Sei sulla pagina 1di 8

[v. Comunicato stampa] Codice in materia di protezione dei dati personali A.6.

Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali effettuati per svolgere investigazioni difensive (Provvedimento del Garante n. 60 del 6 novembre 2008, Gazzetta Ufficiale 24 novembre 2008, n. 275) IL GARANTE ER LA R!TE"I!NE #EI #ATI ER$!NALI NELLA riunione odierna, in presenza del prof. Francesco Pizzetti, presidente, del dott. Mauro Paissan e del dott. Giuseppe Fortunato, componenti e del dott. Giovanni uttarelli, se!retario !enerale" #$%&' l(art. )* della direttiva n. +,-./-Ce del Parlamento europeo e del Consi!lio del ). otto0re 1++,, secondo cui !li %tati mem0ri e la Commissione incora!!iano l(ela0orazione di codici di condotta destinati a contri0uire, in funzione delle specificit2 settoriali, alla corretta applicazione delle disposizioni nazionali di attuazione della direttiva adottate da!li %tati mem0ri" #$%&$ !li artt. 1) e 1,., comma 1, lett. e3 del Codice in materia di protezione dei dati personali 4d.l!. 56 !iu!no )665, n. 1+/3, i 7uali attri0uiscono al Garante il compito di promuovere nell(am0ito delle cate!orie interessate, nell(osservanza del principio di rappresentativit2 e tenendo conto dei criteri direttivi delle raccomandazioni del Consi!lio d(Europa sul trattamento dei dati personali, la sottoscrizione di codici di deontolo!ia e di 0uona condotta per determinati settori, verificarne la conformit2 alle le!!i e ai re!olamenti anc8e attraverso l(esame di osservazioni di so!!etti interessati e contri0uire a !arantirne la diffusione e il rispetto" #$%&' l(art. 15, del Codice con il 7uale 9 stato demandato al Garante il compito di promuovere la sottoscrizione di un codice di deontolo!ia e di 0uona condotta per il trattamento dei dati personali effettuati per svol!ere le investi!azioni difensive di cui alla le!!e * dicem0re )666, n. 5+* o per far valere o difendere un diritto in sede !iudiziaria, in particolare da li0eri professionisti o da so!!etti c8e esercitano un(attivit2 di investi!azione privata autorizzata in conformit2 alla le!!e" #$%&A la deli0erazione n. 51:bis del )6 lu!lio )66/ con la 7uale il Garante 8a adottato in 0ase all(articolo 1,/, comma 5, lett. a3 del Codice il re!olamento n. )-)66/ concernente la procedura per la sottoscrizione dei codici di deontolo!ia e di 0uona condotta" #$%&A la deli0erazione n. 5 del 1/ fe00raio )66/, pu00licata nella Gazzetta Ufficiale della ;epu00lica italiana del 1< marzo )66/, con la 7uale il Garante 8a promosso la sottoscrizione del predetto codice di deontolo!ia e di 0uona condotta" #$%&E le comunicazioni pervenute al Garante in risposta al citato provvedimento con le 7uali so!!etti pu00lici e privati 8anno manifestato la volont2 di partecipare all(adozione di tale codice e rilevato c8e si 9 anc8e formato un apposito !ruppo di lavoro composto da rappresentanti dei predetti so!!etti, ai sensi dell(art. . del predetto re!olamento n. )-)66/" C'N%$=E;A&' c8e il testo del codice di deontolo!ia e di 0uona condotta 9 stato o!!etto di ampia diffusione anc8e attraverso la sua pu00licazione sul sito nternet di 7uesta Autorit2, resa nota tramite avviso sulla Gazzetta Ufficiale della ;epu00lica italiana dell(> aprile )66>, n. >5, al fine di favorire il pi? ampio di0attito e di permettere la raccolta di eventuali osservazioni e inte!razioni al testo medesimo da parte di tutti i so!!etti interessati" #$%&E le osservazioni pervenute a se!uito di tale avviso e le modific8e apportate allo sc8ema del codice,

