Sei sulla pagina 1di 6

SEZIONE QUARTA

SCRITTI DI CHIARA DASSISI


- TESTAMENTO -

Traduzione e note di Feliciano Olgiati

Schede di Chiara Augusta Lainati


- Edizioni Messaggero Padova - Movimento francescano Assisi -

PREFAZIONE
- TESTAMENTO TRA GLI SCRITTI di santa Chiara, il Testamento certamente il pi discusso nella sua autenticit, perch nessuna delle fonti antiche ne tramanda il ricordo, e non ha una tradizione manoscritta che dia garanzia di autenticit. Nel suo contenuto si rivela come uno degli scritti pi aderenti al cuore e allanima di santa Chiara, il pi ricco di ricordi autobiografici. Nessun altro, infatti, dei suoi scritti ad eccezione del cap. !" della Rego a vibra come il Testamento nel riandare agli inizi dell#rdine delle $overe %orelle, il legame con san &rancesco e i suoi frati, lamore per la povert e umilt del &iglio di 'io, che la vita del (piccolo gregge) suscitato dal $adre nella Chiesa. *a forma, invece, spesso pesante e farraginosa+ ed ,ui che, eventualmente, si insinua il dubbio, che fu posto per primo dal LEMPP nel -./0 1!ie Anf"nge des C arissenordens# in $eitsc%rift f&r 'irc%engsc%ic%te 2""" 3-./04, pp. 505650/7, subito contraddetto dal LEMMENS 1!ie Anf"nge des C arissenordens# in R(misc%e )*arta sc%rift 2!" 3-/804, pp. /96-0:7, ma ribadito da E+ ,A-ER 1Entste%*ng *nd A*s.reit*ng des ' arissenordens , *eipzig -/857 come pure dal /AN ORTRO0 1A1, 22"", p. 9587. Col ;obinson, invece, che giustamente rifiuta largomento e2 si entio 1P+ RO1INSON# T%e 3ritings of St+ C are of Assisi , in A45, """ 3-/-84, pp. ::06::<7, il Testamento ritorna ad essere considerato, sia pure con cautela, tra le fonti autentiche+ su ,uesta linea sono M+ 4ASS1IN!ER# -nters*c%*ngen &.er die )*e en z*m Le.en der % + ' ara von Assisi, in 4S, 22""" 3-/954, pp. 98:6985= E+ GRA-# Le.en *nd Sc%riften der % + ' ara von Assisi, >erl6>est -/58, pp. 0-600 e, ultimo in ordine di tempo, I+ OMAEC5E/ARRIA# Escritos de santa C ara 6 !oc*mentos contem7oraneos , ?adrid -/<8, pp. 0<560.5. "n effetti, non ci sono ragioni positive per negare lautenticit del Testamento+ ma il dubbio rimarr finch non ci si potr appoggiare su una tradizione ms. pi sicura. &inora anche le nuove edizioni 1I+ 1OCCALI# Concordantiae, op. cit., pp. -.@6-/07 si ricollegano alla edizione di Sera7%icae egis ationis te2t*s origina es, Auaracchi -./<, pp. 0<960.8, che la redazione del ,A!!ING 1AM """, ad ann.-0@9, pp. 9:869:97.

TESTAMENTO
2823

Nel nome del %ignorea+ Amen+ Tra g i a tri .enefici# c%e a..iamo ricev*to ed ogni giorno riceviamo da nostro !onatore# il $adre delle misericordie9# 7er i :*a i siamo mo to ten*te a rendere a L*i g orioso vive azioni di grazie# grande ; :*e o de a nostra vocazione+ E :*anto 7i< essa ; grande e 7erfetta# tanto maggiormente siamo a *i o.. igate+ =>Perci? @A7osto o ammonisceA BConosci .ene la tua vocazione.B+
8

2824

I 4ig io di !io si ; fatto nostra viaC e :*esta con la parola e con lesempioD ci indic? e insegn? i .eato 7adre nostro 4rancesco# vero amante e imitatore di *i+
2825

