Sei sulla pagina 1di 20

LIMES

Un

Gioco di Ruolo

Di

Federico “Angelo”Pilleri

sulla

caduta di un impero
CAPITOLO I: INTRODUZIONE

Per gli antichi romani il limes modo di vivere che in età imperiale
era il “confine”. Per antonomasia, unificava Oriente e Occidente, Africa
questo termine passò a indicare il ed Inghilterra. Lungo il limes erano
confine che, in diverse zone del stanziate le truppe più importanti
mondo, separava le terre conquistate dell'impero, i soldati a cui spettava il
e “civilizzate” dalle regioni ancora in non facile compito di opporsi alle
mano ai selvaggi, la barbaria. orde barbariche e di difendere quello
In origine, il termine limes stile di vita che accomunava tutte le
indicava una strada, e in effetti il regioni assoggettate a Roma. Spesso
confine fra i terreni assoggettati a furono proprio i generali delle legioni
Roma e le regioni in mano ai barbari stanziate di guardia ai vari limites a
fu spesso costituito da una serie di essere proclamati imperatori; e, se
strade che collegavano fra loro gli alcuni di essi si rivelarono essere dei
accampamenti fortificati in cui erano semplici soldatacci, altri furono in
stanziate le truppe incaricate di grado di gestire il potere con la fibra
sorvegliare i confini. In certi casi, tali di uomini abituati alla dura vita del
collegamenti potevano essere confine.
fortificati, dando vita a opere Per questo e altri motivi,
imponenti come il Vallo di Adriano. Costantino decise di indebolire la
Ma, col passare del tempo, il forza delle legioni di stanza lungo i
limes assunse un valore sempre più confini, operazione che ebbe come
simbolico: non era più solo il confine esito il definito crollo di quella
di una zona politico-amministrativa, barriera che era sempre stato il limes.
ma il baluardo della civiltà, di quel Tuttavia, trascorsero molti

2
secoli dalla costruzione dei primi ma proprio per questo meno
castella lungo i limites alla caduta di smaliziati dei loro vicini. Un confine
Roma. Secoli durante i quali questi che poteva essere concretizzato in un
accampamenti furono abitati da poderoso muro di separazione,
uomini di varia natura: alcuni di essi costellato di accampamenti e
erano cittadini romani senza arte né presidiato notte e giorno da vigili
parte i quali speravano, tramite la sentinelle armate... ma che poteva
dura vita del soldato, di poter anche trovarsi all'interno dei singoli
migliorare la propria condizione uomini, sospesi loro stessi,
economica e sociale; altri erano nell'ultimo crepuscolo della
abitanti delle province, intenzionati a classicità, fra romanità e barbarie.
ottenere la tanto agognata Quello fra barbari e romani
cittadinanza romana dopo anni di non fu in sostanza uno scontro fra
duro servizio militare; e altri ancora “buoni” e “malvagi”, ma il confronto
erano barbari da poco stabilitisi e la progressiva fusione fra civiltà
nell'impero, spesso inquadrati in profondamente diverse, da cui nacque
truppe d'élite che mantenevano qualcosa di ancora diverso.
l'addestramento e l'armamentario
standard della propria cultura. Il Gioco di Ruolo che avete
Lungo il limes, i cittadini fra le mani nasce con la precisa
romani arrivavano ad assomigliare intenzione di far rivivere a chi vi
sempre più a quei barbari ai quali si prende parte, seppure in forma
opponevano, ed è forse questa la vera simulata, quelle situazioni dense di
natura del limes: il confine fra la timore, azione e caduta che a molti
romanità, la sua raffinata civiltà e la dei sudditi di quel vasto impero
sua molle corruzione, e la barbarie, ormai morente sembrarono davvero
tipica di popoli selvaggi e primitivi preludere alla fine del mondo.

