Sei sulla pagina 1di 100

Di'

%a

rw,

Ar,

L'irre-sbibile voglia
or

cacao

Via R' Fanchetti' 2

Edito: ciga 2003 s.r.l.

20124 Milano Tel. 02 43995439 Fax: 02 29061863


info@cigra'it
-

Cbc cosa porta novembre oltre alla pioggia e alla caduta delle

foglic dagli alberi? Beh, decisamente una tremenda voglia di


cioccolato! Alzi la mano chi, al primo abbassarsi delle temperaturc, non sente il bisogno di riscaldarsi con una cioccolata fu-

WWW.ciga.it

Dircttorc rcsponsaNle:
P eo Danioni

mantc. Propio per soddisfare questa esigenza impellcnte ab'

Chian Palloni
Caterina Papi

Foto: Laura Tiso, fotolia, lstockphoto, Bluelime, Pet la pate gnfica si lngrazia:

biamo deoiso di dedicare lo speciale di questo numeo


all'ingrdiente pi goloso di futti: il cioccolato' appunto' Vero
must per gli amanti dcj doici (non esiste credclza che non con-

lenga almeno una tavoletta), ma apprezzato, nelle sue vaanti

Pieroni Distribuzione srl Viale Vittorio Veneto 28

Distihdone pel l'ltalia: 20124


l\Ailano

pi ''amare'', anche da chi di dolci non ne vuole sapere' Qui lo proponiamo in ognisua variante' dalbon bon fino alla tortapi

Distib!'one pe l'esterc:

lradi/ionale. Ma se non siclc amanti nun ri preocc'rpale. in


serbo per voi ci sono come sempre tante ale dcette!

S0.Dl.P SpA Via Bettola, 18 20092 Cinisello Balsamo (lVl) Te +3902/66030400


Fax

+3902/66030269

$mail: sies@sodip.it wwwsiesnet.it Stampa:


Puntoweb srl Reg. Tribunale
n. 505 del 27
-

Roma

/Ogl2010

N.lilano

lva assolta dall ed tore ai sensi dell'art. 74 comma 1 lettem c del D'PR. 633/72 cosl co}re modificato dalla legge 30/12191

n.413

Nwero iscrizlone

10989 del01/02105

R.O.C.

Tutti i rnarchi otati e i loghi

riportati sono copyight de] ispettivi proprietari

't

taown! 2o2

I
10

Nidi al cacao

)
32 34 36 38
'lO

Stella rosa
Torta dicarote e nocciole con salsa al cioccolato

Girelle bicolori Biscotti con avena e pistacchi Biscotti al riso sofiato


Funghetti con zucchero

bianco
Treccine alla icotta
Torta fondente

Ctrrccolao rrlanl'a-t 54 Pav al cioccolato 56 Bisquit con cioccolato e


pesche sciroppate

e
16 18

55

crostta a| cioccolato e maroni

r0sa Nocetti di farina di segale


Cioccolatol\,!anie

Pandolce all'anice

5t
58

Strudeldimele
caramellate
Tota con albicocche secche e mandorle

Zuccotto arancia e cioccolato


Tona glassata Delizia al ondente speziato

m 2.

cialdine coccanti alla nocciola


Follini Viennesi

il2
'14

Coniglietto Pan speziato all'uvetta

21 Bisconi al vincotto

46

58 59 60 60

Sacher Torte cake alcaff e cioccolato


Rotolo di cioccolato e

lvadeleine al cioccolato

6t

amaretto
Panna cotta al cioccolato e manschino

6l
6{ 64 66 / /

Cookiesalcioccolato
caff
Agrumi glassati al

6} Bicchierinial
cioccolato

ciliegie ricoprte

cuoialla menta
e cioccolato

ciocmlatini al peperoncino
Do|cetti di mazapane
I

tso'@ FRilTTI

tsg ffi

NW
a

MffiERo

scelti pe voi

48 ABc del pasticcee:


cr(rcca*3, camell
DaIWEB

mx e

78
68 Frlttell ne
m ele e sesamo

80 lles flottantes
e vanig ia

Lavanda

70 Frttelle d carote 72 cannoli fritti


74
Fittelle
a la cre]']a

96

82 Doppio budino pistacchlo


e vaniglia

d semolino

Amr doce

Fuso oao: Pastls de l{ata

76 Cianrbele sotflci
al limone

84 Caramelline al rnazapane

Torta de Viana

86 Torta bscottoa pistacch 88 90


Rotolo con cen]a

alcappuccino
C aldine ananas e panna ie

92 Nlillefog 94

con panna a le fragole


Ny'edag ioni cocco

dic occolato
biscotto

6' cookies

al c occolato

Nidialcacao
Diicolt: facile Pepaazlone: 30 min Cottura: 15 min

lnercdlenti per 4 persone


Per la pasta: * 300 g di

dia$d|.m 3moho *
dl 30 g di

Hn

', vr|o * vanElb * arle Per la glassa: * 300 g di arcchoo ' di o'cao emao ln polvot! * 20 g di burlo * 1 cucchi8lo or.onz. dl vaglla * 3c8g!. d Gloccolato lbn lt q.D'

1 0ovo

'00" * 250 g di lx,tto * 120 g * 1 cucciaino e di gW

Prdtcdrffi.llfum

a tlO'C e ricoprite due placche con carta capiente loate il burro e 10o g di 2uG orno. ln una ciotola da

chero con una Ustaelettica a velocit eleata fino a ottenre una cema soffce e chiaa. unite l'uo/o e l8 vaniglia, senza me

scllare toppo' lncorpomte la farina setacciandola e un pizico

di sale; continuate a lavomre fino ad ottenee una pasta mobi-

da. lnserite la trafila a fiore nella pistola sparabisconi e ical& te i iiscotti, cdlondoli direttamente sulle piastre precedente mente pep6nte' dishnziandoli 2,5 cm l'uno dall'altro.

G) cc!lrbl cm lo atcchoo na3to


',,. s1'a L:1
I alla volta, pe

10 minuti,

atell .lFcc'' una pia

fino a quando saranno doati ai

bodi. Tlasferiteli su Una giglia d'acciaio e fateli rafreddare.

3
2

ild ltttidtllo lt9atr b glaa d cloccol8to:

in un tegame

per la cottJra a bagnomaa versate lo zucchero a velo e il cacao

selacciatj. Aggiungete il buro ammoidito a temperatura arl biente, la vbniglia e la quantM d'acqua necessaria per otte]ere un cqposto duo. lescolate velocenote mn una fiusta e scal
date per circa 3 minuti in acqua bollete fino ad otteEeuna sa smlmabil. Ripendete i bismtti e guamite il cento con la

ga$

dag

sa ancora calda e le scaglie di cioccolato. Lasciate apprendere completanente pima di sevire.

Girclle bicolori
DitficoR: fucile Preparazione: 20 min + 90 min pe il riposo della pasta cottura: 15 min

pe. 4 persone lnlederti * 500 g di hrlna'm' * 250 g di


* 40 g di cacao nao * 3alo

hn *

160 g d' arcdlorc 3.rnolato

*2

UoYa

* 1 alfumo

aa1'-""'
Cnatola wrate a fon tana la farina setacciata, agSu una giungete lo zucchero' il buro, le uova e un pizico di sale e ir pastate g|i ingredienti ino a ot_ tenere un c0mp0st0 omogneo.

'i..
AYYolgote ln pelllcola trasparente e fute riposare in rigoifero

Toglktc dal lgbm' su una


spianatoia infanata con un mat-

tarello ricavate dal composto chiaro un rettangolo di circa


27x21 cm e con uno spessore
di 2 cm. stendete anche

pI un'ora pe stabilizare. TG gliete i rotolidal frigorifero e ml un coltello afilato dcavate delle fette unifomi dello spessore di circa 1 cm. Adagiate le gielle
su una placca odrdta con carta da forno e cuocete a 180"C per

Didete l'impasto a met e i' caate due panetti, uno chiaro e


uno scuro, atgiungendo in que st'ultimo il cacao. copite sepa ratamente i due panetti con un

posto scuro, ricavando una

ilco} sfo

glia ettango|ae delle stesse

di

mensioni. Spennellate la sfoglia

oglio di pellicola trasparente


e fate riposare in frigoriero per

chiam con I'albume sbattuto e sistematevi sopra quella al ca cao. Fate aderire idue strati schiaffiandoli con il mattarello,
arrotolate dal lato pi lungo.

12-15 minuti, flno a dontura. Fate rafi rdare completamente su una giglia d'acciaio a tern_
peratura ambiente e consevate in una scatola di latta-

30 mini.

ru,,w)
Biscobb cnn avena epist'ae*hi
a|ft:.?ati'' acile *..r"la7'cn.i 30 min + 30 min per il ri' poso della pasta c.'L|.|,,\: 75 min
]naeaija:!}tt

tati * 1lialetta d'ssgua dl Yanlgla { 1alfutn * sllp.?. 1i l.1. !.n''|,b: , 1 ne diiul]o rl 2 cuhiai di aretlf,'o

|'i,|last'. * 225 tdifd]rlnad'al'/l6 * 775 Ediblim "00" * 80 di|''lro * 220 E di 4cchoto dl canna g6mol8to r, 2 wra * 1 busti4a di llevlto pG. dolcl ,. 1 limonc ,* 100 g di p9tacchi tlt

PE

Del 4 pel9,l1|l:)

Sistenate ln una clotola ll buro ammorbidlto a temperatura


ambiente. Vesate lo zucchero e mescolate con un cucchiaio di legno dal basso verso l'alto fino ad ottenee una crema soflce. lncorpoate una alla volta le faine setacciate con il lievito, le
uova, |'essenza diVaniglia, la scona di limone gattugiata e un

pizico di sale. Stendete il composto su una spianatoia leggermente inainata e lavorate l'impasto con le mani fino a rendelo omogeneo. Ricavate un panetto, awolgetelo in pellicola traspa, rente e lasciate riposare in rigorifero per 30 minuti.

',:
,l,

Toglle l'lmpasto dal igotifurc e dbponlo sulla 3danaloia r infarinata. Stendete I'impasto con il mattarello di legno e ricavate una soglia dello spessoe di 1,5 cm. servendovi di un coppa_ pasta rotondo del diametro di 5 cm itagliate dei discheni e di'

su una placca ricopena con carta da forno, distanziandoli 2-3 cm uno dall'alo. spennellate i biscotti con |'a|bume sbattuto e cuocete in ono a 180"c per 15 minuti' ino
sponeteli
a quando saranno dorati. Togliete dal forno e fate raffreddare su

una griglia d'acciaio.

Ptepaate un caramello mobido: in una casseuola versate lo zucchero, il buro' un cucchiaio d'acqua e fate cuocere a fuoco lento mescolando con un cucchiaio di legno. Unite i pistacchi tri, tati gossolanamente e ponate a ebo|lizione il composto conti' nuando a mescolae' Togliete dal fuoco, lasciate intiepidire il caramello e distribuitelo sui biscotti.

Bscobbi al riso soffiabo


Dificolt: acile Pepaazione: 30 min cottura: 15 min

tnrcdienti pel 4 pelsone * 2 &{r * 80 g dt hdru .00' * 250 g dt mcclolo * 140 lolsto al doccoko * sda * ardlGo a ab q.D.

g dt

!|ccnofo somo&rto * 80 g dt rlso

.it
pcato ls nocclolG e titatele f
nemente con un mixer fino a ottenere una furina. ln una ciotola
L.i

q)
lncono.rlo poco por vons gi
albumi al composto, mesc}
lando dal basso rierso I'alto per non smontarli. Continuate a mg scolare fino ad ottenee un com

versate le nocciole Uitate, 120 g di zuccheo semolato, la farina bianca e mesco|e con un cuc'

oopo aYc pa$ato i dbchl nel so soffio al cioccolato, sistB mateli su una placc oderata
con carta da forno, distanzial doli di qualche cm I'uno dall'alt0 e cuocteli in fomo a 180"c per 15 minuti cica, fino a doa

chiaio di legno. ln una ciotola


montate a neve ben ferma unite un

poslo omogeneo. Disponete

glial

l'impasto su una spianoia, dividetelo in tante palline di medie dimensioni e schiacciatele legermente per onenere dei dischi di orma jrregolare.

bumi con una fusta elettrica,

pizico di sale e

tua. Togliete dal forno, fate ra eddaresu una gdglia d'acciaio


e spolverate con zucchero a velo

lo zuc-

chero rimasto.

pima di servire.

BBqo&-.

b*"
tlE-

14 B[sCIoTT;

'

:, .:

r,:,r.

faci)le

15 min + 30 min per il riposo della pasta

25 rnin

300 g dt fadna '00" - 150 g di tuno . 100 g di zuccherc se molo',2tuorli '1albume 1bustina divanillina ' 1c{rc chiaino di acqua di lose alimentare zucchero a velo ro6a q.b. farina e burrc per lo stampa . sale ln una ciotola impastate
de la a' na setacciata con un pizzico di sale
r/4

.,,

&

e il bt]o ammorbidito a tenpeatura

ambiente. Agg ungete la farina

sta. o zucchero, ituor e aromatiz zate con a vanillina acqua di

ma

rose. Formate un panetto, ncopriteio con pellicola trasparente ponetelo


a iposae in frigoiero pe 30 n]inuti'

su una spianatoia inanatatirate la pasta al|o spessore d 3 mr] e rita glate i biscott con uno stampino a forma di funghetto. R vestite una
p

acca con carta da fono, distibul'

tev i biscot1i ben distanziati tra loo e fate cuocere a 180"c per 20 rri

nut'fnoadoatura'
Lasciate intiepidir i biscotti nella placca, spennellate con lalbume eggermente sbattlto con zucchero a velo rosa e infornate oer atr 5 mi
nuti sino a formae

q# '\-*

sticina rosa' Fate raffeddae i b scotti s! una griglia d accia o.

lna

eElgera

cc

'a'

'

'i

uE-'!.