!o..iamo# 7erci?# sore e carissime# meditare g i immensi .enefici di c*i !io ci %a co mate# EF s7ecia mente :*e i c%e Eg i si ; degnato di o7erare tra noi 7er mezzo de s*o di etto servo# i .eato 7adre nostro 4rancesco# Ge non so o do7o a nostra conversione# ma fin da :*ando eravamo ancora tra e vanitH de seco oI8J+
2826

Mentre infatti# o stesso Santo# c%e non aveva ancora nK frati nK com7agni# :*asi s*.ito do7o a s*a conversione# L8Mera intento a ri7arare a c%iesa di San !amiano# dove# ricevendo :*e a visita de Signore ne a :*a e f* ine.riato di ce este conso azione# 88sentN a s7inta decisiva ad a..andonare de t*tto i mondoI9J# in *n tras7orto di grande etizia e i *minato da o S7irito Santo# 7rofet? a nostro rig*ardo ci? c%e in seg*ito i Signore %a rea izzato+
2827

Sa ito so7ra i m*ro di detta c%iesa# cosN infatti a ora gridava# a voce s7iegata e in ing*a francese# rivo to ad a c*ni 7overe i c%e stavano N a77ressoA 898=O/enite ed ai*tatemi in :*est@o7era de monastero di San !amiano# 8>7erc%K tra 7oco verranno ad a.itar o de e donne# e 7er a fama e santitH de a oro vita si render gloria al $adre nostro celestec in t*tta a s*a santa C%iesaO+
2828

Possiamo# d*n:*e# ammirare in :*esto fatto a grande .ontH di !io verso di noiA 8D8EEg i si ; degnato# ne a sovra..ondante s*a misericordia e caritH# di is7irare ta i 7aro e a s*o Santo a 7ro7osito de a nostra vocazione ed elezioned+ Non so o di noi# 7er?# i .eatissimo nostro 7adre 7redisse :*este cose# ma anc%e di t*tte e a tre c%e avre..ero seg*ito :*esta santa vocazione# a a :*a e i Signore ci %a c%iamate+ 8F8G Con :*anta so ecita dis7oni.i itH e con :*anta a77 icazione di s7irito e di cor7o do..iamo 7erci? eseg*ire i comandamenti di !io e de 7adre nostro 4rancesco# 7erc%K# con @ai*to divino# 7ossiamo riconsegnare a *i# mo ti7 icati# i talentie ricev*tiP II8J I
Testamento di santa C%iara seg*e a traccia di :*e o di 4rancescoA narra g i inizi de a s*a vita ne monastero di San !amiano# ma 7er fissare a sostanza de a vocazione de s*o Ordine# faci mente ded*ci.i e da :*e a singo are es7erienza+ Premette 7er? a a narrazione *na esortazione mora e# co ocando a 7icco a vita de s*o Ordine e a s*a vocazione ne @am7io orizzonte de a misericordia di !io# i Bnostro !onatoreO+ II9J Si noti :*esta osservazioneA 7er C%iara ; @incontro co Crocifisso di San !amiano# i momento decisivo de a conversione di 4rancesco+

2829

Infatti# 7ro7rio i Signore %a co ocato noi come mode o# ad esem7io e s7ecc%io non so o 7er g i a tri *omini# ma anc%e 7er e nostre sore e# :*e e c%e i Signore stesso %a c%iamato a seg*ire a nostra vocazione# 8L9Maffinc%K esse 7*re ris7 endano come s7ecc%io ed esem7io 7er t*tti co oro c%e vivono ne mondo+
2830
98

Avendoci# d*n:*e# Eg i sce te 7er *n com7ito tanto e evato# :*a e ; :*esto# c%e in noi si 7ossano s7ecc%iare t*tte co oro c%e c%iama ad essere esem7io e s7ecc%io deg i a tri# 99siamo estremamente ten*te a .enedire e a odare i Signore# ed a crescere ogni giorno 7i< ne .ene+ 9=Perci?# se vivremo secondo a 7redetta forma di vita# lasceremo a e a tre *n no.i e esempio e# attraverso *na fatica di .revissima d*rata# ci g*adagneremo il palliof de a .eatit*dine eternaI=J+
2831