3
Situazioni che, in un modo o stesso confine fra romanità e barbarie
nell'altro, hanno contribuito non poco che si trova dentro di loro e che,
alla nascita della nostra “modernità”. giorno dopo giorno, rischia di venir
I personaggi di Limes sono meno.
soldati di stanza al confine, quello

4
CAPITOLO II: CHE COSA E' UN GIOCO DI RUOLO

Come detto in precedenza, dicendo quel che dice , parlando in


Limes è un Gioco di Ruolo; i Giochi prima persona di quel che fa.
di Ruolo (o, più brevemente, GdR) Tipicamente, in un GdR tutti
sono dei giochi da tavolo in qualche i giocatori tranne uno hanno un
modo simili ai giochi di società, e in proprio personaggio da gestire; questi
qualche modo simili a una recita personaggi vengono chiamati
teatrale. Personaggi Giocanti, o più
In un GdR, infatti, i brevemente PG, per distinguerli dai
partecipanti gestiscono uno o più Personaggi Non Giocanti (PNG). I
personaggi, proprio come in una PNG vengono gestiti, assieme al
rappresentazione teatrale, ma senza mondo (spesso chiamato
essere vincolati ad alcuna trama “ambientazione”) nel quale i
prefissata; importanti sono invece le personaggi si muovono e agiscono,
regole del gioco stesso, che vengono dall'unico giocatore a non avere il
spesso utilizzate per stabilire “che proprio PG, quello che è tipicamente
cosa accade” quando i giocatori sono chiamato Game Master (GM).
in dubbio sul possibile esito Le singole partite di un GdR
dell'azione. La gestione del vengono tipicamente chiamate
personaggio può avvenire nel modo sessioni; più sessioni che narrano le
più vario possibile: si può narrare avventure degli stessi personaggi
quello che fa, come se fosse il vengono a comporre una campagna.
personaggio di un libro di cui si è
narratori, oppure interpretare nel vero Per prendere parte a un Gioco
senso della parola il personaggio, di Ruolo servono poche cose: alcune,

5
come dei dadi di vario tipo, carta e trattandosi di un esame ma di
matite, possono essere opzionali; un'opera di intrattenimento durante le
altre, come la voglia di divertirsi vostre partite potrete commettere tutti
assieme, sono assolutamente gli errori e pronunciare tutte le
necessarie. inesattezze che vorrete, fintanto che
Nel nostro caso, per giocare a non peggioreranno la vostra
Limes vi serviranno davvero poche esperienza con Limes.
cose: un gruppetto di amici con i
quali divertirvi, qualche dado a sei Per giocare con questo GdR,
facce del tipo comunemente usato in presi i materiali di supporto suggeriti
tanti giochi da tavolo, carta, matite e in precedenza, dovrete poi leggere
-naturalmente- questo manualetto. rapidamente le poche, semplici regole
Troverete utile anche l'utilizzo di che gestiscono l'intero gioco; a quel
qualche copia della scheda del punto i giocatori si creeranno tutti un
personaggio allegata alla fine di proprio personaggio -avendo cura di
questo testo. creare personaggi compatibili fra
loro, magari tutti soldati in servizio
Non è invece necessaria, per presso lo stesso accampamento.
giocare a Limes, alcuna competenza Il Game Master dovrà invece
particolare nel complesso ambito elaborare rapidamente una situazione
della storia militare romana nei secoli in cui inserire i PG, una situazione
imperiali. Le poche informazioni capace di evolversi a seconda delle
necessarie a creare le atmosfere loro scelte e di fattori esterni coi quali
giuste per questo GdR sono quelle i personaggi si troveranno, volenti o
facilmente rintracciabili su siti nolenti, a interagire; nei capitoli
internet di divulgazione o sui libri di successivi verranno forniti alcuni
storia delle scuole superiori, e non aiuti a riguardo.

6
CAPITOLO III: CREAZIONE DEL PERSONAGGIO

In Limes, è possibile creare il coerente con il tema di Limes e,


proprio personaggio in poche mosse. soprattutto, con quelli ideati dai
vostri compagni di gioco.
In primo luogo, bisogna
avere un'idea generale del Stabilito in linea di massima
personaggio che si vuole interpretare; come sarà il vostro personaggio,
sebbene tutti i personaggi di Limes dovete decidere come si chiama, di
siano soldati di stanza alla frontiera, quale provincia dell'impero sia nativo
infatti, questa categoria comprendeva e quali siano le sue aspirazioni, i suoi
nelle diverse epoche individui di ogni sogni e i suoi timori. Queste
genere e tipo. Il vostro personaggio informazioni andranno trascritte per
sarà un barbaro arruolato quasi “a tenerle a mente, magari negli appositi
forza” nelle legioni? O un poveraccio spazi della scheda del personaggio
che si è unito all'esercito per allegata a fine manuale. È molto
procacciarsi da vivere? O, magari, il importante, per interpretare il
discendente di una antica famiglia personaggio in maniera coerente,
della nobilitas, la nobiltà romana, prestare attenzione a ciò che avete
intenzionato a far carriera? indicato per gestire le sue scelte;
Per farsi un'idea generale del tuttavia, non essendo nessun
personaggio da interpretare, può individuo monolitico, è probabile -e
essere utile consultare un qualche interessante- che col passare del
testo dedicato alla storia romana. tempo il vostro personaggio cambi le
L'importante, è che il personaggio proprie aspirazioni, o che superi le
che avete in mente di giocare sia proprie paure: in quel caso,