! _ '.r

l])

'^

Noctbiditaina
disegale
Ditrct; acile PEpaazloe: 20 min + 1 h pe il iposo della pasta Cottura: 15 min

ffiohpor!*de

* 7 gdl!'nft* 170 gdi ffir8 d tc * t@ noco r. 100 g di z$cioo .qnolato * mvo * % dlc]hbirn

lntredlenti pet 6 pe.sone

gdtElal

-r, -ii

ln lrla dol' nnt'tr con ls 'utt' ltdce ll fuo con lo zuccheo, aggiungete l'uo,o e mescolate con Un cucchiaio di legno. t]nite al composto la fu na di segale stacciata, nezo cucchiaino di zenzero in polvere, un pizico di sale e ighedi di noce' che ete in pecedenza pestato !|ossolanamente in un mortaio o con un battican.

q) fonet
I I

Ga lnarinate
,

ll

coltp6to

3u lllla .drr'tolr lr8oma o lnhrln ta. le mani e fonatecon il composto ottenuto dei ro|i

del diameto di circa 3 cm; a^dgete ogni mtolo in carta da e fate iposare in figorieroper 1 ora.

pctc l mto] dd
zero in modo che ne

eino icoperti e srvendo/i di un cottello

tlgoribo, passateli Ella poltee di zet

affilato tagliateli a rondelle dllo spssore di 2 cm. Ritstite una placca con carta da omo, sisteYEtevi le rondelle distanziandole

qualche cm l'una dall'ala e cuocete a 180.c pe cira 15 mi nuti' Togliete dal fomo e fe affeddaecompletamente i bi_ scotti su una giglia d'acciaio pima diseNire.

::

.,

ry_{reoTm

OoccolaEoManie
Dificolt: mesia Prepaazione; 30 min + 1 h per il iposo cottu.a: 10 min

inErcdielti p'el 4 pe?sohe * 300 E dt hdm "00" * 150 g di hlno *

1.

100 g dt arcchoro * I uovo * 2 cucchiai di cacao amato * vu)la * 7 pizlco disalo * c6rra gialdula * arcchoo a Ylo

ln um tGldm
il buro

monte a c]!

la vaniglja e l'uoo, poi agiungetevi


in un solo mlpo la aina con il

cm

Ste he

la

palta ln una sftglla

i2"'

19.'

:{i
Acc{p!{ate
a du a du
l

lo zuccheo, i| sale,

di 3 mm di spessore sulla

ca

spia natoia inanata e con un coP

dischl

papasta icavate dei dischi. Pen'

cao e mescolate velocemente gli ingedienti. Mettete a jposare la ol|ain figo coperta da pellico la per un'on circa.

ogni disco, mettetelo nel |'incavo della mano a orma di det conchetta

ripieni e sigillate bene facendo combaciare ibordi, poi in ultimo rotolate le pallinetra le maniper

I ;

daEli una bella orma erica.

e versatevi un

cuc-

chiaio di crema gianduia.

a rafreddare per 10 minuti, poi cuocete in forno a 180"c pe cica 10 minuti'


Mettete in frigo

eza?rJine crae*anbZ

allan*ecia?a

itllfit:t1i,', 1""rr"

i:a1?,it,i.I0 min
l

?,,a rtat:t;.,:')i., |

25 min

lt

le,l

l'

i !j.:, i) P?

|:.

c.j.)

* 150 g
g

di

nocclole *

15 0 g di br]]o

gocre dl cloccdato

diaEchoo sfiolato

* 150 g dilllm "oo" r. 15o 80 g di doccolato odnto * 30 g di

Fat8

annoldlre a tnpeatua ant'ente ll furo a pezgttl.

le nocciole e passatele al mixe con 40 g di zuccheo, fino a ottenere un composto leggemente grumoso' Trasfeite il spllate prepaato in una ciotola capiente, aggiungete uno pe Volta il burro, la farina setacciata e lo zucchero rimasto. lncorporate gli ingredienti con un cucchiaio di legno, mescolando dal basso verso I'alto. Unite le gocce dicioccolato e continuate a lavorare il composto per amalgamarle. con le manl' modellat tante palllne e apiattltolc con il palmo fino a ottenere delle cialde tonde del diametro di 7 cm circa. Disponetele su una placca ricoperta con carta da omo e infonate pr 10 minuti a 180"c. staccate le cialde con una paletta e fa tele afeddaesu una griglia d'acciaio.
]:]_: Ponte |l cloccolo ondcnte r|dotto a scagll ln un lggame pe la cottura a bagnoma a e fatelo scaldare a fuoco lento no a rendelo liquido' Vesate un cucchiaino di cioccolato fuso

"::,

cora caldo sulla parte piatta di met delle cialde e ricopritele con la met rimanente. serYite ibiscottiquando il cioccolato si sare

ben raffreddato.

\
..-

\
ar*,

"*-

.---'4

.A.

,'' r4'..,.r1- zr?.n-!'

'

"':"''z..'":.,.,?3t.pawa&#

22 EBGOTT]
-::*
30
min

&.1 ..,'

faci e
ln una cioiola capiente, mon-

min

12

tate con e frr.lste e etv che

buo asciato
con

pr

ma ammor-

b dlre a temperatura ambtente o zuccheo. ]l sa e e aVa. nlgla fno ad ottenere una

300 g dl a na
g dr

zare

100 gdizucchero a vefo + que//o per spalveriz

burro 7

"00"

200

cTema spumosa e soff ce

cola

2 albumi 2A gdile
pizzico

di sale

essenza naturale di vaniglia

te

g8iungete uno alla volta g alb!mi per far amalgamare perfettamente inof aggiunge-

successivo prna d ave

cioccolato per decorare

le incorporato peettamente
pnmo). A qLresto p!nto versa

te la far na

mando cof un cuccllta o d e gno per evitare la iormaz one d gum ' Traseite la pasta I

ga no ad ottenere un com. p0st0 omogeneo ama ga-

a fecola a p og-

una sac poche con bocchet ta dente iata e formate d rettamente su ]a p]acca delorno

rVesttacon'appositacata
vostr
b scott ni a S.

Fate cuocere a 170"C per c r ca 12 n futi, flno a quando co

:?!

#/

-.

a temperatura am. biente. Una vota fredd spo verzzate con zucchero a velo e Vo endo decoate con c oc_
freddare
co ato fondente fuso.

nceranno teveutente a do rare' sornate e traserite sU ufa grigla d acclaiot fate ral
m

jt

:-.

:\

-..,

L1t!)

aar!.

- "..

4,'r

ti\

n t \.-

--

fac le

25nrn

35 rin

Ponte le mandotle su una placca ticopetta con catta da ono ]r|'a ..'10 .l .t]l .:cg ae. a. onlc e tr:at e a!' ,]. .' " l,!a a !:! a !.sela ij ;.;' ]a t] aaao
j:1n.. e:os:.t a . ,i

setaaaat'

le pieceCeftefre|fr sc a to n

az!aa']lr! iria! n]eaaal!: a'ala.].l


refe co! La cLjccl i !

li'

.i]'i].

! J zucchero semolato 2al S .r' mandorle spellate at ! d; strutto air ! tr, cacao amaro in polvere :r! g

a,:, S rrfarina

00 l,iil

geie

eile!to
v

bagrJ-a.;.

I !t

Nlesco ale

t.ol1o

it a!,

r,:.j;. .,1..-t::
,t::.r"

lmpastate ino a ottene.e un composto liscio e omogeneo' D i ;]e:r tl,las'Ll ; loccIeti e olinale de l] !lltl a] {or)]a
'aga,

diburto
pea

di cioccolato

cheto di
vincotto

dolci I arraalrraio al zuccanna 5ll0 ni aii

r: bLrst/n,r

ondente
rir

-?!.

lievito

.a l-i.a:ia']ta.]ll':.'l]!"'a:a
o 0..... of jraddife sr] Lrnngrg

ali l!t:'!a

r.

,]'! a:arca a d s-|a:eie i.]

.]l-.: l] aac]] aa

al

Spolverizzate ibiscottida enttambi i laticon zucchero dicanna

.:

I.

adaccac

ar

-.r

Lt

r,_.

.:,

26

BilSGOTTiI

p""'d""T:.di:

'

,r''no''"+45minperil

" fu \e*

150gditadna "0o" 50 g dicioccolo amato 1wo ' 30gdi glanella di nocciola 100 g dlalcchero smolato . 70 g dj zu(. cheto vanigliato 725 g di bu'ro 3 uotla yt dicucchiajno di " noce moscala grattugia 7 cucchiaina di cannella in polvete 'l, cucchiajno di lie\!to vanigliato in polvere . sale

su

un tagiete trital gtossolanamente ilcioccolato amaro con una mezzaluna, fate o sc ogliere a bagnomaria a fuoco basso me scolando con una |usta. n una ciotola ponete la farina setacciata, il levto vaniglato. 1 !o!-0, 2 tuorli, o zucchero semo ato, il bur-

ro ammob dito

lavorate con una Usta elenrica ]no ad


l]n

ot1e_

nere Una cren]a rnorbida' Lavoate ilcomposto finch sar ch a


o e iscio e scivoler dalle

flste come un nasto. nella. a noce moscata e un p zzico dt sa e.

te

a can_

Mo ate a neye ben ema gi albumi con lo zucche.o vanigiato e un p]zzico di sale. ncorporate al conposto l cioccolato fuso' g i albL]m montati a neve e r]escolate delicatamente dal basso veso 'alto con un cucchiaio di legno' lJn le in ultimo a granella

d nocciole

e ama gamate. N.4ettete n flgoriiero per 30 min e

ate iposare alti 15 m]n a temperatura ambiente. lmburrate uno stampo multiplo da l'il madelein e Vesalevi il composto peparato' cuocete in forno pel 1215 m]nlti' toglie te dal forno, lasc ate raffreddare neg]i stampi pe 15 m]n!t]' tra
5e1te 5L Lra 8lglla d'acC aio a.aff.eood.e'

Offfi'&&

MS PBreIMO

GHil...

Per i pi previdenbi che sanno gi stihndo la lista di lgdi di llabale da fae ad amici e paenbi vogliamo segnalare l]ni-

ziava di Alessi intitolaba PogeUbo cha.iig Per la Repubblica Derda'ica {'el congo. Dl nowrT al21 dicmbe con l'acryisto di un prodotbo lessi siconbibuisce alla rcalizz?

ione

del prcgetbo dell'azienda crusinallol

costure ula casa


permetter

famiglia nella citb di Kinshasa' un aPpoto sito' conlinua. nenbe aggiomabo (www.alessitorchildeno) di sguile le abtiviB del gruPpo cilariw passo dopo passo.

- ,i-P ()f'a ]le naf 5 i]!,]l (] i a ''] : | i]: .] ']'|: ' '| '. : ,ala ,rl L,r ff ir a TOr' rr prrli rrrr r!it! ir ji rr i :: : : . 2i12 1r f' . alr nnra \iS. irll r Lrl i
1
:
r

-, :'-

L
''r
a(-r

_-rI_]'=3]

r,.'..,:rP!11.' ;1

;ililh,'l

]i

',rr' a::t, :
it.r

-.-l

Ia
.rltit

llr.

nirll : Ertra ,j

;r, ,a

a' :ir':

l' r

lrr lr
't

::l

I a're '

ars

gc.a)

rr,r

r.t a! trr li:?

, :t,i : ,.
:

a"art ?ir'a.r a lrrf..ftod r'!rr,,ae\a

:rl:ll'1.:7', :l!a! i
\i,-

- ,.

(oio,r"''''
!!I lllllfr : .l' r J ltf.1,l

w'1 | dt.t

:l

ooa4E IA]L LINA PAIRK

MOULE
l

FAN4@-[A

ipi] pkxi' coccda


rc

naa la tr'la pe decl uB ceac e siarcra GUa Ecfude htd di sbwpnti rrcessai in ug scatola psaba
pe passae dd t''po bolo' Pe bnba b alg[a nettetevi 'oPa htti irsiefie! sfdatevi a rcza biscotti d EJtte le btne e decor

Prcfiio to p biscotti soE U|o dei shot del dohe P ccelua e g-&'ficaziq'e pr igr'd Fe ibbcotti tn'ate

zixi d hr ibp! E pe. Enda a'co'-a pi tolosa'lobta' 0gr scatola cotelr| :et&io ticco di ije e cot'sidi' tzato h colorio]e con la cate de*JPr oaIa Lotta La cry#zi't cotgE tegb Ir

tagoE

6xr cn rce*a

eiab

cor ri!stineto

atiade'fite

Bttaao h Egno
Qual il doLce piil goloso ne le gior nate pl tr]sti? lo Zuc-

da 23 cn' 6 bagaabiscotli' pe'r'a dcoatsice in

pla

dl tutti? che fa tornae i

so so anche

chero fllatol E da oggi non c' b sogno d corree al e


g

oste per

gUstarse]0

na pe preparalo n casa e organizzare tanti


ch
avo osi party

s!llo stecco. Su ltilcasa.rt potete acq! stae la rnac

per

piccoli

dl a arnig ia e non so o'

k
larcato pesfita la rRnm ,ffisione
mette di

da macila Eiscuits

realiue biscotti atti h casa

dietffie

che

per_

gJla teglia & (m.

Biscuits si vste di Un design alcoa pi accattj\ante e nmdemo, con una linea arrotondata ed egonomica ch permtte una magiore praticit'

frfflftffiffi

SEella rosa
Difficolt: media Prepalazione: 90 min cottu]a: 45 min

Per la base: * 2509 di hdna "ql'* 160 g dizucchoro a volo * 160 t dibuuo annohid:tto * 4 uova * 30 mldi 3ucto dl llmone * scona dl 1llmone * 2 cucctriaini di llevlto * salo Pel la arcia rosa: * 30 E di ecola * 250 ml di latte * 100 mi di panns resca * 60 g dizucchoo smc lato * 50 m/ di sclrcppo dl hagola 'l 40 g di buuo anmohidito * 2 g di colla dl po3cs Per la batna:. * 1cucchiaio di sclop9o dl arcchero Pe decorarei * 600 di clema dl bum * 1 bic. chierino di rum lt golina tlpo To'tagol * Golora allmenta'e 10630

lntlredientl pet 6/8 percone

I
I

I
a

a
scldato 30 n d'acqua con il succo di limone e 60 g di zuc.