!o7o c%e @a tissimo Padre ce esteI>J si f* degnato# 7er s*a misericordia e grazia# di i *minare i mio c*ore 7erc%K incominciassi a fare 7enitenza# dietro @esem7io e @ammaestramento de .eatissimo 7adre nostro 4rancesco# 7oco tem7o do7o a s*a conversione# io# assieme a e 7oc%e sore e c%e i Signore mi aveva donate 7oco tem7o do7o a mia conversione# i.eramente g i 7romisi o..edienza# 9D9Econforme a a is7irazione c%e i Signore ci aveva com*nicata attraverso a odevo e vita e @insegnamento di *i+
2832

I .eato 4rancesco 7oi# costatando c%e# nonostante a de.o ezza e fragi itH de nostro cor7o# non avevamo indietreggiato davanti a ness*na 7en*ria# 7overtH# fatica e tri.o azione# nK ignominia o dis7rezzo de mondo# 9Gc%e# anzi# s* @esem7io dei santi e dei s*oi frati# t*tto ci? stimavamo sommo di etto Q cosa :*esta c%e *i stesso ed i s*oi frati avevano 7ot*to verificare 7i< vo te Q# mo to se ne ra egr? ne Signore+
2833
9L

9F

Perci?# mosso da *n sentimento di 7aterno affetto verso di noi# o.. ig? se stesso e a s*a Re igione ad avere sem7re di igente c*ra e s7ecia e so ecit*dine di noi# a o stesso modo c%e 7er i s*oi frati+
2834
=M

E cosN# 7er vo ontH de Signore e de .eatissimo 7adre nostro 4rancesco# venimmo ad a.itare accanto a a c%iesa di San !amiano+ =8)*i# in .reve tem7o i Signore# 7er s*a misericordia e grazia# ci mo ti7 ic? assai# 7erc%K si adem7isse :*anto eg i stesso aveva 7reann*nciato 7er .occa de s*o Santo+ =9Prima# infatti# avevamo dimorato# ma so o 7er 7oco tem7o# in a tro *ogo+
2835

In seg*ito eg i scrisse 7er noi *na forma di vita# e 7rinci7a mente c%e 7erseverassimo ne a santa 7overtH+
2836

==

NK si accontent?# d*rante a s*a vita terrena# di stimolarci con molte esortazionig e co s*o esem7io a @amore e a a osservanza de a santissima 7overtH# ma anc%e ci asci? mo ti ammaestramenti scritti IDJ# affinc%K# do7o a s*a morte# non ci a ontanassimo in ness*n modo da essaC 7oic%K anc%e i 4ig io di !io# mentre viveva s* a terra# mai vo e a ontanarsi da :*esta santa 7overtH+
=>

2837

Ed i .eatissimo 7adre nostro 4rancesco# seg*endo le sue orme%# sce se 7er sK e 7er i s*oi frati :*esta santa 7overtH de 4ig io di !io# nK mai# finc%K visse# se ne a ontan? in ness*na maniera# nK con a 7aro a nK con a vitaIEJ+
=D=E

2838

Ed io# C%iara# c%e sono# .enc%K indegna# a serva di Cristo e de e Sore e Povere de monastero di San !amiano e 7iantice a de 7adre santo# 7oic%K meditavo# assieme a e mie sore e# a nostra a tissima 7rofessione e a vo ontH di *n ta e 7adre# =F=Ged anc%e a fragi itH de e a tre c%e sare..ero ven*te do7o di noi# temendone giH 7er noi stesse do7o a morte de santo 7adre nostro 4rancesco Q c%e ci era colonna e nostra *nica conso azione do7o !io e sostegnoi Q# 7erci? 7i< e 7i< vo te i.eramente ci siamo II=J )*i finisce
@esortazione introd*ttiva# c%e mette .ene in risa to a coscienza c%e C%iara aveva de a a7ert*ra a7osto ica de s*o Ordine e de @im7ortanza di ta e vocazione+ II>J Ora inizia a storia de @es7erienza re igiosa ne monastero di San !amiano+ C%iara a rievoca con commozione# s7ecie :*ando ricorda a vicinanza 7aterna di san 4rancesco e a s*a 7arte di fondatore# raccog iendo a t*tta attorno a 7*nto centra eA a sco7erta e a difesa de a vita ne @a tissima 7overtH+ I tratto da 9F a =E ri7rod*ce con 7aro e s7esso identic%e i ca7ito o /I de a Rego a# 8-L# ma tra asciando i d*e scritti di 4rancesco e aggi*ngendo 7artico ari 7i< fami iari+ IIDJ !i :*esti B7 *ra scri7taO# ci rimangono oggi so tanto a Bforma di vitaO e a B* tima vo ontHO# inserite ne a Rego a# a ca7ito o /I+ Ne a Introd*zione a :*esta I/ sezione# 7er a 7rima vo ta viene ri7ortato *n terzo scritto riten*to con mo te 7ro.a.i itH a*tentico+ IIEJ Testimonianza di *n va ore *nico# 7erc%K dettata da C%iara# c%e aveva sce to @a tissima 7overtH come s*a via di vita e 7er a difesa di :*esto 7rivi egio# veramente ecceziona e# aveva ottato t*tta a s*a vita+