poi sottoscritto il )* otto0re )66>" C'N%&A&A&A la conformit2 del codice di deontolo!ia e di 0uona condotta alle le!!i e ai re!olamenti anc8e in relazione a 7uanto previsto dall(art. 1) del Codice" #$%&' il ver0ale della riunione colle!iale del ) otto0re )66> e il successivo ver0ale di sottoscrizione del predetto codice del )* otto0re )66>" ;$LE#A&' c8e il rispetto delle disposizioni contenute nel codice di deontolo!ia e di 0uona condotta costituisce condizione essenziale per la liceit2 e la correttezza del trattamento dei dati personali effettuato da so!!etti privati e pu00lici 4art. 1), comma 5, del Codice3" C'N%$=E;A&' c8e, ai sensi dell(art. 1), comma ), del Codice e dell(art. + del menzionato re!olamento n. )-)66/, il codice di deontolo!ia e di 0uona condotta deve essere pu00licato a cura del Garante nella Gazzetta Ufficiale della ;epu00lica italiana e, con decreto del Ministro della !iustizia, riportato nell(Alle!ato A3 al medesimo Codice" #$%&A la documentazione in atti" #$%&E le osservazioni dell(@fficio formulate dal se!retario !enerale ai sensi dell(art. 1, del re!olamento del Garante n. 1-)666" ;ELA&';E il dott. Giuseppe C8iaravalloti" T%TT! CI& RE'E$$! IL GARANTE dispone la trasmissione del codice di deontolo!ia e di 0uona condotta per il trattamento dei dati personali effettuato per svol!ere le investi!azioni difensive di cui alla le!!e * dicem0re )666, n. 5+* o per far valere o difendere un diritto in sede !iudiziaria, in particolare da li0eri professionisti o da so!!etti c8e esercitano un(attivit2 di investi!azione privata autorizzata in conformit2 alla le!!e, sottoscritto il )* otto0re )66> e c8e fi!ura in alle!ato, 7uale parte inte!rante della presente deli0erazione, all(@fficio pu00licazione le!!i e decreti del Ministero della !iustizia per la sua pu00licazione nella Gazzetta Ufficiale della ;epu00lica italiana, nonc8A al Ministro della !iustizia per essere riportato nell(Alle!ato A3 al Codice. !oma, 6 novembre 2008 $L P;E%$=EN&E Pizzetti $L ;ELA&';E C8iaravalloti $L %EG;E&A;$' GENE;ALE uttarelli

Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali effettuati per svolgere investigazioni difensive Pream0olo $ sottoindicati so!!etti sottoscrivono il presente codice di deontolo!ia e di 0uona condotta sulla 0ase delle se!uenti premesseB 1. diversi so!!etti, in particolare !li avvocati e i praticanti avvocati iscritti nei relativi al0i e re!istri e c8i

esercita un(attivit2 di investi!azione privata autorizzata in conformit2 alla le!!e, utilizzano dati di carattere personale per svol!ere investi!azioni difensive colle!ate a un procedimento penale 4l. * dicem0re )666, n. 5+*3 o, comun7ue, per far valere o difendere un diritto in sede !iudiziaria. L(utilizzo di 7uesti dati 9 imprescindi0ile per !arantire una tutela piena ed effettiva dei diritti, con particolare ri!uardo al diritto di difesa e al diritto alla provaB un(efficace tutela di 7uesti due diritti non 9 pre!iudicata, ed 9 anzi rafforzata, dal principio secondo cui il trattamento dei dati personali deve rispettare i diritti, le li0ert2 fondamentali e la di!nit2 delle persone interessate, con particolare riferimento alla riservatezza, all(identit2 personale e al diritto alla protezione dei dati personali 4artt. 1 e ) del Codice3" ). !li specifici adattamenti e cautele previsti dalla le!!e o dal presente codice deontolo!ico non possono trovare applicazione se i dati sono trattati per finalit2 diverse da 7uelle di cui all(art. 1 del presente codice" 5. consapevoli del primario interesse al le!ittimo esercizio del diritto di difesa e alla tutela del se!reto professionale, i predetti so!!etti avvertono l(esi!enza di individuare aspetti specifici delle loro attivit2 professionali, in particolare rispetto alle informazioni personali di carattere sensi0ile o !iudiziario. CiC, al fine di valorizzare le peculiarit2 delle attivit2 di ricerca, di ac7uisizione, di utilizzo e di conservazione dei dati, delle dic8iarazioni e dei documenti a fini difensivi, specie in sede !iudiziaria, e di prevenire talune incertezze applicative c8e si sono a volte sviluppate e c8e 8anno portato anc8e a ipotizzare inutili misure protettive non previste da alcuna disposizione e anzi contrastanti con ordinarie esi!enze di funzionalit2. $l primario interesse al le!ittimo esercizio del diritto di difesa deve essere rispettato in o!ni sede, anc8e in occasione di accertamenti ispettivi, tenendo altresD conto dei limiti normativi all(esercizio dei diritti dell(interessato 4artt. *, > e + del Codice3 previsti per finalit2 di tutela del diritto di difesa" .. il trattamento dei dati per l(attivit2 di difesa concorre alla formazione permanente