-ll

Per la larcla: stemperate nel


latte freddo la fecola di patate e lo zucchero, poi fate addensare
il composto su fuoco moderato.

Por decorars: aromatizate la crema al burlo con il l]m. Ri'


prendete la torta, spatolatevi la crema di buro in maniera
uni_

chero a velo in un pentolino antiaderente. vesate lo sciroppo


sulle uo!? mente le montate con

la frusta. A parte, montate


burro con lo zucchero a limone. Vrsate

il
.

Allontanate dal caloe e aggiun_ gete il buo'poi la colla di pesce


gi ammollata in acqua fredda e

velo

forme sulla superficie e sul bor' do e ponete in frigoifeo per 20

minuti

a solidiicare' Nel

frat'

masto e la scoza granugata del


la clema di uova

strizata. l,lescolate bene e lasciate rafreddae' incorporate


delictamente la panna montata
e unit lo sciroppo di fagola.

tempo preparate la gelatina

guendo

le indicazioni sul pro

se

sul buro e amalgamate; setac' ciatevi la farina, jl lievito e un pDzico di sale. Lavomte fino ad ottenre un composto omogeneo, versatelo in uno stampo a ce_ niera del diameto di 18 cm irn burEto e inarnatoe cuocete a

dotto, poi colorate di rosso

della gelatina ottenuta. Spen


nellate la gelatina intiepidita sul la supericie della tota. Ponete al cento la gelatina rossa e con
una piccola spatola spennellatela

V3

Tagiate la torta a met con l'a} posato archetto, spennellatela una met con un velo di scirop po di zucchero, spalmatevi la far

180rc

per 45 minuti. Togliete dal

cia rosa con una spatola d'acciaio, livellatela, e icopdte con


|'alta rnet di torta. Ponete in frigorifero per 30 minuti.

veso |'esterno della torta


mando
i|

for_

decoo a stella. Tenete

forno e ponete a raffreddare su


una igliad'acciaio.

in frigoriero ino al momento di

sevhe'

TOEffi
,
l'

ta

a-"

,'

, -c'

t' 3

\tt-

!a

'

t 1l;
Toba dicaobe e nocciole

con salsa alcioccolabo

,l

Dlcolt: facile Preparazione: 40 min cottu'a: 30 min


* 80 g di hrlna dl nocciol8 * 25 g di him .fil" * 30 g d' nal na * 100 g di arcchrc romolato * 50 g di nocclol. lntor * 50 g di c8otg * 3 uoa * 1 cuffhjaio di ntm Pe la salsa: * 2oo di cloccolato H8nco * 1 noce di buflo

tn'.edientl pel 6 persone

bm a L$'C. ln un mixer riducete a gnnella le nocciole e tenetele da p6rte. ln una ciotola la,/orate a cma sB}
kto sadd
mosa le uova con lo zuclhero utilizando la usta elettica a rne dia lncorpoEte le furine e la maizena setaccie, l carc
te titate,3/a digEnella di nocciole e il rum'

'/locita.

mscolaro con

un alc_

chiaio di legno per ben amalgamare.

l9retr

llcomposto ln

ul

sbmpo Qadrto di 20 r 20 cm ivg

stito mn carta da ono, li'/ellate la supefici con il dorso di un cuc' chiaio e cospargete con la ganella imasta. fute cuocee pel 30 minuti, quindi sfomate la torta e lasciatela rafteddare su una gi-

dia d'acciaio. fotete asiungee nell'impas1o 1o0


a julienne molto flne.

g di pere

hdiate

accoT*nalg o in un tegame per la cottura a bagnomaa fate fondere 200 g di cioccolato bianco a pezetti mn
P h sab'
con un cucchiaio di legno' Togliete dal fuoco e pol,tela in una salsien. servite la to_ ta con la salsa tiepida a parte. 'edda una noce di buro, Tlscolao delicatarnnte

.1 \.t"*.

7* 3ry 4. *- t)z
'd
?qa

Trcccine
Praparelmi 30 min Cottura: 1$20 min
Dlffco]t: facile

&

ricotta

:.

+ 1 h per la lievitazione della pasta

lntedtentt pel 4 petsone


* 350 g di lblna'00' * 120 g di dcta moada * 25 g di buno * 15o n! di dlero !.mo|slo * 3 tuo'll l. bust''na di ll.lto * sale
'

l.

* 20 g di

ab

8.,,
-
ln

:l

ul! cltiola c4lo b wse la


il lievito' aIa

hiM setacciata con


gurEete

io ta'

il hJro fuso' i

fui'

lo zuccheo e un

sale' Unite il latte tiepilo (bnE qualctE nrcaiaio)e la,omte il tJt_


to con la

zico di

lna abb legemrb i} anata lavonte l'impasto per sgonfulo, mn il mattarello ste} dte la posla a un'alteza di 1cm
circa

uaeoal.ta l ttaccha su una dacca i!slita con cata funo


a qualE Cn dis1alza l'Wra

.l

(4

|'alta per evitare che si attacchi-

cavate dei nloncini di cir-

rlociB.

fusta elettica a media cogite Ia ciotol con pel lbola Easponb e bte |b,itre in
luogo tiepido per 1 ora.

ca 6 cm. lnreccielia due a due e fissate l eremit pmendo

no in cotfua, spennellate con pao latte e tate oJocea 180


pe 1$20 minuti, fino a dorafura.

lgenente mn la punta delle dita. Ripetete i paseggi fino ad


esaumento dell'imp6sto.

snate
m

e fute rafudae sU

una griglia d'acciaio a

tnpent} amti$te prima di svie.

I 't

.,..
Y44
.

IffiARTTIE
Torba bndenbe
Difficolt: facl]e Prepalazione:40 min cottura:25 min

#t "
,2.''.,-,.": .\s

lntrcdienti pet 6 petsone


* 300 g di cioccolato fondente * 100 g dr zucchero semolato * 100 g di buno ''F 5 uoya * 2 cucchiai ,asl dl a na di casta Ene * 1cucchiaia dicacao amarc * burra earina pel lo stanpa Per guarnire: * ghe gli di noce q.b. * panna montata q.b. * sale
.11 ln una cassruola

'&{;
? ,..!

:.

-\

ponete

rl

lato a pezettre fatelo fondere a

coccq ba ci}

gnomaria. Separate gli a bum da

tuo ' ponete questi ultimi

una

tola e montate i a crerna con lo zucchero seno|ato ut lizando una fu sta elettrica. Unite i cacao e la far
4

na di castagne setacciata mescG lando con un cucahao d legno,quir


di aggiungete il c occolato fuso e
I

buro a peztt amr]oaoId(o a te]t peatura ambiente. ln una seconda ciotola montate g zico di sale e lncorporatell delicata, mente all rmpasto, mescolando dal
i

t))

a bumr a neve ben ferma con Lrn piz.

basso verso lalto.

veEate il composto
rotondo del
d

in uno

ampo

ametro di 22 cm pe

cedentemente mb!ato e nanna


to. lve lando con I dorso

un cua

chiaio' Fate cuocere in folnogi cal_


do a 180"c per 30 minuti. sfonate
a torta, asc ate ntiepdlre su una

glla d'acciaio, decorate con panna montata' gheg i d] nore e servite'

Pandolce aanice
Dlflcolt: facile Pleparazione; 30 min Cottura: 45 min
+

3 h per la lievitazione

tnlledtentt pel 6 pelsone * 100 ml di l.li. * 500 g d' '. "o0' * 50 g d' buto * 50 g d' a|cdleo s.moleto * 15 g di llrviio dl Ura .aco * 2 uoa * 1 cucchia'o di lhuoc ai'anac. sgr dl lcc q-b. * bwro e 't rarina Io stanpo * de

TogLb

hrlo dd i'Ei!'rbo'

8t.lo

. po@.l

e tenetelo a

temperatura ambiente per 5 minuti. Dispor]ete la aina su una spianoia, onateuna funtana e mettete al cnto il buro' le

uoa' il lilue all'anice'

lo arcchero e

un

zico

di sale.

sbiddate

il lievito in l.{la ciotola, slempeatelo nel latb inli'dito' vesatelo

alcento della foltana e impaslate.

l'o!bt!

ad

otbraG coTGto

cHco

bdo'

fomate

um palla, ponetela in una cbtda infainata' cop{ite col] un canc lacsio o col pe]lk'a raspaente e bte ipocae in m lu0g0 tiepdo per 2 e. lmhJrrate e inanate uno sbmpo da plumcalc' pone
ti unifrcmer[e il colposlo' copite e lasciate lievitae am

pr

circa 1 ora, o fino a quando la pasta r raddoppio il

lo

I
z
2
,:

lume.

ccpgido b ]'Dardc con 3rml dl


freddae $ uoa gidh
di

caldo per 45 mini a 180. Todiete dal fomo' strnatlo

d'

anlco e cuocete in omo e fdtelo

iaio. sevitelo m] fuo o confetfua

,t

fnta a piacee.

1.,

t..

' .*+.,'

"

Sbnrdel di rnele caramellabe


Difttcolt: facjle Prepaazione: 20 min cottua: 45 min

lngredlenti
*

pef 4 peone
1 rotolo di pasta soglla

600 g di mele Goldsn * 90 g di arcclBo samolato * 30 g d' panattato * 30 g di wa sultanlna * 50 g dt burto * 20 t di pinoll * 20 g di glan8lla dl nandorl * 2 cucchiai di Catuado6 * Y, cuc/eino di cannlla * 1 mone lt 1 tuolo

2
at ,
,
, I

shrc,clate l mel' pdvatole d| toBolo e tagllatlo a sot' tili. Fate fondere 20 gdiburo in una casseuola e tostatevi 'tte ilpaD grattato. ln una seconda casseruo|a fate caramellale lo zuccheo con 3 cucchiai d'acqua, quindi unite le mele, il burro rimasto e il calvados' Lasciate assare per2 minutie allontanate dalfuoco' Ponte |o molo ln lna clotola e unllo ll pangrlato, l'uva sul tanina, i pinoli, la granella di mandorle, la cannella e una punti na di scorza di limone ganugiata.

scaldate ll omo a 180"c, Tlre la pasta s! una splanaloia in_ farinata, icavate un ettangolo ed eliminate 2 sottili strisce sul
lato lungo. Distibuite il ripieno lasciando un bordo libeo di 2 cm e chiudete a rotolo. Decorate con le strisce di pasta tenute da

ll

parte formando un reticolo, spennellate con il tuorlo sbattuto e sistemate lo strudel in una placca rivestita con carta da fomo.
Fate cuocere per

4045 minuti, quindi sfornate

e fate ratfredda

e su una griglia d'acciaio.

Yryr;'

''/2

'

EfI"^ffi
Torta con albicocte secte e mandode
Diicolt: facile Pepaazione: 30 min cottuai 45 min

tngredientl pet 4 percone * 250g dialbicocche secche * 100 midi latte * 100 g * 1 cucchiaino di lievito
per

di mandoll

a lamelle * 250 g dibut]o

'}150gdizlccherosemolato't90gdimlele*3uoYainte*2tuorll*300gdiaina"oo"
dolci

Pedscaldate ilono
lo zucchero e il miele

180'c. ln una c]otola fate ammobidire


ot-

le albicocche secche nel latte. ln una terrina lavorate il buro con

utilizando ie fruste elettriche: dovete

tenere una crema chiara e spumosa. lncorporate le uova e ituorli, uno alla volta, facendoli assorbire completamente.

Unite la arlna setacciata con illievilo e mescolate con un cuc chiaio di legno pe sciogliere eventuali grumi. Aggiungete il lal te di ammollo delle albicocche e le albicocche kitate grossolanamente con un coltello.

Itlsate ll composto in uno stampo imburato e inh nato

cG

perto dicarta forno, distibuite sopa le mandorle a lamelle e cuc cete percirca 45 minuti (Veriicate la cottura con uno stecchino).

Sfornate, fate intiepidire la torta nello stampo, sformate e servite (anche tiepida)accompagnata da panna o yogurt.

-E@'1]]]E

Gonigliebbo

Dificolt: media Pleparazionei 40 min coltura:30 min Ingrcdentl pel 4 pe.sone Pe la basei * 300 g di a na "0o'' * 15o g di mascalpone * 200 g di zucchero semolato * 15og diecola di patate * 1oo g di bu o * 150 nl di latte * 3 uova * 50 g di gocce di cloccolato ondente * 1 bustina dlllevito pel dolcl * sale * bu/.ro per ]a teglia Pet decoraei * 800 g diclema di burro * colc ranle alimentare rosa q.b. * 2 \Ialet per le orecciie * cluffettt
di

W;'

cioccolato ondente

I l ! I l l l l ? -'
:.