o.. igate a a signora nostra# a santissima 7overtH# 7erc%K# do7o a mia morte# e sore e c%e sono con noi e :*e e c%e verranno in seg*ito a..iano a forza di non a ontanarsi mai da essa in ness*na maniera+
2839

E come io sono stata sem7re di igente e so ecita ne @osservare io medesima# e ne fare osservare a santa 7overtH# c%e a..iamo 7romessa a Signore e a santo 7adre nostro 4rancesco# >8cosN e sore e c%e s*ccederanno a me in :*esto *fficio# siano o.. igate ad osservar a e a far a osservare da e a tre fino a a fine+
2840

=L>M

Ma ancora# 7er maggior sic*rezza# mi 7reocc*7ai di ricorrere a signor 7a7a Innocenzo# d*rante i 7ontificato de :*a e e..e inizio i nostro Ordine# ed ai s*ccessori di *i# 7erc%K confermassero e corro.orassero con i oro 7a7a i 7rivi egi IFJ# a nostra 7rofessione de a santissima 7overtH# c%e 7romettemmo a nostro .eato 7adre# affinc%K mai# in ness*n tem7o ci a ontanassimo da essa+
2841

>9

Per a :*a e cosa# 7iegando e ginocc%ia e inc%inandomi 7rofondamente# anima e cor7o# affido in c*stodia a a santa madre C%iesa romana# a sommo Pontefice# e s7ecia mente a signor cardina e c%e sarH de7*tato 7er a Re igione dei frati minori e nostra# t*tte e mie sore e# e 7resenti e :*e e c%e verranno# >D7erc%K# 7er amore di :*e Signore# c%e 7overo a a s*a nascita f* posto in una greppiaR# 7overo visse s* a terra e n*do rimase s* a croce# a..ia c*ra di far osservare a :*esto s*o piccolo gregge>E Q :*esto c%e @a tissimo Padre# 7er mezzo de a 7aro a e de @esem7io de .eato 7adre nostro 4rancesco# gener? ne a s*a santa C%iesa# 7ro7rio 7er imitare a 7overtH e @*mi tH de s*o di etto 4ig io e de a s*a g oriosa Madre vergineIGJ Q# a santa 7overtH# c%e a !io e a .eato 7adre nostro 4rancesco a..iamo 7romessa# e si degni ancora di infervorare e conservare e sore e in detta 7overtH+
2842

>=>>

Ino tre# come i Signore don? a noi i .eatissimo 7adre nostro 4rancesco come fondatore# 7iantatore e sostegno nostro ne servizio di Cristo e in :*e e cose c%e 7romettemmo a !io ed a medesimo nostro 7adre# >Led eg i# finc%K visse# e..e sem7re 7rem*rosa c*ra di co tivare e far crescere noi# s*a 7iantice a# con a 7aro a e con e o7ere s*eC DMcosN io affido e mie sore e# 7resenti e f*t*re a s*ccessore de .eato 7adre nostro 4rancesco e ai frati t*tti de s*o Ordine# D87erc%K ci siano d@ai*to a 7rogredire sem7re di 7i< ne .ene ne servizio di !io e so7ratt*tto ne @osservare meg io a santissima 7overtHILJ+
2843