del professionista e contri0uisce alla realizzazione di un patrimonio di precedenti !iuridici c8e perdura nel tempo, per ipotizza0ili necessit2 di difesa, anc8e dopo l(estinzione del rapporto di mandato, oltre a essere espressione della propria attivit2 professionale" ,. norme di le!!e e provvedimenti attuativi prevedono !i2 !aranzie e accor!imenti da osservare per la protezione dei dati personali utilizzati per far valere o difendere un diritto in sede !iudiziaria o per svol!ere investi!azioni difensive. &ali cautele, c8e non vanno osservate se i dati sono anonimi, 8anno !i2 permesso di c8iarire, ad esempio, a 7uali condizioni sia lecito racco!liere informazioni personali senza consenso e senza una specifica informativa, e c8e 9 le!ittimo utilizzarle in modo proporzionato per esi!enze di difesa anc8e 7uando il procedimento civile o penale di riferimento non sia ancora instaurato. $ predetti accor!imenti e !aranzie possono comportare, se non sono rispettati, l(inutilizza0ilit2 dei dati trattati 4art. 11, comma ), del Codice3. Essi ri!uardano, in particolareB a3 l(informativa a!li interessati, c8e puC non comprendere !li elementi !i2 noti alla persona c8e fornisce i dati e puC essere caratterizzata da uno stile collo7uiale e da formule sintetic8e adatte al rapporto fiduciario con la persona assistita o, comun7ue, alla prestazione professionale" essa puC essere fornita, anc8e solo oralmente e, comun7ue, una tantum rispetto al complesso dei dati raccolti sia presso l(interessato, sia presso terzi. CiC, con possi0ilit2 di omettere l(informativa stessa per i dati raccolti presso terzi, 7ualora !li stessi siano trattati solo per il periodo strettamente necessario per far valere o difendere un diritto in sede !iudiziaria o per svol!ere investi!azioni difensive, tenendo presente c8e non sono raccolti presso l(interessato i dati provenienti da un rilevamento lecito a distanza, soprattutto 7uando non sia tale da intera!ire direttamente con l(interessato 4art. 15, comma ,, lett. 03 del Codice3" 03 il consenso dell(interessato, c8e non va ric8iesto per adempiere a o00li!8i di le!!e e c8e non occorre, altresD, per i dati anc8e di natura sensi0ile utilizzati per perse!uire finalit2 di difesa di un diritto anc8e mediante investi!azioni difensive. CiC, sia per i dati trattati nel corso di un procedimento, anc8e in sede amministrativa, di ar0itrato o di conciliazione, sia nella fase propedeutica all(instaurazione di un eventuale !iudizio, anc8e al fine di verificare con le parti se vi sia un diritto da tutelare utilmente in sede !iudiziaria, sia nella fase successiva alla risoluzione, !iudiziale o stra!iudiziale della lite. 'ccorre peraltro avere cura di rispettare, se si tratta di dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, il principio del Epari ran!oE, il 7uale !iustifica il loro trattamento 7uando il diritto c8e si intende tutelare, anc8e derivante da atto o fatto illecito, 9 Edi ran!o pari a 7uello dell(interessato, ovvero consistente in un diritto della personalit2 o in altro diritto o li0ert2 fondamentale e inviola0ileE 4artt. )., comma 1, lett. f3 e )/, comma ., lett. c3 del Codice" aut. !en. nn. )-)66*, .-)66* e /-)66*" Provv. del Garante del + lu!lio )6653" c3 l(accesso ai dati personali e l(esercizio de!li altri diritti da parte dell(interessato rispetto al trattamento dei dati stessi" diritti per i 7uali 9 previsto, per le!!e, un possi0ile differimento nel periodo durante il 7uale, dal loro esercizio, puC derivare un pre!iudizio effettivo e concreto per lo svol!imento delle