L]

ln un pentolino a bagnomaa' su fiarnma dolce, fate fondere il buo a pezzetti e lasciatelo raffreddare' Nel fattempo in una coto'a sbanete e,]ovd coT o zJcche'o (on Jnd rLsta s'no a co'lsrstenza soumo5a' Lnile d q']esta 5pJrd ll bLo J5o raf 'edodlo' Arna 8amate ed Jrltp i| rrdscdrpone eo il |atle d lo' h_ co'oo.ale la d'lra' ld ,ecola ';ev lo setaccidrdoll ed un o'zz'cod sale' Amalgaate oene gl| 'nged'er' co1UT (Jccnla o

eo

dl legno ed unlte ancol 'e go (e d] cio;co|dto |nbul.dle u1a te gll d oodo dlto e Velsalevl ''moasto' cuocete in.o1o a 180"
De 25 30 m'n crca' Lo'llo lanoo a cotlL.d co4 JTo s.ecch 10' sfornate e ate lntpid e'

lnsdte

prmendoli

(?1Pq

leggemente

i 2

waet a formate le otecchie.

atgrungete alcune gocce di colorante rosa, amalgamate. R em, pite con la crema d buro un sac-a poche, ]n cui avete inser]to una bocchetta liscia del diametro di 2 mm, e con p cco i movi
ment] cico|ai procedete alla decoraz one del a torta r coDrendo

decorae' arc|evate una plccola quanl|la dl ce-a d bu.to e

supelcie e bordo'

\{ q]/

Usando la medesima bocchetta. .ie "1ptte u 1 sac d ooc le co t d ce"'la d buo'osa e dellleale gll oc(h''il ndso, ldboccde e orecch e. lnserite ai lati della bocca tre striscio ne d cioccolato fondente a ormare i baffi.

.;;'

--4

'.}

l%n speziabo all'weEEa


Dlficolt: media Pepa.azione; 40 min Cottura: 60 min

lnrcdientl pel 6 pelsone


di mlole * 200 ml di latte * 80 g dt uvetta dl Codnto * 50 g di bl]lo * y, u@hiaino di ,fjeo ln pvee % cuhiaino d' noco m06cata ln polverc * 1 cucchiaio di lGarbono * slo

't

250 g dibina

.00' *

125 g dizuccho

semol8to * t25 g

-..

:.

-;

{f

I l
I

ln una casseruola sclogtlste ll miete con ll tane. Su una spianatoia versate a ontana la arina setacciata con la noce mG scata e un pizico dr sale. ponete al centro to zucchero e il latte caldo con il miele a ilo.

l4ne

i) tavo]aro

I I I I
I

lng'odlotl cfi la punta dllo dlla, quindl a pie mani fino a onenee un lmpasto lisclo e molle' Unite |l bi_ caonato setacciato pel evitare la formazione di grumi. luvetta precedentemente ammollata e ben strizata. Versate
il composto rn uno stampo da plumcake e fate cuocere nella parte bassa del forno a 180"C per circa 1 ora.

'a Q)ciaio.

,
?

o i'to rafudae co0rdotamonte su una griglia d'ac_ sormate ilpane, spennellate la superficle con buo fuso e zenzerc in @lvete e servitelo tagliato a fette regotari.

$brnto

IEg-r,

' D&

P'!_ST1,|0_F.:E

cR.oCCANm, ![oU

NM

Caramelle tlu uno sconosciuto? E perch mr se ptnsianto prepuntrle n crr.sc. uln ry1redienti scelti e controlliti itu noi? Ecl piit setn1llice i quunlo ylssittlc imntaginare! Intpttrte <'ome prendere per kt goh grund e pccn r/i crrsrr con u onr issnr rlolt.t' di zttcchero cotto.

hoseguiano

la nostra scuola

di

pasticceia sullo zucchero cotlo. Lo scorso numero vi abbianro

denli o di decoare con guslo_ sissimi caramelli tone e gelati. anche l'ingediente principa-

Dicosa sliamo parlando? Delle caafiel|e ovviamente, in ogni


loro variante: morbide, dure. co_

inse!uto come "tral'

tare l

pincipale di ogni dolce. lo zucchero


rppunrc. om che conoscetc le varicti in

ingrediente

cole o grandi.
o elabonle e

lorale o mou. Pic_


cli

foma tadizionalc

origi' nllissime. Pensate quante di quesle


piccole delizie sono finile ne|le voste

commercio.lc tccniche. idiversi slrdidi cottua per ollenere

composli differcnli
non

vi

imane che metlee

le gnzie al quaie sipossono

ol

pr,rtica ci che avele appreso'

l-o

tenere i dolcetti pi golosi che esishno. quelli sce


u a

7uccheo cotto consenle non


\olo di pepamre ]erin8he. tbn

cui nessuno rie_

manie in quelle dei vosti bambininel_ co di un anno' Prepale in casa, con la sicurezza di ingrc_ dientisceltida voi, non sarebbe

l'

dire di no.

la soluzione ideale?

Tostate in fup caldo 300 cia. ln un pentolino sciogliete 200 g di to{aiic d


con un lilo di

I croccanbe g di mrorb con o sen hF


ardE$
la tempe.atua di

qua, nliu{ete

180.

Unite le nandole calde, mescolate be'E arcEtizate con un pizico diYfl*fu!. veste su un piano di marmo
unto d'olio e aol due s}atole Ialonte

insieE lo

zl]cerc e la

ta secaa' frM la nBssa


perfett+

s6r amalgamata
nente. Lascjate

rafie&re sul

piano di mamo dopo avelo spianato' agliatelo a tocchetti

co un coltllo

da cucina e

sMe'

.&..Mbibrffiobq,a.a'Dag#

9/rMceun4'rqlarc b

aW
Le caramelle mou
lrobide e iestitibali' le caramelle mo{' sono come le ciliegie' Una tia l'altra. lmparate a cucinarlet Gbald|.: pote sul fuoco 25o g dl zuccheo jr}
sieme a 250 g di panna,60 g di miete,30 g di buno e quache goccia di aoma di vaniglia' Mescolale fno

Al crsciogliete 1 bicchiere di zuctheo con


mezo bcchiere di acqua in un casseruola posta

a fare scogliere lo zo.ero e ragungete la ter peratua di 119'c. Raggiunta la temperatua, bloccate la cottuc insercndo il pentolino ln un bagno maa tddo. U]gete la supeficie de| Diano di |aoo con il bi]o, vesate il composto, fate antiepidire e ta gliate a quadrdtini con un cottello.

25o g dizucclEo con 75 125"c e gglungete 2 cuffhiai di liquoe alla iYEnta e prosguito come dscitto'
g di panna' Ponate a

P B o llrtt scijete

fuoco lento. Terrninat la cottura prccdete per le mou gusto classico.

sulfuoco fino a ottenere uno scoppo denso. Unile 1 bicchiere da caf, mezo di latte e 2 cucchiaj di buro e Uno di miele' ftte cuocele per 30 minuto su

cofi

lngrcdienti| 500 g dizuccerc. glcosio' colorantl pel allntl' ollo dlachldl servono pochl ngredlenti ma un buon alJenamenlo 'fis co " pe peparare quest bastoncin]' Versate lo zlccheIo in Un tegamino (rneglio se dlrame). inumiditeo con acqu' unite mezo cucchialo digllcosio e cuocete a Uoco med]o mescolndo ino a agg ungere i 162"c' tjnite qua]che goccia dicolorante e velsate ii composto su un p ano
duttile' Affeate l'impasto con le mani' tiatelo e tolcetelo con fona fino a ottenere torclglioni .vetosada spezuale de la lunghezza che pe'erlte.
dl marmo unto con olio di sem]. Lavoratelo con la spatola' raccogliendolo e stendendolo sul piano fnch non ;isulta tiepido e

Torcilioni di zucchero

I
f
'*

,*

a fr.

tr

ie
4,:.,

Marshmallor casalinghi
ln8'dienti: 250 g di arcch.o' 100 g di alfumi, 30 g di coll. dl pc., gucoolo' .cq!a di
d'aranclo. cohrade.oo!o per allmgntl, olio dl

achHl' rcola' arcchlo a velo' 3aL ln una casseuola fate cL]ocre lo zuclheo no a a!iungee La temperatua di 118"c insieme a
170 g diacqu. e a un cucchiaio digucosio.

verizati con
fema con !n pizico

fe-

disale ltilizando

]e ru

|ozuccheocldo sempre saoLando con la usta. Dividete il composto a meG e una allliungete un cucchiaio dicolorante. Versate posti in stampi ettangolarl a cen era unti dr olio
ste elettjche. Velsate
o

ai

Ginevrine
n un pentolino mettete 200 g di zuc.
chero con 5 cucchiai di acqLra, 4 gocce di

coorante,2 diessenza drvanrglia o all mone. mescolate fino a ottenee una crema mobida e Dotate sU Uoco basso per 5 minuti (deve sciogliersi eEle.
menie ma non bo| ire). Quando la cema calda e ancora abbaslanza densa' tG

o (D
?4D

icorr

me a e

cola di patate e z!c' cheo a velo mescolati in parti uguali. Livellate gli impasticon una spatol e spolvelz zate anche la superfcie con il composto secco' Fate es' siccaE gii stampi a l fiesco' sfonnate etagliate a cublda
inilae negli stecchini'

,UffiffiptrpF!bantb,, lr'rybffiI,qdrpfir. d'r.,hb|lrful

I gfimso

llliete dal uoco e ormate le caramelle fa. cendo cadee da un cucchiaio qualche goccia di composto diettamente su un foglio di cart da ono. fute rareddare

per40 min e staccate eAinevrin ormal solidiicate' Attenzione| una vo|ta tolto dal fuoao' rl composto si indulsce ln beve tempo, dovete essee ve]oci a pe palarc le camelle' oppue aggiungete un cucchiaio di acqua e riportate sui fuoco per qualche minuto senpe mg
scolando.

:t {
y,r,;,i;i
,,:

')

'g'

f '-t

JJ.,

trt-

polvcrc. i scaglie o gocce. nei biscotti. nelle tole o nelle cremc..- Questc sono solo al cunc delle varianli nelle quali si pu gu slarc l'ingrediente pi amato dirgli appassionatir]i rlolci: il ci()ccolato! Insonma. non a cir\o viene dcllnito il cibo degli dci (e a rrgionc diremmo noi). Quc\t'unica ''polvce magic " lalmente vesafilc in cucina da poter e\see utilizzata in infinite ricctte (salate
con)prcseI Esisk'l() alcuni i\k)ranti che propongono il ca' c.lo dall'anlipasl() itl dolce. pr()\'arc per cedere). l-c sue qua]ilal c ltvorazioni sono rafinalc c nulnerosc c in commercio potete trovarl() bianco, al lallc. lbndente ed cxtralbndenlc (tanto anrato ilnche da chi golo,io non kl illllltlo). E cosa dire degli abbinlmenti? slll bene propio con tutto, tanlo quanto una borsctla gi'lllache non pas \ci] mai (li nxl . Con l fUllr esca. seccil () caamellat1l. con il ca_li. lc spezie o la mentil' con 8elilli o panne'.. Mil

fonra cii bon bon. spalmibile. in tavoletla, in

t
I I

al

polremmo continuare all inlinilo. E per chi un Vero cioccolato maniaco la buona notiZia che. in quantil moderatc (non ne approllltale). fa unche bcnel Non .crvunu uItcri,rri mtrtir i pl propor\ i lJnl i_ cette a basc diquesta delizia. Mettetcvi ai fome|li e peparatc tanli dolcelli al saF)re intramonbbile dicioccolulo.
E che sia LI bere, da spalmare o da mordere. siamo sicuri che egalcrcle un sorriso a chiunquc assaggerir le vostre

cioccoprepitzioniI

-{

t
t

t
I

Par d cioccolabo

lnr.dlcti per 6 porsoo 200 g dicioccdato al latt.,200

d ma3ctDo'.150

dilnndode,150

dizcche,150

dibuto.4 uoYa'

100 g di cloccolato foodte, 50 g di pan boche' 2 cucah]al dl

Brd'.

1 bustina dr

vdlllllna F' a'c!'a; cacao

aaro ln Dolvoe' cleklg al cloccolato, ruccherc a velo

sbciate

b mandole e tostatele in fono a 170"c ino a dorarle eggemente su una teg a iveita con carta da foro. Tilatele al mixe con j pan bnoche' lmburate uno stampo quadrato di 16 cm di lato e spolve zate 'intemo con il composto pepaato, raccogliendo l'ecceden2a'
Fondete al microonde o a bagnomaria il cioccolato al bne e quello fondente. toghete dal fuoco, unite
I

Brdndy e

ms

scolate bene pe far intiepidie e Essodae appena' sbattete con

le

fruste eletlnche lo zuc{herc con ll buo nmol'

bidito a tempeatua ambiel]te' Unite il cioccolato, le uova sbattlte, la vanillin e il mas.apone' |ncolporate i| esto delcomposto di mandorle e pan bnoche e versate nello stampo' lnfomate a 170"c pe 30 rninuti' togliete dalonro, lascie rafecjdae 10 mmutl pnm d sfonnare e ponetelo su lna gEtella di neta Io' spolveizate con i cco amao,

gassa, Decorando, a piacere, con

ponete tutto anomo de||e cialde ncoperte di cioccolato che teete unite con clella telat]na trasparente o un velo di pors d zucchero a velo e un nastro.

