )adri c1iediamo com)rensione ed amore( Cos8 sia< Amen(

"#

"!

$#

$!

%!

&#

&!

IL LIBRO 7 FINITO( SIA LODE E GLORIA A CRISTO(