investi!azioni difensive o per l(esercizio del diritto in sede !iudiziaria 4art. >, comma ), lett. e3 del Codice3" d3 il flusso verso l(estero dei dati trasferiti solo per finalit2 di svol!imento di investi!azioni difensive o, comun7ue, per far valere o difendere un diritto in sede !iudiziaria, per il tempo a ciC strettamente necessario, trasferimento c8e non 9 pre!iudicato nA verso Paesi dell(@nione europea, nA verso Paesi terzi 4artt. .) e .5, comma 1, lett. e3 del Codice3" e3 la notificazione dei trattamenti, c8e non 9 ric8iesta per innumerevoli trattamenti di dati effettuati per far valere o difendere un diritto in sede !iudiziaria, o per svol!ere investi!azioni difensive 4art. 5*, comma 1, del Codice" del. 51 marzo )66., n. 1 e nota di c8iarimenti n. +/,.-555/, del )5 aprile )66.3" f3 la desi!nazione di incaricati e di eventuali responsa0ili del trattamento, considerata la facolt2 di avvalersi di so!!etti c8e possono utilizzare le!ittimamente i dati 4colle!8i, colla0oratori, corrispondenti, domiciliatari, sostituti, periti, ausiliari e consulenti c8e non rivestano la 7ualit2 di autonomi titolari del trattamentoB artt. )+ e 56 del Codice3" !3 i dati particolari 7uali 7uelli !enetici, per i 7uali sono previste !i2 alcune cautele in particolare per ciC c8e ri!uarda il principio di proporzionalit2, le misure di sicurezza, il contenuto dell(informativa a!li interessati e la manifestazione del consenso 4art. +6 del Codice" aut. !en. del Garante del )) fe00raio )66*3" 83 l(informatica !iuridica ai sensi de!li artt. ,1 e ,) del Codice, per la 7uale apposite disposizioni di le!!e 8anno individuato opportune cautele per tutelare !li interessati senza pre!iudicare l(informazione scientifico:!iuridica" i3 l(utilizzazione di dati pu00lici e di altri dati e documenti contenuti in pu00lici re!istri, elenc8i, al0i, atti o documenti conosci0ili da c8iun7ue, nonc8A in 0anc8e di dati, arc8ivi ed elenc8i, ivi compresi !li atti dello stato civile, dai 7uali possono essere estratte lecitamente informazioni personali riportate in certificazioni e attestazioni utilizza0ili a fini difensivi" /. rispetto a 7uesto 7uadro, il presente codice individua alcune re!ole complementari di comportamento le 7uali costituiscono una condizione essenziale per la liceit2 e la correttezza del trattamento dei dati, ma non 8anno diretta rilevanza sul piano de!li illeciti disciplinari" esse non pre!iudicano, 7uindi, la distinta e autonoma valenza delle norme deontolo!ic8e professionali e le scelte adottate al ri!uardo dai competenti or!anismi di settore, in particolare rispetto al codice deontolo!ico forense. Peraltro, l(inosservanza di 7uest(ultimo puC assumere rilievo ai fini della valutazione della liceit2 e correttezza del trattamento dei dati personali" *. utile supporto alla protezione dei dati proviene anc8e da ulteriori princDpi !i2 riconosciuti, in materia, dal codice di procedura penale e dallo stesso codice deontolo!ico forense 4in particolare, per 7uanto ri!uarda il dovere di se!retezza e riservatezza, anc8e nei confronti di eF clienti, la rivelazione di notizie riservate o coperte dal se!reto professionale, la rivelazione al pu00lico del nominativo di clienti, la re!istrazione di collo7ui tra avvocati e la corrispondenza tra colle!8i3, nonc8A da altre re!ole di comportamento individuate dall(@nione delle camere penali italiane o da ulteriori or!anismi sottoscrittori del presente codice deontolo!ico. Capo $ : Principi !enerali Art. (. Ambito di applicazione 1. Le disposizioni del presente codice devono essere rispettate nel trattamento di dati personali per svol!ere investi!azioni difensive o per far valere o difendere un diritto in sede !iudiziaria, sia nel corso di un procedimento, anc8e in sede amministrativa, di ar0itrato o di conciliazione, sia nella fase propedeutica all(instaurazione di un eventuale !iudizio, sia nella fase successiva alla sua definizione, da parte diB a3 avvocati o praticanti avvocati iscritti ad al0i territoriali o ai relativi re!istri, sezioni ed elenc8i, i 7uali esercitino l(attivit2 in forma individuale, associata o societaria svol!endo, anc8e su mandato, un(attivit2 in sede !iurisdizionale o di consulenza o di assistenza stra!iudiziale, anc8e avvalendosi di colla0oratori, dipendenti o ausiliari, nonc8A da avvocati stranieri esercenti le!almente la professione sul territorio dello %tato" 03 so!!etti c8e, sulla 0ase di uno specifico incarico anc8e da parte di un difensore 4aut. !en. n. /-)66*, punto n. )3, svol!ano in conformit2 alla le!!e attivit2 di investi!azione privata 4art. 15. r.d. 1> !iu!no 1+51, n. **5" art. ))) norme di coordinamento del c.p.p.3.