Elsc6ft con rioccobEo e pese s<*oppaEe


ln una cioto]a dispone a fontana 150 g di

*! '

',sab

al

celto

u0

punta delle ta fino a ottenee un

d tuo a pezetti. Lore ll tutto con la compoo sd

u rizjco

di

sale' 70 g di

ac.o

Ha

ciolato, unite 1 !o, 2 cucchaai di

vdn bhtco e

impostate rarjamete' fomate una palla, at\olgetela mn pellcola e netteteh in igoifuope 30 mindi. Riprendete la pasta, stendetela con un mat'

brello allo spessoae di mezo cn. lmburre e i}


fainate uno stampo rcttaBoiare, oderdtelo con la

pasta, copritela con cata da fomo e uno strdto di leglmi se.dli e inomatela a 180"c per 30 mjnj. sgocciole le tdlcaob tenendo da por

Fe

te lo s4ioppo di consvazioE, tgliate]e a fettine


e lamponatele

con cab a6sorbente da crcina' Fe

fondee 200 di crrm noccko a bagnomaria con 50 ml di la e 50 g di cioccoblo fond.te;

ir'porat 2

lme

cucchjai dello sailoppo di cons4rva delle pesE e rsabla grlla p6s1 fedda. si_
le

erEbi sopfa
vite a t-anci.

ftflirE di pesaa b asciutte e ser_

oosEaba d citlccolaEo e norj


"(x}'' 150 g di alccho sonrlato, 80 g di buro, 1 uovo tr,l tplero; 800 g di ca5t4re, 300 ml di latte, 250 g di clot col.b lb.ld.ol.' 10o g di arcch.o s.rnolato, 4 cucchiai di nla 350 g di

ha

Bcpfie'

Eelnp.d

1 bostina di vanillina Paf

decol'fg ctao attao, mon

Lessate le castagne, piyatele della saorza e della pellicina intema e

sciiacciatele al passa/edua.
il latte, lo

l\,4ettete la

glrea in una cassruola co.l

ruceo'

la

!nillin

dal fuoco unite il cioccolo a pezi e fate addensare' Togliete dal fuo co' lasciate rdfreddae e unite il masaarpone' Dis@{pte la fina a
fontana, aggiungete il buno a pezettj' l'!o!, lo zucclro

e olocete per 10 mini' senza

tiere

e impastate apidamente. se il composto non risultera abbastanza elastico un| te un po' d'@ua tiepida. Stendete la pasta cln un mattarello allo spessore di 0,5 cm. todemte una teglia con ya della pasta e con la imanente fomate un bordo laEo attomo alla torta. Bucate con una forchett la supeficie per fdr fuouscie l'umidit, furcite con la ce ma di marroni e cuocete in fomo a 18o"c pe 45 mini. Togliete da fomo.

he rafteddare su una giglia d'acciaio' Guamite la ton con maon glac a pezi e spol!tzate con abbondante ca"o

i
i,

"a"..

lk!e* pet i in qri na nenbo porh eE in ci!,


e sollo

si!

!E

|eWlM'

astinenza da ck'ecabd

|bn

vdebba

n&!r con qrs'a nols sdo lawa!

9,

llcioctolaEo re non ngrassa

S! buglig.con

ta

La ecr.1d

zdg

d pct itioexo adcktec! b dade h bee!gia e\'e essee adbfra!

qb.ed(w

zuccoEEo arancia e ciocolabo

lngtdienti pet 4 pesone


-]:)!']

'] d

crcma pronta al cioccolato

;ai !,] sloiadi

aa 3 a atancia candita ]m o

l]

Pel la crcna lAnache:2|a E d cioccolato ondente .10(]

ll

r] panna fresca

l L]'rstal]pcaai]pl]ij'ale'liii!Jnasi'.]llia] sa'!.ala a'a;.'!j -"ga


'cnc'] s'rL].1a|e s.''l]nrd co|

i'i]n': es!
tTal ta

:]!a:a:- l.! :-!L:'

a'ani!jaa"c:a l'|,jaa atr .i] ' r1 cL'aal] .l o d eg|o'edslr _3c :a' a :'a'l_a a L acao a'o l]t] t' nlooo oil'ala']ec "a n i:.en'a R | ] a: ! 3:n :a'- nail.co'lno ilrii1o Savoi]ra cop' lc con Lri ing o o a Jlllna l'i]L].aia e cLar ]a:alj..]'!'_ari] ':'].jl.].1caal]aTagalaaiaforno('L]'a'.ol.lleddo.l]rat tetr o,',.a!to l] 1 !. tero !--r l- ara P aij'a:a .r ia aa'a :a r! a_a! a rng"a'il:.1 a!a:_.,.'(]'o.d'|{]spez'ella1a] auocr] lnsSo.l]lasaonoo aoI L]na Usii. .]'ie a !,ll] Ia ::a;j:: ] :)''..: . 'a-.a .,'Lai:|a,: 1-]g ale o /!cc!.to a; lrgorfero llonnala o c
:]

poao lLrn] l] una a]oto a

pcnei i cleala

a !]a

Taoi]l1!oa!l]a!_.'i]a:_aa''L]Ja..al]i]t]aale''a.}'i]a|:i:.''.l]as-.ataa'5s5et '.e:E I igori!'o ifo a nofrcntr] d, scr\, re.

Toaglass*a
Montate con una frusta 20o g di hlllo a temperatua ambierl te con 250 di arcahro e una bustina di vanlll&la' lncorpora

i..

tevi 4 tuli uno a uno e in ultjmo 60 g di ha .00" e 2 clc chiai di fucob stactiate con 4 cucchlai di ccao dnatoi |avc
rate con la frust ]ino ad ama|game tutti te 250 g

tate i4 ahrrl a ne,ve ben erma con un Dizico di sle e amal gamale anch'essi al composto pecedente con un clcchiaio di legno, mescolando delicatamente cln mmentidal basso ver

t de,

gi ingredienti' Pela

tritateie al mixe e unitele al composto' Morr

scldate 90 ml di palna sca a bagnomai e tuffat 200 g doccoho bnddlta a lezetti' lscolando cm una ust frno a endelovellLto e omogeneo' fute rppenderc legllermerl te in fiigoferc fno al momnto di glassare la torta sfomata e onai fredda' L]sciate la supeicle con una spto|a e ponete in
di

so ]'atto' \bste in uno stampo a cemiera ben imburrato e il fannato e cuocete in fomo caldo a 180'c pe 40 rnini circa'

r'gorifeo pe almeno 20 m nuti' sciogiete 25 g di cioaaolato ua,vesatelo a flo su]|a supefcie della tot disegnndo una
]a

spl6le e ut]liaate uno stecchino di legno pe decorare' Terninte decozione con dro'e adilto e folL mqlta !3a8'

Delia al fundenbe speziaEo


lgltlpt
250

4 p..son

g di cloccato ondento, 200 g di adtla "oo', 125 g di zlcchero sonolato, 75 g di hr!' 2 t!o.li, 1 bustjna di vdtllll. 300 m] d] panna 3ca, 4 sp6d9 in polv.ro (ppe, chlodi dl garohno, noc roscata, camel|.)' 1 co

fezione diElas9a Hanca, 1 confezione

' ',-'ryz

diElalsa

scuaa,

lale

PepaaIe la c'sta frolla. lavorate con un mlxe il buo a pezettl con 75 g di zucchero, i tuorli e la vanillina; aggrungete la farina setacciata. !n pizico di sale' 2 cucchiai di acqua fedda e fiullate inch si s fomata una pal la che si stacchel dalle paetl del eopente. AM.oltel in pel/lcola asprente e meftetela in figo pe 30 min' sU lna sp anatola leggenente infunata ste

&te

la pasla con un manalello allo spessoe di 34 rnm e oderate uno sta+ po per costate di28 cm didiametro' Buche.ellate i ondo' copite con car.

]nfornate a 180"c pe 15 min; tothete cata e legumi e proseguite la cottura per 10 min' Togliete dal orno e fate ffre dae' Velsate ]a panna in Wacassruola, unlte un grosso pizico de|le 4spe ta da orno e legumisecchie

dalfuocoe asciate r posare per 15 min' ln tegame fate ondeea bagnomaia il cloccolato a pezetti a cui avete uni_ to lo zuccheo rimasto' uniteloalla panna e amalgamale' Toiete dalfuoco' |asciate raffreddare e, pima che il composto si rapprenda. montalelo con e
Un

zie e portatela a bo|loe; tog|iete

fruste elettiche. Vesate la crma sulla base olla e lasciate posae a tem_ peua ambiente per 2 ore' Quando la crema sn ben mppesa decorate i bodicon a glassa bianca e quell scur, lasaiate rapprendere e servlte'

La reoina delle Eorte alcioccolaEo:

!'

b Sacher borte
Pel,a pastaj 150
g dl

g di hina '00"' 150 g di zuccheD semolo, 150 cioccolato lood.'tte, 150 g di buo' 5 uoa Per la f.cij 50 g di manllata dl albicocrt}o per l las9a di copertirraj 70 g di arcchro somolato' 100 g di cioccolato fuldeo Per deco.a'g saaglie cloc-

colato londonte q.b.

scroiete lcloccolato a bagnornal]a. Lavorate' con una fusta. ilbu'


o ammorbrdllo con meB de]lo zuacheoino ad oltenere una crcma. l]nite i| cloccolato fuso e lncoporate l5 tuoli uno alla Vo|ta' m*

llell' sl]ch.fionc) una rnt a composto di buo' Aggiungete a farina e ll esto deglr albu lorla al cioccolrto in\,enlatr dil nl po!o a''d vol]' lnb-'la'e e |_lainale L.o stanpo a cen'ea' ve' Franz Sachcr per Klenrens ton satevi rlcomposto e cuocete in forno a 180'C per t h. Sfornate e ia \eemich il 9luglio l832 sc]ate rafreddae, tag iate a mete 1n senso orizzontale' ln Un pentc Vicnna. inAu\tria. Consi\tc h due lno ate bol|re Ia marmellata con un cucchiaio d'acqua' passatela
Sacher slati di pasu di cioccolrto lcggeB

ll

scolando. llontate a neve ben ferma con una ffusta elettica glr a|bumj e Un pizz ico di sale' Un te lo zl]cchelo imasto e aggiungetene

con al ccl]l(t un sotlile ttalo di cor'lettur dirlbicocche. ll tullo risulta ricol^-no laro fonrl.:nte temperatura

dl glassr di cirrco$ene sen ira e una


16-18 gradi.

di

tadi

zionalmente accompagnll! con panna ntonlati non dolcc e una E 2a dicall o t (mohi vicnnesi. inflli. considean() |a sJtheone tropgr "secca pr erserc m:me iata

aisetacc]o e spalnatela sula pane supelore della torta e facitene ]'rnteno Pleparate la glassa d copertr'Ja: in un pento]lno scglien do ]o zuccheo con un bcch ere d'acqua acendo bollire a uoao Le to per 5 min' Lasciate afeddare.unite 1 ciocco]ato sblcolato e n]e sco]ale no ad ottenele W compoo scio. R|mettete si]] uoco a iafi} ma modera1a, cuoaete rnescolando sinch s sa addensato' Togliete |a glassa dal uoco. mesco1ate ancoa per alcuni rnrnLrti in modo da rareddala un Doco' vesale sula torta e spal]ate]a ln modo !niforne sUlla slpericre' Fate raffeddae'

senza). L'originale

si

mangia

all Holel Sacher di Vienn!.

CdGd cafe doccobro


l
'!dLd g dj bto' 200 g di 300
IOO lar

tl*l.b'
ll'ao'

g Oi

fr*n
1
da

lrqler
di

ffin

0o, 2t0 g
1

per dolci, 3 !oya, 2

tazina

1 cuciaio

dicdi cs l

c ffito,

dilEolro.crrbb, qlcciiaini di t rib

cucchiaio di

ct tohffo,

doccolato'

buoe faina pel b stanpo'

!*

1 olcchiaio di

ce'o

Tagiate il buro a pezetti e lasciatelo 8mmoidke pe 10 ninuti'

cndete il fomo a 180'c. lmburrate e infadnate uno stampo


a cassetta dj 2 litri. ln una ciotola setacciate le due faine con il lievilo e il caf solubile' ln un'alla cjotola capieote montate a

6ena il hnro col lo zuceo e quando sar soffca anagamatvi a tuorli, laioEndo il colposto finch sar ben anlgamato. ll} coQorate il cff istetto, la miscela di farjne e lietito, aggjut
8endole facendole.dere da un setaccio a maglie fini. Montate gi alfumaa ntr ben fema con un dzbo da sale ilizando lna

]tusta elettrica e uniteli alcoposto, jscolando


Iso

dal baowr

l'alto con un cucchiaio di legno. AEgiungete i icchidica ;aI cioccolato vesate il tutto nello stampo 6 casstta. cuoce t nelolo gi caldo pel ckca /to45 minti. sfomate il dolce' fdtelo afreddaes! una grigia d'acciaio e servite.

RoEob di doccolabo e anto


lltq'.rt ! 4 p{totc
150 g di

ro

rlto' co'r.!: lala d

3 dl di DanL ..'3 cu.dai di 'pL'ol 50 g di cbccolrb al lotto' 2 cucchiai di ..dtco

F.,

arcdlo

r.ttol!o' 80

g da

Hr.0o'

l!.'