>F>G

Se 7oi dovesse s*ccedere in :*a c%e tem7o# c%e e dette sore e asciassero :*esto monastero di San !amiano e si trasferissero a trove# siano nondimeno ten*te# ov*n:*e a.itassero do7o a mia morte# ad osservare a stessa forma de a 7overtH# c%e a..iamo 7romessa a !io e a .eatissimo 7adre nostro 4rancescoI8MJ+
2844

T*ttavia# tanto co ei c%e sarH in *fficio Sdi a..adessaT# :*anto e a tre sore e# a..iano sem7re so ecit*dine e 7reca*zione di non ac:*istare nK accettare terreno attorno a so7raddetto monastero# se non in :*e a :*antitH c%e esigesse @estrema necessitH di *n orto 7er co tivarvi deg i er.aggi+ D=D>Se 7oi in :*a c%e tem7o dovesse occorrere# 7er *n conveniente iso amento de monastero# di avere *n 7o@ di terreno f*ori de recinto de @orto# non 7ermettano d@ac:*istarne 7i< di :*anto ric%iede @estrema necessitHC DDdetto terreno 7oi non sia avorato nK seminato# ma rimanga sem7re inarato e inco to+
2845

Ammonisco ed esorto ne Signore Ges< Cristo t*tte e mie sore e# 7resenti e f*t*re# c%e si st*dino sem7re di imitare a via de a santa sem7 icitH# de @*mi tH e de a 7overtH# ed anc%e @onestH di :*e a santa vita# DFc%e ci f* insegnata da .eato 7adre nostro 4rancesco fin da 7rinci7io de a nostra conversione a Cristo+
2846

DE

IIFJ Preciso riferimento a :*e

BPrivi egio de a 7overtHO# c%e C%iara ottenne *na 7rima vo ta da Innocenzo III ne *g io 898E# e si 7rem*r? di farsi confermare dai s*ccessori di *i# fino a a morte+ IIGJ In *n so o 7eriodo C%iara sintetizza @essenza de a s*a vitaA imitazione de @*mi tH e 7overtH di Cristo e de a s*a Madre# 7er amore di Cristo c%e nei momenti 7rinci7a i de a s*a vita terrena f* 7overoC e rive a a sic*ra coscienza c%e aveva de a missione ecc esia e de s*o Ordine+ IILJ )*esti i d*e egami 7er conservare @Ordine ne a s*a vocazioneA con a C%iesa e con @Ordine dei frati minori+ II8MJ )*asi 7rofetizzando :*e o c%e si com7irH tra i 89DF-89EM# :*ando e s*ore di San !amiano si trasferiranno in :*e o c%e diverrH @att*a e monastero di Santa C%iara# accanto a a .asi ica eretta 7er c*stodire e onare e s7og ie de a oro madre+

>

DG

Per mezzo di :*este virt<# e non 7er i nostri meriti# ma 7er a so a misericordia e grazia de !onatore# o stesso $adre delle misericordie, effondano sem7re il profumoU de a oro .*ona fama s* :*e e c%e sono ontane# come s* :*e e c%e sono vicine+
2847

E amandovi a vicenda ne @amore di CristoDL# :*e @amore c%e avete ne c*ore# dimostrate o a di f*ori con e o7ere# affinc%K e sore e# 7rovocate da :*esto esem7io# crescano sem7re ne @amore di !io e ne a m*t*a caritH+
2848

Ancora 7rego co ei c%e sarH a governo de e sore e# c%e si st*di di 7resiedere a e a tre 7i< con e virt< e a santitH de a vita# c%e 7er a dignitH# E9affinc%K# animate da s*o esem7io# e sore e e 7restino o..edienza# non tanto 7er @*fficio c%e occ*7a# ma 7er amore+ E=Sia essa# ino tre# 7rovvida e discreta verso e s*e sore e# come *na .*ona madre verso e s*e fig ieC E>e s7ecia mente si st*di di 7rovvedere a ciasc*na ne e s*e necessitH con :*e e e emosine c%e i Signore manderH+ EDSia ancora tanto affa.i e e a a 7ortata di t*tte# c%e e sore e 7ossano manifestar e con fid*cia e oro necessitH e EEricorrere a ei ad ogni ora con confidenza# come crederanno meg io# 7er sK o a favore de e sore e+
2849