). Le disposizioni del presente codice si applicano, altresD, a c8iun7ue tratti dati personali per le finalit2 di cui al comma 1, in particolare a altri li0eri professionisti o so!!etti c8e in conformit2 alla le!!e prestino, su mandato, attivit2 di assistenza o consulenza per le medesime finalit2. Capo $$ : &rattamenti da parte di avvocati Art. ). 'odalit* di trattamento 1. L(avvocato or!anizza il trattamento anc8e non automatizzato dei dati personali secondo le modalit2 c8e risultino pi? ade!uate, caso per caso, a favorire in concreto l(effettivo rispetto dei diritti, delle li0ert2 e della di!nit2 de!li interessati, applicando i princDpi di finalit2, necessit2, proporzionalit2 e non eccedenza sulla 0ase di un(attenta valutazione sostanziale e non formalistica delle !aranzie previste, nonc8A di un(analisi della 7uantit2 e 7ualit2 delle informazioni c8e utilizza e dei possi0ili risc8i. ). Le decisioni relativamente a 7uanto previsto dal comma 1 sono adottate dal titolare del trattamento il 7uale resta individuato, a seconda dei casi, inB a3 un sin!olo professionista" 03 una pluralit2 di professionisti, codifensori della medesima parte assistita o c8e, anc8e al di fuori del mandato di difesa, siano stati comun7ue interessati a concorrere all(opera professionale 7uali consulenti o domiciliatari" c3 un(associazione tra professionisti o una societ2 di professionisti. 5. Nel 7uadro delle ade!uate istruzioni da impartire per iscritto a!li incaricati del trattamento da desi!nare e ai responsa0ili del trattamento prescelti facoltativamente 4artt. )+ e 56 del Codice3, sono formulate concrete indicazioni in ordine alle modalit2 c8e tali so!!etti devono osservare, a seconda del loro ruolo di sostituto processuale, di praticante avvocato con o senza a0ilitazione al patrocinio, di consulente tecnico di parte, perito, investi!atore privato o altro ausiliario c8e non rivesta la 7ualit2 di autonomo titolare del trattamento, nonc8A di tirocinante, sta!ista o di persona addetta a compiti di colla0orazione amministrativa. .. %pecifica attenzione 9 prestata all(adozione di idonee cautele per prevenire l(in!iustificata raccolta, utilizzazione o conoscenza di dati in caso diB a3 ac7uisizione anc8e informale di notizie, dati e documenti connotati da un alto !rado di confidenzialit2 o c8e possono comportare, comun7ue, risc8i specifici per !li interessati" 03 scam0io di corrispondenza, specie per via telematica" c3 esercizio conti!uo di attivit2 autonome all(interno di uno studio" d3 utilizzo di dati di cui 9 du00io l(impie!o lecito, anc8e per effetto del ricorso a tecnic8e invasive" e3 utilizzo e distruzione di dati riportati su particolari dispositivi o supporti, specie elettronici 4ivi comprese re!istrazioni audio-video3, o documenti 4ta0ulati di flussi telefonici e informatici, consulenze tecnic8e e perizie, relazioni redatte da investi!atori privati3" f3 custodia di materiale documentato, ma non utilizzato in un procedimento e ricerc8e su 0anc8e dati a uso interno, specie se consulta0ili anc8e telematicamente da uffici dello stesso titolare del trattamento situati altrove" !3 ac7uisizione di dati e documenti da terzi, verificando c8e si a00ia titolo per ottenerli" 83 conservazione di atti relativi ad affari definiti. ,. %e i dati sono trattati per esercitare il diritto di difesa in sede !iurisdizionale, ciC puC avvenire anc8e prima della pendenza di un procedimento, semprec8A i dati medesimi risultino strettamente funzionali all(esercizio del diritto di difesa, in conformit2 ai princDpi di proporzionalit2, di pertinenza, di completezza e di non eccedenza rispetto alle finalit2 difensive 4art. 11 del Codice3. /. %ono utilizzati lecitamente e secondo correttezzaB a3 i dati personali contenuti in pu00lici re!istri, elenc8i, al0i, atti o documenti conosci0ili da c8iun7ue, nonc8A in 0anc8e di dati, arc8ivi ed elenc8i, ivi compresi !li atti dello stato civile, dai 7uali possono essere estratte lecitamente informazioni personali riportate in certificazioni e attestazioni utilizza0ili a fini difensivi" 03 atti, annotazioni, dic8iarazioni e informazioni ac7uisite nell(am0ito di inda!ini difensive, in particolare ai sensi de!li articoli 5+1:bis, 5+1:ter e 5+1:"#ater del codice di procedura penale, evitando