Erlto

40 g di ca l(g! d'r l ttb k d}

Ris.aldate il fono a

17c. UEete

urla

la con carta da omo. cospage 2

orcdliai arclerc

d@

22 x 32 qn,

fodeni}

su un foglio di

cata da fom. lloEte i tJodi con jl es'to delb zu.po a bgnoaia' fino a quando' solllao la fusta elttica' il conposlo cadr a mstro'

lnopordte

al

te al conposlo di cbccdato' Esaolldo dal b6sso rso l'alto. \&sa te sulh placca da fono, s'tndendolo unifomgrEte e ccete pe 20 25 minifno a quando sar lqgrnnte elaico. capo'oEeb la sul

@o

stac.iato

e la bina. iihotat

a na,

gi albumi. Un|

fode/a
teddae. F

@io

di cata da fo.rp 4ccherato e staccte con delicateza il foglio


il

Fsa

la trgia. cogite con un cano/dccio umido e lasciate raf-

i* !lbtela pm
,

il

lipole' nEsco&li

il

cioc'

i'em. Anotohtla & uD dei lj lEhi ai'rbndo'/i col f{b ab. fult tete il otolo 6! un r'ato e decorale con ganella di amaetto.

colato gmttugiato e lo alcleo' s.ooite la pasta e st|dtli 3/4 del

Panna coEba al

cioccol*o e rnarasro
Mettete 10 g di

g.bba

ciotolad'acqlaedda perfurliammoidle.Tt'
tate grosso|anamente 100 g di
e fiEttetlo db cor um pzalur

b fogl a @n0

in

urE

clo..do for

seruola. Unrte 4 dl di
di di

pdm,

1 dl di

in uB cag latte. 50 g

arcdEo.

un

bacco va{gl8

e 4

cucchiai

n6aD e portate

a ebollin a .]oao

b9

so. rscdaao di tnto in tano aon Ln oJcblo

dilegno.
Todiete daltuoco, unrte la gelatrna sgoaciolata e

sata e

nescolate bene finct si sare sciol t]tto atdso un

ta comdetamente; eliminate il baccello dl vani

gia e' se E(esslo, fihrate

il

colino in modo da ottenee un conposto liscio. \bsate il composto in 4 stamplni indNiduaii e Iasalate Efteddare; copdteli con pellicola tr
spaente e rntteteli
in

frlgolifeo a Essodae

lmeno 2 oe'
Al momento di sNle

sfofiEte

la pann cott

sui sirgoli dafu, spolvenzate con abbondante

a@

d|r|o

e daorale

con rfuleab

aEdgo'

Cmkiesal cioccolabo
lngEdienti per 4 potson
250 g di hdna 00' 200 g di 80 g d funo' 1 Uoo' ll cucchiaino di

4ccll.o dl cna'
blc6o v..

io' l

cucchiaino dl llovito in poberc' 180 g

di cloccolato al latto, a&ronra naturalo dl nil.' 1 pizzico di s.lo

Nel mixer fu llate insieme l'uovo. ilb!ro morbido, |avaniglia' iIsa|e e lozuccheo dicanna'

Taglrate il cioccolato con un coltelo dalla lama liscia affilata in quadettid 2-3 mrn per lato e aggiungetelo agli ingedienti secchi, o\,. Vero la na' il bicarbonato e il levito' lncor poate la cema con questi Lrltiniino ad av+ e una pasta consistente e omogenea.
Formate delle pal ine dr 2-3 cm e con il palmo della mano schiacciatele lievemente. Posizio natele

s!

Una p|acca da fono foderata ben

d!

stanziate tra loro e cuocete a 180'c circa pe

1O12 minuti.

ll
L.

cioccolabo in ormabo piccolo piccolo

, t1

3r
#
*

".?^,

\ono lo rfizio lrLr ltrirurrrnovr''.lr.


.1.1. .,11,'

,:'r
rt

,'*

()lllrll\' !l. ll !l l''l ] l| .i,'tL,'l L l'f,',,r1, lr\'.. I ,r. ', ,lL 1.,','r" l ,1 Lnte vr t, rrrr r i .,'.r.rl l,lrz x,'L h',,11, lriper g
I

rrr

,1.r

r.

!r.!lL)rl ri'Lrllrrurc l rrr|,irc

,r r, Jr

:r 'rr

; 7'

,., ,r .rrl! ,t'1, r,l


,'
L'rr.,

r rtlr) L,ni l;i'1, rrrr.r. !lrL. .ll] JlL/lt''n l]l!i(]l.ll]. jll t(jl

- _

'-.

llll1l() lllLl':Ilon L'L]ll \lL) 1(la.l ..rrt.r r'rl

\'lllIl .l]'] lr(j

r.L,L]liLL'j lrl rlrl

rorttodL.rLrrtr) (lir lr(irllrL'

prrrlltrl,Ltrlllrir lrl .LiLrt'l ll,1L,L .l.r.l rtl,'lll. llLlL]l .L!lLrI ..lll ,,rl:.Ll,, rrlrtlr I:.ebclllrlrr1,'rirlrrlj1lpo\llll)rll\l11ltl.Llnt.'ll.'r .Lllc pcriorr'rlrc lnrirrro urr rrutolirrli cioLrol,Ltnr frt'frirtr ,l,L \r) Ll.r.r\(. ll)lll. !lll(j ]'lllr]l,j !lL \lrt.r r' rli;lLlrL Ll.r rllr 'LlL'll.1r. .1 lL)l|||l| (li ! ul)J'. |l (Ll] s,Lll \ilnlrn,I
Ll.llir \olllir lrnl,r. rlLr!irr nccr,rrr|.Lrruti
.11 urriL hul) rr

'.l.illctlillo.

hr,rlr!lil ,lr

L'

Bioerhi d cafl

lngEdlenti per 4 persone


160 g di cb..olato cucchlalno d
Tr

fd.ite ct solulile

Pet
'1

lp|.oj100

d cbccolato fondete' 50

g di panna

'

tate il ciocco ato fondente pe r glsci ut izzando Un co tello da cuclna, traseltelo nel |'apposito tegarne e ate sciog ee a bagnomaria a fuoco basso pe 5 nln c lc; nisL]ra
a trnpeatura e appena

te

\'elte llcoccoalo fuso n8picco stamp c ndrcl ns cone o policabonato o npi roltln dl carta ' nemo endo jno a 'or o e facendoli girare s! se stess perdisbue cioa'
colato
T

aggungea 30"c tog ele da fuoco'

L]n

usc

Te il

formernente' Lasciate solid ficare sLribod. po] lovesc ate gll stampr per fal fuo ciocco ato ancora uso e consevatelo. Fate affreddale guscl ln fngor feo per
a ganache
I]

a rneno

meu'oa' tntando cioccoato


caff so]ub

e lesandocr sopm ia panna atta scaldae e /escolate no a completo sciog rnento- fute raffle gusc ornal so d] a utandov con a tasca da pastcciere o con un cuc' dare e np(e chia no' Livellate a supefcie e rnettete n gor eo per un'ahra me4'ola. sc ogliete nuc

Pleparat

aronlatzata con

e'

VaTnente

ch eano uno slecco

l|coccoato avanzato dalla ceaz one de gusal. sisternate a cento dlogn]bic_ dlpastica pallrnent e sgr ate la superf|cie corr l cioccolatouso'

Fate nlovamenle afflddale in r gonelo ed eliminate de catamente gli stampi'

Ag]t'i gbssabi
l_a6te con cura %
le

ldiNt
i

al d<rccolaEo

elldilru
ondel
semi e disponeteli

non tEttati senza spellali' affettateli a

mn oppo sottjli' elimine

in una ciotola caDrente. ln una csseruola

fate bolle 14

600 g

di4cd|oro

ld'acqla

con

per clrca 10 min. ino ad ot_

leselo sugi agn} miffettat] in modo da coprirlicompletameme' Chiudete la ciotola con un foglio dia uminioe fate macerare pel 24 o.
tenere Wo scioppo denso,

Aggiuete

lh(f
db

altn 500 g di

arcdbrc'

i|

$.co d
e

filtrato' nescolate delbtanente


g di

fute

posre 34 ore copeno. s.jodlete a ba$o{rEia 150

nes@lando con un q]cahiaio di legno, pe

do.cob ful
sao

ciEa 5 min. ogliete dal ]oco e lufidte Der net

b fene d'arancia e limone nlcioccolato;

le l'eccedenza e ponete su un foglio di cn da omo a flreddae.

oliegie icopete
lngedlrltl p4 Brson.
16 dlegle sotro spl|to col plcclolo' 200 g di

c,loccobb ondorl.,4oo g di
chao

oMod{ alc

su un tagliere titate ilcioccolaio con un co|tel lo e fondetene 2/3 a bagnomaia o al microon


de. mescolando spesso con un cucchiaio di l+ gno. Togliete dal fuoco. Unite il cioacolato ima
sto e mescolate fino ad otte]ere un compoo

llui

do e omogeneo. Preparate ilfondente dizucchero

al Kisch seguendo la ricetta del box. ponete ogni ciliegia sgoaciolata al cntro di un pezzetto dior} dente. Traseite in fjgorifero pe 15 minuti' pra un \6ssoio ricopno con cana da fomo. Togliete dal frigoiferc. lavorate l pezenlnon

so

an

clr cmpltanente rappresi con

le

dila formando

delle palline. immergetele nel cioccolato fuso, sao

late l'eccedenza
!ssojo

e lasciate

affeddare sul

icoperto coo carta da forno' Riponete in frigoiero ino a poco pima di consumae'

,'.' r..::'j:t, t'a.i::),''

i)

t'

'.|',:i2,',

..:,,..t:!t.

lieti
a./2:|)

:J3tit .

).,

ai .:a!1t
.

t D.

!!:.r:.
|)j'))

'.'!:.:. .

-4,.!tartl

L")l!.

t.|1: rrJi.x:|]c .cr]]z?,1|. ll!1

'*t,

"

Pralinen8 Konekl

:':}'.||1|,

::: t.:

.. .r:1..,a :

,| .i.]:i,| |'. .'.:.:.,|.,J,r.j:,


),i

.itie .

,1t

b,1!;e ie,!

p.,tLn

o'pi *

nenba e

ciocco$o

hgredientl por 4 prsone al.dlos.lnoho' 20 g di cacao' 5{ c!.chiai s.jono .lla mdrta fu decora'e 2oo g di pdsta fid'dlo Follt' !o!po da nElt' q.b', gla6a bkEa in tubeno, fu alcctlelo
di |.tte' 8 g di 120 g di hlna '0o", 100 g d] buo' 100 g di

lbrito'

2 uv', 6 gocce di

una cioto|a setacciale a fann. il cacao. il |ievto e unite lo fuccheo. mescrlt.on bte fondere il bo a ba$ornaria pe cca 3 nin e aggiun. getevi lo sclroppo di mnta; tente da pane' ln lna ciotola sbattete e UoVa con 5 cLrc
|n

una usta pe amalgamae'

chiai di latte, a&]ungete a| composto difan, rnesco]e con |a usta e ljnlte

l|

buro fuso'

se necssano aggrungete ancora

1 cucchiaio di latte| il composto deve isultae moi'

do e colloso ma non troppo liquido; copite con pellicola pe alimenti e ponte a iposa re in lgoifeoper 30 min. Trasaorso questo tempo' veGate il composto in piccoli star}
r a cuole in silicone e cuocete a 20o"c pe i pnmi 5 m n, abbassate il fomo a 18o"c e proseguite la cottura pe altri 10 min' Togliete da] fomo e lasaiate intiepidire negl] starft pi per ql.]alche minuto poitrasfeite rUna gatella d'acciaio a ffreddale.

Aomatiaate e colote l patadi mandode con qualche gocoa di soroppo alla menta' titela con un mattarello no a 3 mm d] spessore e rcopite i dolcetti omai fedd De '

coate mn glassa bianc e fon d zL]cchero.

CioccoH* al pepeoncip
[4ettete 1 papooocho intero e un pizico di quello in potvee in una bottiglietta con 50 ml di nrn per qualch om, hrate il liquore ott* nuto con Un colino a maglia sottile e tenete da prte.

pamr con 1m g di nigle c+ spegnendo pima che il composto ad a bollo.e. Aiurr gete 50 g di bliro ammorbidito a temperatua ambiente, 500 g di citccobto al latto a pezetti e fate scioiee iltutto a fuoco bag
ln un tegame iscaldate 100 ml di

st4no,

so' }esaolando con

Un

cucchiaio di legno'

Appena il composto sar tiepido agiungete il fum fltto, mesca lando fno ad ottenerc !n composto onogeneo, steldetelo sU un pia
no di lavoo fino ad uno spessore di 2 cm circa e livellate.

spezettate 400

g dj

cloccolo o.idqte con un coltello, sciotlie

te bagnomarja e maniente al cldo. Tagliate a cubetti ilciocaolato al pepeoncino ancoE tiepido ma gi consislente e lomtelo con le dita sul piano di levoo fomando del le palline della gandezza di una piccola noce' Lasciate aeddare completamente. cor l'aiuto di uno stecchino immegete le pallin
nel ciocaolo fo{t

(hnte saolto. eliminate l'eccesso. aDpolgiatele su Un lEssoio i


coperto con crt da fono e lascjate solidifcze. Decordt con le glasse coloraio e pont in ftigoifero pr almeno 2 oe pma diconsumare.

Dolcebti di marzapane
lngEdientl pot 4 pesoe
500 g di cloccolato latt , 200 g di mndorlo pol'te' 2t]0 g di arccheto sblato, 1 alfumc' 1 cucchiaino d'acqua di fod d'aanc|o' 3ale 'deco r nocciolo itlto q.b.' gld8a colorat' prrta
ln

un ecir'ente graduato bite firEIente le

rffdoecon

lln milg'

la@ietde

ciotola e amalgamatele con lo zu@heo e un cucchiaino di acqua di i d'alancio' Laloate con un cucchiaio di legno, aggiungendo poco per voha
in una

fo

|'aibume mont]ato a neve cm un pizico di sale utilizado una frusta elett+


c.

se ilcomposto doEsse

isuhare toppo consistente agiungete dell'altro

sodo, duttile e ornoteneo' sU uM spianatoia stende alburne fioo a eelo te l'imFsto con un mattaello a 2 cm di spesse' it4liatelo in cubettj regola con um lama lisci e b6glata. futeli asciugare pel 12 orc in un luogo fesco
e

erato

ql]indi gassateli con il cioccolato al bne tempetrto, immergendoli con

|'aiuto dj uno

slecciino

di

lno

o con

l'apposa forchetta a due ebti. Procedete

con oni cubetto di ma?apane e poi ponete ad asciugae su un foglio di aata da fomo. Decoate i dolcetti ponendo al cento di ognuno um nocciola irr tera e distnardo la superficie con glssa colomta prcnta in fubetto'

D@-CIfl FRm"m

faclle 30 min + 2 h per 5 min per focaccina

it

riposo de a pasta

s*amo

400 gditatina"0O" 30 g dizucchero

4 cucchialdi miele
% cubetto

2 cucchiainidi cannella in polvere semidi arachide q.b. sale q.b.

millefiori

dllievito di

bi.ra

2 cucchiai di semi di acqua q.b. otio di

ln una ciotola sciogliete il lievito

dibirra in 50 mld acqua tiepida.


lncorporate la farina e un plzico

Preparate lo scioppo: versate in un pentolino dalfondo spesso lo zucchero e il miele e lasciate sdo gliere i] peparato insieme a mez

QuaMo il volum dell'impaslo


sar raddoppiato, ricavate delle
palline con un cucchiaio e frigge tele in abbondante olo di arachi di. Glratele spesso n modo che

disale e impastate tuttigli ng$


dientj unendo ac4ua a poco a poco

no ad ottenere
mi. Lasciate
r

Una consisten7a

zo bicchere d acqua. Fate sot bollrre mescolando con !n cucto d'ora. ogliete i pentolino dal

siano uniformemente dorate,


estraetele con una schiumao]a e
adagiate e su crta

elastica, omogenea e priva digrLF

chiajo di legno pe circa un qua_

posare impasto co

assorbente.

lr_

Perto con un canovaccio di


go tiepido.

cotc

fuoco, aromatizate con la cannella e fate intiepid re a tempe


ratura ambiente.

orate

ef

ttell]ne con o sc]roppo

ne pu ito percirca 2 ore n un luG

al miele e passatee nei semi di sesamo leg,iermente tostati.

p
4

p
J
'

',1

7OD@Gil FRTMI

facile 50 min
5 min per frittella 400 gdicale 200gdilanna"oo". 1oo g dlarc-chGrc uwa y, bustina dillevito in polvee 1 bustina di vallim

cannolla q.b. sale q.b' olio pel q.b. (rer spolverizzare)

gge q'b'

zuccheo a velo

LaYa{e le ca.ote sotto acqua cortente

dda, spuntatele, sbuc

ciatele e cuocete in acqua leggermente salata pr

20'30

minuti.