EME8

Le sore e 7oi# c%e sono s*ddite# ricordino c%e ; 7er amore de Signore c%e %anno rin*nciato a a 7ro7ria vo ontH+ EG)*indi vog io c%e o..ediscano a a oro madre# come di oro s7ontanea vo ontH 7romisero a !ioI88JC affinc%K a oro madre# osservando a caritH# @*mi tH e @*nione c%e regna tra oro# trovi 7i< eggero i 7eso c%e sostiene 7er *fficio ELFMe# 7er merito de a oro santa vita# ci? c%e ; mo esto e amaro si tram*ti 7er ei in do cezzaI89J+
2850

EF

Ma 7oic%K stretta la via e i sentiero# ed angusta la porta 7er a :*a e ci si incammina e si entra nella vita, pochi son ,uelli c%e a 7ercorrono e vi entranoF8C e se 7*re vi sono di :*e i c%e 7er *n 7oco di tem7o vi camminano# 7oc%issimi 7erseverano in essa+ F9F=1eati 7er? :*e i c*i ; concesso di camminare 7er :*esta via e di perseverarvi fino alla fineB
2851

E 7erci? noi# c%e siamo entrate ne a via de Signore# g*ardiamoci di non a..andonar a mai# 7er nostra co 7a o neg igenza o ignoranza+ F>FDRec%eremmo ingi*ria a cosN grande Signore# a a s*a Madre vergine# a .eato 7adre nostro 4rancesco# a t*tta a C%iesa trionfante ed anc%e a a C%iesa di :*aggi<+ FESta scritto# infattiA ?aledetti ,uelli che si allontanano dai tuoi comandamentim+
2852

$er ,uesta ragione, io piego le mie ginocchia davanti al $adre del %ignore nostro Ces CristoFF# affinc%K# 7er i meriti de a g oriosa santa /ergine Maria s*a Madre# de .eatissimo 7adre nostro 4rancesco e di t*tti i santi# o stesso Signore# c%e ci %a donato di .ene incominciare# ci doni ancora di crescereFG ne .ene e di 7erseverarvi fino a a fine+ Amen+
2853

)*esto scritto# 7erc%K sia meg io osservato# io ascio a voi# sore e mie amatissime e carissime# 7resenti e f*t*re# in segno de a .enedizione de Signore# de .eatissimo 7adre nostro 4rancesco e de a .enedizione de a vostra madre e serva+

II88J

L@a. ativo moda e Bs*a s7ontanea vo *ntateO 7otre..e riferirsi sia a a 7romessa inizia e fatta a Signore# sia a modo di o..edienza a a a..adessa+ II89J La frase ; carica di t*tta @es7erienza di C%iara+ L@a*toritH era 7er ei *n 7eso# anc%e se esercitata con :*e @amore e *mi tH e s7irito di servizio ed esem7 aritH# di c*i %a 7ar ato IE8-EEJ+ Coraggiosamente a77 ica a @esercizio de @a*toritH i sentimenti c%e segnarono @inizio de a vita n*ova di 4rancesco# ne @incontro e a..raccio de e..roso+

a Co + =# 8F 9 9 Cor+ 8# = . 8 Cor+ 8# 9E D Cf+A Gv+ 8># E eV 8 Tm+ ># 89 c Cf+ Mt+ D# 8E d Cf+ 9 Pt+ 8# 8M e Cf+ Mt+ 9D# 8D-9= f Cf+ 9 Mac+ E# 9G+=8 eV 4i + =# 8> g Cf+ At+ 9M# 9 % Cf+ 8 Pt+ 9# 98 i Cf+ 8 Tm+ =# 8D R Lc+ 9# 89 >E Cf+ Lc+ 89# =9 U Cf+ 9 Cor+ 8# = e 9# 8D DL Cf+ Gc+ 9# 8G F8 Cf+ Mt+ F# 8>
Sa + 88G# 8 e Mt+ 8M# 99

m Sa + 88G# 98 FF Ef+ =# 8> FG Cf+ 9 Cor+ G# E+88 e 8 Cor+ =# E+F