l(in!iustificato rilascio di copie eventualmente ric8ieste. %e per effetto di un conferimento accidentale, anc8e in sede di ac7uisizione di dic8iarazioni e informazioni ai sensi dei medesimi articoli 5+1: bis, 5+1: ter e 5+1:"#ater, sono raccolti dati eccedenti e non pertinenti rispetto alle finalit2 difensive, tali dati, 7ualora non possano essere estrapolati o distrutti, formano un unico contesto, unitariamente a!li altri dati raccolti. Art. +. Informativa unica 1. L(avvocato puC fornire in un unico contesto, anc8e mediante affissione nei locali dello %tudio e, se ne dispone, pu00licazione sul proprio sito $nternet, anc8e utilizzando formule sintetic8e e collo7uiali, l(informativa sul trattamento dei dati personali 4art. 15 del Codice3 e le notizie c8e deve indicare ai sensi della disciplina sulle inda!ini difensive. Art. ,. Conservazione e cancellazione dei dati 1. La definizione di un !rado di !iudizio o la cessazione dello svol!imento di un incarico non comportano un(automatica dismissione dei dati. @na volta estinto il procedimento o il relativo rapporto di mandato, atti e documenti attinenti all(o!!etto della difesa o delle investi!azioni difensive possono essere conservati, in ori!inale o in copia e anc8e in formato elettronico, 7ualora risulti necessario in relazione a ipotizza0ili altre esi!enze difensive della parte assistita o del titolare del trattamento, ferma restando la loro utilizzazione in forma anonima per finalit2 scientific8e. La valutazione 9 effettuata tenendo conto della tipolo!ia dei dati. %e 9 prevista una conservazione per adempiere a un o00li!o normativo, anc8e in materia fiscale e di contrasto della criminalit2, sono custoditi i soli dati personali effettivamente necessari per adempiere al medesimo o00li!o. ). Fermo restando 7uanto previsto dal codice deontolo!ico forense in ordine alla restituzione al cliente dell(ori!inale de!li atti da 7uesti ricevuti, e salvo 7uanto diversamente sta0ilito dalla le!!e, 9 consentito, previa comunicazione alla parte assistita, distru!!ere, cancellare o conse!nare all(avente diritto o ai suoi eredi o aventi causa la documentazione inte!rale dei fascicoli de!li affari trattati e le relative copie. 5. $n caso di revoca o di rinuncia al mandato fiduciario o del patrocinio, la documentazione ac7uisita 9 rimessa, in ori!inale ove detenuta in tale forma, al difensore c8e su0entra formalmente nella difesa. .. La titolarit2 del trattamento non cessa per il solo fatto della sospensione o cessazione dell(esercizio della professione. $n caso di cessazione anc8e per sopravvenuta incapacit2 e 7ualora manc8i un altro difensore anc8e succeduto nella difesa o nella cura dell(affare, la documentazione dei fascicoli de!li affari trattati, decorso un con!ruo termine dalla comunicazione all(assistito, 9 conse!nata al Consi!lio dell(ordine di appartenenza ai fini della conservazione per finalit2 difensive. Art. -. Comunicazione e diffusione di dati 1. Nei rapporti con i terzi e con la stampa possono essere rilasciate informazioni non coperte da se!reto 7ualora sia necessario per finalit2 di tutela dell(assistito, ancorc8A non concordato con l(assistito medesimo, nel rispetto dei princDpi di finalit2, liceit2, correttezza, indispensa0ilit2, pertinenza e non eccedenza di cui al Codice 4art. 113, nonc8A dei diritti e della di!nit2 dell(interessato e di terzi, di eventuali divieti di le!!e e del