Estraete le carote dal fuoco, riducetele a purea con un passaverdua e fatele raffeddare a temperatura ambiente.
Quando le caote si saranno ralleddalo, trasferitele in una ci} tola capiente e aggiungete a poco a poco la farina e il lievito amalgamando con un cucchiaio di legno. lncoporate le uova, uno alla volta,lo zuccheo, un pizico di cannel|a e la bustina di Vanillina'
It4escolate il composto fno ad ottenere una consistenza omogenea e piva di grumi.

Ricavate dalcompoGto prepatato delle palllne della djmensjone di una noce e friggete in otio caldo fino a farle dorare uniforme mente' scolate le fittelle con una schiumarola e adagiatele su carta da cucina perassoblre l'olio in eccesso. spolveizate con abbondante zucchero a velo-

&

;W

MITM
Cannoli tnbl alta crer,a

?rcpa,ali)n 40

*ilii..oita: media

min + 3 h e 10 min per la lievitazione co1ijrn: 8 min per frittella l'12edierr1 pel 4 perca|e * 500g d' hdna "00" * 250 nl di'r{rn* 50 gd' hlD * 25 g di ffa'lto d l*rr 4 1b{6tl]4a d' va d|a * 1 ltttono scza) *. q.b. (Fr sD(ilveria) * c'lm p..dcc.ra Qh i olb p!. tlg:
'ox;ho

6cq.b.

l llcl,lto ln poc acslr tLb'unite 50 g di faim, copite con un canoviaccio e lasciate lievitae per circa 30 minuti in un luogo liepido. una \olta trascorso il tempo necessario, agdungete poco a poco la resknte farina, l,acqua, la buslna divnillin, il buro precedenteme e amoadi_ to a tenperatuna ambiente e la scoza di un limone grattugiata. La/orate l'impasto lno quando a non divent omogeneo, mobido ed elastico. brmab Una palla, trasfuiteia in una ciotola capiente e la sciate lievitae coperta da un cano"acio.
sclogIcte

I lt

/.:

Ri5ats &llimpaslo dell strisce di circa 2_3 cm di latEza, awolgetele sugli appositi stampi da cannolo e dispoMele sU Una tegia copeta con cata da forb distanziandole tra loro. Lasci8te litare per altri 40 minuti cir., capendo mn un canoraccio' t h lr|. !cd.'a attnta h olo fino ad ottenere un @lorito dora 'a0onm i cannoli c una schiumarola, adaghteli su carta assobente da cucina e c} spageli con abbondante zucchero semolato. hte rafteddae completamnte, elimine gli sta
Elgota l
e uniorme' Estraete

uno spessoc di cif,a nezo cltine'o.

Dolo 2 o.! Lvat! nuovtnatr le prab e stendetela con l'aiuto di un matterello fino ad onenere

" . ' -' to

pi e farcite con la crema pasticcera o alta a piacere utilizando una sac

@he.

n.

&.

.?

v*N!' F-pr'TTt

per rittella

faclle

40 min

5 min

chero

100 g di
1

olio pel rigge.e q'b' vtsate

limone I arancia 5gd/lievlto


zlccherc

semolino 500

m/ di

latte

uova gO g dt zucper dolci sale q.b.

q'b' |pel spalverizzare)

za grattug ata del I mone e de I aranc a. portate a bollore e cuo cete per c ca 5 minuti mescolando contlnuame|te col] un cuc chia o di legno. ll composto si dovra staccare perfettamente da -

to ns eme al sernoilno' o zucchero' un plzzico di sale e la sco-

il latte in una casseluola e cuocete o a fuoco modera

.!#"

le paret della pentola.

Prelevate la casseruola dalfuoco, trasferte il contposto n una clotoia e iate raffreddare a temperat!ra amb ente' Una Volta red_ do, incorporate un uovo ala volta (non aggiungete successivo
vito sempre continuando ad amalgan]ae'

se l pnonon stato completan]ente assorbito) e

lnf]ne ll iie

scaldate l'olio in una capiffte padella pet ittie fate cadee |'im_ pa5t0 a cucchla]ate dlrenan]ente nella padella' Quando e ittelle a!anno assun1o un belco|oito dorato' estaetele con una schiU

cheroaveloosemolato.

maro a e adagtatele su carta assorbente. Spo verizzate con zuc,

@,2

*#
ra4*,.

..**.!,

76DOLG[

FRNTiR

media vitazione 8-10


g d rlccherc 3

30 min + 3 h per la lie min per frittella

500gdihina (met manltoba, mt


sale

bkra

q.b.

uova
75 g spo/ve

200

m/ dj

difiocchidi

zuccherc q'b' (per

riuare)

0o) 85gdburo 85 latte % cubeto di livito di patate l llmone (scoza)

olio pel nggele q'b'

scioglele il lievito nllattetiepido

e versatelo in una cioto a ca piente' Unite i fiocch di patate, il sa e, o zucchero. il burro an_

mobidito a tempeatura ambiente, ]a farina setacciata, la sco_ za di un limone grattugiato e le uova (Lrna alla volta). lmpastate
pr una decina d] minuti, ormate una palia e fate lievitare coperto

da un canovaccio per almeno due ore.

7'

Tnscorso iltempo indicalo, ricavate dali'impasto delle palline,


aIlargatele leggemente con le mani sul piano di lavoro infar]na to e praticate un foro al cento con un coppapasta. D sponete e 1q. 7.t: .,i
,...

ciambelle su una teglia foderata con carta da forno e lasciate lievitare coperte per un'ora.

..rk:.r1.

:.t2../. )

scalda e abbondante olio in una padella dal boldl altl e


za). Scolate le ciambelle con

rigge_

te facendo doare uniformemente (g]rate]e aiutandovicon una pin_

!na schiumarola

e adagiatele su car-

ta assorbente da cucina' spolve zate con abbondante zucche_

oaveloosernolato.

n{NN.Wffi

QUNDO ILDOL,OE D "I)DI)ICATO''


Con alcune persone proprto una questiane di "dcdizione". Insomma. a tolte non brnta preparare un dolce, ma n* cessaria realizzarla
ad hoc per

,&,

fitr*
i

ffi#-e"
"-"

'':

".

Fortunatamente esbte un sito che consente di pervnt izatre kt:ca Iecca, cioccokttn e

ktrto.

1 destina-

le tue

tuoi messaggi
tuoi

loto,

s-u eio-cc-o la-tini tf'gca.l,esea lti dtcii

alguri

it trro

nome

*stsv- *s't #*
oBF+

frasi e

cammel]e con nom,

rinati ad a'mii famiglfu o "uqtih a festa" per celebrare

"pensiert" espressamente indi-

-g-*_T'*?-?*g*.?* j"

ffi,# t&
^*:-

i**r, +

''

l{li:li,

rusioni

sperinli.

"s

==:

gi amanti del cioccolato esiste lna sezione ad hoc. Pote te scegjiere il guslo. i/ orrnato e il diselno da ifipimele rea |izzata con caloi alimentarj' ]/o stesso modo potete prefe_
Pet
re ti),

'

##,,t&

* r/7)

l'Wione l@ta @ca

canmdle

(i

bambini ne andnnno nat-

na

anche zollelte, confetti e zucchetini.

,,?

'W---w)

)g
tb.

)1'

*W@*

.ffi #E#i #:#t


l9b

PotJ ffttue l ncerce in base alla mat*

ia Dima oppure a seconda della festivite o del soggetto deciso per la decolzione' ale tar te possibilit segnaliamoI Natale' san Valentl'
no, prcsepe, ma anche animaletti' orj' giocattoli e tanto altro.

un ]ink dedicato
esp/essamente alle

bonbanierc pet
natinoni, battesi

rce liconosci
menti, can paftice

serata ai colori

larc aftenzione

ri-

e al

confeziana

menta.

rrulr'.plrrsia.it

80 Dtc:

l_FL!''!;i

faci e

30mn

15 min

latte 90 g dizucchero a velo 20 m/ dimiele alla uova 2.3gocce d/ essenza divaniglia 2 3 gocce di limone fiori di lavanda q.b. acqua a.b.
500
m/ di

lavanda

Ve6e il latie in un pentolino, po


tate

a eggera ebo lzone tog ete da fuoco e ncorporate I uee e essenza d \'a|ig a' A-ajgn]ate
cor un cucchia o

egnofir'ro a ot.

tenere un aomposto 0mogefeo

1t
'' *a.*-., '?;ti':i

sepae

tuoli dagli albumi e mon

tate

p mj con 60 g di Zuccl]eo a

veo. Llnte portate su N,lesco ate


gL.]ngere

atte orma

tepdo

fLroco a liarnma bassa.

ll

preparato contn!a

i* 1,
1a

nleNte acendo attenz

ole

a non ag

ma'ebo ]zo]e' L.]na Vota

*'';i#'

che era

a crema
I

sar adde|sata e Ve
bLr

c.raah a o. distr

te a in 4 a

'&
\

to e e fate

nt eprd re.

Montate gli alburni a neve ben ema

nseme a 30
qua che gocc
do a per

gd
a

zlrcchero a

!eoe

acqua in una casserLro a r emp en

'mone. Versate

]Iet

poTtaiela a

ebo zlolle

e adag atev
ch a ate poco

soprag ablrnuacuc
a
a

pe c rca 15 20 seccnd per ato sgocc o]ate g ]albun . dag ate i so. pra ecotoeedecoratecon oridi
avanoa pr ma

'rota.

Fale scottare

serv re

retH

VELoG

Doppio budino pisbacchlo e vaniglia


Difficolt: faci|e Prepaa:ione: 15 min

4 h per raffreddare cottura: 20 min

llgredenti per 6 pe'sol'e


Pe il budino al pistacchicl * 500 m/dilatte * 50g d' arcchem * 50g d' amido dl mais * 50g di dstacchi non salatl Pef il budino alla vanlglia; * 500 mid'latte * 50 g dizuccheo * 5og di amido dl mals * 1 bustina divanillina

Tdlale

{
i

':),

9tacchiflno ad ottene

re una consistenza farinosa,

ta

sferitelj in un pentolino, unite lo zucchero,I'amido e versate il latte a poco a poco mescolando


bene fino ad ottenere una consi, stenza omogenea.

Potate il cotTposto suifomdlle fatelo addensare a fuoco mode mto mescolando continuamente
con Un cucchiaio di legno' Vesa
te il primo budino

PElare ll scondo strato prc cedendo nello stesso modo so


stituendo i pistacchi con la vanil,
lina. \brsate il secondo budino

n4istmpimc

pn il pimo omai assodato


prima di sfomare e servire.

sc

e po{_

noporzione, fate intiepidire e poi rassodare in feezer per 1 orc.

te in frigorifero p almeno 3 ore

:::.; :i!o'Yol83

rEgNo

VELoc
Caramelline al marzapane

Dificolt: facile Preparazione:20 min

Divldot

ll p.rtto di maQe

pane in 3 pani uguali, unite a ciascuno del colonte e impa state fno ad ottene
zapone tia|lo' \rde

lneteclienti pet 4 petsone * 250g dim8rzape * 1 a[ fum6 * arcchso a velo q.b. * coloanti aliment8d verd6,

del mar_

e osa'

spol

\izate ciascun panetto con lo


aJcBm a \lo
il matteello' e slendelo con

c8 g lllo

fo6uol8t
una

!d m&h'uo
di mazapane, spel

s@ia

nellate la supefuie mn l'afurne sbattuto, mpite mn la semnda'

spennllate cludete con

nuot?mente e co}
il

tezo

foglao.

rag

.b l lodi

dellc sfugll

in

modo da ottenee un rcttangolo

e dividelo in pezettj da 5x1

cm per cavae le canme|le' Pote pepara il mazaoane con 2o0 g di mandoe pele, 200 g di arccheo serolato, 1
albune' 1 d]cchiaino
di

d'@ua

foi d'arancio, sale. ln un re cipiente gaduato titte ine


nente le mandoe con un amalgamatele

raccoglietele in una ciotola e


mn
lo

zucchero e

un cucciiaino di acqua di

foi

d'arancio' Lorate il composto


ln commercio potebe trovre co_

mode confezioni di marrapane plonbo pe l'uso con ielativi co


}oan& liell obo la cordezione di Febecchi.

con un cucchiaio di legno, aggungendo poco per voha I'al buIE rnontato a ne\, con un fizico di sale utilizando una usta elttica. Fate posae in
luoo esco per 12 oe.