7
provvederete a correggerne la scheda.
Infine, dovete suddividere 6
Una volta stabilite queste punti fra le due caratteristiche del
cose, dovete decidere di quale Fede vostro personaggio: Romanitas e
sarà il vostro personaggio; Barbaries; in fase di creazione del
storicamente, nelle diverse epoche personaggio, nessuna delle due può
dell'impero erano diffuse diverse fedi avere un punteggio inferiore a 2.
religione. Di fatto, prima di La Romanitas rappresenta,
Costantino gran parte dei soldati appunto, la “romanità”, la
romani pregavano il dio Sole, ma raffinatezza, la cultura, così come
erano nondimeno diffusi i fedeli più quella propensione all'astuzia e
tradizionalisti delle religioni patrie, all'intrigo politico che
così come i cristiani e coloro caratterizzarono la storia tardo-antica;
-specialmente fra i ceti più elevati- i la Barbaries, al contrario, è la
quali seguivano rigidamente un barbarie tipica di chi si affida
ideale filosofico. Non importa maggiormente alla forza fisica,
di quale Fede sia il vostro seguendo le passioni in maniera pura
personaggio: la sua Fede può anche ma spesso proprio per questo
essere un agnosticismo filosofico; irrazionale.
l'importante è che creda in qualcosa. Le due caratteristiche non
Alla Fede di ogni sono connotate in maniera precisa
personaggio è assegnato un come “positive” o “negative”:
punteggio specifico; in fase di entrambe possono portare a gesti
creazione del personaggio, tale altruistici come ad atti di crudeltà
punteggio è pari a 2. inumana.

8
CAPITOLO IV: CIASCUNO AL SUO POSTO

In Limes, come in ogni buon Anche utilizzando le regole


gioco, il divertimento dei partecipanti di seguito proposte, rimane sempre
è strettamente legato al fatto che valida questa “proprietà”.
siano rispettate alcune elementari Allo stesso modo, i
norme. personaggi non giocanti e, più
Al di là dei più ovvi principi genericamente, l'intero mondo di
necessari alla riuscita di qualsiasi gioco, ricadono sotto la giurisdizione
gioco (i partecipanti devono aver del Game Master. In questi casi,
voglia di divertirsi, devono gradire il tuttavia, i giocatori possono
gioco, non devono voler rovinare il influenzare l'agire di ciò che viene
divertimento agli altri, devono controllato dal GM, ma solo nel caso
rispettare i compagni di gioco e così in cui egli sia d'accordo con gli esiti
via), in questo GdR ne esistono altri da loro proposti o solo nel caso in cui
di cui bisogna tener conto. sia il loro personaggio ad intervenire
nel mondo di gioco per influenzarlo
In primo luogo, salvo casi (vedi il capitolo seguente).
specifici, ogni giocatore ha il Va, chiaramente, tenuto
controllo completo di ciò che fa o presente un fondamentale principio di
non fa il PG da lui gestito: nessuna coerenza interna dell'ambientazione e
azione di nessun giocatore può del gioco, per cui il Game Master è
forzare il personaggio altrui ad agire tenuto ad accettare e rendere possibili
in un modo, né può il Game Master gli interventi di un PG solo
far fare ai PG ciò che i rispettivi fintantoché essi sono coerenti col
giocatori non intendono fare. mondo di gioco; ovvero, un

9
personaggio non può ad esempio Infine, nessun PG di Limes
inventare la polvere da sparo per può normalmente morire: sino a che
difendere meglio la frontiera dai rimane tale, salvo situazioni davvero
barbari. particolari (in cui anche il giocatore il
Un tale comportamento si quale gestisce il PG è convinto che
qualifica piuttosto come un tentativo sia il caso di “farla finita” col suo
di rovinare il divertimento degli altri personaggio), un personaggio
giocatori, Game Master compreso. giocante rimane sempre e comunque
“in vita” e, dunque, in gioco.