codice deontolo!ico forense. Art. 6. Accertamenti riguardanti documentazione detenuta dal difensore 1. $n occasione di accertamenti ispettivi c8e lo ri!uardano l(avvocato 8a diritto ai sensi dell(articolo 1,+, comma 5, del Codice c8e vi assista il presidente del competente Consi!lio dell(ordine forense o un consi!liere da 7uesto dele!ato. Allo stesso, se interviene e ne fa ric8iesta, 9 conse!nata copia del provvedimento. ). $n sede di istanza di accesso o ric8iesta di comunicazione dei dati di traffico relativi a comunicazioni telefonic8e in entrata ai sensi de!li artt. >, comma ), lett. f3 e )., comma 1, lett. f3 del Codice, l(avvocato attesta al fornitore di servizi di comunicazione elettronica accessi0ili al pu00lico la sussistenza del pre!iudizio effettivo e concreto c8e derivere00e per lo svol!imento delle investi!azioni difensive dalla mancata disponi0ilit2 dei dati, senza menzionare necessariamente il numero di repertorio di un procedimento penale. Capo $$$ : &rattamenti da parte di altri li0eri professionisti e ulteriori so!!etti Art. .. Applicazione di disposizioni riguardanti gli avvocati 1. Le disposizioni di cui a!li articoli ) e , si applicano, salvo 7uanto applica0ile per le!!e unicamente

all(avvocatoB a3 a li0eri professionisti c8e prestino o su mandato dell(avvocato o unitamente a esso o, comun7ue, nei casi e nella misura consentita dalla le!!e, attivit2 di consulenza e assistenza per far valere o difendere un diritto in sede !iudiziaria o per lo svol!imento delle investi!azioni difensive" 03 a!li altri so!!etti, di cui all(art. 1, comma ), salvo 7uanto risulti o0iettivamente incompati0ile in relazione alla fi!ura so!!ettiva o alla funzione svolta. Capo $# : &rattamenti da parte di investi!atori privati Art. /. 'odalit* di trattamento 1. L(investi!atore privato or!anizza il trattamento anc8e non automatizzato dei dati personali secondo le modalit2 di cui all(articolo ), comma 1. ). L(investi!atore privato non puC intraprendere di propria iniziativa investi!azioni, ricerc8e o altre forme di raccolta dei dati. &ali attivit2 possono essere ese!uite esclusivamente sulla 0ase di apposito incarico conferito per iscritto e solo per le finalit2 di cui al presente codice. 5. L(atto d(incarico deve menzionare in maniera specifica il diritto c8e si intende esercitare in sede !iudiziaria, ovvero il procedimento penale al 7uale l(investi!azione 9 colle!ata, nonc8A i principali elementi di fatto c8e !iustificano l(investi!azione e il termine ra!ionevole entro cui 7uesta deve essere conclusa. .. L(investi!atore privato deve ese!uire personalmente l(incarico ricevuto e puC avvalersi solo di altri investi!atori privati indicati nominativamente all(atto del conferimento dell(incarico, oppure successivamente in calce a esso 7ualora tale possi0ilit2 sia stata prevista nell(atto di incarico. ;estano ferme le prescrizioni relative al trattamento dei dati sensi0ili contenute in atti autorizzativi del Garante. ,. Nel caso in cui si avval!a di colla0oratori interni desi!nati 7uali responsa0ili o incaricati del trattamento in conformit2 a 7uanto previsto da!li artt. )+ e 56 del Codice, l(investi!atore privato formula concrete indicazioni in ordine alle modalit2 da osservare e vi!ila, con cadenza almeno settimanale, sulla puntuale osservanza delle norme di le!!e e delle istruzioni impartite. &ali so!!etti possono avere accesso ai soli dati strettamente pertinenti alla colla0orazione a essi ric8iesta. /. $l difensore o il so!!etto c8e 8a conferito l(incarico devono essere informati periodicamente dell(andamento dell(investi!azione, anc8e al fine di permettere loro una valutazione tempestiva circa le determinazioni da adottare ri!uardo all(esercizio del diritto in sede !iudiziaria o al diritto alla prova. Art. 0 Altre regole di comportamento 1. L(investi!atore privato