,:2,:.,.,

DCIL@ VB,O@

Tffi:

'4

,ra.-'@

ffi

z.%,

ffiDoLG VEL&eil

dare

acile 5 min

20mrn+3hperraffred

200 g di biscotti

fundenie

secchi

75a

-150 g di

12 cucchiai di rum

istacchi tdtati

t dj)llo

.150gdizuccherc

150 g di cioccolo

2uova

Estrate il buno dal fiigotiro e fate|o

aft

m0rbidlre a tempeatua ambiente per c|ca un'o.a prima diinziae la lavorazione della ri cetta. Sgusciate pistacchi. trtateli abba stanza finemente con un mixer o la
luna e consevate

mez&

lda parte' Tag iate i cioc_ colato fondente a pezetti con !n buon col
tello. basfente o in un pentolino e fatelo

gliere

scc

bagnomaria. Tritate grossolana-

mente biscotti e Vesate]i in una ciotola.


Lavoraie il burro con le 2 uova,
genea e
I

rum e lo

zuccheo fino ad onenere una cema omo


legno, ama gamate con

spumo ut]izando un cucchiao di ibiscotti.2/3 deipr


I

stacch

cioccolato fuso fino ad ottenere

un c0mp0st0 omogeneo.

Riveste uno stampo da dumcake con uno strato d ca(a da ono.velste sLrl fondo |ete de pistacch tritati conservatida par'
te. dist]bulte un formemente ilcomposto,l]

velate

a superficre con una spatola o r dor


.

so di !n cucchiaio e concludete spo veriz


zando i restanti pistacch dolce
Fate iposare in fl' gor eo per almeno 3 oe prina disev e il

s!

piatt da polata taglato a fette

bastanza sott

a[

Dot3: 1Et0'g 87

4
M,

D@CIil VRCIlCIr

fac le

30 min

5'6 min

vere
panna

resca 30

80 g

dizucchero

uova

1-2 cucchiai d'acqua 1 cucchlaio di

g dl zucchero

. 40 E di latina 3 cucchiai miele 1 blstina d; vanillina a velo 30 m/di caf solubile

di cacao amaro in pol-

150 m/dl

Sepante

labustnadi vanillina, i miele

tuorli dagli albumi e sbattete i pr m con 30

acqua fno ad ottenere un composto spunoso e chiaro' lvontate gli album a neve con i estante zuccheo e incoporatel de icatamente a con]posto' setacc]ate a fa]na e i cacao in polvere' un teli al 'irnpasto e ama gan]ate iltutto

g dl

zucchero.

no ad ottenee un composto omogeneo e senza gumi' Versate


pasto su lna tegl a rivestita con carta forno

l'

nt

e ivellatelo con

a spa-

toa fino a raggilng]mento di uno spessoe diclrca 1cm.


cuocet in brno preriscaldato a 220"c pe 5{ minuticirca o fno a quando |a supercie de doce non sar leggennente dorata'
Estraete da forno e appoggiate a pasta su un piano. Spolverizate con Zucchero semo]ato e cop te sopra e sotto con un fogl]o d carta trasparente. Prepa.ate la brcia| versate in una ciola capiente la panm, ilcaff e rnontate l composto no a quando non diventa spumoso e gon-

.-4 '="-#'

'-.
zucchero a velo, sempre continlando a lavorare a

,.
I
'lr
::,.

fio.

llnte o

crema. Coprite a ciotola con uno strato di pe lico a traspa rente e trasfe te ]n f golfeo pe a meno 10 minuti' Quando a pasta sar pronta, distr buite sopra uno strato dicrema,lve lando la superficie e asciando un poco di bordo ibero. Arrotolate a pasta con delica-

tezza' awolgete]a n un fog io d cata da forno e ponetela in frigG rjeo per a]meno 20 minut]' servite tag iato a ette piuttosto spesse'

,*#.

.,1

t)

C)aldine ananas e panna


DiffiGolt: facile Prepalazione: 20 min cottua:

3
4.

o7

min

tnledlenti pe, 4 persone


* 200 ml dj p!t8 laca * 2 ette d'

70gdih*lo*2|rnl*rdc

rr.l

ftr.co *

1,ogdiffie* I@gdi

arcdlom e Wlo

il

ht6

'mo|r6 peratun ambiente, trasferitelo in


una ciotola e la/onlelo fino a cheo 8

I htt'o a ter}

ffilrltdc.&fo. oD.b
m
e disegmte

'

deiceifi

di 5

do

tenere una crema. Unile lo zuc-

\b'

la aina, ln

disale e un alfum (non nofits to) alla \{tta fino ad ottensE


una colsislenza oTogenea.

izico

dra. trgrr'b sqln dischetto c l'impasto pR patrh cercando di ricalcae c!rtbnte i b. ciasam cial dim dale essee spessa circa
cm an0o

.h!t h fumo cat a 180plc pe 67 mini in


l

modo da

faie doae. fute


ben

'diE e
pnm

nel frattempo

mtab la
Fzefri.

ifib

a ng/

fem
a

te le fte d

amms

@b

Ac_

2-3

n.

oppiate

le cialdine a due a d]

fdcit{e con la panra e

e l'anas.

'l

*F
tF
.#

gzDOLCIfl VBLOC!
'l

'

acile

30 min

5 mrn

.,.

400 diha4ole 30a m] di panna esca60 g dizucche.o 30 g di zucchero a velo og|ioline di menta q'b' 250 g dl cioccolato ondente

&^

speztlate groosolanamente il cloccolato' trasferitelo ]n un per to ino da fondo spesso e fatelo ondere a bagnomaia mescolando
con un cucchiaio dilegno. Posizionate

s!

un ptano un fogio dicarta

o]eata, vesate sopra l ciocco]ato e stendetelo con l'aiuto di Una

spatola lno a ottenere Una sog ia sottile e d spssore

omogeneo.

Lasciate affleddare a ternpratua ambiente' Monte la panna esca con


lo

zuccheo e consevatela da parte'

Lavate le ago e, asc ugatele' e irr] nate i picciolo e tagliatele a pic col pezzetti' Tenetene a cune intere da pate pe i| decoo lnale'
l\.4escolate delcatamente le fragole alla panna montata e trasferite
il composto ln una sacca da pasticcere. Taglate

ilc occolato ln 12

reltango i did mens on

pan a 12X8 cn].

4 dolcettl disponendo su fondo uno stato di coc. colata' poi uno dl panna montana e poseguite ino a ten] nare le sfoglie d cioccolata' Decorate |a sommit diciascun milleoglie con con'Zione

d zucchero

le ragole tenute da parte tag iate a spicchletti, una spolve]zata a ve o e qualche fog iol na d menta.

'].tcil \L|rL*]ulg3

t
,t

MW@Lq

\ELCIO

Medaglioni cocco biscoEUo


Dificolt: facile Plepa.azione: 20 min + 3 h per rafireddare cottura: 10 min

lnre}iertipe 4 percone

x200gdiuscottiscchi*150gdihdnadlcocco*1oogd'fu]rc*1oogdicloccolatofot}
dente*2uova*2cucthiaidizucchero*1blchieinodialsala*2cucchiaidipanna*a llla dl cco q.b. (per spolyeiz2ae)

TrasHts ll bllno h

un

peniollm
lt4arsala.

Mescolate ll tutto fino ad otte

con ll

e scioglietelo, sbattete le uova e

nm

incorporatele; unite

il

un composto omogenm e

la

d@lato sclolto dcalte il dolce in modo uniforme. Spolla farina di cocco

loratelo in modo da icaEre la

for_

verizate con

Sbriciolate i biscotti finemente e


aggiungeteli all'ampasto insieme alla farina di cocco.

ma di un salsicciotto. Sciogliete il

fate mssodare in fgorifero pe al_ cune ore. Servite ildolce tagliato


a fette spesse.

cioccolato fondente insieme alla


panna a bagnomaria.

EoLo VEoq 9s.

*lrr*Nq>-*.-.*4-_*,

'l

I \

'l Quato nunero di D Dolp in Doln ci porta in wa naziow a noi abbastana uicina. l Portoggllo. Tena ili moiganti', afawi4tt slrll'O@no e dall,bvtw

tlibibtrulowdohiaia,
i tloW

up

tli

wei

nretri cugini

foe anaip

euvpe

crrltrxriua-

Impriamo awpre

soo totttlc alla ceaa drvvm h' s61Ee. s@o origirurle del mooasteto di Beleau crno a l,tsbona. Coae vrrole la tradtzorre, la rlcetta olgtoat brttofa otodita 'int4tro delle . mura del

50 g dilrcaio' 1 qJciaio di vclo q.b.

l'gLott

Donasto. 2 otoli di p toaL fit


ffil.,

c., 4 uovt,
1

!caao d vlnlt, scorza di 1 !llo.|., cfnrlL q.b', arcdtaD

5 cucchiai di

htt!, 25o

ml di DtrIr.

tt c' d. itotl.!,

*lb h uE cilob it!fi e barEoe


a

.'EG

lrr

na setacciab e il h e mescohe. lnrle imlB-dB b F.rE' la sco gauk*a del limoB' isgnld b@Ilo tE{b e asicib h m pdtm d8l fondo spesso. Fate a EIrm b6sa frp a br RicaEtr &h {b dei' d 10 01 e isle

cqlp i'oesF'rw. Al'!e bb

h,udifrD

oE?

le fuir hJr# e ina'Eb' lilffi d c]t'o ul up iaio cn8 e dJ@b a 220 pe cfua 1015 miMj,
b ogrE da'e a ta data' sforEte' spoiti22ate cm
a.rEo
a

*E. (Mo

lflo

e cane|b e gLab tje*je'

di islj (lal' l'iDln5() l}fi)iltIlll {li lilll(')c c aJLlClla' I/) si r rovLr ttur s('l(' ill Iltlog.Lllo. rrra nr

si

1tLll1l (li rrrr lrrrrlirllr rIrrlcc

Anoz doce

Torba de Vana

.wil 't

I'tt:'i (li lill'lllx ]l}rl()gIl.se. ancllc s la fi('(l1lL l)rs!llrL rtllulc \'arifirti'

llllli i

d tiso' 250 g d zuccheto, 1 scoEa d 1 limone, 1 cucch a no d maEa na' 1 bastoncino dlcannella' cnnella in polvere q.b. sale

lnedia'ti: 200
rlj ltte. 3 ova'

Versale atle
chero

.-o/o ia(lofP '

'!o '' r p41'o'a' ._'o o _ a' g''' d' un o'r.o c' a\o oi sa e " d'o 'd q-a-'o bd sta per copr re l r so Quando i r so avra assob lo

n ,rn pentotno. aggungete o

( zLrc

basloncino di cannella e oorlate sLl

'

)\'\Il' lul r()l()l() (li l)all (li Sl)aQDa coll1lna ILn ia ull rrrrr'. i rrn rLrlcc til)ico dalla zona sl lclll i( lrrll: {]l l'()toqall(). oiui ari()

(|elll \'ittlla. ln.l

(La

ctli I)rn(lc i1 onl'

l"9.". (' t
.o1P
Ie'

.rlea--ol'd'po'p l.a88

geie qUalche rnesto]o

-' ( ors ' o ' (oro 1' I'. -U fLo(o e (op..' oo senple ld . perc e de risoafio; tempo di cottura dl c ca

atte (dove1e procedee

e.oo

nella pepdl./ione ol

lngdienti: Pe il pan di spa8la: l40 g dl zuc' cho 1o0go arina ' Uova' 10gd miele' 1bcll'. ol vanillina Per la fulcitura: 2)a gd 2a' chero, 6 uoYa. 110 g d

acqla

PreparaleiTotood Pand Spagna: avorale

none e mesco at. A pa(e sbattele tuor con ooco atte freddo. Unlte a r so I atle caldo avan 7alo. t!o|l sbanut e nlescolate sui fuoco ino a fare assorb e l]quldo' Tog ele daluoco e servte . (oppeP *l'8oe \oo'elle' a' L"e|'

r. orai Dopo30mlnut aromatzzatecon

(o oogo.z-.

a scorza

n -"' ' d' Vete ottenele un composto spurnoso e cl]lao A parte montate gl albura con o zuccheo restanl a nerp no l oppo'erna. L te d .p ' o. oor'r ' 'P
2noo le llLste e|ennLne op.6

"o.-eeoa.ar"'o

r_d,

lL,or
,

10

scolando da bassoveso l'ato con una spatoa per evitae di smontae g i a burnl' Agg ungete de ca tamente iaina setacciata. Rivestite una teg a da
]

ono con 'apposita cata, vesate l'inpaslo e ve late con a spatoa fino a ottenee lo spessore dl 1 crn' cllocete a 220"c pe 6 7 rnln' sornate, aP poEg ate sU Un a|to og io d caM da forno' spo VeT z7ate con zuccheo semoato' slg]lateLo con p lco a trasparente e fate rafreddale' Nel frat tempo plepaa1e a farciai portate su fuoco l'acqUa e o zucchero flno a aro scioglereifate ntiepidle' ]n !na ciotola avorate l1uol agglungele gadata'
mente lo scrroppo drzucchero sempre mescolando,
'

poia1e n{rolarnente sU amma bassa e ate a densare senza agg ungele r bo loe' Fate lafled' dar' R prendete pan dl spagna onareddo.

aotoate' awolgete in carta da fono e ponete n fgo pel20 min'


spa ma1e la aclaall'uovo'

.....

,&
-, j,'
]-!

::

prcp,urrc r.utri Jol.cnr .1t . \rLt,r c l: rllc lr)ne l.t i.\rl fiir Jll'.l (lc l'Jnl]o. quL']ll ln at1L

'p
&
?a,

tw
y

(l!lll ''lc.ill\] !llll|

Lli goll .l pcr.lo llJ1o' I)r]rrllanloai !tlinJl .t !'tll

,"1
'1t

ryi