10
CAPITOLO V: COME FARE OGNI COSA

Limes, come molti altri GdR, norme seguenti.


utilizza delle regole precise a cui fare In primo luogo, bisogna
ricorso per determinare l'esito delle ricorrere alle regole quando l'esito di
varie azioni: se nella vita reale sono una azione non è scontato:
le nostre capacità e un pizzico di recuperando l'esempio di prima, non
fortuna a determinare i risultati che è necessario fare ricorso alle regole
otteniamo, se in una rappresentazione per allacciarsi i sandali, ma è invece
teatrale e in un libro gli effetti di un auspicabile farlo quando ciò che va
atto dipendono dall'intreccio e dalla allacciato è una corda attorno a un
trama, in un Gioco di Ruolo esistono albero per tentare la difficile discesa
delle vere e proprie regole per queste da un monte.
cose. In secondo luogo, si
Tuttavia, questo non vuol suggerisce di ricorrere alle regole
dire che sarà necessario ricorrere a quando l'esito di una azione è
complesse regole anche quando il dibattuto: se uno qualsiasi dei
vostro personaggio si starà giocatori ha dei dubbi riguardo agli
allacciando il sandalo! Le regole di esiti proposti per l'azione, si dovrà
seguito indicate, infatti, vanno ricorrere al tiro dei dadi per stabilirlo.
impiegate soltanto in alcuni casi.
Le regole di Limes per
In Limes, è il Game Master a determinare l'esito delle azioni sono,
stabilire quando è necessario tirare un in realtà, un'unica regola: ogni
dado per determinare l'esito di una singola azione, infatti, va gestita nello
azione; egli deve però attenersi alle stesso modo.

11
Per prima cosa, il giocatore il cui PG Ricevuta l'informazione dal
tenta l'azione deve spiegare agli altri Game Master, il giocatore il cui
giocatori (e al Game Master, dunque) personaggio sta portando avanti
in che cosa consiste nello specifico l'azione dovrà tirare un dado a sei
l'azione intrapresa; egli è invitato a facce; se il valore ottenuto dal dado
specificare in che modo intende sarà pari o inferiore alla caratteristica
portare avanti tale azione, e quale indicata, l'azione avrà avuto
esito intende ottenere (ad esempio, successo: il GM ne descriverà l'esito
non basta “fermo il barbaro”, ma positivo, facendo sostanzialmente
sarebbe più indicato “cerco di avverare gli avvenimenti proposti dal
fermare il barbaro frapponendo la giocatore.
mia lancia fra lui e il mio Nel caso invece in cui il
commilitone svenuto”). risultato ottenuto col dado fosse
A questo punto, se il Game superiore al valore corrente della
Master reputa opportuno ricorrere caratteristica indicata, l'azione del
alle regole (o se qualsiasi giocatore personaggio fallirà miseramente e
mette in dubbio l'esito proposto dal starà al Game Master descriverne gli
GM), egli è tenuto a indicare quale effetti.
delle due caratteristiche del
personaggio, Romanitas o Barbaries, In certi casi, quando il GM
influenzerà l'azione da lui intrapresa. descrive un avvenimento, un
La prima sarà più adatta per azioni giocatore può opporsi a
calme, o particolarmente disciplinate quell'avvenimento se il suo
e ragionate; di contro, la seconda va personaggio ha la possibilità
impiegata per le azioni più irruente, materiale di farlo (un soldato di
su cui si è pensato poco e più dettate stanza al forte non può intervenire
dall'emotività. per bloccare una spia che fugge dalla

12
pattuglia mandata in esplorazione a Talvolta, infine, può accadere
miglia e miglia di distanza). In questi che in una azione si confrontino fra
casi, anziché proporre gli esiti della loro due o più personaggi giocanti. In
sua azione proporrà invece gli esiti questo caso, ciascuno dei giocatori
alternativi a quelli proposti dal Game descriverà come intende affrontare
Master, ma per il resto si applicherà l'azione, e ciascuno effettuerà il tiro
in pieno la regola. di dado come normalmente avviene;
il Game Master provvederà quindi a
É possibile per un descrivere gli esiti dell'evento a
personaggio, qualora il suo giocatore seconda di chi, fra i giocatori, ha
lo ritenesse opportuno, applicarsi ottenuto un successo e di chi è andato
talmente tanto in un'azione da incontro al fallimento.
ottenere esiti non sperati: al momento Un successo di tutte le parti
del lancio del dado, infatti, il in causa, così come un fallimento di
giocatore può appellarsi alla Fede del tutti i giocatori, porta all'atto pratico a
suo personaggio. In questo caso, una situazione di stallo.
anziché uno tirerà un numero di dadi
a sei facce pari alla Fede del suo Una volta che un fatto è stato
personaggio, e l'azione si risolverà in descritto come esito di un tiro di
un successo se anche solo uno di quei dado, o semplicemente dopo che
dadi darà come esito un numero pari nessuno si è opposto alla sua
o inferiore alla caratteristica di narrazione, tale fatto si considera
riferimento. avvenuto: bisognerà dunque tenerne
conto nel proseguimento della partita.