si astiene dal porre in essere prassi elusive di o00li!8i e di limiti di le!!e e, in particolare, conforma ai princDpi di liceit2 e correttezza del trattamento sanciti dal CodiceB a3 l(ac7uisizione di dati personali presso altri titolari del trattamento, anc8e mediante mera consultazione, verificando c8e si a00ia titolo per ottenerli" 03 il ricorso ad attivit2 lecite di rilevamento, specie a distanza, e di audio-videoripresa" c3 la raccolta di dati 0iometrici. ). L(investi!atore privato rispetta nel trattamento dei dati le disposizioni di cui all(articolo ), commi ., , e / del presente codice. Art. (1. Conservazione e cancellazione dei dati 1. Nel rispetto dell(art. 11, comma 1, lett. e3 del Codice i dati personali trattati dall(investi!atore privato possono essere conservati per un periodo non superiore a 7uello strettamente necessario per ese!uire l(incarico ricevuto. A tal fine deve essere verificata costantemente, anc8e mediante controlli periodici, la stretta pertinenza, non eccedenza e indispensa0ilit2 dei dati rispetto alle finalit2 perse!uite e all(incarico conferito. ). @na volta conclusa la specifica attivit2 investi!ativa, il trattamento deve cessare in o!ni sua forma, fatta eccezione per l(immediata comunicazione al difensore o al so!!etto c8e 8a conferito l(incarico, i 7uali possono consentire, anc8e in sede di mandato, l(eventuale conservazione temporanea di materiale strettamente personale dei so!!etti c8e 8anno curato l(attivit2 svolta, a i soli fini dell(eventuale dimostrazione della liceit2 e correttezza del proprio operato. %e 9 stato contestato il trattamento il difensore o il so!!etto c8e 8a conferito l(incarico possono anc8e fornire all(investi!atore il materiale

necessario per dimostrare la liceit2 e correttezza del proprio operato, per il tempo a ciC strettamente necessario. 5. La sola pendenza del procedimento al 7uale l(investi!azione 9 colle!ata, ovvero il passa!!io ad altre fasi di !iudizio in attesa della formazione del !iudicato, non costituiscono, di per se stessi, una !iustificazione valida per la conservazione dei dati da parte dell(investi!atore privato. Art. ((. Informativa 1. L(investi!atore privato puC fornire l(informativa in un unico contesto ai sensi dell(articolo 5 del presente codice, ponendo in particolare evidenza lGidentit2 e la 7ualit2 professionale dell(investi!atore, nonc8A la natura facoltativa del conferimento dei dati. Capo # : =isposizioni finali Art. (). 'onitoraggio dell2attuazione del codice 1. Ai sensi della art. 15, del Codice, i so!!etti c8e sottoscrivono il presente codice avviano forme di colla0orazione per verificare periodicamente la sua attuazione anc8e ai fini di un eventuale ade!uamento alla luce del pro!resso tecnolo!ico, dell(esperienza ac7uisita o di novit2 normative. Art. (+. Entrata 1. $l presente codice si applica a decorrere dal 1< !ennaio )66+. in vigore

ALLEGATI Codice in materia di protezione dei dati personali Alle!ato A.1. Codice di deontolo!ia : &rattamento dei dati personali nell(esercizio dell(attivit2 !iornalistica Alle!ato A.). Codici di deontolo!ia : &rattamento dei dati personali per scopi storici Alle!ato A.5. Codice di deontolo!ia : &rattamento dei dati personali a scopi statistici in am0ito %istan Alle!ato A... Codice di deontolo!ia e di 0uona condotta per i trattamenti di dati personali per scopi statistici e scientifici Alle!ato A.,. Codice di deontolo!ia e di 0uona condotta per i sistemi informativi !estiti da so!!etti privati in tema di crediti al consumo, affida0ilit2 e puntualit2 nei pa!amenti Alle!ato . =isciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza Alle!ato C. &rattamenti non occasionali effettuatio in am0ito !iudiziario o per fini di polizia &avola di corrispondenza dei riferimenti previ!enti al codice in materia di protezione dei dati personali