13
CAPITOLO VI: SVILUPPI DEI PERSONAGGI

Col passare del tempo, quale ha fatto ricorso alla propria


portando avanti svariate azioni, i Fede, il personaggio vedrà il suo
personaggi giocanti di Limes punteggio in tale statistica ridursi di 1
cambiano: la dura vita di frontiera punto.
può trasformare il nobile figlio di un
senatore in un rozzo assassino, e un Per quel che riguarda
rude barbaro può diventare un pio Romanitas e Barbaries, invece, per
sacerdote. ogni 5 successi ottenuti utilizzando
In ogni caso, nessuno può una di queste caratteristiche il suo
affrontare la dura vita presso i limites punteggio aumenterà di 1 punto, e
senza esserne in qualche modo quello dell'altra calerà
toccato. contemporaneamente sempre di 1
punto: la somma di Romanitas e
Questo GdR prevede delle Barbaries deve sempre essere pari a
apposite meccaniche per far sì che, a 6.
seconda delle azioni compiute, le
statistiche di un personaggio Qualora una statistica del PG
cambino. raggiunga il valore di 0 o di 6, tale
personaggio smetterà di essere un
Per ogni 10 successi ottenuti personaggio giocante e diventerà un
in tiro di dado in cui si è affidato ad PNG sotto il diretto controllo del
essa, la Fede di un personaggio salirà Game Master.
di 1 punto. Al contrario, per ogni Egli potrà decidere di farlo
fallimento ottenuto in una prova nella morire, o di sfruttarlo nella trama

14
della partita al fine di migliorare il assegnargli un ruolo più importante
divertimento dei giocatori “rimasti in di quello che possedeva come PG.
campo”, ma evitando comunque di

15
CAPITOLO VII: IL COMPITO DEL GAME MASTER

Il Game Master svolge un modo le sue conoscenze


compito molto importante in ogni dell'ambientazione non devono essere
partita di Limes; a prima vista, il suo di chissà quale livello.
potrebbe sembrare un compito Anche il breve lavoro di
davvero eccessivo. “preparazione”, tipicamente, viene
Gestendo l'ambientazione, svolto al meglio quando si riduce a
infatti, egli deve stendere una sorta di una semplice idea sviluppata in non
canovaccio degli avvenimenti più di qualche decina di minuti. Di
principali che avverranno in ogni fatto, per una intera campagna con
partita. Tale canovaccio di massima, Limes può bastare un rapido schema
tuttavia, non deve certo essere una del luogo in cui i PG si muoveranno:
approfondita disamina della trama: di periodo storico e situazione politica,
fatto, è sufficiente tener conto degli geografia dei luoghi, nomi dei
elementi che verranno buttati nella principali PNG, loro occupazioni e
“pentola” della partita assieme ai caratteri.
personaggi. Buona parte di queste
informazioni possono essere reperite
Di fatto, però, quello che è su wikipedia, alle voci “limes
richiesto al GM in più che agli altri romano” ed “esercito romano”. Quel
giocatori è solo un breve impegno che importa per la partita, in ogni
prima di ogni partita: le sue caso, è dare il giusto colore
conoscenze del regolamento non all'ambientazione, non ricostruire
devono essere superiori a quelle di fedelmente la storia di un forte lungo
qualsiasi altro giocatore, e allo stesso il confine.

16
cui punteggio l'ha costretto a
In effetti, ci sono poche cose diventare un PNG.
che il solo GM deve tenere a mente: Ad esempio, se la Fede del
una di queste è che i PG sono gli personaggio ha raggiunto un valore di
unici personaggi ad avere delle 6, è plausibile che egli sia divenuto
caratteristiche. I PNG, infatti, sono da un sacerdote, abbandonando di
considerarsi parte dell'ambientazione: conseguenza l'esercito e ritirandosi in
non effettuano prove, non sono una zona meno pericolosa rispetto al
vincolati al risultato di alcun dado, confine. Oppure, se la sua Romanitas
ma sono soggetti alle azioni dei PG è scesa a 0 e la Barbaries è giunta a 6,
come gli stessi personaggi giocanti il personaggio può aver disertato ed
non sono. essersi ritirato nella barbaria.
Non importa quale sia la
Un'ultima cosa che il Game forma che assume l'uscita di scena di
Master deve tenere presente è che è un PG: l'importante è che sia in linea
suo compito preciso gestire i PG una con la sua storia, e che contribuisca al
volta che, in seguito a un eccessivo divertimento di quei giocatori i cui
squilibrio delle loro caratteristiche, PG sono rimasti in gioco.
diventano PNG. In questi casi, egli
deve provvedere a far uscire di scena In conclusione, quale deve
questi PNG in maniera degna. essere la cosa più importante che il
È altamente sconsigliato che, Game Master deve tenere a mente?
salvo rari casi, un “ex-PG” continui Semplicemente, che non deve agire
ad assumere un ruolo importante in mai contro, ma con gli altri giocatori,
una campagna: piuttosto, è meglio avendo l'unico fine di divertirsi tutti
che la sua dipartita sia in linea con la assieme.
sua storia e con le caratteristiche il

17
CAPITOLO VIII: DUE ULTIME PAROLE

In conclusione, due ultime parole su quasi una certezza. Sebbene una


questo GdR e sulle partite con esso. campagna possa concludersi una
volta venuta meno la sua “ragione
Le sensazioni che questo Gioco di d'essere”, è plausibile e
Ruolo deve riprodurre sono quelle comprensibile che piuttosto essa
tipiche di un'epoca che i incontri la sua conclusione con la fine
contemporanei percepivano come una di tutti i personaggi giocanti che vi
vera e propria fine del mondo. prendono parte: dopotutto, si sta
Per questo motivo, le campagne di dipingendo la caduta di un impero,
Limes dovrebbero essere brevi, e non la sua rinascita.
caratterizzate da una progressiva
degenerazione dei personaggi: il fine Una valida soluzione alla brevità
è proprio quello di creare nel delle campagne può essere, a seconda
microcosmo del singolo PG quello del gusto dei giocatori, il portare
che avviene nel macrocosmo avanti più campagne di seguito,
dell'ambientazione, così come in ogni facendo sì che i giocatori si alternino
personaggio vi è un confine fra fra loro nel ricoprire il ruolo di Game
romanità e barbarie che riflette quello Master; in questo modo, ciascuno di
presente nell'ambientazione. essi potrà divertirsi sia come GM, sia
In alcuni Giochi di Ruolo, la morte gestendo un PG, e sarà possibile
del proprio personaggio è vissuta dai affrontare il grande tema di Limes da
giocatori quasi come una sconfitta; in più punti di vista, e in più epoche
Limes, l'uscita di scena di un PG è diverse.

18
INDICE

CAPITOLO I: INTRODUZIONE.............................2

CAPITOLO II: CHE COSA E' UN GIOCO DI RUOLO..........5

CAPITOLO III: CREAZIONE DEL PERSONAGGIO.............7

CAPITOLO IV: CIASCUNO AL SUO POSTO.................9

CAPITOLO V: COME FARE OGNI COSA....................11

CAPITOLO VI: SVILUPPI DEI PERSONAGGI.................14

CAPITOLO VII: IL COMPITO DEL GAME MASTER...........16

CAPITOLO VIII: DUE ULTIME PAROLE.....................18

INDICE.................................................19

SCHEDA DEL PERSONAGGIO.............................20

19
SCHEDA DEL PERSONAGGIO

NOME: ____________________________________________________

DESCRIZIONE: ______________________________________________
____________________________________________________________
____________________________________________________________
STORIA: ___________________________________________________
____________________________________________________________
____________________________________________________________
____________________________________________________________

ASPIRAZIONI: _____________________________________________
PAURE: ____________________________________________________

FEDE: __________________
PUNTEGGIO DI FEDE: ____

SUCCESSI: ○○○○○○○○○○

ROMANITAS: _____ BARBARIES: _____


SUCCESSI:

○○○○○ ○○○○○
20